Sei sulla pagina 1di 21

Corso di Istituzioni di Mat.

II per il corso di laurea in


Architettura quinquennale
a.a. 2011/2012 - Prof.ssa A. Nannicini
compito di esame 09022012
0

1
1 1 0
1. Sia A = @ 1 1 0 A 2 R(3); determinare gli autovalori di A e una
0 0 2
3
base di R , ortonormale rispetto al prodotto scalare standard, costituita da
autovettori di A: Calcolare inoltre gli indici di positivit, negativit e nullit
di A:
(punti 10)
2. Risolvere la seguente equazione dierenziale con le condizioni iniziali
indicate:
8 00
< y + 2y 0 + 5y = x
y(0)
= 0 :
: 0
y (0)
= 1
(punti 10)

!
2
1
y
2x
x
ex+y ; deln
3. Sia f : R2 ! R denita da f
=2
y
y y 2 3x
terminare e rappresentare gracamente linsieme di esistenza di f; calcolare
inoltre il gradiente di f; dove esso denito:
(punti 10)
CORSO DI ISTITUZIONI DI MATEMATICHE II
per il corso di laurea in architettura quinquennale a.a. 2011/2012
Prof.ssa A. NANNICINI - 3a prova scritta intermedia 16012012

Rispondere ad almeno tre domande se la media degli scritti fra 18 e 23;


rispondere ad almeno due domande se la media degli scritti fra 24 e 28;
rispondere ad almeno una domanda se la media degli scritti fra 29 e 30L.

1. Introdurre linsieme dei numeri complessi, descrivere la rappresentazione


trigonometrica di un numero complesso e la formula di De Moivre. Enunciare
il teorema fondamentale dellalgebra.
2. Denire il concetto di integrale doppio. Descrivere le applicazioni al
calcolo di aree e di volumi. Enunciare e dare un cenno della dimostrazione
del Teorema di Guldino per il calcolo del volume di un solido di rotazione.
3. Denire il concetto di integrale curvilineo e spiegarne il signicato geometrico.
4. Equazioni dierenziali ordinarie del primo ordine: scrivere la soluzione
generale delle equazioni lineari del primo ordine e descriverne alcuni esempi:

Corso di Istituzioni di Matematiche II


per il corso di laurea in architettura quinquennale
Prof.ssa A. Nannicini - 2a prova scritta intermedia 11012012
p
p
x
= ln (2xy 1) + 4 x2 y 2 ; dey
terminare e rappresentare gracamente linsieme di esistenza di f e calcolarne
larea.
(punti 8)
1. Sia f : R2 ! R denita da f

2. Calcolare il volume del solido generato da una rotazione completa intorno


ex (1 + ex + e2x ) + 1
allasse x del graco della funzione y =
con x 2]0; ln 10[:
2
(punti 8)
3. Determinare i valori di a; b 2 R in modo tale che la funzione f : R2 ! R
x
0
denita da f
= x3 + 2y 2 + 4xy + 4ay 2bx + 2 abbia
come
y
1
punto critico; per tali valori dei parametri determinare e classicare tutti i
punti critici di f:
(punti 8)
4. Determinare il baricentro dellinsieme:

A=

8
<
:

x
y

(punti 8)

8
< x
y
2 R2
y2
:
+ x2
4

9
=

1 ;

CORSO DI ISTITUZIONI DI MATEMATICHE II


per il corso di laurea in architettura quinquennale a.a. 2011/2012
(Corso C - Prof.ssa A. NANNICINI)
1a prova scritta intermedia 16112011
1. Siano u =

2i 2 C e sia w = uv; scrivere la forma trigonomet1


rica di w, risolvere inoltre la seguente equazione: z 3 = w2 e rappresentarne
36
gracamente le soluzioni.
(punti 8)
0
1
0 0 2
1 1 A 2 R(3) e sia gA il prodotto scalare su 2 R3
2. Sia A = @ 0
2 1 2
t
denito da: gA (X,Y ) =0
XAY
1 ; studiare la degenericit di gA ; descriverne
1
il cono luce, dato X = @ 0 A descrivere X ? ; scrivere inne la proiezione
00 1
0
ortogonale di X su e3 = @ 0 A.
1
(punti 8)

3i, v = 2

1
1 2 0
1 1 A 2 R(3); scrivere la forma quadratica su R3
3. Sia A = @ 2
0 1 1
associata
ad
A
e
determinarne il massimo
e il minimo assoluto sullinsieme
80 1
9
< x
=
S = @ y A 2 R3 jx2 + y 2 + z 2 = 1 :
:
;
z
(punti 8)

4. Nel piano proiettivo P2 (R) determinare le equazioni omogenee delle rette


r e s passanti per i punti, in coordinate omogenee, P1 (2; 1; 1) e P2 (0; 0; 1);
rispettivamente Q1 (2; 1; 0) e Q2 (1; 0; 1) e determinarne le intersezioni.
3

(punti 8)
(punti 10)
CORSO DI ISTITUZIONI DI MATEMATICHE II
per il corso di laurea in architettura quinquennale a.a. 2009/2010
(Corso C - Prof.ssa A. NANNICINI )
3a prova scritta intermedia 25012010
Rispondere ad almeno tre domande se la media degli scritti fra 18 e 23;
rispondere ad almeno due domande se la media degli scritti fra 24 e 28;
rispondere ad almeno una domanda se la media degli scritti fra 29 e 30L.

1. Scrivere la denizione di autovalore e di autovettore. Denire il concetto


di matrice diagonalizzabile e dare criteri su cienti per la diagonalizzabilit
di endomorsmi e matrici. Enunciare il teorema spettrale reale e complesso
e dare un cenno di dimostrazione.
2. Denire il concetto di punto critico, di punto di massimo e di punto
di minimo relativo per una funzione reale di due variabili reali. Dare la
classicazione dei punti critici ed enunciare condizioni necessarie e condizioni
su cienti per determinare i massimi e i minimi relativi.
3. Denire il concetto di integrale doppio. Descrivere le applicazioni al
calcolo di aree e di volumi. Enunciare e dare un cenno della dimostrazione
del Teorema di Guldino per il calcolo del volume di un solido di rotazione.
4. Equazioni dierenziali ordinarie: scrivere le soluzioni delle equazioni lineari del secondo ordine a coe cienti costanti.
CORSO DI ISTITUZIONI DI MATEMATICHE II
per il corso di laurea in architettura quinquennale a.a. 2009/2010
(Corso C - Prof.ssa A. NANNICINI )
3a prova scritta intermedia 25012010

Rispondere ad almeno tre domande se la media degli scritti fra 18 e 23;


rispondere ad almeno due domande se la media degli scritti fra 24 e 28;
rispondere ad almeno una domanda se la media degli scritti fra 29 e 30L.

1. Enunciare il teorema di Sylvester e denire il concetto di indice di positivit, negativit e nullit di una forma quadratica. Scrivere la denizione di
matrice denita positiva e denita negativa, enunciare criteri per stabilre se
una matrice denita ed illustrare con qualche esempio.
2. Denire il concetto di derivata direzionale, derivata parziale e di dierenziale di una funzione reale di due variabili reali. Enunciare una condizione
su ciente per la dierenziabilit.
3. Denire il concetto di curva parametrizzata semplice e regolare nello
spazio. Denire la lunghezza di una curva, il triedro mobile e scrivere le
formule di Frnet Serret.
4. Equazioni dierenziali ordinarie: scrivere la formula per la risoluzione
delle equazioni lineari del primo ordine.
Corso di Istituzioni di Mat. II
Prof.ssa A. Nannicini - compito di esame 08092011
0

1
4
1 2
1 A 2 R(3); determinare gli indici di positivit,
1. Sia A = @ 1 4
2
1 4
negativit e nullit di A. Sia inoltre gA il prodotto scalare su R3 denito da
gA (X; Y ) = (t X)AY ; determinare una base di R3 gA ortogonale; discutere
lesistenza di una base di R3 gA ortonormale e, in caso esista, determinarla.
(punti 10)
2. Risolvere la seguente equazione dierenziale con le condizioni a anco
indicate:
y 00 + 3y 0 y = 2 sin x + cos x
y 0 (0) = 1
y(0) = 1:
5

(punti 10)

s
!
2
2
24
3x
3y
x
4. Sia f : R2 ! R denita da f
= 2 ln
+ 2e2xy ;
y
2xy
determinare e rappresentare gracamente linsieme di esistenza di f; calcolare
3
1
inoltre le derivate parziali prime di f nei punti
e
:
1
3
(punti 10)

Corso di Istituzioni di Mat. II


Prof.ssa A. Nannicini - compito di esame 05072011
1. Risolvere la seguente equazione nellincognita z 2 C e rappresentarne
gracamente le soluzioni:
p
(2z 4 + 3i)(3z 3 3i) = 0:
(punti 10)
x
= 3x2 8xy y 2 + 7; determinare
y
e classicare i punti critici di f ; determinare inoltre i massimi e i minimi
x
relativi e assoluti di f nellinsieme A =
2 R2 j x 2 + y 2 = 1 :
y
(punti 10)
3. Rappresentare gracamente il seguente insieme:
8
8
9
<
< 1 4x2 + 36y 2 9 =
x
2x + 3y 0
A=
2 R2
y
:
:
;
6xy 0
ZZ
e calcolare
(4x + 9y)dxdy:
2. Sia f : R2 ! R denita da f

(punti 10)

Corso di Istituzioni di Mat. II per il corso di laurea in


Architettura quinquennale
a.a. 2010/2011 - Prof.ssa A. Nannicini
compito di esame 21062011
3 1 + 3z 3
2 C(2); determinare i valori di z 2 C per i
4
3
quali A(z) hermitiana e per tali valori determinare gli autovalori di A:
(punti 7)

1. Sia A(z) =

2. Calcolare:

2xex +

(2x

1
3)(3x + 2)

dx

(punti 7)
3. Determinare i valori di a; b 2 R in modo tale che la funzione f : R2 ! R
x
1
denita da f
= 2x2 + y 3 + 4xy + 4bx 2ay + 7 abbia
come
y
0
punto critico; per tali valori dei parametri determinare e classicare tutti i
punti critici di f:
(punti 8)
4. Risolvere la seguente equazione dierenziale con le condizioni indicate:
y pp

6y p + 7y = cos x + 2 sin x
y(0) = 1
y 0 (0) = 0:

(punti 8)
Corso di Istituzioni di Mat. II
per il corso di laurea in Architettura quinquennale
Prof.ssa A. Nannicini - compito di esame 19042011
appello riservato a studenti lavoratori e fuori corso

1
5 3 2
1. Sia A = @ 3 8 1 A 2 R(3); determinare gli indici di positivit, neg2 1 3
ativit e nullit di A. Sia inoltre gA il prodotto scalare su R3 denito da
gA (X; Y ) = (t X)AY ; determinare una base di R3 gA ortogonale:
(punti 10)
s
(x2 + 3) ( 7y 2 + 2)
x
p
2. Sia f : R2 ! R denita da f
=
determinare
y
2y x2 y 2
e rappresentare gracamente linsieme di esistenza, A, di f; calcolarne inoltre
il baricentro.
(punti 10)
3. Rappresentare gracamente il seguente insieme:
A=
e calcolare
(punti 10)

ZZ

x
y

2 R2

p
2 4

p
x2 + 3 9

y2

(2x + 3y)dxdy:

Corso di Istituzioni di Mat. II


Prof.ssa A. Nannicini - compito di esame 22022011
1. Risolvere la seguente equazione nellincognita z 2 C e rappresentarne
gracamente le soluzioni:
p
(z 4
3i)(z 3 + 2i) = 0:
(punti 10)
x
= 2x2 6xy + y 2 ; determinare e
y
classicare i punti critici di f ; determinare inoltre i massimi e i minimi relativi
x
e assoluti di f nellinsieme A =
2 R2 j x 2 + y 2 = 1 :
y
(punti 10)
2. Sia f : R2 ! R denita da f

3. Rappresentare gracamente il seguente insieme:


8
8
< 1 x2 + 4y 2
<
x
x+y 0
2 R2
A=
:
: y
xy 0
ZZ
e calcolare
(2x + 3y)dxdy:
(punti 10)

9
9 =
;

Corso di Istituzioni di Mat. II


PER IL CORSO DI LAUREA IN ARCHITETTURA QUINQUENNALE
Prof.ssa A. NANNICINI - compito di esame 01022011
1. Sia f : R2 ! R denita da:
x
y

= ln

x2

xy
2y 2

determinare linsieme di esistenza di f e rappresentarlo gracamente;


discutere lesistenza del seguente limite:
0
@

x
y

lim0
1
A!@

0
0

1f

calcolare inoltre il gradiente di f nel punto


(punti 12)

x
y

2
1

1
0 2
2
1 A 2 R(3); determinare gli indici di positivit,
2. Sia A = @ 2 3
2
1
1
negativit e nullit di A. Sia inoltre gA il prodotto scalare su R3 denito da
gA (X; Y ) = (t X)AY ; determinare una base di R3 gA ortogonale:
(punti 8)
x
3. Sia f : R2 ! R denita da f
= x cos y + y sin x + 2xy; calcolare
y
Z Z
x
f
dxdy
y
R
9

0
2

essendo R il rettangolo che ha 3 vertici nei punti

2
2

0
4

(punti 10)
Corso di Istituzioni di Mat. II
Prof.ssa A. Nannicini - compito di esame 14092010
0

1
5
1 1
2 A 2 R(3); determinare gli indici di positivit,
1. Sia A = @ 1 8
1
2 1
negativit e nullit di A. Sia inoltre gA il prodotto scalare su R3 denito da
gA (X; Y ) = (t X)AY ; determinare una base di R3 gA ortogonale; discutere
lesistenza di una base di R3 gA ortonormale e, in caso esista, determinarla.
(punti 10)
2. Classicare la seguente quadrica:
5x2 + 8y 2 + z 2

2xy + 2xz

4yz = 1:

(punti 4)
3. Risolvere la seguente equazione dierenziale:
y 00 + 4y 0

21y = sin x:

(punti 6)

s
!
2
2
12
3x
2y
1
x
ln
+ 2xy;
=
4. Sia f : R2 ! R denita da f
y
2
jy 2 2x2 j
determinare e rappresentare gracamente linsieme di esistenza di f; calcolare
0
1
inoltre le derivate parziali prime di f nei punti
e
:
1
0
(punti 10)
Corso di Istituzioni di Mat. II
Prof.ssa A. Nannicini - compito di esame 14062010
10

1. Risolvere lequazione:
81z 4 + 1 = 0
nellincognita z 2 C e scomporre in fattori reali il binomio
81x4 + 1
con x 2 R:
(punti 10)
2. Classicare la seguente quadrica:
2x2

y2

6xy

z 2 + 6y

2yz

1 = 0:

(punti 6)
3. Calcolare il seguente integrale indenito:
Z
3x
dx:
4
x
16
(punti 6)

r
2xy 2
x
determinare e rappre4. Sia f : R ! R denita da f
=
y
y + 2x
sentare gracamente linsieme di esistenza di f; calcolare inoltre le derivate
2
parziali prime e seconde di f nel punto
:
2
2

Corso di Istituzioni di Mat. II per il corso di laurea in


Architettura quinquennale
Prof.ssa A. Nannicini - compito di esame 08042010
appello riservato a studenti lavoratori e fuori corso
0

1
0 3
2
3 A 2 R(3); determinare gli indici di positivit,
1. Sia A = @ 3 3
2
3
3
negativit e nullit di A. Sia inoltre gA il prodotto scalare su R3 denito da
gA (X; Y ) = (t X)AY ; determinare una base di R3 gA ortogonale:
(punti 10)

11

s
(y 2 + 3) ( 7x2 + 2)
x
p
2. Sia f : R2 ! R denita da f
=
determinare
y
2x x2 y 2
e rappresentare gracamente linsieme di esistenza, A, di f; calcolarne inoltre
il baricentro.
(punti 10)
6. Rappresentare gracamente il seguente insieme:
8
9
8
< 4 x2 + y 2 16 =
<
x
jyj x
2 R2
A=
:
;
: y
x 0
ZZ
e calcolare
(x + 2y)dxdy:
(punti 10)

CORSO DI ISTITUZIONI DI MATEMATICHE II


PER IL CORSO DI LAUREA IN ARCHITETTURA
Prof.ssa A. NANNICINI - Compito di esame 09022010
2
3 2z
2 C(2); determinare i valori di z 2 C per
3 + 2z
3
i quali A(z) hermitiana e per tali valori deteminare gli autovalori di A:
(punti 4)
1. Sia A(z) =

2. Determinare i valori di a; b 2 R in modo tale che la funzione f : R2 ! R


x
1
denita da f
= x3 + 2y 2 + 4xy + 6ax 2by abbia
come punto
y
1
critico; per tali valori dei parametri determinare e classicare tutti i punti
critici di f:
(punti 8)
3. Rappresentare gracamente il seguente insieme e calcolarne il baricentro:
8
8
9
x y
>
>
>
<
<
=
x
y
0
2
A=
2R
:
2
>
>
: y
: x + 2y 2 1 >
;
4

(punti 12)

12

4. Risolvere la seguente equazione dierenziale:


y pp

5y p + 4y = 2x2 + x:

(punti 6)
CORSO DI ISTITUZIONI DI MATEMATICHE II
per il corso di laurea in architettura quinquennale a.a. 2009/2010
(Corso C - Prof.ssa A. NANNICINI)
1a prova scritta intermedia 26112009
0

1
0
1 2i 0
4
15 A 2 C(3); determinare e rappresentare
1. Sia A = @ 1 + 2i
4
0
1 8
gracamente i valori di 2 C per i quali A hermitiana.
(punti 9)
0
1
0 1
1
2. Sia A = @ 1 0 1 A 2 R(3); determinare gli indici di positivit,
1 1 0
negativit e nullit di A. Provare che A2 denita positiva e, posto gA2 il
prodotto scalare su R3 denito da gA2 (X; Y ) = (t X)A2 Y , determinare una
base di R3 gA2 ortonormale.
(punti 10)
0
1
1 2 3
3. Sia A = @ 2 4 6 A ; 2 R(3) e sia Q = fX 2 R3 j t XAX = 1g; classi3 6 1
care Q.
Corso di Istituzioni di Mat. II
Prof.ssa A. Nannicini - compito di esame 15092009
0

1
5 1 1
1. Sia A = @ 1 2 1 A 2 R(3); determinare gli indici di positivit, neg1 1 1
ativit e nullit di A. Sia inoltre gA il prodotto scalare su R3 denito da
gA (X; Y ) = (t X)AY ; determinare una base di R3 gA ortogonale; discutere
13

lesistenza di una base di R3 gA ortogonormale e, in caso esista, determinarla.


(punti 10)
2. Classicare la seguente quadrica:
2x2

y2 + z2

6y + 4x

1 = 0:

(punti 4)
3. Risolvere la seguente equazione dierenziale:
y 00

3y 0

4y = cosh x:

(punti 6)

12 2x
3y
x
= ln
determinare
2
2
y
j2y
xj
e rappresentare gracamente linsieme di esistenza di f; calcolare inoltre il
0
1
gradiente di f nei punti
e
:
1
0
(punti 10)

4. Sia f : R2 ! R denita da f

CORSO DI ISTITUZIONI DI MATEMATICHE II


PER IL CORSO DI LAUREA IN ARCHITETTURA
Prof.ssa A. NANNICINI - Compito di esame 09062009
iz
1 3z
2 C(2); determinare i valori di z 2 C per
1 + 3z
3
i quali A(z) hermitiana e per tali valori deteminare gli autovalori di A:
(punti 6)

1. Sia A(z) =

2. Determinare i valori di a; b 2 R in modo tale che la funzione f : R2 ! R


x
0
denita da f
= 8x3 + y 2 + 4xy + 8ax 2by + 5 abbia
come
y
1
punto critico; per tali valori dei parametri determinare e classicare tutti i
punti critici di f:
(punti 8)

14

3. Scrivere le equazioni parametriche della supercie ottenuta dalla rotazione


y = 2 cos x + 2
della curva
intorno allasse delle x e calcolare il volume
0<x<
del solido da essa racchiuso:
(punti 8)
4. Risolvere la seguente equazione dierenziale con le condizioni indicate:
y pp

5y p = x2
y(0) = 0
y 0 (0) = 0:

(punti 8)

Corso di Istituzioni di Mat. II


Prof.ssa A. Nannicini - compito di esame 10022009
1. Risolvere lequazione:
z 4 + 81i (z

2i) = 0

nellincognita z 2 C e rappresentarne gracamente le soluzioni.


(punti 8)
2. Classicare la seguente quadrica:
2x2 + 2y 2

4xz

z2

6z + 2yx

1 = 0:

(punti 6)
3. Calcolare larea del seguente insieme:
8
8
<
< x y
x
2
A=
2R
x2
: y
:
+ y2
4
(punti 6)

15

9
=

1 ;

!
2
2
5
3x
y
x
4. Sia f : R2 ! R denita da f
= ln
+ 2 detery
j3y 2 2x2 j
minare e rappresentare gracamente linsieme di esistenza di f; calcolare
1
inoltre le derivate parziali prime e seconde di f nel punto
:
1
(punti 10)

Corso di Istituzioni di Mat. II per il corso di laurea in


Architettura quinquennale
a.a. 2008/2009 - Prof.ssa A. Nannicini
compito di esame 27012009
0

1
2 1 4
1. Sia A = @ 1 0 2 A 2 R(3); determinare gli indici di positivit,
4 2
5
negativit e nullit di A. Sia inoltre gA il prodotto scalare su R3 denito da
gA (X; Y ) = (t X)AY ; determinare una base di R3 gA ortogonale:
(punti 8)
2. Classicare la seguente quadrica:
x2 + 2y 2

6xy

3z 2

2z + 4x

1 = 0:

(punti 6)
3. Risolvere la seguente equazione dierenziale:
y 00

5y 0 + 4y = 3x2

2x:

(punti 6)
x y+1
x
determinare e
= ln
y
x2 y 2 + 9
rappresentare gracamente linsieme di esistenza, A, di f; calcolare inoltre il
x
baricentro dellinsieme A \ S, essendo S =
2 R2 j x 2 + y 2 4 :
y
(punti 10)
4. Sia f : R2 ! R denita da f

16

Corso di Istituzioni di Mat. II


Prof.ssa A. Nannicini - compito di esame 17092008
1. Risolvere la seguente equazione nellincognita z 2 C e rappresentarne
gracamente le soluzioni:
(2z 3

i)(z 4 + 2i) = 0:

(punti 10)

p
y2 + 2
( x2 + 3)
x
p
determinare
2. Sia f : R ! R denita da f
= ln
y
x+y
e rappresentare gracamente linsieme di esistenza, A, di f; calcolarne inoltre
il baricentro.
(punti 10)
3. Rappresentare gracamente il seguente insieme:
2

x
y

A=
e calcolare
(punti 10)

ZZ

(2x

4
0

2 R2

x2 + y 2
x y

3y)dxdy:

Corso di Istituzioni di Mat. II


Prof.ssa A. Nannicini - compito di esame 01072008
1. Risolvere lequazione:
16z 4 + 1 = 0
nellincognita z 2 C e scomporre in fattori reali il binomio
16x4 + 1
con x 2 R:
(punti 10)
2. Classicare la seguente quadrica:
x2 + y 2

6xz + z 2
17

8y

4yz

1 = 0:

(punti 6)
3. Calcolare il seguente integrale indenito:
Z
x
dx:
4
x
1
(punti 6)

r
xy + 2
x
determinare e rappre4. Sia f : R ! R denita da f
=
y
y x
sentare gracamente linsieme di esistenza di f; calcolare inoltre le derivate
1
parziali prime e seconde di f nel punto
:
2
2

Corso di Istituzioni di Mat. II


Prof.ssa A. Nannicini - compito di esame 16062008
0

1
1 3
2
3 A 2 R(3); determinare gli indici di positivit,
1. Sia A = @ 3 3
2
3
3
negativit e nullit di A. Sia inoltre gA il prodotto scalare su R3 denito da
gA (X; Y ) = (t X)AY ; determinare una base di R3 gA ortogonale:
(punti 8)
2. Risolvere la seguente equazione nellincognita z 2 C e rappresentarne
gracamente le soluzioni:
p
3i)(2z 4 + i) = 0:
(2z 3
(punti 10)
3. Classicare la seguente quadrica:
16x2 + y 2

12xy

z2

8z

(punti 6)
4. Calcolare il seguente integrale indenito:
Z
2 3ex
dx:
ex 3
(punti 6)
18

4zx

1 = 0:

p
2
(
y
+
3)
x2 + 2
x
p
determinare
5. Sia f : R2 ! R denita da f
= ln
y
x y
e rappresentare gracamente linsieme di esistenza, A, di f; calcolarne inoltre
il baricentro.
(punti 10)
6. Rappresentare gracamente il seguente insieme:
8
8
9
y2
>
>
2
< 1 x +
<
=
9 >
x
2
16
2R
A=
>
>
>
: 0 x y
: y
;
x 0
ZZ
e calcolare
(x + 4y)dxdy:
A

(punti 10)
7. Calcolare il volume e larea della supercie del solido generato da una
rotazione completa intorno allasse x del graco della funzione y = (x 2)2 +4
con x 2]0; 4[:
(punti 10)
Corso di Istituzioni di Mat. II
Prof.ssa A. Nannicini - compito di esame 12022008
1. Risolvere lequazione:
16z 4

i=0

nellincognita z 2 C e rappresentarne gracamente le soluzioni.


(punti 8)
2. Classicare la seguente quadrica:
x2

2y 2

8yz + z 2

6x

(punti 6)
3. Calcolare il seguente integrale indenito:
Z
1 + 3ex
dx:
2ex + 5
19

4yx

1 = 0:

(punti 6)

s
6 2x2 3y 2
x
4. Sia f : R2 ! R denita da f
=
determinare e
y
jy 2 2x2 j
rappresentare gracamente linsieme di esistenza di f; calcolare inoltre le
1
derivate parziali prime e seconde di f nel punto
:
1
(punti 10)

Corso di Istituzioni di Mat. II


PER IL CORSO DI LAUREA IN ARCHITETTURA QUINQUENNALE
Prof.ssa A. NANNICINI - seconda prova scritta intermedia 06062008
1. Risolvere la seguente equazione dierenziale con la condizioni indicate:
8 00
2y 0 + 5y = 2ex
< y
y(0) = 0
:
: 0
y (0) = 0
(punti 10)

2. Sia f : R2 ! R denita da:


f

x
y

= x2

4xy + y 2 + 15;

determinare e classicare i punti critici di f ; determinare inoltre i massimi e i


x
minimi relativi e assoluti di f nellinsieme A =
2 R2 j x 2 + y 2 = 1 .
y
(punti 10)
y+3
(ln( x2 + 2x)) ln
y
x
p
3. Sia f : R2 ! R denita da f
=
;
y
x y
determinare e rappresentare gracamente linsieme di esistenza di f e calcolarne il baricentro.
(punti 10)
20

R
4. Sia ! = (3x 2y)dx+( 2x+5y)dy; calcolare ! essendo la circonferenza
di centro lorigine e raggio 2 percorsa in senso antiorario. Controllare inoltre
se ! chiusa e se esatta.
(punti 10)

21