Sei sulla pagina 1di 11

La schola e lassemblea: Salmodia

1. Antifona

C. Pie - t di no - i, pie - t di no - i, La schola: Sal 121, 1

An - dia - mo con gio -ia al - la ca - sa del Si-gno - re.


pie - t di no - i , Si - gno - re. A - scol - ta la no-stra

sup - pli - ca, a - scol - ta_e per - do - na. Salmo 121


Saluto alla citt santa di Gerusalemme

Voi vi siete accostati al monte Sion e alla citt del Dio vivente, alla
Gerusalemme celeste (Eb 12, 22).

La schola:

1. Qua - le gioia quando mi dis - se - ro: *

Andremo alla casa del Si - gno - re!

6 7
Lassemblea: La schola:
5. L sono posti i seggi del giudizio, *
i seggi della casa di Davide.

2. E ora i nostri piedi si fer - ma - no *


Lassemblea:

alle tue porte, Ge- ru - sa - lem - me!


6. Domandate pace per Gerusa- lem - me, *

La schola:
3. Gerusalemme costruita * sia pace a coloro che ti a - ma - no.
come citt salda e compatta.

La schola:
Lassemblea: 7. sia pace sulle tue mura, *
sicurezza nei tuoi baluardi.

4. L salgono insieme le trib, le trib del Signo- re, Lassemblea:

secondo la legge di Isra- e - le, * 8. Per i miei fratelli e i miei a- mi - ci *

per lodare il nome del Si - gno - re. io di-r: Su di te sia pa - ce!.

8 9
La schola: 2. Antifona
9. Per la casa del Signore nostro Dio, *
chieder per te il bene. La schola: Ef 5, 14

Lassemblea:
Sve-glia-ti, o tu che dor - mi, de - sta - ti dal

10. Gloria al Padre e al Fi - glio *

son - no: Cri - sto til - lu - mi - ne - r.

e allo Spi- ri - to San - to.

Salmo 129
La schola: Dal profondo a te grido
11. Come era nel principio e ora e sempre *
nei secoli dei secoli. Amen. Egli salver il suo popolo dai suoi peccati (Mt 1, 21).

La schola:

Antifona

La schola e lassemblea: 1. Dal profondo a te grido, o Si - gno - re, *

An - dia - mo con gio -ia al - la ca - sa del Si-gno - re. Signore, ascolta la mi - a vo - ce.

Silenzio per la preghiera personale.

10 11
Lassemblea: Lassemblea:

2. Siano i tuoi orec- chi at - ten - ti * 6. Lanima mia attende il Si - gno - re *

alla voce della mi- a pre - ghie - ra. pi che le sentinel- le lau - ro - ra.

La schola: La schola:
3. Se consideri le colpe, Signore, * 7. Israele attenda il Signore, *
Signore, chi potr sussistere? perch presso il Signore la misericordia,

Lassemblea: Lassemblea:

4. Ma presso di te il per - do - no, * 8. grande presso di lui la re - den - zio - ne, *

perci avremo il tu- o ti - mo - re. egli redimer Israele da tutte le su - e col - pe.

La schola: La schola:
5. Io spero nel Signore, * 9. Gloria al Padre e al Figlio *
lanima mia spera nella sua parola. e allo Spirito Santo.

12 13
Lassemblea: 3. Antifona

La schola: Cfr. Ef 2, 4-5

10. Come era nel principio, e o- ra e sem - pre *

Im-men-so_il tuo_a-mo-re, o Di - o: mor-ti per i no-stri pec-

nei secoli dei se- co - li. A - men.

ca - ti, ci_hai fat - to ri - vi - ve - re_in Cri - sto.

Antifona Cantico

La schola e lassemblea: Fil 2, 6-11


Cristo, servo di Dio
La schola:

Sve-glia-ti, o tu che dor - mi, de - sta - ti dal

1. Cri - sto Ges, pur essendo di natu- ra di - vi - na *

son - no: Cri - sto til - lu - mi - ne - r.

non consider un tesoro geloso la sua uguaglian-

Silenzio per la preghiera personale.

za con Di - o,

14 15
Lassemblea: La schola:
5. perch nel nome di Ges ogni ginocchio si pieghi
nei cieli, sulla terra *
e sotto terra;
2. ma spogli se stes- so,

Lassemblea:

assumendo la condizio- ne di ser - vo *

6. e ogni lingua proclami che Ges Cristo il Si - gno - re, *


e divenendo simi- le a - gli _uo - mi - ni;

La schola: a gloria di Di - o Pa - dre.


3. apparso in forma umana, umili se stesso
facendosi obbediente fino alla morte *
e alla morte di croce. La schola:
7. Gloria al Padre e al Figlio *
Lassemblea: e allo Spirito Santo.

Lassemblea:
4. Per questo Dio lha e - sal - ta - to *

8. Come era nel principio, e o- ra e sem pre, *


e gli ha dato il nome che al di sopra di ogni

nei secoli dei se- co li. A - men.


al - tro no - me;

16 17
Lc 1, 46-55 Lassemblea:
Esultanza dellanima nel Signore

La schola:
4. di ge- nerazione in generazione la sua miseri- cor - dia *

1. La - ni - ma mia magnifica il Si- gno - re *


si stende su quelli che lo te - mo - no.

e il mio spirito esulta in Dio, mio Sal - va - to - re,


La schola:
5. Ha spiegato la potenza del suo braccio, *
Lassemblea: ha disperso i superbi nei pensieri del loro cuore;

Lassemblea:
2. per - ch ha guardato lumilt della sua ser - va. *

6. ha ro - vesciato i potenti dai tro - ni, *


Dora in poi tutte le generazioni mi chiameran-

ha innalza- to gli u - mi - li;


no be - a - ta.

La schola: La schola:
3. Grandi cose ha fatto in me lOnnipotente * 7. ha ricolmato di beni gli affamati, *
e santo il suo nome: ha rimandato i ricchi a mani vuote.

22 23
Lassemblea: Antifona

La schola e lassemblea:

8. Ha soc - corso Israele, suo ser - vo, *

Ren-do gra-zie_a co - lui che mi_ha re - so for - te, per-

ricordandosi della sua mi- se - ri - cor - dia,

ch mi_ha giu-di-ca - to de -gno di fi - du - cia.


La schola:
9. come aveva promesso ai nostri padri, *
ad Abramo e alla sua discendenza, per sempre.

Lassemblea:

10. Glo - ria al Padre e al Fi - glio *

e_allo Spi- ri - to San - to.

La schola:
11. Come era nel principio e ora e sempre *
nei secoli dei secoli. Amen.

24 25
cu-los ad nos conver- te. Et Ie-sum be-ne- dictum
Antifona mariana

Salve, Regina
fructum ventris tu- i, no- bis, post hoc exsi- li- um,
La schola e lassemblea:
V

osten-de. O cle- mens, o pi- a, o dul-


Salve, Re-gi-na, Ma- ter mi-se-ricordi- , vi- ta,

cis Virgo Ma- ri- a!


dulce- do et spes nostra, sal-ve. Ad te clamamus,
Salve, Regina, madre di misericordia,
vita, dolcezza e speranza nostra, salve.
A te ricorriamo, esuli figli di Eva;
a te sospiriamo, gementi e piangenti
exsu-les fi- li- i E-v. Ad te suspi-ramus gemen- in questa valle di lacrime.
Ors dunque, avvocata nostra,
rivolgi a noi gli occhi tuoi misericordiosi.
E mostraci, dopo questo esilio, Ges,
il frutto benedetto del tuo seno.
tes et flentes in hac lacrima-rum val-le. E- ia er- O clemente, o pia, o dolce vergine Maria.

go, advo-ca-ta nostra, il-los tu- os mi-se-ri-cordes o-

cu-los ad nos conver- te. Et Ie-sum be-ne- dictum

30 31

fructum ventris tu- i, no- bis, post hoc exsi- li- um,
Cristo Ges venuto nel mondo
Coro
Responsorio
Marco Frisina

j
&b w j j
Soprano
J J J J J J
Cristo Ges ve - nu - to nel mon - do per sal - va - re i pec - ca - to - ri.

j
&b w j j
3

S.
J J J J J J
Cristo Ges ve - nu - to nel mon - do per sal - va - re i pec - ca - to - ri.

&b w j j j j j j j j j
A.

j j
Cristo Ges ve - nu - to nel mon - do per sal - va - re i pec - ca - to - ri.

Vb w J J J J
T. J J J

j j
Cristo Ges ve - nu - to nel mon - do per sal - va - re i pec - ca - to - ri.

? w j j j
B. b J J J J
Cristo Ges ve - nu - to nel mon - do per sal - va - re i pec - ca - to - ri.

&b w j j j j j
5

S. J J J J J J J J J
Ha voluto dimostrare tut - ta la sua ma - gna - ni - mi - t per sal - va - re i pec - ca - to - ri.

j j j j j
A. &b w j j j j j j j j j

j j
Ha voluto dimostrare tut - ta la sua ma - gna - ni - mi - t per sal - va - re i pec - ca - to - ri.

Vb w J J J J J J
T.
J J J J J J

?b w J J J J J j j
Ha voluto dimostrare tut - ta la sua ma - gna - ni - mi - t per sal - va - re i pec - ca - to - ri.

B. J J J J J J J
Ha voluto dimostrare tut - ta la sua ma - gna - ni - mi - t per sal - va - re i pec - ca - to - ri.

&b w j j j
7

S.
J J J J J J
Cristo Ges ve - nu - to nel mon - do per sal - va - re i pec - ca - to - ri.

j j j j j j j j j
A. &b w

j j
Cristo Ges ve - nu - to nel mon - do per sal - va - re i pec - ca - to - ri.

Vb w J J J J
T. J J J

j j
Cristo Ges ve - nu - to nel mon - do per sal - va - re i pec - ca - to - ri.

?b w j j j
B. J J J J
Cristo Ges ve - nu - to nel mon - do per sal - va - re i pec - ca - to - ri.
Rendo grazie a colui che mi ha reso forte
Coro
Ant. Magnificat Marco Frisina

#
Soprano & 44 .

# 4 .
Ren - do gra - zie a co - lui che mi ha re - so for - te, per - ch mi ha giu - di - ca - to

Alto & 4

#
Ren - do gra - zie a co - lui che mi ha re - so for - te, per - ch mi ha giu - di - ca - to


Tenore V 44 .

Ren - do gra - zie a co - lui che mi ha re - so for - te, per - ch mi ha giu - di - ca - to

Basso
? # 4 .
4
Ren - do gra - zie a co - lui che mi ha re - so for - te, per - ch mi ha giu - di - ca - to

#

5

S. &

#
de - gno di fi - du - - - cia.

&
A.

#
de - gno di fi - du - - - cia.

T. V
de - gno di fi - du - - - cia.

?#
B.
de - gno di fi - du - - - cia.