Sei sulla pagina 1di 9

CORSO 2 E 3 LIVELLO

1) Trattamento AMPUKU 2) Sblocco Cervicali 3) Beauty Shiatsu 4) Sblocco Lombali

TRATTAMENTO AMPUKU
AMPU= Addome KU= Vuoto (assenza di io, ego) Hara= addome, cio cervello, mente, origine del nostrro essere AMPUKU= Riequilibrio (o squilibrio equilibrato) La Pratica Apertura Statica dellHara Primo Giro di Analisi Diagnosi Kyo e Jitsu Secondo Giro di Analisi Identificare i maggiori Kyo e i maggiori Jitsu (le punte massime) 3 Kyo e 3 Jitsu Terzo Giro di Analisi Pressione solo sui maggiori Kyo e Jitsu per confermare. Controllo solo i Kyo e Jitsu identificati e li metto in ordine in una scala di eccesso (il piu Jitsu sara 1, poi 2 e 3, il piu Kyo sara 1, poi 2 poi 3). La scala reppresentera il Kyo 1 con il Jitsu 1 e cosi via. Ampuku Relazionarli tra di loro, dialogare tra di loro. Aumentare lenergia dei Kyo, diminuire lenergia dei Jitsu. Come si svolge la Ampuku Terapia A Primo Kyo con Primo Jitsu. Pollice su Kyo (lento e profondo), 3 dita su Jitsu (leggero superficiale). Prima Kyo, poi Jitsu Trattenere un paio di respirazioni Lasciare Jitsu, poi Kyo, rimanendo in contatto. Nuova pressione per valutare il combiamento (se ce stato il riequilibrio) BSe ce stato il riequilibrio, si passa al secondo Kyo e il secondo Jitsu. CSe NON ce stato il riequilibrio (ad esempio il Kyo) metto in relazione questo Kyo con il secondo Jitsu. DSe alla fine ce ancora uno squilibrio (esempio Kyo) lo metto in relazione con uno dei precedenti Jitsu o con il 4 Jitsu Note Le coppie Yin and Yang NON possono essere nello stesso stato Kyo e Jitsu Yin Polmone Milza Cuore Rene Costrittore Cuore Fegato Yang Colon Stomaco Intestino Tenue Vescica Triplice Focolare Cistifellea

AMPUKU

Primo Giro di Diagnosi (12 Meridiani)

C Cist PP S Diag PP F TC CC Diag Diag PP P P Diag Diag M R V R


C PP PP IT Diag PP C Diag C Diag

Kyo

Jitsu

-------------------- --------------------------------------- --------------------------------------- --------------------------------------- --------------------------------------- --------------------

Secondo Giro di Diagnosi (12 Meridiani) Kyo Jitsu

PP R PP V PP

V PP PP C IT Diag PP C Diag C Diag

-------------------- --------------------------------------- --------------------------------------- --------------------

Terzo Giro di Diagnosi (solo i Meridiani piu Jitsu e piu Kyo) Kyo ---------------------------------------------------------Jitsu ----------------------------------------------------------------

Note Le coppie Yin and Yang NON possono essere nello stesso stato Kyo e Jitsu Yin Polmone Milza Cuore Rene Costrittore Cuore Fegato Yang Colon Stomaco Intestino Tenue Vescica Triplice Focolare Cistifellea

Sblocco Cervicali
Apertura dei 3 Tan Tien Supina - Viso Posizionarsi dietro il Ricevente dove la testa deve essere su un cuscino basso. Contatto Tsubo del Polmone Mano ai lati della testa, leggero contatto Pollici sovrapposti sul 3 occhio (Yin Tan Porta del cielo) Pressione + altre 3 fino attaccatura capelli ripetere 2 volte Pressione sulla parte alta del sopracciglio Pressioni da questo punto verso angolo della testa (4 punti, gli ultimi 2 punti sono molto caldi) Meridiano della Vescica Contatto lato testa Dita a taglio(45 gradi) sulla parte inferiore dellocchio Pressione sul bulbo oculare con le falangi del dito medio (1 sola volta prolungata) Rilascio Contatto Stiramento leggero degli occhi verso lesterno fino ai lati dove si trova una fossetta con una pressione morbida. Contatto. Laterale Contatto spalla / avambraccio Contatto sulla testa - Mano sinistra dietro lorecchio, mano destra sopra la tempia (meridiano Cistifellea Triplice) Una pressione nella Caverna nascosta del vento (Triplice Riscaldatore) Una pressione nella Caverna del vento VB20 della Cistifellea. Questo punto si trova nella base cranica. Trattare i 3 meridiani del collo 2 volte (Intestino tenue Vescicola biliare Vescica) Posizionarsi dietro la testa del Ricevente Trattare Cistifellea, con gomito e pollici - Kei Sei, pozzo della spalla (Tsubo della cistifellea) Posizionarsi al fianco del Ricevente Contatto Estensione del collo con il gomito Tsubo IT Estendere usando il gomito (Trazione leggera) Sblocco della spalla rigida (Punto della spalla fredda) 3 dita dalla sommit della spalla Leggera pressione, come TanTien; stai in ascolto Questa pressione genera calore che scende in tutta la spalla. (Bisogna stare tutto il tempo che serve anche 2 o 3 minuti) Pinzature sul braccio

Prendere la mano ( 4dita / pollice) ed estendere il braccio in basso e poi in alto. Rotazione delle braccia
Braccio dietro la schiena e fare delle pressioni con il pollice dietro le scapole(cistifellea) Contatto - Altro Lato Prona

Sistemarsi dietro la testa del Ricevente senza il cuscino Contatto sulle spalle Meridiano dello Stomaco con palmi Pressione colonna vertebrale centrale vescica con palmo 2 volte Spostare le braccia del Ricevente verso il basso Mettersi in posizione dellarciere Pressione parte alta colonna vertebrale (sinistra sotto) Sinistra si ferma sul punto piu alto Destra prosegue pressioni colonna fino a osso sacro (1 o 2 volte) Estensione verso i piedi Stessa estensione lungo tutto il bacino Torno indietro Ricomincio sul lato sinistro Estensione fino allosso sacro Estensioni lungo il bacino Torno indietro Meridiano Stomaco e Vescica con gomito o punta gomito Contatto Posizione laterale Meridiano della Cistifellea (intorno alla scapola) con pollice in pozzo della spalla e rotazioni Altro lato Meridiano della Cistifellea (intorno alla scapola) con pollice in pozzo della spalla e rotazioni Spostare le braccia del Ricevente in alto Mettersi di lato e fare contatto sulla parte alta della schiena (Porta posteriore del Cuore o GIA PE) e Rene

Supina Braccia Dietro

Destra sotto la Sinistra e pressioni a scendere Meridiano della Vescica con pollici Giro vita: Pollici nel lato in cui sta il Praticante, dito media altro lato Cerco osso sacro Identificazione 2 fossette (forami) secondi forami JaPE: pollice sul forame, leggero, concentrazione sul punto finche si scalda Poi altro forame Mano destra su osso sacro Volendo si prosegue sui meridiani dei glutei e gambe

Gambe piegate (come inizio posizione seduta) Posizionare il cuscino sotto i glutei Agganciare le mani e portare in posizione seduta Portarsi dietro il Ricevente Contatto meridiano dello Stomaco Vescica (centro colonna) Palmo e Gomito Portarsi di lato e trattare i 3 meridiani del collo (IT, VB, V) entrambi i lati Rotazioni del collo Indietro piccolo Avanti grande Indietro grande Trazioni laterali Posizionarsi dietro Testa verso la spalla (spalla sinistra testa rivolta a destra) 3 volte spalla verso testa 3 volte testa verso spalla 1 vola a meta strada Spostarsi di lato Spingere testa verso lalto e indietro Spostarsi dietro Trattare Meridiano dello Stomaco (Pollice e gomito) Spostare il braccio e trattare Cistifellea (scapola) Pinzature, sciogliere polso, 3 rotazioni del braccio Eventualmente aggiungere rotazione entrambe le braccia ed estensione Far scendere dietro il Ricevente

Contatto Meridiano della Cistifellea: mano sotto la scapola dita unite Tsubo del Polmone (gomito) Pinzature, test di piegatura del braccio Pressioni con gomito (braccio teso) eventualmente ginocchio Braccio a 90 verso lalto, pressioni con il gomito con estensione (stiramento) Altro braccio Contatto Meridiano della Cistifellea: mano sotto la scapola dita unite Tsubo del Polmone (gomito) Pinzature, test di piegatura del braccio Pressioni con gomito (braccio teso) eventualmente ginocchio Braccio a 90 verso lalto, pressioni con il gomito con estensione (stiramento) 2 Tan Tien (mano destra tra le scapole)

Contatto Tsubo Polmone Togliere il cuscino Sciogliere il collo Tsubo del Polmone (YuKi, leggero, ascolto finche si scalda) 3 punti 1 : quello usuale 2 un po piu in alto 3 fossetta sulla clavicola Scioglimento collo Mani unite, dita alla base del cranio a cucchiaio, alzare leggermente, entro e sto nella posizione per un po Stringo leggermente i gomiti per aprire loccipite (diaframma cervicale) e rimango un po nella posizione Chiusura

Beauty Shiatsu
Riequilibrio Yin / Yang (alto / basso) Centrale Piedi Testa

Ombelico: Palazzo della Mente (Spirito Originario)


SE KUPPO (punto di immagazinamento di energia)

2 dita KI KAI (lago di energia) dove si concentra lenergia di tutti i meridiani 2 dita
qui lenergia si manifesta TORI - porta di passaggio

KANGEN (punti energetico) - Tsubo Xue KAN porta, GEN: luce / illuminazione Meridiano Generatore

Uso del dito medio: ha una piccola sporgenza e quindi esercita una pressione molto aperta. Apertura Seduti di fianco, mano sinistra su area di diagnosi del cuore. Medio della mano destra, 5 rotazioni sul bordo interno dellombelico, in senso orario (allinterno del perimetro). KI KAI: attivazione energetica con il pollice, finche si scalda. KANGEN: attivazione con il medio, si pu anche ruotare leggermente con conferma (pressione). Si pu anche mettere il pollice sinistro su KI KAI. Aspetto. Piedi. Coprire il piede con un panno. Aprire il panno. 4 punti del malleolo (i primi 2 con mano destra, gli altri 2 con mano sinistra). 2 punti del malleolo, poi salire fino a fontanella. Vescica (esterno del piede) Microrotazioni piede (piede destro ricevente, mano sinistra del praticante) Stiramenti delle dita (avanti e verso dietro) (possono anche non schioccare) Estensione dita con mano destra (verso il basso) Pressione sui tendini del dorso del piede, dalla base delle dita fino alla caviglia (il tendine del pollice con mano destra) Alzare il piede.

Unghia sotto le dita (estensioni con unghia)

Microrotazione base dita (pianta piede) Rotazione pollice Apertura del piede dorso Apertura del piede pianta Rotazione caviglia

Piede di nostro sterno rotazioni del nostro tronco Dito su fontanella Estensione allindietro Spostamento di fianco estensione dita, spazzolature Cambiare Piede. Fronte. Seduti dietro ricevente Contatto polmone Togliere il cuscino INTAN pressione terzo occhio (porta celestre) Indici pressione interno occhio (su ghiandole lacrimali) verso il centro Meridiano Vescica. Aspetto Indici piu in alto (vicino al naso) 2 punto e nergetico di Vescica (fossetta allorigine delle sopracciglia) Medio o Indici punto 1 di Cistifellea (parte piu alta delle sopracciglia) pressione delicata. Pollice fianco degli occhi (esterno delle sopracciglia) Triplice Riscaldatore Pollice o Indice Attaccatura occhio in basso Cistifellea Atterro sugli occhi Chiedere al ricevente di ruotare gli occhi verso lalto e chiudere le palpebre. 3 dita dentro gli occhi (parte alta) pressione verso di noi. Pollice nella parte bassa occhio pressioni lungo la cavita orbitale inferiore dal centro verso lesterno. Atterrare sugli occhi. Falange centrale fa pressione su bulbo oculare. Pollice pressione sullo zigomo Meridiano Intestino Tenue Pollice di fianco al naso allargo narici e poi ritorno Meridiano Colon Pollice di fianco bocca Meridiano Stomaco Pollici sovrapposti mento Pollici da fianco delle narici giu fino a fianco della bocca (stiramenti) Pollici dal mento verso lesterno stirando. Pollici sovrapposti mento, spazio naso-bocca, 3 occhio, 4 punti sulla fronte Pollici da parte superiore sopracciglia verso esterno fino attaccatura capelli Meridiano Cistifellea. Pollici dai 4 punti della fronte, verso lesterno fino al meridiano della cistrifellea Pollici 4 punti fronte, 4 punti testa fino al punto piu alto (Massimo Yang) Pollici 4 punti testa, verso lesterno Pollice pressione su fontanella zampillante Movimento rotatorio collo (stirare) Uscire stirando i capelli

Sblocco Lombali
Ricevente nella Posizione Supina Apertura non statica dellHara. AMPUKU o Pressione con i pollici sovrapposti sul cuore (pollice sinistro sopra il pollice destro). Tenere la pressione fino a quasi alla massima inspirazione del ricevente e dopo rilasciare delicatamente, trattenere per un po poi seguire la fine dellespirazione. (cedere, trattenere, rilasciare). o Con tutte e 2 le mani, usando i pollici, pressioni contemporanea sui punti: Vescicola Biliare (VB) - Stomaco (ST) Fegato (F) - Triplice Riscaldatore (TR) Polmone (P) - Polmone (P) o Pressione con i pollici sovrapposti su: Cuore (C) Costrittore (CC) o (MC) Milza (M) Rene (R) Vescica (V) (1/4 di pressione verticale di pressione verso la gamba sinistra / tallone) per questa pressione si deve cambiare la posizione in arciere e rivolto verso i piedi. Per Rene e Vescica la pressione deve essere fatta nella parte bassa dellarea di diagnosi Pressioni circolari con tutte 2 le mani sullHara del ricevente, dove la mano sinistra guida la destra (Test) Portate le gambe del Ricevente in posizione dellintestino tenue(Primo kata) n.b. Prima spostare una gamba allaltezza dellaltro ginocchio e poi laltro. Poi alzarle con ginocchia in alto. Rilasciare i ginocchi (aprirsi verso lesterno) o Controllare laltezza dei ginocchi e lelasticita degli stessi facendo una piccola pressione prima su un ginocchio e poi sullaltro. Elasticit e la capacita di ritornare nella posizione in modo armonico. o Iniziare dalla parte pi elastica (la meno rigida) Trattare il meridiano dellIntestino Tenue della gamba con piu elasticit, poi laltra. n.b. La gamba piu rigida va trattata meno volte della gamba piu elastica. o 2 passaggi con palmo, 3 con il pollice o altra gamba: 1 passaggio con palmo, 2 con pollice o rifare il Test Portare i ginocchi in posizione raccolta, con i talloni ben piantati per terra e controllare con i medi allinterno dei ginocchi se si sente tensione o una piccola protuberanza(granello di pepe). Si trova nellincavo del ginocchio, leggermente verso lesterno. Si entra nellincavo dal basso e poi verso se stessi. Il meno gonfio va trattato prima (e il meno rigido) Mettere la gamba pi elastica a 90 gradi, con il tallone per terra, allaltezza dellaltro ginocchio. Appoggiando con una mano e il corpo sul ginocchio e facendo resistenza con laltra mano sul piede, si chiede al Ricevente di provare ad alzare la pianta del piede, MA SEMPRE CON IL TALLONE PER TERRA, con semplici comandi vocali. o Istruire il ricevente a sollevare la punta e abbassarla velocemente con il tallone a terra o Provare o Sollevare e rilasciare velocemente o Dire che opporremo resistenza e la forza deve essere presa daddome (non dalle spalle) o Appoggiare mano destra e sterno sul ginocchio fare pressione verso il basso. Mano sinistra sul piede (vicino alle dita) o Usare comandi secchi su, su, su.gi (3 volte) o Altra gamba 2 volte o Rifaccio il test Riverificare la postura del ricevente, rimettendolo in posizione dellIntestino Tenue.

Ricevente nella Posizione Prona Contatto (porta posteriore del Cuore GIA PE - e area diagnosi lombale) Questultimo punto corrisponde al KI KAI e si chiama MING MEN o MEI MON) Stiramenti e pressioni sulla schiena come il Kata della schiena, ma con piu attenzione sulle pressioni e gli stiramenti (Vanno tenuti di piu) centro, laterali, diagonale Pressioni fasce laterali con mano destra su osso sacro che spinge verso i piedi Pressioni centrali con mano sovrapposte

Pressione con il pollice sul meridiano della vescica Scavalcare con una gamba il Ricevente (posizione dellarciere) e ripetere gli stiramenti e le pressioni sulla schiena; usare la mano destra per tutte le pressioni e tenere la sinistra sul tsubo del rene facendo una leggera estensione verso le gambe (eventualmente cambiare mano sullo tsubo del rene). (variante) Con i pollici appaiati (in contemporanea), sul meridiano della vescica entrambi i lati Mettersi in posizione seduta. Partire da Gia Pe lato colonna esterno, dita appaiate e piatte dalle fossette (meridiano vescica) estensioni verso lesterno (leggera pressione) e stiramento verso i muscoli dorsali, riaccompagnare verso il meridiano della vescica. Procedere fino al giro vita. Molto lentamente, tenere per un paio di respiri. Sempre da Gia Pe lato esterni dei muscoli dorsali. Dita appaiate e piatte che tirano verso noi stessi. Procedere fino al giro vita. Molto lentamente, tenere per un paio di respiri. Rifare lo stesso procedimento nella parte interna della colonna. Partire da Gia Pe lato colonna interno, dita appaiate e piatte dalle fossette (meridiano vescica) estensioni verso linterno (leggera pressione) e stiramento verso i muscoli dorsali, riaccompagnare verso il meridiano della vescica. Procedere fino al giro vita. Molto lentamente, tenere per un paio di respiri. Sempre da Gia Pe lato esterni dei muscoli dorsali. Dita appaiate e piatte che tirano in direzione opposta a noi stessi. Procedere fino al giro vita. Molto lentamente, tenere per un paio di respiri. Trattamento del Giro Vita (Meridiano della Cistifellea) dita sovrapposte, 3 volte. Nel 3 punto spi nta verso il gluteo opposto. Il giro vita di trova localizzando la parte bassa della cassa toracica, quando finisce, 1 dito piu giu. Trattamento del gluteo (Tutti i 3 meridiani) Pressione sul NAMIKOSHI Point con i pollici sovrapposti (3 dita dallattaccatura del femore). Nella linea virtuale tra dove inizia e finisce il meridiano della vescica, prendere la meta e abbassarsi 2 dita. Per essere sicuri che e il punto giusto la pressione deve dare un certo dolore. Si puo farre anche con il ginocchio Pinzatura sulle gambe Altro lato riprendendo dal giro vita. Porre prima una gamba e poi laltra a 90 gradi allaltezza del ginocchio e controllare quale natica (Tsubo dellIntestino Tenue) e piu alta. Vedi nella figura la postura che deve tenere il Ricevente . Ponendosi di lato al Ricevente della natica piu bassa si fa pressione con tutte e due le mani sullo Tsubo dellIntestino tenue (sta sulla parte piu alta della natica). Si deve usare la parte bassa del palmo. Si chiede al Ricevente di fare un bel respiro e la massimo dellinspirazione, con un comando secco, si chiede al Ricevente unespirazione veloce, e nel fare questo si fa la pressione. Si ripete 3 volte Si ripere sullaltra natica 2 volte Rifaccio il test, se non ce stato miglioramento ripeto lesercizio Porre il Ricevente, come da figura. Si spiega al ricevente che al comando deve portare il ginocchio verso la spalla usando laddome e i muscoli lombali (non le spalle). Gli si fa fare lesercizio un paio di volte. Si afferra la caviglia con tutte e due le mani, si esorta il Ricevente con semplici parole a tirare la gamba verso la sua spalla; nella massima inspirazione e subito prima della espirazione, si lascia di colpo il piede del Ricevente. ripetere 3 volte. Si ripete dallaltra parte 2 volte Riverificare quale dei 2 glutei e piu alto, ed eventualmente rifare lesercizio Portarsi dietro il ricevente Unire e portare le gambe del ricevente a 90 gradi. Afferrare le caviglie e con una leggera pressione, portare le stesse verso i glutei, controllando quale delle due gambe si avvicini di piu ai glutei. o Partendo dalla gamba che si avvivina di piu, con dei movimenti dolci e armonici (piccoli colpetti su e giu), prima con una gamba e poi laltra, tentare di avvicinare il piu possibile il tallone allo Tsubo dellIntestino Tenue. Incrociare le gambe (prima sotto quella che si avvivinava di piu) stiramento dei piedi, pressioni sul meridiano della vescica e stiramento, con i piedi incrociati, delle gambe spindendoli verso i glutei. (Come la posizione Prona) Scambiare le gambe e ripetere lo stesso Ricevente nella Posizione Supina Mettere il Ricevente con le gambe raccolte (posizione dellIT). o Lasciare cedere le gambe cosi raccolte a destra e a sinistra e verificare da quale parte le gambe sono piu elastiche. Da questa parte opporre una mano e chiedere al Ricevente di spingere verso il basso Tenere, tenere, poi lasciare. Poi passare dallaltra gamba. o Rotazione delle anche e stiramenti con le gambe raccolte, prima da un lato e poi dallaltro. Stiramenti con gambe raccolte e mano sulla spalla. o Rifare gli stiramenti con una gamba, prima a destra e poi a sinistra, sempre con la mano sulla spalla.