Sei sulla pagina 1di 1

In merito alla presentazione della mozione di sfiducia al sindaco di Scordia, che sar discussa

domani in Consiglio Comunale, il Partito Democratico, nell'esprimere il pieno sostegno al Sindaco


Franco Tambone, fa appello ai consiglieri comunali che si riconoscono nell'area del centrosinistra
affinch respingano la mozione stessa.
Nei diversi incontri che si sono svolti dopo l'apertura della crisi amministrativa, conseguenza
innanzitutto delle dimissioni del Vicesindaco, il PD ha ribadito come tale crisi potesse trasformarsi
in occasione utile per tracciare un bilancio dei primi tre anni di attivit e rilanciare su basi nuove
l'attivit amministrativa fino alla fine naturale del mandato affidato al Sindaco nel 2013.
Nonostante le enormi difficolt ereditate in gran parte dalle precedenti amministrazioni e
riguardanti la situazione finanziaria, la Giunta e la maggioranza consiliare che hanno affiancato il
Sindaco, hanno saputo, in questi anni, avviare un'efficace azione di risanamento, senza penalizzare
in modo sostanziale l'erogazione dei servizi essenziali alla cittadinanza e al tempo stesso lavorare
con impegno per assicurare, in raccordo con gli altri comuni del comprensorio, una prospettiva di
crescita economica e di sviluppo del territorio.
Interrompere tale percorso, affidando il Comune per un anno ad un commissario, provocherebbe
un danno enorme all'intera collettivit e sarebbe una sconfitta non solo per tutte le forze politiche
ed i consiglieri comunali che hanno contribuito sin qui all'esperienza amministrativa, ma anche per
quanti hanno svolto un ruolo di opposizione e pensano di proporsi quale alternativa, poich una
gestione commissariale rappresenterebbe, in ogni caso, un'espropriazione della dialettica e del
confronto democratico in consiglio comunale che sono sempre indispensabili non solo a
rappresentare le istanze della cittadinanza, ma anche a compiere scelte che da queste istanze
scaturiscono attraverso il dibattito, anche aspro, che in consiglio comunale si svolge.
Per tali ragioni il PD si conferma pienamente disponibile, qualora come auspicato la mozione venga
respinta, ad un confronto aperto su ogni aspetto della vita amministrativa del comune di Scordia,
per impiegare utilmente i due anni che ancora rimangono, nell'interesse esclusivo della citt e dei
cittadini, con le forze politiche ed i consiglieri comunali che vogliono lavorare non per affermare
logiche di parte o personali, ma un idea sana e trasparente del governo della citt.
firmato
Enzo Napoli
Segtretario Provinciale PD
Paolo Calc
Segretario del Circolo PD di Scordia