Sei sulla pagina 1di 116

STORIA, SVILUPPO

E DIFFUSIONE
DELLAURICOLOTERAPIA

Paul Nogier: la via europea dellagopuntura

AGOPUNTURA AURICOLARE

Il talento di Madame Barrin


Lintuizione di un medico
curioso
Nascita di una terapia

AGOPUNTURA AURICOLARE

Prima pubblicazione di P.Nogier


sullAuricoloterapia (1956)

Traduzione di Bachmann in
lingua tedesca

Lavori scientifici di Terry


Oleson (1980)
Standardizzazione dei punti
O.M.S. (1987,1991)

Diffusione in Cina (1956)

Creazione del G.L.E.M. (1962)

La voce Auricoloterapia nel


tariffario F.N.O.M.C. e O. (1992)

Diffusione dellAuricoloterapia
nel mondo (1980)

Consesus Conference
Agopuntura NIH USA (1997)

NASCITA E DIFFUSIONE NEL MONDO

Le diverse scuole

NOGIER

Bourdiol
1963 Niboyet

Durinyan 1980

Rabischong Senelar

Kovacs

I.T.E.R.C

Terry Oleson

Bachman
XU ZUO-LIN 1960
Scuola Cinese

Bossy

Acudetox

Romoli
Sponzilli Bazzoni

SCUOLA TEDESCA

D. Alimi

G.L.E.M.

Scuola cinese

AGOPUNTURA AURICOLARE

G. G. Bazzoni

G.S.A.T.N. gsatnagopuntura@tiscali.it

I modelli dazione dellAgopuntura auricolare


Basi neurobiologiche ed effetti della stimolazione auricolare
Sperimentazione animale e ricerca clinica sulluomo

Agopuntura auricolare - G.G. Bazzoni

MODELLI DELL AGOPUNTURA AURICOLARE

RIFLESSOTERAPICO
OLOGRAFICO
NEUROENDOCRINO
MTC

Agopuntura auricolare - G.G. Bazzoni

MODELLI DELL AGOPUNTURA AURICOLARE

MODELLO RIFLESSOTERAPICO

Agopuntura auricolare - G.G. Bazzoni

10

MODELLO RIFLESSOTERAPICO

RIFLESSOLOGIA
Nel nostro organismo tra esterno (zone cutanee/muscolari/mucose)
e interno (visceri/organi) esiste una correlazione funzionale
bidirezionale con significato terapeutico e diagnostico

RIFLESSOTERAPIA
La possibilit di influire su funzioni dellorganismo tramite
la stimolazione di zone ben definite della superficie corporea
(Cutanee e Mucose)

Agopuntura auricolare - G.G. Bazzoni

11

MODELLO RIFLESSOTERAPICO

SOMATOTOPIA
E il fenomeno della riproduzione, quasi cartografica,
dellanatomia in varie parti del corpo.
Il concetto di somatotopo di derivazione neurologica e
e neurochirurgica e definisce in origine quelle aree
centrali della corteccia cerebrale in cui si trova
proiettato un homunculus motorio e sensitivo.

Agopuntura auricolare - G.G. Bazzoni

12

MODELLO RIFLESSOTERAPICO

PROIEZIONE E RAPPRESENTAZIONE
I punti e le zone auricolari non sono delle proiezioni, ma la
rappresentazione dell innervazione di un organo e di un
territorio.
Si parla di proiezione quando la stimolazione di una struttura
somatica o nervosa permette di evocare dei potenziali lungo tutte
le vie nervose fino alla corteccia
Bossy J Bases neurobiologiques des rflexothrapies

1983

Agopuntura auricolare - G.G. Bazzoni

13

MODELLO RIFLESSOTERAPICO

MICROSISTEMI RIFLESSI
E' ovvio ricondurre questo concetto a zone di rappresentazione
che coprono una parte delimitata del corpo.
In biologia, la microproiezione dell'intero non costituisce una
rappresentazione fedele alle dimensioni reali, bens un quadro funzionale il
pi possibile completo.
Cos come le diverse carte di un atlante evidenziano i dati geografici, climatici e
cos via, ciascuna delle diverse somatotopie dell'organismo sembra rivelare un
proprio valore enunciativo caratteristico del proprio campo di proiezione *
* rappresentazione

Agopuntura auricolare - G.G. Bazzoni

14

MODELLO RIFLESSOTERAPICO

PUNTI RIFLESSI
I punti sono tutti 'di reazione': ci significa che sono individuabili
solo in presenza di un'irritazione che, di norma, espressione
di un disturbo funzionale/organico degli organi interni.
Altre caratteristiche del punto riflesso (punto irritativo):
(resistenza elettrica - sensibilit al dolore - fenomeno dello
spegnimento - specificit diagnostica e terapeutica del sistema)

Agopuntura auricolare - G.G. Bazzoni

15

MODELLI DELL AGOPUNTURA AURICOLARE

Roma 5 giugno 2004

MODELLO OLOGRAFICO

Il paradigma
olografico
forse la principale
base scientifico
epistemologica
della riflessoterapia
dei microsistemi,
che partendo da
dati fisici,
matematici e
biologici, estende la

Agopuntura auricolare - G.G. Bazzoni

Esso si basa sul


concetto di
informazione globale
che lega una parte
al tutto:
la parte diventa un
ologramma del
tutto, in quanto
contiene al suo
interno una
raffigurazione 16

MODELLO OLOGRAFICO

Roma 5 giugno 2004

Dale R

The systems, holograms and theory of microacupuncture.


Am J Acupunct 1999 27: 207242
Lee TN
Thalamic neuron theory: theoretical basis for the role played by the
central nervous system (CNS) in the causes and cures of all diseases.
Med Hypotheses 1994 Nov;43(5):285-302
Lee TN
Thalamic neuron theory: meridians=DNA. The genetic and
embryological basis
of traditional Chinese medicine
including acupuncture
Med Hypotheses
2002 Nov;59(5):504-21
Agopuntura auricolare - G.G. Bazzoni
17

MODELLO NEUROENDOCRINO

Agopuntura auricolare - G.G. Bazzoni

Roma 5 giugno 2004

18

MODELLO DELLA MTC

MODELLO ENERGETICO MTC


Nel padiglione auricolare sono presenti delle zone o punti
che
corrispondono ai 5 ZANG ORGANI ed ai 6 FU VISCERI della
MTC
Le leggi diagnostiche e terapeutiche della MTC possono essere
applicate nella scelta dei punti auricolari
Nel padiglione auricolare vi la rappresentazione degli JINGMAI
CANALI

Agopuntura auricolare - G.G. Bazzoni

19

EFFETTI DELLA STIMOLAZIONE AURICOLARE

Roma 5 giugno 2004

EFFETTI STIMOLAZIONE AURICOLARE (M. Romoli)

ANALGESICA
ANTIFLOGISTICA
ANTIPRURIGINOSA
MIORILASSANTE MUSCOLATURA SCHELETRICA
ANSIOLITICA
ANTIDEPRESSIVA

Agopuntura auricolare - G.G. Bazzoni

20

EFFETTI DELLA STIMOLAZIONE AURICOLARE

Roma 5 giugno 2004

EFFETTI STIMOLAZIONE AURICOLARE (M. Romoli)

DECONGESTIONANTE MUCOSA NASALE


REGOLAZIONE DEL TONO E SECREZIONE BRONCHIALE
ANTIEMETICA
EFFETTI STIMOLAZIONE AURICOLARE (Scuola cinese)

REGOLAZIONE SECREZIONE ORMONALE


REGOLAZIONE PRESSIONE ARTERIOSA
Agopuntura auricolare - G.G. Bazzoni

21

EFFETTI DELLA STIMOLAZIONE AURICOLARE

Roma 5 giugno 2004

EFFETTI STIMOLAZIONE AURICOLARE (Scuola cinese)

ANTICONVULSIVANTE
STIMOLAZIONE E DISPERSIONE ZHANG-FU (MTC)

ANALGESIA CHIRURGICA
EFFETTI STIMOLAZIONE AURICOLARE (Scuola francese)

REGOLAZIONE POSTURALE
FUNZIONI PSICHICHE (memoria, concentrazione,
Agopuntura auricolare - G.G. Bazzoni
stress)

22

EFFETTI DELLA STIMOLAZIONE AURICOLARE

Roma 5 giugno 2004

EFFETTI STIMOLAZIONE AURICOLARE (GSATN)

DISTURBI COMPORTAMENTO ALIMENTARE


(Obesit, Binge Eating, NES Metodo DIMANAT )
CONTROLLO DELLO STRESS

Agopuntura auricolare - G.G. Bazzoni

23

LA RICERCA

Roma 5 giugno 2004

1980

2000

Oleson T D, Kroening R J, Bresler D E

Alimi D, Alfred Geissmann,


Denis Gardeur

An experimental evalutation of
auricular diagnosis: the somatotopic
mapping of musculoskeletal pain at
ear acupuncture points
PAIN 1980 ; 8: 217-229

Auricular Acupuncture
Stimulation measured
on Functional
Magnetic Resonance
Imaging
AMA VOL 13 - N 3

Agopuntura auricolare - G.G. Bazzoni

24

LA RICERCA

Roma 5 giugno 2004

Oleson T D, Kroening R J, Bresler D E

An experimental evalutation of auricular diagnosis:


the somatotopic mapping of musculoskeletal pain
atear acupuncture points

Agopuntura auricolare - G.G. Bazzoni

25

LA RICERCA

Roma 5 giugno 2004

Grado di concordanza tra


DIAGNOSI ORTOPEDICA e DIAGNOSI AURICOLARE
(elettrica e palpatoria) su 40 pazienti
con dolore muscoloscheletrico
Pain Control Unit and Pain Management - Department of
Aneshesiology
UCLA School of Medicine, Los Angeles, Calif. (USA)

Agopuntura auricolare - G.G. Bazzoni

26

LA RICERCA

Roma 5 giugno 2004

Grado di concordanza tra


DIAGNOSI ORTOPEDICA e DIAGNOSI AURICOLARE

Falsi positivi
Falsi negativi

Agopuntura auricolare - G.G. Bazzoni

27

LA RICERCA

Roma 5 giugno 2004

D. Alimi, Alfred Geissmann, Denis Gardeur

Auricular Acupuncture Stimulation measured


on functional Magnetic Resonance Imaging

(Comunicazione personale)

Agopuntura auricolare - G.G. Bazzoni

28

LA RICERCA

Roma 5 giugno 2004

RICERCA PUNTI ELETTROSENSIBILI


Agopuntura auricolare - G.G. Bazzoni

29

LA RICERCA

Roma 5 giugno 2004

RICERCA PUNTI ELETTROSENSIBILI


Agopuntura auricolare - G.G. Bazzoni

30

LA RICERCA

Roma 5 giugno 2004

Stimolazione periferica
nocicettiva del pollice dx

Attivazione area S1

Agopuntura auricolare - G.G. Bazzoni

31

LA RICERCA

Roma 5 giugno 2004

Stimolazione periferica
nocicettiva del POLLICE DX

Attivazione area S1
Proiezione POLLICE DX

f RMI
Agopuntura auricolare - G.G. Bazzoni

32

LA RICERCA

Roma 5 giugno 2004

Stimolazione
tattile
Infissione 3
aghi doro

Nessun segnale
rilevato nellarea
somestesica S1

Stimolazione padiglione
auricolare nellarea di
rappresentazione
del pollice dx
Agopuntura auricolare - G.G. Bazzoni

33

LA RICERCA

Roma 5 giugno 2004

Stimolazione
meccanica
freq 2Hz
aghi doro

Stimolazione padiglione
auricolare nellarea
di rappresentazione del pollice dx

Attivazione area S1
Proiezione POLLICE DX

Agopuntura auricolare - G.G. Bazzoni

fRMI
34

LA RICERCA

Roma 5 giugno 2004

Agopuntura auricolare - G.G. Bazzoni

35

LA RICERCA

Roma 5 giugno 2004

Biol Psychiatry. 1975 Oct;10(5):575-80


Modification of morphine-withdrawal syndrome in
rats following transauricular electrostimulation: an
experimental paradigm
for auricular
electroacupuncture.
Ng LK, Douthitt TC, Thoa NB, Albert CA

Agopuntura auricolare - G.G. Bazzoni

36

LA RICERCA

Roma 5 giugno 2004

Brain Res. 1981 Nov 9;224(1):83-93


Alterations in rat central nervous system
endorphins following
transauricular
electroacupuncture.
Pert A, Dionne R, Ng L, Bragin E, Moody TW, Pert
CB.

Agopuntura auricolare - G.G. Bazzoni

37

LA RICERCA

Roma 5 giugno 2004

Biol Psychiatry. 1988 Dec;24(8):886-90.


Auricular microelectrostimulation: naloxonereversible attenuation
of opiate
abstinence syndrome.
Malin DH, Murray JB, Crucian GP, Schweitzer FC,
Cook RE, Skolnick MH.

Agopuntura auricolare - G.G. Bazzoni

38

LA RICERCA

Roma 5 giugno 2004

Vopr Med Khim. 1982 Jul-Aug; 28(4):102-5.


Changes in the content of opiate-like
substances in auricular electroacupuncture
anesthesia of rats
Bragin EO, Dionne R, Ng L, Moody T, Pert K.

Agopuntura auricolare - G.G. Bazzoni

39

LA RICERCA

Roma 5 giugno 2004

Neurosci Lett. 2004 May 6;361 (1-3):258-61


Acupuncture and endorphins.
Han JS

Agopuntura auricolare - G.G. Bazzoni

40

LA RICERCA

Roma 5 giugno 2004

Acupunct Electrother Res. 1986;11(1):15-23


The effect of auricular electroacupuncture on
the neuronal activity of the thalamic and
hypothalamic neurons of the rat.
Ishibashi S.

Agopuntura auricolare - G.G. Bazzoni

41

LA RICERCA

Roma 5 giugno 2004

Am J Chin Med. 1991;19(3-4)


Development of the low impedance points in the
auricular skin
of experimental peritonitis
rats.
Kawakita K, Kawamura H, Keino H, Hongo T,
Kitakohji H.

Agopuntura auricolare - G.G. Bazzoni

42

LA RICERCA

Roma 5 giugno 2004

Zhen Ci Yan Jiu. 1990;15(3):187-90


An approach to mechanism of function of
auricular point

Liu W, Xu G.

Agopuntura auricolare - G.G. Bazzoni

43

LA RICERCA

Roma 5 giugno 2004

Brain Res Bull. 1995; 36(2):141-8


Effects of auricular stimulation on feedingrelated hypothalamic neuronal activity in
normal and obese rats.
Shiraishi T, Onoe M, Kojima T, Sameshima Y,
Kageyama T.

Agopuntura auricolare - G.G. Bazzoni

44

LA RICERCA

Roma 5 giugno 2004

Acupunct Electrother Res. 1999;24(3-4):169-79


Different analgesic effects of manual and
electrical acupuncture stimulation of real and
sham auricular points: a blind controlled study
with rats.
Ceccherelli F, Gagliardi G, Seda R, Corradin M,
Giron G. T.
Agopuntura auricolare - G.G. Bazzoni

45

LA RICERCA

Roma 5 giugno 2004

Neurosci Lett. 2005 Apr 4;377(3):179-84, 2005


Jan 6.
The effect of acupuncture on anxiety and
neuropeptide Y expression in the basolateral
amygdala
of
maternally separated rats.
Park HJ, Chae Y, Jang J, Shim I, Lee H, Lim S.
Agopuntura auricolare - G.G. Bazzoni

46

IL PUNTO AURICOLARE

Roma 5 giugno 2004

CLASSIFICAZIONE DEI PUNTI SECONDO LA FUNZIONE


PUNTO AURICOLARE CON PRECISA CORRISPONDENZA ANATOMICA
Apparato muscoloscheletrico
Zona cranio facciale
Organi splancnici
Ghiandole endocrine
Strutture del sistema nervoso
PUNTO AURICOLARE FUNZIONALE
Ad azione generale
Ad azione su determinate funzioni dellorganismo
Sintomatico

Corrispondente agli Zang Fu della MTC


Agopuntura auricolare - G.G. Bazzoni

ANATOMIA DI SUPERFICIE DEL PADIGLIONE

Superficie esterna

AGOPUNTURA AURICOLARE

G. G. Bazzoni

G.S.A.T.N. gsatnagopuntura@tiscali.it

Roma 5 giugno 2004

ANATOMIA DI SUPERFICIE DEL PADIGLIONE

Roma 5 giugno 2004

ELICE

Radice dellelice
Solco della radice
dellelice
Branca ascendente

Apice dellorecchio
Turbecolo auricolare
Coda dellelice
AGOPUNTURA AURICOLARE

G. G. Bazzoni

Incisura elicoG.S.A.T.N.
gsatnagopuntura@tiscali.it
lobulare

ANATOMIA DI SUPERFICIE DEL PADIGLIONE

Roma 5 giugno 2004

ANTELICE

Incisura antelicoantitrgale

Antelice p.d.
Crus (radice)
superiore
Crus (radice)
inferiore

AGOPUNTURA AURICOLARE

G. G. Bazzoni

G.S.A.T.N. gsatnagopuntura@tiscali.it

ANATOMIA DI SUPERFICIE DEL PADIGLIONE

Roma 5 giugno 2004

FOSSA SCAFOIDEA

AGOPUNTURA AURICOLARE

G. G. Bazzoni

G.S.A.T.N. gsatnagopuntura@tiscali.it

ANATOMIA DI SUPERFICIE DEL PADIGLIONE

Roma 5 giugno 2004

FOSSA TRIANGOLARE

(FOSSA NAVICOLARE)

AGOPUNTURA AURICOLARE

G. G. Bazzoni

G.S.A.T.N. gsatnagopuntura@tiscali.it

ANATOMIA DI SUPERFICIE DEL PADIGLIONE

Roma 5 giugno 2004

FOSSA TRIANGOLARE

(FOSSA NAVICOLARE)

AGOPUNTURA AURICOLARE

G. G. Bazzoni

G.S.A.T.N. gsatnagopuntura@tiscali.it

ANATOMIA DI SUPERFICIE DEL PADIGLIONE

TRAGO

AGOPUNTURA AURICOLARE

G. G. Bazzoni

G.S.A.T.N. gsatnagopuntura@tiscali.it

Roma 5 giugno 2004

ANATOMIA DI SUPERFICIE DEL PADIGLIONE

ANTITRAGO

AGOPUNTURA AURICOLARE

G. G. Bazzoni

G.S.A.T.N. gsatnagopuntura@tiscali.it

Roma 5 giugno 2004

ANATOMIA DI SUPERFICIE DEL PADIGLIONE

ANTITRAGO

AGOPUNTURA AURICOLARE

G. G. Bazzoni

G.S.A.T.N. gsatnagopuntura@tiscali.it

Roma 5 giugno 2004

ANATOMIA DI SUPERFICIE DEL PADIGLIONE

Roma 5 giugno 2004

ANTITRAGO

(Superficie interna)

AGOPUNTURA AURICOLARE

G. G. Bazzoni

G.S.A.T.N. gsatnagopuntura@tiscali.it

ANATOMIA DI SUPERFICIE DEL PADIGLIONE

Roma 5 giugno 2004

INCISURA INTERTRAGICA

AGOPUNTURA AURICOLARE

G. G. Bazzoni

G.S.A.T.N. gsatnagopuntura@tiscali.it

ANATOMIA DI SUPERFICIE DEL PADIGLIONE

Roma 5 giugno 2004

CONCA

Emiconca superiore
Emiconca inferiore

AGOPUNTURA AURICOLARE

G. G. Bazzoni

G.S.A.T.N. gsatnagopuntura@tiscali.it

ANATOMIA DI SUPERFICIE DEL PADIGLIONE

LOBO

AGOPUNTURA AURICOLARE

G. G. Bazzoni

G.S.A.T.N. gsatnagopuntura@tiscali.it

Roma 5 giugno 2004

ANATOMIA DI SUPERFICIE DEL PADIGLIONE

Roma 5 giugno 2004

SUPERFICIE MEDIALE

(Superficie mastoidea)

AGOPUNTURA AURICOLARE

G. G. Bazzoni

G.S.A.T.N. gsatnagopuntura@tiscali.it

ANATOMIA DI SUPERFICIE DEL PADIGLIONE


LA REGISTRAZIONE DEI PUNTI

Schema di T. OLeson
Per gentile concessione dellautore

AGOPUNTURA AURICOLARE

G. G. Bazzoni

G.S.A.T.N. gsatnagopuntura@tiscali.it

Roma 5 giugno 2004

ANATOMIA DI SUPERFICIE DEL PADIGLIONE


LA REGISTRAZIONE DEI PUNTI

Settogramma di Romoli
Per gentile concessione dellautore
AGOPUNTURA AURICOLARE G. G.
Bazzoni G.S.A.T.N.
gsatnagopuntura@tiscali.it

Roma 5 giugno 2004

EMBRIOLOGIA DEL PADIGLIONE

I tasca
branchiale

AGOPUNTURA AURICOLARE

G. G. Bazzoni

G.S.A.T.N. gsatnagopuntura@tiscali.it

Roma 5 giugno 2004

EMBRIOLOGIA DEL PADIGLIONE

Roma 5 giugno 2004

1 Trago
2 Radice dellelice
3 Parte asc. dellelice
4 Antelice
5 Antitrago
6 Lobo
Pareti della I Tasca Conca

AGOPUNTURA AURICOLARE

G. G. Bazzoni

G.S.A.T.N. gsatnagopuntura@tiscali.it

Roma 5 giugno 2004

GENERALITA SU PUNTI E ZONEAURICOLARI

Agopuntura auricolare - G.G. Bazzoni

INNERVAZIONE DEL PADIGLIONE

Roma 5 giugno 2004

N. TRIGEMINO

N. Auricolo Temporale
N. VAGO

PLESSO CERVICALE
N. FACCIALE N. GLOSSOFARINGEO

Agopuntura auricolare - G.G. Bazzoni

RAPPRESENTAZIONI AURICOLARI

Agopuntura auricolare - G.G. Bazzoni

Roma 5 giugno 2004

INNERVAZIONE TERRITORI AURICOLARI

Agopuntura auricolare - G.G. Bazzoni

Roma 5 giugno 2004

RAPPRESENTAZIONI AURICOLARI
Apparato muscoloscheletrico e organi di senso

Antelice
Colonna vertebrale
Arto inferiore e piede Antelice Fossa
Arto superiore e mano triang
Fossa scafoidea
Regione craniale
Antitrago
Strutture faccia, app. buccale
Lobo
Organi di senso
Lobo, trago,
inc.intertr.
Organi interni
Organi toracici
Organi addominali
Organi Urogenitali
Gh. endocrine

Conca inf.
Agopuntura
Concaauricolare
sup - G.G. Bazzoni

Roma 5 giugno 2004

RAPPRESENTAZIONI AURICOLARI
Sistema Nervoso

Midollo spinale Bulbo


Nuclei sottocorticali
Strutture corticali
SN perif somatico
SN perif simpatico
Nervi cranici

Elice Lobo
Antelice Fossa
triang
Lobo
Antelice
Conca
Lobo

Punti funzionali

Agopuntura auricolare - G.G. Bazzoni

Roma 5 giugno 2004

RAPPRESENTAZIONI AURICOLARI E I TRE TERRITORIRoma 5 giugno 2004

T1

Organi Mesodermici

T2

Organi Endodermici

T3

Organi Ectodermici

Agopuntura auricolare - G.G. Bazzoni

LE FASI AURICOLARI E I TRE TERRITORI

MES

END

MES

END

ECT

FASE 3

ECT

END

FASE 1

ECT

MES

FASE 2
Agopuntura auricolare - G.G. Bazzoni

TERRITORI AURICOLARI E FREQUENZE DI NOGIER

INTRODUZIONE ALLAGOPUNTURA AURICOLARE

LA DIAGNOSI
AURICOLARE

LA DIAGNOSI AURICOLARE
Agopuntura auricolare - G.G. Bazzoni

Punti e zone auricolari

Substrato anatomo istologico dei punti auricolari


Complexes neurovasculaires
(Snelar R, Auziech O 1989 )

Ruolo fisiologico dei punti auricolari ?


La tlthermomtrie Auriculaire Dynamique
(M. Marignan C.N.R.S. Marseille)

Agopuntura auricolare - G.G. Bazzoni

Punti e zone auricolari


IL PUNTO AURICOLARE

CARATTERISTICHE ELETTRICHE

CARATTERISTICHE CLINICHE :
- ALLA PALPAZIONE
- ALLISPEZIONE
Agopuntura auricolare - G.G. Bazzoni

Punti e zone auricolari


PROPRIETA ELETTRICHE DEL PUNTO AURICOLARE

NOGIER

1958

Un punto auricolare attivo (PATOLOGICO) ha una resistenza


elettrica inferiore rispetto alla zona circostante
Punti simmetrici (non patologici) hanno tra loro una
differente resistenza elettrica A
Una localizzazione patologica periferica pu attivare due
punti simmetrici B
Agopuntura auricolare - G.G. Bazzoni

Punti e zone auricolari


PROPRIETA ELETTRICHE DEL PUNTO AURICOLARE

+ 10

+3

+ 10

A
Agopuntura auricolare - G.G. Bazzoni

+ 10

Punti e zone auricolari


DOLORE ALLA PRESSIONE

Un punto auricolare attivo (PATOLOGICO) corrispondente ad


processo flogistico periferico diventa dolente alla palpazione.
(diagnosi baroestesica)
Nogier - Costruzione della mappa con la tecnica del dolore evocato

Agopuntura auricolare - G.G. Bazzoni

Punti e zone auricolari


DOLORE ALLA PRESSIONE

Un punto auricolare attivo (PATOLOGICO) corrispondente ad


processo flogistico periferico diventa dolente alla palpazione.
(diagnosi baroestesica)
Nogier - Costruzione della mappa con la tecnica del dolore evocato

Agopuntura auricolare - G.G. Bazzoni

Punti e zone auricolari


PROPRIETA DEL PUNTO BAROSENSIBILE
Il Punto auricolare contemporaneo alla patologia periferica
Si forma entro 2 -24 h dallesordio della patologia

Il Punto auricolare non ha una localizzazione assolutamente fissa


Il Punto auricolare pu essere omolaterale, controlaterale o
bilaterale alla sede della patologia

Agopuntura auricolare - G.G. Bazzoni

Punti e zone auricolari


EVIDENZA AURICOLARE
E LATERALITA DEL PROCESSO PATOLOGICO

Patologie non lat.


Patologie
somatiche
Emicarpo DX
Emi faccia sn
Emi faccia dx
(cron)

DX
Agopuntura auricolare - G.G. Bazzoni

Disturbi Psicoemozionali.
Patologie
somatiche
Emicorpo sn
Emi faccia dx
SNsn
Emi faccia
(cron)

IL PUNTO AURICOLARE

Roma 5 giugno 2004

Alcune caratteristiche del


PUNTO AURICOLARE

IL punto non sempre presente (differente da quello


dellAgop. somatica)
Il punto auricolare non fisso (zonide auricolare)
Il punto fornisce solo informazioni sulla localizzazione
della patologia
Il punto ha memoria della patologia
Allineamento dei punti (Punti principali, secondari,
Agopuntura auricolare - G.G. Bazzoni
satelliti)

IL PUNTO AURICOLARE

Roma 5 giugno 2004

Alcune caratteristiche del


PUNTO AURICOLARE

IL punto non sempre presente (differente da quello


dellAgop. somatica)
Il punto auricolare non fisso (zonide auricolare)
Il punto fornisce solo informazioni sulla localizzazione
della patologia
Il punto ha memoria della patologia
Allineamento dei punti (Punti principali, secondari,
Agopuntura auricolare - G.G. Bazzoni
satelliti)

IL PUNTO AURICOLARE

Roma 5 giugno 2004

CLASSIFICAZIONE DEI PUNTI AURICOLARI


PUNTO AURICOLARE A COMPONENTE NERVOSA
Punto riflesso = patologia algica periferica
DETEZIONE

Baroestesica: punto dolente (Principale)


Elettrica: punto a pi bassa resistenza
TERAPIA
Ago filiforme a semipermanenza

Agopuntura auricolare - G.G. Bazzoni

IL PUNTO AURICOLARE

Roma 5 giugno 2004

CLASSIFICAZIONE DEI PUNTI AURICOLARI


PUNTO AURICOLARE NEURO - UMORALE
Punto con una particolare struttura istologica (Complesso
neurovascolare)
Punti ad azione generale disturbi funzionali
DETEZIONE
Elettrica: punto a pi bassa resistenza
Baroestesica: diversa sensazione alla pressione (non
dolente)
Agopuntura auricolare - G.G. Bazzoni

IL PUNTO AURICOLARE

Roma 5 giugno 2004

CLASSIFICAZIONE DEI PUNTI SECONDO LA FUNZIONE


PUNTO AURICOLARE CON PRECISA CORRISPONDENZA ANATOMICA
Apparato muscoloscheletrico
Zona cranio facciale
Organi splancnici
Ghiandole endocrine
Strutture del sistema nervoso
PUNTO AURICOLARE FUNZIONALE
Ad azione generale
Ad azione su determinate funzioni dellorganismo
Sintomatico

Corrispondente agli Zang Fu della MTC


Agopuntura auricolare - G.G. Bazzoni

LA DIAGNOSI AURICOLARE
Le fasi della diagnosi auricolare:
ISPETTIVA ( scuola cinese )
BAROESTESICA ( scuola francese cinese)
ELETTRICA (scuola francese cinese)
METODICHE DELLAURICOLOMEDICINA

(scuola francese)

Roma 5 giugno 2004

LA DIAGNOSI AURICOLARE

Roma 5 giugno 2004

LA DIAGNOSI ISPETTIVA

Utilizzare: luce naturale luce bianca (lampada con lente)


Procedere nellesame dallalto in basso, dal centro alla periferia, tutte
le alterazioni cutanee rilevate vanno annotate sulla mappa auricolare
Non toccare il padiglione prima di aver completato una iniziale
osservazione Non usare per detergere soluzioni alcoliche

LA DIAGNOSI AURICOLARE

Roma 5 giugno 2004

LA DIAGNOSI ISPETTIVA
DISCROMIE
COLORE ROSSO

Patologia acuta

COLORE PALLIDO

Patologia cronica

COLORE GRIGIO

Patologia degenerativa

LA DIAGNOSI AURICOLARE
LA DIAGNOSI ISPETTIVA
(Scuola Cinese)

DISCROMIE
DEFORMAZIONI
PAPULE

DESQUAMAZIONI
ALTERAZIONI MICROVASALI

Roma 5 giugno 2004

LA DIAGNOSI AURICOLARE

Roma 5 giugno 2004

LA DIAGNOSI ISPETTIVA
DEFORMAZIONI
NODULI
PLICA DI FRANK

Patologia degenerativa
Predittiva per patologie
cardiovascolari

LA DIAGNOSI AURICOLARE

Roma 5 giugno 2004

LA DIAGNOSI ISPETTIVA
PAPULE
Patologia cronica
DESQUAMAZIONI
Patologie flogistiche Alterazioni di tipo funzionale
ALTERAZIONI MICROVASALI

Stasi di sangue (MTC)

LA DIAGNOSI AURICOLARE

LA DIAGNOSI BAROESTESICA
Palpazione manuale (Scuola cinese)
Palpazione strumentale (Scuola francese cinese)

Roma 5 giugno 2004

LA DIAGNOSI AURICOLARE

Roma 5 giugno 2004

LA DIAGNOSI BAROESTESICA
Palpazione manuale (pollice - indice)
Masse mobili, non dolenti = nessun significato patologico

Masse di consistenza molle, non dolenti = nessun significato


patologico
Masse dure dolenti = patologia acuta dolorosa periferica di tipo
muscoloscheletrico
Masse dure non dolenti = patologia cronica

LA DIAGNOSI AURICOLARE
LA DIAGNOSI BAROESTESICA
Palpazione strumentale
Punto francamente dolente alla palpazione
Punto pi sensibile alla palpazione (non dolente)

Roma 5 giugno 2004

LA DIAGNOSI AURICOLARE

Palpeurs

Roma 5 giugno 2004

LA DIAGNOSI AURICOLARE
LA DIAGNOSI ELETTRICA

Cercapunti Non differenziale


Cercapunti differenziale

Roma 5 giugno 2004

LA STIMOLAZIONE DEI PUNTI AURICOLARI

Tecniche di PERTURBAZIONE del punto


Tecniche di MODULAZIONE del punto
Tecniche di DISORGANIZZAZIONE del punto
Massaggio ENERGETICO del padiglione

LA STIMOLAZIONE DEI PUNTI AURICOLARI

Tecniche con DISORGANIZZAZIONE del punto


Stimolazione con aghi

Filiforme, a semipermanenza, con elettrostimolazione

Cauterizzazione del punto


Iniezione di sostanze
Microsalasso auricolare

LA STIMOLAZIONE DEI PUNTI AURICOLARI

STIMOLAZIONE CON AGO FILIFORME


TIPO DI AGO

Aghi: monometallici, bimetallici, plastica-metallo - Monouso


( 15 13 mm / 0.20 0.25 )

TECNICA DI INFISSIONE

LA STIMOLAZIONE DEI PUNTI AURICOLARI

STIMOLAZIONE CON AGO FILIFORME


TEMPO DI POSA
10 20 min
MANIPOLAZIONE DEGLI AGHI

Semplice inserzione (patologie croniche)

Inserzione con rotazione 10 / 15 sec per 2/3 volte (patologie


acute)

LA STIMOLAZIONE DEI PUNTI AURICOLARI

STIMOLAZIONE CON AGO FILIFORME

PROFONDITA DI INFISSIONE
Puntura superficiale (patologie croniche)
Puntura profonda
(patologie acute)
Puntura transfissiante
INCLINAZIONE DELLAGO

Puntura perpendicolare: Lobo, Elice


Puntura trasversale: Antelice, fossa scafoidea, antitrago

LA STIMOLAZIONE DEI PUNTI AURICOLARI


STIMOLAZIONE CON AGO FILIFORME

Arrivo del QI

sensazione di calore, freddo, intorpidimento, di corrente elettrica


intorno allago

Sensazioni propagate
Tecniche particolari di stimolazione con ago

Puntura transfissiante
Puntura a embrochement

LA STIMOLAZIONE DEI PUNTI AURICOLARI

STIMOLAZIONE CON AGO A SEMIPERMANENZA

TIPO DI AGO
Press needle
ASP

Tecnica di posa
Autostimolazione e tempo di dimora
Effetti collaterali
ASP (Sedatelec France)

LA STIMOLAZIONE DEI PUNTI AURICOLARI


INIEZIONE DI SOSTANZE
NOTE TECNICHE

Ago da mesoterapia
Quantit: 0,1 0,3 ml per punto
2 3 punti per seduta

Farmaci:

Soluzione fisiologica
Anestetici: lidocaina procaina
Farmacopea tradizionale cinese
Allopatici
Omotossicologici

LA STIMOLAZIONE DEI PUNTI AURICOLARI


TECNICHE DI SANGUINAMENTO

Azione analgesica, antiflogistica, decontratturante


Ago da siringa lancetta ago a tre fili
Punti pi utilizzati:
Apice dellorecchio
congiuntivite)
Apice del trago
Darwin Yang del Fegato
Solco posteriore
cefalea)

(azione analgesica, febbre,


(azione antiflogistica, febbre)
(cefalea, vertigini, tinnitus)
(ipertensione arteriosa, vertigini,

LA STIMOLAZIONE DEI PUNTI AURICOLARI

Tecniche di PERTURBAZIONE del punto


Massaggio
Stimolazione continua con microsfere metalliche,
sfere magnetiche, semi di vaccaria
Moxibustione
Elettrostimolazione non frequenziale
Stimolazione laser non frequenziale

IL MASSAGGIO AURICOLARE

MASSAGGIO DEL PUNTO AURICOLARE

semplice

- Massaggio
- Massaggio PERE

MASSAGGIO ZONALE
manuale
energetico

- Massaggio
- Massaggio

IL MASSAGGIO AURICOLARE

GLI STRUMENTI

PALPEURS
STILETTO

BASTONCINO DI VETRO

IL MASSAGGIO AURICOLARE

MASSAGGIO CON IL PALPEUR / BACCHETTA DI VETRO


Utilizzando palpeur / bacchetta di vetro

si massaggia

il punto auricolare in senso rotatorio


per 1 2 minuti fino a che il paziente
non avverte una sensazione di calore, distensione o dolore locale
.

LA STIMOLAZIONE DEI PUNTI AURICOLARI


STIMOLAZIONE CONTINUA NEL TEMPO
SEMI DI VACCARIA
MICROSFERE METALLICHE
SFERE MAGNETICHE
100 / 800 Gauss

LA STIMOLAZIONE DEI PUNTI AURICOLARI


MOXIBUSTIONE
Patologie muscoloscheletriche

LA STIMOLAZIONE DEI PUNTI AURICOLARI


TECNICHE DI MODULAZIONE DEL PUNTO
ELETTROSTIMOLAZIONE TRANSCUTANEA
FREQUENZIALE

STIMOLAZIONE LASER FREQUENZIALE

LA STIMOLAZIONE DEI PUNTI AURICOLARI


ELETTROSTIMOLAZIONE TRANSCUTANEA FREQUENZIALE
Le frequenze di

Nogier A

B
C
D
E
F
G

(2,28 HZ)
(4,56 HZ)
(9,12 HZ)
(18,25 HZ)
(36,5 HZ)
(73 HZ)
(146 HZ)