Sei sulla pagina 1di 65
Corso Corso di di aggiornamento aggiornamento sulla sulla nuova nuova Normativa Normativa Sismica Sismica OPCM OPCM
Corso
Corso di
di aggiornamento
aggiornamento sulla
sulla
nuova
nuova Normativa
Normativa Sismica
Sismica
OPCM
OPCM 3274/2003
3274/2003 ee 3431/2005
3431/2005
Edifici
Edifici esistenti
esistenti inin cemento
cemento armato:
armato:
Le
Le indagini
indagini ee ii livelli
livelli di
di conoscenza
conoscenza
Prof. Ing. Giovanni Fabbrocino
Dipartimento SAVA – Università del Molise
UNIVERSITÀ DEGLI
STUDI DEL MOLISE
CONSIGLIO NAZIONALE
DEI GEOMETRI
Dipartimento di Analisi e Progetta zione Strutturale – 4 Luglio 2005
LL’’edilizia edilizia esistente esistente
LL’’edilizia
edilizia esistente
esistente
Valutazione Valutazione eded adeguamento adeguamento IlIl processo processo logico logico Conoscenza Conoscenza Geometria Geometria Caratteristiche Caratteristiche
Valutazione
Valutazione eded adeguamento
adeguamento
IlIl processo
processo logico
logico
Conoscenza
Conoscenza
Geometria
Geometria
Caratteristiche
Caratteristiche dei
dei materiali
materiali
Condizioni
Condizioni di
di conservazione
conservazione
Definizione
Definizione delle
delle prestazioni
prestazioni richieste
richieste
Sismicit
Sismicitàà dell
dell’’area
area
Destinazione
Destinazione dd’’uso
uso
Livello
Livello di
di protezione
protezione richiesto/accettato
richiesto/accettato
Valutazione
Valutazione della
della struttura
struttura esistente
esistente
Definizione
Definizione del
del modello
modello
Analisi
Analisi sismica
sismica
Verifica
Verifica di
di sicurezza
sicurezza
Progetto
Progetto di
di adeguamento
adeguamento
Scelta
Scelta inin relazione
relazione aa vincoli
vincoli
ee prestazioni
prestazioni richieste
richieste
Dimensionamento
Dimensionamento dell
dell’’intervento
intervento
Valutazione
Valutazione della
della struttura
struttura adeguata
adeguata
LaLa valutazione valutazione della della sicurezza sicurezza Valutare Valutare lala sicurezza sicurezza significa: significa: Procedere Procedere
LaLa valutazione
valutazione della
della sicurezza
sicurezza
Valutare
Valutare lala sicurezza
sicurezza significa:
significa:
Procedere
Procedere quantitativamente
quantitativamente aa stabilire
stabilire
sese
unun
edificio
edificio èè inin grado
grado di
di resistere
resistere alle
alle azioni
azioni sismiche
sismiche
di
di
progetto
progetto
Estendere
Estendere ee impiegare
impiegare
efficacemente
efficacemente ii metodi
metodi
introdotti
introdotti nel
nel progetto
progetto
di
di
nuove
nuove strutture
strutture
Tenere
Tenere inin debito
debito conto
conto
ll’’esperienza
esperienza pregressa
pregressa
sulle
sulle prestazioni
prestazioni sismiche
sismiche
di
di edifici
edifici simili
simili realizzati
realizzati
inin aree
aree interessate
interessate
dada eventi
eventi sismici
sismici
LaLa valutazione valutazione della della sicurezza sicurezza sismica sismica P.B.D. P.B.D. (performance (performance based based design)
LaLa valutazione
valutazione della
della sicurezza
sicurezza sismica
sismica
P.B.D.
P.B.D. (performance
(performance based
based design)
design)
Earthquake Performance Level
Earthquake Performance Level
Ba sic Obj e ctive
Ba sic Obj e ctive
Essentia l/Ha z a rdous Obj e ctive
Essentia l/Ha z a rdous Obj e ctive
Fully Operational
Fully Operational
Operational
Operational
Life Safe
Life Safe
Near Collapse
Near Collapse
Frequent
Frequent
Sa fe t y Critic al Obj e c tive
Sa fe t y Critic al Obj e c tive
(43 year)
(43 year)
Unacceptable
Unacceptable
Performance
Performance
Occasional
Occasional
(for New Construction)
(for New Construction)
(72 year)
(72 year)
Rare
Rare
(475 year)
(475 year)
Very Rare
Very Rare
(970 year)
(970 year)
Obiettivi
Obiettivi prestazionali
prestazionali definiti
definiti nelle
nelle pi
piùù recenti
recenti norme
norme ee
linee
linee guida
guida
Earthquake Design Level
Earthquake Design Level
3.Criteri 3.Criteri di di verifica verifica Valutazione delle capacità degli elementi strutturali La valutazione delle capacità
3.Criteri
3.Criteri di
di verifica
verifica
Valutazione delle capacità degli elementi strutturali
La valutazione delle capacità è subordinata allo stato limite (SL)
richiesto e al tipo di elemento duttile/fragile.
Per il calcolo delle capacità degli elementi duttili:
si utilizzano i valori medi delle proprietà dei materiali esistenti, come
ottenuti dalle prove in situ e da eventuali informazioni aggiuntive,
divisi per il Fattore di Confidenza in relazione al livello di
conoscenza raggiunto.
Per il calcolo delle capacità degli elementi fragili
si utilizzano i valori medi delle proprietà dei materiali esistenti, come
ottenuti dalle prove in situ e da eventuali informazioni aggiuntive,
divisi per il Fattore di Confidenza in relazione al livello di
conoscenza raggiunto, e divisi per il coefficiente parziale relativo.
4. 4. II dati dati necessari necessari per per lala valutazione valutazione Le Le fonti fonti
4.
4. II dati
dati necessari
necessari per
per lala valutazione
valutazione
Le
Le fonti
fonti di
di informazione
informazione
Le fonti da considerare per la acquisizione dei dati necessari sono:
Documenti
Documenti di
di progetto
progetto
Rilievo
Rilievo strutturale
strutturale
Prove
Prove inin situ
situ ee inin laboratorio
laboratorio
4. 4. II dati dati necessari necessari per per lala valutazione valutazione Tipologia Tipologia del del
4.
4. II dati
dati necessari
necessari
per
per lala valutazione
valutazione
Tipologia
Tipologia del
del dato
dato
Definizione
Definizione dell
dell’’organismo
organismo ee verifica
verifica di
di regolarit
regolaritàà
Strutture
Strutture di
di fondazione
fondazione
Categoria
Categoria di
di suolo
suolo
Geometria
Geometria ee dimensione
dimensione della
della struttura
struttura portante
portante
Caratteristiche
Caratteristiche meccaniche
meccaniche delle
delle parti
parti strutturali
strutturali
Difetti
Difetti nei
nei particolari
particolari costruttivi
costruttivi ee nei
nei materiali
materiali
Norme
Norme vigenti
vigenti all
all’’epoca
epoca del
del progetto
progetto
Destinazione
Destinazione dd’’uso
uso ee categoria
categoria di
di importanza
importanza
Eventuali
Eventuali danni
danni subiti
subiti inin precedenza
precedenza ee riparazioni
riparazioni effettuate
effettuate
4. 4. II dati dati necessari necessari per per lala valutazione valutazione La La quantit quantitàà
4.
4. II dati
dati necessari
necessari per
per lala valutazione
valutazione
La
La quantit
quantitàà ee qualit
qualitàà dei
dei dati
dati acquisiti
acquisiti determina:
determina:
ilil metodo
metodo di
di analisi
analisi
ii fattori
fattori di
di confidenza
confidenza da
da applicare
applicare alle
alle propriet
proprietàà dei
dei
materiali
materiali da
da
adoperare
adoperare nelle
nelle verifiche
verifiche di
di sicurezza
sicurezza
Ai
Ai fini
fini della
della scelta
scelta del
del tipo
tipo di
di analisi
analisi ee dei
dei valori
valori dei
dei fattor
fattorii di
di
confidenza
confidenza si si distinguono
distinguono ii tre
tre livelli
livelli di
di conoscenza
conoscenza seguenti:
seguenti:
LC1:
LC1: Conoscenza
Conoscenza
Limitata
Limitata
LC2:
LC2: Conoscenza
Conoscenza Adeguata
Adeguata
LC3:
LC3: Conoscenza
Conoscenza Accurata
Accurata
4. 4. II dati dati necessari necessari per per lala valutazione valutazione Gli Gli aspetti aspetti
4.
4. II dati
dati necessari
necessari per
per lala valutazione
valutazione
Gli
Gli aspetti
aspetti che
che definiscono
definiscono ii livelli
livelli di
di conoscenza
conoscenza sono:
sono:
Geometria:
Geometria: lele caratteristiche
caratteristiche geometrich
geometrichee degli
degli elementi
elementi strutturali,
strutturali,
Dettagli
Dettagli strutturali:
strutturali: quantit
quantitàà ee disposizione
disposizione delle
delle armature
armature (c.a.),
(c.a.),
collegamenti
collegamenti (acciaio),
(acciaio), collegamen
collegamentiti tra
tra elementi
elementi strutturali
strutturali di
diversi,
versi,
consistenza
consistenza degli
degli elementi
elementi non
non strutturali
strutturali collaboranti,
collaboranti,
Materiali:
Materiali: propriet
proprietàà meccaniche
meccaniche dei
dei materiali.
materiali.
4. 4. II dati dati necessari necessari per per lala valutazione valutazione LC1: LC1: Livello Livello
4.
4. II dati
dati necessari
necessari per
per lala valutazione
valutazione
LC1:
LC1: Livello
Livello di
di Conoscenza
Conoscenza Limitata
Limitata
Geometria: la geometria della struttura è nota o in base a un rilievo o dai disegni
originali. In quest’ultimo caso un rilievo visivo a campione dovrà essere effettuato
per verificare l’effettiva corrispondenza del costruito ai disegni. I dati raccolti sulle
dimensioni degli elementi strutturali saranno tali da consentire la messa a punto di un
modello strutturale idoneo ad un’analisi lineare.
Dettagli costruttivi: i dettagli non sono disponibili da disegni costruttivi e devono
venire ricavati sulla base di un progetto simulato eseguito secondo la pratica
dell’epoca della costruzione.
E’ richiesta una limitata verifica in-situ delle armature e dei collegamenti presenti
negli elementi più importanti. I dati raccolti saranno tali da consentire verifiche locali
di resistenza.
Proprietà dei materiali: non sono disponibili informazioni sulle caratteristiche
meccaniche dei materiali, né da disegni costruttivi né da certificati di prova. Si
adotteranno valori usuali della pratica costruttiva dell’epoca convalidati da limitate
prove in-situ sugli elementi più importanti.
4. 4. II dati dati necessari necessari per per lala valutazione valutazione LC2: LC2: Livello Livello
4.
4. II dati
dati necessari
necessari per
per lala valutazione
valutazione
LC2:
LC2: Livello
Livello di
di Conoscenza
Conoscenza Adeguata
Adeguata
Geometria: la geometria della struttura è nota o in base a un rilievo o dai disegni
originali. In quest’ultimo caso un rilievo visivo a campione dovrà essere effettuato
per verificare l’effettiva corrispondenza del costruito ai disegni. I dati raccolti sulle
dimensioni degli elementi strutturali, insieme a quelli riguardanti i dettagli strutturali,
saranno tali da consentire la messa a punto di un modello strutturale idoneo ad
un’analisi lineare o non lineare.
Dettagli costruttivi: i dettagli sono noti da un’estesa verifica in-situ oppure
parzialmente noti dai disegni costruttivi originali incompleti. In quest’ultimo caso è
richiesta una limitata verifica in-situ delle armature e dei collegamenti presenti negli
elementi più importanti.
Proprietà dei materiali: informazioni sulle caratteristiche meccaniche dei materiali
sono disponibili in base ai disegni costruttivi o ai certificati originali di prova, o da
estese verifiche in-situ. Nel primo caso dovranno anche essere eseguite limitate
prove in-situ; se i valori ottenuti dalle prove in-situ sono minori di quelli disponibili
dai disegni o dai certificati originali, dovranno essere eseguite estese prove in-situ.
4. 4. II dati dati necessari necessari per per lala valutazione valutazione LC3: LC3: Livello Livello
4.
4. II dati
dati necessari
necessari per
per lala valutazione
valutazione
LC3:
LC3: Livello
Livello di
di Conoscenza
Conoscenza Accurata
Accurata
Geometria: la geometria della struttura è nota o in base a un rilievo o dai disegni
originali. In quest’ultimo caso un rilievo visivo a campione dovrà essere effettuato per
verificare l’effettiva corrispondenza del costruito ai disegni. I dati raccolti sulle
dimensioni degli elementi strutturali, insieme a quelli riguardanti i dettagli strutturali,
saranno tali da consentire la messa a punto di un modello strutturale idoneo ad
un’analisi lineare o non lineare.
Dettagli costruttivi: i dettagli sono noti o da un’esaustiva verifica in-situ oppure dai
disegni costruttivi originali. In quest’ultimo caso è comunque richiesta una limitata
verifica in-situ delle armature e dei collegamenti presenti negli elementi più
importanti.
Proprietà dei materiali: informazioni sulle caratteristiche meccaniche dei materiali
sono disponibili in base ai disegni costruttivi o ai certificati originali, o da esaustive
verifiche in-situ. Nel primo caso dovranno anche essere eseguite estese prove in-situ;
se i valori ottenuti dalle prove in-situ sono minori di quelli disponibili dai disegni o
dai certificati originali, dovranno essere eseguite esaustive prove in-situ.
LIVELLI DI CONOSCENZA informazione disponibile / metodi di analisi ammessi / fattori di confidenza Livello di
LIVELLI DI CONOSCENZA
informazione disponibile / metodi di analisi ammessi / fattori di confidenza
Livello di
Geometria
Dettagli strutturali
Proprietà dei materiali
Metodi di analisi
FC
Conoscenza
(carpenterie)
LC1
Progetto simulato in
accordo alle norme
dell’epoca
e
limitate verifiche in-
situ
Valori usuali per la
pratica costruttiva
dell’epoca
e
limitate prove in-situ
Analisi lineare
statica o dinamica
1.35
LC2
Da disegni di
carpenteria
originali con rilievo
visivo a campione
oppure
rilievo ex-novo
completo
Disegni costruttivi
incompleti
con
limitate verifiche in
situ
oppure
estese verifiche in-situ
Dalle specifiche originali
di progetto o dai
certificati di prova
originali 1
con
limitate prove in-situ
oppure
estese prove in-situ
Dai certificati di prova
originali o dalle
specifiche originali di
progetto
con
estese prove in situ
oppure
esaustive prove in-situ
Tutti
1.20
LC3
Disegni costruttivi
completi
con
limitate verifiche in
situ
oppure
esaustive verifiche in-
situ
Tutti
1.00
4. 4. II dati dati necessari necessari per per lala valutazione valutazione Livelli Livelli di di
4.
4. II dati
dati necessari
necessari per
per lala valutazione
valutazione
Livelli
Livelli di
di rilievo/prove
rilievo/prove per
per edifici
edifici inin c.a.
c.a.
Rilievo (dei dettagli
Prove (sui materiali)
costruttivi)
Per ogni tipo di elemento “primario” (trave, pilastro…)
1 provino di cls. per 300 m 2 di
La quantità e disposizione
Verifiche
piano dell’edificio,
dell’armatura è verificata per
limitate
1 campione di armatura per
almeno il 15% degli elementi
300
m 2 di piano dell’edificio
2 provini di cls. per 300 m 2 di
La quantità e disposizione
Verifiche
piano dell’edificio,
dell’armatura è verificata per
estese
2 campioni di armatura per
almeno il 35% degli elementi
300
m 2 di piano dell’edificio
3 provini di cls. per 300 m 2 di
La quantità e disposizione
Verifiche
piano dell’edificio
dell’armatura è verificata per
esaustive
3 campioni di armatura per
almeno il 50% degli elementi
300
m 2 di piano dell’edificio
28 29 27 26 25 24 23 22 21 20 19 32 15 16 35 17
28
29
27
26
25
24
23
22
21
20
19
32
15
16
35
17
18
12
38
9
31
14
41
6
34
45
46
11
44
37
3
8
13
30
10
40
5
33
7
36
43
2
4
39
42
1
intradosso solaio I impalcato
20cm
50cm
80cm
0
TRAVE DI
FONDAZIONE
3°salto
2°salto
1°salto
0
IlIl rilievo
rilievo strutturale
30 40 30
strutturale
100
ee dei
dei materiali
materiali
50
50
50
2,8
3,3
4,1
IlIl rilievo rilievo strutturale strutturale ee dei dei materiali materiali - Dimensioni della struttura - Epoca
IlIl rilievo
rilievo strutturale
strutturale ee dei
dei materiali
materiali
-
Dimensioni della struttura
-
Epoca di costruzione
-
Omogeneità dell’impianto strutturale
-
Omogeneità dei dettagli costruttivi
IlIl rilievo rilievo strutturale strutturale IlIl progetto progetto simulato simulato 30x60 30x60 30x60 30x60 3 6
IlIl rilievo
rilievo strutturale
strutturale
IlIl progetto
progetto simulato
simulato
30x60
30x60
30x60
30x60
3
6
9
1
4
1 7
30x60
30x60
30x60
30x60
30x60
2
5
8
11
1
3
16
1
4
7
1 2
1 5
25x145
25x145
25x145
1 0 25x145
25x145
1
bis
4
bis
7
bis
10bis
12bis
15bis
a z /2
a
z
N i =Σ (a x a y ·q)
a z /2
N i
a
z
a z
a y /2
a y /2
a x
a x
a x /2
a x /2
Progetto simulato
35x55
35x55
35x55
35x55
40x50
40x50
35x55
35x55
35x55
35x55
Inquadramento Inquadramento Normativo: Normativo: Norme Norme tecniche tecniche per per lele opere opere inin c.a. c.a.
Inquadramento
Inquadramento Normativo:
Normativo:
Norme
Norme tecniche
tecniche per
per lele opere
opere inin c.a.
c.a.
Fino
Fino al
al 1955
1955 si
si faceva
faceva riferimento
riferimento esclusivamente
esclusivamente ai:
ai:
RDL
RDL del
del 29/7/1933
29/7/1933 n.1213
n.1213
RDRD del
del 16/11/1939
16/11/1939 n.2229
n.2229 rimasto
rimasto inin vigore
vigore fino
fino ai
ai primi
primi anni
anni
‘‘7070
DCPS
DCPS del
del 29/12/1947
29/12/1947 nn.1516
.1516
LL’’armatura armatura liscia liscia dada c.a. c.a. 500 σ (MPa) R.D.L R.D.L 16/11/1939 16/11/1939 400 nn°°
LL’’armatura
armatura liscia
liscia dada c.a.
c.a.
500
σ (MPa)
R.D.L
R.D.L 16/11/1939
16/11/1939
400
nn°° 2229
2229
300
Circolare
Circolare 23/5/1957
23/5/1957
200
nn°° 1472
1472
100
ε s (mm/mm)
0
0.00
0.05
0.10
0.15
0.20
0.25
0.30
Aq42
Aq50
Aq60
420-500 MPa
500-600 MPa 600-700 MPa
f u
≥ 230 MPa
≥ 270 MPa
310 MPa
f y
≥ 20%
≥ 16%
≥ 14%
ε u
II dettagli dettagli di di ancoraggio ancoraggio σ fa D/Φ L/Φ [MPa] 90° 90° 90° Italia
II dettagli
dettagli di
di ancoraggio
ancoraggio
σ
fa
D/Φ
L/Φ
[MPa]
90°
90°
90°
Italia
-------
5
3
140
÷ 160
5
2.5
Svizzera
200 ÷ 240
8
4
135°
135°
300
÷ 340
12
4
120
÷ 140
2.5
4
Germania
180
÷ 240
5
4
Spagna
3
4
D
D
D
D
D
D
180°
180°
180°
180°
Francia
5
2
180°
180°
Gran
L
L
L
L
L
L
L
L
L
L
130 ÷ 180
≥ 130
130 ÷ 210
4
4
Bretagna
U.S.A.
140 ÷ 210
2 ÷ 5
4
L
L
L L
L
L L
L
Aq42, 40 Φ
Aq50, 50 Φ
lunghezza di sovrapposizione
lunghezza di sovrapposizione
lunghezza di sovrapposizione
lunghezza di sovrapposizione
Aq60, 40 Φ
lunghezza di sovrapposizione
lunghezza di sovrapposizione
lunghezza di sovrapposizione
lunghezza di sovrapposizione
Dati Dati dd’’archivio archivio per per ll’’acciaio acciaio Aq Aq 4242 YEAR 1960 DATA f f
Dati
Dati dd’’archivio
archivio per
per ll’’acciaio
acciaio Aq
Aq 4242
YEAR 1960 DATA
f
f
f u/f y
y
u
A 10 φ
Test numbers: 729
[N/mm 2 ]
Mean value
Maximum value
Minimum value
Standard deviation
325.4
[N/mm 2 ]
46 7.1
1.440
28.81%
25%
397.4
499.9
1.812
39.16%
frequenze osservate
Observed frequencies
265.0
420.1
1.096
20.00%
approssimazione normale
Normal distribution
20%
23.165
21.718
0.086
0.031
15%
10%
5%
1960
0%
250
270
290
310
330
350
370
390
410
tensione di snervamento, f y [N/mm 2 ]
1961-1970 DECA DE DA TA
f
Yielding stress
f
f u/ f y
y
u
A 10 φ
Test number: 232
M ean value
M aximum value
M inimum value
Standard Deviation
[ M Pa]
[ M Pa]
328.6
470.0
1.436
29.07%
408.0
499.8
1.696
35.62%
260.0
422.0
1.158
20.00%
26.100
18.800
0.088
0.032
Typical Typical anchoring anchoring devices devices 90° 90° 90° 90° 90° 90° D D D D
Typical
Typical anchoring
anchoring devices
devices
90°
90°
90°
90°
90°
90°
D
D
D
D
D
D
D
D
D
D
D
D
180°
180°
180°
180°
180°
180°
180°
180°
σ fa [MPa]
D/Φ
L/Φ
180°
180°
180°
180°
Austria
100
÷ 140
2.5
4
L
L
L
L
L
L
L
L
L
L
L
L
L
L
L
L
L
L
L
L
a)
Önorm B4200, 1957
180
÷ 246
5
4
Belgium
b)
120
÷ 210
2 ÷ 4
≥ 3
NBN 15,
1955
Switzerland
SIA Normen # 162, 1956
140
÷ 160
5
2.5
c)
135°
135°
135°
135°
135°
135°
200 ÷ 240
8
4
120
÷ 140
2.5
4
d)
Germany
DIN 1045, 1952
180 ÷ 240
5
4
Denmark
e)
≥ 130
5
6
DS 411,
1949
Spain
f)
3
4
Poor
Poor bond
bond performance
performance
Instr. obras de hormigon, 1951 130 ÷ 180
France
g)
≥ 130
5
2
Regles B.A.
1945
Anchoring
Anchoring end
end details
details
h)
130
÷ 210
4
4
i)
UK
British standard CP 114
The Netherlands
GBV 1950
U.S.A.
130
÷ 240
5
4
–– hooks
hooks at
at rebar
rebar ends
ends
l)
140
÷ 210
2 ÷ 5
4
–– hooks
hooks and
and transverse
transverse rebar
rebar
ACI
318-51
Italy
m)
140 ÷ 220
3
5
RDL
1939
–– welded
welded transverse
transverse rebar
rebar
Dati Dati dd’’archivio archivio 14.0 14.0 per per ilil calcestruzzo calcestruzzo Mean strength 27.1 [MPa] 2
Dati
Dati dd’’archivio
archivio
14.0
14.0
per
per ilil calcestruzzo
calcestruzzo
Mean strength 27.1 [MPa]
2
2
Mean strength 27.1 [MPa]
resistenza media = 27.07 N/mm
resistenza media = 27.07 N/mm
12.0
12.0
10.0
10.0
8.0
8.0
6.0
6.0
4.0
4.0
1960
2.0
2.0
0.0
0.0
6.25
6.25
11.25 16.25
11.25 16.25
21.25 26.25 31.25 36.25 41.25 46.25
21.25 26.25 31.25 36.25 41.25 46.25
51.25 56.25 61.25
51.25 56.25 61.25
Strength [MPa]
14
Mean strength 29.5 [MPa]
2
resistenza media = 29.33 N/mm
12
10
Cemento
Cemento titolo
titolo:: 600
600--670
670--
8
730
730
6
Cemento
Cemento:: 33 kNkN/mc
/mc
4
Resistenza
Resistenza cubica
cubica aa 2828 gggg..
1960-70
2
0
6.25
11.25
16.25
21.25
26.25
31.25
36.25
41.25
46.25
51.25
56.25
61.25
Strength [MPa]
IlIl rilievo rilievo strutturale strutturale ee dei dei materiali materiali
IlIl rilievo
rilievo strutturale
strutturale ee dei
dei materiali
materiali
Tipologie Tipologie di di prove prove per per strutture strutture inin c.a. c.a. Informazione Informazione richiesta
Tipologie
Tipologie di
di prove
prove per
per strutture
strutture inin c.a.
c.a.
Informazione
Informazione richiesta
richiesta
Tipologie
Tipologie di
di prova
prova disponibili
disponibili
Comportamento
Comportamento statico
statico ee resistenza
resistenza
Prove
Prove di
di carico
carico con
con misura
misura delle
delle
elementi
elementi strutturali
strutturali inflessi
inflessi (solai
(solai ee
deformazioni
deformazioni
travi)
travi)
Carotaggi
Carotaggi ee microcarotaggi
microcarotaggi con
con
prove
prove di
di rottura
rottura aa compressione
compressione
Resistenza
Resistenza del
del calcestruzzo
calcestruzzo
Metodi
Metodi ultrasonici
ultrasonici
Metodo
Metodo sclerometrico
sclerometrico ee SonReb
SonReb
Prove
Prove di
di pull
pull--out
out
Prove
Prove per
per lala determinazione
determinazione della
della
Degrado
Degrado calcestruzzo
calcestruzzo
profondit
profonditàà di
di carbonatazione
carbonatazione
Analisi
Analisi chimiche
chimiche
Tipologie Tipologie di di prove prove per per strutture strutture inin c.a. c.a.
Tipologie
Tipologie di
di prove
prove per
per strutture
strutture inin c.a.
c.a.
Tipologie Tipologie di di prove prove per per strutture strutture inin c.a. c.a. Informazione Informazione richiesta
Tipologie
Tipologie di
di prove
prove per
per strutture
strutture inin c.a.
c.a.
Informazione
Informazione richiesta
richiesta
Tipologia
Tipologia di
di prova
prova disponibili
disponibili
Prelievo
Prelievo campioni
campioni di
di armatura
armatura con
con
Resistenza
Resistenza dell
dell’’acciaio
acciaio per
per armature
armature
prova
prova di
di rottura
rottura aa trazione
trazione
Saggi
Saggi diretti
diretti
Individuazione
Individuazione delle
delle armature
armature
Rilievi
Rilievi pacometrici
pacometrici
Prove
Prove di
di avanzamento
avanzamento della
della
Degrado
Degrado acciaio
acciaio per
per armature
armature
corrosione
corrosione nelle
nelle barre
barre
Saggi
Saggi diretti
diretti ((scavi
scavi))
Dimensioni
Dimensioni ee profondit
profonditàà fondazioni
fondazioni
Rilievi
Rilievi Georadar
Georadar
Interpretazione Interpretazione dei dei risultati risultati delle delle prove prove susu materiali materiali ee strutture strutture
Interpretazione
Interpretazione dei
dei risultati
risultati delle
delle
prove
prove susu materiali
materiali ee strutture
strutture
Carotaggi
Carotaggi ee microcarotaggi
microcarotaggi::
Estrazione in situ di carote φ100 (o microcarote φ60) da elementi in
calcestruzzo
Prove di rottura a compressione (in laboratorio)
Correlazione tra la resistenza misurata sulla carota e la resistenza cubica
a compressione (British Standard):
2.5
R
=
R
cub
carota
1.5
+ φ
/ h
per
per prelievo
prelievo orizzontale,
orizzontale, con
con φφ eded hh diametro
diametro eded altezza
altezza della
della carota
carota (in(in
genere
genere φφ//hh == 0.5).
0.5).
N.B.:
N.B.: EE’’ una
una prova
prova ““distruttiva
distruttiva””:: occorre
occorre stabilire
stabilire con
con oculatezza
oculatezza ilil
numero
numero ee lala localizzazione
localizzazione dei
dei prelievi
prelievi..
Interpretazione Interpretazione dei dei risultati risultati delle delle prove prove susu materiali materiali ee strutture strutture
Interpretazione
Interpretazione dei
dei risultati
risultati delle
delle
prove
prove susu materiali
materiali ee strutture
strutture
Carotaggi
Carotaggi ee microcarotaggi
microcarotaggi::
Prove Prove non non distruttive distruttive
Prove
Prove non
non distruttive
distruttive
Resistenza Resistenza aa compressione compressione del del calcestruzzo calcestruzzo LeLe prove prove non non distruttive distruttive
Resistenza
Resistenza aa compressione
compressione del
del calcestruzzo
calcestruzzo
LeLe prove
prove non
non distruttive
distruttive di
di supporto
supporto
Resistenza Resistenza aa compressione compressione del del calcestruzzo calcestruzzo LeLe prove prove non non distruttive distruttive
Resistenza
Resistenza aa compressione
compressione del
del calcestruzzo
calcestruzzo
LeLe prove
prove non
non distruttive
distruttive di
di supporto
supporto
Resistenza Resistenza aa compressione compressione del del calcestruzzo calcestruzzo LeLe prove prove non non distruttive distruttive
Resistenza
Resistenza aa compressione
compressione del
del calcestruzzo
calcestruzzo
LeLe prove
prove non
non distruttive
distruttive di
di supporto
supporto
Resistenza Resistenza aa compressione compressione del del calcestruzzo calcestruzzo LeLe prove prove non non distruttive distruttive
Resistenza
Resistenza aa compressione
compressione del
del calcestruzzo
calcestruzzo
LeLe prove
prove non
non distruttive
distruttive di
di supporto
supporto
Resistenza Resistenza aa compressione compressione del del calcestruzzo calcestruzzo LeLe prove prove non non distruttive distruttive
Resistenza
Resistenza aa compressione
compressione del
del calcestruzzo
calcestruzzo
LeLe prove
prove non
non distruttive
distruttive di
di supporto
supporto
Resistenza Resistenza aa compressione compressione del del calcestruzzo calcestruzzo LeLe prove prove non non distruttive distruttive
Resistenza
Resistenza aa compressione
compressione del
del calcestruzzo
calcestruzzo
LeLe prove
prove non
non distruttive
distruttive di
di supporto
supporto
Resistenza Resistenza aa compressione compressione del del calcestruzzo calcestruzzo LeLe prove prove non non distruttive distruttive
Resistenza
Resistenza aa compressione
compressione del
del calcestruzzo
calcestruzzo
LeLe prove
prove non
non distruttive
distruttive di
di supporto
supporto
Resistenza Resistenza aa compressione compressione del del calcestruzzo calcestruzzo LeLe prove prove non non distruttive distruttive
Resistenza
Resistenza aa compressione
compressione del
del calcestruzzo
calcestruzzo
LeLe prove
prove non
non distruttive
distruttive di
di supporto
supporto
Prove Prove susu materiali materiali ee strutture strutture Prove Prove ultrasoniche ultrasoniche sul sul calcestruzzo: calcestruzzo:
Prove
Prove susu materiali
materiali ee strutture
strutture
Prove
Prove ultrasoniche
ultrasoniche sul
sul calcestruzzo:
calcestruzzo:
Procedimento di misura indiretta della resistenza a compressione
mediante correlazione con i risultati dei carotaggi:
misura
misura della
della
velocit
velocitàà di
di
propagazione propagazione
delle
delle onde
onde nei
nei
siti
siti sede
sede di
di
carotaggio
carotaggio
(e/o
(e/o misura
misura
sulle
sulle carote
carote
estratte);
estratte);
costruzione
costruzione
della
della curva
curva di
di
correlazione correlazione
velocit
velocitàà--
resistenza;
resistenza;
ll’’analisi analisi viene viene completata completata con con lala misura misura della della velocit velocitàà
ll’’analisi
analisi
viene
viene
completata
completata
con
con
lala
misura
misura
della
della
velocit
velocitàà
di
di
propagazione
propagazione
inin
altre
altre
parti
parti
dell
dellaa
struttura,
struttura,
ottenendosi
ottenendosi
una
una
informazione
informazione
indiretta
indiretta
sui
sui
valori
valori
ee
sulla
sulla
omogeneit
omogeneitàà
della
della
distribuzione
distribuzione delle
delle resistenze
resistenze del
del calcestruzzo
calcestruzzo nella
nella struttura.
struttura.
Determinazione del modulo elastico a partire dalla velocità:
(
1
+ ν
) (
1
2
ν
)
2
3
2
2
E
=
v
⋅ ρ ⋅
2.133 10
v
[
N
/
mm
]
c din
,
(
1 − ν
)
E
= 0 .80 ⋅
E
((vv inin m/s)
m/s)
c stat
,
c din
,
Tabella
Tabella con
con valori
valori indicativi
indicativi di
di correlazione
correlazione velocit
velocitàà--resistenza
resistenza::
Resistenza Resistenza aa compressione compressione del del calcestruzzo calcestruzzo LeLe prove prove non non distruttive distruttive
Resistenza
Resistenza aa compressione
compressione del
del calcestruzzo
calcestruzzo
LeLe prove
prove non
non distruttive
distruttive di
di supporto
supporto
Altervativa a)
45.0
Rc
40.0
(Mpa)
35.0
30.0
y = 0.0246x - 72.94
R 2 = 0.939
25.0
20.0
15.0
10.0
v
5.0
(m/sec)
0.0
4100
4200
4300
4400
4500
4600
4700
Resistenza Resistenza aa compressione compressione del del calcestruzzo calcestruzzo LeLe prove prove non non distruttive distruttive
Resistenza
Resistenza aa compressione
compressione del
del calcestruzzo
calcestruzzo
LeLe prove
prove non
non distruttive
distruttive di
di supporto
supporto
Altervativa a)
correlazione diretta con carote
Altervativa b)
impiego di una correlazione disponibile
e sua calibrazione con i risultati ottenuti dalle carote
European standard prEN 13791
(Assessment of concrete compressive strength in structures or in structural elements)
Resistenza Resistenza aa compressione compressione del del calcestruzzo calcestruzzo LeLe prove prove non non distruttive distruttive
Resistenza
Resistenza aa compressione
compressione del
del calcestruzzo
calcestruzzo
LeLe prove
prove non
non distruttive
distruttive di
di supporto
supporto
Altervativa a)
Prove su carote
Iden.
Piano
Pos.
El.
Diam.
H
Peso
Area
fc
Rc
mm
mm
Kgf
mmq
N/mmq
N/mmq
1
C-1/1
Liv.-1
Pil.7
Pilastro
94
188
3.105
6940
27.33
34.2
2
C-1/2
Liv. -1
Pil.10
Pilastro
94
188
2.920
6940
25.26
31.6
3
C-1/3
Liv. -1
Pil.15
Pilastro
94
188
3.080
6940
26.3
32.9
4
C-1/4
Liv. -1
Pil.20
Pilastro
94
188
3.067
6940
27.22
34.0
5
C
1/1
Liv. 1
Pil.8
Pilastro
94
188
3.099
6940
33.41
41.8
6
C
1/2
Liv. 1
8-9
Trave
94
188
2.988
6940
31.0
38.8
Misure ultrasoniche sulle carote
Iden.
Pos.
Piano
Tipo
Distanza
[ cm ]
Tempo
[ µ sec ]
Vel.
[ m/sec ]
C-1/1
Pil.7
-1
Diretta
18.8
42.6
4413.146
C-1/2
Pil.10
-1
Diretta
18.8
44.6
4215.247
C-1/3
Pil.15
-1
Diretta
18.8
43.8
4292.237
C-1/4
Pil.20
-1
Diretta
18.8
42.8
4392.523
C 1/1
Pil.8
1
Diretta
18.8
40.6
4630.542
C 1/2
Trave 8-9
1
Diretta
18.8
41.4
4541.063
Resistenza Resistenza aa compressione compressione del del calcestruzzo calcestruzzo LeLe prove prove non non distruttive distruttive
Resistenza
Resistenza aa compressione
compressione del
del calcestruzzo
calcestruzzo
LeLe prove
prove non
non distruttive
distruttive di
di supporto
supporto
Rc
Sez. Carote
Sez.Scler.
Indice Rimbalzo
Ultras
Sonreb
Sez.Ultras.
dalla media
Velocità
Altervativa a)
R
V (RILEM)
[ m/sec ]
[MPa]
C-1/4
SC-1/4
48
4392.5
51.40
C-1/1
SC-1/1
48
4413.1
52.03
C-1/3
SC-1/3
44
4292.2
42.86
Iden.
Vel.
[ m/sec ]
Rc
Rcarote
U 14
SC 14
56
4504.5
68.10
U 13
SC 13
59
4708.1
82.19
MPa
MPa
C-1/2
SC-1/2
42
4215.2
38.31
C-1/1
4413.15
48.248
34.2
U 18
SC 18
46
4279.2
45.25
C-1/2
4215.25
33.589
31.6
C-1/3
4292.24
38.671
32.9
Raccomandazioni RILEM
C-1/4
4392.52
46.461
34.0
− 10
0 , 25
2 , 6
R
=
7,695 10
R
V
C 1/1
4630.54
71.822
41.8
c
C 1/2
4541.06
60.974
38.8
2 , 6
R
=
0.015 exp(1.83
V
)
c
Resistenza Resistenza aa compressione compressione del del calcestruzzo calcestruzzo LeLe prove prove non non distruttive distruttive
Resistenza
Resistenza aa compressione
compressione del
del calcestruzzo
calcestruzzo
LeLe prove
prove non
non distruttive
distruttive di
di supporto
supporto
100
R cub (MPa)
90
80
70
60
50
40
30
20
10
UPV (m/s)
0
3000
3250
3500
3750
4000
4250
4500
4750
5000
Resistenza cubica 540 points 394 points
Resistenza cubica
540 points
394 points
Resistenza delle carote 474 points 174 points
Resistenza delle carote
474 points
174 points
Metodo SONREB Correlazioni tra Resistenza e [Ref. 4] f c = 5,9+2,712·10 -15 ·N·UPV parametri di
Metodo SONREB
Correlazioni tra
Resistenza e
[Ref. 4]
f c = 5,9+2,712·10 -15 ·N·UPV
parametri di
[Ref. 13] f c = e -1,554 + 0,0584N + 0,750UPV
[Ref. 13] f c = 1/(0,127-0,0009N-0,0156UPV)
riferimento
[Ref. 13] f c = -35,95+0,507N+11,02UPV
Analisi statistica dei dati Correlazione tra: - Risultati prove in-situ “variabile indipendente X” - Resistenza a
Analisi statistica dei dati
Correlazione tra:
-
Risultati prove in-situ “variabile indipendente X”
-
Resistenza a compressione “variabile dipendente Y”
La definizione della relazione tra r esistenza e misura di riferimento è
ottenuta da un’ “Analisi di Regressione”
a) Analisi dei minimi quadrati
b) Approccio di Mandel (ACI 228.1R-03)
MMoorree rreeffinineedd pprroocceeddur uree
tan θ = b/ λ
θ
b
1
- X
- X
Logarithm of in-place Test Result
Logarithm of in-place Test Result
- Y
Logarithm of Compressive Strength
- Y
Logarithm of Compressive Strength
Analisi statistica dei dati Approccio di Mandel (ACI 228.1R-03) Analisi di regressione con X-error Relazione lineare:
Analisi statistica dei dati
Approccio di Mandel (ACI 228.1R-03)
Analisi di regressione con X-error
Relazione lineare:
Y = a + bX
where Y = lnC, media logaritmi naturali della resistenza a compressione;
a = lnA, intercetta all’origine;
b = B, coefficiente angolare;
X = lnNDT, media logaritmi naturali parametri NDT.
Power function:
C = e a NDT B =A NDT B
Flusso
Flusso della
della procedura
procedura
1.
Definizione dei j livelli di resistenza
2.
Calcolo per ciascun LR della media e della deviazione standard dei
logaritmi (Xj and Yj)
3.
Calclolo di λ, come la varianza della variabile Y diviso la varianza della
variabile X
4.
Valutazione dei parametri b e λ con un processo iterativo
5.
Stima della curva di interpolazione
6.
Calcolo dell’errore di interpolazione s e , necessario per il calcolo
dell’incertezza nella stima del valore medio della resistenza
Statistical analysis of collected data Method by Stone and Reeve (ACI 228.1R-03) Standard deviation of estimated
Statistical analysis of collected data
Method by Stone and Reeve (ACI 228.1R-03)
Standard deviation of estimated Y-value s Y ,
incorporated the uncertainty of the average in-place result
from tests on the structure
Alternative Method by Carino (ACI 228.1R-03)
Student's t-Distribution
t (m-1)
LOWER CONFIDENCE LIMIT of the estimated
Strength Relationship at desired risk level:
u
Y low = Y – (t m-1,α s Y )
u=1-α
where Y = lower confidence limit at risk level α;
t m-1, α = Student t-value from m-1degrees
of freedom and risk level α;
m = the number of replicate in-place tests.
Tenth-Percentile Strength:
Y 0,10 = Y low – 1,282s cf
where Y 0,10 = logarithm of strength to be exceeded
by 90% of the population;
s cf = standard deviation of logarithms
of concrete strength in the structure.
Alcuni esempi Prove non distruttive: Misura della Velocità ultrasonica “Resistenza cubica” “Resistenza cilindrica” “Carote” Rc=7,81·10 -46
Alcuni esempi
Prove non distruttive: Misura della Velocità ultrasonica
“Resistenza cubica”
“Resistenza cilindrica”
“Carote”
Rc=7,81·10 -46 UPV 12,809
fc=5,5·10 -16 UPV 4,616
fcore=7,5·10 -20 UPV 5,716
error of fit s e =0,283
error of fit s e =0,187
error of fit s e =0,157
Results and Discussion NONDESTRUCTIVE TEST: Measure of Index Rebound “CUBE Strength” “CYLINDER Strength” “CORE Strength” fc=1,17·10
Results and Discussion
NONDESTRUCTIVE TEST: Measure of Index Rebound
“CUBE Strength”
“CYLINDER Strength”
“CORE Strength”
fc=1,17·10
-2 N 2,281
Rc=7,52·10 -3 N 2,359
fcore=3,54·10 -5 N 3,81
error of fit s e =0,145
error of fit s e =0,170
error of fit s e =0,109
“RESIS Project” Un esempio applicativo Estimate of in place-compressive strength using UPV results fcore 0,10 =11,52MPa
“RESIS Project”
Un esempio applicativo
Estimate of
in place-compressive strength
using UPV results
fcore 0,10 =11,52MPa
Estimate of
in place-compressive strength
using IR results
fcore 0,10 = 26,57MPa
Resistenza Resistenza aa compressione compressione del del calcestruzzo calcestruzzo LeLe prove prove non non distruttive distruttive
Resistenza
Resistenza aa compressione
compressione del
del calcestruzzo
calcestruzzo
LeLe prove
prove non
non distruttive
distruttive di
di supporto
supporto
Altervativa a)
45.0
Rc
40.0
(Mpa)
35.0
30.0
y = 0.0246x - 72.94
R 2 = 0.939
25.0
20.0
15.0
10.0
v
5.0
(m/sec)
0.0
4100
4200
4300
4400
4500
4600
4700
Resistenza Resistenza aa compressione compressione del del calcestruzzo calcestruzzo LeLe prove prove non non distruttive distruttive
Resistenza
Resistenza aa compressione
compressione del
del calcestruzzo
calcestruzzo
LeLe prove
prove non
non distruttive
distruttive di
di supporto
supporto
Altervativa b)
I –
Esecuzione di prove su carote
=>
f c, car
II –
Misure slerometriche e ultrasoniche
=> N, UPV
III –
Calcolo della resistenza cubica in sito equivalente
=> f c,car Eq =2,5f c,car /(1,5+φ/H) (*British Standards 1881: Part 120)
IV –
Calcolo della resistenza iniziale nei punti di prelievo delle carote
in base alla correlazione disponibile
=> f c,SONREB =1,2 10 -9 N 1,058 UPV 2,446 (Metodo Combinato – *A. di Leo et al.)
V –
Calcolo del coefficiente globale d’inflenza C=0,63
=>
C = Σ( f c, car Eq / f c, SOREB ) / N tot
Resistenza Resistenza aa compressione compressione del del calcestruzzo calcestruzzo LeLe prove prove non non distruttive distruttive
Resistenza
Resistenza aa compressione
compressione del
del calcestruzzo
calcestruzzo
LeLe prove
prove non
non distruttive
distruttive di
di supporto
supporto
Altervativa b)
V –
Calcolo del coefficiente globale d’inflenza C=0,63
=>
C = Σ( f c, car Eq / f c, SONREB ) / N tot
elemento
Η
φ
peso
Velocità
Sclerometro
f c, car
f c, car Eq
f c, SONREB
strutt.
(mm)
(mm)
(gr)
(m/s)
(ind. rimb)
(MPa)
(MPa)
(MPa)
impalcato
indagato
f c, car Eq / f c,
SONREB
N mis
I
P. 21
1 150
75
1473
3900
41,4
31,70
39,63
37,47
1,06
II T. 21-22
2
149
75
1542
3937
45,2
12,20
15,22
42,09
0,36
II
P. 38
3
150
75
1580
3922
43,9
12,50
15,63
40,41
0,39
II T. 38-41
4
151
75
1423
3338
37,5
11,30
14,15
23,06
0,61
II
P 22
5
198
99
3430
3937
34,5
12,30
15,38
31,62
0,49
III
P. 4
6 149
75
1440
3556
36,3
14,70
18,34
26,02
0,71
III
P. 24
7 149
75
1513
3531
36,6
15,90
19,84
25,80
0,77
Resistenza Resistenza aa compressione compressione del del calcestruzzo calcestruzzo LeLe prove prove non non distruttive distruttive
Resistenza
Resistenza aa compressione
compressione del
del calcestruzzo
calcestruzzo
LeLe prove
prove non
non distruttive
distruttive di
di supporto
supporto
elemento
Velocità
Sclerometro
f c, SONREB
Altervativa b)
strutt.
f c, St (MPa)
(m/s)
(ind. rimb)
(MPa)
impalcato
indagato
I
P. 21
3900
41,4
37,47
23,44
I
T. 2-5
4286
36,7
41,54
25,99
I
P. 5
3289
35,4
20,93
13,09
I
T. 40-43
3922
35,4
32,19
20,14
VI –
Calcolo di valori
II
T. 21-22
3937
45,2
42,09
26,33
di resistenza calibrati, in
II
P. 38
3922
43,9
40,41
25,29
II
T. 38-41
3338
37,5
23,06
14,43
tutti i punti di misura
II
P 22
3937
34,5
31
,
62
19
,7 9
I I I
P. 4
3556
36,3
26
,
02
16
,28
=> f c, st = C f c, SONREB
III
P. 24
3531
36,6
25,80
16,14
VII -
Calcolo del valore
III
P. 17
3731
37,5
30,29
18,95
I I I
T. 17-31
3414
37,8
24,58
15,38
medio
sotto tetto
T. 22-25
3531
38,3
27,07
16,94
28,86
18,06
=> f c, st MED = 19,21MPa
sotto
tetto
P 22
3531
40,7
sotto tetto
T.34-37
3531
40,2
28,49
17,83
Prove Prove di di pull pull--out out sul sul calcestruzzo: calcestruzzo: • Si misura la forza
Prove
Prove di
di pull
pull--out
out sul
sul calcestruzzo:
calcestruzzo:
• Si misura la forza di estrazione di un tassello appositamente inserito
nel calcestruzzo e si ottiene una stima della resistenza del
calcestruzzo in situ utilizzando la seguente correlazione:
2
R
9.41
+
0.92
F
[
N
/
mm
]
cub =
(
F in kN
)
Prelievo Prelievo dei dei ferri ferri di di armatura armatura
Prelievo
Prelievo dei
dei ferri
ferri di
di armatura
armatura
Prove Prove susu materiali materiali ee strutture strutture Prove Prove per per lala caratterizzazione caratterizzazione dell
Prove
Prove susu materiali
materiali ee strutture
strutture
Prove
Prove per
per lala caratterizzazione
caratterizzazione dell
dell’’acciaio:
acciaio:
prelievo di campioni di barre di armatura da elementi strutturali
significativi (preferibilmente in zone poco sollecitate);
prove di trazione (in laboratorio) con determinazione diretta della
resistenza a trazione dell’acciaio e dell’allungamento a rottura;
prova di tipo “distruttivo”: è necessario l’immediato ripristino delle
armature prelevate mediante saldatura di nuovi monconi di armatura
alle armature esistenti nelle zone di prelievo;
in genere i valori della resistenza a trazione sono “poco dispersi” per
ciascuna tipologia di acciaio: possibile riduzione del numero di prove ?
4. 4. II dati dati necessari necessari per per lala valutazione valutazione Alcune Alcune considerazioni considerazioni
4.
4. II dati
dati necessari
necessari per
per lala valutazione
valutazione
Alcune
Alcune considerazioni
considerazioni sulle
sulle prove
prove materiali
materiali
Le prove sugli acciai sono finalizzate all’identificazione della classe dell’acciaio
utilizzata con riferimento alla normativa vigente all’epoca di costruzione. Ai fini del
raggiungimento del numero di prove sull’acciaio necessario per il livello di
conoscenza è opportuno tener conto dei diametri (nelle strutture in c.a.) di più diffuso
impiego negli elementi principali con esclusione delle staffe.
Ai fini delle prove sui materiali è consentito sostituire alcune prove
distruttive, non più del 50%, con un più ampio numero, almeno il triplo, di
prove non distruttive, singole o combinate, tarate su quelle distruttive.
Il numero di provini riportato nelle tabelle potrà esser variato, in aumento o
in diminuzione, in relazione alle caratteristiche di omogeneità del materiale.
Nel caso del calcestruzzo in opera tali caratteristiche sono spesso legate alle
modalità costruttive tipiche dell’epoca di costruzione e del tipo di
manufatto, di cui occorrerà tener conto nel pianificare l’indagine.
4. 4. II dati dati necessari necessari per per lala valutazione valutazione II fattori fattori di
4.
4. II dati
dati necessari
necessari per
per lala valutazione
valutazione
II fattori
fattori di
di confidenza
confidenza indicati
indicati inin Tabella
Tabella servono
servono aa unun duplice
duplice
scopo:
scopo:
••
aa definire
definire lele resistenze
resistenze dei
dei mate
materiali
riali da
da utilizzare
utilizzare nelle
nelle formu
formulele di
di
capacit
capacitàà degli
degli elementi
elementi duttili
duttili ee fragili.
fragili. Le
Le resistenze
resistenze medie,
medie,
ottenute
ottenute dalle
dalle prove
prove inin situ
situ ee dalle
dalle informazioni
informazioni aggiuntive,
aggiuntive, sono
sono
divise
divise per
per ii fattori
fattori di
di confidenza;
confidenza;
••
aa definire
definire lele sollecitazioni
sollecitazioni trtrasmesse
asmesse dagli
dagli elementi
elementi duttili
duttili aa quelli
quelli
fragili.
fragili. AA tale
tale scopo,
scopo, lele resistenze
resistenze medie
medie degli
degli elementi
elementi duttili,
duttili,
ottenute
ottenute dalle
dalle prove
prove inin situ
situ ee dalle
dalle informazioni
informazioni aggiuntive,
aggiuntive, sono
sono
moltiplicate
moltiplicate per
per ii fattori
fattori di
di confidenza.
confidenza.
Alcune Alcune considerazioni considerazioni conclusive conclusive •• La La relazione relazione sulla sulla diagnostica diagnostica corrisponde
Alcune
Alcune considerazioni
considerazioni conclusive
conclusive
••
La
La
relazione
relazione
sulla
sulla
diagnostica
diagnostica
corrisponde
corrisponde
alla
alla
relazione
relazione
sui
sui
materiali
materiali per
per lele strutture
strutture di
di nuova
nuova progettazione
progettazione
••
Il
Il progetto
progetto delle
delle indagini
indagini diagnostiche
diagnostiche va
va documentato;
documentato;
•• Le
Le indagini
indagini non
non distruttive
distruttive va
vanno
nno inquadrate
inquadrate opportunamente
opportunamente eded
elaborate
elaborate susu base
base ‘‘locale
locale’’
••
Il Il livello
livello di
di conoscenza
conoscenza si si può
può conseguire
conseguire inin maniera
maniera articolata
articolata ee
varia,
varia, per
per cui
cui èè necessaria
necessaria una
una specifica
specifica relazione
relazione da
da parte
parte del
del
progettista
progettista che
che asseveri
asseveri ee motivi
motivi lala compatibilit
compatibilitàà del
del processo
processo
svolto
svolto con
con ilil dettato
dettato della
della normativa;
normativa;
••
La
La geometria
geometria della
della struttura
struttura va
va rappresentata
rappresentata graficamente
graficamente non
non
solo
solo dal
dal punto
punto di
di vista
vista funzionale,
funzionale, ma
ma anche
anche dal
dal punto
punto di
di vista
vista
delle
delle armature
armature ee dei
dei dettagli
dettagli stru
strutturali
tturali oggetto
oggetto di
di specifico
specifico rrilievo
ilievo