Sei sulla pagina 1di 1

E VUI DURMITI ANCORA

(G.Formisani-G.E. Calì)

Lu suli è già spuntatu ‘nta lu mari e vui bidduzza mia durmiti ancora,
La- Re- La- Re- Mi7 La-
l’aceddi sunnu stanchi di cantari e affriddateddi aspettanu ccà fora,
Re- Sol7 Do Re- Mi7 La-
supra stu barcuneddu su pusati e aspettanu quann’è ca v’affacciati.
Mi7 Fa Re- La- Mi7 La

Lassati stati, nun durmiti cchiù

ca ‘mmezzu ad iddi dintra sta vanedda,


Ladim Mi7
ci sugnu puru iu ca aspettu a vui,
Si-
pi vidiri sta facci accussì bedda.
Mi7 La
Passu ccà fora tutti li nuttati
Fa# Si-
e aspettu puru quannu v’affacciati.
Re La Mi7 La

Li sciuri senza vui nun ponnu stari, su tutti cu li testi a pinnuluni,


La- Re- La- Re- Mi7 La-
ognunu d’iddi nun voli sbucciari, si prima nun si grapi stu barcuni,
Re- Sol7 Do Re- Mi7 La-
intra li buttuneddi su ammucciati e aspettanu quann’è ca v’affacciati.
Mi7 Fa Re- La- Mi7 La

Lassati stari….ecc………………….