Sei sulla pagina 1di 1

Calcioscommesse R Filone di Catanzaro

SABATO 7 NOVEMBRE 2015 LA GAZZETTA DELLO SPORT

Ondata di deferimenti
Di Napoli, c lillecito
Pea: omessa denuncia
1Vanno a processo
i tecnici di Messina
e Cremonese. Sotto
giudizio anche due
partite di Serie B
Valerio Piccioni
ROMA

irty Soccer colpisce ancora e promette altre puntate. La Procura federale ha


firmato le richieste di deferimento per il nuovo capitolo (riservandosi ulteriori approfondimenti), quello delle partite che
evidenziano responsabilit oggettive e non dirette (con la sola
eccezione del Catanzaro, che per rischia solo per lomessa denuncia del suo presidente) delle
societ. Sono gli atti dellinchiesta ancora in corso a Catanzaro e
che hanno prodotto una raffica
di rinvii a giudizio sportivi: il Tribunale federale giudicher quindi 52 tesserati, 29 societ per 29
partite incriminate, fra cui anche due di serie B.

PURE LA B Due di B che sono Livorno-Brescia e Catania-Crotone. La prima fin 4-2 e la procura
di Stefano Palazzi giunta al
convincimento che la partita sia
stata combinata. Accertata la responsabilit dellex d.s. aquilano
Ercole Di Nicola e del suo interlocutore albanese Edmond Nerjaku. Vuoi fare una di B? Cosa costa. Hanno chiesto

GIRONE A
JAVORCIC
CI RIPROVA
A BASSANO
Ore 15
GIANA (4-3-1-2) Sanchez; Perico,
Bonalumi, Polenghi, Solerio;
Marotta, Biraghi, Augello;
Gasbarroni; Bruno, Perna. (Dini,
Sosio, Costa, Montesano, Grauso,
Sanzeni, Brambilla, Pinto, Rossini,
Cogliati, Romanini, Capano). All.
Alb.
SDTIROL (3-5-2) Miori; Mladen,
Tagliani, Bassoli; Tait, Furlan, Bertoni,
Fink, Crovetto; Tulli, Maritato.
(Demetz, Brugger, Bandini,
Melchiori, Cia, Spagnoli, Gliozzi,
Lima, Tessaro, Girasole, Kirilov).
All. Stroppa.
ARBITRO Forneau di Roma (SechiGuddo).
LUMEZZANE (4-1-4-1) Furlan;
Rapisarda, Belotti, Nossa, Russu;
Baldassin; Bacio Terracino,
Tagliavacche, Varas, Russini; Barbuti.
(Pasotti, Baldan, Di Ceglie, Magnani,
Monticone, Mancosu, Genevier,
Potenza, Sarao, Bason). All. DAstoli.
CITTADELLA (4-4-2) Alfonso; Salvi,
Pascali, Scaglia, Donazzan; Bobb,
Iori, Schenetti, Chiaretti; Coralli,
Jallow. (Vaccarecci, Cappelletti,
Benedetti, Bizzotto, Lora, Minesso,
Litteri, Sgrigna, De Leidi). All.
Venturato.
ARBITRO Baroni di Firenze
(Orlando-Meozzi).
Ore 17.30
ALESSANDRIA (4-3-3) Vannucchi;
Celjak, Sosa, Morero, Manfrin; Nicco,
Mezavilla, Branca; Iunco, Bocalon,
Fischnaller. (Varesio, Picone, Sirri,
Sabato, Loviso, Vitofrancesco,
Marras, Marconi). All. Gregucci.
PRO PATRIA (4-3-1-2) La Gorga;
Pisani, Zaro, Ferri, Possenti; Douglas,
Bastone, Taino; Coppola; Montini,
Marra. (Demalija, Manti, Carcuro,
Galli, Costa, Filomeno, Vernocchi).
All. Pala.
ARBITRO Pasciuta di Agrigento
(Rossi-Biava).
RENATE (3-5-2) Castelli; Di Gennaro,
Teso, Riva; Sciacca, Scaccabarozzi,
Malgrati, Chimenti, Anghileri; Valotti,

Arturo Di Napoli, 41 anni LAPRESSE

Fulvio Pea, 48 anni LAPRESSE

70mila, qualcosa scendono. In


realt, secondo la ricostruzione
della Procura, il Di Nicola si accontent di 8mila euro. Non sono state per accertate responsabilit di calciatori. Il Livorno
stato cos deferito soltanto per
responsabilit presunta. Quanto
a Catania-Crotone, la combine
fu ipotizzata negli sms, ma non
se ne fece nulla per mancanza
di finanziatori.

nico oggi al Messina dovr difendersi dallaccusa di partecipazione alla combine di LAquila-Savona. Diversa, invece, la posizione
di Fulvio Pea, attualmente alla
Cremonese. La Procura lo deferisce per non aver denunciato un
tentativo di combine (da lui stesso decisamente rifiutato) per
Bassano-Monza ai tempi in cui
era tecnico dei brianzoli.

ASSOCIAZIONE A sette tesserati stato contestato lillecito associativo: Antonio Ciccarone e


Mario Moxedano (che lavoravano per il Neapolis), insieme con
Antonio Palermo e Francesco
Molino (Montalto Uffugo), Salvatore Astarita (allAkragas allepoca dei fatti), Emanuele Marzocchi e Pasquale Izzo (allepoca
calciatori della Puteolana 1902
Internapoli). Fra gli altri deferiti,
c anche Arturo Di Napoli: il tecEkuban. (Moschin, Migliavacca, Solini,
Graziano, Roman, NDiaye, Napoli,
Kondogbia). All. Boldini.
PAVIA (3-5-2) Facchin; Abbate,
Siniscalchi, Malomo; Ghiringhelli, A.
Marchi, La Camera, Bellazzini, Martin;
Ferretti, Cesarini. (Fiory, A. Cristini, Biasi,
Marino, M. Cristini, Carraro, Cardin,
Pavan, Buongiorno, Grbac, Anastasia,
Del Sante). All. Marcolini.
ARBITRO Catona di Reggio Calabria
(Badoer-Bassutti).
Ore 20.30
BASSANO (4-2-3-1) Rossi; Toninelli,
Martinelli, Bizzotto, Stevanin; Dav,
Proietti; Falzerano, Candido, Iocolano;
Pietribiasi. (Costa, Bortot, Zanella,
Barison, Cenetti, Gargiulo, Voltan, Fella,
Fabbro, Germinale). All. Sottili.
MANTOVA (4-3-2-1) Bonato; Scalise,
Trainotti, Carini, Scrosta; Di Santantonio,
Dalla Bona, Raggio Garibaldi; Gonzi,
Caridi; Ruopolo. (Albertoni, Gavazzi,
Sereni, Foglio, Longo, Lombardo,
Zammarini, Puccio, Moment, Del Bar,
Beretta). All. Javorcic.
ARBITRO Balice di Termoli (PizzigalliVitaloni).
DOMANI
Ore 15 Padova-Pordenone: DApice di
Arezzo; Pro Piacenza-Cremonese:
Zingarelli di Siena; ore 17.30
AlbinoLeffe-Feralpi Sal: Curti di Milano.
LUNED
Ore 20 Reggiana-Cuneo: Camplone di
Pescara (diretta Rai Sport).
CLASSIFICA
Cittadella p. 20; Reggiana e Pavia 19;
Bassano 18; Alessandria e Pordenone 14;
Cremonese e Giana 13; Feralpi Sal,
Lumezzane, Padova e Sdtirol 12; Cuneo
e Pro Piacenza 10; Mantova 8;
AlbinoLeffe e Renate 7; Pro Patria 0.
PROSSIMO TURNO
Sabato 14 novembre, ore 15 Cuneo-Pro
Piacenza e Pavia-Bassano; ore 17.30 Pro
Patria-Reggiana; ore 20.30 SdtirolRenate e Feralpi Sal-Lumezzane.
Domenica 15, ore 14.30 CremonesePadova; ore 15 Pordenone-Alessandria
e AlbinoLeffe-Giana; ore 17.30
Cittadella-Mantova.
PRO PATRIA: COLLOVATI LASCIA
BUSTO ARSIZIO Fulvio Collovati si
dimesso da amministratore delegato e
direttore generale della Pro Patria.
Rester comunque nel CdA del club.

FELIZIANI Intanto ieri Palazzi,


con il via libera della procura Coni ha deciso per una specie di 0-0
complessivo (fra i macallian-lotitiani e il partito Ghirelli-Gravina) sulla potenziale violazione
di alcune regole in Lega Pro. In
realt sono state stralciate alcune specifiche condotte. E poi
c ancora, il caso delle denunce
della relazione Feliziani sul bilancio. Qui la partita ancora in
corso.
RIPRODUZIONE RISERVATA

GIRONE B
DUE TOSCANE
SULLA STRADA
DELLE PRIME
Ore 15
SPAL (5-3-2) Branduani; Lazzari,
Gasparetto, Cottafava, Silvestri,
Beghetto; De Vitis, Castagnetti, Di
Quinzio; Cellini, Finotto. (Contini,
Capezzani, Ceccaroni, Bellemo, Giani,
Posocco, Spighi, Zigoni, Ferri). All.
Semplici.
CARRARESE (4-3-2-1) Nocchi; Sales,
Sbraga, Massoni, Barlocco; Pedone,
Berardocco, Dettori; Erpen, Gyasi;
Infantino. (Lagomarsini, Tavanti,
Battistini, Benedini, Cavion, Brondi,
Vitiello, Gyasi, Cais). All. Remondina.
ARBITRO Mastrodonato di Molfetta
(Cipressa-Mokhtar).
Ore 17.30
LUCCHESE (4-3-1-2) Di Masi; Benvenga,
Espeche, Mori, Ashong; Calcagni,
Mingazzini, Nol; Fanucchi; Pozzebon,
Sartore. (Mengoni, Melli, Lorenzini,
Marchesi, Monacizzo, Ballardini, Terrani,
Vita, Bianconi, Rosseti, Citti). All. Lopez.
PONTEDERA (4-2-3-1) Cardelli; Risaliti,
Vettori, Polvani, A. Gemignani; D.
Gemignani, Della Latta; Disanto, Kabashi,
Cesaretti; Scappini. (Citti, Bonaventura,
Cannoni, Curti, Della Corte, Gavoci, Gio,
Videtta, Sane, Secondo, Supino, Tazzari).
All. Indiani.
ARBITRO Annaloro di Collegno (FuscoZancanaro).
TUTTOCUOIO (3-5-2) Feola; Colombini,
Falivena, Ferraro; Peverelli, Esposito,
Caponi, Ricciardi, Paparusso; Colombo,
Shekiladze. (Carboni, Frare, Bachini,
Balde, Mancini, Giannarelli, Muroni,
Palumbo, Picascia, Cherillo, Tempesti,
Bangal). All. Lucarelli.
SAVONA (4-3-1-2) Falcone; Antonelli,
Cabeccia, Negro, Lomolino; Steff,
Vannucci, Speranza; Gagliardi; Virdis,
Cocuzza. (Cincilla, Pinton, Lebran,
Clematis, Corticchia, Tassi, Boggian,
DellAgnello, Romney, Bonavia). All.
Riolfo.
ARBITRO Spinelli di Terni (RossiImperiale).
Ore 20.30
ANCONA (3-4-3) Lori; Dramane, Radi,
Parodi; Cazzola, Hamlili, Paoli, Pedrelli;
Lombardi, Bussi, Casiraghi. (David, Di

A GIUDIZIO
Coinvolti 29 club
e 52 tesserati
TESSERATI (tra parentesi la
squadra dellepoca dei fatti)
Ascari (agente), Astarita (Akragas),
Bagnoli (agente), Bald (Tuttocuoio),
Bellini (consulente), Califano (dirigente
Monza), Carluccio (dirigente Pro
Patria), Caserta (Juve Stabia),
Cassese (Due Torri), Ciardi
(magazziniere Santarcangelo),
Ciccarone (consulente Neapolis),
Cond (d.s. Barletta), Corda (all.
Barletta), Cosentino (pres. Catanzaro),
Di Lauro (tecnico), Di Napoli (all.
Savona), Di Nicola (resp. area tecnica
LAquila), Garaffoni (Maceratese),
Gerolino (Pro Patria), Giamp
(Catanzaro), Guidone (Santarcangelo),
Iannazzo (consulente Neapolis),
Ingrosso (Tuttocuoio), Izzo
(Puteolana), Lo Giudice (d.s. Juve
Stabia), Maglia (d.s. Vigor Lamezia),
Magni (agente), Mandragora (all.
Neapolis), Marzocchi (Puteolana),
Melillo (Pro Patria), Molino (dirigente
Montalto), R. Moxedano (Neapolis), M.
Moxedano (dirigente Neapolis),
Nucifora (d.s. Torres), Obeng
(Santarcangelo), Ortoli (d.s.
Catanzaro), Pagniello (dirigente
Monza), Palermo (dirigente Montalto),
Pea (all. Monza), Pellican (socio e
dirigente Hinterreggio), Pignatta
(Sorrento), Piraino (segr. Ebolitana),
Ridolfi (Santarcangelo), Ruga (agente),
Sampino (agente), Solidoro
(consulente Savona), Solazzo
(svincolato), Somma (consulente
Sorrento), Tosi (resp. tecnico Pro
Patria), Traor (Santarcangelo), A.
Ulizio (Pro Patria), M. Ulizio (socio
occulto Pro Patria).
SOCIETA
Serie B Livorno (resp. presunta).
Lega Pro Akragas (resp. oggettiva),
Catanzaro (resp. diretta omessa
denuncia e r.o.), Cremonese (r.p.),
Fidelis Andria (r.p.), Juve Stabia (r.o. e
r.p.), LAquila (r.o. e r.p.), Maceratese
(r.o.), Monopoli (r.p.), Pavia (r.p.), Prato
(r.p.), Pro Patria (r.o.), Santarcangelo
(r.o.), Savona (r.o.). Serie D Aversa
Normanna (r.p.), Due Torri (r.o.),
Frattese (r.p.), Grosseto (r.p.),
Hinterreggio (r.o.), Neapolis (r.o. e r.p.),
Puteolana (r.o.), Torres (r.o.),
Tuttocuoio (r.o.), Vigor Lamezia (r.o.).
Eccellenza Barletta (r.o.), Compr.
Montalto (r.o.), Scafatese (r.p.),
Sorrento (r.o. e r.p.). Promozione
Ebolitana (r.o.).

Sabatino, Gelonese, Di Dio, Bambozzi,


Lignani, Adamo, Maiorano, Di Mariano,
Sassano, Velocci, Montagnoli). All.
Cornacchini.
SANTARCANGELO (4-3-1-2) Nardi;
Quintavalla, Adorni, Capitanio, Rossi;
Romano, Petermann, Ilari; Margiotta,
Guidone, De Vena. (Malagoli, Sambo,
Venturini, Zamagni, Di Cecco, Mordini,
Arrigoni, Yabr, Obeng, Venitucci, Palmieri).
All. Zauli.
ARBITRO Paterna di Teramo (AngottiBaldelli).
PISTOIESE (4-3-1-2) Iannarilli; Lanini, Pasini,
Di Bari, Cruz; Damonte, Taddei, Vassallo;
Mungo; Sinigaglia, Speziale. (Marchegiani,
Placido, Dondoni, Falasco, Romiti,
Petriccione, Lo Sicco, Rovini, Sinigaglia). All.
Alvini.
MACERATESE (4-4-2) Forte; Imparato,
Fissore, Faisca, Karkalis; DAnna, Carotti,
Foglia, Buonaiuto; Fioretti, Kouko. (Di
Vincenzo, Clemente, Altobelli, Djibo, Alimi,
Sarr, Orlando, Belkaid, Ganci). All. Bucchi.
ARBITRO Candeo di Este (Galetto-Marcolin).
SIENA (4-3-1-2) Montip; DAmbrosio,
Portanova, Silvestri, Masullo; Avogadri, La
Vista, Bastoni; Mendicino; Bonazzoli,
Mastronunzio. (Bindi, Paramatti, Ficagna,
Piredda, Torelli, Opiela, Dinelli, De Feo,
Yamga). All. Atzori.
LUPA ROMA (4-4-2) Mangiapelo; Cane,
Fabbro, Sfan, Celli; Malaccari, Quadri,
DAgostino, Cristiano; Tajarol, Tulli. (Di Mario,
Pasqualoni, Silvagni, Losi, Faccini, Santarelli,
Bezziccheri, Ricci, Neri, Massella). All.
Maurizi.
ARBITRO Detta di Mantova (NovellinoLombardi).
DOMANI
Ore 14 Rimini-Prato: Di Martino di Teramo;
ore 15 Pisa-LAquila: Chindemi di Viterbo;
Teramo-Arezzo: Viotti di Tivoli; ore 20.30
Siena-Lupa Roma: Detta di Mantova.
CLASSIFICA
Maceratese e Spal p. 20; Ancona 17; Pisa 16;
Carrarese 14; Pontedera 13; Rimini 11;
Arezzo*, Siena, LAquila (-1), Tuttocuoio e
Pistoiese 10; Santarcangelo e Prato 9;
Teramo (-6) 8; Lucchese 5; Lupa Roma 1;
Savona* (-11) 0. (*una gara in meno).
PROSSIMO TURNO
Sabato 14 novembre, ore 15 LAquilaTeramo e Ancona-Tuttocuoio; ore 17.30
Prato-Maceratese, Santarcangelo-Lupa
Roma e Carrarese-Rimini; ore 20.30
Pontedera-Pistoiese. Domenica 15, ore 15
Arezzo-Lucchese; ore 17.30 Savona-Spal e
Pisa-Siena.

25

LEGA PRO

Catania-Legrottaglie
il derby del cuore
Grande emozione
1Prima volta da ex

al Cibali per il tecnico


dellAkragas: Potr
salutare i tifosi, mi fu
impedito nel 2014
Francesco Caruso

ettantanove presenze
e otto gol, non male
per un difensore centrale. E il bottino realizzato
da Nicola Legrottaglie nei
tre anni col Catania. Domani
pomeriggio sar di nuovo al
Cibali, per la prima volta da
avversario e da allenatore
dellAkragas. Catania rappresenta per lex Juve un
passato importante, non solo perch qui ha chiuso la
carriera di calciatore, ma anche perch nel capoluogo etneo ha fondato Missione Paradiso, una realt cristiana
che ha continuato a proliferare anche dopo la sua partenza. Due anni fa non
avrei mai immaginato di tor-

nare da rivale, per me questo


un appuntamento affascinante.
E la mia squadra viene a Catania con grande entusiasmo anche se siamo contati per le tante
defezioni, ho sei giocatori, porto in panchina solo attaccanti e
qualche giovane.
RICORDI E APPLAUSI Il suo capitano Capuano, un altro baluardo del Catania di A: Ciro
sta disputando una buona stagione, so che anche lui sente
molto questa partita e da Capuano mi aspetto comunque
sempre qualcosa di pi. Lo ha
dimostrato pure in Coppa Italia
un paio di settimane addietro
quando lAkragas ha battuto in
casa il Catania: Ma questa
una partita diversa, il Catania
giocher con la squadra migliore (ad Agrigento gli mancavano
nove titolari, ndr) e io non nego
di essere anche un po emozionato. Quando andai via nel
2014 mi impedirono di salutare
i tifosi, nellultima gara mi sarebbe piaciuto entrare almeno
negli ultimi minuti e invece rimasi in panchina. Non so che
accoglienza attendermi.
GARA DA TRIPLA Lo scandalo
dellestate scorsa non ha sorpreso Legrottaglie: Ormai nulla pi mi scandalizza. Certo,
una ferita aperta, ma si pu
guarire, il Catania sta risorgendo. Rimane una delle pi forti,
dopo il Foggia e nonostante lulteriore penalizzazione penso
possa lottare per i playoff. Ma la
gara di domani da tripla.

Nicola Legrottaglie, 39 LAPRESSE

GIRONE C
IL FOGGIA
VA A CACCIA
DEL PRIMATO
Ore 14
ISCHIA (4-3-1-2) Iuliano; Florio,
Filosa, Patti, Armeno; Calamai,
Meduri, Izzillo; Mancino; Kanoute,
Orlando. (Mirarco, Moracci, Porcino,
Savi, Gurino, Palma, Bargiggia,
Manna). All. Bitetto.
FOGGIA (4-3-3) Narciso; Angelo,
Loiacono, Gigliotti, Di Chiara; Agnelli,
Coletti, Gerbo; Sarno, Iemmello,
Floriano. (Micale, Tarolli, De Giosa,
DAllocco, Riverola, Sicurella,
Agostinone, Lodesani, Maza, Bollino,
Viola). All. De Zerbi.
ARBITRO Zanonato di Vicenza
(Guglielmi-Colizzi).
Ore 15
COSENZA (4-4-2) Perina; Corsi,
Tedeschi, Blondett, Pinna; Criaco,
Arrigoni, Fiordilino, Statella;
Raimondi, Arrighini. (Saracco,
Soprano, Di Somma, Ciancio,
Guerriera, Minardi, Ventre, Vutov,
Puterio). All. Roselli.
LUPA CASTELLI (4-3-3) Secco;
Rosato, Aquaro, Petta, De Gol;
Ricamato, Strasser, Ferrari; Mancini,
Scardina, Siclari. (Tassi, Mazzei,
Carta, Lucarini, Crescenzo,
Mastropietro, Montesi, Morbidelli,
Roberti). All. Galluzzo.
ARBITRO Guida di Salerno
(Campitelli-De Palma).
MELFI (4-3-3) Santurro; Annoni,
Amelio, Di Nunzio, Nicolao; Demontis,
Giacomarro, Finazzi; Canotto,
Lescano, Herrera. (Gagliardini Madia,
Colella, Longo, Scognamiglio,
Maimone,Veratti, Masia, Zanotti,
Innocenti). All. Palumbo.
MESSINA (4-3-3) Berardi; Palumbo,
Burzigotti, Martinelli, De Vito; Zanini,
Baccolo, Fornito; Salvemini, Cocuzza,
Barraco. (Addario, Barilaro, Parisi,
Frabotta, Russo, Fusca, Bramati,
Giorgione, Padulano). All. Di Napoli.
ARBITRO Di Ruberto di Nocera
Inferiore (Pagnotta-Abagnara).
Ore 20.30
MATERA (3-4-3) Bifulco; Ingrosso,
Zaffagnini, Piccinni; Der Rose, Iannini,
Tomi, Di Lorenzo; Regolanti, Carretta,

RIPRODUZIONE RISERVATA

Letizia. (Biscarini, Scognamillo, De


Franco, DAngelo, Armellino, Zanchi,
Albadoro, Pagliarini, Kurtisi). All. Padalino.
JUVE STABIA (4-4-2) Polito; Romeo,
Migliorini, Polak, Liotti; Carrotta, Obodo,
Favasuli, Contessa; Gomez, Nicastro.
(Modesti, Carillo, Mileto, Buondonno, De
Risio Gatto, Bombagi, Arcidiacono, Celin,
Mascolo). All. Zavettieri.
ARBITRO Massimi di Termoli (SquarciaFabbro).
DOMANI
Ore 14.30 Benevento-Paganese: Vesprini
di Macerata; ore 15 Catania-Akragas:
Mainardi di Bergamo; ore 15.30
Monopoli-Fidelis Andria: Bertani di Pisa;
ore 17.30 Casertana-Martina: Mei di
Pesaro; Catanzaro-Lecce: Morreale di
Roma.
CLASSIFICA
Casertana p. 18; Foggia 17; Messina 16;
Lecce 15; Benevento (-1), Cosenza e
Akragas 14; Paganese 13; Fidelis Andria
12; Juve Stabia 11; Ischia (-4) e Monopoli
10; Melfi 8; Matera (-2) 7; Catania (-11) e
Lupa Castelli 6; Martina (-1) e Catanzaro
5.
PROSSIMO TURNO
Sabato 14 novembre, ore 14 Lupa
Castelli-Catanzaro; ore 15 Fidelis AndriaMelfi; ore 20.30 Paganese-Ischia e
Foggia-Monopoli. Domenica 15, ore 14
Akragas-Casertana; ore 14.30 MessinaCatania; ore 15 Lecce-Cosenza; ore 17.30
Martina-Matera. Luned 16, ore 20
Benevento-Juve Stabia (diretta Rai
Sport).
MERCATO
Manuel Ricci alla Lupa Roma
Accordo fra la Lupa Roma e lo
svincolato Manuel Ricci (ex Reggiana).
Risolvono i contratti con i capitolini
Cascone, Di Mario, Bezziccheri e Di
Michele ed entra nello staff del tecnico
Maurizi. Il Matera risolve con DAgostino
e reintegra Albadoro. Il nuovo d.s. del
Martina Danilo Pagni.
COPPA ITALIA
Date e orari del secondo turno
Mercoled 11 novembre, ore 15
Cittadella-Sdtirol, Cosenza-Lecce e
Pontedera-Santarcangelo; ore 19 Feralpi
Sal-Cremonese e Teramo-Lupa Castelli.
Mercoled 18, ore 14 Akragas-Catanzaro;
ore 15 Alessandria-Pavia; ore 20.30
Reggiana-Spal. Turno secco, in caso di
parit supplementari e poi rigori.