Sei sulla pagina 1di 4

Nutshell

Una tempesta di meteore caduta dal cielo, distruggendo le certezze e le sicurezze degli abitanti
dell'intero Harn: la citt di Shostim stata completamente distrutta poche settimane fa, cos come la
citt di Cherafir, capitale magica del mondo di Harn, stata bersagliata e ridotta parzialmente in
cenere. Maghi, santoni dell'apocalisse e semplici persone si trovano a pensare che il mondo stia
davvero finendo e per le strade serpeggiano paure da fine del mondo, mentre, in angoli oscuri di
Harn, antiche forze ululano e scuotono le loro catene.
Eventi Rethem dal tempo della grande avventura di Herodion, Siroun e Ra'Ed
721 Invasione del Rethem da parte del Kanday; Morte di Re Chafin
722 Tharda attacca il Kanday, divisione del Rethem in Repubblica di Golotha e Regno di
Tormau. Il Kanday si ritira.
722-726 Primo Governatore nella figura di Exem Farabar; stato scelto dalla Repubblica per
governare sul Senato di Golotha, composto principalmente da membri della vecchia Eptarchia e da
alleati di Tharda. Dopo quattro anni di instabile governo una terribile epidemia di peste porta alla
morte Exem e della sua famiglia e una rivolta dei Morghatiani li riporta al potere.
726-730 Eptarchia al potere sotto la figura del Gurim di Morgat. Dopo alcuni anni di violento
governo e di massacri ai danni di tutti coloro che non fossero fedeli Morghatiani, nel pieno del mese
di Agrahzar gelano tutti i campi, e muoiono moltissime persone. I Morghatiani sono in ginocchio e
si salvano solo grazie all'intervento di una compagnia legionaria di Tharda e dei peoniani, che
vengono a dare assistenza a Golotha per la prima volta. Tre mesi dopo che i peoniani hanno fatto il
loro ingresso in citt la Teocrazia crolla per l'ultima volta.
730-736 Lorissa Ostardas la seconda governatrice della Repubblica di Golotha, prima a
completare un intero mandato. Una terribile carestia segue alla gelata del 730 e per anni la citt
fatica a riprendersi. L'accorta amministrazione di Lorissa riesce lentamente a fare rialzare la citt,
soprattutto grazie alla collaborazione dei peoniani e degli haleniani, che entrano a far parte del
governo in pianta stabile, soppiantando gran parte dei Morghatiani, molti dei quali verranno uccisi
da folle inferocite negli anni successivi, senza che nessuno muova un dito per proteggerli. Anche gli
agrickani sono in declino in questo periodo, ma nessuna forza laraniana degna di nota si insedia in
citt.
736-741 E' il secondo mandato di Lorissa Ostardas, che comincia sotto i migliori auspici, in un
momento in cui Golotha in pieno boom commerciale. Vengono richiamati i Pillars of Fire,che
vanno a sostituire lentamente i cavalieri di Mamaka, ma nel 737 cominciano, numerosissimi, i raid
degli orbaalesi ai danni delle coste. Golotha viene gravemente attaccata per tre volte e saccheggiata
nella primavera del 738. Approfittando del momento di debolezza il Re di Tormau assalta Quiso e la
conquista, strappandola alle forze della Repubblica. Lorissa non riesce a difenderla adeguatamente e
viene richiamata dal senato, passando gli anni successivi a difendersi pubblicamente senza ottenere
incarichi pubblici. In questo periodo gli Agrickani e i Laraniani diventano pi presenti,
distinguendosi i primi nella difesa di Quiso e i secondi nella difesa di Golotha.
741-744 Herbert Nordaka il terzo governatore della Repubblica di Golotha: il suo mandato si
prospetta molto difficile fin dall'inizio, dato che moltissimi orbaalesi sono sbarcati sulle coste della
Repubblica e hanno dapprima saccheggiato per poi tornare e asserragliarsi nei vari villaggi. Molti di
loro passano intere estati a fare razzie nel territorio della Repubblica, rendendola molto debole e
giocando al gatto e al topo con i legionari. Nel 743 Qste e Bekar cadono nelle mani dei Sarajiniani,
rendendo sempre pi debole e precaria la posizione di Nordaka, che chiede disperatamente rinforzi,
mandati dal resto della sua famiglia. Tra i rinforzi la temibile compagnia mercenaria degli Uomini

Morti, nata molti anni prima proprio a Golotha. Nel 744 una pioggia di meteore dal cielo scuote,
nelle ultime notti del mese di Morgat, l'intero Harn. Muoiono a centinaia e per molti l'inizio
dell'apocalisse. Il castello di Shostim, altra sede di un governatore della Repubblica, viene centrato
in pieno e reso un grande cratere fumante, portando con s anche Herbet Nordaka, al momento
impegnato nel liberare la citt dai raid Sarjiniani. Muoiono tutti i legionari e tutti gli orbaalesi con
lui.
745 - ... - Viene nominata, in seduta straordinaria, la prima governatrice della Repubblica nata a
Golotha: Siroun Nordaka, adottata dalla potente famiglia. E' il comandante della Compagnia degli
uomini morti e si trova a dover raccogliere i pezzi di una Repubblica che collassa, mentre tutto
intorno moltissime persone urlano che la fine del mondo vicina. L'intero mondo di Harn vacilla.
La citt di Golotha
Golotha al momento una citt molto divisa, che sembrava essersi quasi ripresa e dimenticata i
morghatiani quando eventi apocalittici hanno letteralmente spazzato via quella fragile sicurezza che
era nata negli abitanti. In citt attualmente sono presenti templi di tutti gli dei, tranne Naveh che
l'ultimo dio ad essere bandito, ma i pi forti sono i peoniani, gli haleiani e i Pillars of Fire, l'ordine
acculturato di Agrick. Predicatori della fine dei tempi che obbediscono alle pi disparate divinit
percorrono le strade, mentre il commercio langue e persino i pi duri dei guerrieri temono, dopo la
pioggia di meteore, che il mondo sia ormai, davvero, alla fine.
Personaggi Importanti
Siroun Nordaka
Una donna che si fatta da sola e che al momento comanda un vero e proprio esercito personale. Il
compito che le stato assegnato letteralmente titanico ma la sua legione non si persa d'animo
neanche di fronte all'imminente fine del mondo. E' un'agrickana della prima ora, che si trova a
dover governare su una citt frammentata e distrutta e si muove con il pugno di ferro tipico dei
fanatici della sua religione. Amata da pochi, odiata da molti, temuta da tutti.
Aenwald Nordaka
E' il pi giovane dei figli di Siroun ed Herodion, la sua ricchezza e letteralmente smisurata, in
quanto signore dei Lia-Kavair di Golotha. E' noto per essere un pericoloso criminale, ha assassinato
quattro anni fa il vecchio Jarop Zareinstein e suo cognato Parqu di Aerth e ha un posto nel senato di
Golotha e ora ha accolto a braccia aperte l'arrivo di sua madre e dei suoi fratelli. E' un riconosciuto
Navehiano e sfida chiunque ad agire contro di lui con un arroganza che difficile che altri fedeli
navehiani dimostrino. Pi volte ha dichiarato di essere " il navehiano giusto per la fine del mondo".
Herodion del Crimson Palace
Un tempo amante di Siroun, grande marinaio e viaggiatore, tornato a Golotha di recente, con sua
moglie Hemin, per riaprire il bordello con cui ha dato iniziato alla sua fortuna. E' invecchiato ed
pi saggio, e vede i suoi figli dominare la citt dalla quale un tempo dovuto fuggire. E' lontano
dalle mischie politiche, ma un devoto Haleano e gli gi stato proposto un posto in senato, che
per ora non ha accettato. Ultimamente ha messo molto peso, perdendo il suo fisico marmoreo.
Ra'Ed
Il misterioso mago per met umano e per met sindaril arrivato al suo Nadir: Ha dovuto cambiare
pi di una volta corpo nelle ultime settimane e utilizza tutte le sue energie per restare in vita con
un'ossessione che prima non aveva mai avuto. Si aggira nella Repubblica di Golotha cercando
febbrilmente qualcosa e molti lo hanno soprannominato Il signore dei Gulmorvin. Non ha dato
nessuna spiegazione ai suoi vecchi compagni o maestri della scuola di Golotha.

Araksin Lynneus
Il pi potente mago di Shostim, unico sopravvissuto della sua Chantry, diventato un profeta della
fine dei tempi e predica l'arrivo di Agrick e il giudizio finale come imminente. Ha raccolto un
nutrito gruppo di seguaci tra i vecchi cavalieri di Mamaka e tra alcune delle pi fanatiche cavaliere
di Gashgang e vaga per le campagne di Golotha uccidendo e distruggendo in nome del suo Dio, che
chiama La fiamma del cielo.
Il Gurim
Il vecchissimo pontefice della chiesa di Morgat, che per anni ha governato come ombra Golotha, al
momento in fase di declino acuto. La sua mente ancora molto sveglia, ma il suo corpo sottile
come carta velina. E' ancora presente nel senato cittadino, ma i voti dei morgatiani sono diventati
sempre meno. E' uno dei pi ragionevoli tra i seguaci del Dio del Caos, e sta tenendo a freno molti
dei suoi, impedendo al caos di scendere in citt.
Khala Morvin
Il pi potente degli Eptarchi di un tempo ormai solamente un'ombra che vaga nelle catacombe
insieme ad un piccolo seguito di Almorvin e Gulmorvin. Si rifiuta di partecipare a qualsiasi riunione
politica e ha dichiarato il suo regno nelle Catacombe, nominandosi Agavir delle Tombe.
Jarl Erikson of Kasta
Il signore dei Orbaalesi che disceso anni fa una vecchia conoscenza gi nel Rethem. Unico
sopravvissuto del governo di Re Chafin, un uomo folle d'ambizione che ha servito come Senatore
a Tharda nella sua giovinezza, come ciambellano di Chafin nella sua mezza et e come Signore dei
Vichinghi ormai che il suo tramonto si avvicina. Le sue motivazioni sono misteriose, cos come ci
che ha portato un anziano a guidare un gruppo di vichinghi sarajiniani tra le rovine del vecchio
Rethem.
Ylon Ranth
Enorme seguace di Ilvir, una vera e propria montagna di muscoli, uno dei pi potenti chierici del
suo Dio ed stato visto aggirarsi bofonchiando nei boschi, seguito da miriadi di creature nate dai
lombi e dalle mani del Dio dei Senz'Anima. Non si sa quali siano le sue vere motivazioni.
Ekaran Harakal di Aegor
E' il fantasma di una cavaliera di Larani che si sacrificata molti anni prima per sventare un colpo
di stato ordito da falsi laraniani nella citt di Quiso. E' tornata dopo tanti anni e appare come
fantasma a chiunque abbia bisogno, annunciando la fine di un'era e l'inizio di un periodo di caos. Il
suo fantasma fatto di carne e pu essere ucciso. E' stata eliminata pi volte solo per tornare, ogni
volta pi forte, ad inseguire i nemici della sua dea.
Ekaran Ademar d'Evrard
L'uomo che ha ucciso Re Chafin III, il campione del Kanday scomparso dalla faccia della terra anni
prima tornato di recente alla guida di alcuni discepoli laraniani. Cerca di portare ordine e aiuto
dove pu. Il suo nemico e obiettivo Araksin Lynneus, che insegue da mesi e che spera di poter
affrontare al pi presto, in una caccia al gatto e al topo in cui non si capisce chi sia chi.
Re Saval Lynneus Araku, Re di Tormau e delle regioni del nord. Knoriano convinto, politico di
esperienza ormai verso la quarantina. E' un alleato dei Kudora, che vedono in lui una sorta di messia
che li guider attraverso questi tempi apocalittici. Il suo regno, malgrado i tempi difficili prospero
e la sua mano considerata molto saggia. L'unico evento degno di nota per la sua crudelt stata
l'efferata uccisione, seguita ad una terribile tortura, del Governatore Tuboth Yonan di Quiso dopo

che la citt stata occupata dalle sue forze. E' sposata con Sveda Ravyr, una barbara della trib
dell'Alce, figlia del capo Brev. Ha due figli piccoli e una sorella Knoriana.
Lorissa Ostardas Ex governatrice, unica in grado di tenere unita la Repubblica di Golotha. Molti
ora la chiamano a gran voce e pretendono che venga nominata al posto di Siroun, o perlomeno al
suo fianco come consigliera speciale. E' una donna ormai anziana, molto amata in citt malgrado la
triste fine del suo mandato. Il suo clan molto potente, suo nipote governatore a Shiran.