Sei sulla pagina 1di 34

1

Lucia Isone

PRESTASHOP 1.6
La prima guida utente in italiano
Ebook Edizione 2016

Sito Internet:
www.sitiservice.it

luciaisone@sitiservice.it

Titolo| PRESTASHOP 1.6 La prima guida utente in italiano


Autorice | Lucia Isone
Tutte le immagni di questo ebook, compresa la copertina sono di propriet dellAutrice.
Nessuna parte di questo ebook pu essere riprodotta senza il preventivo assenso
dellAutrice.

Lautrice
Lucia Isone una webmaster freelance, specializzata in
e-commerce, che si occupa di web e Internet dal 1996.
La sua formazione prende origine da studi tecnici (Diploma
di Ragioniere Programmatore), a cui sono seguite
specializzazioni in vari settori tra cui: Operatore di
Computer Graphic, Social Media Specialist, Tecnologie
informatiche specifiche ed stata selezionata a partecipare
a un corso annuale di formazione / lavoro finalizzato alla
formazione di Webmaster e Sistemista per conto della
S.Networks di Milano.
Ha preso parte per due anni scolastici in qualit di docente esperto in materia allattivit
didattica dei Corsi di Formazione Professionale di Operatore di Terminali presso lA.N.S.I.
- Associazione Nazionele Scuola Italiana regolarmente autorizzati dalla Giunta Regionale
Campana. Ha collaborato con contratti a progetto e stage per aziende leader nel settore
informatico a livello nazionale.
Dopo aver svolto una prima carriera decennale come webmaster freelance, nonch aver
sviluppato la sua presenza online a livello nazionale ed esser giunta in prima posizione nei
risultati di ricerca di google con il suo sito web, ha deciso di dare una svolta alla sua
professione di "tutto fare del web" e specializzarsi in un settore specifico: l'e-commerce. Per
tale motivo, ha deciso di fare domanda per una borsa di studio e il Comitato Tecnico del
Corso di Alta Formazione in Esperto E-Commerce presso l'Universit Marconi ha ritenuto
validi i suoi titoli per lassegnazione della borsa di studio. Ha conseguito una solida
formazione universitaria in Esperto E-Commerce con il superamento di esami che
trattavano di elementi di diritto commerciale, marketing strategico, international marketing,
co-marketing, marketing interattivo, internet, elementi di web-marketing, accessibilit e
usabilit, elementi di programmazione e sviluppo web, elementi di grafica web, sistemi e
soluzioni di e-commerce, sicurezza delle transazioni commerciali via internet, normativa di
siti e-commerce e sessione di attivit laboratoriale. Al termine dello studio teorico, ha
effettuato uno stage di 450 ore presso unazienda qualificata. Lo stage le ha permesso di
mettere in pratica quanto appreso durante i corsi teorici e di specializzarsi, successivamente,
in SEO (Search Engine Optimization), ovvero su una disciplina messa in pratica su un ecommerce realizzato per la piattaforma cms PrestaShop. A conclusione della sua
specializzazione, ha conseguito la qualifica di Esperto e-commerce con il massimo dei voti
4

e applauso con encomio con la discussione di una tesi dal titolo SEO per siti e-commerce:
strategie di ottimizzazione e posizionamento sui motori. La tesi stata sviluppata
grazie alle nozioni acquisite durante lo svolgimento della sua professione, a quelle apprese
durante il percorso universitario, allo stage e alla formazione ottenuta attraverso lo studio di
vari manuali, ebook e materiale online.
Durante la sua carriera ha collaborato con numerose aziende aumentandone la visibilit e
incrementandone

le

vendite.

Nel

2012,

ha

deciso

di

diventare

una

libera

professionista. Grazie al passaparola, infatti, nel tempo ha costruito una rete di contatti
professionali che le hanno permesso di avviare unattivit tutta sua come vera e propria
imprenditrice (il suo sito www.sitiservice.it).
Oggi Lucia Isone una consulente e-commerce che si occupa di ideazione, progettazione
e posizionamento di piattaforme e-commerce, affiancando manager e aiutandoli a trarre il
massimo profitto dalla pianificazione degli shop online.
Adora la tecnologia, lo sport, la musica, suona il pianoforte e canta in una corale polifonica.

Dedico questo ebook ai miei genitori.


Mi considero figlia darte poich computer e le tecnologie sono nel mio sangue!
Sono cresciuta a pane e informatica e ho respirato aria di tecnologia in famiglia sin da
piccola grazie a mio padre e allazienda di famiglia.
Da mio padre Docente di laboratorio di informatica Gestionale,
ottimo programmatore e rinomato tecnico hardware,
ho ereditato la passione per linformatica e le nuove tecnologie.

Ringraziamenti
Un ringraziamento alla mia dolce met per la fiducia che ha riportato nel mio progetto, tanto
da aver deciso che per lui sarebbe stata una piacevole sorpresa leggerlo solo dopo la
pubblicazione online, ma anche per il suo supporto amministrativo e contabile.
Ringrazio i miei genitori per avermi fatto collaborare in varie attivit nellazienda di famiglia,
leader nel settore informatico di hardware e software, per la quale ho realizzato negli anni 90
il mio primo sito web. Grazie a tali attivit, spesso seguivo mio padre sempre in giro per
lItalia tra fiere, clienti e fornitori, permettendomi di viaggiare, conoscere realt aziendali e
professionali di vario genere e di appassionarmi al settore. Questa esperienza del rapporto
diretto con i clienti stata in parte il mio successo poich, nonostante mi considero una
persona timida e introversa, riesco a tirar fuori nel lavoro tanta grinta e unanima
commerciale unica, specie nel rapportarmi con varie tipologie di personalit e di clienti,
conquistandoli cos per mezzo della fiducia e della simpatia.

Prefazione
Questo ebook contiene una guida di PrestaShop 1.6 che ho lanciato sul mio sito web ed
una delle prime iniziative italiane in tal senso. PrestaShop ha rivoluzionato il modo di fare ecommerce e rappresenta per le aziende l'occasione per espandersi in nuovi mercati.
Perch consiglio Prestashop ai miei clienti? Perch PrestaShop un software distribuito
gratuitamente (open source), classificatosi al primo posto tra le soluzioni possibili per creare
e gestire i siti e-commerce ed riconosciuto dagli esperti come la soluzione pi efficace per
le-commerce, ai fini di un ottimale posizionamento organico; inoltre, facile da usare, ha
una community molto attiva e circa 310 funzionalit integrate che lo rendono un sistema
facile da gestire e molto intuitivo sia lato amministratore che cliente. Prestashop, in
particolare, il 1 CMS per e-commerce pi diffuso al mondo. In ogni caso, sebbene sia un
buon sistema di partenza, ci sono sempre molti aspetti da ottimizzare per migliorare
indicizzazione e posizionamento delle sue pagine nei motori di ricerca. Applicare questo
tipo di strategia di marketing nei siti e-commerce costituisce parte dellabilit di Prestashop
e di un esperto SEO.
Lebook nasce grazie a mio dinamismo e allenergia creativa che trasmetto attraverso la mia
passione per il web. Seguendo i nuovi e pi efficienti modelli economici ho raggiunto
una continua innovazione nel campo del web e delle nuove tendenze e ho deciso di
specializzarmi in PrestaShop. Inizialmente avevo pensato a un progetto molto elaborato, in
cui volevo sfruttare la mia esperienza come professionista IT per aiutare aspiranti
webmaster a realizzare e promuovere un sito e-commerce in rete. In seguito ho deciso di
utilizzare un linguaggio semplice e poco tecnico utile per aiutare i miei clienti commercianti
ad avvicinarsi con successo allutilizzo della propria piattaforma e-commerce. Cos, mi sono
successivamente convinta che sarebbe stato opportuno raccogliere in un unico manuale
tutti i punti fondamentali per affrontare al meglio questo scopo, con un linguaggio semplice
e poco tecnico, accessibile a tutti, con lobiettivo di fornire al lettore le conoscenze essenziali
per gestire un sito e-commerce e farlo funzionare correttamente.
La presente guida quindi rivolta a tutti coloro che si affacciano per la prima volta al mondo
delle-commerce e che, in particolare, non hanno ancora consapevolezza di tutte le
possibilit che PrestaShop pu offrire. Lo scopo del lavoro pertanto quello di dare le basi
per gestire in autonomia un sito e poter vendere i propri prodotti raggiungendo un buon
numero di potenziali acquirenti.
8

Per tale motivo, la guida si presenta in maniera moderna, completa e dettagliata, ed stata
costruita seguendo un percorso graduale, con una costante serie di esempi che aiutaranno
a spiegare concretamente come risolvere i problemi pi comuni che possono
sopraggiungere con PrestaShop.
Se sei tra coloro che desiderano imparare a gestire un e-commerce con PrestaShop,
risparmiando tempo e denaro, ma non hanno alcuna esperienza in merito, allora questa
Guida pensata proprio per te!
Buon Inizio.

10

Introduzione
1. PrestaShop
PrestaShop un CMS (Content Management System) gratuito e rilasciato sotto licenza
Open Source nel 2007 e interamente dedicato al mondo del commercio elettronico. E' la
soluzione e-commerce pi utilizzata in Europa grazie alla sua flessibilit e semplicit duso
considerato il migliore software e-commerce esistente al mondo ed utilizzato dalle
maggiori agenzie web.
Tecnicamente, si tratta di unapplicazione realizzata in PHP che si appoggia a un database
MySQL che sfrutta il template engine Smarty, facilitando cos la gestione separata tra
grafica e programmazione.
PrestaShop permette a chiunque di realizzare e gestire un sito per il commercio elettronico,
senza la necessit di essere in possesso di particolari conoscenze tecniche. Il CMS, inoltre,
risulta facilmente personalizzabile ed estendibile grazie al codice sorgente aperto e ai
numerosi moduli a disposizione. La versione 1.6 del programma ancora pi semplice e
veloce da utilizzare.
Questa guida adatta per commercianti o gestori di siti per il commercio elettronico
realizzati con il CMS PrestaShop e tratta le impostazioni e le possibilit di un'installazione
standard di PrestaShop.

11

2. Requisiti di sistema
PrestaShop, essendo stato sviluppato in PHP, per poter essere installato necessita di un
ambiente basato almeno su PHP 5.2; il CMS, tuttavia, funziona anche con versioni
inferiori alla 5.2 (fino alla 5.1.3), ma queste ultime presentano ancora alcuni bug che
potrebbero compromettere il corretto funzionamento del sistema: si consiglia dunque una
versione di PHP non inferiore alla 5.2. Inoltre, per memorizzare tutti i dati e le
informazioni, lapplicazione si appoggia a un database MySQL di versione non
inferiore alla 5.0. Server Web: Apache 1.3, Apache 2.x, Nginx oppure Microsoft IIS.
Accesso SSH O FTP.

2.1 Requisiti facoltativi


Durante la configurazione PHP, necessario chiedere al proprio provider di impostare
memory_limit su 64M e file_max_upload_size su 16M.
Estendere PHP facoltativamente: GD, cURL, SimpleXML, SOAP.
Certificato SSL se elaborerano i pagamenti internamente (senza utilizzare PayPal, per
esempio). Per migliorare le performance: MemCached, estensione mcrypt PHP.

12

3. Personalizzazione del negozio


Per default il negozio ha un tema e un centinaio di moduli, ma, come vedremo nel corso di
questa guida, possibile andare oltre rispetto a un'installazione standard, attraverso
lutilizzo di altri temi e moduli in grado di espandere il negozio e personalizzarlo sulla base
delle proprie esigenze.
I commercianti possono trovare molti modi per estendere e migliorare il loro negozio con i
temi e moduli sviluppati dal team di PrestaShop e dalla comunit, attraverso l'unico ufficiale
marketplace, l'Addons PrestaShop, a questo indirizzo:
http://addons.prestashop.com
Nel marketplace la creazione di un account gratuito, cos come molti add-on di qualit, ed
possibile sfogliare le categorie, ricercare una determinata parola chiave, acquistare e
scaricare gli stessi add-on.
Gli add-on, una volta scaricati, vanno installati sul negozio nella cartella /modules o /themes
del proprio file di installazione di PrestaShop. Linstallazione di componenti aggiuntivi non
richiede particolari conoscenze tecniche da parte dellutente.

Fig. 1. In evidenza un esempio di modulo gratuito per il pagamento tramite PayPal.

13

4. Collegamento al back-office di Prestashop


Il termine pannello di controllo (back-office) di PrestaShop il nome usato per indicare il
pannello di amministrazione del sito PrestaShop. Tutto ci che l'utente vede gestito
direttamente proprio attraverso il pannello di controllo: inserimento/modifica/rimozione di
prodotti, i corrieri, le tasse, la possibilit di migliorare il negozio, etc.
Durante il processo di installazione, la cartella /admin viene rinominata per motivi di
sicurezza con un nome unico per il negozio (per esempio, /admin1234). La stessa cartella
di amministrazione che va sotto il nome di admin contiene tutti i file relativi al back office. E'
cos possibile utilizzare il link alla nuova cartella per accedere al negozio, come ad esempio:
http://nomenegozio.com/admin1234
La modifica del nome delloggetto in questione viene fatta automaticamente da PrestaShop.
Bisogna per fare attenzione a memorizzare il nome della cartella la prima volta che si
accede dopo l'installazione; in alternativa sufficiente aprire per via FTP la directory di
PrestaShop sul server. Collegandosi a questo url, infatti, si pu vedere la pagina di login del
pannello di controllo del negozio (Fig. 2).

Fig. 2. Immagine accesso area amministrativa.


14

Nella situazione specifica sopra riportata come esempio, l'indirizzo con cui potremo
raggiungere la nostra area amministrativa il seguente:
http://nomenegozio.com/admin1234
In questa pagina necessario inserire l'indirizzo e-mail e la password registrata durante
l'installazione di PrestaShop e cliccare sul pulsante 'Entra' per entrare nel back-office, dove
apparir una sorta di pagina di benvenuto del pannello di controllo.
Da questo punto in poi, possibile iniziare a configurare il negozio per vendere i prodotti
attraverso larea di amministrazione.

15

Fig. 4. Immagine Pannello di controllo.


16

5. L'area di amministrazione
Dopo aver installato PrestaShop 1.6 ed essersi correttamente loggati all'area di
amministrazione, necessario conoscere e utilizzare l'interfaccia per trovare le informazioni
che servono.
Il design dell'area di amministrazione stato completamente rinnovato nella versione 1.6 di
PrestaShop per essere pi intuitivo e utilizzabile anche sui dispositivi mobili e consentire,
cos, di gestire il negozio da qualunque luogo e in qualsiasi momento.

5.1 Panoramica dell'interfaccia principale (back-office)


Quando si accede al negozio online per la prima volta, la prima pagina che si visualizza
una Dashboard riepilogativa di tutte le attivit quotidiane del proprio e-commerce.
Tutti i dati contenuti in queste schede sono dati di esempio. Per eliminare la dashboard di
esempio bisogna andare in alto a destra c il pulsante chiamato 'Modalit Demo' (Fig. 5):
qui bisogna cliccare su NON ATTIVA per resettare la schermata principale e non
visualizzare pi i dati di esempio.

Fig. 5. Pulsante Modalit Demo.


Barra orizzontale per selezionare il periodo delle statistiche
Nella parte superiore della Dashboard vi una singola barra che aiuta a scegliere il periodo
di tempo per le statistiche attualmente visualizzate.
Sono disponibili due set di opzioni:
Giorno corrente, mese o anno.
Selezione della data precisa (il pulsante a destra, che apre un selettore data).

Fig. 6. Barra orizzontale per scegliere il periodo delle statistiche visualizzate.


17

La scelta di unopzione aggiorna tutti i blocchi di contenuto che si trovano sul cruscotto in
modo da poter visualizzare solo i dati relativi al periodo scelto. I blocchi che non sono basati
sulle statistiche non cambiano.
Per scegliere un periodo di tempo (specifico), possibile fare clic sulla prima e l'ultima data
di questo periodo nel calendario (l'ordine dei clic non importa), o possibile digitare le date
nel formato AAAA-MM-DD nel riquadro testo. Fare clic successivamente su "Applica" per
vedere il cambiamento sul Dashboard in base alle impostazioni date.
inoltre possibile confrontare i due periodi di tempo insieme, selezionando la casella
"Confronta con" (Fig. 7). Selezionare il secondo periodo come si farebbe per il primo (il due
possono anche sovrapporsi), quindi fare clic sul pulsante "Applica". Quando si confrontano
due periodi, alcuni dei blocchi contenuti si aggiorneranno per indicare l'evoluzione dei dati
(si veda ad esempio il blocco principale "dashboard o Cruscotto", che presenta i dati dal
modulo Trends del dashboard o cruscotto).

Fig. 7. Immagine Intervallo di date e casella confronta con.

La colonna di sinistra
Per impostazione predefinita, questa colonna si presenta con i dati del modulo Dashboard
di attivit, che visualizza i principali dati del sistema in maniera intuitiva (Fig. 8):
Visitatori online negli ultimi 30 minuti.
Carrelli attivi negli ultimi 30 minuti.
Ordini attualmente pendenti,

restituzioni / richieste di cambio merce, carrelli

abbandonati e i prodotti non in magazzino o fuori stock.


18

Notifiche di nuovi messaggi, richieste di ordine e recensioni di prodotti.


Nuovi clienti e nuovi abbonamenti a newsletter, abbonati totali.
Statistiche del traffico (da collegare a un account di google Analytics): le visite,visitatori
unici, fonti di traffico e collegamenti diretti o direct links.

19

Fig. 8. La colonna di sinistra.

20

La colonna centrale
La colonna centrale il luogo dove il termine "dashboard o cruscotto" prende importanza:
questa zona del cruscotto presenta l'utente (voi) con i numeri pi importanti relativi alle
attivit quotidiane del negozio, insieme ad un grafico delle vendite e ad un elenco degli ultimi
ordini.
Per impostazione predefinita, ci sono tre blocchi di contenuti in questa colonna, che sono
gestiti da moduli, che di seguito vengono descritti.
Pannello di controllo (Dashboard Trends module).
Questo il blocco principale di informazioni presenti sul cruscotto. Con le sue varie grafiche,
aiuta davvero a vedere se il negozio va nella giusta direzione o meno. Bisogna cliccare su
uno dei tipi di grafici per poter visualizzarlo. Inoltre, quando si confrontano due periodi di
tempo, esso visualizza l'evoluzione di ogni figura in percentuali. Basta passare il mouse
sopra il grafico per vedere i dettagli.
Facendo poi clic sull'icona configurazione (in alto a destra) si apre una nuova pagina in cui
possibile impostare varie spese che il negozio ha (costo per pagamento bancario, tassa
media per il trasporto, le spese di hosting, ecc), in modo da indicare meglio le proprie
tendenze (Fig. 9).

Fig. 9. Immagine Blocco Pannello di Controllo con grafico.


21

Le previsioni (modulo Dashboard Goals).


Questo blocco si presenta con gli obiettivi da raggiungere nei prossimi mesi, e come sta
andando lattivit del negozio rispetto ad essi. Anche in questo caso si pu passare con il
mouse sopra i grafici per vedere i dettagli. Sulla base dei risultati mensili, necessario
aggiornare i successivi obiettivi.
anche possibile impostare i propri obiettivi nel modulo di configurazione del blocco (in alto
a destra), e compilare le proprie aspettative mese per mese in termini di traffico, di tasso di
conversione e di valore medio della spesa. La colonna "Promozione", per esempio, sar
aggiornata in base agli obiettivi fissati nelle altre (Fig. 10).

Fig. 10. Immagine schema Blocco Previsione.

I prodotti e le vendite (modulo Dashboard Products).


Questo blocco si presenta con una tabella degli ultimi ordini e una classifica dei prodotti: i
pi venduti, pi visti e top ricerche (ricerche fatte nel form del negozio, non dai motori di
ricerca). possibile impostare il numero di elementi da visualizzare in ognuno aprendo il
modulo di configurazione del blocco (Fig. 11).

22

Fig. 11. Immagine Blocco Prodotti e Vendite.

La colonna di destra contiene un blocco RSS e Link


Questultima colonna di tipo informativo e contiene i moduli RSS che danno:
RSS delle ultime notizie provenienti da PrestaShop.com/it
Notifiche sulle nuove versioni PrestaShop
Consigli del giorno e link utili.
(Fig. 12).

23

Fig. 12. La colonna di destra.

24

5.2 Sezioni dell'area amministrativa


Di seguito elencate le principali sezioni che compongono l'area amministrativa con le
funzioni svolte.
Blocco superiore

Fig. 13. Blocco superiore.


Nella Fig. 13. si possono notare gli elementi presenti in questo blocco superiore del backoffice, posizionato in alto a sinistra, dove appaiono i seguenti comandi:
Icona mano: click per tornare alla home page amministrativa.
Nome del sito: da qualsiasi pagina cliccandoci sopra riporta alla Dashboard (home
amministrativa).
Icona Carrello: suggerisce, se presenti, il numero di nuovi ordini. Cliccandoci sopra si apre
un pannello che presenta i nuovi acquisti effettuati a partire dalultimo click che stato fatto
sull'icona; possibile inoltre visualizzare uno dei nuovi ordini o andare all'elenco degli ordini.
Icona omino: suggerisce se presente, il numero di nuovi clienti registrati. Cliccandoci si
apre un pannello che presenta gli ultimi clienti registrati: da l possibile anche visualizzare,
nel dettaglio, uno dei nuovi clienti, o andare alla lista completa dei clienti.
Icona busta: un suggerimento indica il numero di nuovi messaggi, se presenti, inviati dagli
utenti del negozio. Facendo click si apre un pannello che presenta l'ultimo messaggio di
servizio al cliente. E' possibile visualizzare uno dei nuovi messaggi o andare all'elenco dei
messaggi.
Icona trofeo (esperienza commerciante): procedendo con lo sviluppo dell'e-commerce
anche le nostre competenze cresceranno. Cliccando su questa icona il programma ci
mostra il punteggio percentuale di esperienza raggiunta. E' possibile raggiungere una
pagina piena di scudetti e punti, dal Modulo 'Merchant Expertise' (Commerciante esperto).
In Questa sezione c' un sistema di medaglie e punti che serve per monitorare i progressi
come commerciante. Il sistema suddiviso in tre livelli: utilizzo delle funzionalit dell'e25

commerce, le prestazioni del fatturato, la presenza sui mercati internazionali.


Accesso veloce: questo link collega a un men che contiene i collegamenti rapidi a link
utili di funzioni che maggiormente usiamo.
Collegamento all'account del Marketplace di PrestaShop. Apre una finestra che
consente di collegare il negozio all'Addons e quindi ottenere gli aggiornamenti dei moduli e
temi acquistati.
Collegamento Il mio negozio: apre una nuova scheda del browser con il front- office del
negozio.
Link il tuo nome: un semplice pannello con un richiamo all'account per gestire le
preferenze personali della persona loggata al back-office. Selezionando preferenze
principali, si apre la pagina del proprio account dove possibile impostare alcune opzioni
personali (per esempio, la lingua del back-office o la password). In basso al pannello c' il
collegamento Esci che esegue il logout dell'account utente corrente.
Blocco men
Il men dell'area amministrativa pu apparire in formato verticale o orizzontale. Il formato
verticale pu essere minimizzato solo alle icone cliccando sull'icona linee parallele nella
parte inferiore del men (Fig. 14).

Fig. 14. Blocco men.


26

Nell'immagine in alto possiamo osservare il nuovo aspetto dell'ambiente di scrivania dopo


aver minimizzato il blocco men solo alle icone. Ogni voce di menu si applica a un dato
insieme di compiti e contesti:
Cerca campo con elenco a discesa: Cliccando sullicona della ricerca si apre il men per
cercare ovunque nei contenuti del negozio. (Fig. 15)
Selezionando le varie voci possibile ricercare:
Catalogo: ricerca un nome prodotto, un codice a barre, riferimento, ecc..
Cliente per nome: ricercare il cliente in base allemail o al nome.
Clienti per indirizzo ip: permette di cercare un cliente in base allindirizzo IP.
Ordini: ricerca per ID ordine.
Fatture : ricerca fatture per numero fattura.
Carrelli: ricerca per ID carrello.
Moduli: per ricercare il nome di un modulo.

27

Fig. 15 Elenco delle voci del men cerca selezionato.


Catalogo: questo il cuore del negozio, dove possibile aggiungere prodotti, creare
categorie, impostare produttori, fornitori, attributi e caratteristiche dei prodotti, ecc.
Ordini: una volta che i clienti iniziano ad aggiungere i prodotti nei loro carrelli della spesa,
si vedranno gli ordini in questo menu, con le relative fatture. Tra le altre cose, questo anche
il luogo dove si gestiscono i resi, bolle di consegna, buoni sconto, lo stato dell'ordine,
messaggi predefiniti.
Clienti: qui possibile accedere e modificare tutte le informazioni sui clienti.
Regole Prezzi: un menu molto specifico, che consente di creare facilmente buoni e riduzioni
di prezzo attraverso un insieme di regole.
Moduli: un men dove si possono trovare centinaia di moduli nativi preinstallati, alcuni gi
attivi, altri da attivare. I moduli, come qualsiasi componente aggiuntivo, possono essere
installati, attivati, aggiornati e disinstallati. Sono disponibili per l'acquisto sul mercato Addons
(http://addons.prestashop.com/). Questo anche il luogo dove si gestiscono i temi e in
cui possibile posizionare i moduli nella posizione desiderata sul tema (con la funzione Live
Edit). Unultima pagina del menu consente di applicare le impostazioni globali per i moduli
di pagamento.
Spedizione: tutto ci che riguarda i mezzi di spedizione.
Localizzazione: aiuta a personalizzare il negozio in base al paese di appartenenza
dell'utente. Grazie alla funzione di localizzazione possibile cambiare, personalizzare la
valuta, l'aliquota, le tasse, le unit di misura e le spedizioni. Come possibile vedere
nell'immagine in basso di Fig. 16 cliccando sulla voce di men Localizzazione e cliccando
sulla voce omonima si apre il riquadro Importa un pacchetto di localizzazione, si sceglie il
pacchetto di localizzazione di cui importare il contenuto e si clicca su Importa, avendo cura
di lasciare inalterati gli altri parametri, in questo modo il nostro negozio verr configurato
automaticamente secondo i parametri del paese scelto. Per impostazione predefinita i
contenuti sono quelli del paese scelto in fase di installazione. A questo punto, se navighiamo
nelle altre voci del men Localizzazione, ritroveremo tutto il contenuto della localizzazione
che abbiamo scelto di importare.

28

Fig. 16. Importazione del pacchetto di localizzazione.

Impostazioni o Preferenze: in questo men possibile modificare il modo di operare di


PrestaShop.
Parametri avanzati: questo men contiene collegamenti a strumenti specifici, come ad
esempio le informazioni sul server e sul database, lo strumento di backup del database e
dei csv da importare.
Amministrazione: qui ci sono le impostazioni relative al back-office vero e proprio; per
esempio, il contenuto del men di accesso veloce, l'elenco dei dipendenti, profili e permessi,
o l'ordine del men.
Statistiche: questo men consente di accedere a tutte le numerose statistiche e grafici che
vengono raccolti e generati da PrestaShop.
Quelli appena elencati sono i men predefiniti, tuttavia i moduli possono aggiungere nuove
opzioni alle pagine esistenti, nuove pagine per i men esistenti e anche nuove voci di men.
Inoltre, disponibile una voce di men solo quando l'opzione relativa stata impostata.
Possiamo trovare:
Magazzino: Questo men consente di accedere alle funzionalit di gestione del magazzino,
29

dove possibile gestire magazzini, movimento magazzino, stato stock, disponibilit, ordini
di fornitura.
Il men magazzino pu essere messo a disposizione attraverso il men Preferenze -->
"Prodotti", basta attivare l'opzione "Abilita la gestione avanzata del magazzino" (nella
sezione "Magazzino Prodotti") e salvare le modifiche per vedere apparire il menu.

Fig. 17. Abilita gestione magazzino

Blocco footer
Nel pi di pagina viene mostrata la versione di PrestaShop in uso, le icone riguardanti i
maggiori social network e alcuni link verso il sito madre (Fig. 18).

Fig. 18. Blocco footer.


30

6. I pulsanti
Molte delle pagine back-end utilizzano pulsanti ricorrenti, sia in alto che in basso allo
schermo.
Ci sono alcuni pulsanti che si ritroveranno spesso, come:

Aggiungi nuovo: Apre la pagina di creazione del contesto in cui si ci trova.


Moduli raccomandati: Apre una finestra di popup contenente i moduli disponibili nel
contesto della pagina in cui si ci trova, utile quando si ha bisogno di trovare rapidamente
quale modulo bisogna installare e configurare al fine di ottenere un determinato risultato.
Aiuto: Apre la documentazione in linea della pagina corrente. La documentazione del
software direttamente integrata nell'interfaccia di amministrazione: cliccando sul tasto
"Aiuto" da qualsiasi pagina back-office riduce la larghezza dellinterfaccia principale per
aggiungere una nuova colonna sulla destra, che contiene la documentazione per quella
sezione del back-office. Un altro clic sul pulsante "Aiuto" chiude la guida contestuale. Se
non si chiude la colonna di aiuto, PrestaShop interpreta che si desidera visualizzarla in ogni
pagina del back-office, e quindi manterr la colonna aperta finch non avrete cliccato per
chiuderla.
Se la zona di visualizzazione del browser inferiore a 1220 pixel di larghezza, allora
PrestaShop aprir la documentazione contestuale in una nuova finestra del browser,
piuttosto che ridurre lo spazio dello schermo dedicato all'interfaccia principale. Nella parte
inferiore della colonna di aiuto, un piccolo modulo permette di dire al team di PrestaShop se
la sezione di aiuto stato utile oppure no. Si pu votare la pagina di aiuto cliccando su uno
dei 5 livelli di soddisfazione.

Pulsanti della parte inferiore della pagina

Molte pagine di back-office sono convalidate con pulsanti nella parte inferiore della
31

schermata, che si presenta come segue:

Salva: Salva il contenuto della pagina corrente e torna alla lista degli elementi
esistenti.
Salva e rimani: Salva il contenuto della pagina corrente e mantiene la pagina
aperta.
Annulla. Ritorna alla lista degli elementi esistenti.

32

I vantaggi di collaborare con me


La mia missione di fornire una collaborazione affidabile, personalizzata, creativa e
professionale a prezzi competitivi. Offro la mia consulenza a privati, aziende e web agency
in tutto il territorio nazionale.
Dicono di me.
Molte collaborazioni hanno generato diverse segnalazioni sullattivit svolta. E possibile
prenderne visione visitando il mio profilo profilo linkedin
https://www.linkedin.com/in/luciaisone
Troverete le testimonianze di alcuni miei clienti che hanno creduto nella mia
professionalit, affidandomi i loro progetti web, e hanno beneficiato dei risultati.
Ritengo che alla base di un buon risultato il cliente deve affidarsi a un professionista del
settore e crederci al 100% perch per ottenere dei risultati la fiducia non deve essere mai
parziale. E' indispensabile affidarsi a persone del mestiere, e realizzare siti web un
mestiere che richiede preparazione, costante aggiornamento, conoscenza di marketing,
Guarda il mio video presentativo su youtube
https://www.youtube.com/user/WebmasterFreelance
Segui la mia pagina facebook
https://www.facebook.com/consulente.ecommerce/
Parlano di me online

Il blog Star Up in rosa dedicato alla condivisione di casi di successo attraverso la


testimonianza di donne e ragazze che stanno provando a costruirsi un futuro con
passione e sacrificio mi ha dedicato una intervista Internet? Una grande risorsa
professionale. Parola di Lucia, la guru del web

Il caporedattore del giornale online Facciunsalto.it, mi ha invitata a rispondere a


domande in merito allattivit di webmaster all'interno della loro rubrica sulle
professioni. Ti presento un mestiere: la Signora del Web

Puoi scrivermi, inviarmi suggerimenti o commenti:


La mia email : luciaisone@sitiservice.it

33

Guida moderna, completa e dettagliata che segue un percorso graduale costruito attorno a
una serie di esempi.
La guida utile a chi gi conosce la piattaforma e vuole approfondire le proprie conoscenze
a e a chi gi utilizzatore e vuole perfezionare le proprie tecniche.
Sul sito www.sitiservice.it trovi informazioni utili su tutti i nostri servizi per PrestaShop.

34