Sei sulla pagina 1di 7

Emittente TV

VIDEO
Canale 286

Canale 678

Quotidiano della Provincia di Siracusa

Sicilia

66

mail: libertasicilia@gmail.com
Fondatore Giuseppe Bianca nel 1987
venerd 27 gennaio 2017 Anno XXx N. 22 Direzione, Amministrazione e Redazione: via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 FAX 0931 60.006 Pubblicit locale: via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 Fax 0931 60.006 1,00
www.libertasicilia.it

Soddisfazione del sindaco catanese, ma il porto etneo si alterner con quello megarese Un fatto analogo la scorsa estate

Catania porto strategico per la Sicilia


orientale, Siracusa tradita da Crocetta

Il ministro Delrio firma il decreto: Augusta defraudata


Tanto tuon che piovve

focus

(prendendo in prestito la
frase attribuita a Socrate),
i catanesi c lhanno fatta,
hanno lavorato in silenzio
finch il ministro dei Trasporti Graziano Delrio ha
firmato il decreto con cui si
stabilisce che il capoluogo
etneo sar il punto nevralgico del Sistema portuale
del Mare di Sicilia Orientale. Il sindaco Enzo Bianco
ha espresso naturalmente
la sua soddisfazione. Catania - ha detto - sar per i
prossimi due anni.

Riflessioni
sullEuropa:
la cittadinanza
e la cultura
N

ei giorni scorsi si
tenuto a Siracusa uno
three days a carattere
nazionale di Studi Kiwaniani, organizzato dal Distretto Italia San Marino
del Kiwanis International. Levento ha rappresentato un significativo
momento di riflessione
e confronto sulle attivit
di servizio a favore dei
bambini che lorganizzazione internazionale
sviluppa in tutto il mondo, allinsegna del motto
Serving the Children of
the World, attraverso
i suoi club service, con
una media storica annua
di pi di 6 Milioni.
A pagina due

In foto, la sede della Porty Authority nel porto di Augusta.

cronaca

A pagine quattro

legalit

La Polizia di Stato
incontra a Noto
gli studenti
Nella

intravede la pax allinterno del partito democratico


siracusano in vista del prossimo direttivo provinciale, insomma prevista una svolta nei rapporti tra il Pd e il
sindaco di Siracusa che tende la mano a sorpresa. Non
la prima volta che Garozzo prova a dialogare.

A pagina cinque

A pagina quattro

A pagina cinque

A pagina cinque

Gestione parcheggi: in Consiglio


comunale finisce in rissa

Spar a fruttivendolo Trovate in un casolare


rimedia una condanna materiale per
a tre anni reclusione confezionaremunizioni
Continuano senza sosta i
servizi di controllo straordinario del territorio disposti dal
Comando Compagnia.

Sopra, intervento del sindaco Garozzo in una riunione del Pd.

giornata di mercoled, il dirigente del commissariato


di
pubblica
sicurezza di Noto, vice questore aggiunto Paolo Arena,
nellambito del progetto di
formazione studentesca.

carabinieri

Il gup del tribunale di


Siracusa, Carmen Scapellato, a conclusione del processo che si celebrato.

Il sindaco Garozzo apre


al partito, pronto
ad azzerare la giunta

i concluso mercoled sera in seconda


convocazione, il consiglio comunale che ha
approvato il progetto
di ammodernamento e
ampliamento della struttura molitoria di contrada
Santa Teresa Longarini.
Sopra, il materiale sequestrato dai Carabinieri

A pagina tre

Focus 2
Nei

giorni scorsi si tenuto a


Siracusa uno three
days a carattere
nazionale di Studi
Kiwaniani, organizzato dal Distretto
Italia San Marino
del Kiwanis International. Levento
ha
rappresentato
un significativo momento di riflessione
e confronto sulle
attivit di servizio a
favore dei bambini
che lorganizzazione
internazionale
sviluppa in tutto il
mondo, allinsegna
del motto Serving
the Children of the
World, attraverso
i suoi club service,
con una media storica annua di pi di
6 Milioni di ore di
servizio e 100 milioni di dollari di fundraising.
E stata sicuramente una grossa opportunit di visibilit
anche per la nostra
citt di Siracusa,
in occasione della
celebrazione
dei
2750 anni dalla sua
fondazione, ospitare nella prestigiosa
isola di Ortigia questo rilevante appuntamento kiwaniano,
che ha gettato le
basi per un nuovo
proficuo anno di
attivit a favore dei
bambini e delle comunit locali presso cui i club service operano. Il sen.
Giuseppe Lo Curzio
stato chiamato
a riflessioni e confronto sullEuropa.
- Senatore Lo Curzio negli ultimi tempi, lei chiamato
a correlarsi con la
politica in diversi
settori, oggi per una
connotazione ben
precisa per quanto
riguarda
laspetto
Europa. Una Europa sempre pi
aperta, sempre pi
disponibile verso i
migranti.
Recentemente c
stato un incontro
prima di carattere
politico, con Sinistra
Italiana, e successivamente di carattere sociale da
parte di alcuni club
in modo particolare
del Kiwanis sulla
vicenda dellEuropa cos come mi
ha accennava lei.
Pare che lEuropa
in questi periodi assista pi i migranti
e metta da parte i
lavoratori, gli etnici
praticamente, i di-

Sicilia 27 gennaio 2017, venerd

27 gennaio 2017, venerd

La politica economica imposta dai tedeschi dove si vede lostacolo


maggiore per la realizzazione di un nuovo modello di Europa

Riflessioni sullEuropa:
la cittadinanza e la cultura
C anche una
critica pi costruttiva rivolta allattuale modello di
unEuropa che ha
realmente disatteso
le aspirazioni dei
cittadini europei e
che ha contribuito
ad aggravare le
disparit esistenti
nelle popolazioni
europee.
In foto, il sen.Giuseppe
Lo Curzio
sotto, la sede
del parlamento Europeo

soccupati vengono
messi da parte, la
nostra gente, i giovani che hanno bisogno di prospettive
e di credibilit. Non
cos. LEuropa
deve cambiare metodo, attraverso due
elementi. Primo, rispolverare gli attributi che ha in testa
la classe dirigente
dellItalia per intervenire nei confronti
dellEuropa affinch
dia prospettiva di
lavoro e di sviluppo
e di difesa. Prospettiva di lavoro verso i
giovani, di sviluppo
per la crescita delle
aziende, di difesa
per quanto riguarda gli immigrati. Io
come cristiano sono
per accogliere i migranti, per aiutarli e
sostenerli, ma certamente questo non
deve consentire il
fatto che debbano
essere messi da parte i giovani, i nostri
figli, i nostri disoccupati, la nostra classe
giovanile che valida, capace, competente che scappa
dallItalia e va verso
lEuropa per trovare
un pezzo di pane. Io
per esempio porto
lesperienza di una
mia nipote, laureata
allUniversit Cattolica del Sacro Cuore,
psicoterapeuta, che
ha trovato un pezzo
di pane in Moldavia

- tra la Russa e la
Romania iu un societ in grande fermento e sviluppo sul
piano sanitario, sul
piano ospedaliero e
occupazionale che
consente ai giovani
di poter vivere con
400 euro al mese,
equivalenti ai nostri
2000 euro circa, che
nel Bel Paese qualunque giovane si
sognerebbe anche
se dovesse lavorare
per 5-20 anni. Questo un problema
che lEuropa deve
attenzionare e valutare, intervenendo
con la propria classe dirigente sul piano operativo, come
accennava lei, per
la costruzione di una

Europa con soggetti


politici di rinnovamento democratico,
popolare, riformista,
europeista, transnazionale, ispirata ai
valori del pluralismo,
dellinterclassismo,
del regime economico misto e non di
un sistema classista
per cercare di combattere unaltra classe operativa, sono
finiti questi tempi,
sono finiti i tempi
del fascismo, sono
finiti i tempi del comunismo; bisogna
aderire a prospettive politiche e sociali
con una concezione
nuova, di Europa
moderna e interclassista come i nostri
padri - De Gasperi,

Schumann,
Adenauer - hanno portato avanti creando
alternative al populismo estremo e classista prosegue il
senatore Lo Curzio
-. Una Europa libera
e forte, determinata
nel concedere aiuto
ai giovani, ai disoccupati, ma soprattutto alle intelligenze
migliori che abbiamo nel nostro paese. Io sono uno di
quelli che vorrebbe
trasferire nella concezione europea di
sistema la ricchezza non del turismo,
concesso dal nostro Bel Paese, ma
lincentivazione e la
promozione di iniziative forti e deter-

minate. La storia che


abbiamo alle nostre
spalle, noi siamo
il futuro del nostro
passato, come prospettiva
operativa
di vita, incrementando linteresse per
i beni culturali che
noi dobbiamo saper proporre e fare
conoscere il rispetto democratico del
sistema come bene
comune a servizio
della libert e di una
modernit che sfida
tutti i popoli e non ha
paura di nulla e di
nessuno, che serve
da stimolo per fare
una Europa intermediaria tra la concezione Russa di un
populismo strano e
la concezione Americana che adesso
ha scoperto nei ceti
medi una prospettiva da difendere e da
tutelare. Una Europa nuova, moderna,
alternativa, ad ogni
sistema.
- Senatore lei stato chiamato nella
tre giorni degli studi
Kiwaniani a relazionare
sullEuropa.
In questo contesto
come si pone lEuropa nellottica di
una politica internazionale alla luce
dellinsediamento di
Trump?
Questa una domanda qualificante
e la ringrazio. Trump
evidentemente vuole riscattare lAmerica
rivolgendosi
al ceto medio e fa
bene. Trump vuole
riscattare lAmerica
rivolgendosi ai disoccupati, rivolgendosi alla gente che
soffre, per in effetti
non pu dimenticare
quello che ha fatto
Obama. Ecco, su
questo argomento
io le debbo dire che
un uomo di colore
che aveva lanciato per la prima volta nella storia degli
Stati Uniti una donna, Hilary, evidentemente stato un
errore che il popolo
americano ha fatto. Speriamo che
si ravveda Trump,
volesse il cielo che
potesse vedere gli
errori che ha commesso e quindi trovare unAmerica migliore diversa aperta
ad una Europa che
pronta a dare una
mano per lo sviluppo della pace, della
libert nel mondo e
nella societ in cui
viviamo.

Noto: richiesto
lo stato
di calamit per
le straordinarie
condizioni meteo

Accogliendo le istanze disperate


degli agricoltori netini messi in ginocchio dal maltempo, che ha distrutto
intere colture, determinando ingenti
passivit finanziarie ai piccoli e medi
imprenditori della citt barocca, i consiglieri comunali Giovanni Ferrero e
Sebastiano Guastella, ieri, assieme
al capogruppo allArs di Sicilia Democratica, Giambattista Coltraro, hanno
incontrato a Palermo Gaetano Cim,
dirigente del Dipartimento Agricoltura
dellAssessorato regionale Agricoltura,

Sicilia 3

Sviluppo Rurale e Pesca Mediterranea


della Regione Siciliana, per accelerare
liter della dichiarazione dello stato di
calamit naturale, rivendicabile date
le gelate straordinarie di questo rigido gennaio. I due consiglieri comunali
netini, accompagnati dal parlamentare
di Sicilia Democratica, hanno illustrato
le peculiari criticit del territorio del siracusano, sicuramente impreparato a
fronteggiare le condizioni climatiche
straordinarie che si sono verificate
questo inverno e che necessitano per

SiracusaCity

continuare le loro attivit dei fondi del


Ministero, da fare arrivare ai destinatari
quanto prima possibile, evitando paralisi, intoppi e ritardi nelliter burocratico,
come avvenuto nel recente passato
per situazioni analoghe, verificatesi
sempre in provincia di Siracusa. Non
possiamo stare a guardare - ha affermato Coltraro- mentre i nostri agricoltori si disperano, perch non dispongono di risorse proprie per riparare i
danni del maltempo e per adeguare le
loro strutture a superare le avversit.

Gestione parcheggi: in Consiglio


comunale finisce in rissa
Approvato il progetto di ammodernamento e
ampliamento della struttura molitoria di contrada
Santa Teresa Longarini, il dibattito sui parcheggi...

i concluso mercoled sera in seconda


convocazione, il consiglio comunale che ha
approvato il progetto
di
ammodernamento
e ampliamento della
struttura molitoria di
contrada Santa Teresa
Longarini, Necessario
ha detto lassessore
Antonio Moscuzza per
adeguare la struttura
alle nuove esigenze di
produzione e stoccaggio del prodotto finito, al
fine di una sua migliore
conservazione e movimentazione.
Il progetto prevede la realizzazione di un silos
pallet per lo stoccaggio
del prodotto finito per
una superficie coperta
di circa 500 mq; di un
magazzino consegna
di circa 400 mq; di un
impianto
fotovoltaico
e di cabine Enel; oltre
a due manufatti a suo
tempo oggetto di concessione poi non attivata per la realizzazione di
una zona silos di stoccaggio per una superficie di circa 150 mq, e di
una Area di stoccaggio
per una supeficie di circa 190 mq. Per rendere
possibile lincremento
di superficie, la ditta
ha ampliato larea del
proprio
insediamento
produttivo portandola a
41mila mq complessivi.
Il resto della seduta
stato dedicato al dibattito successivo alla richiesta di approvazione di
una mozione a firma del
consigliere
Salvatore
Castagnino che prevede La gestione pubblica del servizio parcheggi. Per il proponente
Non si capisce perch
esternalizzare un servizio dopo gli investimenti
fatti per migliorarlo e
lacquisto di macchinari
ancora in ammortamento. La mozione impegna
lAmministrazione
a
lasciare pubblica la ge-

stione di questo servizio


che si vorrebbe rendere
privato in assenza di un
dibattito daula e di una
relazione sugli aspetti
economici e gestionali,
primi fra tutti gli introiti e
le tariffe.
Scelta che riserver risorse a terzi e tassazioni per i cittadini: lo ha
detto nel suo intervento
Cetty Vinci per la quale
possibile continuare la
Gestione in house del
servizio, vista la presenza di macchinari nuovi
e le risorse interne alla
Polizia municipale. In
ogni caso ha concluso- stiamo parlando del
nulla, in assenza di atti
amministrativi che an-

Gli atti di tutta la procedura legata allaffidamento del servizio di igiene urbana
alla Procura della
Corte dei conti. Lintervento dellassessore comunale alle
Politiche ambientali di
Siracusa, Pierpaolo
Coppa, non ha rasserenato gli animi nella
prima seduta del consiglio comunale, con
lopposizione che ha
sollecitato il coinvolgimento della Corte
dei Conti. Lassessore Coppa, in aula,
aveva annunciato la
decisione della giunta
di procedere ugualmente allaffidamento dellappalto alle
imprese Ambiente
2.0 e Tech a partire da marzo, mettendo fine alle proroghe,
nonostante il ricorso
avanzato ai giudici
amministrativi del Tar
dallIgm, la societ
che attualmente gestisce il servizio per
la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti in
citt.
A esprimere forti perplessit sulle scelte

In foto, il parcheggio Talete.


cora non esistono.
Per Francesco Zappal
E tutta la problematica riguardante i servizi
alla citt che deve es-

sere discussa, ma alla


presenza del Sindaco.
Dal teatro comunale
agli impianti sportivi per
arrivare ai parcheggi:

lAmministrazione come
intende gestirli?.
Per Gaetano Firenze In
presenza della richiesta
di una seduta consiliare

Si rischia unaltra Open Land senza che il consiglio sia stato messo in condizione di dare un contributo

Aggiudicazione bando rifiuti,


tuona dal Consiglio lopposizione
dellamministrazione comunale stato
Salvatore Castagnino
di Siracusa protagonista con Vinciullo.
Mi chiedo ha sostenuto
Castagnino
come il Vermexio
possa procedere con
laffidamento definitivo con il rischio di
creare un danno erariale nel caso in cui le
altre ditte che hanno
preso parte allappalto facessero ricorso e
lo vincessero. Con un
appalto da 115 milioni
di euro, il Comune potrebbe andare incontro a un risarcimento
tra il 3 il 7 per cento.
Per Castagnino questa decisione rischia
di creare un altro debito fuori bilancio
che saranno poi costretti a pagare i siracusani ed per questo

che tutti i documenti


devono essere inviati alla Procura della
Corte dei conti. Giuseppe Assenza si
detto stupito perch
su questa decisione
dellamministrazione
comunale
manca
il parere dellufficio
legale mentre per
Franco Zappal il
Comune avrebbe dovuto attendere la decisione di aprile.
Dello stesso avviso
di Castagnino Gaetano Firenze per il
quale si rischia unaltra Open Land senza
che il consiglio sia
stato messo in condizione di dare un contributo.
Ha invece difeso le
scelte
dellamministrazione comunale
Carmen Castelluccio
che ha sottolineato

come sia stata fatta


una gara che finalmente far uscire dal
regime delle proroghe la citt, assicurer servizi pi efficienti e permetter
di salva guardare i
livelli occupazionali
mentre da Fortunato
Minimo e arrivato un
plauso alla giunta per
il suo decisionismo.
Per Salvo Sorbello invece lamministrazione continua
a mortificare il ruolo
del consiglio. Al termine del dibattito
poi intervenuto nuovamente lassessore Coppa ribadendo
che laggiudicazione
definitiva era un atto
dovuto cos come
laffidamento allaggiudicatario visto che
non si possono firmare nuove proroghe.

specifica sul tema, fatta


da tanti consiglieri, non
ha senso avere prelevato e votare adesso una
semplice mozione che
una sorta di parte rispetto al tutto. Occorre ha
aggiunto un confronto
in aula con lAmministrazione che ci dia numeri
e risposte, per una valutazione positiva o meno
della gestione in house
del servizio.
Alfredo Foti nel ricordare che nella precedente consiliatura, insieme
COl sindaco Garozzo,
votammo per internalizzare il servizio ha invitato laula a valutare i
vantaggi della gestione
in house dalla quale
Potranno derivare non
solo risorse ma anche
opportunit occupazionali per tanti giovani,
primi fra tutti i precari
dellEnte, attraverso una
loro riqualificazione.
Per Simona Princiotta
Siamo di fronte allennesimo atto fuori luogo.
Il vero problema la
Conferenza dei capigruppo ed il modo in
cui definiscono gli ordini del giorno. Siamo in
presenza della dichiarazione di un assessore,
largomento ancora in
Commissione, forse c
anche unindagine della magistratura. E noi
dovremmo votare un
s o un no alla gestione pubblica del servizio
senza una relazione
dellAmministrazione
che ci aiuti a fare una
scelta. Io sono personalmente per la gestione
pubblica dei servizi, ma
contesto questo modo
di procedere. Sulle modalit di predisposizione
degli ordini del giorno
intervenuto anche il consigliere Salvo Sorbello:
Atti presentati mesi fa,
che da tempo dovevano
essere inseriti per legge
negli ordini del giorno,
vengono dimenticati, mi
auguro per superficialit. Non un modo corretto di gestione dellattivit consiliare. Infine
lassessore Abela: La
gestione in house del
servizio ha evidenziato
enormi lacune gestionali e lesternalizzazione, con regole precise,
potrebbe aiutarci a superare questi problemi.
In ogni caso c un Regolamento in Commissione e ogni valutazione
nel merito giusta rinviarla al suo approdo in
aula.

SiracusaCity 4

Sicilia 27 gennaio 2017, venerd

Il sindaco Garozzo apre al partito,


pronto ad azzerare la giunta senza veti
Un fatto analogo avvenne la scorsa estate,
con lavvio di una fase di riflessione
nel partito ben presto arenata

intravede la pax
allinterno del partito democratico siracusano in vista del
prossimo
direttivo
provinciale, insomma
prevista una svolta
nei rapporti tra il Pd e
il sindaco di Siracusa
che tende la mano a
sorpresa.
Non la prima volta
che Garozzo prova
a dialogare: un fatto
analogo avvenne la
scorsa estate, con
lavvio di una fase di
riflessione nel partito,
ben presto arenata
tra le varie anime in
continuo
contrasto,
tra tentativi di mediazione da una parte e
chiusura totale dallaltra, tanto che nonostante gli ultimatum,
Garozzo arriv da
solo a ricomporre il
suo esecutivo, sostituendo due assessori.
Adesso la decisione
del sindaco che per
non ha intenzione di
scendere a compromessi, bens detta la
sua linea. Sono disponibile a fare lazzeramento della mia
giunta - ha affermato
il primo cittadino - a

patto che lazzeramento si risolva nel


giro di quarantottore
al massimo. Nessun
veto su persone di
alcun tipo, non voglio
che ci siano ripicche
di natura personale,
ma il ragionamento
non pu che essere politico. Ci sono
troppi fatti personali
in questa discussione che si creata nel
Partito democratico.
Troppe invidie e troppi fatti di natura personale che devono
scomparire dalla discussione, che deve
essere assolutamente politica.
Una presa di posizione chiara del primo
cittadino in attesa della riunione della direzione cittadina per discutere dellappoggio
allamministrazione
Garozzo. Un tentativo sembrava lintesa
sulla data di domenica pomeriggio, ma il
sindaco ha gi detto
che non potr essere
presente, perch parteciper nel fine settimana ad un incontro
a Rimini tra i sindaci
eletti nel Pd. Adesso

Sopra, intervento del sindaco Garozzo in una riunione del Pd.

lestremo
tentativo:
provare a tendere la
mano, nonostante i
dissapori interni tra
chi si dice pronto ad
abbandonare Garozzo e chi invece ha
continuato ad appoggiarlo. Inoltre sono
disponibile e lo dico
per lennesima volta
conclude Garozzo
-, perch ogni volta
che propongo questa cosa, qualcuno la
raccoglie ma poi non
c un fatto concreto,
in sede di partito dove
si faccia, quindi sono
disponibile a fare un
programma di fine legislatura con tutte le

forze di maggioranza
compreso il Partito
democratico. Ripartendo dal programma
elettorale che quello che abbiamo seguito fino ad adesso.
Ma tutto questo non
esclude il fatto che bisogna anche rivedere
gli incarichi allinterno
del partito. Pi di questo a quella parte del
Pd che vuole necessariamente la guerra
non so cosa dire.
Garozzo guarda poi
ai futuri impegni elettorali,
escludendo
una sua candidatura
alle regionali o alle
nazionali, ma chia-

rendo che sar naturalmente ricandidato


a sindaco. Occorre
evitare per, a suo
parere, che si arrivi ad
una definitiva rottura
che possa portare irreparabilmente a non
avere il simbolo del
partito nella coalizione, qualora i contrasti
interni non vengano
superati. Daccordo
quindi ad un confronto, ribadendo poi
che il Pd e lamministrazione sono due
facce della stessa
medaglia. Questo il
tentativo del sindaco
Garozzo per evitare la
definitiva rottura.

Soddisfazione del sindaco Bianco, ma il porto etneo si alterner con quello di Augusta

Catania porto strategico per la Sicilia


orientale, Augusta tradita da Crocetta

Tanto

tuon che piovve


(prendendo in prestito la frase
attribuita a Socrate), i catanesi
c lhanno fatta, hanno lavorato
in silenzio finch il ministro dei
Trasporti Graziano Delrio ha firmato il decreto con cui si stabilisce che il capoluogo etneo sar
il punto nevralgico del Sistema portuale del Mare di Sicilia
Orientale. Il sindaco Enzo Bianco ha espresso naturalmente la
sua soddisfazione.
Catania - ha detto - sar per
i prossimi due anni la sede
dellAutorit di Sistema Portuale, un ulteriore, importante
riconoscimento per la nostra
citt grazie alla credibilit che
in questi anni ha conquistato
a livello nazionale e internazionale. Il porto di Catania cresce,
una crescita che punta anche

sulla piena sinergia con quello


di Augusta, entrambi punti strategici per lo sviluppo economico del Distretto del Sud Est, il
pi produttivo e attivo dell'intera
Sicilia.
Il Porto di Augusta - ha aggiunto Bianco - una delle strutture
pi importanti del Sud Italia e la
sua unione con quello di Catania, ognuno con e le sue competenze e specialit, pu far nascere un grande sistema portuale.
La posizione strategica lo consente, limpegno e la professionalit lo rendono possibile e
adesso, finalmente, ci sono anche le condizioni amministrative
e organizzative.
Un ruolo importante - ha continuato il sindaco di Catania - lo
hanno svolto il governo regionale guidato dal presidente Rosa-

Sicilia 5

27 gennaio 2017, venerd

In foto, sede della Port Authority Augusta

rio Crocetta e, in particolare, ha


dato un forte contributo l'assessore alle Infrastrutture Giovanni
Pistorio.
Insomma la nascita dellAutorit
di sistema permette di sviluppare ancora di pi ed esaltare le
potenzialit dei nostri porti".
Nei mesi scorsi il sindaco di Catania e quello di Augusta, Maria
Concetta Di Pietro, si sono incontrati proprio per sviluppare
una collaborazione sempre pi
concreta ed efficace.

E siracusana
la giovane
terapista uccisa
a Brescia

Le classi medie inferiori del plesso scolastico F. Maiore

Atti vandalici e da bulli. Giovent attiva: la cultura del rispetto

iracusa incredula per


luccisione di Nadia Pulvirenti, 25 anni, colpita
da una decina di coltellate inflitte da un paziente del centro chiamato
Cascina Clarabella,
una cooperativa sociale
di inserimento lavorativo, che accoglie persone con disabilit psichica e fisica che lavorano
nell'agricoltura
biologica. Nadia era nata a
Siracusa ma ci rimasta per pochi anni dopo
che i genitori, entrambi
dipendenti delle Poste,
furono trasferiti al Nord
Italia.
Laggressore, il marocchino Abderrhahim El
Moukhtari, stato arrestato per omicidio, e da
quanto risulta agli inquirenti in possesso di un
permesso di soggiorno.
A quanto pare, prima di
quella violenza sembra
non avesse mai dimostrato
comportamenti
aggressivi, anzi stava
proseguendo un percorso di recupero.
Nadia, nonostante ormai fosse lontana da
Siracusa, amava tornarci, in particolare in estate
non voleva rinunciare al
sole ed ai tuffi in mare
in compagnia degli amici con cui era sempre in
contatto.
Quegli anni trascorsi a
Siracusa non li avrebbe mai cancellati dalla
sua mente. I conoscenti
della
venticinquenne,
la cui tragedia stata
appresa sui tg e su Facebook, non riescono a
darsi pace: descrivono
Nadia come una ragazza sempre con il sorriso
sulle labbra che adorava
divertirsi senza mai trascurare alcuni doveri,
come lo studio. Era molto contenta del lavoro,
gli avevano appena rinnovato il contratto.
Felice del lavoro e della
vita privata, era fidanzata da circa un anno
e
probabilmente
in
cuor suo meditava dei
progetti importanti ma
quella follia omicida ha
spezzato i sogni di una
ragazza sempre con
il sorriso sulle labbra,
come spiegano gli amici
con le lacrime agli occhi. I familiari a Siracusa
sono increduli, cugini e
zii sono gi partiti per
Brescia per partecipare
ai funerali.
Forse un diverbio, un
rimprovero da parte della ragazza relativo alla
terapia da seguire, e Nadia, che aveva studiato
a Verona fino al 2014
stata colpita da una decina di colpi.

La Polizia incontra
a Noto gli studenti

Nella

giornata di
mercoled, il dirigente
del commissariato di
pubblica sicurezza di
Noto, vice questore
aggiunto Paolo Arena,
nellambito del progetto di formazione studentesca denominato
legalmente giovani,
in presenza del preside e dellequipe degli
insegnanti, ha incontrato gli studenti delle
classi medie inferiori
del plesso scolastico
F. Maiore sul seguente tema: Atti vandalici
e da bulli. Giovent
attiva: la cultura del
rispetto.
Lattenzione iniziale
stata posta sullimportanza del prendere
consapevolezza del
ruolo di cittadini attivi
allinterno della propria comunit, rispettando i beni che costituiscono patrimonio
di tutti. Si posto laccento sugli atti vandalici perpetrati nei mesi
precedenti in danno
delle bellezze monumentali del paese, con
imbrattamenti di chiese e in alcuni casi in

Devono rispondere
di rapina aggravata
e detenzione e porto
abusivo di armi i due
giovani avolesi che, nel
corso del pomeriggio di
ieri, sono stati tratti in
arresto dai Carabinieri
dellAliquota Operativa della Compagnia di
Noto in esecuzione ad
ordinanza applicativa di
misura cautelare emessa dal Giudice per le
indagini Preliminari di
Siracusa su richiesta
della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Siracusa.
Si tratta di Samyr
Lamloumi, classe 19
anni e Angelo Parisi,
20 anni, entrambi avolesi gi noti alle forze
dellordine per i loro
numerosi precedenti di
polizia. I due giovani,
a conclusione di mirata e complessa attivit
investigativa finalizzata
a contrastare il dilagare dei delitti contro il
patrimonio, condotta a
stretta intesa con il dott.
Marco Di Mauro, Sostituto Procuratore presso
la Procura della Repubblica di Siracusa, sono
stati individuati quali
autori di una rapina aggravata perpetrata la

Sopra, gli studenti del plesso scolastico F. Maiore.

veri e propri danneggiamenti che destano


indignazione nella cittadinanza in un territorio in cui il barocco
patrimonio dellumanit e che non pu e
non deve essere oggetto di violenza gratuita di bande giovanili
le quali danneggiano
larte e la cultura per
mero divertimento.
E stato mostrato agli
studenti un video sulla
bellezza architettonica
di Noto per stimolare
in essi la cultura del
rispetto evidenziando al contempo le responsabilit
penali,

estese anche a minori di anni quattordici,


per i reati di danneggiamento aggravato
ed imbrattamento dei
beni facenti parte del
patrimonio artistico. Il
monito lanciato ai giovani, stato quello di
abbandonare latteggiamento del bullo sia
nei rapporti tra coetanei, sia nel rapporto
con la citt in s, luogo di civilt e confronto e non campo di battaglia e vandalismo.
I giovani, oggi sono
preda facile da parte
di adulti che li strumentalizzano per fina-

lit illecite, presentando lillegalit come il


banco di prova necessario per testare il loro
coraggio criminale. La
mafia a tutti i livelli, si
serve delloperato dei
pi piccoli. Urge dunque un recupero di
legalit impegnando i
giovani in attivit formative che li veda protagonisti nella comunit. Abbiate la forza di
rifiutare la logica di chi
si sente potente , siate giovani con la testa,
capaci di interagire,
di dire no alla cultura
della violenza ad ogni
costo.

Si tratta di Samyr Lamloumi, classe 19 anni e Angelo Parisi, 20 anni

SiracusaCity

800 grammi di polvere da sparo, 124 ogive calibro 9x21 dal


peso complessivo di 800 grammi, nr. 100 innesti per proiettili

Trovate in un casolare
materiale per
confezionare munizioni
C

ontinuano senza
sosta i servizi di controllo
straordinario
del territorio disposti
dal Comando Compagnia
Carabinieri
di Augusta finalizzati
alla repressione dei
reati attinenti le armi.
In tale ambito, sono
stati effettuati, durante la notte rastrellamenti e controlli a
casolari
abbandonati, pozzi e anfratti
naturali.
Tale attivit aveva
gi consentito, il 14
gennaio 2017, ai Carabinieri di Lentini di
trarre in arresto in
esecuzione di Ordinanza di Custodia
Cautelare in Carcere
emessa dal Tribunale di Siracusa, il lentinese Alfio William
Zagami, 35 anni,
poich ritenuto responsabile del reato
di detenzione illegale di armi da guerra
e armi clandestine
a seguito del rinvenimento, nel mese
di Novembre 2016,
in un box ubicato al
centro del paese, di

un vero e proprio arsenale composto da


due Kalashnikov perfettamente efficienti,
due ordigni rudimentali ad altissimo potenziale offensivo ed
1 kg di miscela pirotecnica con le relative micce.
Anche durante la notte appena trascorsa,
i Carabinieri della
stazione di Carlentini hanno rinvenuto, allinterno di una
abitazione
rurale,
abbandonata nel territorio di competenza, tutto il materiale
idoneo al confezionamento artigianale
di munizioni. Nello
specifico 800 grammi di polvere da sparo, 124 ogive calibro
9x21 dal peso complessivo di 800 grammi, nr. 100 innesti
per proiettili e nr. 100
bossoli vario calibro.
Il predetto materiale,
in ottimo stato di conservazione, stato
sottoposto a sequestro per lespletamento dei successivi
accertamenti tecnici.

Giuseppe Montalto, il 41enne siracusano

Spar ad un fruttivendolo,
Rapinarono una tabaccheria:
arrestati dai Carabinieri ad Avola tre anni di reclusione

Sopra, Samyr Lamloumi e Angelo Parisi.


sera del 27 settembre ta di tabacchi sul corso
scorso ai danni di una Vittorio Emanuele di
tabaccheria sita nel Avola, ovvero in piecentro storico di Avola.
no centro cittadino, e,
In particolare, erano brandendo un revolver
circa le ore venti quan- di colore scuro, hando due ragazzi vestiti no intimato al titolare
di scuro e con il viso e ad un dipendente di
travisato da sciarpe e consegnare lincasso.
berretti di lana, succes- Contestualmente i due
sivamente identificati in malviventi asportavano
Samyr Lamloumi e An- alcuni pacchetti di sigelo Parisi, hanno fatto garette nonch diversi
irruzione in una rivendi- gratta e vinci. Termi-

nata la loro azione delittuosa, sempre sotto


la minaccia dellarma,
i due si sono dati alla
fuga con un bottino di
circa 3.500 euro, intimando alle vittime, in
accento locale, di non
uscire dal negozio. A
poca distanza un terzo
complice, che ha svolto
la tradizionale funzione
di palo, ha caricato in
macchina i due giovani consentendo loro
di allontanarsi rapidamente dal luogo della
rapina ed aiutandoli a
disfarsi degli indumenti
indossati poco prima,
tutto con il chiaro intento di eludere eventuali
controlli da parte delle
forze di polizia. Nellimmediatezza dei fatti,
sul posto interveniva il
personale della Compagnia di Noto che,
visionate le immagini
dei sistemi di videosorveglianza.

Il gup del tribunale di Siracusa, Carmen Scapellato,

a conclusione del processo che si celebrato con il


rito abbreviato ha condannato a 3 anni di reclusione oltre al pagamento di 2mila euro di multa, Giuseppe Montalto, il 41enne siracusano, che doveva
rispondere del reato di tentato omicidio ai danni
di un commerciante. Il giudice ha accolto appieno
la richiesta di condanna richiesta dal pm Antonio
Nicastro. Limputato, che difeso dagli avvocati
Giambattista Rizza e Antonio Lo Iacono, era stato
ammesso al rito alternativo con il quale ha beneficiato di uno sconto di pena.
Montalto era stato arrestato il 30 giugno dai poliziotti
della squadra mobile, in esecuzione dellordinanza
di applicazione della misura cautelare emessa dal
giudice per le indagini preliminari del tribunale, che
lo colloc agli arresti domiciliari, per poi rimetterlo
in libert qualche giorno dopo sulla scorta di un riappacificazione tra limputato e il ferito. Il provvedimento era stato emesso a seguito delle indagini
portate a termine dagli investigatori che hanno individuato Montalto come il responsabile del ferimento
a colpi di pistola del fruttivendolo Paolo Tuccitto,
avvenuto il 4 giugno in piazza Giovanni XXIII, a due
passi dalla chiesa del Sacro cuore, dove, peraltro, era in procinto di iniziare la festa del quartiere.
Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, quella
mattina, la moglie dellimputato aveva parcheggiato
lautomobile davanti alla casotto per la vendita di
frutta e verdura di Tuccitto, il quale si era mostrato
poco cavaliere nei confronti della donna invitandola a spostare la macchina. Poco dopo, Montalto si
present armato al cospetto della vittima.

Nel

Siracusano 6

27 GENNAIO 2017, VENERD

Sicilia 27 GENNAIO 2017, VENERD

Ricordiamo la giornata della memoria tra passato e presente nelle poesie


di due bambini sterminati in due diversi campi di concentramento
Quest'anno

nella
72 ricorrenza
della liberazione del
campo di concentramento di Auschwitz
la "Giornata della
Memoria"
acquista
un significato molto
pi forte delle altre
volte per quella perplessit che avvertiamo nel constatare la
crescente xenofobia
nell'Europa di oggi.
Pertanto ci chiediamo quali siano i riferimenti, gli esempi per
le attuali generazioni
di ragazzi e di giovani? Quali immagini
passano dai mezzi
di
comunicazione
di massa manuali
e quali parole nelle
orecchie di tantissimi
imprimendosi nello
scenario della mente e nella memoria
dell'emotivit?
L'incoscienza , l'inaridimento dei sentimenti di fronte al profitto degli azionisti,
l'allontanamento dalla natura ha portato a
smettere di imparare
dalla bellezza e dalla
verit del creato, di
seguire i sacri ideali
dell'umanit.. E que-

mia investendo sull'agricoltura oltre che


sull'industria.
Anzi
alle carenze del paese ne aggiunse altre
con
l'affermazione
del fascismo e il suo
indottrinamento, parlando con trionfalistici
discorsi a un popolo
alla fame e analfabeta
sulla necessit di una
nuova guerra in vista
di un sicuro miglioramento delle condizio-

ni di vita. L'alleanza
con la Germania nazista ebbe come esito
lo scoppio della seconda guerra mondiale che fu pi cruenta e
disastrosa della prima
per l'ingente numero
di morti e mutilati, le
distruzioni e il debito
di guerra da sanare,
per l'estrema efferatezza programmata
con la quale fu perseguitato e sterminato il

Il centro storico, con leliminazione del ponte dei Calafatari, il pi penalizzato

Siamo a rischio sismico,


ma sappiamo come affrontarlo?
Con

tutti gli sforzi


comunali rivolti a concedere licenze per
bar, paninerie, trattorie, ristoranti, pub, locali notturni ecc., con
accentuata presenza
in Ortigia, mancano
quasi del tutto le informazioni al cittadino in caso di eventi
naturali,
terremoti
in prima linea, visto
che la nostra citt
compresa fra quelle
a maggiore rischio
sismico a livello nazionale. Ce lo ricorda
lapprensione con cui
stiamo seguendo in
questi giorni levolversi della situazione in
centro Italia che dal
24 Agosto scorso ad
oggi ha fatto registra-

re ben 47 mila scosse, una situazione


che dovrebbe insegnarci qualcosa, non
dico sul piano della
prevenzione peraltro
impossibile, ma almeno su quello comportamentale.
Purtroppo se domandiamo alluomo
della strada, in pochi
conoscono gli accorgimenti da usare sia
che ci si trovi in casa
che in una delle qualsiasi zone della citt,
per tacere dei centri
di raccolta che tutti i
quartieri
dovrebbero avere e
che non ci risulta che
abbiano. Non parliamo poi delle vie di
fuga, di grande im-

Nel

Siracusano

Giornata della memoria alla biblioteca


comunale G. Agnello Canicattini Bagni

popolo ebraico con le


camere a gas e i forni crematoi nei campi
di concentramento.
Dove omosessuali,
zingari, armeni, menomati, artisti e intellettuali contrari al
regime nazifascista
seguirono lo stesso
destino dei bambini
e degli anziani, delle
donne e degli adulti
ebrei.. Espressione
del male assoluto! E
oggi ricordare vuol
dire fermarsi a riflettere sull'imbroglio e
la beffa fatta al popolo e sulla brutalit alla
quale si pu arrivare
se privi di ogni pudore verso se stessi.
Ma soltanto riconoscendo e ripudiando tanto male che
possibile avviare un
processo di conversione, mentre si
ancora in tempo, per
scegliere e impegnare la propria vita nel
proprio ruolo di ecclesiasti e governanti
politici e azionisti di
mass-media e progettisti di programmi,

genitori e insegnanti,
artisti e giornalisti a
educare le coscienze
per usare le risorse
collettive per il bene
comune. Concludiamo riportando le poesie, ricordo di tempi
sereni, che furono
scritte da due ragazzi assassinati in due
diversi campi di concentramento. Franta
Brass nato nel 1930
e morto nel 1944 ad
Auschwiitz "Il piccolo
giardino": E' piccolo
il giardino/ profumato di rose/ stretto il
sentiero/ dove corre il
bambino/ un bambino grazioso/ come il
bocciolo che si apre/
Quando il bocciolo
s'aprir/ il bambino
non ci sar.
Ravel
Friedmann
morto a Terezin nel
1942 a 60 Km da
Praga "La farfalla":
L'ultima/ proprio l'ultima/ di un giallo cos
intenso/ cos assolutamente giallo/ come
una lacrima di sole
quando cade/ sopra
una roccia bianca/
Cos gialla cos gialla!/ L'ultima/ volava in
alto leggera/ aleggiava sicura/ per baciare
il suo ultimo mondo./
Tra qualche giorno/
sar la mia ultima
settimana/ di ghetto./
Ma qui non ho visto
nessuna
farfalla./
Quella dell'altra volta
fu l'ultima./ Le farfalle
non vivono nel ghetto.
Giovanna Marino

re appuntamenti
quelli
programmati
dalla Biblioteca comunale G. Agnello
di Canicattini Bagni,
diretta dalla Dott.ssa
Paola Capp, di concetto con lAmministrazione comunale,
che da Venerd 27
Gennaio, Giornata
della Memoria, vedranno protagonisti i
bambini delle scuole
cittadine.
Si inizia appunto Venerd 27 Gennaio,
raccontando ai bambini delle quarte elementari del 1 Istituto
Com-prensivo
G.
Verga, la Shoah e
la tragedia delle deportazioni naziste, attraverso la lettura del
racconto
illu-strato
Otto. Autobiografia
di un orsacchiotto
di Toni Ungerer (ed.
Mondadori).
la storia dell'orsetto
Otto e di due bambini: tre compagni
di gioco inseparabili
che solo una stella gialla cu-cita sul
petto e la crudelt
della guerra riusc a
dividere. Ma non per
sempre, perch un
giocattolo amato non
si abbandona mai
davvero. Per fortuna
Otto ha imparato a
scrivere a macchina
e pu raccontare la
sua storia di amicizia
perduta e ritrovata,
perch in un'imbottitura c' spazio per
tantissimi ricordi...

Il secondo appuntamento sar per il 5


Febbraio con Fausta
Di Falco, siracusana,
editore di Verba Volant, che presenter il
libro Briciole di Lorenzo Naia con le illustrazioni di Roberta

portanza davanti ad
eventi cos catastrofici, che a Siracusa
invece di raddoppiarli
li riduciamo, com
avvenuto in Ortigia,
dove stato eliminato
un ponte, a nostro avviso utilissimo, come
quello dei Calafatari,
che consentiva di allontanarsi dallIsolotto
in pochissimi minuti,
anzich infilarsi nel
budello di via Trieste o di piazza delle
Poste, intransitabili
nelle ore di punta.
Si fa un bel dire che
esiste una Protezione Civile, addestrata
a questi eventi, ma
questo gruppo, formato in gran parte da
volontari, se non ha
la collaborazione del
cittadino costretto a
misurarsi con difficolt di grado ancora pi
elevato.
Particolarmente a rischio appare il centro
storico, uscito miracolosamente inden-

ne dal sisma del 13


Dicembre 1990, e il
cui tessuto urbanistico non dispone neanche di fabbricati a
norma, tranne quelli
di nuova costruzione.
Particolare la situazione degli edifici
scolastici
cittadini,
dove laddestramento invece esiste, anche se a far difetto
sono le strutture, in
diversi casi obsolete.
Bisognerebbe che i
nostri amministratori, impegnatissimi in
stucchevoli
beghe
da cortile, di tanto in
tanto si fermassero
a considerare argomenti di interesse
della collettivit, delegando alle circoscrizioni il compito di
informare dettagliatamente il cittadino che
stando alla situazione attuale, altro non
pu fare che ripetere
fra s e s io, speriamo che me la cavo.
Armando Galea

omenica, 29 p.v.
ore 16:00, a Floridia,
si apriranno le porte
del nuovo Centro di
Prevenzione
della
LILT Sezione Provinciale di Siracusa
Delegazione Floridia
e il LAIC (LILT Ambulatorio Infermieristico
Comunale).
La cerimonia di inaugurazione sar preceduta da una breve
presentazione
alla
presenza di cittadini,
rappresentanti della
stampa, delle Autorit cittadine e del
direttivo LILT guidato
dal Presidente Claudio Castobello e si
concluder con la
benedizione impartita da Padre Antonino
Loterzo.
Una menzione speciale
meritano
i
Volontari per la dedizione e la professionalit dimostrata.
La
Sezione
siracusana
della
LILT, guidata dal dott.

Una menzione speciale meritano i Volontari per la dedizione e la professionalit dimostrata

E piccolo il giardino/ profumato di rose/ stretto il sentiero/ dove corre il bambino/ un bambino
grazioso/ come il bocciolo che si apre/ Quando il bocciolo s'aprir/ il bambino non ci sar

sto inesorabilmente
sta conducendo alla
rovina, alla indifferenza, all'arroganza
e alla aggressivit,
aggravata da una
crisi economica ampia come quella del
XX secolo quando
uscendo dalla prima guerra mondiale
e dal colonialismo il
governo italiano non
si preoccup di dare
un assetto all'econo-

Sicilia 7

La Shoah raccontata ai bambini con la lettura del racconto Otto di Tomi Ungerer
dove ci si prepara al Carnevale con Briciole di Lorenzo Naia edito da Verba Volnat

Rossetti.
Il libro, parlando di
dolci, far da introduzione al terzo appuntamento del 24 Febbraio, per Carnevale,
con Food Contest
Junior, con letture
divertenti e natural-

mente tante briciole.


Briciole ci racconta di Parigi dei primi
del Novecento, dove
ogni giorno tante briciole di dolci si sentono scartate e rifiutate
e vagano sconsola-

te per la citt senza


capire il perch della loro triste sorte.
Bris, una bri-ciola di
tartelletta alla frutta,
avanza verso lArco
di Trionfo senza sapere che di l a poco
avrebbe incontrato

Inaugurazione nuovo centro di prevenzione


Lilt Siracusa delegazione Floridia

Claudio Castobello,
continua a dimostrare
il suo impegno al servizio del territorio e,
con lapertura di questa nuova struttura,
risponde allesigenza ed alla richiesta
di una popolazione
molto sensibile alla
tematica della prevenzione oncologica.
Il Presidente ricorda
che la LILT unAssociazione senza fini
di lucro, la cui attivit
fondata sul volontariato, unico mezzo di
sostentamento sono
le donazioni liberali
e, in quanto associazione , per usufruire
dei servizi (visite ed
esami
strumentali)
sar necessario diventare SOCI attra-

tante altre briciole


come lei: Tarte Tatin,
Croquenbouche, Savarin, Eclair e tante
altre Seduta su
una buccia di banana ai Jardins des Tuileries, una briciola di
Churros, Pepito, regala preziosi consigli
alle briciole rima-ste
orfane di impasto e
le condurr da Bib,
uno sfortunato ma tenace pasticcere della
rue de Bivre che
non riesce ad attirare
clienti nel suo negozio. Tutte le briciole si
uniranno a un impasto di Bib dando vita
a un dolce molto speciale: ad assaggiarlo
per prima sar Marie
Riderot, una spietata
critica gastronomica
della prestigiosa rivista Paris Gourmet
fortu-nosamente
giunta in pasticceria
per ripararsi da un
temporale.
Unesplosione di gusti che far meritare
a Bib una fantastica
recensione sulla rubrica Saint Honor.

verso il tesseramento volontario. I soci


tesserati
avranno
quindi diritto ad usufruire di tutti i servizi
offerti dalla LILT a
fronte di un contributo minimo, utilizzato per compensare
i costi degli esami
stessi.
La Sede di Floridia
apre gi dotata di
un ambulatorio infermieristico.
Nello spazio di prevenzione
saranno
anche disponibili visite ed esami di prevenzione secondaria
(diagnostica per immagini ecografia,
prevenzione
delle
malattie del cavo
orale, prevenzione
delle malattie della
pelle).
Per ulteriori informazioni siamo lieti di
invitarVi a visitare il
sito www.legatumorisr.org

Nel

Siracusano 8

27 GENNAIO 2017, VENERD

Sicilia 27 GENNAIO 2017, VENERD

Ugl, raggiunta lintesa per


il rinnovo del Ccnl elettrico
Viste le difficolt oggettive e la complessa
situazione riscontrata durante il rinnovo contrattuale, riteniamo che la sottoscrizione del
presente accordo sia una giusta mediazione
tra le diverse richieste delle parti

innovato CCNL
Elettrico 105
daumento Raggiunta durante
la notte tra il 24
ed il 25 gennaio lintesa per il
rinnovo del CCNL
Elettrico. Lipotesi daccordo
giunta dopo un
confronto durato diversi mesi
tra le OO.SS. e
le Associazioni
datoriali Assoelettrica, Utilitalia,
Energia Concorrente, Enel, GSE,
Terna, Sogin. I
punti qualificanti
del rinnovo sono:
Parte normativa
prevede adeguamenti su:
trasferimenti con
riduzione periodo copertura;
apprendistato
cessa il sottoinquadramento;
turni sperimentazione nuovi orari;

Un

nuovi sistemi di
classificazione
(in particolari realt). Creazione
di un protocollo
che agevoli la
ricollocazione di
esuberi nel settore e creazione
eventuale fondo
di solidariet.
Parte economica
un incremento
sui minimi di
70,00 lordi sul
livello
A1 suddivisi nel
triennio 2016
2018 , nel seguente modo:
35,00 a partire da
febbraio 2017
35,00 a partire
da aprile 2018
Incremento sulla produttivit a.
210,00 nellanno 2017 cassa
2018 (15,00 x
14 mesi)
b. 280,00
nellanno 2018
cassa 2019

riconoscimento per
chi considerata tra le eccellenze che impiegano le
proprie competenze a favore della promozione e la
divulgazione dellarte, della
cultura, dello spettacolo e
della formazione in Sicilia.
Con questa motivazione il
comitato di valutazione della 4a edizione della Biennale Passi nel deserto
ha assegnato alla nostra
autrice Samantha Scala
il Premio Extra con Riconoscimento della Regione
Sicilia - Edizione 2016. La
cerimonia di consegna si
terr oggi pomeriggio alle
19.00, nei saloni dell'auditorium Carlo Pace di Comiso (RG).
Quarantuno
anni,
siracusana, consulente di
food marketing e presentatrice di eventi gastronomici,
Samantha Scala ha debutato come scrittrice per la
Lombardi Editore con la
sua opera prima Capo e

(20,00 x 14
mesi)

Alla fine della vigenza contrattua-

le, gli incrementi


sulla produttivit

Riconoscimento per lautrice di Capo e Natina dodicipiuno ed. Lombardi

Biennale passi nel deserto, premiata


la siracusana Samantha Scala

di cui al punto
(b) in caso si
riscontrasse un
indice inflattivo
pari o superiore
al 2,72% saranno suddivisi e
inseriti sui minimi dal gen. 2019,
qualora invece
lindice fosse inferiore al 2,72%,
saranno riparametrati in quota
parte sui minimi
e sulla produttivit. Welfare
previsto un
incremento di
15,00, suddivisi:
da gen. 2017 5
su previdenza
Fopen e 5 su
assistenza Fisde; dal 2018 5
su assicurazione
premorienza.
Decorrenza e
durata dal 1 gennaio 2016 al 31
dicembre 2018.
Viste le difficolt
oggettive e la
complessa situazione riscontrata
durante il rinnovo contrattuale,
riteniamo che
la sottoscrizione del presente
accordo sia una
giusta mediazione tra le diverse
richieste delle
parti. Lipotesi
daccordo sar
sottoposta ai
lavoratori con
apposite assemblee.

Natina dodicipiuno, libro


di narrativa culinaria inneggiante ai contrasti che caratterizzano la cultura gastronomica siciliana attraverso
la narrazione originale e
personaggi di fantasia che
arricchiscono un volume di
ricette raccontate con garbo, ricercatezza linguistica
e dialettale.
Studi di Giurisprudenza,
dopo esperienze nel mondo
dellimprenditoria, dellarchitettura e del design,
Samantha Scala fonda nel
2013 l'associazione culturale enogastronomica Be
Ho.m.e. sostenendo, con
essa, la promozione del territorio siciliano, valorizzandone lidentit, le risorse e
la vocazione. E la passione
per la cultura gastronomica siciliana a spingerla alla
cura di rubriche food di
diverse testate on line. Ha
scritto paper format legati
al mondo food e comunicazione in attesa di realizzazione.

Sicilia 9

Nel

Siracusano

Shoah: il liceo scientifico di Floridia apre le porte a tutti


Al via tre giorni di eventi nel segno della memoria

Il racconto e la forza della testimonianza, il coraggio e la speranza di chi


riuscito a salvare se stesso e molte
altre vite; il liceo floridiano diventa
lAuschwitz del presente

a oggi a domenica
dal 27 al 29 gennaio - il liceo Scientifico
Leonardo da Vinci si
trasforma in un museo,
pronto ad accogliere a
braccia aperte studenti
e non solo. Per tre giorni, la scuola offrir la
possibilit di ripercorrere le tappe di quel doloroso passato.
Venerd e sabato dalle
ore 10 alle 18; domenica dalle 10 alle 13:
tre giorni intitolati alla
Giornata della memoria che si celebra in
tutto il mondo. E questo
infatti il giorno in cui le
truppe dellArmata Rossa liberarono il campo
di concentramento di
Auschwitz
lasciando
una delle pi profonde
ferite della storia dellumanit.
Ragazzi e docenti accompagneranno i visitatori lungo un viaggio nella storia che si snoder
tra le aule del plesso
scolastico di contrada
Serrantone per quasi
due ore.
Lo straziante ricordo

dello sterminio di milioni di innocenti diviene


realt concreta, impregnando le pareti e diffondendosi tra le aule
dellistituto.
Le atrocit della Shoah
sono ancora vive nella
memoria di miliardi di
persone.
Dopo il successo dello
scorso anno, i 576 alunni e i docenti del liceo
Scientifico di Floridia
diretto da Marcello
Pisani - sono pronti a
rimettersi in gioco regalando momenti di
riflessione, teatro, ricostruzioni storiche e mostre tra i corridoi della
scuola.
Le attivit del liceo si
divideranno in quattro
percorsi tematici:
-linfanzia rubata;
-le parole e i volti della
Shoah;
-la vita prima e dopo i
ghetti;
-arte, musica, cinema e
poesia.
I ragazzi creeranno un
percorso didattico, un
sentiero commemorativo ed emozionante,

canali dei pantani sono


liberi: non correremo pi il
rischio allagamento per il
sovrappieno causato dalle
piogge invernali. A comunicarlo il vicesindaco, Andrea
Nicastro, con deleghe ai Servizi idrici e allEcologia. Gli
interventi sono stati mirati ai
pantani alle spalle del centro
abitato di Marzamemi, Morghella e Cuba, in contrada
Granelli.
Le operazioni sono iniziate
venerd e concluse marted,
per un costo complessivo di 2
mila 250 euro.
In contrada Granelli ha coordinato le operazioni il personale degli uffici Protezione
Civile, mentre su Morghella e
Marzamemi cerano i tecnici
dellEcologia.
Gli interventi ha spiegato
il vicesindaco Nicastro - sono
stati garantiti per impedire
danni, sia alle abitazioni, nei
casi in cui i pantani sono limitrofi ai centri abitati, che alle
numerose aziende agrico-

illuminando una pagina


oscura della recente
storia.
Il racconto e la forza
della testimonianza, il

coraggio e la speranza
di chi riuscito a salvare se stesso e molte altre vite; il liceo floridiano
diventa lAuschwitz del

presente il messaggio che i liceali vogliono


trasmettere ai loro coetanei e allintera cittadinanza.

In contrada Granelli ha coordinato le operazioni il personale degli uffici Protezione Civile

Canali dei pantani liberi, conclusa la pulizia


Nicastro: Scongiurati allagamenti a causa della pioggia

le che si trovano nelle zone


umide in questione. Inoltre,

le operazioni di bonifica sono


state eseguite contestualmen-

te per assicurare maggiore


tempestivit e rotazione delle

Speciale 10

Sicilia 27 GENNAIO 2017, VENERD

Assemblea elettiva dellazione


cattolica Arcidiocesi di Siracusa

onvocata per domenica 29 gennaio,


presso il centro congressi della Basilica
Santuario
Madonna
delle Lacrime, lassemblea ordinaria elettiva dellAzione Cattolica dellArcidiocesi di
Siracusa. Lassemblea
avr il compito di approvare, con eventuali
modifiche, la bozza
del documento programmatico del triennio 2017/2019. Chiari
gli obiettivi, introdotti
gi dai primi capoversi
del documento. Fare
nuove tutte le cose:
Radicati nel futuro,
custodi
dellessenziale. Limpegno che
lassociazione si vuole
dare chiaro: aiutare
le nostre chiese locali a realizzare, in ogni
angolo della Diocesi,
quel sogno di Chiesa che tracciato da
Papa Francesco nella
Esortazione Apostolica
Evangelii Gaudium.
Dopo la celebrazione
eucaristica e le relazioni del presidente
uscente Raffaele Gurrieri e dei vice presidenti di settore, si
aprir il dibattito in Assemblea, dopo il quale
sar effettuata la stesura definitiva del documento programmatico. Nel pomeriggio,
atteso lintervento del
consigliere nazionale Salvatore Scibetta,
Consigliere Nazionale
del settore giovani di
ACI. Alle 15.30, linsediamento della commissione elettorale e
a chiusura dei seggi,
ore 17.30 circa, scrutinio e proclamazione
degli eletti al Consiglio
Diocesano formato da
quattro consiglieri per
ogni settore: adulti,
giovani e ragazzi. Sar
il presidente uscente a
convocare la prima riunione di consiglio che
presenter la terna dei
candidati alla nuova
presidenza al Vescovo
della diocesi per la definitiva scelta.
Documento programmatico 2017/2019
Fare nuove tutte le
cose "Radicati nel futuro, custodi dellessenziale
Lotto dicembre 2015,
Papa Francesco ha
aperto il Giubileo straordinario della Mise-

Fare nuove tutte le cose radicati


nel futuro, custodi dellessenziale

ricordia: un anno di
grazia, in cui riscoprire
che Dio guarda a ogni
uomo e ogni donna
con immenso amore di
Padre. Durante la celebrazione di apertura,
il Papa ha ricordato
anche il Concilio Vati-

celebrazioni per il 150


anniversario della fondazione dellAC. Ecco
allora che questa speciale ricorrenza diventa ulteriore stimolo ad
una rilettura del nostro
agire.
Quello che ci chie-

caotica che pu trasformarsi in una vera


esperienza di fraternit, in una carovana
solidale, in un santo
pellegrinaggio (cfr.EG
87).
Ecco dunque che lAzione Cattolica Dioce-

nostra riflessioni siano


il preambolo dellazione, siano la luce per
rendere
quellagire
davvero proficuo. Ma
la realt superiore
dellidea, () lidea
staccata dalla realt
origina idealismi e no-

Il tempo che stiamo


vivendo straordinario
anche per la nostra
associazione: proprio
con la XVI Assemblea nazionale, infatti,
prenderanno il via
le celebrazioni per il
150 anniversario della
fondazione dellAC.
cano II, di cui proprio
lotto dicembre 2015 ricorreva il cinquantesimo anniversario dalla
conclusione.
Introduzione.
LAzione Cattolica Italiana desidera rispondere, nello spirito del
Concilio, allinvito ad
andare incontro ad
ogni uomo l dove
vive, e a vivere la
spinta missionaria.
E vuole farlo con uno
stile, che stato rilanciato da tutta la Chiesa
italiana nel corso del V
Convegno Ecclesiale
nazionale di Firenze
2015: lo stile della sinodalit, del camminare insieme ai nostri pastori e a tutto il popolo
di Dio.
Limpegno che lassociazione si vuole
dare chiaro: aiutare
le nostre chiese locali
a realizzare, in ogni
angolo della Diocesi,
quel sogno di Chiesa che tracciato da
Papa Francesco nella
Esortazione apostolica
Evangelii Gaudium.
Il tempo che stiamo
vivendo straordinario anche per la nostra
associazione: proprio
con la XVI Assemblea nazionale, infatti,
prenderanno il via le

diamo : in che modo


lAzione Cattolica pu
ripensare se stessa,
le sue proposte e i
suoi cammini formativi, per essere parte
attiva della Chiesa in
uscita nella Diocesi
di Siracusa di oggi?
Quali elementi della
nostra storia diocesana vanno mantenuti, quali rami secchi
vanno invece potati,
per mettere al centro
lessenziale del nostro
servizio alla Chiesa e a
Cristo? - come ci viene
ricordato dallArcivescovo Salvatore Pappalardo nella Lettera a
conclusione della visita pastorale.
La verifica.
proprio stando allinterno di questa realt
diocesana e parrocchiale, lAzione Cattolica di Siracusa desidera avviare la sua
riflessione.
La realt di questo
tempo e di questa diocesi il contesto dentro il quale oggi, giorno dopo giorno, Dio
allopera e compie prodigi l dove gli uomini
vivono, si mescolano,
sincontrano, si prendono in braccio, si appoggiano, partecipano
a questa marea un po

Sport
In attesa di risposte da Torino, dal calciomercato ancora uno squillo 1 fase dei
Campionati
Si fatto un bel dire
che col calcio moderno
regionali di
il centrocampista non
pi di moda, che chi
sostiene il contrario
societ di corsa
fuori dal tempo, e altre
scempiaggini del genecampestre
re. Ma alla fine impor27 gennaio 2017, venerd

sana chiamata a progettarsi e ri-progettarsi


a partire dalla realt.
Le scelte fondamentali
Nel discernimento ci
guideranno le radici
della nostra identit
associativa.
Queste radici sono
maturate nel corso
della nostra storia e
sono state custodite in contesti diversi,
diventando le scelte fondamentali che
danno forma allAzione Cattolica di oggi:
dedizione alla Chiesa
universale e locale,
impegno
educativo,
intergenerazionalit e
unitariet, democraticit, corresponsabilit,
scelta religiosa, scelta
missionaria.
Per esercitare il discernimento invitiamo
le associazioni parrocchiali e diocesane a
compiere quattro passaggi:
La realt pi importante dellidea Attenti al contesto
Ci che coinvolge
la realt illuminata dal
ragionamento. Dobbiamo continuare ad
essere unAssociazione che non si preoccupa solo di fare, ma
di ragionarci sopra,
dobbiamo far si che le

minalismi
inefficaci,
che al massimo classificano o definiscono,
non coinvolgono.
Dobbiamo
partire
proprio dalle parole
dellEvangelii
Gaudium (231,233), che ci
invita a considerare la
realt pi importante.
Sogniamo una Azione Cattolica che sia
sempre pi vicina alle
esigenze delle persone, alla loro vita, ai
loro bisogni concreti e
ci perch la nostra
una fede incarnata,
la fede di un Dio fattosi
carne, uomo come noi,
per accogliere su di s
la nostra condizione
umana, ad eccezione
del peccato.
Diventa una priorit,
pertanto, pensare e
progettare esperienze
che rispondano davvero ai desideri ed ai bisogni di adulti, giovani
e ragazzi.
Leggendo i tempi e la
realt attorno a noi,
abbiamo ritenuto opportuno curare la vita
spirituale dei nostri
soci; come ci aveva
ricordato anche Papa
Francesco, spronandoci prima di tutto a
restare, restare in
Ges. Ogni settore ha
infatti
programmato

un ritiro spirituale nei


tempi forti dellanno
liturgico, offrendo loccasione di fermarsi e
guardarsi dentro.
Quali altre necessit
nel nostro territorio e
per i nostri soci? Bisogna abbandonare
il vecchio motto si
fatto sempre cos e
pensare in modo creativo la vita della nostra
Chiesa, senza avere
paura di scommettere,
di dare spazio al cambiamento, ove funzionale alla vita delle persone ed al loro bene.
Ci comporta unapertura alla novit, favorendo ad esempio
la creazione di realt
inter parrocchiali o cittadine, in quelle associazione parrocchiali
troppo piccole, dove si
perderebbe lo spirito di
confronto, senza mai
rinunciare allidentit
ed al legame con la
propria parrocchia. La
realt attorno a noi ci
ricorda anche che ci
sono alcune fasce det assenti (ad esempio
tra i 30 e i 40 anni); allora si potrebbero coinvolgere gli adultissimi
in attivit di sostegno
per i pi giovani, ripensare allesperienza dei
gruppi adulti-giovani e
giovani-adulti, stimolando una collaborazione tra i due settori.
Occorre
progettare
attivit specifiche per
coinvolgere, in forme di
primo annunzio, i genitori dei bambini dellACR (progetto genitori);
cooptare una coppia
allinterno del Consiglio
diocesano, per rilanciare la proposta di AC
(progetto Nazareth);
organizzare percorsi
per fidanzati attraverso
forme di collaborazione tra settore adulti e
settore giovani, creare
una rete con lufficio
per la pastorale familiare diocesano.
LAC diocesana deve
impegnarsi a conoscere la realt che chiamata ad accompagnare, per rispondere alle
reali attese dei soci;
auspicato pertanto un
percorso triennale di
incontro tra i consiglieri
e le equipe diocesane
con le diverse realt
parrocchiali (visita programmata).
continua/1

tante che il Siracusa si


sia orientato verso la
necessit di irrobustire
un reparto che poi
il cuore della manovra. Come risultato di
questa sorta di marcia
indietro ecco arrivare
Giuseppe Russo, trentaquattrenne catanese
di nascita, che allombra del liotru non ha
avuto per mai soverchia fortuna, tanto da
costringerlo a riciclarsi come uno dei tanti
glober-trotter che al
calciomercato estivo o
a quello di riparazione
trovano sempre una
squadra che ripone fiducia nei loro mezzi.
Che nel caso di Giuseppe Russo non devono essere pochi se
gli hanno consentito
nella sua lunga carriera oltre a militare stabilmente in terza serie,
anche di disputare due
campionati di serie B.
Tre le domande che il
tifoso sul suo acquisto
si pone. La prima se
sia luomo giusto per
rivitalizzare un reparto
che oltre allapporto di
Spinelli offre poco sul
piano della fantasia?

Sicilia 11

Per lanemico centrocampo azzurro


arriva Russo centrale di esperienza

Lo scopo quello di immettere fantasia in una squadra che ha dimostrato di averne in Ottime prestazioni degli atleti Solarinesi della
scarsa quantit ma letneo davvero luomo giusto per assicurare il salto di qualit?
Trinacria Sport alla 1

Giuseppe Russo (34), qui con la maglia della Ternana.

E ancora: lesperienza
accumulata da questo centrale di centrocampo si accoppia
allintegrit fisica per
consentirgli di rappresentare un rinforzo sul
vero senso della parola? Il terzo ultimo
dubbio, infine, quello
legato al dilemma se
questo nuovo puntello serva davvero al
Siracusa o se non sia

magari un doppione di
atleti gi in organico
come Fernando Spinelli e Davide Giordano. I dubbi dei tifosi
scaturiscono sia dalle
poche presenze fatte
registrare negli ultimi
campionati dal nuovo
acquisto, sia da esperienze non proprio
positive come quelle
di Filosa, difensore
di grande esperienza

La squadra stata affidata temporaneamente a Gino Leone

Pallanuoto, si dimesso
lallenatore dellOrtigia
Yiannis Giannouris non pi
l'allenatore del Circolo Canottieri
Ortigia. Il tecnico greco ha rassegnato le dimissioni per motivi
personali. Abbiamo preso atto di
questa decisione - ha commentato
il presidente del Circolo Canottieri Ortigia, Valerio Vancheri - Non
esagero nel dire che Yiannis ci abbia voluto consegnare un gesto di
forte attaccamento a questi colori.
Professionalit e dedizione che,
in questi mesi, sono stati palpabili
alla Paolo Caldarella. Yiannis non
si risparmiato in nulla seguendo
la prima squadra e occupandosi
anche del settore giovanile. Lo ringraziamo per tutto questo.
Abbiamo insistito, abbiamo provato
a convincerlo per stata una scelta maturata da lui, valutata attentamente e accettata consensualmente; la rispettiamo e ne facciamo
tesoro per questa stagione.
La squadra stata affidata temporaneamente a Gino Leone che sar
in panchina, sabato prossimo, nella
trasferta di Bogliasco.
Ringrazio i Presidenti Valerio Vancheri e Peppe Marotta per lonore

datomi con dandomi nel lavorare


per la prestigiosa e storica Societ
del Circolo Canottieri Ortigia ha
dichiarato Yiannis Giannouris I
motivi personali li ho spiegati alla
Societ e condivisi pienamente
con lintero gruppo dirigente. Vado
via da amico e tifoso dellOrtigia.
La prima squadra ha avuto un avvio piuttosto positivo avendo raccolto, gi prima della conclusione
del girone di andata, lo stesso numero di vittorie ottenute nellintera
passata stagione. Mi auguro che la
squadra continui su questa strada
e ovviamente lascio a Gino Leone
il mio personale e sincero in bocca al lupo. Vorrei ringraziare tutti
i giocatori della Prima squadra e
del settore giovanile, i miei collaboratori Gino Leone, Peppe Cassia, Martino Abela, Peppe Sparta,
Alessandra Bataglia, Alice Gottardi, Valentina Ayale, il preparatore
Adriano, lufficio stampa Prospero
Dente e, allufficio amministrativo,
Caterina Filippelli
Una parola speciale per Gigi Di Luciano che e stato sempre disponibile. Arrivederci Ortigia.

prima dei due quasi


consecutivi
infortuni
che avevano preceduto il suo trasferimento
al Siracusa e che in
maglia azzurra hanno finito col limitarne
limpiego. Lattenzione
dei tifosi, oltre che sul
nuovo arrivo che ha
fatto seguito a quello di
Paulo Azzi, rivolta anche allesito della trattativa con la Juventus

per il prestito dei due


talenti della Primavera
bianconera che deve
aver subto qualche
intoppo, probabilmente dovuto a qualche
difficolt opposta dai
due giovani, oggi in
forza al Pontedera e
alla squadra francese
dellAngers. Prosegue
intanto la preparazione
in vista dellincontro di
sabato al Vito Veneziani di Monopoli dove
il Siracusa scender in
campo in formazione
rimaneggiata per lassenza probabile di due
pilastri come Davide
Giordano ed Emanuele Catania. A mitigare
comunque le previsioni
di un nuovo insuccesso, la consuetudine di
prestazioni di grande
spessore verificatesi
ogni qualvolta la squadra di Sottil ha dovuto
affrontare
situazioni
di emergenza, proprio
come quella che si sta
profilando allorizzonte.
Armando Galea

fase dei Campionati regionali di societ di corsa


campestre di Mazzarino. Giorgia Prazza nella
categoria cadette vince
a livello individuale con
circa 40 secondi sulla
seconda, Simone DOrio
secondo nella categoria
ragazzi. Terza Federica
Prazza nella categoria
ragazze, mentre Paolomarco Trigila arriva quarto nella categoria cadetti.
Quinto posto per Romeo
Ramazan negli allievi,
mentre Giulia Giliberto si
piazza al 13 posto nella
categoria ragazze. Da
segnalare nella categoria
ragazzi, grazie al 8 posto di Alessio Radino e al
10 di Giuseppe Veneziano la squadra Solarinese
al 1 posto provvisorio.
Per la classifica definitiva
si dovr attendere il risultato della 2 fase di Piazza Armerina del 5 febbraio. Nei Cadetti la squadra
solarinese composta da
Paolomarco Trigila, Paolo Cianci, Andrea Bellofiore e Paolo Aparo invece attualmente al 3
posto. Gli atleti Solarinesi
daranno il massimo per
ripetersi o addirittura migliorarsi.

Appuntamento al PalaWagner di Mascalucia

Smaltita la sbornia della Coppa,


in arrivo lAkragas secondo in classifica

La vittoria di Soverato ha risolle-

vato il morale degli etnei, dopo il


capitombolo in quel di Santa Croce Camerina. Tuttavia, la classifica reclama quasi obbligatoriamente i tre punti nella prossima gara
di campionato. Lo United Capaci,
con la vittoria nel recupero per
5-3 sulla Pro Gela, ha staccato il
Mascalucia di nove lunghezze. Il
rischio quindi di scivolare a pi di
dieci punti di distacco e mettere a
repentaglio i playoff tangibile e
incombente. Ecco perch battere
lAkragas Futsal, secondo in classifica e allenato da mister Castiglione, non solo una questione di
prestigio. La trasferta calabrese di
marted consegna al sabato della
Serie C1, comunque, un Mascalucia in buona forma, che sfrutter ogni arma in suo possesso per
centrare la vittoria. Akragas Futsal,
che, dal canto suo, viene da due
vittorie consecutive contro Peloritana e Acireale e vuole conservare
i 14 punti di vantaggio sulla coppia
di quinte Mabbonath-Kamarina.
Non sono solo i valori in campo,
quindi, ad animare un match che

sar di certo divertentissimo, ma


anche lo sfondo dettato dalla
classifica.
Appuntamento fissato per sabato 28 gennaio al PalaWagner
di Mascalucia, alle ore 17, per
Mascalucia Akragas Futsal,
big match che non deluder le
aspettative di nessuno.

SiracusaCity 12

Sicilia 27 gennaio 2017, venerd

Trasporto pubblico locale


Federconsumatori diffida la Regione
In Sicilia le tariffe aumentano, le stazioni ferroviarie sono sempre pi degradate
abbondano i disservizi causati dai lavori di ammodernamento

F ederconsumatori

Sicilia invia una diffida


alla Regione Siciliana
affinch l'Ente concluda l'iter che porter alla
stipula dei nuovi contratti di affidamento in
esclusiva del Trasporto
Pubblico Locale (TPL)
su strada e ferrovia.
Cio del trasporto intraregionale dei pendolari.
La Regione, infatti,
competente nell'affidamento e nella stipula
dei contratti di questo
tipo e, come previsto
dal D.L. 201 del 2011
e dalla Delibera 49 del
2015 dell'Autorit di
Regolazione dei Trasporti, spetta proprio
alla Regione definire
una cornice di regolazione che garantisca
efficienza ed economicit delle tariffe ai trasporti pubblici locali.
Specialmente la Delibera del 2015, infatti,
chiede alle Regioni di
imporre alle aziende
due criteri fondamentali: il price cap, cio

Spettacoli

un prezzo massimo
applicabile al servizio,
e un contenuto minimo che comprende gli
standard quali-quantitativi sotto i quali il servizio di trasporto non
dovrebbe mai scendere. Prevista anche la
partecipazione dei cittadini, anche tramite le
Associazioni di tutela,
e la stesura di Carte di
qualit del servizio.
Su questi temi la Regione Siciliana non
ha ancora risposto in
pieno alle numerose
segnalazioni di Federconsumatori
Sicilia.
Per questo l'associazione ha inviato oggi,
26 gennaio 2017, un
invito-diffida
all'Ente
pubblico, affinch si
proceda speditamente
verso i nuovi contratti
di servizio. L'attuale
contratto con Trenitalia
per i treni dei pendolari
siciliani, ad esempio,
scaduto il 31 dicembre
scorso.
Nel frattempo, per, in
Sicilia le tariffe aumen-

In foto, linterno di un autobus locale.

tano, le stazioni ferroviarie sono sempre pi


degradate, abbondano
i disservizi causati dai
lavori di ammodernamento e, contemporaneamente, assistiamo alla staticit dei
cantieri presenti nella
Regione, a forti ritardi
sui tempi di consegna
delle opere e al mancato avvio dei cantieri
del raddoppio di bina-

Alfio La Rosa a met


dicembre, nel corso di
una riunione all'Assessorato regionale Infrastrutture e Mobilit,
ci stato detto che
in corso una costante
interlocuzione tra la
Regione e Trenitalia,
ma che ancora non
possibile avviare un
confronto con le Associazioni e i Comitati.
Se c' interlocuzione,

Sicilia 27 gennaio 2017, venerd

Su Rai 3 il film Smetto quando voglio; Quarto grado su Rete 4

Music Quiz Show su Rai 1, Elser film su Rai 2


I mercenari 2 su Italia 1, Il bello delle donne un anno dopo" su Canale 5
Show su Rai 1 alle
21.15 con "Music
Quiz" Il nuovo show
della Rai condotto da
Amadeus. Previste
quattro puntate del
nuovo gioco costruito intorno a due squadre, ciascuna formata
da quattro personaggi
famosi, che si sfideranno a colpi di canzoni da riconoscere e
titoli da indovinare.
L'obiettivo e' quello di farsi largo tra
motivetti,
karaoke
e nomi di cantanti o
band da individuare
con un certo tempismo. Vince chi accumula piu' punti grazie
ad una buona dose di
riflessi pronti e a un
po' di fiuto musicale.
Su Rai 2 alle 21.00
il film "Elser - 13 minuti che non cambiarono la Storia" Georg
Elser avrebbe potuto

rio e dellalta velocit


sulla Catania-Palermo.
Per completare il quadro, Federconsumatori
ricorda che da anni i
treni a lunga percorrenza non arrivano ad
Agrigento,
Caltanissetta, Enna, Ragusa e
Trapani.
Sul nuovo Contratto
di Servizio afferma
il presidente di Federconsumatori
Sicilia,

secondo Federconsumatori, questa deve


coinvolgere anche le
Associazioni.
Fino ad oggi, invece,
solo poche proposte
delle
Associazioni
sono state recepite da
Regione e Trenitalia.
La Sicilia accumula i ritardi normativi a
quelli
infrastrutturali
conclude La Rosa
invece di puntare
su un nuovo Contratto
basato sugli investimenti infrastrutturali e
sul miglioramento della qualit del servizio".
Oggi in Sicilia partono appena 429 corse
giornaliere, contro le
2.300 della Lombardia. Dal 2010 al 2016
i servizi hanno subito
un taglio del 12,1 %,
mentre le tariffe pagate dai viaggiatori sono
cresciute del 7,7 %. La
Sicilia la terza regione, dopo l'Abruzzo e la
Basilicata, per anzianit delle vetture: i nostri
mezzi hanno mediamente 23,2 anni.

cambiare il corso
della storia mondiale
e salvare milioni di
vite umane se solo
avesse avuto 13 minuti in piu'. In quel
breve arco di tempo,
la bomba che aveva
assemblato personalmente sarebbe esplosa e avrebbe fatto
saltare in aria Adolf
Hitler e i suoi piu' alti
collaboratori, decimando il futuro terzo
Reich.
Rai 3 alle 21.05
con "Smetto quando
voglio Pietro Zinni
(Edoardo Leo), ricercatore e genio trentasettenne, perde il posto di lavoro a causa
dei tagli all'universita'. Per sopravvivere ha un'idea tanto semplice quanto
drammatica: mettere
insieme una banda
criminale, reclutando

i migliori ex colleghi
finiti a lavorare chi
benzinaio o come lavapiatti e chi a giocare a poker. Contando
su macroeconomia,
neurobiologia,
antropologia,
lettere
classiche e archeologia, la banda ha un
successo immediato,
le cui conseguenze soldi, potere e donne
- saranno pero' difficili da gestire.
Attualit su Rete 4
alle 21.15 con "Quarto grado" Gianluigi
Nuzzi e Alessandra
Viero
conducono
questo programma
di approfondimento
giornalistico che si
focalizza sui casi irrisolti della cronaca
nera che appassiona
e divide l'opinione
pubblica. Attraverso le ricostruzioni, i
pareri degli esperti,

Cinema a Siracusa Indirizzi utili a Siracusa


AURORA - Belvedere
(0931-711127) ore 18:30 20:30
IL VIAGGIO DI FUNNY
PLANET VASQUEZ (0931/414694)
ore 16:00 18:00
ALLIED UN'OMBRA NASCOSTA'
ore 18:00 20:00 21:00
COLLATERAL BEAUTY'
ODEON - Avola
(0957833939) ore 19:30 21:30
L'ORA LEGALE

le interviste e le testimonianze raccolte


presso i territori delle scene del crimine,
ci permetteranno di
conoscere tutti i dettagli.
Terza puntata della
nuova serie "Il bello
delle donne Alcuni
anni dopo" su Canale
5 alle 21.15. Luca, rimasto senza l'aiuto di
Jessica partita per un
lungo viaggio, e' alla
ricerca di un nuovo
parrucchiere. Intanto Evelina Trifiro', la

TAXI: Stazione centrale T. 0931/69722; Via Ticino


T. 0931/64323; Piazza Pancali T. 0931/60980
PRONTO INTERVENTO:
Soccorso pubblico di emergenza 113;
Carabinieri (pronto intervento) 112;
Polizia di Stato (pronto intervento) 495111;
Vigili del fuoco 481901; Polizia stradale 409311;
Guardia di Finanza 66772; Croce Rossa 67214;
Municipio 451111; Prefettura 729111;
Provincia 66780; Tribunale 494266; Enel 803500;
Acquedotto 481311; Soccorso Aci 803116;
Ferrovie dello Stato (informazioni) 892021;
Ospedali 724111; Centro antidroga 757076;
Pronto Soccorso (ospedale provinciale) 68555; Aids
(telefono verde) 167861061;
Ente Comunale assistenza 60258

dolce manicure de "Il


bello delle donne",
orfana di madre, e'
alle prese con l'amore: delusa da Carmelo
(decide di scegliere
un uomo ricco rinunciando alla passione.
Il destino pero' ha in
serbo ben altro per
lei, mettendo sulla
sua strada il bel Piero
mentre si riaffaccia
all'orizzonte della sua
vita il padre, Dante,
con cui ha molto da
chiarire...
Su Italia 1 alle

21,15 il film "I mercenari 2" Durante una


pericolosa missione
nell'Europa dell'Est
voluta da Mr. Church
(Bruce Willis), Tool
viene assassinato da
un gruppo di sanguinari combattenti,
alle dipendenze di
un terrorista disposto
a cambiare l'assetto
geopolitico del mondo intero con sei chili
di plutonio per uso
militare pronto ad
esplodere. cosi' tutti
credevano.