Sei sulla pagina 1di 18

ENNEAGRAMMA

Conosci Te Stesso
INDICE

LEnneagramma 3
Che cos?
LEnneagramma Biologico e Hamer

Che enneatipo sei? 4


Individuare la base di appartenenza
Il test

I 9 Enneatipi
1. Perfezionista 7
2. Altruista 8
3. Organizzatore 9
4. Romantico 10
5. Pensatore 11
6. Scettico/leale 12
7. Ottimista 13
8. Capo 14
9. Mediatore 15
Enneagramma

LENNEAGRAMMA

Che cos?

La parola enneagramma deriva dal greco ennea che significa nove e gramma che
significa punti o segni. Lenneagramma un simbolo costituito da un cerchio in cui allin-
terno sono presenti nove punti, collegati tra loro secondo un ordine preciso.
Questo simbolo ha origini molto antiche e veniva utilizzato per comprendere non solo la
personalit ma le realt circostanti.
Gli studiosi pensano che sia stato elaborato e utilizzato dai maestri Sufi come strumento
per elaborare le leggi che dominano lUniverso. In epoca pi recente, tra la fine dellOtto-
cento e gli inizi del Novecento, il suo pi spiccato utilizzo stato compiuto dal maestro e
scrittore Gurdjieff che lo insegn ai suoi discepoli.
Lutilizzo che poi si fece dellenneagramma come strumento per studiare la personalit
risale agli anni Sessanta: a seconda dellutilizzo e della chiave di lettura utilizzata si pos-
sono compiere letture molto personalizzate e specifiche.
Ci sono nove enneatipi che corrispondono a nove personalit differenti: ognuno di noi pu
trovare e identificarsi in una di queste. Non sempre semplice farlo, perch spesso non
riusciamo ad essere obiettivi sui nostri limiti e sulle nostre caratteristiche. Uno sguardo
dallesterno pi lucido e imparziale e certamente lanalisi finale risulta migliore.
Lenneagramma offre un valido aiuto per mettere in luce i propri pregi e soprattutto i
limiti, sui quali possibile lavorare. Fornisce molte indicazioni utile per correggere quegli
atteggiamenti che impediscono la nostra crescita ed evoluzione.

Mediatore

Capo Perfezionista

Ottimista Altruista

Scettico/Leale Organizzatore

Pensatore Romantico
3
Macrolibrarsi

LEnneagramma Biologico e Hamer

Lo studio presente alla base dellenneagramma biologico si basa su alcune domande di


base:

Quale relazione vi tra la personalit dellindividuo e la manifestazione della malattia?


Perch alcune persone sviluppano certi sintomi o malattie e altre no?
Perch alcuni sintomi accompagnano le persone per lunga parte della loro vita?
Esiste un nesso tra la personalit e lo sviluppo di alcune malattie anzich di altre?

Nasce da queste domande la ricerca sfociata nel termine enneagramma biologico, ini-
ziata dallo studioso Massimo Baciarelli. Egli ha messo in relazione uno strumento di ri-
cerca come lenneagramma con la medicina di Hamer che fonda la sua validit sulle
biologiche alla base di ogni malattie.
La medicina di Hamer ritiene che una malattia non un aspetto negativo bens un pro-
cesso riparatore che ha un suo preciso senso biologico. Alla base c la profonda con-
vinzione che mente e corpo siano un tuttuno unico e indivisibile e che non esiste cura
efficace che non tenga conto di questo aspetto. Pertanto la malattia si pu curare solo se
il malato si assume la responsabilit di voler guarire.
Dallintegrazione tra questo principio fondamentale e lo studio dellenneagramma, nasce
lenneagramma biologico che consente, attraverso il riconoscimento della famiglia di ap-
partenenza e del sottotipo caratteriale, di individuare gli aspetti che si ripetono nel tempo
e sono alla base dei disturbi fisici e comportamentali della persona.

In totale le tipologie caratteriali sono 27: una volta individuata si mette in relazione con
il vissuto familiare e ne esce unanalisi personalizzata e attenta con esercizi pratici da
svolgere per ritrovare lequilibrio fisico ed emotivo.
Lenneagramma biologico diventa cos uno strumento di consapevolezza che aiuta non
solo a risolvere disturbi fisici che ci accompagnano da tempo ma ci permette di iniziare
un cammino alla profonda conoscenza di noi stessi e della direzione da seguire.

CHE ENNEATIPO SEI?

Individuare la Base di appartenenza

Esistono due metodi per capire quale sia la propria Base: uno soggettivo e uno oggetti-
vo. Il primo consiste nel leggere le caratteristiche, positive e negative, di ciascuna Base,
riportate nei prossimi capitoli, per individuare quella in cui ci si riconosce maggiormente.

Il secondo metodo consiste in un test composto da 8 frasi che devono essere lette con
calma, ripetendole per 3 volte e ascoltando bene il suono delle parole, per identificare
quella nella quale ci si riconosce in modo completo e incondizionato.

Nelleseguire il test non si deve pensare a ci che meglio o a ci che dovrebbe essere, a
ci che si vorrebbe che fosse o a ci che sarebbe giusto: bisogna semplicemente rispon-
dere secondo ci che sinceramente si sente dentro di s. Bisogna far lavorare lemozione
e non il pensiero: un test da fare con il cuore e non con la testa.
Si tratta di un test a esclusione: cio, non appena ci si riconosce in modo totale e incon-

4
Enneagramma

dizionato in una frase bisogna tassativamente interrompere la lettura, anche se, conti-
nuando a leggere, si potrebbero trovare altre frasi a cui si potrebbe aderire altrettanto
completamente.
Se non ci si riconosce in nessuna delle 8 frasi rester la nona opzione.
inutile ripetere il test.

Il test dellenneagramma

1. Mi piace fare le cose per bene, con calma, una alla volta. Le cose si fanno bene o non
si fanno.
Se vi identificate pienamente in questa affermazione, appartenete alla Base 1.

2. Lamore una cosa meravigliosa. E io sento che cosa va bene per colui o coloro che
amo davvero.
Se vi identificate pienamente in questa affermazione, appartenete alla Base 2.

3. Se sto facendo una cosa che per me di fondamentale importanza, preferisco che la
persona che amo, se non interessata, non stia vicino a me.
Se vi identificate pienamente in questa affermazione, appartenete alla Base 3.

4. Io cerco lautentico e lassoluto.


Se vi identificate pienamente in questa affermazione, appartenete alla Base 4.

5. Se sto leggendo un libro che mi sta coinvolgendo veramente, preferisco terminarlo


piuttosto che stare con gli amici.
Se vi identificate pienamente in questa affermazione, appartenete alla Base 5.

6. Di fronte a unimprovvisa difficolt ritengo sia giusto valutare prima i rischi e poi le
opportunit.
Se vi identificate pienamente in questa affermazione, appartenete alla Base 6.

7. Litigando si tira fuori la verit. E dopo mi sento il cuore in pace.


Se vi identificate pienamente in questa affermazione, appartenete alla Base 8 (attenzio-
ne: non alla Base 7, nonostante sia la settima domanda!).

8. Se desidero vedere un film, ma sono solo, piove e me ne sto tranquillo nella mia ca-
succia confortevole, esco lo stesso.
Se vi identificate pienamente in questa affermazione, appartenete alla Base 7 (attenzio-
ne: non alla Base 8, nonostante sia lottava domanda!).

Se vi identificate solo parzialmente in questa frase, oppure se non vi identificate piena-


mente in nessuna affermazione, appartenete alla Base 9.

importante sottolineare che il risultato di questo test solo indicativo, perch lautorico-
noscimento definitivo si ottiene solo con la lettura della descrizione delle 9 tipologie, delle
loro caratteristiche e dei loro comportamenti.

Test tratto da bit.ly/enneagrammapertutti

5
I 9 Enneatipi
Enneagramma

Tipo 1. Il Perfezionista

Chi ?

una persona critica nei confronti di se stessa e


del mondo circostante, comprese le persone con
cui entra in contatto. una persona che valuta tutto
ci che incontra in maniera istintiva e si crea subito
unidea di cosa bene o male. davvero difficile
poi fargli cambiare idea.
un perfezionista nelle cose che ama e a cui tie-
ne, ha molto senso pratico e organizzativo. Risulta
una persona con molto autocontrollo, un esempio
di seriet e inflessibilit. A volte pu risultare pe-
dante e pignolo.
Elegge degli ideali di perfezione che porta con s
tutta la vita. Spesso attraverso queste, sfoga le
energie emotive represse.

un sostenitore delle regole e desidera che anche gli altri attorno a lui le osservino sem-
pre. Si ritiene una persona onesta ed effettivamente lo .
La perfezione che mette nelle cose che fa, lo porta a voler sempre far meglio. La piani-
ficazione per lui importante perch gli permette di svolgere le attivit in maniera per-
fetta, da vero perfezionista.
Certamente ama pianificare le sue attivit, non ama i ritardi e arriva agli appuntamenti
con largo anticipo.
Le persone che possono essere inserite in questo primo biotipo sono in generale persone
rigide in senso morale, soprattutto verso se stessi. Molto esigenti, tendono a voler indurre
gli altri a fare quello che farebbero loro: non certo per ingannarli, ma perch a loro avviso
la visione che hanno senzaltro la migliore.

Pregi
Corretti e affidabili
Scelgono gli obiettivi con accuratezza e saggezza
Rispettosi delle regole
Dotati di autocontrollo

Difetti
Giudicano facilmente se stessi e gli altri
Intolleranti
Ossessivi e a volte maniacali
Eccessivamente mentali e razionali
Ansiosi con tendenza a somatizzare le tensioni

7
Macrolibrarsi

Tipo 2. LAltruista

Chi ?

E una persona che cerca sempre affetto e ap-


provazione. Desidera sentirsi amato e apprezza-
to, diventando indispensabile per gli altri.
una persona che tende a sacrificarsi molto per
gli altri: in chiave negativa tende a voler mani-
polare gli altri convincendoli a fare qualcosa che
pu giovare (secondo lui) alla loro vita.
una persona espansiva che ama stare in mez-
zo agli altri e distribuisce con gioia buoni consigli.
Ama offrirsi agli altri, aiutarli e consigliare quello
che secondo lui la cosa migliore da fare.
Quando non si sente gratificato o ascoltato, si la-
menta e si mette nella parte della vittima.

Il suo scopo principale quello di soddisfare le aspettative degli altri. Nella sua logica, pi
riuscir a soddisfare i bisogni dellaltro e pi si sentir amato. Sentirsi indispensabile e
compiere un gesto damore verso gli altri, riempie prima di tutto lui stesso.
Quando incontra nuove persone o inizia una nuova relazione, il suo primo pensiero
quello di cercare conferme nel sentirsi apprezzato. Cerca e osserva finch non vede
consenso o affetto nella persona che ha di fronte. Spesso questa richiesta di conferma
di trasforma in una tendenza a voler sedurre, in modo del tutto inconsapevole, chi ha
di fronte. Non lo fa con malizia n con la voglia di primeggiare ma solo col desiderio di
sentirsi apprezzato e amato. Laltruista una persona socievole, ama la compagnia ma
non la confusione. Tende a scegliersi una cerchia pi ristretta di amicizie sincere. molto
aperto alle nuove conoscenze e quando incontra qualcuno tende a stabilire immediata-
mente amicizia, senza pensare ad eventuali inganni da parte di chi ha di fronte.
Sotto questo punto di vista una persona ingenua e senza secondi fini: tende a fidarsi
sempre del prossimo e la vita pu metterlo dinnanzi a delle situazioni spiacevoli proprio
per aiutarlo ad aprire gli occhi sulla realt e imparare a schermarsi.

Pregi
Affettuosi
Si prendono cura degli altri
Entusiasti
Entrano facilmente in empatia con le persone
Si adattano con facilit alle situazioni

Difetti
Eccessivamente fiduciosi
Spesso troppo concilianti
Tendono a far leva sui sensi di colpa
Manipolano le situazioni in base alla loro visione della vita

8
Enneagramma

Tipo 3. LOrganizzatore

Chi ?

Lenneatipo dellorganizzatore ci parla di una


persona che cerca di essere amata per quello
che fa e per le capacit che possiede. Spesso
nel volere questo, trascura quello che realmente
, identificandosi con quello che fa.
La sua personalit vivace e positiva, una
persona capace che si pone obiettivi e desidera
fortemente raggiungerli. Il suo limite quello di
porsi in costante confronto con gli altri dimenti-
cando le sue qualit. Tende a dare pi impor-
tanza a ci che appare e si dimentica di con-
siderare la sostanza reale di ogni situazione o
persona (soprattutto verso se stesso).

Tende a identificarsi al gruppo a cui ha deciso di appartenere che sia il manager in car-
riera, la mamma a tempo pieno o lartista creativo.
E una persona positiva che guarda al futuro con fiducia.
Non sopporta stare fermo e non si ferma mai, e questo lo porta a non avere momenti
liberi durante la giornata. Tende a tenersi occupato per non dare spazio e voce alla sua
parte emotiva.
Lorganizzatore si pone obiettivi e vuole raggiungerli ad ogni costo, ma sceglie imprese
in cui sa che non potr fallire: non sopporta il fallimento. Evita il pi possibile di mettersi in
discussione.

Pregi
Sono ottimisti e fiduciosi
Ottimi motivatori
Sono portati alla praticit e allefficienza
Non si fermano mai, instancabili

Difetti
Hanno una visione distorta della realt perch tendono a proiettare sempre unimmagine
positiva
Sono vendicativi verso chi gli mette i bastoni fra le ruote
Possono risultare superficiali perch si curano pi dellapparenza che della sostanza
Per i loro interessi possono calpestare quelli degli altri

9
Macrolibrarsi

Tipo 4. Il Romantico

Chi ?

E una persona con grande senso artistico, che


ama il bello in tutte le sue forme e colori. una
persona intuitiva, stravagante, sognatrice e ro-
mantica. Ci che lo caratterizza il senso di ma-
linconia latente che si porta dietro: non sa vivere
nel presente e tende a vivere nel passato o sogna
il futuro. Ama le cose insolite, leccentricit.

Il suo modo di comunicare col mondo larte, egli


si esprime attraverso essa. I modi in cui la esprime
possono essere tanti, pu essere un musicista, un
poeta, un fioraio, un ceramista, un designer. Non
disdegna situazioni stravaganti, cose proibite o
addirittura scandali.

Il romantico ha unottima intuizione e rimane facilmente in contatto con la sua parte


emotiva. Analizza a fondo ogni situazione e va in profondit nelle cose. Un limite quello
di vivere molto in aria, sogna molto, riflette tanto e questo a discapito dellazione (risulta
poco concreto nei risultati).
Vede se stesso come diverso dagli altri, pi autentico e sincero di chi gli sta attorno.
Non vive bene la routine, anzi la rifugge e ama tutto ci che fuori dallordinario.
alla costante ricerca di qualcosa o qualcuno che gli procuri intense emozioni, ha biso-
gno di cariche di intensit emotiva perch solo cos si sente vivo.
Ha capacit empatiche molto elevate, da sfiorare la telepatia: basta il cambiamento di
un tono di voce o un atteggiamento per far comprendere ci che avviene dentro laltra
persona.
Non vive nel presente e per lui molto difficile rimanere nel qui e ora: idealizza il futuro
con facilit.

Pregi
Creativi
Introspettivi
Hanno una forte profondit emotiva
Intuitivi
Empatici

Difetti
Hanno la testa tra le nuvole
Non vivono il presente
Tendono a sentirsi inadeguati
Sono lunatici
Tendono alla depressione

10
Enneagramma

Tipo 5. Il Pensatore

Chi ?

E una persona che si mantiene ad una certa di-


stanza emotiva dagli altri. Non disinteresse n
mancanza di amore, la sua personalit che
glielo impone. Difende la sua intimit personale e
tende a non lasciarsi coinvolgere dalle persone e
dalle situazioni attorno a lui.
una persona che parla poco, introverso e un
attento osservatore. un buon ascoltatore, cer-
tamente sa ascoltare ma non sa altrettanto bene
parlare di s.
Il pensatore una persona tranquilla, amabile
e nella maggioranza dei casi gentile. Spesso la
scorza con cui si protegge lo fa apparire freddo e
scostante, anche nei rapporti pi intimi.

Ama la privacy: predilige le distanze nelle relazioni e non apprezza gli individui troppo
invadenti.
Non agisce con la stessa facilit con cui osserva la realt circostante: prima di agire o
compiere unazione ci pensa su molto a lungo. Vive in una dimensione prettamente men-
tale che non sempre equivale alla realt.
Ama informarsi, leggere e il suo pi grande obiettivo quello di apprendere tutto ci che
c da sapere nel mondo. Ha una inesauribile sete di conoscenza e sapere. Ama impa-
rare e apprendere pi nozioni possibili ma nonostante questo non incline a condividere
con tutti il suo sapere.
Ascolta solo se stesso ed il suo principale riferimento interno. Vede e vive la realt at-
torno con la razionalit e filtra tutto attraverso essa. Non c spazio per lemotivit.

Pregi
Sono persone obiettive e onniscienti
Controllano bene le loro emozioni
Amano lanalisi di tutte le situazioni
Creano collegamenti fra tutti i loro interessi

Difetti
Sono distaccati dal punto di vista emotivo
Tendono ad essere critici verso gli altri
Credono di sapere pi degli altri
Tendono allavarizia

11
Macrolibrarsi

Tipo 6. Lo Scettico / Leale

Chi ?

Lo scettico/leale definito cos perch ha una


personalit particolare e si trova per questo in si-
tuazioni di contrasto interiore.
una persona timorosa, che vive gran parte del
suo tempo nel dubbio. Spesso diffidente e so-
spettoso nei confronti degli altri perch non si
aspetta nulla di buono da ci che lo circonda.
una persona eternamente indecisa che tende
a rimandare ci che deve fare: rimanda le sue
azioni perch ha paura di agire e non ama espor-
si, soprattutto perch teme di essere attaccato
dallesterno.

una persona leale verso gli altri. Ama stare in gruppo ed una persona affidabile, sulla
quale poter contare. Difficilmente la persona scettica/leale portata al tradimento ed
quasi sempre molto attento alle regole e al dovere. Si identifica con i pi deboli ed por-
tato a difenderli: sacrifica se stesso se crede in una causa.

Vede il bicchiere mezzo vuoto e tende ad essere pessimista pi che ottimista. La sua
attenzione focalizzata su tutte le possibilit che qualcosa di terribile possa accadere
attorno a lui o alle persone che lo circondano.

un osservatore anche se poi filtra tutto attraverso uno sguardo timoroso: analizza i
comportamenti di chi lo circonda proprio perch ha timore di essere imbrogliato o ma-
nipolato.

Nelle grandi decisioni si affida sempre ad esterni perch teme di non fare la scelta giusta.

Pregi
Sono leali e affidabili
Se si sentono a proprio agio in un gruppo, hanno una intelligenza arguta
Hanno un forte senso pratico
Sono persone responsabili

Difetti
Tendono ad essere paranoici
Hanno la tendenza a rimandare
Sono diffidenti verso il mondo attorno
Sono troppo legati alle regole e ai doveri
Cambiano facilmente umore

12
Enneagramma

Tipo 7. LOttimista

Chi ?

In questo tipo rientrano persone che, come dice


la definizione stessa, vedono il bicchiere mezzo
pieno. Sono piene di vitalit, di gioia e di energia
costante che li rende magnetici e attraenti agli
occhi degli altri.
Sono persone estroverse, con una spiccata crea-
tivit, sempre aperti alle molte opportunit che la
vita offre. Perch loro credono fermamente che
la vita sia ricca di moltissime opportunit! E sono
sempre pronti a coglierle.
Hanno molti interessi, sono persone comunicative
e aperte agli altri, che si adattano facilmente alle
situazioni in cui si trovano. Amano giocare e di-
vertirsi, anche quando diventano adulti.

Non amano fare sempre le stesse cose, anzi, per loro cambiare una necessit. Non
hanno nessuna voglia di crescere e per questo vengono definiti eterni Peter Pan.
Amano tutte quelle attivit attraverso cui si possa celebrare la vita quindi via libera a
viaggi, feste, intrattenimenti e cene in compagnia. Non ne ha mai abbastanza e vuole
tutto e ancora di pi.
Vive di eccessi e non ama frenarsi, difficilmente riesce a stare a dieta e se si ferma perduto.
alla ricerca perenne di nuove esperienze, per questo motivo inizia molte cose ma diffi-
cilmente riesce a terminarle. La libert il suo motore di vita.

Pregi

Divertenti e pieni di vita


Sono spesso spontanei e aperti alla vita
Amano la creativit
Sono molto curiosi
Dinamici e vitali

Difetti

Amano stare al centro dellattenzione


Tendono ad essere impulsivi e dispersivi
Non amano essere limitati nella libert (indisciplinati)
Soffrono di irrequietezza

13
Macrolibrarsi

Tipo 8 . Il Capo

Chi ?

E una persona forte, pratica e realista, che orien-


ta la sua vita al lavoro e soprattutto allazione. Ha
le idee chiare e sa dove vuole arrivare. Le sue
opinioni sono ben delineate e precise.
Ha un forte senso di giustizia e le sue azioni sono
mosse da questo. protettivo e combattivo e dif-
ficilmente si arrende prima di aver raggiunto lo-
biettivo prefisso. Prende facilmente le difese di se
stesso e delle persone che ama.
Tende ad essere aggressivo, a volersi imporre,
diretto, autoritario e non trova difficolt a dare
ordini agli altri, anzi gli riesce proprio bene.

Ama controllare tutto e tutti e tende ad imporre il suo potere e la sua influenza sugli altri.
una persona che ama provocare, punzecchiare gli altri, spesso al limite del litigioso.
Non si tira indietro dinnanzi ad una rissa e pu incutere timore in coloro che se lo trovano
dinnanzi.
Ha un forte senso di giustizia, ma la sua giustizia, ovvero il suo concetto di giustizia che
tende ad imporre anche agli altri. Impone le sue regole e le modalit con cui lui stesso
svolgerebbe quelle azioni.
Ama controllare le persone e le situazioni che gli stanno intorno ed estremamente pos-
sessivo, sia nei confronti delle persone che delle cose. Arriva addirittura a difendere con
convinzione coloro che ama anche se sa che sono in torto.
Non sopporta di essere controllato! Anche se lui stesso lo fa volentieri sugli altri. Tende ad
essere il capo, il leader nelle situazioni in cui si trova e spesso sono gli altri attorno a lui
ad affidargli la leadership.

Pregi
Sono molto sicuri di se stessi
Sono protettivi verso gli altri
Sanno essere autorevole e sanno farsi rispettare
Sono diretti e non sono persone false

Difetti
Vogliono controllare coloro che stanno attorno
Non sopportano chi tende a sfuggire dal loro controllo
Possono diventare aggressivi
Si ribellano se vengono controllati

14
Enneagramma

Tipo 9. Il Mediatore

Chi ?

E una persona calma, affabile, che sta bene in


mezzo agli altri. Risulta amichevole con il prossi-
mo ed dotata di forte senso pratico.
Il mediatore si caratterizza per la sua bont, sem-
plicit e amabilit naturale. Non una persona
che critica o giudica gli altri: il suo compito quel-
lo di creare armonia, portare la riconciliazione tra
le persone. Il mediatore la persona che deside-
ra portare pace l dove vi conflitto.
una persona diplomatica, sincera e amorevole.
A volte risulta essere influenzabile, si lascia tra-
sportare dal vento e dalla corrente e pu risultare
ambivalente. Non sa quale parte prendere e qua-
le decisione sia la pi giusta.

Il mediatore in complesso una persona molto pacifica che predilige sempre larmonia e
la pace attorno a s. Per questo si impegna a ripristinarla quando manca, anche se non
ne il diretto interessato.
Per fare questo, succede che si adatta agli altri e si comporta come un camaleonte per
evitare scontri e contrasti.
Non riesce a stare concentrato e fatica molto a darsi delle priorit di attivit allinterno
della giornata. una persona che ama programmarsi e non ama gli imprevisti, anzi inci-
dono in maniera negativa sul suo umore. Purtroppo per tende a rimandare gli impegni
pi importanti.

Pregi
Sono sempre molti disponibili con gli altri
Sono persone pacifiche
Sono tolleranti
Hanno la capacit di trovare il punto focale nei litigi

Difetti
Si mostrano sempre daccordo anche quando non lo sono
Possono risultare irresponsabili perch non rispettano gli impegni presi
Faticano a concentrarsi
Tendono ad essere assenti quando interagiscono o quando viene loro puntato il dito contro

15
Macrolibrarsi

LETTURE CONSIGLIATE

16
Grazie!