Sei sulla pagina 1di 48

Chimica

In un atomo:
la massa è concentrata nel nucleo §
il nucleo ha carica negativa
la massa dei neutroni è sempre uguale a quella degli elettroni
il numero dei protoni è sempre uguale al numero dei neutroni

Una soluzione A è isotonica rispetto ad una soluzione B, se:


alla stessa temperatura, la pressione osmotica di A è uguale di quella di B §
alla stessa temperatura, la pressione osmotica di A è minore di quella di B
alla stessa temperatura, la pressione osmotica di A è maggiore a quella di B
alla stessa temperatura la concentrazione molare di A è uguale a quella di B

Quanti elettroni possiede un elemento con una struttura elettronica esterna 3s2 3p1?
3_
13§
9_
14_

Un orbitale 4s si riempie
Prima dell’orbitale 3d §
Prima dell’orbitale 3p
Prima dell’orbitale 4p
Dopo l’orbitale 3d

L’isotopo 12 6C è stabile e non emette radiazioni. La specie chimica carbonio-12 pertanto è


costituita da
12 protoni 12 neutroni e 12 elettroni
6 protoni 6 neutroni 6 elettroni §
8 protoni 4 neutroni 8 elettroni
12 protoni 6 neutroni 12 elettroni.

Gli elementi con configurazione elettronica esterna s2p6 sono:


gas nobili §
metallo-alcalino terrosi
metalli alcalini
alogeni

A temperatura costante la pressione di una determinata quantità di gas perfetto viene ridotta di 6
volte rispetto il valore iniziale. Di conseguenza, il volume del gas:
diventa 36 volte più grande
diventa 6 volte più piccolo
diventa 6 volte più grande §
non varia, perché la temperatura è costante
Nelle soluzioni costituite da un soluto con tensione di vapore trascurabile (es. NaCl) la tensione di
vapore
è superiore di quella misurata nel solvente puro
è uguale a quella misurata nel solvente puro
è inferiore a quella misurata nel solvente puro §
non esiste

Quando due atomi si legano, per “energia di legame” si intende:


l’energia di attivazione
l’energia perduta dagli atomi per la formazione del legame §
l’energia acquistata dagli atomi per la formazione del legame
la somma del contenuto energetico di ciascun elettrone coinvolto nel legame

Nella legge che descrive l’abbassamento della temperatura di congelamento di una soluzione l’unità
di misura della concentrazione del soluto è espressa in:
molarità
g/L
molalità §
normalità

In 500 ml di soluzione sono disciolti 180 g di glucosio (PM=180). Pertanto la soluzione è:


0,25 M
0,5 M
1M
2M§

Nel binomio di van’t Hoff il coefficiente alfa misura:


la frazione molare del solvente
il numero di particelle che si formano nella dissociazione
il grado di dissociazione del solvente
il numero di moli di soluto dissociate diviso il numero di moli iniziali di soluto §

Qual è il pH di una soluzione acquosa di NaCl 0,7 M?



7,7
6,3
0,7

Il pH di una soluzione 0,5 M di KOH è


Maggiore di 7 §
Uguale a 7
Uguale a 0,5
Minore di 7
Una soluzione 0,5 M di KOH ha un pH
basico §
neutro
acido
non può essere misurato

Gli elementi con 8 elettroni nel livello energetico più esterno sono:
Gas nobili §
Metalli
Non metalli
alogeni

Una reazione si dice all’equilibrio quando:


le concentrazioni delle specie presenti restano costanti nel tempo §
è irreversibile
non dipende dalla temperatura
dipende dal volume.

Il candidato completi la definizione seguente: “La pressione esercitata da un gas in un recipiente


moltiplicata per il volume del gas….” è:
Uguale al numero di moli del gas per una costante R per la temperatura (PV= nRT) §
Uguale al numero di moli del gas per per la temperatura (PV=nT)
Uguale al numero di moli del gas per per una costante (PV=nR)
Uguale ad una costante R per la temperatura (PV=RT)

La temperatura di un gas nell’equazione di stato viene misurata in


Gradi Kelvin §
Gradi centigradi
Litri
Fahreneit

La pressione di un gas nell’equazione di stato viene misurata in


atmosfere §
mm Hg
Pascal
Kg/m3

La differenza tra l’isotopo 125 e 131 dello iodio dipende dal fatto che:
l’isotopo 125 possiede 6 neutroni in più rispetto l’isotopo 131
l’isotopo 131 possiede 6 neutroni in più rispetto l’isotopo 125 §
l’isotopo 125 possiede 6 elettroni in più rispetto l’isotopo 131
l’isotopo 131 possiede 6 protoni in più rispetto l’isotopo 125
In una soluzione di glucosio in acqua, la frazione molare del glucosio è 0,04. Pertanto la frazione
molare dell’acqua è:
1,96_
0,96 _§
1_
0,06_

La costante Kc di un equilibrio:
varia variando la pressione totale del sistema
varia variando il volume del sistema
in quanto costante non varia mai
varia solo variando la temperatura del sistema §

Ad una data temperatura, per l’equilibrio A + B D C + D il valore di Kc è:


sempre uguale ad 1
uguale a [A] x [B] / [C] x [D]
uguale a [C] x [D] / [A] x [B] §
uguale a [A] x [B]

L'equazione di stato dei gas ideali è:


V=k[A][B]
PV= kRT
PVT=P1V1/T1
PV=nRT §

In una soluzione di acqua e acido formico:


la concentrazione di ioni OH- è maggiore di 10-7
la concentrazione di ioni H+ è superiore a 10-7 §
la concentrazione di ioni H+ è uguale a 10-7
la concentrazione di ioni OH- è uguale a 10-7

Il pOH di una soluzione contenente idrossido di sodio è


uguale a 7
maggiore di 7
minore di 7 §
non è misurabile

Una soluzione contenente idrossido di sodio è


acida
neutra
basica §
l’idrossido di sodio non si solubilizza e pertanto non è possibile avere una soluzione
Due atomi di cloro che possiedono ugual numero atomico ma numero di massa diverso,
rispettivamente 35 e 37, rappresentano:
due elementi diversi
due isotipi del medesimo elemento §
due ossidi dello stesso elemento
due isotopi di due diversi elementi

Due atomi di cloro con numero di massa diverso, rispettivamente 35 e 37, differiscono:
per due protoni
per due neutroni §
per due elettroni
per due protoni e due neutroni

Il glucosio è solubile in acqua e non si scioglie in benzene (un solvente per i grassi). In relazione a
questa caratteristica il glucosio è un solido:
non polare
oleoso
polare §
idratato

Per legame ionico di intende la forza di attrazione:


tra ioni di segno opposto nei composti §
tra gli elettroni e i protoni in qualsiasi atomo
tra il nucleo e gli elettroni negli atomi dei composti
tra gli ioni dello stesso elemento

Un metro cubo di soluzione corrisponde a


10 litri
100 litri
1000 litri §
0,1 litri

Un centimetro cubo di soluzione corrisponde a


1 millilitro §
10 millilitri
100 millilitri
0,01 litri

Nelle soluzioni la tensione di vapore


è maggiore di quella misurata nel solvente puro
è minore rispetto a quella misurata nel solvente puro §
è uguale a quella misurata nel solvente puro
non esiste
La concentrazione di ioni H3O+ nell’acqua pura è:
10-7_ §
10-14_
0_
10-1_

La concentrazione di ioni OH- nell’acqua pura è:


10-7_§
10-14_
0_
10-1_

La Kw dell’acqua in una soluzione 10-2 M di NaCl è:


10-7_
10-14_§
0_
10-2_

La concentrazione di ioni OH- in una soluzione 10-2 M di KCl è:


10-7_§
10-14_
0_
10-1_

Un aumento della temperatura aumenta la velocità di una reazione chimica poichè :


Aumenta l’energia di attivazione
Diminuisce l’energia di attivazione
Aumenta il numero delle collisioni molecolari §
Diminuisce il numero delle collisioni molecolari

Se si scioglie un po’ di sale da cucina in acqua distillata, si ottiene una soluzione che:
solidifica ad una temperatura più bassa della temperatura di solidificazione dell’acqua distillata §
solidifica alla stessa temperatura di solidificazione dell’acqua distillata
solidifica ad una temperatura più alta della temperatura di solidificazione dell’acqua distillata
solidifica ad una temperatura più bassa della temperatura di solidificazione del sale

Quanti elettroni sono contenuti in un elemento con una struttura elettronica esterna di tipo 2s2 2p6
3s1
Undici §
Nove
Dieci
Otto
Un composto ionico (cioè un composto in cui le molecole interagiscono attraverso legami di tipo
elettrostatico) si scioglie in solvente:
apolare
volatile
non volatile
polare §

Una soluzione tampone è una soluzione che:


è costituita da un acido debole ed un suo sale con base forte §
mantiene stabile la temperatura di una soluzione
mantiene stabile il volume di una soluzione
mantiene stabile la Kc del soluto

Una soluzione di NaCl allo 0,9% p/V si definisce soluzione fisiologica perché rispetto al sangue ha:
una concentrazione in particelle uguale a quella del sangue §
una concentrazione in particelle maggiore di quella del sangue
la stessa temperatura
lo stesso volume

Facendo reagire acido acetico ed idrossido di sodio si formerà:


acetato di sodio e acqua §
formiato di sodio e acqua
non possono reagire tra loro
idrossido di aceto e sodio

Un liquido inizia a bollire quando:


la sua pressione di vapore diventa uguale alla pressione esterna §
la sua pressione di vapore diventa uguale alla temperatura critica
la temperatura del liquido arriva a 100°C
soltanto quando la sua pressione di vapore diventa uguale a 1 atm

L’ammoniaca in acqua:
si comporta da acido forte
abbassa la temperatura di congelamento della soluzione §
si comporta da base forte
non altera il pH della soluzione

Due soluzioni sono isotoniche quando:


hanno la stessa concentrazione in particelle §
hanno lo stesso tono di colore
hanno la stessa concentrazione di ioni H3O+
hanno la stessa Kw
Quante molecole di ossigeno molecolare sono contenute in una mole di O2 (ossigeno: numero di
massa 12, numero atomico 6)?:
2 x 6,02 x 1023_
6,02 x 1023_§
12 x 6,02 x 1023_
1

Confrontando le soluzioni 0,1 M di fruttosio (C6H12O6), di cloruro di potassio (KCl) e di cloruro di


calcio (CaCl2) a 25° C, si può affermare che:
hanno le stesse proprietà colligative
il glucosio è la molecola che dissocia meglio
le soluzioni hanno un pH differente
la soluzione contenente glucosio è quella con un minor numero di particelle in soluzione §

Quali delle seguenti affermazioni è vera?


due soluzioni 0,30 m di MgCl2 e glucosio hanno la stessa temperatura di congelamento
due soluzioni 0,30 m di MgCl2 e glucosio hanno la stessa pressione osmotica
due soluzioni 0,30 m di MgCl2 e NaCl hanno una diversa temperatura di congelamento §
il glucosio è un elettrolita forte

Un legame covalente polarizzato si può formare tra:


due atomi di azoto
atomi differenti che differiscono significativamente in elettronegatività §
specie chimiche cariche
due atomi di idrogeno

Una soluzione 1 M di Al(OH)3 contiene:


Tre moli di soluto per mole di solvente
Un grammo di soluto per millilitro di solvente
Tre moli di soluto per Kg di soluzione
Una moli di soluto per litro di soluzione §

Una soluzione di formiato di sodio (sale che deriva dall’acido formico e dall’idrossido di sodio) ha
un pH:
acido
basico §
neutro
il formiato di sodio non si scioglie in acqua

Per mole si intende:


il peso in grammi numericamente uguale al peso molecolare di una molecola §
una molecola
3 volte il numero di Avogadro
un grammo di una molecola.
Si dice che una reazione ha raggiunto lo stato di equilibrio chimico quando:
la velocità della reazione diretta è uguale alla velocità della reazione inversa §
inizia ad avvenire la reazione inversa
finiscono i reagenti
la velocità della reazione inversa comincia a diminuire

Mettendo a reagire acido solforico e idrossido di potassio si formeranno:


solfato di potassio e acqua §
idrato di zolfo e acqua
acido potassico e solfuro di idrogeno
acido e base reagisco difficilmente tra loro

Un elettrolita debole:
è una specie chimica che in soluzione dà sempre una reazione acida
è una specie chimica che in soluzione dà sempre una reazione basica
possiede un grado di dissociazione a tale che 0< a <1§
è una specie chimica che in soluzione non è in grado di alterare la pressione osmotica

Quale è la formula che bisogna utilizzare per calcolare il pH di una soluzione contenente un sale
che da idrolisi acida:
[H3O+]= √Ka x Ca
[H3O+]= √Kw/Kb x Cs §
[OH-]= √ Kb x Cb
[OH-]= √ Kw/Ka x Cs

Quale è la formula che bisogna utilizzare per calcolare il pH di una soluzione contenente un sale
che da idrolisi basica:
[H3O+]= √Ka x Ca
[H3O+]= √Kw/Kb x Cs
[OH-]= √ Kb x Cb
[OH-]= √ Kw/Ka x Cs §

Quale è la formula che bisogna utilizzare per calcolare il pH di una soluzione contenente un acido
debole:
[H3O+]= √Ka x Ca §
[H3O+]= √Kw/Kb x Cs
[OH-]= √ Kb x Cb
[OH-]= √ Kw/Ka x Cs

Quale è la formula che bisogna utilizzare per calcolare il pH di una soluzione contenente una base
debole:
[H3O+]= √Ka x Ca
[H3O+]= √Kw/Kb x Cs
[OH-]= √ Kb x Cb §
[OH-]= √ Kw/Ka x Cs

Quale è la formula che bisogna utilizzare per calcolare il pH di una soluzione (tampone) costituita
da un acido debole più suo sale con base forte:
[H3O+]= √Ka x Ca
[H3O+]= Ka x Ca/Cs §
[OH-]= √ Kb x Cb
[OH-]= Kb x Cb/Cs

Quale è la formula che bisogna utilizzare per calcolare il pH di una soluzione (tampone) costituita
da una base debole più suo sale con acido forte:
[H3O+]= √Ka x Ca
[H3O+]= Ka x Ca/Cs §
[OH-]= √ Kb x Cb
[OH-]= Kb x Cb/Cs

Una soluzione 1 M di fluoruro di calcio ha una pressione osmotica:


pari a quella dell’acqua pura
superiore a quella dell’acqua pura §
inferiore a quella dell’acqua pura
non ha pressione osmotica

La temperatura influenza il valore della pressione osmotica di una soluzione


no
si §
dipende dalle sostanze in soluzione
solo se la soluzione è costituita da non elettroliti

Un acido debole in solvente acquoso:


dissocia completamente
non altera il pH in quanto debole
altera la Kw dell’acqua
si dissocia parzialmente §

Attraverso una membrana semipermeabile:


il solvente passa liberamente in entrambi i sensi §
il soluto passa liberamente in entrambi i sensi
il solvente passa solo in un senso
il passaggio del solvente è ridotto a metà

Il pH di una soluzione 0,1 M di Al(OH)3 è:


Maggiore di 7 §
Uguale a 7
Minore di 7
E’ un sale insolubile pertanto non provoca variazioni di pH

Il legame covalente si forma quando due atomi:


Hanno una elettronegatività paragonabile §
Sono specie chimiche cariche
Hanno una grande differenza di elettronegatività
Solo tra diversi atomi

La tensione di vapore
è una proprietà caratteristica di tutti i liquidi sia puri che delle soluzioni §
è una proprietà caratteristica solo dei solventi puri
in una soluzione è uguale a quella misurata nel solvente puro
è una proprietà intensiva della materia

Una soluzione si dice satura se:


tutto il solvente è evaporato
è presente il soluto sotto forma di corpo di fondo §
si è sciolto tutto il soluto a disposizione
si può sciogliere altro soluto

Un orbitale 3d si riempie:
Prima dell’orbitale 2p
Prima dell’orbitale 1s
Dopo l’orbitale 3p
Dopo l’orbitale 4s §

45 ml di soluzione corrispondono a
45 metri cubi
4,5 litri
45 cc §
0,45 litri

Isotopi sono:
atomi radioattivi
atomi con lo stesso numero di protoni ed un diverso numero di neutroni §
atomi che hanno perso un elettrone
atomi con lo stesso numero di protoni e neutroni ed un numero diverso di elettroni

Nell’equazione di stato dei gas perfetti, se R assume il valore pari a 0,0821 significa che il volume è
stato misurato in:
ettolitri
metri cubi
cc
litri §
Equilibrando la reazione N2 + H2 <=> NH3 i coefficienti stechiometrici saranno nell’ordine:
1, 3, 2 §
2, 3, 1
1, 2, 3
2, 1, 3

Qual è il numero totale di elettroni posseduti da una specie chimica con una struttura elettronica
esterna 3s2
2_
12 §
10
5

Alla fine di una reazione equimolare completa di neutralizzazione tra un acido forte monoprotico e
una base forte monoprotica il pH è:
< 7,0
uguale a 7,0 §
> 7,0
non si può dire

Alla fine di una reazione equimolare completa di neutralizzazione tra un acido forte monoprotico e
una base forte monoprotica in soluzione avremo:
sale che da idrolisi acida
sale che da idrolisi neutra §
sale che da idrolisi basica
sale che non da idrolisi

Per una soluzione acquosa di un acido forte monoprotico (es. HCl) si ha che:
pH = - log Cb
pH - log Ca §
pOH = - log Ca
pH = log Ca

Se sciogliamo del sale da cucina (NaCl) in acqua distillata il pH sarà:


< 7,0
uguale a 7,0 §
> 7,0
il pH dipende dalla quantità di sale che aggiungiamo;

Nella legge di Henry si parla di:


Solubilità di sali nei liquidi
Solubilità di gas nei liquidi §
Solubilità di acidi nei liquidi
Solubilità di tamponi nei liquidi

La formula della legge di Henry per il calcolo della concentrazione di un gas sciolto in un liquido è:
C= Kp §
PV= nRT
P= KT
P=cRT

Possiamo ottenere un sale facendo reagire:


un acido forte con una base debole §
un acido forte con una acido debole
una base forte con una base debole
nessuna delle altre risposte è corretta

Nell’equazione di stato dei gas ideali (PV=nRT), R è:


una variabile che dipende da P, V e T ma non da n
una costante ed il suo valore dipende dalle unità di misura usate §
una costante ed il suo valore non dipende dalle unità di misura usate
una variabile che dipende solo da T

Quale delle seguenti affermazioni è vera:


la tensione di vapore di una soluzione è indipendente dalla temperatura
la tensione di vapore di una soluzione dipende dalla temperatura §
la tensione di vapore di una soluzione non dipende dalla concentrazione dei soluti
una soluzione ha una tensione di vapore che è uguale a quella del solvente puro

Indicare la risposta errata:


Gli zuccheri in acqua si dissolvono e si dissociano §
Gli zuccheri sono molecole lineari che possono ciclizzare
Gli zuccheri possono formare emiacetali o acetali completi
Gli zuccheri possono formare dei polimeri

Il valore che esprime il numero di moli di soluto in 1 kg di solvente puro rappresenta la:
normalità
molarità
molalità §
frazione molare

La temperatura critica è:
La temperatura di congelamento di una soluzione
La temperatura di evaporazione di una soluzione
La temperatura in cui una sostanza si trova in tutte e tre fasi ( solida, liquida e gassosa )
La temperatura al di sopra della quale il vapore diventa gas §
La solubilità di una sostanza in un solvente viene definita come:
la concentrazione 1 M
la concentrazione della soluzione satura §
la concentrazione 1 m
la concentrazione necessaria a non saturare la soluzione

Un orbitale 3d si riempie
Prima dell’orbitale 4p §
Prima dell’orbitale 4s
Dopo l’orbitale 3p
Dopo l’orbitale 4p

Si chiama reazione di neutralizzazione una reazione in cui:


un acido reagisce con una base indipendentemente dalla forza dei due reagenti §
un acido forte reagisce solo con una base forte
un acido debole reagisce solo con una base debole
un acido o una base reagiscono con una soluzione tampone

Nelle soluzioni dei gas nei liquidi la concentrazione di gas nel liquido:
è uguale a quella esterna
è direttamente proporzionale alla pressione parziale esercitata dal gas §
non è possibile sciogliere un gas in un liquido
un gas si scioglie in un liquido solo ad alte pressioni

La pressione totale di una miscela di gas:


è la pressione esercitata da un gas
è il risultato della media delle pressioni dei gas
è la pressione che un gas eserciterebbe se occupasse da solo l’intero volume
è la somma delle pressioni parziali dei componenti la miscela §

Nella molecola di H2 i due atomi di idrogeno sono legati da un legame:


covalente omopolare §
ionico
metallico
covalente polare

In una soluzione acquosa di acido acetico:


la concentrazione di ioni H+ è maggiore di 10-7 §
la concentrazione di ioni OH- è maggiore di 10-7
la concentrazione di ioni H+ è uguale a 10-7
la concentrazione di ioni OH- è uguale a 10-7

Due atomi aventi uguale numero atomico ma diverso numero di massa rappresentano:
due isotipi del medesimo elemento §
due elementi diversi
due ossidi dello stesso elemento
due isotopi di due diversi elementi

La Kw misura:
la costante di dissociazione delle molecole di acqua §
la concentrazione delle molecole di acqua indissociate
la concentrazione delle molecole di acqua dissociate
la tensione di vapore dell’acqua

Nella molecola d’acqua, l’ossigeno è legato ai due idrogeni mediante:


legame covalente polare §
legame idrogeno
legame covalente omopolare
legame ionico

Una base forte è


una specie chimica che in soluzione rilascia ioni OH- §
una specie chimica che in soluzione rilascia ioni H+
una specie chimica che in soluzione non si dissocia
una specie chimica che in soluzione accetta ioni OH-

Una molecola che contiene un gruppo carbossilico (-COOH)


in acqua si comporta solitamente da acido debole §
in acqua si comporta solitamente da base
non altera mai il pH
in acqua si comporta da base forte

Una soluzione tampone è una soluzione che :


mantiene stabile il pH §
mantiene stabile la solubilità dei soluti
mantiene stabile il volume di una soluzione
mantiene stabile la Kc del soluto

Il cloruro di sodio sciolto in acqua:


non altera il pH §
non altera la temperatura di ebollizione della soluzione
altera il pH
acidifica la soluzione

L’ammoniaca in acqua :
altera la pressione osmotica §
si comporta da acido debole
si comporta da base forte
non altera la temperatura di congelamento della soluzione

Due soluzioni sono isotoniche quando :


hanno stessa pressione osmotica §
hanno stesso volume
hanno stessa temperatura
hanno stesso pH

Quante molecole sono contenute in una mole di azoto N2 (numero di massa 14, numero atomico
7)?:
6,02 x 10 23_ §
10 6_
7 x 6,02 x 10 23_
14 x 6,02 x 10 23_

Una soluzione 1 M di KCl contiene:


Una mole di soluto per litro di soluzione §
Una mole di soluto per mole di solvente
Un grammo di soluto per millilitro di solvente
Una mole di soluto per Kg di soluzione

Il cloruro di ammonio in soluzione dà:


Una idrolisi acida §
Una idrolisi basica
Una idrolisi neutra
Non dà idrolisi

Una soluzione di acetato di sodio ha pH:


basico §
acido
neutro
l’acetato di sodio non si scioglie in acqua

Sapendo che il peso atomico dell’ossigeno è pari a 12, una mole di ossigeno è pari a :
1/12 grammi di O
12 grammi di O §
12 volte il numero di Avogadro
un grammo di ossigeno

Un elettrolita debole :
è sempre poco dissociato §
non si dissocia affatto
è poco solubile in acqua
è tanto meno dissociato quanto più diluita è la soluzione

L’acido acetico in acqua:


è un acido debole §
dissocia completamente
non dissocia
è un acido forte

La costante di equilibrio di un acido debole:


varia variando la temperatura §
in quanto costante non varia mai
varia aggiungendo una base forte
varia aggiungendo un acido forte

Il pH di una soluzione 0,1 M di Ca(OH)2 è:


Maggiore di 7 §
Uguale a 7
Minore di 7
E’ un sale insolubile pertanto non provoca variazioni di pH

Il legame covalente si forma quando due atomi :


mettono in comune una coppia di elettroni §
mettono in comune tutti gli elettroni
mettono in comune tutti gli elettroni di valenza
trasferiscono uno o più elettroni da un atomo ad un altro

La somma delle masse atomiche relative degli atomi degli elementi che costituiscono un composto
è la definizione di:
Massa molecolare §
Numero atomico
Mole
Massa atomica relativa

A 25 °C, l’acqua pura ha pH:


uguale a 7 §
uguale a 1
uguale a 14
non ha pH misurabile

In una soluzione di acqua e acido nitrico:


la concentrazione di ioni H+ è maggiore di 10-7 §
la concentrazione di ioni H+ è inferiore a 10-7
la concentrazione di ioni H+ è uguale a 10-7
la concentrazione di ioni OH- è maggiore di 10-7
Il pH di una soluzione contenente idrossido di sodio è:
maggiore di 7 §
uguale a 7
minore di 7
non è misurabile

Quale di queste affermazioni è sbagliata:


il legame idrogeno si forma tra atomi di idrogeno §
il legame idrogeno è un legame debole
il legame idrogeno si forma tra idrogeno e ossigeno
il legame idrogeno è un legame che si forma tra idrogeno e azoto

Un sale è un composto che:


dissocia totalmente in acqua §
si forma dopo aver fatto reagire 2 acidi tra loro
non dissocia in acqua
altera sempre il pH di una soluzione

Quante moli di soluto ci sono in 0,5 litri di una soluzione 2M?


2,0 moli
0,5 moli
1,0 moli§
1,5 moli

La molalità è:
moli di soluto / kg di solvente §
moli di soluto / volume di soluzione
moli di soluto / moli di solvente
moli di soluto / 100 g di soluzione

Il pH di una soluzione 0,02 M di H2SO4 è


minore di 7 §
uguale a 0,02
maggiore di 7
uguale a 7

Il legame idrogeno
si può formare tra idrogeno e ossigeno §
è un legame forte
si può formare tra idrogeno e sodio
si può formare tra idrogeno e idrogeno
Una soluzione che contiene fluoruro di sodio ha pH:
neutro §
basico
acido
il pH non è misurabile

Il pOH misura:
il (- log) della concentrazione degli ioni OH- §
il (– log) della concentrazione degli ioni H+
la concentrazione delle molecole di acqua
il (log )della concentrazione degli ioni H+

Per una soluzione acquosa di HCl (acido forte) si ha:


pH = - log Ca §
pH = - log Cb
pOH = - log Ca
pH = log Ca

In una soluzione acquosa di ammoniaca:


la concentrazione di ioni H+ è inferiore a 10-7 §
la concentrazione di ioni H+ è maggiore di 10-7
la concentrazione di ioni H+ è uguale a 10-7
la concentrazione di ioni OH- è minore di 10-7

Il pH di una soluzione contenente idrossido di potassio è:


maggiore di 7 §
uguale a 7
minore di 7
non è misurabile

Se a una soluzione acida si aggiunge una base:


il pH aumenta §
il pH diminuisce
il pH rimane costante
la concentrazione degli ioni H+ aumenta

Il cloruro di ammonio:
è un sale che dà idrolisi acida §
è un sale che dà idrolisi basica
è un sale che dà idrolisi neutra
non dà alcun tipo di idrolisi.

Se sciogliamo del sale da cucina (NaCl) in acqua distillata il pH sarà:


uguale a 7,0 §
< 7,0
> 7,0
il pH dipende dalla quantità di sale che aggiungiamo;

Il pH di una soluzione 0,02 M di NaOH è


maggiore di 7 §
uguale a 7
minore di 7
uguale a 0,02

Quando si scioglie in acqua il composto KOH, il pH della soluzione ottenuta è sempre:


>7 §
>7 per soluzioni concentrate, <7 per soluzioni diluite
uguale a7
<7

Una soluzione di acido acetico 0,1 M (Ka = 1,8x10-5) è:


meno acida di una soluzione 0,1 M di acido cloridrico §
acida come una soluzione 0,1 M di acido cloridrico
neutra
nessuna delle altre risposte è corretta

A quale dei seguenti valori del pH corrisponde la più bassa concentrazione di ioni OH-?
3,2_ §
9,5_
3,5_
8,8_

Una soluzione tampone è caratterizzata da:


la capacità di mantenere costante, entro certi limiti, il pH §
un pH identico a quello del sangue
una pressione osmotica identica a quella del sangue
una pressione osmotica nota e costante

In una soluzione il solvente è:


la sostanza presente in maggior quantità §
la sostanza presente in minore quantità
la sostanza che ha la densità minore
la sostanza che ha la densità maggiore

Il pOH di una soluzione 0,02 M di NaCl è


uguale a 7 §
minore di 7
uguale a 0,02
maggiore di 7

L’HNO2 è :
acido nitroso §
acido nitrico
monossido di azoto
biossido di azoto

L’HNO3 è :
acido nitrico §
acido nitroso
monossido di azoto
biossido di azoto

Il numero atomico di un elemento è:


la somma dei protoni e degli elettroni
la somma dei protoni e dei neutroni
il numero di protoni §
la somma dei protoni, degli elettroni e dei neutroni

I nuclidi 35Cl, 37Cl, 40Cl hanno:


lo stesso numero di nucleoni
lo stesso numero di neutroni
lo stesso numero di protoni§
lo stesso numero di massa

14
6C è un atomo neutro. Il suo ione positivo 146C+ possiede:
8 neutroni e 6 elettroni
8 neutroni e 7 protoni
7 protoni e 7 neutroni
6 protoni e 5 elettroni§

Nel nuclide 146C il numero di neutroni è:


8_ §
6_
14_
20_

Il numero quantico principale:


assume valori negativi
dipende dagli altri numeri quantici
esprime la distanza dell'orbitale dal nucleo §
è compreso tra 0 e 5
L'ordine di riempimento degli orbitali atomici per gli elementi del quarto periodo è:
4s, 3d, 4p, 5s §
4s, 4p, 5s, 3d
4s, 4p, 3d, 5s
3d, 4s, 4p, 5s

L'idrogeno, il deuterio ed il trizio:


sono elementi diversi
hanno lo stesso numero atomico §
hanno lo stesso numero di massa
hanno lo stesso numero di neutroni

Un orbitale è:
un orbita circolare
lo spazio dove è massima la probabilità di trovare l'elettrone §
l'orbita descritta dall'elettrone
lo spazio occupato dall'elettrone

L'esatto ordine di riempimento degli orbitali è:


4s, 3d, 4p §
4s, 4p, 5s
4s, 4p, 3d
3d, 4s, 4p

A quale gruppo appartiene il sodio?



II
III
VII

Il cloro a quale gruppo appartiene?


I
II
III
VII §

I metalli sono elementi che appartengono:


al I ed al II gruppo §
al V gruppo
al VII gruppo
all'VIII gruppo

Gli alogeni appartengono al gruppo:


I
II
III
VII §

Quale tra questi elementi (F, O, C, Na è il più elettron attrattore



O
C
Na

Quale tra questi elementi (F, O, C, Na è il meno elettron attrattore


F
O
C
Na§

Quale tra questi elementi (F, O, C, Na è il più elettron repulsore


F
O
C
Na§

Gli elementi più elettronegativi si trovano nei gruppi:


I e II
III
V
VII §

Gli elementi più elettropositivi si trovano nei gruppi:


I e II §
III
V
VII

Gli elementi con configurazione esterna s2p5 sono:


alogeni §
metalli alcalini
elementi di transizione
gas nobili

Nel nuclide 146C:


6 è il numero di massa e 14 il numero atomico
6 è il numero atomico e 14 è il numero di massa§
6 è il numero di neutroni e 14 il numero di elettroni
6 è il numero di neutroni e 14 il numero di protoni

Gli orbitali caratterizzati da l=1:


sono orbitali isoenergetici §
sono orbitali sferici
sono orbitali presenti solo negli atomi con meno di 10 protoni
sono orbitali che non vengono utilizzati per la formazione di legami pi greco

Il numero atomico di un elemento allo stato fondamentale indica:


il numero di protoni più il numero di neutroni
il numero di neutroni più il numero di elettroni
il numero di elettroni o il numero di neutroni
il numero di protoni§

L'isotopo dell'idrogeno trizio possiede:


1 protone 2 neutroni e 1 elettrone§
1 neutrone 2 protoni e 2 elettroni
1 neutrone 1 protone e 1 elettrone
1 protone e 1 elettrone

I metalli sono caratterizzati da:


elevato potenziale di ionizzazione
basso potenziale di ionizzazione §
elevata affinità elettronica
diventano facilmente ioni negativi

Gli alogeni sono caratterizzati da:


elevato potenziale di ionizzazione§
basso potenziale di ionizzazione
elevata affinità elettronica
diventano facilmente ioni positivi

Gli elementi appartenenti ad uno stesso gruppo hanno:


stesso numero di protoni
stesso numero di neutroni
stesso peso atomico
stessa configurazione elettronica esterna§

I gas nobili:
sono elementi molto costosi
sono elementi molto reattivi
si trovano tutti in natura allo stato gassoso
hanno l'ottetto esterno completo§
L'affinità elettronica è l'energia:
assorbita quando un atomo acquista un elettrone
ceduta quando un atomo acquista un elettrone §
assorbita quando un atomo cede un elettrone
ceduta quando un atomo cede un elettrone

Nel composto NaCl si trova:


1 legame ionico §
un legame covalente
un legame dativo
un legame idrogeno

Scopo di ogni atomo è raggiungere la configurazione esterna tipo:


s2p6§
s6p2
s2p4
s6p6

Un legame ionico si forma quando:


c'è forte differenza di elettronegativà tra gli atomi §
c'è poca differenza di elettronegatività tra gli atomi
non ci deve essere alcuna differenza di elettronegatività
si forma solo tra gli atomi del I e II gruppo

Indicare in quale dei seguenti composti è presente un legame ionico:


CaCl2 §
CH4
H2O
HCOOH

Nel legame ionico:


si assiste alla messa n comune degli elettroni tra diversi atomi
si forma tra ioni di carica opposta §
si forma tra ioni dello stesso segno
si forma tra elementi dotati di elevato potenziale di ionizzazione

Il legame ionico si ottiene per:


condivisione di elettroni provenienti da due atomi divesi
condivisione di due elettroni provenienti dallo stesso atomo
attrazione elettrostatica tra particelle cariche di segno opposto §
asimmetrica distribuzione di cariche in un legame
Quale tra le seguenti coppie di composti può formare un composto ionico:
fluoro e potassio §
ossigeno e cloro
idrogeno e carbonio
fluoro e carbonio

Il legame dativo è:
un legame di natura metallica
un legame di natura elettrostatica
un legame covalente §
un legame ad elettroni delocalizzati

Nel legame covalente:


due elettroni, uno da ciascun atomo, vengono messi in comune §
un atomo strappa elettroni ad un altro atomo
il legame che si forma è debole
è il legame più forte che si possa formare

Nella molecola di acqua è presente:


un legame idrogeno ed un legame ionico
un legame covalente puro ed un polarizzato
due legami covalenti polarizzati§
un legame covalente ed un legame ionico

Il legame covalente puro si ottiene:


tra due atomi con uguale elettronegatività §
tra due atomi con differente elettronegatività
tra due ioni dello stesso segno
tra due ioni di segno opposto

Il legame covalente polarizzato si ottiene:


tra due atomi con uguale elettronegatività
tra due atomi con differente elettronegatività §
tra due ioni dello stesso segno
tra due ioni di segno opposto

Quale delle seguenti specie chimiche possiede legami covalenti omeopolari:


HCl
CO2
N2§
NaOH

In un legame di tipo pi greco gli elettroni condivisi tra due atomi sono:
2_ §
4_
6_
1_

Tra due atomi un legame pi greco si può formare:


se i due atomi sono sotto forma di ioni
se i due atomi si trovano soltanto allo stato gassoso
se i due atomi hanno già formato un legame di tipo sigma §
solo se i due atomi presentano una differente elettronegatività

Quale tra le seguenti affermazioni è esatta:


il legame idrogeno si può formare tra le molecole di acido solfidrico
il legame idrogeno si può formare tra due molecole di ammoniaca§
il legame idrogeno si può formare tra due molecole di anidride carbonica
il legame idrogeno si può formare tra una molecola di acqua ed una molecola di acido cloridrico

In quale delle seguenti risposte è rispettato l'ordine decrescente di forza di legame?


legame ionico, legame covalente, legame idrogeno, forze di Van der Waals §
legame covalente, legame ionico, forze di van der Waals, legame idrogeno
legame idrogeno, forze di Van der Walls, legame ionico, legame covalente
legame ionico, legame covalente, forze di Van der Waals, legame idrogeno

L'atomo di azoto nell'ammoniaca può formare con uno ione H+ un legame:


ionico
covalente
dativo §
di Van der Waals

Un doppio legame:
è più lungo di un legame semplice
è più corto di un legame semplice §
ha una lunghezza uguale a quella di un legame semplice e di un legame triplo
è più corto di un legame triplo

Un triplo legame:
è più lungo di un legame semplice
è più corto di un legame semplice §
ha una lunghezza uguale a quella di un legame semplice
è più lungo di un legame doppio

In un legame dativo si osserva:


la condivisione di elettroni provenienti da atomi diversi
la condivisione di elettroni provenienti dallo stesso atomo§
una attrazione elettrostatica tra gli ioni che costituiscono il legame
la formazione di un legame debole

Nella molecola di ammoniaca, tra gli atomi di idrogeno e di azoto esistono:


tre legami covalenti polarizzati §
tre legami covalenti omeopolari
tre legami dativi
tre legami idrogeno

Un legame covalente semplice è di tipo:


sigma o pi greco
sigma§
pi greco
delta

Un legame di tipo pi greco si forma per sovrapposizione di:


un orbitale di tipo s ed uno di tipo p
due orbitali di tipo s
due orbitali di tipo p§
un orbitale di tipo p ed un orbitale di tipo d

Un legame di tipo sigma è polarizzato se:


i due atomi sono uguali
i due atomi presentano una identica elettronegatività
c: i due atomi presentano una elettronegatività differente§
i due atomi sono uguali ma con differente elettornegatività

Tra le due molecola HCl e HF quale delle due presenta una percentuale di legame ionico maggiore?
HF§
HCl
sono uguali perchè sono entrambi acidi con alogeni
le molecole non sono unite da legami ionici

Un legame triplo è formato da:


un legame sigma e due legami pi greco§
un legame pi greco e due legami sigma
tre legami sigma
tre legamo pi greco

Il legame presente nella molecola di HCl è:


un legame idrogeno
un legame covalente molto polarizzato§
un legame covalente omoeopolare
un legame ionico
Tra quale di queste molecole esiste un legame covalente polarizzato
NaCl
HF§
H2
KCl

Una molecola di acqua:


possiede al suo interno dei legami idrogeno
può formare legami idrogeno con altre molecole di acqua§
possiede al suo interno solo legami covalenti omeopolari
è completamente dissociata

Nella molecola di acqua l'ossigeno ha ibridazione:


sp
sp2
sp3§
non è ibridizzato

Nell'acido formico HCOOH il carbonio è ibridizzato:


sp
sp2§
sp3
non è ibridizzato

Gli atomi che formano un doppio legame sono ibridizzati:


sp
sp2§
sp3
non sono ibridizzati

Gli atomi che formano un triplo legame:


sp§
sp2
sp3
non sono ibridizzati

Gli atomi che formano un singolo legame:


sp
sp2
sp3§
non sono ibridizzati

Due atomi ibridizzati sp2 formano dei legami:


planari§
a forma di tetraedro
con angolo di legame di 180 gradi
con angolo di legame di 109 gradi

Un composto contenente un atomo di ossigeno ibridizzato sp3 ha una forma:


planare
tetraedrica§
lineare
ottaedrica

Nel composto NH4Cl l'azoto:


è ibridato sp3§
è ibridato sp2
è ibridato sp
non è ibridato perchè la molecola è un composto ionico

Si definisce metallo:
un elemento che tende a perdere neutroni
un elemento che tende a acquistare elettroni
un elemento che tende a perdere elettroni §
un elemento che tende a perdere protoni

Gli elettroni di valenza sono:


gli elettroni situati nello strato più esterno §
gli elettroni posti nell'orbitale s
gli elettroni a contenuto energetico minore
gli elettroni posti negli orbitali d

La formula del carbonato di ammonio è:


NH4CO3
(NH4)2CO3 §
NH4(CO3)2
(NH4)2CO2

Il composto H3PO4 è:
acido fosforico §
acido perfosforoso
acido ipofosforico
acido fosforoso

Il composto HClO è:
acido ipocloroso§
acido cloroso
acido clorico
acido perclorico

Il composto HClO2 è:
acido ipocloroso
acido cloroso§
acido clorico
acido perclorico

Il composto HClO3 è:
acido ipocloroso
acido cloroso
acido clorico§
acido perclorico

Il composto HClO4 è:
acido ipocloroso
acido cloroso
acido clorico
acido perclorico§

HClO:
è un acido forte
è un acido debole§
è una base forte
è una base debole

HClO4:
è un acido forte§
è un acido debole
è una base forte
è una base debole

Nell'acido fosforico H3PO4 quanti legami dativi esistono?


1_§
2_
3_
4_

Le particelle alfa sono costituite da:


un protone
un protone e un elettrone
un protone e un neutrone
due protoni e due neutroni §
I nuclei degli isotopi sono:
sono tutti instabili
possono emettere radiazioni §
si disintegrano per dar luogo a fusioni nucleari
trasmettono tutti radiazioni

Le radiazioni gamma:
sono radiazioni elettromagnetiche §
sono radiazioni corpuscolate
sono poco penetranti
sono radiazioni di carica unitaria negativa

L'unità di massa atomica indica:


il peso di un atomo di un elemento
il peso di un protone
il peso della dodicesima parte della massa del 12C§
il peso di un protone e un elettrone

In una mole di ossigeno molecolare sono contenuti


6,023 x 1023 atomi di ossigeno
2 x 6,023 x 1023 atomi di ossigeno§
6,023 x 1011,5 atomi di ossigeno
6,023 x 1046 atomi di ossigeno

Il peso atomico relativo di un atomo è spesso espresso utilizzando numero non interi (es.: PA del
Cl= 35,5) in quanto:
l'elemento è costituito da un numero dispari di protoni e neutroni
esistono diversi isotopi dell'elemento §
nell'elemto sono presenti un numero diverso di atomi
la media non è detto che sia un numero intero

Il peso molecolare dell'acqua è 18. Ciò indica che:


una mole di acqua pesa 98 chili
una mole di acqua pesa 98 grammi §
una mole di acqua pesa 98 milligrammi
980 grammi di acqua corrispondo a 100 moli di acqua

Il peso in grammi di un composto si ottiene moltiplicando:


il numero di moli per il peso molecolare §
il numero di moli per il numero di Avogadro
il peso molecolare per il numero di Avogadro
il numero di moli per il peso molecolare per il numero di Avogadro
Una millimole corrisponde a:
10-3 moli §
103 moli
la centomillesima parte di una mole
la millesima parte di una micromole

100 grammi di ossigeno molecolare (PM= 32) contengono:


100 atomi di ossigeno
100 molecole di ossigeno
3,125 moli di ossigeno molecolare §
3,125 moli di ossigeno atomico

44 moli di CO2 (PM= 44) corrispondo a:


132 atomi
22 grammi
una mole
1936 grammi di anidride carbonica §

In una micromole sono contenute:


6,023 x 1023 molecole
6,023 x 1017 molecole §
6,023 x 10-6 molecole
6,023 x 10-17 molecole

Il numero di molecole contenute in 36 grammi di acqua è pari a:


36_
2 x 6,023 x 1023_§
6,023 x 1023_
36 x 6,023 x 1023_

Il peso molecolare relativo dell'acido acetico (C=12, H=1, O=16) è:


60_ §
92_
46_
98_

Il peso molecolare relativo dell'acido formico (C=12, H=1, O=16) è:


60_
92_
46_ §
98_

6,023 x 1023 molecole di acqua (O= 16, H=1) corrispondono a:


6,023 x 1023 grammi
18 daltons
18 u.m.a.
18 grammi §

Il numero di atomi di idrogeno contenuti in una molecola di acqua è:


6,023 x 1023_§
16 x 1023_
2 x 6,023 x 1023_
18 x 1023_

Quale tra le seguenti rappresenta la configurazione elettronica, tipica di un gas nobile, che assume il
sodio (11 protoni) quando passa allo stato ionico?
1s2
1s2, 2p2
1s2, 2s2, 2p6 §
1s2, 2s2, 2p6, 3s2

Quale elemento può formare uno ione con carica 2+?


1s2
1s2, 2p2
1s2, 2s2, 2p6
1s2, 2s2, 2p6, 3s2 §

Quale è la configurazione elettronica di un gas nobile?


1s2, 2s2, 2p6,3s2,3p6§
1s2,2s2,2p6,3s2,
1s2,2s1
1s2,2s2,2p5

Quali tra i seguenti zuccheri è un chetoso?


ribosio
fruttosio §
glucosio
galattosio

Un atomo neutro di palladio con numero di massa pari a 106 e numero atomico pari a 46 ha:
46 protoni, 106 neutroni e 46 elettroni
46 protoni, 106 neutroni e 106 elettroni
46 protoni, 60 neutroni e 46 elettroni §
46 protoni, 46 neutrino e 106 elettroni

Lo ione Cd2+ che ha numero di massa 112 e numero atomico 48 possiede:


48 protoni, 64 neutroni e 48 elettroni
48 protoni, 62 neutroni e 48 elettroni
48 protoni, 64 neutroni e 46 elettroni §
62 protoni, 48 neutroni e 60 elettroni

Per idrolisi di una molecola di lattosio si ottengono:


una molecola di glucosio ed una di galattosio §
una molecola di glucosio ed una di fruttosio
una molecola di fruttosio ed una di galattosio
due molecole di galattosio
Propedeutica Biochimica
Un trigliceride è costituito da
Una molecola di glicerolo e tre acidi grassi legati tra loro con legame estereo §
Una molecola di glicerolo e tre alcani a lunga catena
Una molecola di glicerolo e tre acidi grassi legati tra loro con legame etereo
Tre acidi grassi legati tra loro

Il lattosio:
è formato da fruttosio + galattosio
è un disaccaride §
è formato da saccarosio + galattosio
è un monosaccaride

Una molecola che contiene un gruppo ammidico contiene:


un gruppo –CONH2 §
un gruppo -NH2
un gruppo -COOH
non è possibile avere un gruppo ammidico legato ad una molecola

L’O-nitrofenolo è una molecola aromatica che possiede i due sostituenti in posizione


1, 2_ §
1, 3_
1, 4_
1, 5_

Il saccarosio:
È un monosaccaride
E’ uno zucchero composto da glucosio e fruttosio §
È uno zucchero composto da due molecole di glucosio
E’ uno zucchero composto da una catena di glucosio

Un emiacetale è un prodotto che si origina dalla reazione tra.


Un estere ed un alcol
Una base ed un acido
Una aldeide ed un alcol §
Un alcol ed un etere

Il lattosio è:
Un disaccaride composto da glucosio e galattosio §
Un disaccaride composto da saccarosio e galattosio
Un disaccaride composto fruttosio e galattosio
Un monosaccaride.
Una molecola che contiene un gruppo carbossilico
Contiene un gruppo –CONH2
Contiene un gruppo –COOH §
Contiene un gruppo –NH2
Contiene un gruppo –CNH.

Il glucosio in acqua:
rende acida la soluzione
rende basica la soluzione
aumenta la pressione osmotica della soluzione §
migliora la fluidità della soluzione

Il 2-idrossi pentanale è:
un chetone
un estere
un alcool §
un alchino

Gli esteri si formano:


per condensazione tra un alcol e uno zucchero
per condensazione tra un alcol e un acido carbossilico §
per condensazione tra 2 acidi carbossilici
per condensazione tra 2 alcol

Quale di queste risposte è quella giusta


Un acido grasso in soluzione non può formare micelle o liposomi
Acido grasso è composto da una lunga molecola alifatica con un gruppo aldeidico alla fine
Un acido grasso è una molecola che non esiste libera in natura ma viene sintetizzata in laboratorio
Un acido grasso è un costituente dei trigliceridi §

Gli eteri si formano:


per condensazione tra un alcol e uno zucchero
per condensazione tra un alcol e un acido carbossilico
per condensazione tra 2 acidi carbossilici
per condensazione tra 2 alcol §

Il fenolo
è una molecola che contiene un gruppo aldeidico
è un alcol aromatico con caratteristiche acide §
è un alcol alifatico
è una molecola lineare

La posizione orto in un anello aromatico a 6 termini indica le posizioni:


1, 4_
1, 2_ §
1, 3_
1, 5_

Il 3 olo 2 eptanale è:
contiene un gruppo chetonico
contiene un gruppo estero
contiene un gruppo etereo
contiene un gruppo aldeidico §

Il saccarosio in acqua:
altera il pH
si dissolve e si dissocia
aumenta la temperatura di ebollizione della soluzione §
esercita un effetto tampone

La posizione meta in un anello aromatico a 6 termini indica le posizioni


1, 4_
1, 2_
1, 3_ §
1, 5_

La reazione fra un acido carbossilico ed un alcool con eliminazione di acqua produce:


un estere §
un etere
una anidride
una ammide

Il saccarosio è:
Un monosaccaride
Un polisaccaride
Un disaccaride composto da glucosio e lattosio §
Nessuna della altre risposte è esatta

La posizione para in un anello aromatico a 6 termini indica le posizioni


1, 4_ §
1, 2_
1, 3_
1, 5_

Il fruttosio è:
Un polisaccaride
Un monosaccaride §
Un disaccaride composto da lattosio e glucosio
Nessuno dei precedenti

Il saccarosio :
è un disaccaride formato da fruttosio e lattosio
è un disaccaride formato da fruttosio e glucosio §
è un disaccaride formato da glucosio e maltosio
è un monosaccaride

Il glucosio è uno zucchero:


Con 6 atomi di carbonio che ciclizza a forma di furanosidica (pentagono)
Con 6 atomi di carbonio che ciclizza sotto forma piranosidica (esagono) §
Con 5 atomi di carbonio che ciclizza sotto forma piranosidica (esagono)
Con 6 atomi di carbonio ma non ciclizza

Il fruttosio è :
un trisaccaride
un aldoesoso
un disaccaride
un cheto esoso §

Il propanale è:
un’aldeide §
un chetone
un estere
un alchino

I legami esterei sono presenti:


nei trigliceridi §
negli disaccaridi
nelle monosaccaridi
tra le molecole di acqua a stabilizzare il legame idrogeno

Il 2-eptanone:
contiene un gruppo chetonico §
è un acido carbossilico
contiene un gruppo estereo
contiene un gruppo etereo

Il 2-cloro 1-pentanolo è:
un alcol §
un alchene
un estere
un acido
Una molecola che contiene un gruppo amminico
contiene un gruppo –NH2 §
contiene un gruppo –CONH2
contiene un gruppo -COOH
contiene un gruppo –CNH

Il 2-butene è:
un alchene §
un alcano
un aldeide
un alcol

L’etanolo è:
un alcool §
un alcano
un alchene
un’aldeide

L’etano ha:
2 atomi di C §
1 atomo di C
3 atomi di C
4 atomi di C

Il butano ha:
4 atomi di C §
2 atomi di C
3 atomi di C
1 atomo di C

Il propene ha:
3 atomi di C §
1 atomo di C
2 atomi di C
4 atomi di C

Il propene :
possiede un doppio legame §
possiede solo legami singoli
è costituito da 2 atomi di C
possiede un triplo legame

Il propino ha:
un doppio legame
possiede solo legami singoli
2 atomi di C
un triplo legame §

Il butanale è:
un’aldeide §
un alcano
un composto aromatico
un chetone

Il benzene è:
un composto aromatico §
un alcano
un aldeide
un cicloalchene

Il propanone è:
un chetone §
un alcano
un’aldeide
un composto aromatico

Il glucosio è:
un carboidrato §
un idrocarburo
un polisaccaride
un amminoacido

Il toluene (metilbenzene) è:
un composto aromatico §
un alchene
un monosaccaride
un amminoacido

L’etene:
contiene un doppio legame §
contiene un triplo legame
è una molecola ciclica
è un composto aromatico

Gli alcani:
sono composti inerti §
sono composti molto reattivi
sono molto solubili in acqua
in acqua si dissociano in ioni

I carboidrati:
sono solubili in acqua, ma non dissociano §
sono elettroliti forti
sono elettroliti deboli
non sono solubili in acqua

Cos’è un amino-acido?
una molecola organica contenente un gruppo acido, un gruppo basico e una catena laterale §
una molecola organica acida
una molecola organica basica
una molecola organica sia acida che basica

Cos’è un carboidrato?
una molecola contenente carbonio, idrogeno e ossigeno in determinate proporzioni §
una molecola contenente carbonio e idrogeno
una molecola contenente carbonio e idrogeno in determinate proporzioni
una molecola contenente carbonio, idrogeno, ossigeno e azoto in determinate proporzioni

Quale dei seguenti composti è un carboidrato:


Ribosio §
RNA
Trigliceride
Benzene

I trigliceridi sono:
lipidi §
carboidrati
proteine
nucleotidi

Gli amminoacidi sono caratterizzati da:


un gruppo amminico ed un gruppo carbossilico §
un gruppo amminico ed un gruppo chetonico
un gruppo amminico ed un gruppo ossidrilico
un gruppo amminico ed un gruppo aldeidico

Gli alcheni possono presentare:


isomeria cis/trans §
tripli legami
isomeria ottica
un gruppo carbonilico
La presenza di un doppio legame comporta:
una non libera rotazione intorno al doppio legame §
una libera rotazione intorno al doppio legame
un atomo di carbonio ibridizzato sp3
due atomi di carbonio ibridizzato sp3

Quale, tra i seguenti composti, ha tutti gli atomi di carbonio tetraedrici:


propano §
propanone
propene
propino

Quali gruppi troviamo sempre in un alfa-aminoacido:


–COOH, -NH2, -H §
–COOH, -NH2, -CH2-
–COOH, -NH2, -OH
–COOH, -NH2, -SH

Cos’è un carbonio alfa:


il primo carbonio dopo un gruppo carbonilico §
il primo carbonio dopo il gruppo funzionale di una molecola organica
il primo carbonio di una molecola organica
un carbonio ibridato sp2

Il legame peptidico avviene:


fra il gruppo carbossilico di un amminoacido ed il gruppo amminico dell’amminoacido successivo §
fra il gruppo carbossilico di un amminoacido ed il gruppo R dell’amminoacido successivo
fra il gruppo ossidrilico di un amminoacido ed il gruppo amminico dell’amminoacido successivo
fra il gruppo R di un amminoacido ed il gruppo amminico dell’amminoacido successivo

Gli isomeri sono due o più composti aventi:


la stessa formula molecolare e strutture diverse §
proprietà molto simili tra di loro
la stessa formula di struttura
la stessa temperatura di ebollizione

I nucleotidi sono formati da:


base azotata+ zucchero + gruppo fosfato §
base azotata + gruppo fosfato
base azotata + zucchero
zucchero + gruppo fosfato
Quale, tra i seguenti composti, può rappresentare sia un chetone che un aldeide:
C3H6O §
C6H6
C2H4
C3H6O2

Com’è classificabile il glucosio:


aldoesoso §
disaccaride
chetopentoso
pentoso

Il gruppo carbonilico presenta una geometria:


planare §
tetraedrica
lineare
dipende dalla molecola di cui fa parte

La struttura secondaria ad alfa-elica delle proteine è resa possibile dall’instaurarsi di:


legami idrogeno §
forze di Van der Waals
ponti disolfuro
legami covalenti

L’amido è:
un polimero ramificato di glucosio §
un polimero lineare di glucosio
un polimero ramificato di fruttosio
un polimero lineare di fruttosio

La formula molecolare C3H6O NON può rappresentare:


un acido carbossilico §
un chetone
un etere ciclico
un aldeide

Il colesterolo, che ha la seguente formula in figura,

non è:
un trigliceride §
un alcol
uno steroide
un lipide

Gli acidi grassi insaturi:


hanno almeno un doppio legame §
hanno più di tre doppi legami
non hanno doppi legami
sono saturi

Il carbonio ibridizzato sp ha gli angoli di legame di:


180° §
120°
90°
109°

Quali dei seguenti termini comprende tutti gli altri della lista?
carboidrato §
disaccaride
monosaccaride
polisaccaride

I legami C-C nel benzene hanno tutti:


la lunghezza di un legame doppio C=C
una lunghezza intermedia tra un legame singolo C-C ed un legame doppio C=C §
la lunghezza di un legame singolo C-C
la lunghezza di un legame doppio C=O

L’introduzione di quale, tra i seguenti gruppi, comporta un aumento della temperatura di ebollizione
in un composto organico:
-OH §
–CH3
-Cl
–CH=CH2

Quale fra questi composti è l’etano:


C2H6 §
CH4
C2H4
C3H8

Il gruppo -OH rappresenta il gruppo funzionale:


degli alcoli §
delle aldeidi
dei chetoni
degli esteri

In che stato fisico a condizioni normali si trova il metano:


gas §
liquido
solido
nessuna delle altre risposte è corretta

Gli steroidi sono:


lipidi neutri §
lipidi polari
acidi grassi
fosfolipidi

I fosfolipidi sono formati da:


glicerolo + acidi grassi + gruppo fosfato §
glicerolo + gruppo fosfato
acidi grassi + gruppo fosfato
glicerolo + acidi grassi

La desinenza ONE, secondo le regole internazionali di nomenclatura identifica :


i chetoni §
le aldeidi
gli esteri
le ammidi

Le lettera D nei carboidrati identifica la


posizione del gruppo OH rispetto a quello presente nella gliceraldeide §
posizione del gruppo NH2 rispetto a quello presente nella gliceraldeide
posizione del gruppo OH rispetto a quello presente nel glucosio
posizione del gruppo NH2 rispetto a quello presente nel glucosio

Il termine stereoisomeri identifica:


due composti con stessa formula molecolare, stesso ordine degli atomi ma diversa disposizione
spaziale §
due composti con diversa formula molecolare
due composti con diversa formula molecolare e diverso ordine degli atomi
due composti con diversa formula molecolare, stesso ordine degli atomi ma diversa disposizione
spaziale

Gli atomi di carbonio del benzene sono ibridizzati:


sp2 §
sp
sp3
Non sono ibridizzati

La formula (CH3)2NH identifica:


una ammina secondaria §
una ammide secondaria
una ammina primaria
una ammide priamaria

Il legame peptidico:
può presentare isomeria cis-trans §
non può presentare isomeria cis-trans
isomeria ottica
isomeria strutturale

Gli alcoli:
non influenzano il pH §
sono formati solo da atomi di carbonio e di idrogeno
influenzano il pH
sono formati solo da atomi di carbonio e di ossigeno

Gli idrocarburi saturi sono:


gli alcani §
gli alcheni
gli alchini
i dieni

Quale dei seguenti anelli eterociclici è sempre presente nella struttura degli acidi nucleici:
Pirimidina §
Anilina
Piridina
Pirrolo

Gli alchini sono idrocarburi contenenti almeno:


un legame triplo §
un legame semplice
un legame doppio
un atomo d'azoto

Gli acidi grassi insaturi contengono:


doppi legami con configurazione cis §
doppi legami con configurazione trans
tripli legami con configurazione cis
tripli legami con configurazione trans

Negli amminoacidi, a pH fisiologico, sia il gruppo –COOH che il gruppo NH2:


sono ionizzati §
sono apolari
sono neutri
non sono presenti questi gruppi negli amminoacidi

Il legame peptidico possiede:


un parziale carattere di doppio legame §
un gruppo estereo
un parziale carattere di legame semplice
un triplo legame carbonio-azoto

Il termine omega in un acido grasso identifica:


l’ultimo atomo di carbonio della catena §
il primo atomo di carbonio della catena
il carbonio carbonilico
l’ossigeno del gruppo carbonilico

La struttura base delle ceramidi è formata da:


sfingosina + acido grasso §
glicerolo + acido grasso
sfingosina + glicerolo
sfingosina + fosfolipide

Un doppio legame è formato da:


un legame sigma ed un legame pi greco §
due legami sigma
due legami pi greco
un legame sigma e due legami pi greco