Sei sulla pagina 1di 10

MoVimento 5 Stelle

Programma Elettorale per Scordia


Amministrative 11/06/2017

Il nostro metodo di lavoro


Il nostro un Movimento che nasce dal basso. Per questo motivo la fase di ascolto dei
concittadini e il confronto con essi caratterizzano la formulazione delle proposte.
Noi vogliamo raccogliere la voce di tutti/e siano essi singoli individui che riuniti in
associazioni, gruppi, comitati.
Da anni il il gruppo del Movimento 5 Stelle di Scordia si suddiviso in tavoli di lavoro o
gruppi di studio per approfondire ogni situazione, vagliando le varie soluzioni e proposte
secondo le necessit della popolazione. Il nostro un Programma scritto insieme ai
cittadini/e per i cittadini/e, attivisti/e e simpatizzanti, professionisti e tecnici.
All'interno del programma vi sono inserite tutte le proposte gi presentate alle precedenti
Amministrazioni perch riteniamo che ci si debba occupare di politica attivandosi in prima
persona. Dette proposte, che a Scordia non sono state attivate, hanno portato, invece, a
grossi benefici per i comuni che le hanno attuate. Benefici in termini economici, sociali,
ambientali.
Il programma del MoVimento 5 Stelle di Scordia una guida per il periodo di
amministrazione previsto. Le proposte possono essere integrate in ogni momento. I
gruppi di lavoro saranno sempre attivi e proseguiranno il proprio lavoro.
Scordia, l 15/05/2017
PUBBLICA ISTRUZIONE
I bambini e le bambine di oggi saranno i/le cittadini/e di domani, rappresentano il nostro
futuro, quindi se vogliamo costruire una societ migliore, dobbiamo investire il nostro
tempo e tutte le risorse a nostra disposizione nel luogo in cui i nostri figli passano la
maggior parte del loro tempo: la scuola.
La scuola il luogo privilegiato dellapprendimento e il Comune deve essere la palestra
dove poter esercitare quanto si apprende.
Lamministrazione comunale non pu intervenire nei programmi ministeriali, ma pu
sicuramente interagire con le istituzioni scolastiche per innalzare il livello di civilt nella
nostra citt e rendere i ragazzi cittadini responsabili e consapevoli.
Per promuovere lo sviluppo di una cittadinanza attiva il Movimento 5 stelle di Scordia
propone:
corsi di educazione e formazione del buon cittadino in convenzione con il provveditorato
degli studi;
attivit extrascolastiche riguardanti leducazione stradale, ambientale, sana
alimentazione e tolleranza reciproca;
favorire la partecipazione dei ragazzi alla vita collettiva attraverso l'attuazione dellart.
77 Sindaco e Consiglio Comunale dei ragazzi, Titolo IV partecipazione popolare,
Capo I, Istituti di partecipazione dello Statuto Comunale di Scordia;
progetti di prevenzione del disagio scolastico su:
bullismo dipendenze abbandono scolastico;
formazione dei volontari nonni che, attraverso unadeguata formazione, avranno la
possibilit di offrire il loro tempo per accudire i bambini e trasmettere loro i principi e i valori
della cultura tradizionale.

SERVIZI SOCIALI
Il Comune in forma singola o associata erogatore di servizi sociali. La legge italiana
demanda alle realt locali la possibilit di progettare azioni diversificate attraverso i Piani
di Zona in cui si individuano priorit, interventi, risorse locali (soprattutto quelle provenienti
dai fondi nazionali). A supporto dell'attuale Servizio Sociale Professionale Comunale il
Movimento 5 Stelle propone l'attivazione di un Servizio di Segretariato Sociale
Professionale volto ad ascoltare e rispondere ai bisogni e alle necessit del cittadino.
Nessuno deve rimanere indietro

Minori e giovani
Centro di Aggregazione-Socializzazione con servizi diversificati per et;
istituzione di un centro estivo;
interventi individualizzati a sostegno delle famiglie (educativa domiciliare minori e
inserimento in comunit e affido familiare);
sostegno e supporto alla genitorialit;
educativa di strada;
servizio informa giovani;
consulta giovanile.

Persone con disabilit


Servizio di assistenza domiciliare;
interventi e/o progetti di inclusione sociale;
servizi di inserimento lavorativo;
sostegno e formazione alle famiglie;
servizio di trasporto.

Anziani
Servizi di assistenza domiciliare;
attivazione del centro di aggregazione;
consulta degli anziani;
servizio di trasporto;
laboratori artigianali per scambi intergenerazionali.

Immigrati
Sportello immigrati;
promozione e sensibilizzazione interculturale;
diffusione di materiale plurilingue.

Reti sociali
Banca del tempo;
registro del volontario cittadino;
programmi di collaborazione con le associazioni di volontariato e culturali.

CULTURA
Lattivit culturale converge insieme a tutti gli altri comparti amministrativi verso una
direzione comune. Per ridare vitalit e prospettive al comparto culturale cittadino bisogna
puntare ad un intreccio tra le varie virt e arti, dei singoli e dei gruppi organizzati
valorizzandoli. Il Movimento 5 Stelle vuole mantenere e valorizzare il bagaglio culturale e
tradizionale del paese che sono patrimonio della comunit con il dovere di conservarlo e
trasferirlo alle nuove generazioni attraverso le seguenti azioni:
mantenere e sostenere tutti gli eventi gi esistenti quali premi e borse di studio rivolti
agli studenti;
rilanciare e dare maggiore visibilit al museo etno-antropologico e archivio storico
Mario De Mauro attraverso laboratori culturali in collaborazione con le istituzioni
scolastiche, creazione di un sito per la diffusione via internet;
promuovere la biblioteca Nicola D'Antrassi attraverso organizzazione di eventi e
seminari per la promozione della lettura e del libro rivolti a bambini/e, anziani/e, famiglie;
collaborazione con le scuole e i circoli di lettura locali;
progetto Officina Dell'Arte: creare ed istituire un gruppo di professionisti, artisti,
artigiani con la finalit di condividere il proprio sapere trasmettendolo gratuitamente a chi
vuole organizzare e gestire eventi socio-culturali;
valorizzazione della tradizione di Scordia citt delle arance nel mondo: pubblicit, siti
internet, sagre.

SPETTACOLO
Nella societ odierna le varie e diversificate forme di spettacolo, come gli eventi sportivi,
musicali, teatrali, i giochi e le manifestazioni che accrescono e mettono in evidenza
laspetto culturale e folcloristico del paese, sono di fondamentale importanza nella
quotidianit di ogni realt cittadina. Tali forme artistiche vanno ad incentivare laspetto
socio-culturale e turistico del territorio. Artisticamente, Scordia, uno dei paesi, a livello
nazionale, che vanta un alto numero di artisti professionisti.
istituzione della cassetta delle buone idee dedicata alle "buone proposte";
incentivare la formazione di un comitato degli eventi formato da cittadini/e,
associazioni, studenti;
gli eventi programmati e organizzati affidati al comitato eventi saranno inseriti all'interno
del calendario degli eventi provvisti di idonei requisiti di fattibilit, autofinanziamento e
scadenze.

TURISMO
Il settore turistico, nonostante abbia grandi potenzialit, ancora poco sviluppato nella
nostra realt. L'amministrazione a 5 Stelle ritiene che potrebbe contribuire alla ripresa
economica e culturale del paese.
Rete turistica che sia atta a promuovere il territorio in relazione a quelle che sono le
risorse che pu vantare Scordia: folclore, agrumicoltura e turismo rurale;
organizzare e promuovere percorsi sensoriali che facciano riscoprire odori,sapori e colori
della nostra terra come La via dellarancia e Sagra;
attivare dei servizi per orientare i visitatori a recarsi nei luoghi di produzione per
conoscere come nascono i prodotti e cosa se ne pu ricavare da essi;
riorganizzazione del sito del comune con inserimento non solo dei luoghi da visitare ma
anche dei servizi ad essi funzionali.

SPORT
Lo sport deve tornare ad essere una parte fondamentale della vita del paese e deve
essere rivolto a tutti/e. In quanto educazione e benessere psicofisico, lattivit sportiva
dovr essere un mezzo per trasmettere ai nostri giovani i valori fondamentali di lealt,
perseveranza, amicizia, condivisione e solidariet.
istituire l'evento Giochi senza quartiere;
istituzione della Consulta Comunale dello Sport;
un tavolo di lavoro di trattativa con i dirigenti scolastici delle scuole primarie per
uno sfruttamento efficiente delle palestre anche in orari extrascolastici;
introdurre un sistema di valutazione delluso degli impianti sportivi e ricreativi comunali
dati in concessione con possibilit di annullamento della stessa in caso di mancata
valorizzazione o per speculazione.

PROGETTI E FINANZIAMENTI PUBBLICI


Considerando la crisi economica (che dura da anni) e il sempre pi crescente taglio alle
risorse da parte dei Governi Nazionale e Regionale a scapito dei Comuni quindi non si pu
prescindere da uno dei sistemi di finanziamento pubblico che la partecipazione ai vari
bandi di finanziamento (Europei e non).
Istituzione di un ufficio per la ricerca di finanziamenti attraverso bandi pubblici per il
comune;
sportello per consulenza delle piccole e medie imprese, per l'agricoltura e per l'aiuto
alla ricerca dei finanziamenti.

SICUREZZA DEL TERRITORIO


La sicurezza percepita dai cittadini come un diritto primario ed una componente
indispensabile della qualit della vita e che vi lesigenza che tale diritto sia garantito in
rapporto ad ogni fenomeno di criminalit presente sul territorio dove si vive e lavora. La
competenza in materia di ordine e sicurezza pubblica e di contrasto alla criminalit
appartiene allo Stato ma l'Amministrazione Comunale deve rappresentare le istanze di
sicurezza dei cittadini e degli stranieri che vivono sul proprio territorio:
istallazione di una rete cittadina di videosorveglianza;
attivare la collaborazione con le forze di polizia e carabinieri;
attivazione delle iniziative di prevenzione sociale.

BILANCIO
Il MoVimento 5 stelle intende agire sulla riduzione dei costi, eliminando gli sprechi e
quanto generato da interessi diversi dal bene comune, realizzando una strategia di tagli
che, dallo studio della nostra macchina amministrativa, abbiamo individuato in 6 aree ben
definite. La nostra attivit amministrativa vuole essere volta alla valorizzazione delle
risorse umane, spesso trascurate, e delle risorse patrimoniali che spesso sono valutate
secondo una visione non comunitaria. La fiscalit e la lotta allevasione saranno rigorose e
puntuali, ed in tal senso si dovr compiere unattivit di ricostruzione delle riscossioni di
imposte e tributi degli anni precedenti umanizzando il percorso di riscossione dei tributi.
attivazione del Bilancio Partecipato con lo scopo di permettere la partecipazione della
cittadinanza alle scelte di spesa pluriennale;
taglio dei premi di produttivit dei dirigenti;
sfruttamento delle piattaforme informatiche gratuite;
riorganizzazione delle aree e dei servizi per una corretta distribuzione delle
competenze;
intervento di taglio dei costi della telefonia;
taglio esternalizzazione dei servizi;
formazione ed aggiornamento del personale dipendente;
riacquisizione del servizio della gestione dei rifiuti per labbattimento dei costi;
lotta allevasione anche mediante la partecipazione allattivit di accertamento della
fiscalit statale e potenziamento dellattivit di accertamento dei tributi locali;
riduzione progressiva IMU terreni agricoli coltivati;
potenziamento dei controlli interni (controllo strategico e controllo di gestione);
pubblicazione online dei bandi di gara e dei loro risultati; rendere obbligatorio luso
di un unico conto corrente per tutte le transazioni finanziarie relative ad un singolo appalto;
aumentare le responsabilit degli appaltatori attraverso regole di appalto che
riconducano unicamente allappaltatore le responsabilit di lavori non eseguiti a regola
darte o di danni provocati dal sub-appaltatore;
migliorare il sistema delle gare dappalto, facendo attenzione al sistema delle gare
economicamente vantaggiose.

URBANISTICA, EDILIZIA PRIVATA, LAVORI PUBBLICI


L'Amministrazione del Movimento 5 Stelle propone tutte quelle strategie atte a pianificare il
territorio costruito, tenendo presente la necessit di contenere il consumo del suolo,
mantenendo lattenzione al riuso e al recupero del patrimonio edilizio esistente, pubblico e
privato. Questo diverso approccio deve perseguire lobiettivo dellautosufficienza
energetica degli edifici, mediante luso di accorgimenti bioclimatici e lutilizzazione
massima delle fonti energetiche rinnovabili.
utilizzo dei fondi stanziati per il miglioramento della rete stradale e sistemazione dei
marciapiedi;
favorire e facilitare la ristrutturazione del patrimonio edilizio esistente pubblico e
privato;
verifica degli strumenti urbanistici in relazione alle norme regionali e nazionali legate alla
tutela del paesaggio;
riqualificazione dei vuoti urbani per la dotazione, allinterno dei quartieri, di parchi,
aree verdi pubbliche attrezzate anche in gestione ad associazioni cittadine e di
volontariato;
limitazione degli interventi edilizi in aree a vocazione agricolo-produttiva;
pianificazione partecipata attraverso il coinvolgimento della cittadinanza, le istituzioni
e le associazioni, per la realizzazione di opere pubbliche per soddisfare le reali esigenze
del territorio cos da individuare le priorit da inserire nel piano pluriennale dei lavori
pubblici;
promuovere la realizzazione di una Carta del Valore Storico, Archeologico,
Paesaggistico e Naturalistico del territorio Comunale;
ripristinare e riqualificare gli ecosistemi (fauna e flora) dei canali, delle vie dacqua
evidenziando delle fasce di rispetto da tutelare;
aumento delle aree destinate al verde urbano, con laiuto di Enti pubblici e privati, al fine
di aumentare la qualit dell'aria;
pianificare la riqualificazione e il recupero urbano delle zone degradate presenti nei
quartieri di Scordia;
proseguire nellabbattimento delle barriere architettoniche in collaborazione con
lassociazionismo e coi cittadini diversamente abili per individuarne le priorit.

URBANISTICA EDIFICI E VERDE PER IL SOCIALE


Verde pubblico
Adeguare e migliorare la qualit delle aree di verde naturale nel paese, rendendole
maggiormente fruibili e destinate a favorire il contatto diretto tra natura e cittadini, con
offerte di esperienze didattiche con la realizzazione di orti urbani;
accesso ai life plus, misure a sportello per riqualificare, ripulire, proteggere e fruire dei
parchi suburbani.
Scuole
Censire tutte le strutture comunali recuperabili e inserirle in un piano di riutilizzo che
possa ampliare l'offerta scolastica;
Effettuare interventi di ristrutturazione che mettano in sicurezza gli edifici scolastici
secondo le norme antisismiche, con lausilio dei finanziamenti e dei bandi di gara;
Progressiva sostituzione delle coperture in eternit con pannelli fotovoltaici che
permettano labbattimento dei costi di gestione e consumo, che alimentino lenergia
elettrica e il riscaldamento;
Verifica della sussistenza e relativo abbattimento di barriere architettoniche negli edifici
scolastici secondo la normativa vigente per un maggiore uso dei luoghi.
Disabili
Monitoraggio barriere architettoniche e progressiva rimozione delle stesse, garantendo la
partecipazione anche alle manifestazioni culturali/sportive;
Attivazione punto di ascolto e diffusione informazioni per recepimento esigenze e
informazioni su strutture esistenti.

AMBIENTE
L'Amministrazione a 5 Stelle persegue il valore del rispetto dellambiente in ogni sua forma
come bene unico e fondamentale da proteggere e lasciare in eredit alle generazioni
future.
Rifiuti
Raggiungere una gestione autonoma del rifiuto con risparmio sulla tassazione;
realizzazione della Strategia Rifiuti Zero;
recuperare il materiale di scarto attraverso eco-punti distribuiti nel paese;
lotta all'inquinamento dell'ambiente e difesa della salute pubblica.
Energia
Approvare ed attuare il Piano energetico comunale;
Favorire il risparmio energetico e promuovere luso delle fonti rinnovabili attraverso la
sottoscrizione del Patto dei Sindaci grazie alla possibilit di accesso ai fondi europei
destinati visto il gi approvato PAES (Piano dazione per lenergia sostenibile) che punta
all'autoproduzione di energia sostenibile;
verifica energetica obbligatoria degli edifici pubblici e per gli interventi di edifici privati per
risparmiare su energia elettrica e illuminazione anche per quelli di nuova costruzione;
istituire una ESCO pubblica per effettuare interventi volti al miglioramento dell'efficienza
energetica degli edifici pubblici e privati;
incentivare corsi di formazione e attuare politiche di educazione e informazione di
soggetti pubblici e privati;
sostituire progressivamente lattuale illuminazione pubblica (interna ed esterna) e delle
lampade votive con lampade a LED (al fine di abbassare spreco e tasse).
Acqua Pubblica
Riteniamo che lacqua sia realmente un bene naturale e un diritto umano universale.
Lacqua un bene finito. Noi riteniamo che i cittadini debbano essere i sovrani dellacqua
potabile di rubinetto, il bene pi prezioso, e che il servizio idrico integrato debba essere
gestito attraverso un ente di diritto pubblico garantendo la sua potabilit.
automatizzazione del sistema di erogazione de servizio idrico;
acqua pubblica certificata e monitorata: pubblicazione delle analisi periodiche delle
acque di falda;
manutenzione e fruibilit del servizio delle fontane pubbliche;
politica di riduzione degli sprechi d'acqua nella rete di distribuzione e presso l'utente
finale;
promozione e incentivazione dellintroduzione del doppio circuito delle acque potabile di
rete e recupero della acque piovane.

TRASPARENZA E RAPPORTI CON IL CONSIGLIO COMUNALE


Sar cura dellamministrazione comunale informare e condividere col cittadino le varie
iniziative, decisioni e progetti che essa intende attuare eliminando, cos, quelle barriere e
filtri che, fino ad oggi, hanno impedito una corretta interazione tra gli organi istituzionali e il
cittadino. Essa non promuove solo argomenti di natura politica, ma ha anche lo scopo di
sensibilizzare la cittadinanza circa i problemi sociali o che interessino lopinione pubblica.
A tal proposito lutilizzo della rete risulta fondamentale per garantire linformazione
completa sulloperato della macchina amministrative e sulle iniziative da essa promosse.
Lamministrazione a 5 stelle, si impegner ad implementare il servizio di Wi-fi libero;
rendere disponibili on line tutti i servizi comunali (atti, richieste, certificati, attivit
comunali) allo scopo di abbattere i costi e dare alla cittadinanza un servizio comodo e
veloce con un occhio di particolare riguardo allecologia;
gare d'appalto da mandare in diretta online;
introdurre unassemblea pubblica di confronto una sorta di tavolo di confronto tra
amministrazione, consiglio comunale e cittadinanza;
istituzione di commissioni parallele di cittadini che affiancheranno le commissioni
del consiglio comunale;
lURP (ufficio relazioni con il pubblico) verr potenziato e reso funzionante diventando
guida per la cittadinanza;
introduzione di uno sportello dedicato ai reclami che diventi anche un canale per
proporre valide soluzioni.

ATTIVITA PRODUTTIVE
E sotto gli occhi di tutti che sia il settore secondario che quello terziario stanno vivendo un
momento di difficolt senza precedenti. Le imprese cercano di sopravvivere. La
competizione porta ad una diminuzione del numero delle imprese maggiore rispetto al calo
totale dei fatturati il che significa il proliferare di poche imprese, ma con fatturati pi alti,
con ancora pi concentrazione di potere sul mercato. Anche il commercio locale una
categoria in grossa sofferenza, ma a differenza del settore secondario, grosse
responsabilit sono da attribuirsi a scelte amministrative palesemente contrarie
allinteresse della citt.
La visione di un'Amministrazione 5 Stelle di una citt che deve riportare i suoi abitanti a
fare acquisti nelle attivit locali creando un circolo virtuoso che generer benefici per tutta
la popolazione.
favorire il commercio locale attraverso i Centri Commerciali Naturali (gruppo di esercizi
che promuove una politica di sviluppo del territorio, una rete di attivit commerciali,
coadiuvata dal comune) con ausilio di protocolli per la defiscalizzazione;
riordino e miglioramento dei servizi e misure di urbanistica sul centro storico che non ne
intacchino la bellezza e la fruizione;
rotazione dei fornitori del comune, con la precedenza alle imprese, agli artigiani a parit
di preventivo;
richiedere la defiscalizzazione in alcune aree volte alla produzione e al commercio
attraverso l' attuazione della Zona Franca Urbana;
costituire un ufficio Green Economy per incentivare le attivit produttive legate alla
economia verde;
Favorire lapertura di Ecopunti;
Realizzare, attraverso fondi Europei, dei micro-impianti ad energie rinnovabili per la
produzione di energia termoelettrica per incrementare le casse comunali;
Incentivare la produzione di energia da fonti rinnovabili, attraverso piccoli impianti
finalizzati allautoconsumo.

AGRICOLTURA
Il nostro programma, in ambito agricolo, punta ad aumentare il potere contrattuale dei
produttori agrumicoli, attraverso diverse azioni congiunte.
Sportello agricoltura e promozione prodotti e marchi di filiera;
Realizzazione di un Centro Agroalimentare polivalente con annessi servizi di minima
manipolazione con lo scopo di incrementare la commercializzazione e linternalizzazione
delle aziende locali;
favorire la formazione di un consorzio di tutela piccoli produttori con il Patrocinio
comunale , con lobbiettivo di ottenere delle certificazioni di alta qualit;
dare la precedenza alla qualit degli alimenti prodotti dando maggior spazio alle
produzioni locali anche all'interno delle mense scolastiche;
Favorire la nascita di GAS (Gruppi di Acquisto Solidale) consumo critico ed in chilometro
zero.
Realizzazione di orti urbani assegnati alla cittadinanza, con lo scopo di favorire
laggregazione sociale, leducazione alimentare e lautoproduzione.
Istituzione di orti scolastici per promuovere politiche di educazione alimentare e favorire
lautoconsumo allinterno della mense scolastiche.
Istituire un giardino dove ospitare le variet agrumicole locali con lo scopo di preservare
le coltivazioni tipiche, che al contempo sia, un polo di attrazione turistica, legato alla storia
agrumicola della citt;
organizzazione di una sagra dell'Arancia rossa di Scordia con utilizzo di pubblicit
nazionale e con partecipazione di piccoli produttori.

RANDAGISMO E AREE DOG


Dai dati rilevati sul territorio nazionale risulta che in molte regioni, soprattutto del Sud, il
fenomeno del randagismo, ha raggiunto livelli drammatici ed spesso fuori controllo. I
cani abbandonati continuano ad alimentare la popolazione vagante, inoltre molte femmine
gravide partoriscono ed i cuccioli che non muoiono di stenti, diventando adulti,
rappresentano un ulteriore serbatoio di randagi. La diffusione della cultura del possesso
responsabile un elemento essenziale per la lotta al randagismo. Lobbligo della
sterilizzazione dei cani randagi deriva dalla necessit di elaborare una politica di controllo
delle nascite al fine di ridurre il fenomeno del randagismo e il sovraffollamento nei canili;
sarebbe tuttavia auspicabile che tale pratica trovasse maggiore diffusione anche tra i cani
di propriet.
Iniziative intese a sensibilizzare sulla pratica della sterilizzazione;
incentivare la pratica della sterilizzazione per cani randagi cani di propriet;
canile sanitario;
individuazione e realizzazione di aree per sgambettamento cani.
Io sottoscritta Maria Contarino, candidata Sindaca per le Amministrative dell'11/06/2017,
comunico che i sigg.ri designati alla carica di Assessori sono la Dott.ssa Avv. Anna Maria
Rizzo e il Dott. Giovanni Battista Pisasale.
Scordia,l 15/05/2017