Sei sulla pagina 1di 2
CONSERVATORIO DI MUSICA S AN P IETRO A M AJELLA Prot. 8581 del 24/11/2017 SCUOLA

CONSERVATORIO DI MUSICA

SAN PIETRO A MAJELLA

Prot. 8581 del 24/11/2017

SCUOLA DI MUSICA ELETTRONICA INDIRIZZO TECNICO DI SALA DI REGISTRAZIONE

PROGRAMMA ESAME DI AMMISSIONE TRIENNIO SUPERIORE MINISTERIALE

REQUISITI DI ACCESSO

Possono presentare domanda di ammissione al corso di Diploma Accademico di Primo Livello in Tecnico

di Sala di Registrazione i cittadini italiani o stranieri in possesso di Diploma di scuola secondaria

superiore o titolo equipollente (i candidati stranieri hanno l’obbligo di presentare una “dichiarazione di

valore in loco” dei propri titolo di studio rilasciata dall’ambasciata italiana del paese di provenienza).

In caso di spiccate capacità e attitudini, tuttavia, possono essere ammessi studenti non ancora in possesso

del titolo, da conseguire comunque prima di sostenere la prova finale. Non sono previsti limiti d’età.

ESAME DI AMMISSIONE

La prova di ammissione ai corsi di studio si articola in 3 fasi:

1) Prova scritta di accesso con la quale si accerteranno competenze tecniche, informatiche

2)

3)

(informatica generale e musicale), e competenze di elettroacustica e/o cultura musicale. Un colloquio di carattere motivazionale, con valutazione del Curriculum Vitae del candidato. (Solo per i candidati stranieri) Prova scritta ed orale per la verifica di un’adeguata conoscenza della lingua italiana che sarà valutata secondo gli standard riconosciuti in ambito europeo.

di un’adeguata conoscenza della lingua italiana che sarà valutata secondo gli standard riconosciuti in ambito europeo.

PROGRAMMA E SVOLGIMENTO DELLE PROVE DI AMMISSIONE

L’accertamento dell’idoneità, non idoneità o idoneità con attribuzione di debiti formativi viene svolto in

un test attitudinale diviso in due moduli:

1)

Accertamento competenze di base

2)

Colloquio

(Il giudizio di idoneità è legato alla valutazione complessiva e non al superamento di tutte le parti di cui si compone l’esame).

ACCERTAMENTO DELLE COMPETENZE TECNICHE DI BASE Questa prova consiste in un test scritto della durata di 60 minuti, volto a verificare le conoscenze di informatica musicale, elettroacustica e la cultura musicale. Argomento di elettroacustica: lunghezza d’onda e frequenza, propagazione del suono nel mezzo,

intensità sonora, fenomeni di riflessione/rifrazione/diffrazione; carica elettrica, corrente, resistività, legge di Ohm, e altoparlanti (tecnologie costruttive e caratteristiche), standard di trasmissione (caratteristiche elettriche, connessioni/connettori e cavi), console mixaggio/montaggio (studio virtuale/software di editing/DAW). Argomenti di informatica musicale: campionamento e quantizzazione dei segnali audio (rudimenti), sintesi sonora con oscillatori tabellari, segnali di controllo, oscillogramma e spettrogramma sonoro.

COLLOQUIO Il colloquio attitudinale avrà à una durata di circa 10 minuti. Si consiglia la lettura di almeno uno tra i testi inclusi nella sezione (Riferimenti bibliografici generali). IL colloquio è finalizzato a verificare le motivazioni rispetto alla pratica del corso; a tale fine il candidato che abbia già avuto esperienze nel campo può presentare un progetto di montaggio, o un progetto di sonorizzazione di un breve filmato, o un programma/algoritmo con degli esempi di realizzazione sonore,

RIFERIMENTI BIBLIOGRAFICI GENERALI LOMBARDO, Vincenzo e VALLE Andrea, Audio e multimedia, Apogeo, Milano 2014 SACCO Marco, Corso Audiomultimediale.