Sei sulla pagina 1di 7

Alma Mater Studiorum - Universit di Bologna

Facolt di lettere e filosofia


Laurea Magistrale in Semiotica

I limiti del mio linguaggio significano i limiti del mio mondo.


Tractatus e Soggetto
Lio di W svolge un ruolo logico, non metafisico. Luso del termine trascendentale richiama Kant.
Trascendentali sono le condizioni di possibilit dellesperienza. Lio wittgensteiniano quello che tiene insieme
tutte le proposizioni elementari, per mezzo dei connettivi logici cui nulla corrisponde. E dunque, siccome il
mondo linsieme dei fatti, quello che vede, o se non eccessivo, rende possibile il mondo. 28.

Emanuel Cossu
0000628215

Filosofia del linguaggio - Professor Paolo Leonardi


!
!

1!

!
!
!

0!!INTRODUZIONE:!
Il!Tractatus(logico-philosophicus(
!
Il! Tractatus! logico-philosophicus! di! Ludwig! Wittgenstein,! riesca! esso! o! no! a! dire! la! verit!
ultima! sui! temi! che! tratta,! certo! merita! (e! per! ampiezza,! e! per! portata,! e! per! profondit)! di!
essere!considerato!un!evento!importante!nel!mondo!filosofico.1!
Inizia!cos!lintroduzione!di!Bertrand!Russell!al!libro!di!Ludwig!Wittgenstein,!Tractatus!logicophilosophicus,! finito! di! scrivere! nel! 1918! e! pubblicato! nel! 1921! sulla! rivista! Annalen! der!
Naturphilosophie! proprio! grazie! allinteressamento! del! filosofo! anglosassone,! col! titolo!
originale! di! Logisch-philosophische! Abhandlung! e! stampato! nella! versione! inglese! lanno!
successivo.!
Il! Tractatus! logico-philosophicus! ! un! testo! complesso,! come! gi! lautore! ci! avverte! lautore!
esordendo!nella!sua!introduzione!allopera:!Questo!libro,!forse,!lo!comprender!solo!colui!che!
gi! a! sua! volta! abbia! pensato! i! pensieri! ivi! espressi! o,! almeno,! pensieri! simili.2!La! sua!
complessit!st!sia!nei!temi!trattati!nonostante!la!relativamente!breve!estensione!dellopera,!
una! ottantina! di! pagine,! sia! nellassenza! quasi! completa! di! esempi! e! sia! nella! sua! peculiare!
struttra!espositiva:!il!libro!consta!di!7!proposizioni,!come!fossero!sette!capitoli,!sei!delle!quali!!
sviluppate!in!subproposizioni!ordinate!e!numerate!in!maniera!da!mostrare!la!loro!importanza!
logica! e! le! relazioni! reciproche.! La! proposizione! 7! (Su! ci,! di! cui! non! si! pu! parlare,! si! deve!
tacere3),!una!delle!pi!note,!!lunica!che!non!presenta!subproposizioni.!
Gli!argomenti!presi!in!esame!dal!Tractatus!sono:!lontologia!(proposizioni!1S2);!il!pensiero!(3S
4),!il!linguaggio!(5S6)!e!i!limiti!del!linguaggio!e!del!pensiero!(7)!!(Leonardi,!2011).!
!
Il! lavoro! che! qui! porteremo! avanti! sar! sulla! subproposizione! 5.6! del! Tractatus!(I! limiti! del!
mio!linguaggio!significano!i!limiti!del!mio!mondo)!e,!da!qui,!il!valore!del!Soggetto!allinterno!
dellopera.!
!
!
!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
2!ibidem!pag.!23!
3!ibidem!pag.!109!
!

2!

!
!

1!I(limiti(del(mio(linguaggio!significano!i!limiti!del!mio!mondo.!
!
Cerchiamo! di! ubicare! la! subproposizione! in! esame! allinterno! della! struttura! e!
dellorganizzazione!del!Tractatus.!!
La! 5.6! appartiene! al! gruppo! di! proposizioni! che! trattano! largomento! del! linguaggio,!
preannunciando!e!precedendo!il!tema!dei!limiti!del!linguaggio!(e!del!pensiero)!e!venendo!dopo!
le!questioni!inerenti!il!pensiero.!La!proposizione!della!quale!la!5.6!!corollario,!la!5,!!tra!le!pi!
commentate! allinterno! dellintera! opera:! La! proposizione! ! una! funzione! di! verit! delle!
proposizioni!elementari.!(La!proposizione!elementare!!una!funzione!di!verit!di!se!stessa)4.!
In! questa! proposizione! e! nei! commenti! che! strettamente! la! riguardano! viene! sviluppato! il!
tema!della!natura!verocondizionale!del!senso!!attraverso!ragionamenti!sulla!notazione!logica!
e! sulle! operazioni! di! verit! su! proposizioni! elementari! dalle! quali! sono! riconducibili! tutte! le!
altre!proposizioni.!
Le! dissertazioni! riguardo! alla! logica! che! la! precedono,! fanno! apparire! come! inaspettata! la!
subproposizione! 5.6,! con! la! sua! dichiarazione! forte! di! presenza! del! soggetto,! palesata! da!
quellaggettivo!possessivo!che!si!ripete!due!volte!allinterno!della!frase:!mio!linguaggio,!e!mio!
mondo.!
Allinterno!del!Tractatus!gi!erano!stati!trattati!i!temi!del!linguaggio!e!del!mondo,!ma!non!si!
era!mai!presentato!un!soggetto!loro!padrone.!! La! sua! apparizione! ! determinata! dalle!
riflessioni! anteriori! dove! viene! sviluppato! il! tema! dellesistenza! degli! oggetti! semplici! ! e!
dellidea! di! limite! come! totalit! delle! proposizioni! elementari.! Il! soggetto! ! qui! necessario!
perch!!solo!attraverso!lapplicazione!della!logica!da!parte!del!parlante!che!possono!venire!
identificati!gli!oggetti!e!con!loro!pu!essere!definito!lo!spazio!logico.!
In! precedenza! Wittgenstein! aveva! gi! mostrato! allinterno! della! sua! opera! la! presenza! del!
soggetto,!un!soggetto!della!visione!del!mondo.!
Nella!subproposizione!2.1!emerge!per!la!prima!volta!il!soggetto:!Noi!ci!facciamo!immagini!dei!
fatti.5!dove!per!fatto!Wittgenstein!intende!il!sussistere!di!stati!di!cose,!e!la!totalita!dei!fatti!!
il!mondo!stesso.!
!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
4!L.!Wittgenstein,!Tractatus!logicoSphilosophicus!e!Quaderni!1914S1916,!a!cura!di!A.G.!Conte,!
Torino!2009,!pag.!64!c!
5!ibidem.!pag.!29!corsivo!mio!
!

3!

Anche!in!3.001!ritorna!il!soggetto,!sempre!con!la!funzione!di!visione!del!mondo:!<<Uno!stato!
di!cose!!pensabile>>!vuol!dire:!noi!possiamo!farci!una!immagine!di!esso.6!
E!ancora!nella!3.03:!Noi!non!possiamo!pensare!nulla!di!illogico!poich!altrimenti!dovremmo!
pensare!illogicamente.7!
Dunque! per! Wittgenstein! il! soggetto! ! strettamente! collegato! al! mondo! e! al! linguaggio,!
poiche`il! mondo! ! mostrabile! solamente! attraverso! il! linguaggio,! e! il! linguaggio! in! quanto!
applicazione!della!logica!risulta!il!mio!linguaggio!perch!ci!che!noi!non!possiamo!pensare,!
noi!non!lo!possiamo!pensare;!n,!di!conseguenza,!noi!possiamo!dire!ci!che!noi!non!possiamo!
pensare8,!e!se!grazie!alla!logica!si!pu!parlare!del!mondo,!i!suoi!limiti!sono!anche!i!limiti!del!
mondo.!
Wittgenstein! poi! nelle! suproposizione! 5.621! e! 5.63,! una! successiva! allaltra! e! dopo! aver!
introdotto!il!solipsismo!nella!5.62,!riunisce!mondo!e!soggetto:!!
!
5.621!Il!mondo!e!la!vita!sono!tuttuno.!
5.63!Io!sono!il!mio!mondo.!(Il!microcosmo)!
!
aggiungendo,!a!corollario!di!questultima:!Il!soggetto!che!pensa,!che!immagina,!non!v.!Se!io!
scrivessi!un!libro!Il!mondo!come,!io!lho!trovato,!vi!si!dovrebbe!riferire!anche!del!mio!corpo!e!
dire!quali!membra!sottostiano!alla!mia!volont,!e!quali!no,!etc.;!questo!!un!metodo!disolare!il!
soggetto,! o! piuttosto! di! mostrare! che,! in! un! senso! importante,! un! soggetto! non! v:! Di! esso!
solo,!infatti,!non!si!potrebbe!parlare!in!questo!libro.!!
Dove!!finito,!dunque,!il!soggetto!della!visione!del!mondo,!il!noi!che!si!fa!limmagine!dei!fatti?!
Per!Wittgenstein!il!soggetto!c,!ma!!limite,!non!parte!del!mondo.9!!
!
!
!
!
!
!
!
!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
6!ibidem!pag.!32!corsivo!mio!
7!ibidem!pag.!32!corsivo!mio!
8!ibidem!pag.!88!
9!ibidem!pag.!89!
!

4!

!
!
!

2!!Lesempio!del!campo!visivo!e!lIo!metafisico.!
!
Con! lo! spostamento! del! soggetto! dallinterno! al! limite! del! mondo,! Wittgenstein! nega! la!
possibilit!di!un!soggetto!empirico,!affermando!quella!del!soggetto!metafisico.!Non!un!uomo!
quindi,!non!un!corpo!o!unanima!,!ma!un!soggetto!filosofico!posto!al!limite!del!mondo!stesso.!
Nelle!dieci!subproposizioni!della!5.6!da!cui!!partito!il!ragionamento!che!vanno!dalla!5.61!alla!
5.641,! sono! presenti! ben! due! esempi! riguardanti! proprio! il! rapporto! ioSmondo.! ! un! dato!
particolare! perch,! come! abbiamo! detto! allinizio,! Wittgenstein! non! indulge,! allinterno! del!
Tractatus,!con!gli!esempi.!
Un!esempio!labbiamo!visto!in!precedenza,!nella!subproposizione!5.64,!ed!!quella!dellipotesi!
di!un!libro!intitolato!Il!mondo,!come!io!lho!trovato!dove!Wittgenstein!sostiene!che!allinterno!
di!quel!libro!proprio!del!soggetto!non!si!potrebbe!parlare.!
Laltro!!un!esempio!grafico,!una!raffigurazione!dellocchio!e!del!campo!visivo!nella!5.6331:!Il!
campo!visivo!non!ha,!infatti,!una!forma!cos:!
!

!
*!Auge!->!Occhio!

!
Con!questo!esempio!dellocchio!e!del!campo!visivo!Wittgenstein!intende!relazionare!locchio!
con!il!soggetto!metafisico!e!il!campo!visivo!con!il!mondo.!Locchio!non!pu!essere!osservato!
allinterno!del!suo!stesso!campo!visivo!perch!ne!!il!limite,!la!condizione!di!esistenza,!e!cos!
come! locchio,! il! soggetto! non! pu! essere! trovato! allinterno! del! mondo:! solo! pu! essere!
postulato!come!suo!limite.!Non!ha!esistenza!empirica,!!una!necessit!logica:!!la!condizione!
della!possibilit!del!linguaggio,!dunque!del!mondo.!

5!

Il! solipsismo,! latteggiamento! di! chi! pone! lIo! come! luogo! centrale! della! conoscenza! e!
dellesistenza,!svolto!rigorosamente!coincide,!per!Wittgenstein,!col!realismo!puro10.
! un! solipsismo! particolare! quello! del! Tractatus! che! parte! proprio! dalla! negazione! del!
soggetto!che!esperisce!il!mondo!per!mostrare!la!necessit!dellIo!metafisico.!
QuestIo!metafisico!occupa!la!totalit!dello!spazio!logico!(Io!sono!il!mio!mondo)11:!!
se!i!limiti!del!pensiero!e!del!linguaggio!significano!i!limiti!del!mondo!e!se!dunque!per!questo!il!
mondo! non! pu! avere! altra! esistenza! di! quella! imposta! dalla! logica,! i! miei! pensieri! e! il! mio!
linguaggio!non!posso!stare!fuori!dalle!possibilit!determinate!dalla!logica!e!il!mio!mondo!non!
ha!altra!maniera!dessere!che!quella!del!mio!linguaggio,!dunque!affermare!che!i!limiti!del!mio!
linguaggio! significano! quelli! del! mio! mondo! ! unaltra! maniera! per! dire! che! i! limiti! del!
linguaggio!sono!i!limiti!del!mondo!in!generale.!
Se!il!soggetto!a!cui!si!fa!riferimento!!universale!e!trascendentale,!non!si!pu!produrre!puna!
riduzione! del! mondo! a! me! o! al! mio! linguaggio,! ma! si! ha! un! ampliamento! del! soggetto!
metafisico! alla! totalit! del! mondo.! Se! il! mondo! ! il! mio! mondo! e! non! se! non! ! presente! un!
soggetto! empirico! necessario,! significa! che! il! mondo! ! tale! com,! indipendentemente! da!
qualsiasi! soggetto! fenomenico:! tutto! quanto! succede! avviene! con! indipendenza! rispetto! agli!
individui.! La! realt! non! ha! bisogno! del! soggetto! empirico! per! esistere,! gli! basta! il! soggetto!
trascendentale.!
Wittgenstein! nella! subproposizione! 5.64! dice:! Appare! qui! che! il! solipsismo,! svolto!
rigorasametne,! coincide! con! il! realismo! puro.! LIo! del! solipsismo! si! contrae! in! un! punto!
inesteso!e!resta!la!realt!ad!esso!coordinata.!
Come!il!campo!visivo!!coordinato!allocchio,!che!ne!!condizione!di!esistenza,!cos!la!relt!!
coordinata! allIo! metafisico,! limite! del! mondo! al! quale! ! coordinato! e! del! quale! !
necessariamente!possessore.!
!
!
!
!
!
!
!
!
!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
10!ibidem!pag.!90!
11!Ibidem!pag.!89!
!

6!

!
!
!
!

4!!Bibliografia!
BLACK,!Max!
1964,!A!companion!to!Wittgenstein!Tractatus,!London,!Cambridge!University!Press;!trad.!it.!
Manuale!per!il!Tractatus!di!Wittgenstein,!Ubaldini,!Roma,!1967.!
FRASCOLLA,!Pasquale!
2006,!Tractatus!logico-philosophicus.!Introduzione!alla!lettura,!Roma,!Ubaldini.!
KENNY,!Anthony!John!Patrick!
1973,!Wittgenstein!,!London,!Allan!Lane!The!Penguin!Press;!trad.!it.!Wittgenstein,!Boringheri,!
Torino,!1984.!
MARCONI!Diego!(ed.)!
1997,!Guida!a!Wittgenstein,!Bari,!Laterza.!!
PERISSINOTTO,!Luigi!
1997,!Wittgenstein,!una!guida,!Milano,!Feltrinelli.!
WITTGENSTEIN,!Ludwig!
1961,!Tractatus!logico-philosophicus,!London,!Routhledge!and!Kegan;!trad.!it.!Tractatus!logicoiiiiphilosophicus!e!Quaderni!1914-1916,!Einaudi,!Torino,!2009.!

7!