Sei sulla pagina 1di 66

www.gazzetta.

it

luned 18 luglio 2016 anno 120 - numero 168 euro 1,50

HIGUAIN DAY

Parte lassalto della Juve


Il Napoli ripensa a Milik
Tablet gothic heavy cp 8 Regular

CANDREVA
LInter arriva
fino a 20 milioni
Palla a Lotito

Tablet gothic heavy cp 8 Regular rosa uno

C gi lok del giocatore: possibile


vertice a Milano con il presidente

Oggi in Lega contatto Marotta-De Laurentiis. Pjaca savvicina


Gonzalo Higuain, 28 anni, da tre al Napoli

CONTICELLO, DALLA VITE, DELLA VALLE, DANGELO, G. MONTI PAGINE 8-9-10

BREGA A PAGINA 9

12

PARLA THE KING CLAUDIO RANIERI

IL DISCORSO
DEL RE

16

ROMA: PEROTTI
COME PJANIC
TORO A RAFFICA
PEPITO GOL

BOLDRINI ALLE PAGINE 2-3

CALAMAI, PUGLIESE, TURCO PAG. 15-16-17

Ranieri e Conte, il Re e il pretendente al


trono. Claudio ben arroccato nel piccolo
castello di Leicester dove sventola alto il
gonfalone della Premier League. Antonio
che prepara lassalto alla corona dentro
una delle fortezze di Londra.
5

Conte fissa il primo


obiettivo dei Blues:
Tornare in Champions
VERNAZZA A PAGINA 5

IN

TE

RVISTA

ES

STORIE E PERSONAGGI
DA NON PERDERE
1

VA

LA SFIDA DI CLAUDIO E ANTONIO


LA PREMIER PARLA ITALIANO

9 771120 506000

GOZZINI A PAGINA 12

Amichevoli: giallorossi, bene pure


Mario Rui. Triplette di Belotti e
Maxi per Miha. Viola, brilla Rossi

23

Poste Italiane Sped. in A.P. - D.L. 353/2003 conv. L. 46/2004 art. 1, c1, DCB Milano

Il primo s messo in luce


con la doppietta al Bordeaux,
il secondo s scoperto regista

Il mio Leicester deve ripartire da zero


Vardy ha fatto una scelta alla Gigi Riva
Conte e il Chelsea fatti per piacersi
Mou pu essere il nuovo Ferguson
In Italia la Juventus corre da sola
Ventura un maestro, punti sui giovani
IL COMMENTO di Gianni Valenti

60 7 1 8>

MILAN: SUSO
E BERTOLACCI
MESSAGGI
A MONTELLA

CLUS

MotoGP, Marquez suona


la settima al Sachsenring
Rossi, giornata nera
IANIERI, SCHEMBARI, ZAMAGNI PAG. 23-24-25-27

Claudio
Ranieri, 64
anni, re della
Premier con
il Leicester

Guerra Fredda ai Giochi


Oggi la Wada chieder
di escludere la Russia
MERLO A PAGINA 32

w
IL ROMPIPALLONE di Gene Gnocchi
Il capo meccanico infuriato con Rossi
perch non rientrato ai box:
Questa Yamaha non un albergo

Primo piano R La sfida italiana in Premier

A TU PER TU CON...
LEICESTER,
C
LANNO ZERO
MI SALVO,
POI PORTO
A CASA
UN ALTRO
TROFEO
LINTERVISTA
di STEFANO BOLDRINI
CORRISPONDENTE DA LONDRA

laudio Ranieri ha la
sciato il segno anche
nel vocabolario calci
stico. Limpresa stra
ordinaria compiuta
dal Leicester nellultima stagio
ne inglese ha inventato un neo
logismo. Islanda e Galles stupi
scono tutti agli Europei? Mira
coli alla Leicester. Il Lincoln
di Gibilterra supera il Celtic
nellandata del secondo turno
preliminare di Champions?
Una storia alla Leicester. Il 2
maggio pare ieri, ma sono inve
ce trascorse undici settimane
dal pareggio del Tottenham sul
campo del Chelsea e dalla con
quista matematica del titolo da
parte delle Foxes, il primo di
132 anni di storia. passata la
solita acqua estiva sotto i ponti,
con il prevedibile assalto alla
diligenza della squadra di Ra
nieri: Vardy che sembrava per
so rimasto, Kant andato via
per la cifra record di 36 milioni
di euro e ogni tanto Mahrez ha
qualche dolorino di pancia.
Uno scenario prevedibile, ma il
mercato ha portato in dote il di
fensore spagnolo Luis Hernan
dez, il centrocampista francese
Nampalys Mendy, lattaccante
nigeriano Ahmed Musa e il por
tiere tedesco RonRobert Zie
ler. La fiera estiva non si ferma
qui: Kasper Schmeichel, tra i
migliori numero uno della scor
sa stagione, piace allEverton,
dove sarebbe segnalato un inte
resse persino per il capo degli
osservatori Steve Walsh, luo
mo che ha scoperto Vardy,
Mahrez e Kant. Ma c un altro
elemento che deve indurre alla
riflessione: nelle strade di Lei
cester sono segnalate migliaia
di gadget delle Foxes sciarpe,
bandiere, maglie prodotte dai
falsari e Oltremanica, dove cer
te cose sono proibite e punite in
modo severo, la pirateria del
merchandising fa notizia.
Claudio Ranieri, prima intervista della nuova stagione, ma
non si pu partire dal calcio,
ignorando i fatti di Nizza e della
Turchia.
Di fronte a quello che acca
duto a Nizza diventi fatalista.
Come si pu lottare contro un
fenomeno come il terrorismo

GRANDE LAVORO
CON LITALIA,
ORA A LONDRA
SI DIVERTIRANNO
SU ANTONIO CONTE
ALLENATORE DEL CHELSEA

UN MAESTRO,
MA NON VA
PARAGONATO A CHI
LO HA PRECEDUTO
SU GIAMPIERO VENTURA
NUOVO C.T. DELLITALIA

di questi tempi? Io sono un uo


mo di sport e non mi avventuro
in analisi sofisticate, ma mi
sento di esprimere due consi
derazioni. La prima che biso
gna continuare a vivere, senza
arrendersi. La seconda che ci
vuole un fronte comune da
parte degli Stati. Solo uniti,
senza se e senza ma, si pu
pensare di inseguire degli
obiettivi. giunto il momento
che lEuropa mostri di essere
una vera unione. Il mio assi
stente Paolo Benetti vive a Niz
za. Questa piccola annotazione
serve per dimostrare che certi
episodi possono riguardarci
pi profondamente di quanto
si creda.
DallUnione Europea ai recenti
Europei il passo breve.
Penso che aver allargato il nu
mero delle squadre sia stato
una bella cosa. Ha permesso a
realt mediopiccole di con
frontarsi con le grandi nazioni
del calcio. Qualche partita sar
stata noiosa, ma in generale

STATO TUTTO FANTASTICO: ORA, PER,


SI VOLTA PAGINA. LA CHAMPIONS BELLA
MA BRUCIA ENERGIE: PERDEREMO QUALCHE
PARTITA, L SI VEDR LA NOSTRA REAZIONE

stato un buon torneo.


LItalia mi piaciuta
moltissimo. Conte ha dav
vero svolto un superlavoro.
Va ringraziato: ha dato un
gioco e unanima agli azzur
ri. La Francia arrivata in fi
nale. La Germania ha giocato
bene, ma non ho condiviso il
cambiamento di rotta di Lw
contro lItalia: ha dimostrato di
temerci. Galles e Islanda rap
presentano una boccata di aria
fresca: la haka degli scandinavi
stata fantastica. Il Portogallo
ha meritato di vincere, ma ave
vo intuito che avrebbe potuto
compiere la grande impresa:
lallenatore, Fernando Santos,
guid la Grecia durante il Mon
diale del 2014. La delusione
lInghilterra. La qualit genera
le valeva la semifinale.
Ora parola a Ventura.
La cosa peggiore da fare sareb
be quella di paragonarlo a Con
te. Ogni allenatore ha la sua
storia e il suo momento. Ventu
ra un maestro del calcio, ma
da solo non pu compiere mira
coli. Il sistema nella sua com
plessit deve aiutarlo.
Un suggerimento di Ranieri?
Puntare sui giovani in mo
do serio e non per slogan.
Puntare sui giovani signi
fica impegnarsi a fondo
sui vivai. I modelli da se

Ran
guire sono quelli della Germa
nia e della Francia.

Il mercato dice ancora Juve.


La forza della Juventus quel
la di pensare contemporanea
mente alloggi e al domani. Si
lavora su due strade: la prima
quella di rinforzare la rosa at
tuale, la seconda quella di ac
quistare giovani per il futuro.

Il prossimo campionato sembra gi assegnato.


La Juve in questo momento
corre da sola. Solo Napoli e
Roma possono in teoria con
trastarla, ma bisogna atten
dere la fine del mercato. Le
milanesi stanno vivendo
unestate di profondi cam
biamenti a livello societario e
in questo momento sono in
seconda fila.
La squadra che la intriga di
pi?
Il Sassuolo. Mi auguro
che superi i preliminari di
Europa League. Il Sassuo

LUNED 18 LUGLIO 2016 LA GAZZETTA DELLO SPORT

CONTENUTO
PREMIUM
1

1 Il volto di Claudio Ranieri,


64 anni, accanto al logo
del Leicester: i tifosi si fanno
fotografare 2 Il tecnico
con la coppa dei vincitori
della Premier League: Ranieri
la tiene in mano con il portiere
Kasper Schmeichel REUTERS

Mi pare luomo giusto al posto


giusto. Approda in un club do
ve negli anni, cominciando da
Mancini e proseguendo per
Pellegrini, si seguita la linea
del bel gioco.

ieri
lo potrebbe diventare il Leice
ster italiano. Mi fa pensare al
lUdinese di qualche anno fa,
con una differenza filosofica di
base. A Udine puntavano sui
giovani stranieri, mentre a Sas
suolo stanno seguendo la via
italiana e questo percorso po
trebbe dare una scossa allinte
ro movimento nazionale.

Il Leicester vero?
Il concetto base quello di ri
partire da zero. Abbiamo vinto
il titolo, stato bello e fantasti
co, abbiamo compiuto unim
presa forse irripetibile, ma ora
si volta pagina. Se allinizio
della scorsa stagione i book
maker quotavano 5000/1 le
nostre possibilit di titolo, sta
volta si parte da 6000/1.
Lobiettivo di partenza la so
glia dei quaranta punti per sal
varsi. Poi, una volta centrato il
traguardo, alzeremo lasticella.
Arrivare tra le prime dieci.
LEuropa League. Un posto in
Champions. E magari conqui
stare un trofeo tra i cinque che
in cui giocheremo: Supercop
pa, campionato, FA Cup, Cop
pa di Lega e Champions. La
scaletta questa. Passo dopo
passo.
La paura?
La Champions unavventura
affascinante, ma brucia tesori
di energie, soprattutto menta

DAR LA SUA
IMPRONTA:
PU DIVENTARE
COME FERGUSON
SU JOS MOURINHO
NUOVO TECNICO DELLO UNITED

LUOMO GIUSTO
AL POSTO GIUSTO:
SI SEGUE LA LINEA
DEL BEL GIOCO
SU PEP GUARDIOLA
NUOVO ALLENATORE DEL CITY

Pochettino e Klopp.
Pochettino stato un rivale
esemplare nella volata Leice
sterTottenham. Sta lavorando
benissimo. Klopp ripartir con
il vantaggio di aver rotto il
ghiaccio con lambiente e di co
noscere meglio la Premier. An
che lui mi sembra perfetto per
un ambiente particolare come
quello di Liverpool.

li. Dovremo imparare a convi


vere con questa dispersione di
forza, dimostrando di essere
bravi a rialzarci. Potr infatti
capitare di perdere qualche
partita in pi e l si misurer la
nostra capacit di reazione.
Limportanza di non aver perso
Vardy?
Enorme. Ha dato un segnale a
tutti. Poteva andare allArse
nal, guadagnare di pi e sfrut
tare lultima chance di appro
dare in un club di valore mon
diale. Ha preferito invece re
stare a Leicester e la sua mi
pare una scelta alla Gigi Riva.
Vardy va ringraziato.
La perdita di Kant rischia per
di essere un handicap pesante.
Il solito Gary Lineker ha twittato che non sar pi il Leicester
di prima.
Perdere una pedina importan
te ci pu stare. Io speravo che
restassero tutti e ascoltassero il
mio consiglio: viviamo tutti in
sieme lavventura della Cham
pions, poi dalla prossima esta
te ognuno libero di fare scelte
diverse. Mi rendo per conto
che il richiamo di un club come
il Chelsea non possa lasciarti
indifferente.
Mahrez ogni tanto ha qualche
mal di pancia.
In Austria lho visto tranquillo.

Conte, Mourinho, Guardiola,


Klopp, Wenger, Pochettino: sar la Premier dei mostri sacri
della panchina. Partiamo da
Conte.
Antonio e il Chelsea sono fatti
per piacersi. Devono conoscersi
bene e non lasciarsi spiazzare da
inevitabili differenze culturali,
ma se a Cobham lo seguiranno,
vedremo un Chelsea modello
Italia. A Londra si divertiranno.
Mourinho riparte dal Manchester United.
Pu diventare il nuovo Fergu
son. Non rester a Manchester
ventisei anni, ma dar la sua
impronta.
Esonerato dal Chelsea dopo la
sconfitta con il Leicester, il portoghese ritrova subito Ranieri il
7 agosto nella Community
Shield.
il bello del calcio. Il nostro
sport un magnifico conteni
tore di storie.
Guardiola al Manchester City.

RIMARR CON NOI


HA FATTO
UNA SCELTA
ALLA GIGI RIVA
SU JAMIE VARDY
ATTACCANTE DEL LEICESTER

SPERAVO RESTASSE
MA IL CHELSEA
NON TI LASCIA
INDIFFERENTE
SU NGOLO KANT
DAL LEICESTER AI BLUES

Ranieri, Conte, Guidolin e Mazzarri in Premier, senza dimenticare Di Matteo in Championship


con lAston Villa: gli allenatori
italiani alla conquista dellInghilterra.
La nostra scuola deve essere
orgogliosa di questo riconosci
mento. Io, Trapattoni, Manci
ni, Di Matteo e Vialli abbiamo
aperto una strada nel mondo.
Il nostro limite era la difficolt
nel mettere il naso fuori dai
confini. Abbiamo rotto un ta
b. Per Conte sar importante
la disponibilit dellambiente.
Devono seguirlo con fede e so
no convinto che sar cos. Per
Guidolin vale lo stesso discorso
di Klopp: ha il vantaggio di
aver rotto il ghiaccio e in Galles
c leuforia per lo splendido
europeo della nazionale. Maz
zarri ha la forza di una struttu
ra italiana alle spalle: il Wa
tford una realt consolidata e
la famiglia Pozzo governa il
club dal 2013.
Trentanni di lavoro in panchina
e un entusiasmo ancora vivo:
che cosa c dietro alla grande
voglia di calcio di Ranieri?
La passione. la molla pi im
portante.
RIPRODUZIONE RISERVATA

IN SERIE A LA JUVENTUS CORRE DA SOLA


MI INTRIGA IL SASSUOLO: PU DIVENTARE
IL LEICESTER ITALIANO E SCUOTERE UN
MOVIMENTO CHE DEVE PUNTARE SUI VIVAI

LUNED 18 LUGLIO 2016 LA GAZZETTA DELLO SPORT

Primo piano R La sfida italiana in Premier

LUNED 18 LUGLIO 2016 LA GAZZETTA DELLO SPORT

Conte: Chelsea, siamo da Champions

1Lex c.t. azzurro: Dobbiamo tornare dove il club deve stare. Ho giocatori fantastici e Kant ottimo
1

Sebastiano Vernazza

@SebVernazza

ale la prima, Antonio


Conte stato battuto
dal Rapid Vienna al
lesordio sulla panchina del
Chelsea. Unamichevole estiva
condizionata dai lavori appena
cominciati: gambe imballate,
menti arrugginite, formazione
imbottita di riservisti. Test
che significa zero, ma a Conte
non piace perdere mai, neppu
re le partitelle contro le sele
zioni giovanili. Cos, a contor
no del sorprendente scivolone
in Austria, dove i Blues si tro
vano per alcuni giorni di ritiro,
sono apparse sui giornali in
glesi dichiarazioni contiane di
certo spessore.
AVVERTENZA Conte al Tele
graph: Il cuore importante,
come la pazienza e la voglia di
migliorare, ma la cosa fonda
mentale per un allenatore ti
rare fuori il meglio dai giocato
ri e provare a migliorarli. Porto
sempre educazione e rispetto,
per pretendo lo stesso da tut
ta la gente che lavora con me.
Mi stato insegnato dalla mia
famiglia. Se non ricevo altret
tanto, sono guai. Amo stare coi
giocatori, parlare con loro, aiu
tarli a capire la mia filosofia, i
miei metodi e i miei pensieri.
Amo questo, e se tutto va per il
verso giusto, nel momento in
cui i calciatori mi comprendo
no, inizia un rapporto. Tradu
zione dal contese: cari ra
gazzi, affrettatevi a entrare in
sintonia col sottoscritto. Avver

1 Antonio Conte, 46 anni, durante la prima partita come allenatore del Chelsea,
lamichevole di sabato col Rapid Vienna: sconfitta per 0-2 2 Branislav Ivanovic, 32 anni,
serbo, e Papy Djilobodji, 27 anni, senegalese, salutano i tifosi alla fine del match EPA/REUTERS

clic
ANTONIO VS MAZZARRI:
IL PRIMO DERBY AZZURRO
A LONDRA IL 20 AGOSTO
La Premier 2016/2017 sar
ricca di Italia in panchina:
insieme al campione in carica
Claudio Ranieri (Leicester) e ad
Antonio Conte, ci sono anche
Francesco Guidolin (Swansea)
e Walter Mazzarri (Watford).
Il primo derby azzurro lo
giocheranno Conte e Mazzarri:
a Stamford Bridge, Chelsea e
Watford si sfideranno gi
alla seconda giornata, in
programma sabato 20 agosto.

NOTIZIE TASCABILI
CINA

Terrificante
infortunio
per Demba Ba
Infortunio shock per Demba
Ba, attaccante senegalese in
forza allo Shanghai Sipg. Nel
derby contro lo Shanghai
Shenhua, lex punta del Chelsea
ha rimediato la frattura
della tibia sinistra, dopo un
durissimo scontro con Sun
Xiang. Le impressionanti
immagini dellinfortunio hanno
fatto rapidamente il
giro del web. Demba Ba, 31 anni,
il capocannoniere del
campionato cinese con 14 gol.
Adesso per lui si prospetta un
lunghissimo stop.
Al suo posto entrato lex
interista Obafemi Martins.

GERMANIA

Demba Ba, 31 anni, ex Chelsea


ANCHE SANTOS CINESE?
Dopo aver portato il Portogallo
sul tetto dEuropa, Fernando
Santos potrebbe partire alla
volta della Cina. Secondo A
Bola, il Beijing Guoan, che a
maggio ha dato il benservito ad
Alberto Zaccheroni, sarebbe in
prima fila per il c.t. di Cristiano
Ronaldo e compagni.
A Santos sarebbe stato offerto
un biennale da otto milioni di
euro. Santos, tra laltro in
scadenza di contratto.

BRASILE

Guaio Bayern
Tifoso ucciso
Robben fermo
a Rio de Janeiro
per sei settimane prima di un derby
Comincia nel peggiore
dei modi la stagione di Arjen
Robben. Lesterno olandese del
Bayern Monaco ha disputato
appena 35 minuti della prima
amichevole stagionale, incontro
che la squadra bavarese, oggi
allenata da Carlo Ancelotti, ha
giocato e vinto sabato contro il
Lippstadt, formazione di quinta
divisione tedesca. Robben
uscito per infortunio. Ieri gli
esami: lolandese ha un problema
alla coscia destra e rischia uno
stop di sei settimane, ha
comunicato il Bayern.

Grave episodio di violenza


in Brasile. Un 31enne, Thiago da
Silva Frana, ha perso la vita in
seguito agli scontri avvenuti a
Bento Ribeiro, nella zona nord di
Rio de Janeiro, tra sostenitori del
Flamengo e del Botafogo, prima
del derby della quindicesima
giornata del campionato
brasiliano, partita giocata
nella notte tra sabato e
domenica e finita 3-3.
Per la morte del tifoso del
Botafogo, raggiunto da un colpo
di pistola alla testa, la polizia
ha arrestato due persone.

tenza destate, da non sottova


lutare per evitare emargina
zioni precoci.
SOFFERENZA Sempre al Tele
graph: Soffro molto il fatto
che questanno non giochere
mo in Champions League, per
ch il Chelsea appartiene alla
Champions, e con me soffrono
anche i giocatori e la societ.
Dobbiamo prepararci benissi
mo per tornare il prima possi
bile l dove il Chelsea deve sta
re. molto importante chiude
re fra le prime quattro. Quan
do sei lallenatore di una
grande squadra, sai di dover
lottare per vincere il titolo e
giocare la Champions. In In
ghilterra ci sono sei o sette
squadre che vogliono e hanno

la possibilit di andare in
Champions, ma soltanto in
quattro possono farlo e noi
dobbiamo essere fra queste.
incredibile che nella scorsa sta
gione il Chelsea abbia chiuso al
decimo posto. Il Chelsea abi
tuato a vincere il titolo o a lot
tare fino a fine stagione per
conquistarlo. La scorsa annata
stata incredibile, ma qui ci so
no calciatori che possono di
ventare dei fuoriclasse, penso
che col lavoro possano miglio
rare moltissimo. Messaggio
nascosto: tutti devono andare
oltre se stessi e i propri limiti.
PUNGOLO Il Sun riporta di
scorsi contiani che solleticano
lorgoglio dei pi bravi del
mazzo. Dice Conte che al Chel

Ho parlato con Hazard e sono


molto felice di allenare un gio
catore come lui. Anche Diego
Costa ha scalato posizioni: Un
attaccante importante. Lispa
nobrasiliano per scalpita e
radiomercato dice che Costa
vorrebbe ritornare allAtletico
Madrid.

KANT Sabato il Chelsea ha ac


quistato NGolo Kant, centro
campista del Leicester campio
ne dInghilterra: 3638 milioni
il prezzo dellaffare, al giocato
re un contratto quinquennale.
Conte ha benedetto il nuovo
arrivo: un buon elemento.
Possiede tecnica e grande resi
stenza. Per vin
cere una squa
LA CHAMPIONS
dra ha bisogno
di questo tipo di
centrocampisti,
che lavorano du
sea nessuno de
ro per la squa
ve invidiare nes
dra. Era uno dei
suno: Abbiamo Il Chelsea ha vinto
nostri obiettivi,
giocatori fanta una Champions, nel
sono felice che il
stici, di grande
club lo abbia
talento. Il mon 2012: in finale ha
centrato. Non
do non pensa battuto il Bayern ai
dobbiamo pren
che siano alla rigori (1-1 dopo 120) dere giocatori
pari di Cristiano
che non si adat
Ronaldo, Messi, Neymar, Sua tino alla nostra idea di calcio.
rez e Pogba, ma col lavoro duro Sottinteso: qui faccio anche il
i nostri possono raggiungere mercato.
questi livelli. Un top player
deve avere voglia di salire sem PROSSIMO PASSO Mercoled
pre pi in alto. Servono menta seconda amichevole del Chel
lit, cuore, pazienza e volon sea, contro il Pellets Wolfsber
t. Concetti che sembrano cu ger, squadra della prima divi
citi addosso a Eden Hazard, la sione austriaca, come il Rapid
discontinuit fatta campione: Vienna. Non che linizio, ma
Dobbiamo recuperarlo al me un altro stop non sarebbe ac
glio di se stesso, sia nella tecni cettato con troppa filosofia.
ca sia nella condizione fisica.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Mondo R Lintervista

LUNED 18 LUGLIO 2016 LA GAZZETTA DELLO SPORT

Giovinco: La nuova Italia?


Ventura, io sono pronto

1Lattaccante del Toronto: Pensare al mio Europeo mancato

non ha pi senso. Ma ora mi candido per ritornare in Nazionale


Riccardo Pratesi
SAN JOSE (USA)

azionale, calcio statuni


tense, Ronaldo e Messi.
Sebastian Giovinco par
la di tutto a San Jose, dove To
ronto si arrende 21 agli Ear
thquakes, nonostante lui im
perversi e i canadesi chiudano
la gara con 2 uomini di pi, per
una doppia espulsione avversa
ria. La Formica Atomica, come
lo chiamano (laccento bello
marcato) i tifosi locali in tribu
na la serata in onore della
Little Italy di San Jose, tutti i
pais, e non solo, allo stadio
con la maglia dellItalia indos
so, avvistati tanti Baggio e al
trettanti Cannavaro , la stel
la forse pi lucente della Mls.
Ha appena vinto lEspy Award
2016 come miglior giocatore,
votato dai tifosi online. Poten
za dei 22 gol e 16 assist della
stagione passata, cui sta ag
giungendo 8 reti e 7 passaggi
vincenti in quella in corso. Ep
pure non assediato dai croni
sti nello spogliatoio dellAvaya
Stadium, 18.000 spettatori,
con sullo sfondo, dietro una
porta, lo spettacolo dellatter
raggio allaeroporto di San Jo
se come bonus compreso nel
prezzo del biglietto. Il calcio
Usa non certo oppressivo, an
cora. Bello aver vinto lEspy,

forse uno dei riconoscimenti


pi importanti per lo sport, qua
negli Usa. Questanno sono sta
ti premiati LeBron James, Ro
naldo, Djokovic, cerano tutti i
grandi dello sport americano a
Los Angeles, alla serata. Pecca
to non essere riuscito ad anda
re, per: dovevo giocare a Co
lumbus, poi ho saltato la parti
ta per prendermi una pausa,
dopo tante gare filate, tutte di
90, e quindi sono volato diret
tamente qui a San Jose con la
squadra..
ORIZZONTE Il miglior giocatore
della Mls non era a Euro 2016,
non convocato da Conte, ma
lItalia in tv lha vista, ec
come. S, certo. Ha gio
cato un grande Euro
peo, perdendo solo
ai rigori contro la
squadra pi forte
del mondo, la
Germania. E dal
dischetto, si sa,
pu succedere di
tutto, specie con in
palio una semifi
nale. Gli azzurri
non hanno niente
da rimproverarsi,
assolutamente.
Come mi sarei
visto accanto a
Pell? Ormai
non ha pi
senso pensar

CONOSCO IL NUOVO
C.T. DA TEMPO
ABBIAMO PARLATO
IN VARIE OCCASIONI
SEBASTIAN GIOVINCO
SU GIAMPIERO VENTURA

ci, il passato. Certo che mi


candido per un posto in Nazio
nale col nuovo ciclo. Sono
pronto. Ventura? Lho cono
sciuto, ci siamo incrociati e ab
biamo parlato in diverse occa
sioni, ma mai di calcio in ma
niera dettagliata.
RONALDO E MESSI Labbuffata
estiva di pallone per i tifosi di
Seba Giovinco, 29 anni,
22 gol con Toronto nel
2015, 8 questanno AP

tutte le latitudini aveva due


piatti principali: Euro 2016 e
Coppa America del Centena
rio. Lepilogo di questi grandi
tornei stato opposto per Ro
naldo e Messi. Per il portoghese
lacrime di gioia dopo il trionfo
sulla Francia, nonostante lin
fortunio patito in finale, per
largentino lacrime di rabbia
dopo la sconfitta ai rigori con
tro il Cile e il penalty sbagliato.
Laddio alla Seleccion ha reso il
momento ancora pi dramma
tico. Sono forse i due giocatori
pi forti degli ultimi 40 anni,
difficile dare giudizi. Certo mi
dispiace per Messi, sbagliare
un rigore decisivo con la nazio
nale, poi in una finale Que
sto dimostra come la differenza
tra trionfo e sconfitta bruciante
sia minima a certi livelli, quasi
niente, dipende da tante picco
li dettagli. Uno riuscito a co
ronare il suo sogno, laltro no.
destino, bello o brutto. E
limpressione che al piccolo
grande Giovinco spiaccia dav
vero sinceramente per il picco
lo gigantesco Messi.
SOCCER DI COPPA La Coppa
America organizzata dagli Usa
ha registrato un buon successo
di pubblico complessivo, nono
stante prezzi notevoli, e la na
zionale di casa, allenata da
Klinsmann, ha chiuso con un
positivo quarto posto. Segnali
di crescita del soccer? S, il
movimento cresce, e pu conti
nuare a farlo. Ribadisco che
una bella esperienza, che con
siglio ai calciatori italiani che si
ponessero il dubbio. Io faccio
base a Toronto, ma sono poi di
continuo negli Usa per le parti
te. un Paese bello, che d tan
to... Saluta, e va a raccogliere
lapplauso del pubblico di casa,
che da queste parti omaggia
anche le stelle avversarie. E
poi, con leuforia da vittoria e la
serata a tema Italia...
RIPRODUZIONE RISERVATA

DOMANI ALLE 16

Il c.t. azzurro
si presenta
a Coverciano
Domani a Coverciano
scatta di fatto il dopo Conte
in Nazionale: alle ore 16,
infatti, presso lAula Magna
del Centro tecnico federale di
Coverciano, sar presentato
il nuovo commissario tecnico
azzurro, Giampiero Ventura;
presente pure il numero uno
Figc Carlo Tavecchio; in
mattinata si riunir il
Consiglio Federale. Ventura
sar accompagnato del vice
Salvatore Sullo, dal
collaboratore tecnico Zinetti
e dal preparatore atletico
Innocenti, lo stesso gruppo
di lavoro che ha fatto molto
bene al Torino. La prima
uscita del neo c.t. in
programma gioved 1
settembre (ore 21) a Bari in
occasione dellamichevole
con la Francia di Deschamps,
una sfida che preceder di
quattro giorni lesordio nelle
qualificazioni a Russia 2018,
con gli azzurri impegnati
nellinsidiosa trasferta in
Israele: Spagna, Macedonia,
Liechtenstein e Albania le
altre avversarie inserite nel
nostro girone.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Giampiero Ventura GETTY

Europeo Under 19 R Gruppo A

Pari col Portogallo


Gioved in semifinale
c lInghilterra
Marco Calabresi

a qualificazione alle semifi


nali dellEuropeo Under 19
(che mancava dal 2008)
era stata certificata dalla vittoria
della Germania sullAustria che
stava maturando a Reutlingen. A
quattro minuti dal 90, per,
cambiato il nome dellavversaria
dellItalia: non pi una tra Olan
da e Francia (che oggi si gioche
ranno il secondo posto), ma lIn
ghilterra, gi sicura del primo
posto nel Gruppo B dopo le pri
me due giornate, e che oggi
chiuder la fase a gironi contro
la Croazia gi eliminata. L11
del portoghese Buta nega il pri
mato agli azzurrini (che con il
Portogallo hanno la stessa diffe
renza reti, ma chiudono con tre
gol fatti in meno), non la qualifi
cazione al prossimo turno e al
Mondiale Under 20 in Corea del
Sud nel 2017: entrano in cinque,
la Germania padrona di casa eli
mina lAustria e giocher lo spa
reggio con laltra terza.
INFALLIBILE Ai tedeschi, aspet
tando la semifinale, abbiamo in
tanto fatto vedere che i rigori
sappiamo tirarli anche noi, so
prattutto Federico Dimarco, che
di mestiere fa il terzino ma il
primo della lista di Paolo Vanoli.
Il terzino cresciuto nellInter,
passato per lAscoli e che que
stanno vivr la sua prima espe
rienza in Serie A con lEmpoli
aveva gi segnato allesordio
proprio contro la Germania, ieri

si ripetuto contro il Portogallo.


Un obiettivo raggiunto grazie ai
ragazzi che non hanno mai mol
lato, dice Vanoli. Ma il bello de
ve ancora venire.
RIPRODUZIONE RISERVATA

ITALIA-PORTOGALLO
1-1
MARCATORI Dimarco (I) su rig. al 15
p.t.; Buta (P) al 41 s.t.
ITALIA (4-4-2) Meret; Vitturini, Romagna, Coppolaro, Dimarco; Ghiglione
(dal 28 s.t. Cassata), Pontisso (dal 30
s.t. Pezzella), Barella, Picchi; Panico
(dal 17 s.t. Minelli), Favilli. (Zaccagno,
Locatelli, Edera, Cutrone). All. Vanoli.
PORTOGALLO (4-2-3-1) P. Silva; Dalot,
Ferreira, Dias, Y. Ribeiro; P. Rodrigues,
Delgado (dal 19 s.t. Pacheco); Carvalho, Gonalves, Xadas (dal 41 p.t.
Buta); R. Ribeiro (46 A. Silva). (Costa,
Empis, G. Rodrigues). All.Peixe.
ARBITRO Petrescu (Romania).
GRUPPO A (ieri) Austria-Germania
0-3, Italia-Portogallo 1-1. Classifica
Portogallo (d.r. +1, gol fatti 6) e Italia
(d.r. +1, gol fatti 3) 5 punti; Germania
3; Austria 2. GRUPPO B (oggi, ore 12)
Inghilterra-Croazia, Olanda-Francia.
Classifica Inghilterra 6; Olanda e
Francia 3; Croazia 0.

Paolo Vanoli, 43 anni EPA

LUNED 18 LUGLIO 2016 LA GAZZETTA DELLO SPORT

we dont run
we DNCE
@dnce

Serie A R Mercato
1Marotta vedr

De Laurentiis:
bianconeri disposti
a chiudere subito con
soldi pi giocatori. Il
piano-B pagamento
cash ma in tre stagioni.
1Milik torna nel mirino
di Sarri in caso
di addio al Pipita

Dalla Vite-DAngelo-G. Monti

l Giorno dei Giorni. O forse


solo un giorno nonqua
lunque, facciamo cos.
Riunione in Lega, prima con
vocazione ore 11, Beppe Ma
rotta da una parte, Aurelio De
Laurentiis dallaltra: presenze,
a meno di impedimenti, con
fermate; e un primo approccio
annunciato da giorni, che pu
sfociare in tutto, in qualcosa o
in nulla. Ecco, insomma, che
laffaireHiguain pu entrare
nel vivo. Non un giorno deci
sivo, forse. E semplicemente
un primo round. Senza guan
toni ma con tante parole, che si
annunciano pi importanti del
solito. Certamente pesanti,
pensate.
LUCCHETTO: 2, 3 O SUBITO La
situazione nota ed il disco
dellestate: la Juventus ha indi
viduato in Pipita il colpo da as
sestare per mettere kappa la
concorrenza, soprattutto in
Europa; il Pipita avrebbe gi
detto di s; il Napoli, invece, fa
muro, non vuole, si oppone ma
lo potr fare fino a un certo
punto, nel senso che una clau
sola rescissoria pagata (94,7
milioni di euro) equivale a un
lucchetto che si apre, che
sblocca tutto. Senza ritorno.
Ecco: e il lucchetto pagabile
anche in due rate identiche (e
non ci sarebbe bisogno della
trattativa), ma la Juventus og
gi prover a proporre un paga
mento frazionato in tre tran
che. Se De Laurentiis dovesse
continuare a fare muro, per,
ecco che la grande volont di
chiudere laffare spingerebbe il
club bianconero a versare tutto
e subito. Tutta lintera posta in
gioco tra contante e contropar
tite tecniche. Per chiudere e
in fretta una vicenda che evi
terebbe al giocatore di doversi
presentare il 25 nel ritiro del
Napoli.
CLAUSOLA, PREFERITI, MILIK
Il problema dellultima ora, pe
r, il seguente: la volont del
Napoli quella di accettare so
lamente soldi senza accettare
giocatori per ammortizzare il

Higuain
Vertice
in Lega
LA VALUTAZIONE DELLATTACCANTE NEL CORSO DEGLI ANNI

2016

2013

2007

12

40

94,736
milioni

milioni

milioni
Dal River Plate
al Real Madrid

Dal Real Madrid


al Napoli

Clausola rescissoria
con il Napoli

Oggi primo round col Napoli


Juve pronta alla rata unica
LA CLAUSOLA

94,7

il prezzo da pagare
(anche in due rate) per
avere Gonzalo Higuain,
centravanti del Napoli
dallestate del 2013

prezzo. Un desiderio legittimo


ma che potrebbe essere ma
scherato da tempi diversi: pu
darsi infatti che, sempre che
tutto vada in porto, un giocato
re della Juventus finir comun
que per cambiare aria in dire
zione Napoli (Zaza il preferito,
con Rugani) in un secondo mo
mento. Napoli che in caso di
addio di Higuain pensa sempre
a Icardi, Morata, Slimani e Ka
linic (gi desiderato a gennaio
insieme a Vecino dalla Fioren

tina) ma nelle ultime ore po


trebbe essersi riaperto il di
scorso legato ad Arkadiusz Mi
lik, talento polacco dellAjax
che comunque non una vera
prima punta: rifiutata una pri
ma offerta di 20 milioni dal
club di Amsterdam, ecco che
potrebbe scattare un secondo
assalto forte del fatto che Milik
troverebbe il posto assicurato
una volta uscito Higuain. In
pratica, una situazione diversa
da quella di venti giorni fa e

che potrebbe agevolare il tra


sferimento.
VOLONT, SONNI, ARSENAL A
Dimaro, intanto, la situazione
un po tesa. Ieri mattina Edo
ardo De Laurentiis, vice presi
dente, ha rassicurato i tifosi
(Higuain? Dormite notti tran
quille), fra i quali comparso
lo striscione Game Over. In
fondo, poi, la strategia del Na
poli potrebbe essere quella di
stanare la voglia di Juve di Hi

guain. In sostanza: per la socie


t il giocatore non in vendita,
a meno che qualcuno non pa
ghi la clausola rescissoria evi
denziando di fatto la volont
del giocatore di trasferirsi. Co
me dire: sei tu che lo vuoi, non
noi. Nel frattempo lArsenal
parrebbe aver puntato (an
che?) altri obiettivi: oltre a
Icardi nata lideaLacazette, e
se fosse reale significherebbe
un allentamento della morsa
sul Pipita (per il quale i Gun

LUNED 18 LUGLIO 2016 LA GAZZETTA DELLO SPORT

Gonzalo Higuain, 28 anni, ha segnato


36 gol nellultimo campionato

I protagonisti
della trattativa

BEPPE MAROTTA
Lad della Juventus oggi
incontrer De Laurentiis in
Lega: loffensiva per Pipita

E lInter non molla


A Milano con la Lazio
per il s a Candreva
1In Lega possibile anche lincontro dei nerazzurri
con Lotito: sul tavolo c gi lokay del giocatore
Matteo Brega

LASSEMBLEA

MILANO

Oggi la riforma
della Primavera
al voto definitivo

I
AURELIO DE LAURENTIIS
Il presidente del Napoli: o
niente Higuain o solo clausola
da pagare senza giocatori

clic
INSTAGRAM VERIT
DYBALA COMINCIA
A SEGUIRE GONZALO
Non vorr dire nulla o
forse significa tutto: resta
il fatto che Paulo Dybala
ha cominciato a seguire
il profilo Instagram di
Gonzalo Higuain.
Argentini, daccordo;
possibili futuri compagni
in nazionale, ok; ma
soprattutto, forse,
prossimi juventini. E
questo, ora, conta di pi.

ners avevano of
ferto 60 milioni
pi Giroud). Pi
pita che come
ormai pare chia
rissimo non
avrebbe alcuna
intenzione di
presentarsi il 25
in ritiro, salvo
colpi di scena o
ripensamenti
improvvisi.

grammi saranno
rispettati, ecco
che oltre al con
tatto in Lega non
ci sar una cena
fra le due parti
come ventilato
nei giorni prece
denti. La sceno
grafia di via Ro
Paulo Dybala, 22 anni FORTE sellini sar in
somma il teatro
del primo round che per ha
tanti protagonisti, in loco o
ELICOTTERO, PROTAGONISTI lontani: Beppe Marotta che
Insomma: oggi ci sar il pri prova a scardinare quel luc
missimo incontro fra lad Bep chettoclausola, Aurelio De
pe Marotta e il presidente Au Laurentiis che pensa a strate
relio De Laurentiis. Per tutti il gie e resistenze ragionate,
Giorno dei Giorni, qualcosa Massimiliano Allegri che ha
dovrebbe succedere, in un sen chiesto espressamente il Pipi
so o nellaltro. Il presidente del ta, Maurizio Sarri che even
Napoli si presenter in Lega e tualmente cerca sostituti e Ni
poi in elicottero andr a Dima colas Higuain, il Pipitabrother
ro, localit del ritiro dove si che in pratica ha scatenato tut
svolger la prima amichevole to. Gong, si comincia.
con inizio alle 18. Se i pro
RIPRODUZIONE RISERVATA

MASSIMILIANO ALLEGRI
Il tecnico della Juve sicuro
che con Higuain lassalto alla
Champions sia possibile

MAURIZIO SARRI
Senza Higuain ha gi pronte
le alternative, ma con Higuain
sarebbe molto pi sereno

NICOLAS HIGUAIN
Il fratello manager del Pipita:
con le sue dichiarazioni
ha di fatto aperto il caso

l quarto piano della Lega di


Serie A rischia di trasfor
marsi nel crocevia di questo
mercato estivo per lInter. Las
s, prima, durante e dopo i la
vori per lassemblea ordinaria,
si intrecceranno chiacchiere e
trattative. Da quelle pi corpo
se a quelle che comunque pos
sono aiutare i movimenti in en
trata. Da Antonio Candreva con
Claudio Lotito passando per
Davide Santon con Aurelio De
Laurentiis e Dod con Massimo
Ferrero.
LA STRATEGIA LInter non in
tende lasciar perdere su Can
dreva. Ha bisogno di tempo e ne
avr ancora bisogno se la richie
sta della Lazio rimarr inchio
data ai 25 milioni. Il d.s. Piero
Ausilio e il Chief Football Admi
nistrator Giovanni Gardini non
possono andare oltre i 18 milio
ni pi 2 di bonus. Ordini di Su
ning che per un quasi trentenne
non intende accondiscendere
ogni richiesta del club vendito
re. Lesterno della Nazionale
in ferie ancora una settimana e
non ancora il caso di iniziare a
pestare il piede sullaccelerato
re del gelo con Lotito. In realt
in queste settimane non ci sono
stati passi indietro del presiden
te biancoceleste. Il quale, anzi,
aveva anche trovato una sorta
di accordo con il Napoli per ce
derlo a 23 milioni, una cifra
adeguata a suo modo di vedere
e pensare. Il fatto che Candreva
abbia alzato la richiesta dello
stipendio stata una chiave per
allungare i tempi perch, di fon
do, lui vorrebbe venire a Milano
e vestire la maglia nerazzurra.
Un mese fa si era sparsa la voce
che stesse cercando casa pro
prio nel capoluogo milanese.
Un caso? Oggi potrebbe essere
loccasione di un nuovo aggior
namento con la Lazio. LInter ri
badir la sua offerta anche per
lanciare un messaggio a Rober
to Mancini che sta dalla parte
opposta dellOceano con la
squadra. Suning per non in
tende avvicinarsi troppo alla ri
chiesta di Lotito. Ma il presiden

LOBIETTIVO Antonio Candreva


(Roma, 28-2-1987), alla Lazio dal
2012; 40 gare e 4 gol nellItalia ANSA

te prender ancora pi consa


pevolezza che il tavolo appa
recchiato e che piuttosto che
allungare la storia, potrebbe an
che scendere dalle sue iniziali
richieste e accontentare Can
dreva.
DOD In Lega si parler anche
con il Napoli per definire i det
tagli della cessione di Santon e
con la Sampdoria per quella di
Dod. Sul brasiliano va regi
strata la sua freddezza nel ritor
nare nella Genova blucerchiata.
Ecco perch dopo che i due club
avevano trovato laccordo, laf
fare non si mai sbloccato. In
Inghilterra intanto scrivono che
il Liverpool sarebbe pronto a of
frire 25 milioni per Brozovic. Se
fosse vero, potrebbero non ba
stare. Infine, la.d. del Sassuolo
Giovanni Carnevali tornato
sulla questione Berardi: Do
menico rester con noi. Sar
una grande emozione per noi
giocare lEuropa League con la
squadra storica e senza poi tanti
innesti.
RIPRODUZIONE RISERVATA

MILANO (m.b.) Ultima


chiamata per la riforma del
campionato Primavera: o
questa mattina lAssemblea di
Lega vota positivo (quorum a
14 voti) oppure tutto verr
procrastinato di un anno.
Dopo il pasticcio dellultima
votazione, sul tavolo ci sono
tre proposte. La prima
quella originaria: le prime 4 di
ciascuno dei 3 gironi della
prossima stagione pi le
migliori 4 del ranking degli
ultimi 5 anni andranno a
formare dal 2017-18 una
Primavera 1 a 16 squadre,
mentre le restanti verrebbero
suddivise in 2 gironi da 13 per
la Primavera 2 (e con un
sistema di promozioni e
retrocessioni). Per questa
proposta non serve il
passaggio nel Consiglio
Federale di domani. Seconda
proposta, del Bologna:
separazione di A e B con un
campionato principale diviso
in 2 gironi da 10 con gare di
andata e ritorno pi scontri
diretti incrociati tra i due
gironi. Alle Final 8 le migliori 3
di ciascun girone pi le
migliori 2 della B. Difficile che
la A accetti di portare alle
finali 2 club di B. Infine la
proposta del Napoli: Serie A e
B Primavera come i grandi
assegnando lo scudetto dopo
38 giornate. Nel caso, la B in
Consiglio come voterebbe?
MOVIOLA E REGIA Allordine
del giorno anche la
sperimentazione della
moviola in campo. Verranno
presentati i preventivi dei
costi sui 700-800 mila euro
(divisi a met con la Figc), 1520 mila euro a club. Infine, a
capo delle regie della Lega
per le partite di A dovrebbe
essere confermato Popi
Bonnici fino al 2018.
RIPRODUZIONE RISERVATA

10

Serie A R Tra mercato e ritiri

LUNED 18 LUGLIO 2016 LA GAZZETTA DELLO SPORT

I CAMPIONI DITALIA IN VOLO VERSO LAUSTRALIA

LARBITRATO

Lite con Nike


Il club pagher
1,3 milioni
1Oggi al Tar del Lazio si discute
invece la richiesta danni alla Figc

Vidal nel 2013 con la maglia 30 sul campo

Pjaca, ciao Croazia


e standing ovation
Alla Juve in 48 ore
1Marko gioca lultima gara con la Dinamo Zagabria:
Vi ricorder sempre. Gabigol: se arriva, resta sicuro
Matteo Dalla Vite
Fabiana Della Valle
MILANO

n conterraneo per Paulo


Dybala e uno anche per
Mario Mandzukic. Paral
lelamente alloperazione Pipi
ta, la Juventus continua a inse
guire Marko Pjaca, croato come
il numero 17 bianconero, che
ha stregato la Signora durante
lultimo Europeo. La trattativa
va avanti gi da un po e ormai
vicina alla conclusione: in 48
ore si pu chiudere e la punta
molto presto potrebbe sbarcare
a Torino.
CARTELLINO E PAGAMENTO La
Juventus e la Dinamo Zagabria
stanno trattando sul prezzo:
Marotta e Paratici offrono
22+bonus; Zdravko Mamic,
presidente del club croato, ne
chiede 25, ovvero la stessa cifra

offerta dal Milan e dal Napoli, komotiva Zagabria nella prima


le altre due italiane che si era giornata di campionato (vitto
no fatte avanti per Marko. Lal ria per 31), i tifosi lhanno sa
tro nodo da sciogliere la for lutato con una standing ova
mula del pagamento: la Dina tion e questo potrebbe essere
mo li vorrebbe tutti subito, la un altro segnale di addio immi
Juventus invece
nente. E a fine
vorrebbe versare
gara ha ringra
i soldi in due
IL NODO
ziato tutti su Fa
tranche. Il gioca Tra bianconeri e club cebook: stato
tore ha gi fatto
uno dei momenti
la sua scelta: croato manca solo
pi belli della
vuole la Juven laccordo sulla cifra
mia carriera, lo
tus, aveva parla ma siamo ai dettagli
ricorder sem
to anche con
pre. Gioved si
Adriano Galliani Leicester su Lemina: giocher la gara
ma il palcosce
di ritorno del se
nico della Cham offerti 20 milioni
condo turno pre
pions si rivela Piace Matic se esce
liminare
di
to fondamenta un centrocampista
Champions Lea
le, per Marko
gue contro il Var
una sfida, lui consapevole dar (in casa) ma il trasferimen
delle sue qualit e ritiene di po to alla Juve dovrebbe essere
ter diventare titolare ecco le perfezionato prima: insomma,
parole del suo procuratore siamo ai dettagli.
Marko Naletilic. Pjaca ieri ha
giocato 62 minuti contro la Lo ALTRA PUNTA Capitolo Gabi

gol: c anche il Barcellona sul


lattaccante del Santos, 19 an
ni. La Juventus fiduciosa an
che se al momento la trattativa
non del tutto partita e leven
tuale aggancio ancora lontano.
Il club bianconero per punta
molto sul fatto che il giocatore
avrebbe dato lassenso a trasfe
rirsi in Italia. Ieri Gabigol ha se
gnato la terza rete nel 31 sul
Ponte Preta e poi ha scritto
messaggi di addio: Ho giocato
come se fosse la mia ultima qui,
presto si sapr qualcosa ha ri
sposto a chi gli faceva domande
sul suo futuro. Poco dopo, su
Instagram, apparso un altro
messaggio chiaro: Il mio cuo
re alvinegro e batter sempre
per te. Santos sei la mia vita, ti
amer fino alla morte. Parole
accompagnate da una foto che
lo ritrae inginocchiato mentre
(appunto) bacia lo stemma del
Santos disegnato sul terreno di
gioco. Si tratta sulla base di 18
20 milioni, ma la Juventus pri
ma di stringere aspetta di cede
re una punta. Una cosa certa:
se Gabigol arriver non andr
in prestito ma rimarr alla Juve
perch reputato gi pronto.
LEMINA, POGBA, MATIC
In uscita potrebbe esser
ci Mario Lemina, molto richie
sto. Dopo lo Stoke City si sareb
be fatto avanti il Leicester con
unofferta da 20 mi
lioni. Detto che va
sempre monitorata
la situazione legata a
Pogba (ma anche
quelle di Pereyra ed Herna
nes), potrebbe interessare
anche Nemanja Matic, in
uscita dal Chelsea di Conte.

1. Foto di
gruppo in
aereo: Juve in
partenza per
lAustralia;
2. Medhi
Benatia, 29
anni, con
Miralem
Pjanic, 26; 3.
Massimiliano
Allegri, 48, al
check-in;
4. Maxi
Pereyra, 25,
pronto per
limbarco.
Sotto, Marko
Pjaca, 21
BOZZANI/AP

Filippo Conticello
@filippocont

rano volati i piatti, si sa, adesso ha parlato


pure un tribunale. Nel rapporto turbolen
to tra Juve e Nike, sponsor tecnico della
squadra dal 2003 al 2014, si aggiunge un nuovo
capitolo: il tribunale arbitrale di Ginevra ha
condannato i bianconeri per alcune violazioni
contrattuali e il club ora dovr risarcire per circa
1,3 milioni. Gli attriti, per, partono da lontano,
anno 2012 e primo scudetto contiano, quello
della rinascita postCalciopoli: allora la scritta
30 sul campo sulla maglia non era stata gradi
ta dal colosso dellabbigliamento sportivo. E ne
anche la copertura delle due stelle: per la Ju
ve sarebbero dovute essere tre nellinfinita dia
triba numerica nel conto degli scudetti. Non ,
per, questo il motivo della multa e il club sotto
linea che la somma che la societ dovr sborsa
re non ha relazione con liniziativa 30 sul cam
po: Anzi ha prodotto benefici commerciali a
Nike come riconosciuto dal collegio arbitrale.
Tra le inadempienze, invece, laver reso note le
caratteristiche tecniche della nuova maglia
prima che fosse lanciata sul mercato. Di
certo, la Nike puntava a ben altre cifre
nellarbitrato: dai 50 milioni richiesti si
scesi di parecchio. E adesso la Juve si
riserva la possibilit di fare appello alla
decisione arbitrale.
AL TAR La Nike ha ancora nel carnet alcu
ne superstar bianconere come Dybala, Bar
zagli e Bonucci, ma da due anni ha smontato le
tende da Torino: nel 2014 iniziata lera Adi
das come nuovo sponsor tecnico ed partita
una impennata robusta nel fatturato marketing.
Il contratto di sei anni con un corrispettivo fis
so complessivo di 139,5 milioni: 23,25 allanno,
quasi 11 in pi del recentissimo passato. Intan
to, oggi il Tar del Lazio aprir la prima udienza
sul ricorso presentato nel novembre 2011 dai
bianconeri: il tema il risarcimento danni chie
sto alla Figc per la cifra maxi di 443 milioni e
725.200 euro e lo scudetto assegnato a tavolino
allInter nel 2006.
RIPRODUZIONE RISERVATA

RIPRODUZIONE RISERVATA

IL COLLAUDO IN RITIRO

Napoli in campo con la certezza 4-3-3


Attesa Santon: oggi inizier le visite
1Prima amichevole
con i dilettanti
dellAnaune senza
Hysaj e Chiriches
E c Insigne junior
Vincenzo DAngelo

come allora mancher Hi


guain, ma stavolta non sar il
solo. Chiriches e Hysaj si sono
da poco aggregati al gruppo. E
Sarri aspetta Strinic, Hamsik,
Insigne, Mertens, oltre al Pipi
ta. Ma questa unaltra storia.
Si riparte, dunque. Dal secondo
posto che ha riportato il Napoli
in Champions e da quel titolo
dinverno arrivato grazie a soli
dit e bel gioco.

INVIATO A DIMARO-FOLGARIDA (TN)

allAnaune, allAnaune.
Dodici mesi dopo sono
cambiate tante cose e
molti protagonisti. Lo scorso
anno furono sempre i dilettanti
della Val di Non (battuti 80) a
fare il primo collaudo al nuovo
Napoli di Maurizio Sarri. Oggi

ATTESA In Val di Sole, Sarri


aveva cominciato a plasmare il
suo Napoli. Lavorando sulla fa
se difensiva in maniera ossessi
va, anche grazie allaiuto del
drone. Linea alta e stretta, ad
dio marcatura a uomo in area,
comanda la posizione della pal
la e ci si muove in funzione di

essa. Poi lidea del trequartista,


tramontata dopo appena quat
tro giornate di campionato, e la
sterzata decisa sul 433, il si
stema che ha fatto volare il Na
poli. Sabato sera Jorginho lo ha
ammesso in piazza davanti ai
tifosi: Ripartiremo dal 433 e
dalle certezze acquisite nello
scorso campionato. Ma sar il
mister poi a valutare possibili
varianti al tema tattico, e noi lo
seguiremo come sempre. C
curiosit per questa prima usci
ta, nella quale non ci sar Rei
na. Pepe s fermato a causa di
una elongazione del bicipite fe
morale della coscia destra che
lo costringer al riposo per una
settimana. Tra i pi attesi il so
lito Gabbiadini e Roberto Insi
gne. Il fratellino di Lorenzo

tra le note liete di questa prima


settimana di ritiro e Callejon s
gi sbilanciato: In futuro sar
il mio erede.
VISITE PER SANTON Appunta
mento alle 18, anche in diretta
su Mediaset Premium. Ma non
sar lunico appuntamento im
portante di oggi. A Milano ci sa
r lincrocio De LaurentiisMa
rotta (col presidente che cer
cher di arrivare in tempo per
la partita, viaggiando in elicot
tero), a Roma Davide Santon
sosterr la prima parte delle vi
site mediche a Villa Stuart. Se
tutto andr bene salir a Dima
ro nei prossimi giorni per la se
conda parte dei test e poi firme
r il quinquennale da un milio
ne lanno. Il club sistemerebbe

Roberto Insigne, 22 anni, fratello di Lorenzo, nel ritiro di Dimaro LAPRESSE

RLacquisto del
terzino interista
sistema la difesa.
Ma i tifosi sono in
ansia per lattacco

intanto la difesa. Mentre i tifosi


vogliono capire cosa succeder
in attacco. Intanto questo do
vrebbe essere l11 di partenza
di Sarri: Sepe; Maggio, Luper
to, Koulibalry, Ghoulam; Allan,
Jorginho, Grassi; Callejon,
Gabbiadini, R. Insigne.
RIPRODUZIONE RISERVATA

LUNED 18 LUGLIO 2016 LA GAZZETTA DELLO SPORT

11

12

Serie A R I personaggi

LUNED 18 LUGLIO 2016 LA GAZZETTA DELLO SPORT

Due squilli per Montella


Suso, doppiette
dautore
Ecco lacquisto
a chilometro 0

mancino, non sembra accende


re troppo lentusiasmo: un
giocatore che valuter, esatta
mente come gli altri spieg
Montella alla stampa giappone
se nel giorno del suo insedia
mento. Di Suso non si era prati
camente parlato, anche quando
il tecnico aveva elencato le for
ze dattacco a disposizione, poi
per i primi giorni di lavoro a
Milanello hanno finito per con
quistare lallenatore.

CONQUISTA Tutto ci che Suso


ha ottenuto stata una conqui
sta: fu presentato come acqui
sto rossonero allinizio di feb
braio 2015, quando il Milan
aveva altre urgenze e infatti il
suo saluto fin dietro quelli di
Destro, Antonelli, Paletta e Boc
chetti, nuovi come lui ma subito
pronti alluso. Fu sua per la
frase di maggior impatto: Ho
scelto il Milan perch come il
Liverpool, cio un club di gran
de tradizione. Ho tempo per fa
re bene e mi piacerebbe poter
fare la storia di questo club cos
grande. In campo la stessa lot
ta: arrivato nel mercato dinver
no, Suso debutt da milanista
ad aprile in casa del Palermo e
poi conobbe San Siro la setti
mana successiva. Ma nella par
tita pi attesa, il derby, Suso
spunt a sorpresa titolare: den
tro lui, che con un paio di colpi
dalla distanza impensier Han
danovic e fuori Cerci, il talento
che pi di altri lallenatore Inza
ghi aveva preteso in squadra.
Con i derby Suso va evidente
mente daccordo: a gennaio
scorso il Milan ha rinnovato il
canale con il Genoa conceden
do lo spagnolo in prestito, e Su
so ha funzionato. Quindici par
tite da titolare e sei gol di cui
due alla Samp e al
suo tecnico, Montel
IL NUMERO
la. Tornato rossone
ro Suso si impe
gnato in altre con
quiste: si preso
lattenzione dellal
Suso, 22 anni, rientrato al Milan dal Genoa LAPRESSE
lenatore (inizial
le partite giocate da mente folgorato da
un giocatore Suso con il Genoa
Niang ma allena
Alessandra Gozzini
da valorizza
mento dopo allena
re: Montella si da gennaio scorso:
mento sempre pi
MILANO
convinto nei 15 da titolare con
colpito dallo spa
a prima uscita sul campo giorni scorsi, 6 gol segnati
gnolo) e poi un po
ha conseguenze sul merca tanto da met
sto nella prima usci
to: Suso, per espressa ri terlo dentro gi nel primo test ta internazionale della stagio
chiesta dellallenatore, stato della squadra.
ne. Suso non era atteso tra i tito
dichiarato incedibile. Chi aveva
lari ma si preso il posto e pure
interesse, il Genoa su tutti, in MANCINO Montella ha dispo i titoli: la sua doppietta stata
vitato a guardare altrove. Se sto il Milan con il 433 con Suso decisiva per battere il Borde
prima del fine settimana Suso che sullesterno destro faceva aux. Suso ha celebrato i gol con
pareva di passaggio, destinato valere la fantasia del mancino: un post su twitter: Buona par
alla partenza, dopo diventato lallenatore non ha un altro sini tita, sono felice per la vittoria e i
un talento su cui puntare. stro cos raffinato da piazzare in due gol. Il messaggio ha rice
Lesterno ammirato contro il attacco. Lapadula ha un ruolo vuto moltissimi consensi da
Bordeaux, e prima ancora negli differente, Niang e Menez usa parte dei tifosi rossoneri.
ultimi sei mesi di campionato, no laltro piede e Honda, lui s
RIPRODUZIONE RISERVATA

Bertolacci
scopre la regia
e prepara
un film diverso

1Aveva atterrato cos la Samp di Vincenzo

1Spostato di ruolo, ora ci crede: Fatica

e col bis al Bordeaux ha riconquistato il Milan

e lavoro, ecco lunica strada che conosco

19

co messi in campo, chiaro che


la prima lode va a chi ha diretto
lorchestra.
INEDITO Per il centrocampista
il ruolo insolito: lanno scorso
ha giocato da mezzala, al Ge
noa, negli anni precedenti, era
stato semmai avanzato sulla
trequarti. Al Lecce aveva lascia
to il comando ad altri e prima
ancora, nelle giovanili della
Roma, non si ricordano partite
da regista: al centro era magari
stato adattato Florenzi, non
Bertolacci. La prima volta sta
ta cos contro il Bordeaux: pun
tuale e propositivo. Montella
intende allestire una mediana
di palleggiatori di qualit e
Bertolacci pu essere la sorpre
sa: la sua tecnica pu valere in
avvio dazione, e sarebbe la pri
ma grande novit introdotta
dal nuovo allenatore, ma anche
da interno della linea a tre. Ieri
Montolivo era assente giustifi
cato: era rimasto a Milano per
proseguire nel lavoro persona
lizzato. Appena rientrer il
progetto tattico sar pi chia
ro: nel frattempo Bertolacci ha
lanciato buoni segnali e consi
derati gli ultimi tempi un al
tro fatto piuttosto insolito.

INVERNO Passata lestate scor


sa Bertolacci infatti finito
nellaltro gruppo di protagoni
sti, quelli negativi: ha segnato
un solo gol in 27 partite, gare
spesso mediocri. La super va
lutazione destate, in inverno
era diventata un peso: venti
milioni di motivi per pretende
re molto di pi. Tre giorni fa
lautocritica social, con foto e
ampio messaggio su Insta
gram: Fatica, lavoro, sudore e
impegno. Questa lunica stra
da che conosco per
raggiungere ogni
IL NUMERO
obiettivo. Sono il
primo a essere de
luso dalla scorsa
stagione. Le criti
che fanno male ma
Andrea Bertolacci, 25, secondo anno al Milan INSIDE
voglio ripagare la
fiducia di tutti colo
Il gol segnato da
va caratteri Bertolacci, alla
ro che hanno cre
MILANO
stiche simili: i
duto in me. Ci met
numeri della Lazio, nella scorsa
ter come sempre
a stagione rossonera di carriera pare stagione con il Milan gambe, cuore e te
Bertolacci lestate: a vano garanti in 27 gare giocate
sta. Per questa ma
fine giugno scorso, per re lo stesso
glia, questa societ,
venti milioni, venne acqui buon contributo di gol e assist questi tifosi e questa squa
stato dal Milan, due giorni e, rispetto a Kondo, pure a dra!. Tutto perch il prossimo
fa nel debutto con il Bor prezzi ridotti. Bertolacci fu cos inverno sia diverso: gi lo sar,
deuax stato di nuovo pro il primo colpo milionario del Bertolacci e la compagna Nico
tagonista nellinedito ruolo lestate 2015, accolto con sod le sono in attesa del primo fi
di play. Un anno fa Bertolac disfazione. Nello stadio di glio. Levento andr festeggia
ci fu lantiKondogbia: Gal Agen, un anno dopo, Bertolacci to anche in campo: regista o
liani e lInter si sfidarono a di nuovo un protagonista po mezzala, basta smettere di far
Montecarlo per lacquisto sitivo: ha giocato regista per si domande da 20 milioni di
dellex Monaco, poi diventa lassenza di Montolivo, e se euro.
to nerazzurro. Il Milan scel Montella si congratulato con
a.g.
se allora Bertolacci, che ave la squadra per i principi di gio
RIPRODUZIONE RISERVATA

LE TRATTATIVE

Galliani vede lagente di Bacca: si cerca una via duscita


1La.d. non pu fare il mercato senza

sarebbe per Bacca una neces


saria conseguenza: se lAtletico
di Simeone sceglier Diego Co
sta e lArsenal non concretizze
r in offerta il proprio interesse
non resterebbero altre possibi
lit alternative, almeno al mo
mento.

la partenza di Carlos. Nuove offerte


per De Sciglio, ma il club non vuole cederlo
MILANO

Ibiza non sono giorni di


gran relax: Galliani
stato a cena con il mana
ger di Bacca, in cerca di una so
luzione. Meglio, di una via
duscita: Carlos non ha nasco
sto il desiderio di giocare in
una squadra che gli conceda la
ribalta della Champions e il
Milan non ha nascosto il desi
derio di veder riempite le casse
rossonere con i soldi della sua

cessione. Nel frattempo per


Bacca ha rispedito in Inghilter
ra la ricca offerta del West
Ham: quattro milioni di euro a
stagione non erano abbastan
za senza la possibilit di con
frontarsi con le migliori squa
dre dEuropa. Tanto vale allora
restare rossonero e confidare
che le ambizioni del club con
cordino con le mie: se lanno
prossimo il Milan punter alla
Champions potrei anche rima
nere. In realt la permanenza
rossonera, pi che desiderata,

Carlos Bacca, 29 anni ANSA

Mattia De Sciglio, 23 anni FORTE

DE SCIGLIO RESTA I trenta mi


lioni che garantiva il West
Ham, e che il Milan continua a
chiedere a chiunque si faccia
avanti, rappresentano il bud
get con cui fare mercato in en
trata. Senza contante in cassa
non si pu pensare agli ingressi
di Musacchio e Zielinski, per
cui gi esiste una solida base
dintesa con i rispettivi club e
pure con i rispettivi agenti. Per

Zielinski Galliani ha continua


to a lavorare, sempre da Ibiza,
incontrando lamico Pozzo:
laccordo c, i soldi per il saldo
ancora no. Su Musacchio altri
dettagli fanno pensare che al
Villarreal sia ormai considera
to un ex: due giorni fa stato
uno dei pochi giocatori della
squadra a non scendere in
campo nellamichevole contro
lHospitalet. Ci sarebbero altri
gioielli con cui far cassa ma sta
volta il Milan a mettersi di
traverso: ricche offerte conti
nuano ad arrivare nella sede
rossonera per De Sciglio, di cui
per il club non intende privar
si.
a.g.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Serie A R Mercato

LUNED 18 LUGLIO 2016 LA GAZZETTA DELLO SPORT

13

TOURNE AMERICANA

Luca Taidelli
@LucaTaidelli

rrivano conferme su Fa
bio Capello in orbita In
ter. Come raccontato ie
ri dalla Gazzetta dello Sport,
lex c.t. di Inghilterra e Russia
stato contattato tramite il figlio
per sondare la disponibilit a
ricoprire un ruolo dirigenziale
nella nuova Inter made in Chi
na. Di una settimana fa la te
lefonata a Pierfilippo, figlio
agente del 70enne di Pieris, da
parte di uno dei tanti interme
diari che gravitano attorno alla
galassia sportiva di Suning. Ma
i sondaggi sarebbero anche
precedenti.
MANSIONI E SOCIAL Lidea
quella di sfruttare lesperienza
di Capello per farne una sorta
di supervisore tecnico. Ma vi
sta la situazione che si venuta
a creare negli ultimi giorni con
Roberto Mancini, inevitabile
che allex Real si incominci a
pensare anche come eventuale
traghettatore nel caso lincon
tro tra il tecnico di Jesi ed Erick
Thohir non desse i frutti spera
ti in societ. A quel punto lIn
ter potrebbe valutare se poi
continuare con Capello in pan
china o affidargli mansioni ma
nageriali, con il Cholo Simeone
che dalla prossima estate
quando tra laltro i cinesi sa
ranno liberi di investire, senza
paletti Uefa coronerebbe il
sogno di allenare lInter. Capel
lo ufficialmente non commen
ta. Per ora lo hanno fatto sui so
cial alcuni tifosi nerazzurri che
non gli perdonano il passato
biancorossonero tra Juve e Mi
lan. Un classico del nostro cal
cio tutto campanile ma, come
per i giocatori, con le prime vit
torie un certo malumore della
piazza svanirebbe. Riuscito a
rientrare dalla Turchia sabato
era bloccato ad Antalya dopo il
fallito colpo di Stato che ha fat
to annullare lamichevole be
nefica organizzata da Samuel
Etoo , ieri Capello tornato
nel consueto rifugio di Pantel
leria. In attesa di sviluppi e con
la serenit di chi ama davvero il
nuovo ruolo di commentatore
tv ma sa che certi richiami pos
sono essere irresistibili e che
non a caso il contratto con Fox
Sport prevede la possibilit di
uscita con il debito preavviso.
THOHIR DA VENERD, MA...
Sviluppi che in casa Inter arri
veranno entro la fine della
prossima settimana. Tra vener
d e sabato Thohir dovrebbe in
fatti raggiungere la squadra a
Portland. Malgrado le frasi ras
sicuranti di sabato (Mancini
il nostro fuoriclasse), il presi
dente sa che lesito del faccia a
faccia con Mancini tuttaltro
che scontato. La societ vor
rebbe tenere il tecnico, ma ri
mandando allautunno ogni
eventuale discorso sul rinnovo

Mauro Icardi sbarca a Portland. Felipe Melo comodo in aereo

Fabio Capello, 70 anni. in passato ha allenato Milan, Real, Roma, Juventus, Inghilterra e Russia REUTERS

Inter, tutto passa


da Thohir-Mancini
Capello sullo sfondo
1Entro sabato il summit tra Mancio e il presidente,
che per potrebbe anticipare larrivo a Portland

Roberto Mancini, 51 anni GETTY

ad un contratto in scadenza nel il blitz a Riscone, entro gioved


2017. Ma conoscendo liperatti arriver il Ceo Michael Boling
vo Thohir, la cui agenda cam broke. E con lui pure il corpora
bia come il cielo su Londra e te director Michael William
che si trova gi a Los Angeles (a son. Unica incognita il d.s. Pie
due ore di volo da Portland), ro Ausilio, in Italia per il merca
non si pu esclu
to. Da Nanchino,
dere che larrivo
in Cina, luned
nellOregon ven
LA SITUAZIONE
25 voleranno su
ga anticipato an Lex c.t., con il quale New York per la
che alle prossi
due giorni di
me ore. Troppo i contatti risalgono
Stati Generali
importante scio a pi di un mese fa,
Zhang Jindong,
gliere al pi pre attende in vacanza
boss di Suning, il
sto un nodo che
figlio Steven, re
rischia di condi Da tutto il mondo i
sponsabile delle
zionare tutta la
relazioni inter
dirigenti si uniranno nazionali del
stagione.
al gruppo. Il 25
gruppo e neo
DA OGNI DOVE toccher ai cinesi
consigliere ne
Da ogni parte del
razzurro, oltre a
mondo, a conferma che sulla Ren Jun e Yang Yang, i due diri
nuova Inter anche solo per i fu genti operativi sullInter. Che
si orari non tramonta mai il so sar anche un piccolo satellite
le, nei prossimi giorni raggiun della galassia Suning, ma ha
geranno la squadra tutti i diri milioni di tifosi. E urgente biso
genti. Sempre da Los Angeles, gno di trovare una rotta sicura.
dove tornato in vacanza dopo
RIPRODUZIONE RISERVATA

Squadra negli Usa


Domani amichevole
col Real Salt Lake
1Da ieri Mancini
e i suoi al lavoro
a Portland.
Domenica c il Psg
Gregucci firma oggi
MILANO

tterraggio morbido
per lInter in terra
americana. La comiti
va capitanata dal Cfa Gio
vanni Gardini e dal direttore
commerciale Michael Gand
ler arrivata nel quartier ge
nerale di Portland, nel nord
ovest degli Stati Uniti, verso
le 2 di notte locali. Le 11 ita
liane, viste le 9 ore di fuso.
IN CAMPO GI DOMANI
Dopo il volo di linea da Mal
pensa a New York, il gruppo
ha sbrigato in fretta le for
malit burocratiche per poi
imbarcarsi sul charter mes
so a disposizione dagli orga
nizzatori dellInternational
Champions Cup per altre 5
ore e mezza di volo. Nel po
meriggio americano si
svolto il primo allenamento
presso la University of Por
tland, dove i 23 giocatori
agli ordini di Roberto Man
cini lavoreranno anche do
mattina, in una seduta aper
ta alla stampa. Marted di
nuovo tutti in aereo alla vol
ta di Salt Lake City, nello
Utah, dove alle 20 locali (le
4 di notte in Italia) i neraz
zurri giocheranno la prima
delle 4 amichevoli a stelle e
strisce, contro il Real Salt
Lake, squadra della Mls.

POI PSG, VERON E BAYERN Il


primo impegno di gala invece
fissato per domenica, quando a
Eugene in programma la sfida
contro il Paris Saint Germain di
Unai Emery (fischio dinizio al
le 23 italiane). Dopo il match la
squadra in charter ripartir alla
volta di New York, dove il 27 al
le 20 (le 2 di notte da noi) sfide
r lEstudiantes allenato dallex
Nelson Vivas e rappresentato
dal presidente Juan Sebastian
Veron. Chiusura col botto il 30
a Charlotte (North Carolina)
nel faccia a faccia con il Bayern
Monaco di Carlo Ancelotti,
sempre alle 23 italiane.
STRETTA GREGUCCI Della co
mitiva americana come noto
non fanno, oltre al lungode
gente Andreolli, anche Banega,
Brozovic, Eder, Medel, Murillo
e Perisic. I sei giocatori impe
gnati tra Coppa America ed Eu
ropeo infatti stanno per termi
nare le vacanze e a met setti
mana saliranno a Brunico per
allenarsi con la Primavera. Vi
sto che ai compagni di rientro
l1 agosto dagli Usa verranno
concessi due giorni liberi, il pri
mo allenamento stagionale a
ranghi completi andr in scena
soltanto il 4 agosto alla Pineti
na. Con i nazionali in Trentino
dovrebbe esserci Angelo Gre
gucci. Il nuovo vice di Mancini,
con lui gi al Manchester City
nel 201213, oggi dovrebbe fi
nalmente firmare un contratto
annuale e completare lo staff
tecnico dopo luscita di Giulio
Nuciari. Quello di Gregucci sa
rebbe un arrivo silenzioso, ma
molto importante sotto diversi
punti di vista.
lu.tai.
RIPRODUZIONE RISERVATA

14

Serie A R Mercato

LUNED 18 LUGLIO 2016 LA GAZZETTA DELLO SPORT

ATALANTA HJL

BOLOGNA HJL

CAGLIARI HJL

CHIEVO HJL

CROTONE HJL

ALLENATORE GASPERINI

ALLENATORE DONADONI

ALLENATORE RASTELLI

ALLENATORE MARAN

ALLENATORE NICOLA

3-4-3

4-3-3

SPORTIELLO

TOLOI

MASIELLO

CIGARINI

CONTI

DJIMSITI

KRAFTH GASTALDELLO MAIETTA

DRAM

KURTIC

4-3-1-2

MIRANTE

DONSAH

NAGY

MASINA

TAIDER

PADOIN

4-3-1-2

STORARI
CEPPITELLI B. ALVES

IONITA

MURRU

DI GENNARO JOAO PEDRO

GOMEZ

RIZZO

DESTRO

KREJ

SAU

GOBBI

CACCIATORE GAMBERINI CESAR

CASTRO RADOVANOVIC HETEMAJ

FARIAS

DALESSANDRO PALOSCHI

3-4-3

SORRENTINO

CORDAZ

CECCHERINI DOS SANTOS


SAMPIRISI CAPEZZI

FERRARI

BARBERIS MARTELLA

BIRSA
MELCHIORRI

MEGGIORINI

FLORO FLORES

TONEV

TORROMINO PALLADINO

ARRIVI Suagher (d, Carpi, fp), Caldara

ARRIVI Cherubin (d, Atalanta, fp),

ARRIVI Carboni (p, Olbia), Bruno Alves

ARRIVI Sorrentino (p, Palermo),

ARRIVI Ceccherini (d, Livorno),

(d, Cesena, fp), Gatto (c, Salernitana, fp),


Kessi (c, Cesena, fp), Spinazzola
(c, Perugia), Ardemagni (a, Perugia, fp),
Paloschi (a, Swansea), Petagna
(a, Ascoli, fp), De Luca (a, Bari, fp),
Marilungo (a, Lanciano, fp).

Ceccarelli (d, Salernitana, fp), Boldor


(d, Lanciano), Nagy (c, Ferencvaros), Verdi
(a, Carpi), Krej (a, Sparta Praga),
Di Francesco (a, Lanciano).

(d, Fenerbahe), Barella (c, Como, fp),


Padoin (c, Juventus), Ionita (c, Verona),
Pajac (c, Celje), Cop (a, Malaga, fp).

Cinelli (c, Cagliari).

Sampirisi (d, Vicenza), Mazzarani


(c, Modena), Nalini (a, Salernitana),
Tonev (c, Frosinone).

PARTENZE Stojanovic (p, fc), Constant

(d, fc), Zuniga (d, Watford), Brighi (c,


Perugia), Giaccherini (c, Napoli), Zuculini
(c, Verona), Mancosu (a, Montreal).

PARTENZE Radunovic (p, Avellino),

Bellini (d, fc), Cherubin (d, Bologna, fp),


Paletta (d, Milan, fp), De Roon
(c, Middlesbrough), Gakp (a, Genoa, fp),
Borriello (a, fc), Diamanti
(a, Guangzhou, fp).

OBIETTIVI Kadar (d, L.Poznan), C.Keita

(d, Entella), Gagliolo (d, Carpi), Gonzalez


(d, Palermo), Helander (d, Verona), Viviani
(c, Verona), Gnoukouri (c, Inter), Valdifiori
(c, Napoli), Saponara (a, Empoli), Sadiq
(a, Roma), Diamanti (a, Atalanta), Pinilla
(a, Atalanta), Rossi (a, Fiorentina).

PARTENZE Bizzarri (p, Pescara),

Mattiello (d, Juventus, fp), Pepe (c, fc).


PARTENZE Benedetti (d, Entella), Cinelli

(c, Chievo), Tello (c, Empoli), Fossati


(c, Verona), Colombatto (c, Pisa), Cerri
(a, Juventus, fp), Balzano (d, Cesena).
OBIETTIVI Calabria (d, Milan), Maicon

(d, svinc.), Viviani (c, Verona), Kapustka


(c, Cracovia), Cigarini (c, Atalanta), Inler
(c, Leicester).

OBIETTIVI C. Keita (d, Entella), Ely

(d, Milan), Duda (c, Legia Varsavia),


El Kaddouri (c, Napoli), G. Fernandes
(c, Rennes), Crimi (c, Carpi), Barrientos
(c, San Lorenzo), Dionisi (a, Frosinone),
Ammar (a, Latina).

PARTENZE Maniero (p, fc), Balasa

(d, Roma, fp), Garcia (d, Juve, fp), Yao


(d, Inter, fp), Modesto (c, fc), Paro (c, fc),
Budimir (a, Sampdoria), Ricci (a, Roma, fp),
Delgado (a, fc).
OBIETTIVI Yao (d, Inter), Vacca

(c, Foggia), Tahar (c, Steaua Bucarest),


D. Ciofani (a, Frosinone), De Luca
(a, Atalanta), Selke (a, Lipsia), Falletti
(c, Ternana), Bianco (c, Carpi), Thiam
(c, Juve), G. del Castillo (a, Independiente),
Santini (a, S.Liegi), Caracciolo (a, Brescia).

(d, Palermo), Suso (c, Milan), Borriello


(a, svinc.).

CAVALLO DI RITORNO?
Il Bologna riflette su Alessandro
Diamanti, 33 anni: vorrebbe chiudere
la carriera con i rossobl BOZZANI

EMPOLI HJL

FIORENTINA HJL GENOA HJL

INTER HJL

JUVENTUS HJL

ALLENATORE MARTUSCIELLO

ALLENATORE SOUSA

ALLENATORE MANCINI

ALLENATORE ALLEGRI

OBIETTIVI Zukanovic (d, Roma), Lazaar

4-3-1-2

3-4-2-1

SKORUPSKI

LAURINI

BELLUSCI

BUCHEL

COSTA

DIOUSSE

PASQUAL
CROCE

4-3-3

TATARUSANU

TOMOVIC G.RODRIGUEZ
BERNARDESCHI BADELJ

SAPONARA
GILARDINO

ALLENATORE JURIC

VECINO

ILICIC

MACCARONE

ASTORI
ALONSO

4-2-3-1

PERIN

IZZO

MUNOZ

ANSALDI

BURDISSO RENZETTI

RINCON

MURILLO

BROZOVIC

LAZOVIC

PAVOLETTI

ERKIN

OCAMPOS

BANEGA

BUFFON

BARZAGLI

KONDOGBIA

BONUCCI CHIELLINI

KHEDIRA

NTCHAM

BORJA VALERO
KALINIC

MIRANDA

MEDEL

RIGONI

3-5-2

HANDANOVIC

PERISIC

D. ALVES

ICARDI

POGBA
PJANIC

MANDZUKIC

ALEX
SANDRO

DYBALA

ARRIVI Pasqual (d, Fiorentina),

ARRIVI Dragowski (p, Jagiellonia), Diks

ARRIVI Zima (p, Perugia, fp), Renzetti

ARRIVI Erkin (d, Fenerbahe), Ansaldi

ARRIVI Dani Alves (d, Barcellona),

Dimarco (d, Ascoli), Barba (d, Stoccarda,


fp), Bellusci (d, Leeds), Matheus (c,
Corinthians), Tello (c, Cagliari), Signorelli
(c, Ternana, fp), Gilardino (a, Palermo).

(d, Vitesse), Bagadur (d, Salernitana, fp),


Gilberto (d, Verona, fp), Toledo (c, Velez).
Hagi (c, Viitorul), Gomez (a, Besiktas, fp),
Rossi (a, Levante, fp).

(d, Cesena), Voltan (d, Bassano), Rosi


(d, Frosinone, fp), Gentiletti (d, Lazio), Cofie
(c, Carpi, fp), Ninkovic (c, Chievo, fp),
Ocampos (a, Marsiglia), Gakp
(a, Atalanta, fp), Improta (a, Cesena, fp).

(d, Genoa), Ranocchia (d, Sampdoria, fp),


Dod (d, Sampdoria, fp), Andreolli
(d, Siviglia, fp), Banega (c, Siviglia), Butic
(c, NK Zadar), Yao (d, Crotone, fp), Bessa
(c, Como, fp).

De Ceglie (d, Marsiglia, fp), Mattiello


(d, Chievo, fp), Benatia (d, Bayern Monaco),
Pjanic (c, Roma), Isla (c, Marsiglia, fp),
Mandragora (c, Pescara, fp).

PARTENZE Tonelli (d, Napoli), Ariaudo

PARTENZE Sepe (p, Napoli, fp),

(d, Sassuolo, fp), Mario Rui (d, Roma),


Zielinski (c, Udinese, fp), Paredes
(c, Roma, fp), Livaja (a, Las Palmas), Piu (a,
Spezia).

Roncaglia (d, Celta Vigo), Pasqual (d,


Empoli), Benalouane (d, Leicester, fp),
Kone (c, Udinese, fp), Blaszczykowski (c,
Bor. Dortmund, fp), Tino Costa (c, fc), Tello
(a, Barcellona, fp), Rebic (a, Eintracht).

PARTENZE De Maio (d, Anderlecht),

PARTENZE Telles (d, Porto), Juan Jesus

OBIETTIVI Vezo (d, Valencia), Rekik (d,

OBIETTIVI Barba (d, Empoli), Angel (d, D.

OBIETTIVI Crisetig (c, Bologna), Falletti

(c, Ternana), Brugman (c, Pescara).

PARTENZE Rubinho (p, fc), Caceres

Ansaldi (d, Inter), G. Silva (d, Granada),


Ghiglione (d, Spal), Tamb (d, Tondela), Suso
(c, Milan, fp), Cerci (a, Milan, fp), Matavz (a,
Augsburg, fp), B. Gomes (a, Internacional, fp).

(d, Roma), Ljajic (a, Torino), Manaj


(a, Pescara).

(d, fc), Cuadrado (c, Chelsea, fp), Padoin


(c, Cagliari), Morata (a, Real Madrid),
Di Massimo (a, Pescara).

OBIETTIVI Zabaleta (d, Man. City),

OBIETTIVI A. Gomes (c, Valencia),

Acerbi (d, Sassuolo), Garay (d, Zenit),


Candreva (c, Lazio), Y. Tour (c, Man. City),
Joao Mario (c, Sp. Lisbona), Witsel
(c, Zenit), Teixeira (c, Jiangsu Suning),
Berardi (a, Sassuolo), Gabriel Jesus
(a, Palmeiras), Gabbiadini (a, Napoli).

Witsel (c, Zenit), Cavani (a, Psg), Sanchez


(a, Arsenal), Pjaca (a, Din. Zagabria), Keita
(a, Lazio), Higuain (a, Napoli).

Psv), Oikonomou (d, Bologna), Goldaniga


(d, Palermo), Van Beek (d, Feyenoord),
Juninho (d, Curitiba), Hernani
(c, A. Paranaense), Tello (a, Barcellona).

Tchira), Rossettini (d, Bologna), Dzemaili


(c, Galatasaray), Kasami (c, Olympiacos), Suso
(c, Milan), Nandez (c, Pearol), Matri
(a, Milan), Alario (a, River), Pinilla (a, Atalanta).

RINFORZO IN DIFESA
Il Genoa ha concluso lacquisto
del centrale Santiago Gentiletti, 31
anni, proveniente dalla Lazio FORTE

LAZIO HJL

MILAN HJL

NAPOLI HJL

PALERMO HJL

PESCARA HJL

ALLENATORE S.INZAGHI

ALLENATORE MONTELLA

ALLENATORE SARRI

ALLENATORE BALLARDINI

ALLENATORE ODDO

4-3-3

4-3-3

MARCHETTI

BASTA

DE VRIJ

ONAZI

RADU

HOEDT

BIGLIA

PAROLO

ABATE

4-3-3

DONNARUMMA
PALETTA ROMAGNOLI DE SCIGLIO

KUCKA

MONTOLIVO BERTOLACCI

4-3-3

REINA
ALBIOL

HYSAJ

KOULIBALY GHOULAM

4-3-2-1

POSAVEC

RISPOLI GOLDANIGA GONZALEZ

F. ZAMPANO CAMPAGNARO FORNASIER BIRAGHI

LAZAAR

ALLAN

JORGINHO

HAMSIK

HILJEMARK

JAJALO

CHOCHEV

CALLEJON

HIGUAIN

INSIGNE

TRAJKOVSKI

BALOGH

EMBALO

BIZZARRI

MEMUSHAJ CRISTANTE
BENALI

F. ANDERSON DJORDJEVIC

LULIC

NIANG

BACCA

BONAVENTURA

VERRE

CAPRARI
MANAJ

ARRIVI Vargic (p, Rijeka), Strakosha

ARRIVI Agazzi (p, Middlesbrough, fp),

ARRIVI Sepe (p, Fiorentina, fp), Uvini

ARRIVI Posavec (p, Inter Zapresic),

ARRIVI Bizzarri (p, Chievo), Biraghi

(p, Salernitana, fp), Filippini (d, Pro Vercelli,


fp), Pollace (d, Salernitana, fp), Vinicius
(d, Zurigo, fp), Gonzalez (c, Atlas, fp), Minala
(c, Bari, fp), Perea (a, Troyes, fp), Tounkara
(a, Salernitana, fp).

Gabriel (p, Napoli, fp), Vangioni (d, River


Plate), Paletta (d, Atalanta, fp), Vergara
(d, Livorno, fp), Suso (c, Genoa, fp),
Lapadula (a, Pescara), Matri (a, Lazio, fp).

(d, Twente, fp), Tonelli (d, Empoli), Dezi


(c, Bari, fp), Giaccherini (c, Bologna), R.
Insigne (a, Avellino, fp), Dumitru (a, Latina,
fp).

El Kaoutari (d, Reims, fp), Embalo


(a, Brescia, fp), Nestorovski (a, Inter
Zapresic).

(d, Granada), Brugman (c, Palermo, fp),


Cristante (c, Palermo), Nicastro
(a, Juve Stabia, fp), Ceravolo (a, Ternana),
Di Massimo (a, Juve), Manaj (a, Inter).

PARTENZE Abbiati (p, fc), Alex (d, fc),

PARTENZE Gabriel (p, Milan, fp), Regini

Mexes (d, fc), Simic (d, Mouscron),


Boateng (c, fc), Balotelli (a, Liverpool, fp).

(d, Samp, fp), Chalobah (c, Chelsea, fp).

PARTENZE Guerrieri (p, Trapani), Konko

(d, fc), Braafheid (d, fc), Mauri (c, fc), Matri


(a, Milan, fp), Klose (a, fc).

PARTENZE Sorrentino (p, Chievo),

Mandragora (c, Juventus), Herrera


(c, Porto), Widmer (c, Udinese), Zielinski
(c, Udinese), Candreva (c, Lazio), Soriano
(c, Sampdoria), Pereyra (c, Juventus),
Ciano (a, Cesena), Ounas (a, Bordeaux),
Icardi (a, Inter).

(d, Empoli), J. Lukaku (d, Ostenda), Adriano


(d, Barcellona), Geromel (d, Gremio), Thauvin
(c, Marsiglia), Walace (c, Gremio), E. Valencia
(a, West Ham).

Arbeloa (d, Real Madrid), Mustafi


(d, Valencia), Zielinski (c, Udinese),
Paredes (c, Roma), Kovacic (c, Real
Madrid), Sosa (c, Besiktas), Pjaca (a,
Dinamo Zagabria).

ROMA HJL

SAMPDORIA HJL SASSUOLO HJL

ALLENATORE SPALLETTI
4-2-4

ALISSON

FLORENZI MANOLAS JUAN JESUS MARIO RUI

STROOTMAN

DE ROSSI

(c, Samp, fp), Mandragora (c, Juve, fp),


Pasquato (c, Juve, fp), Lapadula (a, Milan),
Verde (a, Avellino), Cappelluzzo
(a, Verona, fp)

OBIETTIVI Santon (d, Inter),


OBIETTIVI Musacchio (d, Villarreal),

OBIETTIVI R. Caio (d, San Paolo), Barba

PARTENZE Diamoutene (d, fc), Torreira

Maresca (c, fc), Cristante (c, Pescara, fp),


Brugman (c, Pescara, fp), Gilardino
(a, Empoli), Vazquez (a, Siviglia).

ALLENATORE GIAMPAOLO
4-3-1-2

4-3-3

VIVIANO

DE SILVESTRI SKRINIAR
BARRETO

ALLENATORE DI FRANCESCO

CASTAN

TORREIRA

REGINI

SORIANO

GAZZOLA

OBIETTIVI Zukanovic (d, Roma),

Gyomber (d, Roma), El Kaddouri


(c, Napoli), Gnoukouri (c, Inter), Cigarini
(c, Atalanta), Ciano (a, Cesena), Angulo
(a, Indep. del Valle), Borriello (a, svinc.),
Fagundez (a, N.E. Revolution), Djuric
(a, Cesena).

(d, Samp), Gyomber (d, Roma), Duda


(c, Legia Varsavia), J. Mauri (c, Milan),
Mandragora (c, Juve), Piccolo (a, Spezia),
Macheda (a, Cardiff), Simeone (a, River),
Trotta (a, Sassuolo), Dumitru (a, Latina).

TORINO HJL

UDINESE HJL

LE DATE

ALLENATORE MIHAJLOVIC

ALLENATORE IACHINI
3-5-2

GOMIS

CONSIGLI
ACERBI CANNAVARO PELUSO

OBIETTIVI Ely (d, Milan), Regini

QUASI FATTA
Il Pescara sta per chiudere per il
difensore slovacco Norbert
Gyomber, 24 anni, dalla Roma GETTY

ZAPPACOSTA MAKSIMOVIC AJETI

SILVA

KARNEZIS

HEURTAUX

DANILO

BADU

MISSIROLI MAGNANELLI

DUNCAN

ACQUAH

BASELLI

BENASSI

SANSONE

IAGO FALQUE

BELOTTI

LJAJIC

Stop agli affari


alle ore 23
del 31 agosto

WIDMER

FELIPE

B. FERNANDES
LODI

ADNAN

ALVAREZ
SALAH NAINGGOLAN PEROTTI EL SHAARAWY
ARRIVI Alisson (p, Internacional),

Mario Rui (d, Empoli), Paredes


(c, Empoli, fp), Gerson (a, Fluminense), Ricci
(a, Crotone, fp), Iturbe (a, Bournemouth,fp),
Juan Jesus (d, Inter).
PARTENZE Szczesny (p, Arsenal, fp),

De Sanctis (p, Monaco), Maicon (d, fc),


Digne (d, Barcellona), Castan (d, Samp),
Pjanic (c, Juventus), S. Keita (c, fc), Uan
(c, Fenerbahe, fp), Iago (a, Torino).
OBIETTIVI Szczesny (p, Arsenal), Nacho

(d, Real Madrid), Vermaelen (d, Barcellona),


Zappacosta (d, Torino), Caceres (d, svinc.),
Widmer (d, Udinese), B. Alves (d, Torino),
Musacchio (d, Villarreal), Diawara
(c, Bologna), Badelj (c, Fiorentina).

SCHICK

QUAGLIARELLA

BERARDI

DEFREL

THEREAU

ZAPATA

ARRIVI Tozzo (p, Novara, fp), Regini (d,

ARRIVI Costa (p, Vicenza), Ariaudo

ARRIVI A. Gomis (p, Cesena, fp),

ARRIVI Scuffet (p, Como, fp), Angella

Napoli, fp), Castan (d, Roma), Torreira (c,


Pescara, fp), Eramo (c, Trapani, fp), Rocca
(c, Lanciano, fp), Martinelli (c, Brescia, fp),
Budimir (a, Crotone), Bonazzoli
(a, Lanciano, fp), Schick (a, Sparta Praga).

(d, Empoli, fp), Fontanesi (d, Cesena, fp),


DellOrco (d, Novara, fp), Sensi (c, Cesena),
Mazzitelli (c, Brescia), Sbrissa
(c, Vicenza, fp).

Barreca (d, Cagliari), Ajeti (d, Frosinone),


Parigini (c, Perugia, fp), Aramu (c, Livorno,
fp), Boy (a, River Plate), Iago (a, Roma),
Ljajic (a, Inter).

PARTENZE Vrsaljko (d, Atletico Madrid),

PARTENZE Castellazzi (p, fc), Glik (d,

Longhi (d, Pisa).

Monaco), Farnerud (c, fc), Immobile (a,


Siviglia, fp).

(d, Watford, fp), Bubnjic (d, Carpi, fp),


Faraoni (d, Novara, fp), Fofana
(c, Man. City), Zielinski (c, Empoli, fp),
Kone (c, Fiorentina, fp), Torje
(c, Osmanlispor, fp), Harbaoui (a, Lokeren),
Ewandro (a, San Paolo), Pearanda
(a, Granada).

PARTENZE Ranocchia (d, Inter, fp),

Dod (d, Inter, fp), Moisander (d, Brema),


Correa (c, Siviglia), Christodoulopoulos
(c, Verona, fp), Carbonero (c, Fenix, fp),
Fernando (c, Spartak), Rodriguez
(a, Cesena, fp).
OBIETTIVI Dod (d, Inter), Lazaar

(d, Palermo), Cigarini (c, Atalanta), Nandez


(c, Pearol), Paredes (c, Roma), Valdifiori
(c, Empoli), Caracciolo (a, Brescia).

OBIETTIVI Goldaniga (d, Palermo),

Ferrari (d, Crotone), Vitturini (d, Pescara),


Zappacosta (d, Torino), Conti (d, Atalanta),
De Silvestri (d, Sampdoria), Machin
(c, Roma), Sala (c, Verona), Babacar
(a, Fiorentina), Zapata (a, Udinese).

OBIETTIVI De Silvestri (d, Sampdoria),

Tomovic (d, Fiorentina), Kucka (c, Milan),


Badelj (c, Fiorentina), Valdifiori (c, Napoli),
Grenier (c, Lione).

CESSIONI Pasquale (d, fc), Domizzi

(d, Venezia), Kuzmanovic (c, Malaga),


Di Natale (a, fc), Piris (d, Monterrey),
Meret (p, Spal), Guilherme
(c, Deportivo La Corua).
OBIETTIVI Valdifiori (c, Napoli), Nandez

(c, Pearol), Lasagna (a, Carpi), Medina


(a, Asuncion).

La data fissata per il termine


del mercato, iniziato l1 luglio,
mercoled 31 agosto: per il
deposito dei contratti, ci sar
tempo fino alle ore 23.
Per quanto riguarda gli ultimi 3
giorni di trattative, invece, si fa
sempre pi concreta lipotesi
Assago. Gli operatori di mercato
potrebbero essere ospitati
dallNH Hotel nelle 72 ore
precedenti al gong finale.
Lopzione ha preso quota in
questi giorni, in settimana
potrebbe arrivare lufficialit.
Gi fissate anche le date del
mercato di riparazione
invernale, che si terr dal 3 al 31
gennaio 2017.

Serie A R Il test

LUNED 18 LUGLIO 2016 LA GAZZETTA DELLO SPORT

15

MERCATO

Nacho giallorosso
solo negli States
I giorni di Diawara
1Lo spagnolo
partito col Real ma
si attende lannuncio
Il nervosismo di
Manolas continua
INVIATO A PINZOLO (TN)

Diego Perotti, 27 anni, arrivato alla Roma a febbraio dal Genoa LAPRESSE

Mario Rui, 25 anni, arrivato alla Roma dopo 3 stagioni a Empoli LAPRESSE

Perotti pi Mario Rui


Le nuove vie della Roma

1Nel vittorioso test col Terek Grozny, largentino studia da Pjanic


ed il preferito di Spalletti. Dal difensore mancino piovono cross
Andrea Pugliese
INVIATO A PINZOLO (TRENTO)

IN FORMA

no deve far dimenticare


Pjanic per gioco, fanta
sia e soluzioni. Laltro
archiviare subito Lucas Di
gne e garantire in fascia corsa,
intensit e assistenza. E se ieri
Spalletti cercava qualche ri
sposta in pi sia da parte di
Perotti sia da Mario Rui, alla
fine le ha avute eccome. Per
ch nellamichevole vinta per
32 contro i ceceni del Terek
Grozny lattaccante argentino
e il terzino portoghese sono
stati tra i volti pi positivi del
la Roma (insieme a Stroot
man, Totti, Emerson Palmieri
e Dzeko).
LARGENTINO Perotti andato
a giocare alto a sinistra e co
me sempre si divertito nel
puntare luomo, Utsiev, liti
gando anche con Ivanov per
qualche fallo subito di troppo.
Normale amministrazione,
quando vai e punti sempre.
Ma lui come Alberto Tom
ba ci ha scherzato su Dzeko e
quel lavoro l quello che gli
chiede Spalletti. Non solo, pe
r, perch tra le idee che stan
no frullando in testa al tecni
co giallorosso (soprattutto in
questo momento in cui gli

8
TOTTI
Gioca da trequartista e
accende la luce, manda in
porta Dzeko, Iturbe e Ricci.
Sempre con palla passante...

IN RITARDO

;
ITURBE
Grandi mezzi, eccessiva
fretta. Finch non riuscir a
gestire bene le scelte di gioco
far sempre confusione

mancano molti centrocampi


sti) c anche quella di portar
lo a giocare pi in mezzo al
campo, proprio per sopperire
a quel bagaglio di fantasia che
da quelle parti era solito offri
re Pjanic. Mi era venuta vo
glia di schierarlo come mez
zala ed alzare Emerson come
esterno sinistro, ma poi avrei
costretto Perotti ad un lavoro
faticoso in fase difensiva. Ma
gari avremmo gestito meglio
qualche pallone per, lui sa
giocare un po ovunque. Co
me un po ovunque lo abbia
mo visto andare sulla palla
per i giochi da fermo: punizio
ni e angoli, proprio come fa
ceva Pjanic.
IL PORTOGHESE Mario Rui,
invece, si confermato per
quello che aveva gi fatto ve
dere ad Empoli: agonistica
mente cattivo, incapace di fer
marsi. Per 45 ha girato bene,
aiutando in fase difensiva e
costruendo anche un paio di
buone soluzioni, tra cross e
cambi di gioco. Del resto lo
scorso anno stato il miglior
crossatore del campionato e
ad usufruirne in questa sta
gione sar Dzeko, ieri a segno
scartando un cioccolatino di
Totti. Ma quello il marchio
di Francesco, una palla che di
venta cieca per la difesa con

tinua Spalletti . Edin? Ha la


testa giusta al 100%, vuole ri
scattare la stagione passata
dove ha sbagliato qualche gol
facile, se mai ci sia qualcosa
da riscattare. Poi la chiusura,
tra mercato e non: Stroot
man sta molto bene, mi fa pia
cere. La Juventus? Non par
tiamo battuti, anche se si rin
forza con Higuain. E non so
francamente cosa augurarmi,
perch, se lo cede, il Napoli ha
i soldi per comprare altri 5
grandi giocatori. Da merco
led si torna a lavorare anche
per questo.
RIPRODUZIONE RISERVATA

ROMA-TEREK GROZNY 3-2 (1-0)


MARCATORI Perotti (R) al 41 p.t.;
Grozav (T) al 9 e 36, Dzeko (R) all11,
Marchizza (R) al 41 s.t..
ROMA (4-3-3) Lobont; Torosidis (dal
40 s.t. Di Livio), Manolas (dal 1 s.t.
Gyomber), Juan Jesus (dal 32 s.t.
Marchizza), Mario Rui (Seck dal 1
s.t.); DUrso (dal 1 s.t. Iturbe), Strootman (dal 25 s.t. De Santis), Palmieri;
Salah (dal 1 s.t. Totti), Dzeko (dal 25
s.t. Ponce), Perotti (dal 1 s.t. Ricci).
All. Spalletti.
TEREK GROZNY (4-2-3-1) Gorodov;
Utsiev, Semenov, Rodolfo, Pliev; Kuzyaev (dal 25 s.t. Pedro Ken), Piriz;
Ivanov, Grozav, Mitrishev (dal 1 s.t.
Lebedenko); Balaj (dal 22 s.t.
Ablaye). All. Rakhimov.
ARBITRO Donda di Cormos.
NOTE spettatori 3.500 circa. Ammoniti: nessuno. Angoli: 8-7.

lla fine Nacho salito


sullaereo del Real
Madrid, con destina
zione Montreal, in Canada,
dove le merengues faranno
base per la prima parte della
loro tourne americana. Per
la Roma per cambia poco,
lui il difensore che dovreb
be andare a completare il
reparto di centrali a disposi
zione di Luciano Spalletti.
Roma e Real stanno ancora
parlando delle modalit re
lative ai pagamento del di
ritto di riscatto e controri
scatto. Le cifre restano quel
le, 11 milioni per il riscatto
della Roma e 15. Da Madrid
per arriva un piccolo cam
panello dallarme: secondo
qualcuno, infatti, Nacho
starebbe sfruttando laccor
do con la Roma per farsi au
mentare lingaggio dal Real.
E lo stesso Florentino Perez
non sarebbe cos convinto di
venderlo, dovendolo poi an
dare a sostituire. Il cantera
no che ne dovrebbe infatti
prendere il posto, Diego Llo
rente, stato infatti gi dato
in prestito al Malaga, dopo
la buona stagione da titola
re vissuta con il Rayo Valle
cano.
LE ALTRE TRATTATIVE Spal
letti per ieri su Nacho ci
tornato su cos: Dopo Juan
Jesus prenderemo un altro
difensore, sempre nellam

1Frenata per Dod in blucerchiato

c anche il Sassuolo), ma resta


sempre viva lopzione Djuric
(Cesena). Il d.s. Foschi segue
anche Ciano (Cesena), in caso
di partenza di Quaison. E oc
chio a El Kaddouri (Napoli).

A Palermo spunta la pista El Kaddouri


Bologna tra Diamanti e Saponara

RIPRODUZIONE RISERVATA

IL LIBRO

Samp: Cigarini day. Gyomber al Pescara

ggi il giorno di Cigarini


alla Sampdoria, in alter
nativa c Viviani (Vero
na). Il centrocampista cercato
con insistenza anche dal Caglia
ri ma il d.s. Osti pronto a chiu
dere (lAtalanta chiede 3 milio
ni, la Samp ne offre 2, al gioca
tore un triennale da 900 mila
pi bonus). Intanto frenata per
Dod (Inter). Spunta anche An

IL NODO IN CASA Capitolo Ma


nolas. Ieri mattina il greco non
si allenato per una lombalgia,
per poi andare in campo per i
primi 45 dellamichevole con
il Terek. Il sintomo del nervosi
smo, per, si intravisto anche
quando arrivato quasi alle
mani con Bekim Balaj, il cen
travanti albanese dei ceceni.
Stavolta a risolvere la situazio
ne si precipitato Strootman,
che proprio sabato aveva rim
proverato pi volte Manolas
per il suo atteggiamento in
campo. Il greco non in vendi
ta, la Roma glielo ha ribadito
anche con una telefonata di Sa
batini. Ma limpressione che
finch non arriver settembre
e non ci si metter a tavolino
per il rinnovo del contratto (il
greco guadagna 1,3 pi bonus,
vuole almeno 3 milioni allan
no) la situazione rester sem
pre questa. Incandescente.
pug

Nacho, 26 anni, difensore del Real Madrid campione dEuropa EPA

LE TRATTATIVE

A.Russo-Schira

bito delle possibilit che at


tualmente il club pu permet
tersi. La Roma si dice fiducio
sa, come chi sta gestendo la
trattativa per conto suo. Nel
frattempo in questa settimana
Sabatini si dedicher al terzino
destro, tornando a parlare con
lUdinese di Widmer. E con
lArsenal di Szczesny, il portie
re che Spalletti vuole in organi
co, nonostante anche ieri abbia
parlato molto bene di Alisson
( una grande persona...). In
settimana, poi, dovrebbe esser
ci lincontro con il Bologna per
Diawara sulla base di 15 milio
ni di euro (dentro pu finirci il
prestito di Sadiq). In Portogal
lo, intanto, parlano di un inte
ressamento giallorosso della
Roma per Hector Herrera, il
messicano del Porto a cui da
tempo il Napoli sta facendo
una corte serrata.

tonio Caracciolo (Brescia), nel


le mire pure del Crotone.
PUNTO PALERMO In uscita da
Palermo Lazaar che Zamparini
valuta 4 milioni. Il terzino (sca
denza 2017) deciso a non rin
novare e piace a Samp e Atalan
ta. I bergamaschi, intanto, non
mollano Zukanovic (Roma), se
guito anche dal Palermo. In Si
cilia pu arrivare lattaccante
ecuadoregno Angulo dallInde
pendiente del Valle (sul quale

Luca Cigarini, 30 anni BOZZANI

ALTRE TRATTATIVE Al Pescara il


centrale Gyomber in prestito
dalla Roma, mentre per lattac
co piace molto Trotta (Sassuo
lo), ma si fa largo Dumitru (La
tina). Machin (Roma) si avvici
na al Sassuolo. Il Genoa conti
nua a seguire Rossettini
(Bologna) e torner alla carica
per Pinilla (Atalanta). E si muo
ve con decisione anche il Bolo
gna. Non tramonta lidea di re
galare Pepito Rossi (Fiorentina)
a Donadoni. Si cerca un fantasi

sta: Alino Diamanti vorrebbe


chiudere la carriera in rossobl
e sullo sfondo c lidea Sapona
ra (Empoli). Sempre aperta la
sfida col Chievo per Keita (En
tella). Il Crotone insiste per lat
taccante Santini (Standard Lie
gi), il nodo la formula: i belgi
chiedono lobbligo di riscatto.
Dalla Juve pu arrivare Thiam e
resta vivo Tahar (Steaua Buca
rest). Rinnovo sino al 2018 per
Di Roberto, intanto in prova
con i rossobl Del Grosso (ex
Atalanta). Il Cagliari non molla
Inler (Leicester) mentre in dife
sa piace sempre Calabria (Mi
lan) e c la suggestione Maicon
(Roma). Gabriel Silva (Udine
se) va al Granada.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Il Trap e Longhi
vincono il premio
Bancarella Sport
Non dire gatto di
Giovanni Trapattoni e Bruno
Longhi, edito da Rizzoli, ha
vinto a Pontremoli (MS) il 53
Bancarella Sport risultando il
pi votato nella sestina di
finalisti della quale facevano
parte anche Il Fighter
dItalia (Gianna Garbelli),
Tutto bene (Francesco
Acerbi-Alberto Pucci),
Game Over (Daniela
Giuffr-Antonio Scuglia),
Per amore (Gaia PiccardiAndrea Pasqualetto) e
Ho osato vincere
(Francesco Moser-Davide
Mosca).
Nelloccasione stato
consegnato il premio Bruno
Raschi a Federico Buffa.

16

Serie A R Le amichevoli

un Torino alta qualit


Iago-Ljajic, ora Valdifiori

IERI 13-0 AL MORBEGNO

1Oggi la coppia di attaccanti raggiunger Mihajlovic in ritiro

Caccia aperta al regista, e dalla Francia spunta la pista Grenier


Fabrizio Turco
BORMIO (SONDRIO)

alento, fantasia e motiva


zioni a mille. La coppia
che spacca, Iago Falque
pi Adem Ljajic, assaggia oggi
il Toro al termine di una teleno
vela lunga mezza estate. Sta
mattina i primi passi granata si
muoveranno da Torino, Istituto
di Medicina dello Sport, per le
visite mediche di Iago; la cop
pia poi si riunir per la parten
za per Bormio dove toccher a
Mihajlovic scovarne le migliori
qualit per far grande una
squadra che punta, senza trop
pi misteri, allEuropa League,
traguardo conclamato dalle pa
role di Mihajlovic: Nel mio bi
ennio voglio riportare il Toro in
Europa ha buttato la masche
ra il serbo in controtendenza
con la linea pi coperta di Ur
bano Cairo. Lidea del tridente
IagoBelottiLjajic stuzzica i pa
lati granata: fantasia al potere,
soprattutto se sorretta dallo
spirito di sacrificio di Belotti.
Un attacco composto da tutti
ragazzi degli anni Novanta; ma
la giovent non lunico mar
chio di fabbrica della squadra
del presidenteeditore, visto
che la griffe granata tutta ita
liana. Sembrerebbe quasi una
mano tesa a Ventura e alla sua
Nazionale; di certo il risultato
di anni di lavoro che hanno fat
to svoltare il mondo granata.
Oltre allet verde e alla forte
connotazione italiana, la vera
rivoluzione del nuovo Toro
quella tattica, con il passaggio
dalla difesa a tre utilizzata al 4
33, col piano B del 4312.
AVANTI IN MEZZO Decifrate le
questioni offensive, ora si trat
ta di risolvere i problemi a cen
trocampo dove Gazzi e Vives
dovrebbero cambiare aria. Fra i
nomi pi gettonati ci sono Val

Andrea Belotti, 22 anni, impegnato in uno scontro aereo LAPRESSE

gi effetto Sinisa
Raffica Belotti-Maxi
Martinez rilanciato
BORMIO

SPAGNOLO Iago Falque, 26 anni, in A ha giocato


con Genoa e Roma: in rossobl 13 gol in 32 gare di
campionato, in giallorosso 27 presenze e 3 reti AFP

difiori e Paredes per il ruolo di


regista, mentre lopzione
Kucka aggiungerebbe muscoli
e centimetri a tutto il reparto.
Dalla Francia arriva voce di un
interessamento per Clement
Grenier, 25enne trequartista
regista del Lione. Di certo
Mihajlovic che nella tarda se
rata di ieri ha avuto un collo
quio con il diesse Petrachi
aspetta rinforzi tant che ieri,
nella prima amichevole di Bor
mio, nella ripresa ha adattato
Bovo negli inediti panni di cen
trocampista centrale. In pi c
il primo intoppo della stagione
che tiene in ansia i granata, la

SERBO Adem Ljajic, 24 anni, da 6 stagioni in Italia:


prima alla Fiorentina (69 presenze e 15 gol in A), poi
Roma (61 gare, 14 reti) e le 25 gare (3 gol) allInter AP

COS IN FUTURO?
GOMIS
ZAPPACOSTA MAKSIMOVIC AJETI

SILVA

ACQUAH

VALDIFIORI
(GRENIER)

BENASSI

IAGO FALQUE

BELOTTI

LJAJIC

Nuovi

Obiettivi
GDS

il ritorno dellolandese. De
Vrij, impegnato nella ripresa,
ha mostrato sicurezza nei con
trasti e la consueta eleganza
negli interventi e ha pure sfio
rato una rete. Ha giocato gra
zie a delle infiltrazioni che do
vr periodicamente ripetere,
ma il suo calvario pare davvero
finito.
ECCO VARGIC Altra nota lieta
il debutto tra i pali (anche lui
in campo nella ripresa) del
portiere croato Vargic, al mo
mento unico volto nuovo.
Esordio stagionale rinviato in
vece per il figliol prodigo (an
cora polemico via Twitter, pe
r) Keita, che si allenato a
parte. Laltro talento inquieto,
Felipe Anderson, ha invece
come previsto abbandonato il
ritiro per raggiungere il Brasi
le: lo attende lOlimpiade.

Stefan De Vrij, 24 anni, ritornato in campo ieri dopo 10 mesi FOTONOTIZIA

n attesa dei rinforzi


(Lukaku e Valencia i pi
vicini) Simone Inzaghi si
consola con quello che a tutti
gli effetti un nuovo acquisto:
Stefan De Vrij. Dopo unassen
za di quasi un anno (ultima ga
ra il 6 settembre 2015, Tur

ARIA FRESCA S, perch do


po il quinquennio di crescita
di maestro Ventura, larri
vo di Sinisa somiglia ad una
ventata daria fresca in un
ambiente sbarazzino. E in
campo si subito visto, con
Belotti e Maxi Lopez che non
hanno perso labitudine di
segnare a raffica (una triplet
ta a testa), mentre la novit
offensiva Martinez. La Cop
pa America ha dato sicurezze
al venezuelano che si sblocca
subito sottoporta siglando
con una splendida rovesciata

VENTI GOL PER LA DEBUTTANTE IN SERIE A

Lazio, che sollievo


nel test brilla De Vrij
Ma Keita resta fuori

INVIATO AD AURONZO (BELLUNO)

USCITE Chi invece potrebbe


partire Bruno Peres: ufficial
mente il brasiliano in permes
so per motivi personali, nel
frattempo aspetta che si sbloc
chi la trattativa giusta per cam
biare aria alle cifre richieste da
Cairo: 25 milioni. In caso con
trario, giocoforza si unir alla
rosa.
RIPRODUZIONE RISERVATA

SEI GOL E VARGIC OK

Stefano Cieri

distorsione alla caviglia sinistra


che ieri ha costretto Benassi a
girare con le stampelle, mentre
viene monitorata la situazione
di Parigini che ha una infiam
mazione allinguine.

a rotto il ghiaccio, la
bella giovent grana
ta. Sotto gli occhi di
un migliaio di tifosi che han
no rivolto il proprio pensiero
alle vittime della recente tra
gedia ferroviaria (Vicini alla
Puglia recita uno striscione
della curva Maratona), il To
ro ha battuto 130, nella pri
ma amichevole della stagio
ne, lOlympic Morbegno che
milita in Prima categoria. A
seguire il test e apprezzare i
segni tangibili della prima ri
voluzione f ir mata da
Mihajlovic cera anche il d.s.
Gianluca Petrachi giunto nel
pomeriggio a Bormio.

chiaOlanda) il difensore ha
fatto il suo rientro ieri nel
lamichevole giocata dalla La
zio contro il Brasile Soccer Te
am, selezione di giocatori svin
colati di Lega Pro e Serie D.
SICUREZZA E finita 60 per i
biancocelesti (in rete Murgia,
Oikonomidis, Cataldi, dop
pietta Lombardi e Palombi),
ma la notizia pi importante

RIPRODUZIONE RISERVATA

LAZIO-BRASILE SOCCER TEAM 6-0


MARCATORI Murgia al 33, Oikonomidis su rigore al 43 p.t.; Cataldi su
rigore al 14, Lombardi al 26 e al 35,
Palombi al 33 s.t.
LAZIO 1 TEMPO (4-3-3): Berisha;
Patric, Mauricio, Hoedt, Radu; Onazi,
Murgia, Lulic; Kishna, Djordjevic,
Oikonomidis.
LAZIO 2 TEMPO (4-3-3): Vargic;
Basta, De Vrij, Prce, Germoni; Milinkovic, Cataldi, Morrison; Lombardi,
Palombi, Oikonomidis (dal 25 Javorcic). All. S. Inzaghi.

Crotone, prima a valanga


con Palladino-Torromino
SPEZZANO DELLA SILA (CS)
Venti gol, dieci per tempo
per la prima uscita del
Crotone contro una
modestissima formazione
dilettantistica. Pochi gli
spunti interessanti che sono
venuti fuori da questo primo
test dopo appena quattro
giorni di ritiro. Forse la verve
di Palladino e di Torromino in
fase realizzativa la cosa pi
interessante che si vista nei
due tempi nei quali Nicola ha
schierato la squadra sempre
con lo stesso modulo, quel 34-3 che ha fatto la fortuna
del Crotone arrivato secondo
nello scorso campionato di
serie B. A fine gara mister
Davide Nicola ha sottolineato
i motivi di soddisfazione: Mi

Raffaele Palladino, 32 LAPRESSE

piaciuto latteggiamento
positivo della squadra sotto
laspetto psicologico. Non era
facile in questo momento della
preparazione e alla luce del
fatto che il mercato del Crotone
deve completare la squadra in
tutti i reparti. Positiva anche la
risposta dei tifosi e dei
simpatizzanti del Crotone che
erano circa un migliaio per
questa prima uscita.
Luigi Saporito
RIPRODUZIONE RISERVATA

CROTONE 20
REAL FONDO GES 0
MARCATORI: Palladino al 1, 10,
14, 20, 37 e 39, Stoian al 4 e al
33, De Giorgio al 7, Capezzi al
35 p.t.; Torromino al 3, 10, 40 e
45, Mazzarani al 33 e 39, Nalini
al 12 Fazzi al 23, Barberis al 37,
Foresta al 42 s.t.
CROTONE P.T. (3-4-3): Cordaz;
Ceccherini, Dos Santos, Ferrari;
Di Roberto, Capezzi, Salzano,
Martella; De Giorgio, Palladino,
Stoian.
CROTONE S.T. (3-4-3): Maniero;
Zampano, Cremonesi, Sampirisi;
Fazzi, Foresta, Barberis, Del
Grosso; Nalini, Torromino,
Mazzarani. All. Nicola.
Arbitro: Baratta di Rossano.

il primo gol della nuova stagio


ne. E mentre la corsia sinistra
promuove un Barreca maturato
dallesperienza al Cagliari, note
incoraggianti giungono anche
dalla fascia destra, dove nel pri
mo tempo si messo in luce lot
timo Aramu: il mancino ex li
vornese, schierato sul centrode
stra, si dimostrato a proprio
agio in un reparto offensivo che
vede gli esterni con il piede in
vertito. Sono orgoglioso del
mio debutto; ho indossato la
prima volta la maglia granata a
otto anni, ecco perch ero emo
zionato. Il futuro? Far di tutto
per ritagliarmi spazio, com
menta Mattia Aramu che ha ser
vito anche tre assist. Al suo po
sto, nella ripresa, toccato al
debuttante argentino Lucas
Boy: si mosso bene segnando
un gol nel finale e distribuendo
due assist.
f.t.
RIPRODUZIONE RISERVATA

TORINO-OLYMPIC MORBEGNO 13-0


MARCATORI Martinez all8, Belotti al
14, al 17 e al 30, Acquah al 25 p.t.;
Barreca al 10 e al 13, Bovo al 17, Baselli
al 18, Maxi Lopez al 27, su rigore al 40
e al 45, Boy al 42 s.t.
TORINO P.T. (4-3-3) Padelli; Ajeti,
Jansson, Moretti, Barreca; Acquah,
Vives, Obi; Aramu, Belotti, Martinez.
TORINO S.T. (4-3-3) Gomis; Zappacosta, Maksimovic, Silva, Molinaro; Gazzi,
Bovo, Baselli; Boy, Maxi Lopez, Barreca
(dal 24 s.t. Martinez). All. Mihajlovic.

LAGENDA
Ecco il Napoli,
poi esordio Inter
negli Stati Uniti
OGGI
ore 18.30, NAPOLI-Anaune,
a Dimaro (Tn)
DOMANI
ore 4, INTER-Real Salt Lake (Usa), a
Salt Lake City (Usa)
ore 17, LAZIO-PADOVA,
ad Auronzo (Bl)
ore 17, GENOA-SUDTIROL,
a Neustift (Aut)
ore 17, PESCARASelezione locale, a
Palena (Ch)
ore 17.30, FIORENTINA-TRAPANI,
a Moena (Tn)
ore 18, CAGLIARI-TEREK GROZNY
(Rus), a Pejo (Tn)
ore 20.30, SASSUOLO-HAPOEL
HAIFA (Isr), a Sassuolo (Mo)
21 LUGLIO
ore 16.30, ATALANTA-GIANA
ERMINIO, a Clusone (Bg)
ore 17, CROTONE-Selezione locale, a
Moccone (Cs)
ore 17.30, TORINOCasateserogoredo, a Bormio (So)
ore 18, SASSUOLO-Castelvetro,
a Sassuolo (Mo)
22 LUGLIO
ore 17, BOLOGNA-HAPOEL HAIFA
(Isr), a Castelrotto (Bz)
ore 17.30, SAMPDORIA-Sellero
Novelle, a Brescia (Bs)
ore 18.30, Balmaz Kamilla
Gyogyfurdo (Ung)-PALERMO,
a Balmazuivaros (Ung)

LUNED 18 LUGLIO 2016 LA GAZZETTA DELLO SPORT

Rossi si riprende la Viola


E Sousa se lo coccola

1Gol e traversa per Pepito. Lallenatore della Fiorentina: Io contento


del lavoro fatto con lui. Mercato: oggi arriva Toledo, stallo Van Beek
FIORENTINA

FERALPI SAL

MARCATORI Rossi (F) al 15, Ilicic (F) al


34 p.t.; Luche (F) al 33, Gilberto (F) su
rigore al 43 s.t.
FIORENTINA (4-2-3-1) P.T. Lezzerini;
Diks, Tomovic, Bagadur, Alonso; Mancini,
Schetino; Ilicic, Hagi, Zarate; Rossi.
FIORENTINA (4-3-3) S.T. Lezzerini (dal
23 s.t. Satalino); Gilberto, Tomovic (dal
10 s.t. Borja Valero), Astori, Alonso (dal
10 s.t. Zanon); Diakhat, G. Rodriguez,
Chiesa (dal 28 s.t. Mancini); Ilicic (dal 10
s.t. Schetino), Rossi (dal 23 s.t. Diks),
Zarate (dal 10 s.t. Baez). All. Sousa.
FERALPI SAL (4-3-3) Caglioni (dal 21
s.t. Vagge); Tantardini, Ranellucci (dal 1
s.t. Codronaz), Allievi (dal 1 s.t. Pizza),
Turano (dal 1 s.t. Gheorgu); Settembrini
(dal 26 s.t. Boldini), Dav, Maracchi (dal 1
s.t. Murati); Bracaletti, Romero (dal 21 s.t.
Daeder), Guerra (dal 10 s.t. Luche). All.
Asta.

ARBITRO Zingarelli.
NOTE Spettatori 2.000 circa. Ammonito
Boldini per gioco scorretto.

Luca Calamai
INVIATO A MOENA (TN)

ncora Pepito. Un altro


gol, unaltra traversa,
unaltra esibizione da
protagonista. La Fiorentina
non pu perdere un fenomeno
come Rossi. E imbarazzante
anche continuare a chiedersi se
Giuseppe trover posto nella
squadra di Sousa. Il posto va
trovato. Cambiando modulo o
cambiando idea tattica. Rossi
non pu giocare sempre. Ma
non pu essere il vice di nessu
no, neppure di Kalinic. Pu in
vece fare coppia con lui giran
dogli intorno e sfruttando i mo
vimenti del croato. Sono mol
to contento spiega un Paulo
Sousa del lavoro fatto con
Giuseppe. Voi dimenticate il
suo passato. Ha vissuto due an
ni con altissime difficolt. Per
ch non ha parlato ai tifosi alla
presentazione? Lui timido.
Ha pi voglia di esporsi in cam

1 Giuseppe Rossi, 29 anni, a gennaio era stato mandato in prestito al Levante dove ha segnato 6 gol
in 17 partite 2 Ianis Hagi, 17 anni, arrivato dal Viitorul dove lo allenava pap Gheorghe 3 Il calcio
di rigore con cui Gilberto, 23 anni, fissa il risultato sul 3-1 dopo i gol di Pepito Rossi e Ilicic LIVERANI

po che in pubblico. Non vedo


nessuna problematica. Anche
Corvino convinto che Rossi
sar un valore importante nella
Fiorentina del prossimo anno.
Caso chiuso? Vedremo.

IN FORMA/IN RITARDO

8
ROSSI
Ogni giocata una magia.
lunico che strappa applausi
veri ai duemila tifosi viola

;
ZARATE
Si ostina a giocare da solo
andando spesso a sbattere
contro la difesa avversaria

PROVATO ANCHE IL 3-5-2

CHIESA PROMOSSO La Fioren


tina centra la seconda vittoria
del suo percorso estivo. Stavol
ta battendo per 31 la Feralpi
Sal. Bene Rossi (gol in spacca
ta e traversa a portiere battu
to), bene Ilicic autore di una re
te fantastica con un sinistro
chirurgico da fuori area. Lat
taccante sloveno ha iniziato la
nuova stagione con grande en

tusiasmo. Meno bene, invece,


la difesa che, soprattutto nel
secondo tempo, ha avuto qual
che sbandamento permettendo
alla formazione di Asta di an
dare a segno con il giovane Lu
che. Pochi minuti prima del
terzo centro viola, su rigore,
con il brasiliano Gilberto. Da
segnalare un piccolo infortunio
al giovane Chiesa che, per,
pu consolarsi con la promo
zione di Sousa: Di solito di
certi argomenti parlo prima
con la societ e con il diretto in
teressato. Ma stavolta faccio
uneccezione: Chiesa rester
con noi tutto lanno. Le dieci
societ di B che lo corteggiava
no, Spal in testa, possono met
tersi il cuore in pace. Sempre a
livello di infortuni va segnalato
lo stop di circa 10 giorni del
portiere Dragowski per un fa
stidio muscolare. Era atteso an
che laltro talentino viola, Ianis
Hagi, figlio di George: il
17enne ha certamente dei nu
meri ma sembra ancora acerbo.
IL MERCATO Sousa prima ha
voluto smentire le voci che lo
volevano amareggiato (Non
sono arrabbiato, la verit che
quando non ci sono notizie si
deve inventare qualcosa)
poi ha scelto di non commenta
re le voci sui nuovi arrivi (Non
parler mai di mercato, ho pie
na fiducia nel lavoro di Corvino
sto anche cercando di educarlo
dal punto di vista alimentare
ma lui un italiano vero) e in
fine ha osservato: Limportan
te sar essere chiari con me e
con i tifosi quando la rosa sar
al completo. Una giusta rifles
sione. Al momento lunico
obiettivo credibile restare ag
grappati allEuropa. Per Toledo
fatta: prestito con diritto di ri
scatto. Largentino arriver og
gi Firenze e le sue parole fanno
gi sognare i tifosi: Mi ispiro a
Di Maria. Sar uno dei quattro
esterni che il diesse metter a
disposizione di Sousa. In stallo,
invece, la pista Van Beek e le
operazioni in uscita. La Fioren
tina spera di piazzare Babacar
in Inghilterra ma per il momen
to non sono arrivate offerte su
periori ai dieci milioni; stesso
discorso per Gomez, scompar
so dai radar viola. La squadra di
Sousa torner in campo merco
led affrontando il Trapani di
Cosmi. Il giorno prima dovreb
be arrivare in ritiro Andrea Del
la Valle. Un blitz molto atteso.
RIPRODUZIONE RISERVATA

17

A SEGNO LE PUNTE

Gila-Big Mac
La coppia
funziona
e lEmpoli va
Giacomo Cioni

artusciello li ha in
rosa, sono fra gli at
taccanti pi esperti
della Serie A, e nellamiche
vole contro il Faro Gaggio
Maccarone e Gilardino gio
cano subito insieme, con Sa
ponara alle spalle. E se re
stasse cos il potenziale of
fensivo dellEmpoli sarebbe
da tenere docchio, conside
rando che alle loro spalle ci
sono Pucciarelli e Mchedli
dze. LEmpoli vince 91 gra
zie alla doppietta di Puccia
relli e ai gol di Big Mac, Gila,
Mchedlidze, Pereira, Sapo
nara, Croce e Krunic. La pri
ma uscita positiva, parola
di Martusciello: Dobbiamo
lavorare sui particolari, ma
sono contento perch ci so
no state delle giocate giuste
e un comportamento che mi
piaciuto.
RIPRODUZIONE RISERVATA

EMPOLI-FARO GAGGIO 9-1


MARCATORI Saponara (E) al 14,
Gilardino (E) al 19, Maccarone (E)
al 21 su rigore, Lenzi M. (F) al 26
p.t.; Pucciarelli al 2 e 9, Croce (E)
al 4, Pereira (E) al 27, Mchedlidze
(E) al 41, Krunic (E) al 44 s.t..
EMPOLI 1 TEMPO (4-3-1-2)Pelagotti; Laurini, Cosic, Barba, Bittante; Tello, Diousse (dal 30 Signorelli), Buchel; Saponara; Maccarone,
Gilardino.
EMPOLI 2 TEMPO (4-3-1-2)Pugliesi; Zambelli, Bellusci, Costa,
Pasqual; Krunic, Maiello (dal 30
Signorelli), Croce; Fantacci (dal 25
Pereira); Mchedlidze, Pucciarelli.
All. Martusciello.

Alberto Gilardino, 34 anni LAPRESSE

SCONFITTA PER 3-2

Atalanta, 7 in pagella
DAlessandro segna
Cresce il 3-4-3 di Gasp

mez, fino a un Paloschi molto


attivo, ma pure a secco di gol
(nonostante un rigore, calciato
sulla traversa). A segno anche
Toloi, DAlessandro e Raimon
di. A fine pomeriggio, test in
famiglia e 20 griffato da
DAlessandro e Gomez: il pri
mo, con quattro reti, il mi
glior marcatore di questo pri
mo scorcio di estate nerazzur
ra. Per il resto, continuano gli
esperimenti di Gasperini, che
oltre al classico 343 ha prova
to un inedito 352: anche ieri
Dram ha giocato come centra
le sinistro nella difesa a tre.

LUdinese balbetta
Gambe affaticate
Il sorriso Kone

RIPRODUZIONE RISERVATA

fuori posizione, Samir esce in


ritardo e gli altri due centrali
non riescono a chiudere. Prima
del riposo lUdinese si rende
pericolosa con Evangelista (il
pi propositivo) fallisce una
comoda palla gol con Harbaoui
e accorcia le distanze con Ma
tos. Peccato che subito dopo ar
rivi il 31 tedesco. Nella ripresa
dopo 10 Iachini manda in cam
po quelli che oggi sono i proba
bili titolari e qualcosa di diver
so si vede. A suonare la carica
Kone che realizza il gol pi bel
lo della giornata. Alla fine, Ia
chini dir: Ho avuto indica
zioni positive e altre meno.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Franck Kessie, 19 anni, arrivato dal Cesena con cui ha segnato 4 gol MAGNI

Matteo Spini

ette gol mercoled, sette


gol ieri. Dopo il 71 rifila
to alla Rappresentativa
Valle Seriana, ecco il 51 di ieri
al Brusaporto, sommato al 20
del test conclusivo in famiglia.
Due tempi da 35 contro la
squadra di Eccellenza, quindi
una mezzora extra in una sor

ta di Atalanta AAtalanta B per


concludere.
BENE KESSIE Buone notizie da
Kessie, che conferma di essere
un giocatore su cui puntare: ol
tre alla gran fisicit, livoriano
mette sul piatto inserimenti e
due gol. Ok il primo tempo, in
cui il 343 di Gasp offre qual
che conferma, dal ritrovato
Carmona al sempre vivace Go

ATALANTABRUSAPORTO 5-1
MARCATORI Fogaroli (B) al 4, Kessie
(A) al 8 e 28, Toloi (A) al 20, DAlessandro (A) al 30 p.t.; Raimondi (A) al
17 s.t..
ATALANTA (3-4-3) P.T. Bassi; Caldara,
Toloi, Masiello; Conti, Kessie, Carmona, Spinazzola; DAlessandro, Paloschi,
Gomez. All. Gasperini.
ATALANTA (3-5-2) S.T. Sportiello;
Djimsiti, Stendardo, Dram; Raimondi,
Kurtic, Gagliardini, Freuler, Brivio;
Petagna, Monachello.
ATALANTA AATALANTA B 2-0
MARCATORI DAlessandro al 2, Gomez al 13.
ATALANTA A (3-4-3) Bassi; Masiello,
Toloi, Dram; Raimondi, Kessie, Carmona, Spinazzola; DAlessandro, Paloschi, Gomez. All. Gasperini.
ATALANTA B (3-5-2) Sportiello; Gambarini (Brusaporto), Caldara, Djimsiti;
Conti, Freuler, Kurtic, Gagliardini,
Brivio; Monachello, Petagna.

Ryder Matos, 23 anni, autore ieri del momentaneo 2-1 PLPRESS

Massimo Meroi

i luci che ombre al


sabato, pi ombre che
luci alla domenica.
LUdinese, reduce dal con
vincente pareggio contro i
russi del Krasnodar (quarti
nellultimo campionato)
non si ripete 24 ore dopo
contro lUnion Berlino, for

mazione della seconda lega te


desca. I motivi sono tanti: Ia
chini schiera le seconde linee, e
la condizione fisica rispetto
agli avversari inferiore.
GOL A FREDDO LUdinese an
data subito sotto a causa di
uningenuit di Iniguez che ha
commesso fallo da rigore. Si
era all8 e dieci minuti dopo
arrivato il raddoppio: Jankto

UDINESEUNION BERLIN 2-3


MARCATORI Hosiner (UB) su rigore
all8, Skrzybski (UB) al 18, Matos (U) al
42, Furstner (UB) al 45 p.t.; Kone (U)
al 12 s.t..
UDINESE (3-5-2) Scuffet; Angella (dal
28 s.t. Serafin), Bubnjic (dal 10 s.t.
Danilo), Samir (dal 10 s.t. Felipe);
Edenilson (dal 10 s.t. Widmer), Evangelista (dal 10 s.t. Badu), Iniguez (dal
10 s.t. Lodi), Fofana (dal 10 s.t. Kone),
Jankto (dal 14 s.t. Armero); Matos (dal
10 s.t. Thereau), Harbaoui (dal 1 s.t.
Perica). All. Iachini.
UNION BERLIN (4-3-3) Busk; Trimmel (dal 18 s.t. Zejnullahn), Leister (dal
18 s.t. Leuz), Pogatetz (dal 18 s.t.
Puncec), Pedersen (dal 18 s.t. Kessel);
Kreilach (dal 18 s.t. Brandy), Furstner
(dal 18 s.t. Quaren), Skrzybski; Quiring
(dal 18 s.t. Parensen), Hosiner (dal 18
s.t. Schouheim), Thiel (dal 18 s.t. Lammel). All. Keller.

18

LUNED 18 LUGLIO 2016 LA GAZZETTA DELLO SPORT

Serie A R Il personaggio

LUNED 18 LUGLIO 2016 LA GAZZETTA DELLO SPORT

fLINTERVISTA

DOPO 5 SCUDETTI CON LA JUVE

Padoin il talismano
Cagliari fa sul serio
E ora sar un leader
1Lesterno: Con Conte sono cresciuto tanto, Allegri
mi ha dato tranquillit. Qui voglio essere protagonista
i successi con la Juventus.

Francesco Velluzzi
INVIATO A PEJO (TN)

uella lettera mi ve
nuta spontanea.
Lho scritta di getto,
in due minuti. Col
cuore. Io non uso social, non li
ho mai usati. Era un doveroso
atto di riconoscenza verso un
ambiente, una citt a cui devo
tanto. Il cuore. Simone Pa
doin va dritto al cuore della
gente, degli allenatori, dei
compagni, dei club, dei tifosi.
Nel calcio un uomo ideale. Fa
innamorare, piace ai romanti
ci, ma anche ai pi tecnologici.
Ha lasciato Torino e la Juven
tus dopo cinque anni e cinque
scudetti. Con una lettera strap
palacrime. Ha scelto Cagliari, a
32 anni. Per lultima parte del
la sua carriera: Sar la mia
Atalanta. Unaltra Bergamo,
quindi, da dove Padoin nel
2012, dopo 4 campionati e
mezzo, ha spiccato il volo verso

A Torino le facevano il coro che


ha fatto il giro dItalia: Che ci
frega di Higuain, noi abbiamo
Padoin. Da antipersonaggio
diventato personaggio.
Fa piacere. Non so chi lha in
ventato, penso sia nato sul
web. Ma quel coro mi gasava.
Perch se entri in campo e senti
una cosa del genere non puoi
non caricarti.
Per tutti i tifosi era il talismano
bianconero...
Unaltra cosa nata sul web che
mi ha fatto piacere. Ma voglio
essere protagonista in campo.
Ma torniamo al personaggio:
ora a Cagliari lo deve diventare.
Leo uno degli acquisti di punta.
Non voglio esserlo. Vado in
difficolt, perch non credo di
meritare tutte queste attenzio
ni. Ma se diventare leader vuol
dire farsi sentire, dare lesem

pio, umilmente, ecco questo lo


far.
Dicono che lei in allenamento va
sempre a duemila.
E vero. Serve perch meglio ti
alleni e pi ti trovi a tuo agio la
domenica.
Chi lha portata a Cagliari?
La prima telefonata me lha
fatta Storari. Siamo amici, mi
ha detto che il presidente mi
voleva, ho capito che fanno sul
serio. I tempi per cambiare era
no maturi, alla Juventus avevo
meno spazi.
Lei friulano: ha mai pensato di
tornare a casa e andare allUdinese?
Non mi hanno mai cercato e
uno deve andare solo dove lo
vogliono.
Resta la beneficenza che fa nella sua Gemona, la citt che 40
anni fa fu colpita dal terremoto.
Non ero nato, e i miei allora

19

tutti allo stesso modo: se Buf


fon e Pirlo non si fossero alle
nati con lui non sarebbero scesi
in campo.
Cosa le ha insegnato Allegri?
Mi ha trasmesso tranquillit,
bravo a gestire le personalit
dei calciatori. E intelligente.
Guardi come ha saputo gestire
allinizio i giovani e nuovi Mo
rata, Dybala e Rugani. E cosa
sono ora.
Lo scudetto pi bello alla Juve?
Il primo, il pi insperato, ave
vamo di fronte un Milan fortis
simo. Fu uno scudetto vinto so
prattutto dal gruppo. Ora la
squadra fortissima e se arriva
Higuain a dicembre avr gi
vinto.
I compagni pi forti che ha avuto a Torino?
Di getto direi Buffon e Pirlo,
ma mi faccia aggiungere Bar
zagli, mio compagno di stanza,
un professionista esemplare.
Cosa si aspetta
da Cagliari e dal
Cagliari?
Ho un entusia
smo incredibile.
Simone Padoin, 32 anni, in allenamento a Pejo LAPRESSE
So che dobbia
mo giocare per
vivevano a Tolmezzo. Per i Conte ho fatto le partite totali
salvarci. Non ve
miei (pap ha unazienda di sempre lesterno di Padoin con la
do lora di vede
calcestruzzi, ndr) hanno vissu destro nel 352.
re bene il mare
to un mesetto in tenda. Ho tan Ma, davvero, va Juve. In carriera ha del Poetto, e vo
giocato anche con
ti amici. E la serata benefica bene tutto.
glio anche man
estiva un modo per stare vici
Vicenza e Atalanta
giare presto il
no a quelli storici, come Giulio Cosa le ha insemaialetto. Stora
Contessi (presidente del fan gnato Conte?
ri mi ha detto che fantastico.
club dedicato a Simone, ndr), Auguro a tanti giovani la for Ero venuto in Sardegna in va
ai primi allenatori, come Mario tuna di avere uno cos che ti fa canza con i miei, ma al Nord.
Bovolini. Il terremoto stato ripetere le cose allinfinito fin
terribile, sono orgoglioso di co ch non le fai bene. Impari tan E in attesa del terzo figlio: name Gemona ha ricostruito tut te cose da uno come lui, anche scer in Sardegna?
to.
se gli allenamenti sono molto Certo, nascer a Cagliari. Con
pesanti. Pure noi al Cagliari mia moglie Valentina abbiamo
Torniamo al calcio e chiariamo- dovremmo ispirarci a lui. E un gi pianificato tutto. Abbiamo
lo: terzino o mezzala?
grande allenatore dal punto di due gemelli di un anno e mez
Nasco mezzala, gli ultimi due vista tattico. Ma anche un zo. E ci fermiamo a tre.
anni li ho fatti da terzino, con grande motivatore che tratta
RIPRODUZIONE RISERVATA

IL NUMERO

107

20

LUNED 18 LUGLIO 2016 LA GAZZETTA DELLO SPORT

Serie B R Lintervista

LUNED 18 LUGLIO 2016 LA GAZZETTA DELLO SPORT

Panucci a gamba tesa


La lezione di Conte
e quel Milan sparito
1Lex difensore pronto alla nuova sfida con la Ternana
Italia, Roma, Juve, Livorno: parlo di tutto, non di Capello
@NickBinda

esti alcune delle maglie


pi importanti al mon
do, poi ti siedi in panchi
na e capisci quanto sia dura
tornare a quel livello. Molti si
arrendono, uno tosto come
Christian Panucci no. Dopo
lincubo di Livorno (due esone
ri e retrocessione), la nuova av
ventura si chiama Ternana.

Quante colpe si prende per la


retrocessione del Livorno, dopo due esoneri?
La prima volta avevo lasciato
la squadra in zona playoff, la
seconda stavamo comunque
facendo bene. Lobiettivo era
salvarsi e stavamo facendo un
miracolo: mi rimasto un
grande rimpianto per non aver
potuto lavorare bene, ho sof
ferto tantissimo. Se sbaglio io
mi prendo le colpe: sono orgo
glioso per aver allenato l, ma
dispiaciuto per non aver potu
to farlo serenamente. La socie
t troppo instabile.

Tra i colleghi in Serie B chi la incuriosisce?


Lanno scorso
ho apprezzato
LE PANCHINE
Juric, sia come
uomo che come
tecnico, sono cu
rioso di vederlo
in A. Forse la sfi
da con Gattuso
Prima della Ternana sar una partita
nella partita, vi
stato al Livorno
Intanto sta fa
sto il nostro ca
cendo una buo nelle ultime due
rattere. Ma ades
na squadra il Ce stagioni: 2 subentri
so voglio pensa
sena, tra le sor e 2 esoneri
re soltanto alla
prese aspettia
Ternana.
mo il 31 agosto, ma una ci sar
di sicuro.
Che ne pensa del contismo?
Conte un grande. Trasmette
Tra lei, Gattuso e Brocchi, dopo le sue idee, come gestisce, d
Oddo, sar una Serie B mar- unidea di gioco, emozioni. Di
chiata Milan.
spiace che abbia lasciato lIta
Dico in bocca al lupo a Oddo lia. In Francia ha fatto un mira
per la A, Rino e Brocchi sono colo per la squadra che aveva,
contento di rivederli. Il Milan lo apprezzo tantissimo.
una grande scuola, di calcio e
di vita, insegna tanto: la cultu Cosa lha colpita agli Europei?
ra del lavoro, il rispetto, la cura La crescita di nazioni piccole,
dei particolari. A noi servito, come Galles e Islanda. E come
ora non pi un Milan cos.
la Germania in pochi anni sia

Christian
Panucci,
43 anni: tra i
tanti successi
conta due
scudetti, una
Liga, due
Champions e
una Coppa
del mondo
per club IPP

Si va verso una Serie B senza


punti di riferimento, a meno che
il Verona non faccia il Cagliari o
il Palermo.
Assolutamente s. Nel torneo
Cagliari e Pescara in lotta per
la A ci potevano stare, ma chi
credeva nel Crotone? Ora le
squadre sono ancora da forma
re, ma credo che il Verona par
ta sopra a tutti con unossatura
importante. Il Cagliari era pi
forte di quello retrocesso lan
no prima, bisogna vedere se lo
sar anche il Verona: dipende
dallapproccio che avr.
Dopo Carpi, Frosinone e Crotone, quale sar la sorpresa?

Carpi, c Blanchard
Idea Brivio per Bari
Reggiana-Marchi s
Il Foggia su Zito. Juve
Stabia e Messina si
scatenano. Societ:
il Siena nel caos
Lorenzini-Pioppi-Schira

l colpo del giorno lo piazza


il Carpi che anticipa il Vero
na e chiude lacquisto del
difensore Leonardo Blanchard
(Frosinone), che firmer un
triennale. Il Vicenza pronto a
chiudere per Rizzo (Perugia) e
Pucino (Chievo) e punta Beret
ta (Milan, era a Vercelli). Lo
Spezia insiste per Masi (Terna
na). Due obiettivi per il centro
campo del Pisa: oltre a Calvano
(Verona, era al Tuttocuoio) c
Di Livio (Roma). LAscoli

A proposito: la sua Milano calcistica finita ai cinesi...


Stanno spopolando, investo
no, dobbiamo abituarci. Anche
la Roma americana. Se in Ita
lia siamo in crisi, giusto che ci
siano investitori stranieri, ma
bisogna vederli allopera.

E fuori portata?
E anni luce avanti a tutti,
complimenti, imbattibile in
Italia e tra le big dEuropa.

MERCATO B E LEGA PRO

1Nunzella al Parma.

Come lo vede il suo maestro Capello se va allInter?


Non ho voglia di parlare di Ca
pello.

S ma la Roma?
Sta nascendo una bella squa
dra con un tecnico bravo, ma
sempre sotto la Juve.

Perch questa scelta?


Mi ha convinto il d.s. Larini a
Bologna, presentandomi il
progetto per migliorare i 53
punti dellanno scorso. Lobiet
tivo fare qualcosa di impor
tante. Partiamo quasi da zero
con una squadra da rifare, ma
con una buona ossatura, mi
piace. Per aspetto i rinforzi. A
me interessava lavorare e poi la
piazza tosta e ha fame di cal
cio, quindi mi stimola.
Sarebbe pi comodo fare lopinionista tv, invece...
No, sono innamorato di que
sto lavoro e lo faccio con voglia
e passione, sono molto motiva
to, questo il mio mestiere

Perch?
Da quando il presidente non
pi stato presente e non ha pi
potuto investire come prima...
Il mio Milan resta irripetibile:
con noi non giocava il Pallone
doro Papin....

Dopo 8 anni alla Roma quella


la sua squadra del cuore?
Vivo l, c un feeling partico
lare, ma io sono riconoscente a
tutte le squadre dove sono sta
to, a partire dal Genoa dove so
no cresciuto. Laltro giorno mi
ha mandato un telegramma di
in bocca al lupo il Real Madrid,
da questo capisci che una so
ciet top.

Nicola Binda

pronto a fare il sorpasso sulla


Ternana per arrivare a Gatto
(Atalanta, era a Salerno). Il Ba
ri continua a corteggiare Gon
zalez (Novara) offrendogli un
quadriennale; il d.s. Sogliano
ieri ha incontrato Petrachi del
Torino per parlare di Barreca,
Gazzi e Parigini (tempi lunghi
per tutti), mentre per la difesa,
oltre a Marchese (Genoa), pia
ce Brivio (Atalanta).
LEGA PRO La Reggiana in attac
co piazza il colpo Marchi (Pro
Vercelli) e a centrocampo ri
vuole Angiulli (Benevento) e
cerca Lora (Cittadella). Nunzel
la (Lanciano) firma con il Par
ma. Il Bassano cerca un punta
tra Grandolfo (Fidelis Andria) e
De Cenco (Pavia, era a Trapa
ni). Obodo (Juve Stabia) va al
Sdtirol. Anacoura (Juventus)
firma con il Prato. La Lucchese
interessata a Zecchinato

(Montebelluna). La Maceratese
prende Marchetti (Martina).
Alla Samb due ex Carrarese:
Gyasi (Torino) e Alhassan (Ge
noa). Pokerissimo della Juve
Stabia che riprende Osei (Tori
no) e chiude per Bacci (Siena),
Zibert (Akragas), Marotta
(Frattese) e Kanoute (Beneven
to, era a Ischia). Bis Fidelis An
dria con Pop (Roma) e Rada
(Bari). Calderini (Catania) si
avvicina al Lecce. Il Foggia vuo
le Zito (Salernitana). Cogliati
(Giana) verso il Cosenza. Il Ca
tanzaro tessera Leone (Reggia
na) e Campagna (Latina). Il
Messina, dopo Baldassin (Chie
vo, era a Padova), ingaggia Mi
linkovic (Genoa, era alla Saler
nitana), Musacci (Catania) e
Pozzebon (Lucchese). Anastasi
(Mantova) va al Catania.
SOCIETA Siena nel caos, la trat
tativa fra Antonio Ponte (non si
presentato allappuntamento
di ieri dal notaio) e Anna Durio
finisce in tribunale: sar nomi
nato un commissario. Invece la
Caronnese, che prender il po
sto del Bellinzago, avr come
socio Vavassori (ex Pro Patria e
Reggiana) con Raffaele Ferrara
come direttore generale.
RIPRODUZIONE RISERVATA

21

CHE MIRACOLO HA
FATTO IN FRANCIA:
UN PECCATO CHE
LASCI LITALIA
IL NOSTRO CALCIO
PU RIPARTIRE
SOLO CON VERI
SETTORI GIOVANILI
CHRISTIAN PANUCCI
ALLENATORE DELLA TERNANA

riuscita a diventare maestra


nel possesso palla. Noi non
possiamo sempre pensare di
essere i pi furbi di tutti, dob
biamo crescere. Nei settori gio
vanili non sappiamo lavorare:
quando abbiamo vinto gli Eu
ropei Under 21 con Cesare
Maldini eravamo i pi forti gio
vani in circolazione.
Non che adesso tanti allenatori prestano meno attenzione alla parte tecnica e tattica, per
cercare di puntare sulle motivazioni come stato costretto a
fare Conte in Francia?
Il problema in Italia troppo
grosso. Non si pu parlare solo
di motivazioni. Serve pi tecni
ca, sbagliato il modo di far
crescere i giovani e deve torna
re a essere importante il ruolo
dellallenatore. Ci sono troppe
persone che lavorano nel cal
cio e non hanno mai giocato,
gente che fa altri lavori e si
inventa direttore sportivo.

Panucci per un
breve periodo
ha fatto parte
dello staff della
nazionale russa
con Capello

Ma cosa serve al calcio italiano


per tornare a essere il migliore
del mondo?
Settori giovanili allaltezza
con strutture adeguate e veri
istruttori. Tanti si sentono
scienziati, non si pu far fare
tattica a ragazzini che non san
no calciare il pallone. Ci vo
gliono quei vecchi allenatori
che ti mettevano contro il mu
ro a calciare. Mio padre faceva
cos con me: quando nel 1994
ho giocato la finale di Cham
pions a sinistra mi sono ricor
dato di quelle ore passate con
lui a imparare a calciare di sini
stro.
RIPRODUZIONE RISERVATA

LE AMICHEVOLI
Verona, ancora a segno Pazzini
Ma il protagonista Ganz: 3 gol
Per la difesa ora piace Pellizzer
VERONA (m.f.) Il Verona si
diverte a Racines, nella seconda
amichevole stagionale, con la Top
22 Calcio Dilettante: 8-0 per
lHellas, che testa gli schemi di
Fabio Pecchia e, nel primo tempo,
segna per tre volte. Apre il
tabellino Pazzini, il bis lo sigla
Fossati, poi c la firma di Pisano.
Dopo Ganz a mettersi in
evidenza: tripletta per il nuovo
centravanti. I suoi gol sono
intervallati dalla rete di Valoti.
Conto completato da Greco.
Riguardo il mercato, si cerca un
difensore centrale dopo che
sfumato Blanchard e dopo lipotesi
Maietta: piace Pellizzer (Entella).
Per lattacco invece si sta facendo
un pensierino su Citro (Trapani).

FROSINONE
Daniel Ciofani subito in palla
Dopo Zuparic arriva Cocco?
SAN DONATO (Fr) (m.d.r.) Buona
la prima del Frosinone che batte
11-1 i dilettanti di San Donato. E di
Paganini la prima rete stagionale
segnata al 13 del primo tempo in
cui vanno in gol anche Daniel
Ciofani, Dionisi e Sammarco. Nella
ripresa a segno ancora Ciofani,
Bertoncini, Volpe (2), Preti e
Regolanti (2). Mercato: dopo

Zuparic, oggi dal Pescara pu arrivare


anche il secondo obiettivo di Marino,
ossia lattaccante Cocco: prestito con
riscatto obbligatorio in caso di
promozione.
BRESCIA
Strada e Morosini bis
Brocchi accoglie Crociata
TRAVAGLIATO (Bs) (g.p.l.) Prima
amichevole con buone indicazioni per
Brocchi: alloratorio di San Michele a
Travagliato il suo Brescia si impone
con il punteggio di 6-1 sulla
rappresentativa dilettanti selezionata
dai direttori sportivi bresciani.
Doppiette di Strada e Morosini, firme
di Boniotti e Razzitti. Mercato:
arrivato in ritiro Crociata, altro
giovane proveniente dal Milan
cresciuto da Brocchi.
TERNANA
Avenatti la stella del debutto
E adesso arriva La Gumina
ROCCAPORENA (Pg) (m.l.) La
Ternana batte 8-0 i dilettanti
dellAMC98 nella prima amichevole
della stagione. Di Russini la rete che
ha sbloccato il match. In gol anche
Avenatti autore di una doppietta, poi
Battista, Sernicola, Taurino, Surraco e
Salvemini. Riguardo il mercato, fatta
per larrivo di La Gumina (Palermo)

mentre non si sblocca ancora larrivo


di Gatto (ex Salernitana) dallAtalanta;
Masi resta fuori rosa e, se la Ternana
non lo libera a breve, salta il suo
passaggio allo Spezia.
TRAPANI
Cosmi sorride con i nuovi
Oggi larrivo di Balasa
SPIAZZO (Tn) (f.c.) Buono il primo
test del rinnovato Trapani: 10 gol al
Val Rendena, a segno Pagliarulo,
Piciollo (due volte), Montalto,
Carissoni, Ferretti (due volte), Barill,
Canotto e Scozzarella. Tra primo e
secondo tempo Cosmi ha schierato 10
nuovi granata, compresi i giovani
difensori Kresic (Atalanta) e Carissoni
(Torino) per i quali sta per essere
perfezionato il prestito, e lattaccante
Piciollo del Floriana (Malta),
attualmente in prova e autore di una
doppietta al pari di Ferretti (ex Pavia).
Oggi larrivo del terzino Balasa (ex
Crotone) preso in prestito dalla Roma.
CITTADELLA
Lora e Strizzolo gi in palla
Ormai definito il ritorno di Jallow
LAVARONE (Tn) (s.p.) Finisce 10-1
lamichevole del Cittadella con il
Lovadina nel primo giorno di ritiro a
Lavarone. In evidenza Lora e il nuovo
arrivo Strizzolo con una doppietta a
testa, quindi gol di Valzania, Maniero,
Litteri, Chiaretti e Salvi, pi
unautorete. Lavora a parte Bizzotto
che sta recuperando dallinfortunio di
fine stagione scorsa. Il d.g. Marchetti
ha intanto ormai definito dal Chievo il
ritorno dellattaccante Jallow.

22

LUNED 18 LUGLIO 2016 LA GAZZETTA DELLO SPORT

LUNED 18 LUGLIO 2016 LA GAZZETTA DELLO SPORT

OPINIONI

www.gazzetta.it

TUTTE LE NOTIZIE SUL NOSTRO SITO

Dopo il GP di Germania

La vignetta

Da Ranieri a Conte

CARO VALENTINO
LA PROSSIMA VOLTA
ACCETTA IL CONSIGLIO

di Stefano Frosini

CLAUDIO E ANTONIO
LA SFIDA ITALIANA
ALLA PREMIER

IL COMMENTO
di VITO SCHEMBARI
email: vschembari@rcs.it
twitter: @vschembari

evidente che, per qualsiasi


commentatore, aprire un
tavolo di discussione con
il pi grande pilota di
sempre sullopportunit e
sui tempi di rientro ai box per il
cambio moto durante il GP di
Germania potrebbe essere
unoperazione altamente rischiosa.
Perch Valentino Rossi, cos come
peraltro qualsiasi altro collega
anche di categoria inferiore, potr
sempre stoppare il contraddittorio
con poche e lapidarie parole:
Sulla moto ci sono io, quindi
decido io.
evidente che ieri, nel post gara, il
Dottore ha scelto proprio questa
strada: ha respinto al mittente le
accuse di strategia sbagliata
mossegli dai cronisti, rimbalzando
anche le perplessit sulla scelta
della gomma intermedia nella
seconda parte di gara, mentre
Marc Marquez e gli altri piloti
finitigli davanti optavano per la
slick. Questa volta, contrariamente
al post Assen, ha fatto un po come
il celebre Fonzie del telefilm
Happy Days: non riuscito ad
ammettere di aver sbagliato.
Arthur Fonzarelli veniva colto da
conati di vomito solo allidea di
chiedere scusa, Vale lha messa sul
piano strettamente tecnico nel
tentativo di giustificare una
domenica pesantemente negativa.
Ciononostante, non lesa maest
interrogarsi e chiedere spiegazioni
sulla sua condotta di gara,
soprattutto perch stato lultimo
atto di una lunga e difficile estate
iniziata con lo zero del Mugello e
(fatta salva la vittoria del
Montmel) continuata con quello

23

olandese e lottavo posto del


Sachsenring. Che cosa successo a
quel Valentino che sembrava avere
le carte in regola per lassalto al
Decimo? Vive un umanissimo
momento di difficolt personale o
il problema banalmente di
feeling con la M1? Il concomitante
naufragare di Jorge Lorenzo
attiene alla sfera psicologica (cosa
peraltro gi successa) o la
riprova che la Yamaha, considerata
dallanno scorso la moto pi
performante della griglia,
improvvisamente diventata
battibile da una Honda che
sembrava destinata ancora a
rincorrere?
Difficile individuare una sola
causa, ma sotto gli occhi di tutti
quel preoccupante 59 in classifica
da Marc Marquez, al momento
quasi imbattibile perch rigenerato
e maturato dopo il finale di
stagione 2015. Un pilota che
adesso ragiona pi con la testa che
con la manopola del gas e che sta
correndo come il Rossi del 2015,
costruendo tassello dopo tassello il
proprio sogno Mondiale. Non
tutto perduto, certo, la voglia e la
cultura del lavoro di Rossi
costituiscono la garanzia che al GP
dAustria a Ferragosto si
presenter pi agguerrito che mai.
Per, caro Vale, come diceva
Danny De Vito nel monologo
finale del film The Big Cahuna,
Accetta il consiglio. Hai costruito
un fantastico dream team attorno
a te nel box: il capotecnico Silvano
Galbusera, il telemetrista Matteo
Flamigni e da un po di tempo
anche il coach Luca Cadalora.
Tutte persone che lavorano a
tempo pieno per te e per
quellagognato titolo. Se dovessi
ritrovarti in situazioni simili a
quelle del Sachsenring, la
prossima volta non seguire Andrea
Dovizioso ma... accetta il consiglio
e rientra ai box.

Twitter

IL COMMENTO
di GIANNI VALENTI
email: gvalenti@gazzetta.it

ALEX ZANARDI
Campione paralimpico
La mia gara! Notate il nome
in rosa... Prima o poi dovr
farla; Marciana Marina-Monte
Perone. Salita Bellissima!!!
@lxznr

ARIANNA ERRIGO
Oro a Londra nel fioretto
Non esistono parole per
descrivere questo momento ma
tornerai a saltare pi in alto. Ti
abbraccio @gianmarcotamber
@aryerri

DIANA BIANCHEDI
Ex schermitrice
Atlanta96: oro per le mie
compagne. Io mi ruppi il tendine
dAchille. Piansi come piangi tu.
Fino a Sydney: oro. Non mollare
@DianaBianchedi

RIPRODUZIONE RISERVATA

anieri e Conte, il Re e il
pretendente al trono.
Claudio ben arroccato nel
piccolo castello di
Leicester dove sventola
alto il gonfalone della Premier
League. Antonio che prepara
lassalto alla corona dentro una
delle fortezze di Londra. La storia
che il campionato inglese
racconter questanno verr scritta
per molte pagine in italiano. Anche
perch accanto ai due indiscussi
primattori battaglieranno dei
principini azzurri con molta voglia
di far bene e sorprendere: Walter
Mazzarri al Watford e Francesco
Guidolin in quel di Swansea. Una
volta tanto c da essere orgogliosi e
gonfiare il petto. Esportiamo in
modo massiccio il nostro sapere
calcistico nella terra dove stato
inventato il gioco del pallone.
Saremo protagonisti del
campionato pi ricco e famoso del
pianeta. Quello dove gli stadi sono
sempre pieni e lerba, tagliata alla
perfezione, perennemente verde.
Ranieri e Conte, in primis, si
confronteranno con i moderni
santoni della panchina entrambi
accasatisi a Manchester: Jos
Mourinho (United) e Pep Guardiola
(City). Una sfida a viso aperto,
senza timori reverenziali. E, statene
certi, ci sar da divertirsi.
Claudio e Antonio sono due veri
personaggi che si annusano da
tempo ma si conoscono poco. Cos
diversi dal punto di vista
caratteriale ma cos uguali nella
passione che riescono a mettere e a
trasmettere nel lavoro. Anche se
con modalit diverse: la serenit del
tecnico romano si contrappone,
infatti, al dinamismo irrefrenabile

dellex c.t. azzurro uscito con un


curriculum ancor pi blasonato
dallEuropeo di Francia. Il Re di
Leicester s rimesso in moto come
nulla fosse successo dopo aver vinto
la Premier e compiuto limpresa di
squadra forse pi clamorosa che la
storia dello sport abbia conosciuto.
Ha esperienza Ranieri e in cuor suo
sa bene che la cavalcata trionfale
della passata stagione irripetibile.
Per questo ha cominciato fin da
subito a predicare umilt, a
pronunciare ripetutamente la
parola salvezza, il mantra che lha
accompagnato al titolo.
Confermarsi vuol dire fare
soprattutto bella figura: giocare un
buon calcio, restare nella massima
serie e provare lexploit nel girone
di qualificazione della Champions
League. Riuscisse ad approdare agli
ottavi di finale metterebbe in
cassaforte unaltra perla dal valore
inestimabile trasferendo sui
giocatori una carica di autostima
con effetti importanti anche sul
campionato.
Conte, invece, ha una voglia matta
di prendersi la scena. E entrato
bene nella galassia inglese.
Dimostrare padronanza della lingua
durante la prima conferenza stampa
gli servito a evitare le forche
caudine che i sudditi di sua maest
preparano a tutti gli stranieri in
cerca di fortuna dalle loro parti. Poi
ha piazzato il primo sgarbo al
collega italiano portando al Chelsea
Kant, il centrocampista francese
che stato una delle fortune di
Ranieri. Dentro lo spogliatoio ha
gi scritto le tavole delle leggi:
tanto lavoro e mettersi al servizio
della squadra. Le primedonne
dovranno abbozzare, pena lesilio. E
poi gode di un vantaggio: il Chelsea
non giocher le coppe europee e si
potr concentrare solo sulla
Premier. Come la sua prima Juve
che vinse lo scudetto nel 2012. La
via maestra appare gi segnata.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Un solo tentativo riuscito e 100 in attesa del bel tempo al K2

QUESTA RINCORSA AGLI 8000 PAKISTANI MI PREOCCUPA


LAVVENTUROSO
di REINHOLD MESSNER

gi passata la prima met di luglio e sui


cinque Ottomila pakistani c stata fin qui
una sola salita. Quella realizzata sul
Broad Peak dagli sloveni Luka Lindic e Ales

Cesen. I quali peraltro lhanno fatta solo per


allenamento: il loro vero obiettivo scalare la
parete lucente, cio la Ovest del Gasherbrum
IV. Che non un 8000 (7925 m) ma pi
difficile oltre che pi bello di molte delle 14
montagne pi alte della Terra. Ci sono stati
anche due tentativi di vetta sul Nanga Parbat,
entrambi lungo la via che avevo tentato nel 2000
insieme a Hanspeter Eisendle, a mio fratello
Hubert e a Wolfi Thomaseth. Lo spagnolo Ferran
Latorre e i francesi Yannick Graziani e Hlias

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE
DIRETTORE RESPONSABILE
ANDREA MONTI
andrea.monti@gazzetta.it
VICEDIRETTORE VICARIO
Gianni Valenti
gvalenti@gazzetta.it
VICEDIRETTORI
Pier Bergonzi
pbergonzi@gazzetta.it
Stefano Cazzetta
scazzetta@gazzetta.it
Andrea Di Caro
adicaro@gazzetta.it
Umberto Zapelloni
uzapelloni@gazzetta.it
Testata di propriet de La Gazzetta
dello Sport s.r.l. - A. Bonacossa 2016

PRESIDENTE
Maurizio Costa
AMMINISTRATORE DELEGATO
Laura Cioli
CONSIGLIERI
Gerardo Braggiotti,
Paolo Colonna,
Teresa Cremisi,
Dario Frigerio,
Tom Mockridge,
Mario Notari,
Stefano Simontacchi

RCS MediaGroup S.p.A.


Sede Legale: Via A. Rizzoli, 8 - Milano
Responsabile del trattamento dati
(D. Lgs. 196/2003): Andrea Monti
privacy.gasport@rcs.it - fax 02.62051000
2016 COPYRIGHT RCS MEDIAGROUP S.P.A.
Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questo
quotidiano pu essere riprodotta con mezzi grafici,
meccanici, elettronici o digitali. Ogni violazione sar
perseguita a norma di legge
DIREZIONE, REDAZIONE E TIPOGRAFIA
MILANO 20132 - Via A. Rizzoli, 8 - Tel. 02.62821
ROMA 00187 - Via Campania, 59/C - Tel. 06.688281
DISTRIBUZIONE
m-dis Distribuzione Media S.p.A. - Via Cazzaniga, 19
20132 Milano - Tel. 02.25821 - Fax 02.25825306
SERVIZIO CLIENTI
Casella Postale 10601 - 20110 Milano CP Isola
Tel. 02.63798511 - email: gazzetta.it@rcsdigital.it
PUBBLICIT
RCS MEDIAGROUP S.P.A.
DIR. ADVERTISING & COMMUNICATION SOLUTIONS
Via A. Rizzoli, 8 20132 Milano - Tel. 02.25841 - Fax 02.25846848
www.rcscommunicationsolutions.it

di 100, ma gli sherpa non sono ancora riusciti


ad attrezzare la via fino a campo 4.

Millerioux sono stati fermati dal vento a 7800.


Invece i bulgari Boyan Petrov e Ivan Tomov in un
bel tentativo veloce hanno traversato il Bacino
Bazhin per salire il trapezio sommitale lungo la
parte finale della via normale, ma non sono
riusciti a imboccare il canalone che conduce in
vetta, nascosto dalle nuvole. Ora, con le
condizioni meteo avverse, tutti sono ai campi
base in attesa di una nuova finestra di bel tempo.
C da preoccuparsi pensando che il tempo
stringe e che al K2 i permessi di salita sono pi

EDIZIONI TELETRASMESSE
RCS Produzioni Milano S.p.A.- Via R. Luxemburg 20060 PESSANO CON BORNAGO (MI) - Tel.
02.6282.8238 S RCS Produzioni S.p.A. - Via
Ciamarra 351/353 - 00169 ROMA - Tel. 06.68828917
S RCS Produzioni Padova S.p.A. - Corso Stati Uniti,
23 - 35100 PADOVA - Tel. 049.8700073 S Editrice La
Stampa SpA - Via Giordano Bruno, 84 - 10134 Torino
S Tipografia SEDIT - Servizi Editoriali S.r.l. - Via delle
Orchidee, 1 Z.I. - 70026 MODUGNO (BA) - Tel.
080.5857439 S Societ Tipografica Siciliana S.p.A.
- Zona Industriale Strada 5 n. 35 - 95030 CATANIA Tel. 095.591303 S LUnione Sarda S.p.A. - Centro
Stampa Via Omodeo - 09034 ELMAS (CA) - Tel.
070.60131 S CSE srl - Via Selice, 187/189 - 40026
IMOLA (BO) - Tel. 0542.646705 S Milkro Digital
Hellas LTD - 51 Hephaestou Street - 19400 Koropi Grecia S BEA printing sprl - 16 rue du Bosquet - 1400
NIVELLES (Belgio) S CTC Coslada - Avenida de
Alemania, 12 - 28820 COSLADA (MADRID) S Miller
Distributor Limited - Miller House, Airport Way,
Tarxien Road - Luqa LQA 1814 - Malta S Hellenic
Distribution Agency (CY) Ltd - 208 Ioanni Kranidioti
Avenue, Latsia - 1300 Nicosia - Cyprus

Intanto passato il 30 anniversario della


morte di Renato Casarotto, caduto in un
crepaccio ai piedi del K2 il 16 luglio 1986. Era
uno scalatore fortissimo, soprattutto in
solitario. Alcune sue imprese sono
impressionanti: il trittico del Freney in inverno,
la via nuova sul Fitz Roy (Pilastro NordEst), la
Ridge of no return (Cresta SudEst) sul
McKinley, lo Sperone Nord fino alla Cima Nord
del Broad Peak. Sul K2 stava tentando in
solitario lo Sperone SudSudOvest.

PREZZI DABBONAMENTO
C/C Postale n. 4267 intestato a: RCS MEDIAGROUP
S.P.A. DIVISIONE QUOTIDIANI
ITALIA
7 numeri
6 numeri
5 numeri
Anno:
e 429
e 379
e 299
Per i prezzi degli abbonamenti allestero telefonare
allUfficio Abbonamenti 02.63798520

INFO PRODOTTI COLLATERALI E PROMOZIONI


Tel. 02.63798511 - email: linea.aperta@rcs.it
Testata registrata presso il
tribunale di Milano n. 419
dell1 settembre 1948
ISSN 1120-5067
CERTIFICATO ADS N. 7953 DEL 9-2-2015
La Gazzetta dello Sport Digital Edition ISSN 2499-4782
La tiratura di domenica 17 luglio
stata di 314.847 copie

RIPRODUZIONE RISERVATA

COLLATERALI
*con Braccialetti Lucky Love 3,50 - con Super Allungosi 4,49 Pocket Box Dogs 4,00 - con libro Gialli del Calcio 9,49 - con dvd
Olimpia basket 11,49 - con libro Leicester 11,49 - con libro Ali
14,49 - con I signori di Wimbledon N. 3 11,49 - con Patterson N. 4
9,40 - con Casa sullalbero N. 5 7,40 - con Thorgal N. 7 4,49 con Grandangolo Guerra N. 8 7,40 - con Civil War N. 11 10,49 con One Piece N. 13 11,49 - con Capitan Harlock N. 12 11,49 - con
Corriamo N. 15 8,49 - con Stilton N. 17 8,49 - con Sherlock
Holmes N. 18 11,49 - con Guide Lonely Planet N. 20 9,49 - con
Scienza Papera N. 21 8,49 - con Le nuove ricette di Masterchef N.
20 9,49 - con Spazio 1999 N. 22 11,49 - con Dragon Ball Z N. 27
11,49 - con Blake e Mortimer N. 29 5,49 - con Montagna
leggendaria N. 30 9,40 - con Star Wars 3D N. 16 21,49 - con
Sturmtruppen N. 38 6,40 - con Fumetti Star Wars N. 38 14,49 con Skylanders N. 39 7,49 - con Masha e Orso Magazine N. 22
3,49 - con Lucky Luke Gold N. 47 7,49 - con Dylan Dog N. 52 3,49
- con F1 auto Collection N. 58 14,49 - con The Walking Dead N. 17
6,49 - con Naruto N. 64 6,49
ARRETRATI
Richiedeteli al vostro edicolante oppure a Corena S.r.l
e-mail info@servizi360.it - fax 02.91089309 - iban IT 45 A
03069 33521 600100330455. Il costo di un arretrato pari al
doppio del prezzo di copertina per lItalia; il triplo per lestero.

PREZZI ALLESTERO: Albania e 2,20; Austria e 2,20; Belgio e 2,20; Canada CAD 3,50; Cz Czk. 64; Cipro e 2,20; Croazia Hrk 17; Francia e 2,20; Germania e 2,20; Grecia e 2,50; Irlanda e 2,20; Lux e 2,20; Malta e 2,20; Monaco P. e 2,20; Olanda e 2,20; Portogallo/Isole e 2,50; SK Slov. e 2,20; Slovenia e 2,20; Spagna/Isole e 2,50; Svizzera Fr. 3,00; Svizzera Tic. Fr. 3,00; Hong Kong HK$ 45; Ungheria Huf. 700; UK Lg.
1,80; U.S.A. USD 4,00.

24

Motomondiale R GP Germania
Marc Marquez, 23 anni, festeggia
la 7a vittoria consecutiva
al Sachsenring CIAMCAST

Da sinistra: la partenza bagnata del Sachsenring; duello in testa tra Dovizioso e Petrucci al secondo giro; il pilota della Pramac esce di
pista mentre si trovava in vetta, buttando via la gara: sar costretto al ritiro il giro seguente CIAMILLO/AP/IPP

Marquezring
E sono sette
Petrucci e Dovi illudono
e Rossi sbaglia tutto:
Marc pi vicino al titolo
1Vale ritarda il cambio moto e

Paolo Ianieri
INVIATO AL SACHSENRING (GER)

al box sbagliano le gomme:


8. Lorenzo, la crisi
continua. Bene
Crutchlow (2), sul
podio con
Dovizioso

adesso, chi lo strappa pi


questo Mondiale dalle
mani di Marc Marquez?
E la domanda di tutti dopo il
capolavoro del campione della
Honda, un mix brillante di tat
tica e capacit di giocarsi tutto
nel momento in cui la strada si
fatta tremendamente in sali
ta e sembrava che, finalmen
te (per i suoi avversari), il Sa
chsenring avrebbe avuto un
vincitore diverso dopo 6 anni
di dominio. E invece, ancora
una volta, sul gradino pi alto
del podio c Marc con la sua
faccia da Joker, in fuga solita
ria in campionato mentre i suoi
rivali al titolo, leggi Valentino
Rossi e Jorge Lorenzo, si lecca
no le ferite e i candidati al pre
mio di tappa, prima il brillante
Danilo Petrucci, fuga iniziale
conclusa al 10 giro con una
banale scivolata, quindi An
drea Dovizioso, lepre fino al
23 e poi capace comunque di
artigliare il 3 posto, provano a
fare buon viso a cattivo gioco.
FUGA Quando il campionato si
ferma tre settimane per le va
canze (Ora feste in piscina e
spiaggia con gli amici), Mar
quez si trova a gestire un teso
retto tanto importante quanto
inaspettato a inizio stagione,
considerati i problemi della
Honda nei confronti della
Yamaha. Invece al giro di boa

IL BOX MI HA
AVVERTITO TROPPO
TARDI PER IL
CAMBIO MOTO
ANDREA DOVIZIOSO
PILOTA DUCATI

del Mondia
le, 9 gare alle
spalle e 9 al
lorizzonte, sono
ben 48 e 59 i punti
da gestire su Lorenzo
e Rossi, grandi sconfitti
del weekend. Unenormit
con questo Marquez che, quan
do cade, lo fa solo in prova
(tremendo il volo del mattino
quando perdendo il posteriore
sulla riga bianca della curva 8
ha rischiato seriamente di farsi
male) e quando sbaglia in gara
(ieri successo all11 giro fi
nendo nella ghiaia sempre
della 8), resta in piedi. stata
una gara matta, il piano era
non perdere punti su Valenti
no, invece ho allungato, ma il
Mondiale lunghissimo, stia
mo calmi, mette le mani avan
ti.
CONFUSIONE Ma difficile
prenderlo sul serio. Jorge, il
primo inseguitore, sembra
un pugile suonato: Non ho
fiducia, non riesco a guidare,
il problema non la moto, for
se lassetto, ma al 99% il pro
blema sono io. Durante la so
sta devo capire cosa fare,
non andare solo in palestra
sperando che tutto passi con
fessa. Alla fine, per lui, 15, un
misero punticino, dopo una tre

giorni da dimenticare nella


quale finito tre volte per terra
e dove, soprattutto, non ha mai
dato segnali di reazione.
DOPPIO ERRORE Ma se da que
sto Lorenzo era comprensibile
non aspettarsi di pi, chi pi
esce col morale sotto i tacchi
Valentino, 8 e beffato sul tra
guardo anche da Jack Miller.
Voleva cancellare con una
grande prestazione lerrore di
Assen, Rossi, ha mandato in
scena una gran prima parte di
gara ma poi, con la pista
asciutta, ha confermato la po
ca reattivit quando entra in
scena il cambio moto. E, so
prattutto, replica di Misano
2015, ha ignorato per 4 giri
(dal 19, quando il margine su
Marquez era di 36) la tabella
esposta dal box di rientrare,
con scene di disappunto dei
meccanici ogni volta che tran
sitava sul traguardo. Laltro
grave errore lo ha per com
messo il suo box, perch dopo
che Marquez, scivolato al 9
posto dopo lescursione, al 17
giro ha preso la moto con le
gomme slick (Nella riunione
prima della gara abbiamo deci
so che erano lunica opzione
spiega Marc), il fatto che lo
spagnolo dopo un paio di giri
prudenti si fosse messo a gira
re fino a 7 pi veloce di tutti,
avrebbe dovuto far capire che
quella era la gomma giusta. In
vece, quando alla fine del 23
giro Dovizioso, Rossi, Barbera
e Crutchlow sono rientrati ai
box, i primi tre sono usciti
con la gomma anteriore
intermedia, mentre Cru
tchlow con quella da asciut
to ha spiccato il volo verso il 2
posto. A quel punto, superato
Miller, lultimo a fermarsi ai
box, Marquez era gi lontanis
simo allorizzonte, dai 19 di
ritardo del giro 22 ai 18 di
vantaggio su Redding del
24.
FATICA Degli ex leader di gara,
soprattutto, stato Rossi a
crollare, perdendo ben 9 da
Dovizioso in due giri e venen
do poi attaccato anche da An
drea Iannone, buon 5 (Ho

dovuto cambiare presto le


gomme, al box cera confusio
ne per la moto di Petrucci in
fiamme e abbiamo perso tem
po, ma sono punti importan
ti), Dani Pedrosa e persino Al
varo Bautista. Gli ultimi giri
erano una lotta sulle uova per
conquistare il podio. Cru
tchlow, che a giorni sar pap,
infilava prima Dovizioso quin
di Redding per regalare il pri
mo podio dellanno a Lucio
Cecchinello, mentre Dovi a
due curve dalla fine aveva la
meglio sullinglese della Pra
mac per il 3 posto.
VELENI Potevamo vincere,
ma il podio qui per noi buono
spiega Andrea . Non ab
biamo cambiato la moto al mo
mento giusto, mi hanno espo
sto la tabella box troppo tardi,
ma difendo la scelta dellinter
media: era perfetta per quei
pochi giri. Da fuori sembra tut
to facile, io poi ero in testa ed
la posizione peggiore per deci
dere la strategia. Vedo le vostre
facce e sembrate arrabbiati,
ma il pi arrabbiato dovrei es
sere io, invece sono rilassato.
Perch la vittoria per me im
portante se arriva di forza, con
le slick, in condizioni poco nor
mali alla fine mi cambia poco.
Siamo focalizzati a lavorare
per migliorare la moto e quindi
io, e ripeto io (con polemica in
diretta con Iannone; n.d.r.),
penso a questo, senza fare inu
tili sparate in prova.
RIPRODUZIONE RISERVATA

NON RIESCO A
GUIDARE, MA IL
PROBLEMA SONO
IO, NON LA MOTO
JORGE LORENZO
PILOTA DUCATI

LUNED 18 LUGLIO 2016 LA GAZZETTA DELLO SPORT

25

Il cambio moto di Valentino Rossi, effettuato al 23 giro (mentre Marquez aveva cambiato 6 giri prima); Lo spagnolo esulta sul
traguardo dopo la vittoria; il podio del Sachsenring: Cal Crutchlow (2), Marc Marquez e Andrea Dovizioso (3) MILAGRO/AFP

fLOCCASIONE SPRECATA

Dovevo rientrare prima?


Sarebbe cambiato poco

1Il Dottore: Non stata solo colpa della strategia: con lasfalto freddo
la Yamaha difficile da guidare. Dopo il Mugello andato tutto storto
Giovanni Zamagni
SACHSENRING (GERMANIA)

I
LA MOTO3

Pawi mago della pioggia,


bravi Loca e Bastianini
Morbidelli gi in Moto2

Il podio Moto3: da sinistra Locatelli (2) Pawi e Bastianini (3) CIAMCAST


SACHSENRING Primo dopo
essere partito 20: non
unimpresa storica, ma
straordinaria s. Anzi, per
Khairul Idham Pawi, 17enne
malese, assolutamente
normale se piove, come si era
capito in Argentina, quando con
la pista umida girava un paio di
secondi pi veloce di tutti. Ma
sotto il diluvio tedesco, se
possibile, andato ancora pi
forte, arrivando a rifilare pi di
tre secondi a passaggio al pi
immediato inseguitore, tanto
che nemmeno una divagazione
nella sabbia al 14 giro gli ha
impedito di trionfare con una
vita di vantaggio. Non so
nemmeno io perch vado cos
veloce sul bagnato: non ho mai
forzato, a me sembrava di
andare piano si stupisce Pawi,
che sullasciutto, fino ad ora,
non ha mai fatto meglio di un 14
posto. Ma il ragazzo ha talento,
riuscir a essere competitivo
anche con il sole, cos come
Andrea Locatelli, anche lui
perfettamente a suo agio su
asfalto bagnato.
PRIMO PODIO Dopo un inizio di
stagione difficile, Locatelli ha
ritrovato competitivit, e dopo
aver conquistato sullasciutto il
miglior piazzamento in qualifica
(terzo), ecco il secondo posto

sul bagnato. Sono


emozionato, fatico a
realizzare quanto accaduto.
Speravo nellasciutto, ma poi
mi sono trovato bene con la
moto, anche se a met gara
le condizioni erano al limite.
Speravo che questo podio,
dedicato a mamma Nicoletta
e a pap Emilio arrivasse un
po prima, ma in tre anni ho
cambiato tre moto e tre
team: non facile. Spero sia
la svolta dice. Bravi anche
Enea Bastianini, terzo e di
Fabio Di Giannantonio, pilota
di talento e maturit, giunto
quinto al traguardo.
MOTO2 In Moto2 successo in
volata di Johann Zarco
sullidolo di casa Jonas
Folger, con Julian Simon a
completare sul podio. Ma che
peccato per Franco
Morbidelli, caduto al 23 giro
mentre era al comando, in un
GP con ben 19 scivolate. Ne
hanno approfittato, alla
grande, Mattia Pasini (4 e
miglior risultato in carriera
in Moto2), Lorenzo
Baldassari (5 con la spalla
destra lussata nel warm up),
Luca Marini (6, mai cos
avanti al traguardo).
g.zam.
RIPRODUZIONE RISERVATA

l rammarico grande, so
prattutto dopo la competi
tivit mostrata in ogni si
tuazione, sullasciutto come sul
bagnato. In condizioni norma
li sarei quantomeno salito sul
podio sottolinea pi volte Va
lentino Rossi, dove per condi
zioni normali si intende tutto
asciutto o tutto bagnato. Pur
troppo per Rossi, per, la gara
stata decisa da un flag to flag,
da una pista che andata pro
gressivamente asciugandosi,
costringendo i piloti al cambio
moto. Cos, dalla possibilit di
poter recuperare parecchi punti
a Marc Marquez, in difficolt
con le gomme Rain, Valentino
ne ha invece persi altri 17, chiu
dendo nel peggiore dei modi la
prima met della stagione. Ho
raccolto molto meno di quanto
meritassi si dispera Rossi, ve
locissimo fin dal primo GP in
Qatar, ma rallentato da errori
(Austin e Assen) e rotture pe
santi (Mugello) che, a questo
punto, compromettono in mo
do forse definitivo il campiona
to. Un festival di sbagli com
messi anche al Sachsenring: 1)
cambio moto effettuato troppo
tardi; 2) scelta delle gomma in
termedia posteriore anzich
della Slick; 3) totale mancanza
di confidenza nei primi giri do
po il rientro in pista.
POCO FEELING Secondo il cam
pione della Yamaha stato pro
prio lultimo aspetto quello de
cisivo. vero, avrei potuto
rientrare prima ai box (la se
gnalazione stata esposta al
19 giro, Rossi ha effettuato il
moto al 23; n.d.r.), sarebbe sta
ta la tattica pi giusta, ma an
che se lo avessi fatto con due o
tre passaggi in anticipo, sareb
be cambiato poco: probabil
mente sarei arrivato sesto inve
ce che ottavo, dice, avvalorato
dal risultato di Crutchlow (2) e
Dovizioso (3). Ho effettuato il
cambio con loro, che sono saliti
sul podio. Non questione di
tattica, quanto di poca fiducia
in quelle condizioni: siamo
rientrati in pista insieme, ma in
tre curve mi hanno dato 10 se
condi. Ecco perch dico che la
strategia, seppure sbagliata,
non stato il problema princi
pale il suo ragionamento, per
certi versi condivisibile: se aves
se dato retta al box, sarebbe sta
to sicuramente meglio, ma an
che rientrando al 23 giro aveva
la possibilit di giocarsela per
il podio con gli avversari che
avevano usato la sua stessa tat
tica. Invece, in sette giri ,si
preso oltre 16 secondi da Cru

IL GAP

tchlow.

IL CIRCUITO ERA
BAGNATO, NON ME
LA SENTIVO DI
RIENTRARE
PROBLEMI CON LE
SLICK, PER QUESTO
ABBIAMO SCELTO
LE INTERMEDIE
VALENTINO ROSSI
PILOTA YAMAHA

59

I punti di distanza
che separano in
classifica Marquez
(1 a 170) da Rossi
(3 a 111)

CAUSE Difficile
capire perch Va
lentino non rie
sca a trovare su
bito la confiden
za con le nuove gomme quando
rientra in pista: non la prima
volta che accade. Nella sua ana
lisi, Rossi divide le colpe tra pi
lota e moto. In condizioni in
termedie non sono mai stato
troppo bravo, ma c anche una
questione tecnica: quando
lasfalto freddo, la M1 diffi
cile da guidare, non puoi spin
gere troppo nei primi giri dice
senza avere la soluzione del
problema. Sul ritardo nel rien
tro al box, invece, Valentino ha
maggiori certezze. Ero dac
cordo con i miei uomini che mi
avrebbero segnalato che qual
cuno aveva effettuato il cambio,
ma quando ho visto il cartello
non me la sono sentita, lasfalto
era ancora troppo bagnato am
mette. Senza dimenticare che,
quando sei davanti, tutto diven
ta pi difficile, come ha spiega
to anche Dovizioso. In quelle
situazioni, una sfortuna esse
re primo o secondo, mentre se
sei ottavo e stai andando piano
pi facile pescare il jolly giu
sto: quando sei davanti
complicato farlo la sua

spiegazione. Ri
mane da giustifi
care la scelta del
lintermedia an
che al posteriore,
mentre tutti gli
altri hanno scelto
la slick e Marquez era in pista
con quelle gomme fin dal 17 gi
ro. Lho deciso assieme alla
squadra dopo quanto accaduto
venerd, quando non riusciva
mo in nessun modo a far entra
re in temperatura le slick: sulla
carta, con le intermedie, avrem
mo dovuto avere un vantaggio
nei primi giri la sua tesi.
INCOLMABILE Cos il Rossi pi
veloce e competitivo delle ulti
me stagioni si ritrova a met
campionato a 59 punti da Mar
quez, per un distacco difficil
mente recuperabile. Per una
serie di motivi, ho raccolto poco
e dal Mugello ha cominciato a
prendere una brutta piega: l
avrei potuto conquistare 20 o
25 punti e magari in Olanda
avrei rischiato di meno. Ma or
mai andata cos, non si d pa
ce. Vista la forza di Valentino (e
della Yamaha) cerano le pre
messe per un 2016 da sogno, in
vece si sta trasformando nel
campionato delle occasioni per
se.
RIPRODUZIONE RISERVATA

26

LUNED 18 LUGLIO 2016 LA GAZZETTA DELLO SPORT

www.piccoliannunci.rcs.it
agenzia.solferino@rcs.it

MUTUO 100% Euro 998 mensili Corso Lodi nuovi trilocali. APE: B - IPE:
46,83 kWh/mqa. 02.88.08.31 - codice T20 - filcasaimmobili.it

Milano Via Solferino, 36

S. AMBROGIO plurilocale divisibile,


occupato da ultranovantenne. Posto
auto. 02.88.08.31 - APE: F - IPE:
154,25 kWh/mqa.

CONTABILE clienti fornitori banche


Iva F24 intrastat estero inglese.
347.26.05.124
SEGRETARIA commerciale, ventennale esperienza, reception, fatturazione, anche studi medici. Disponibilit
immediata. 347.12.84.595.
SEGRETARIA 55enne, trentennale
esperienza ufficio, esamina serie proposte di lavoro anche part-time, in Milano ed hinterland. 328.54.20.958
60ENNE dinamico, responsabile, offresi custode, guardiano diurno notturno per hotel, altro. 333.85.51.172
CUOCO e domestica cercano lavoro.
20 anni di esperienza. Ottime referenze. 327.49.99.21.02

COMMERCIALISTA Milano centro


cerca addetto/a contabilit ordinaria
bilanci di verifica liquidazioni/dichiarazioni Iva anche part time. Gradite referenze. Tel. 02.80.55.767

RERA /via Cernaia esclusivo appartamento di 135 mq con


terrazzo e box. CE in corso.
info@solferinoimmobiliare.it

MUTUO 100% Euro 378 mensili Corsico centro. Monolocale. APE: B - IPE:
42,09 kWh/mqa. 02.88.08.31 - cod.
M07 - filcasaimmobili.it
ALTE posizioni di banche e multinazionali ricercano immobili in vendita o affitto a Milano. 02.46.27.03
CHIRURGO estetico cerca urgentemente a Milano appartamento prestigioso. Incaricata Sarpi Immobiliare
02.76.00.00.69

INGEGNERE, massime referenze,


cerca a Milano zona servita, mono/
bilocale in affitto Tel . 349.76.34.754
- 02.49.47.42.26

A abituati bene: Macugnaga... villa


schiera angolare di nuova costruzione.
Posizione incantevole, tranquilla, panoramica, comoda a tutti i servizi
299.900 anche dilazionati in 18 mesi
senza interessi, vieni a vederla per innamorartene subito! 035.51.07.80
CE: B - IPE: 68 kWh/mqa V.D.P.

RICERCANO appartamenti affit-

BANCHE e multinazionali ricercano


immobili in affitto o vendita a Milano.
02.67.17.05.43

ASPETTARE... perch? 79.900, sul


mare delle Cinque Terre, sciccoso alloggio tutto arredato. Utilizzo piscina,
zona fitness, spiaggia, ristorante, elegantissimo. E' solo per il pi veloce a
prenotarlo! 035.51.07.80 CE: E - IPE:
152 kWh/mqa.

to vendita. Milano e provincia


02.29.52.99.43

SARDEGNA... pronto subito! Villino


pronto per vacanze da sogno, costruito
davanti al mare 99.900! Nuovissimo,
mai abitato CE: B - IPE: 41 kWh/mqa
con piscina, ingresso indipendente,
loggiato coperto 035.51.07.80 per vederlo... ma subito!

LAVORO
Eventi Ristoranti

Saldi

CASA

PAMELA incontri 899.005.959 899.005.969. Hot line 24 h. 7 giorni


su 7. Euro 1,00min/ivato. VM 18. Futura Madama31 Torino

ACQUISTIAMO
Oro, Argento,
Monete, Diamanti.
QUOTAZIONI:

Euro 395,00/kg.

GIOIELLERIA CURTINI

via Unione 6 - 02.72.02.27.36


335.64.82.765
MM Duomo-Missori

ACQUISTIAMO,
VENDIAMO,
PERMUTIAMO
ABRUZZO MARE

Villarosa Hotel Corallo 3


stelle Tel. 0861.71.41.26 Fronte mare, climatizzato,
piscina, parcheggio. Spiaggia privata, ombrellone,
lettini gratuiti. Scelta men.
Sconti bambini. Richiedi
preventivo personalizzato www.hotelcoralloabruzzo.it
CINQUE TERRE collina in prossimit,
Hotel Antiche Terre, piscina, verde,
frescura, alta cucina, 20 minuti mare
Monterosso, prezzi speciali anche ad
agosto da 69 euro. 0187.88.70.22
www.anticheterrehotel.com

Lappuntamento quotidiano 7 GIORNI SU 7


Shop

RIMINI - www.hotel-daria.it 0541.47.88.42, metri 50 mare. Pensione completa: luglio 43,00; agosto
48,00.

ORO USATO: Euro 25,65/gr.


ARGENTO USATO :
CENTRALISSIMO negozio adatto a
ristorante,
canna
fumaria.
02.88.08.31 www.filcasaimmobili.it
APE: D - IPE: 104,5 kWh/mca.

A amanti solo Lago Garda... Sirmione,


quasi bagnato onde, lussuoso appartamento in sciccoso residence servito
ogni confort 29.000 subito tuo + 490
mensili con speciale finanziamento
(meno di un affitto!) 035.51.07.80 CE:
A - IPE: 36 kWh/mqa V.D.P.

BANCHE
MULTINAZIONALI

LAMPEDUSA vendo villetta sul mare,


veramente sul mare. Richiesta adeguata. Tel. 339.54.64.300 342.57.51.009

STUDENTESSE massime referenze


cercano trilocale/quadrilocale in Milano zona servita. 02.67.47.96.25

Viaggi

Si precisa che ai sensi dellArt. 1, Legge


903 del 9/12/1977 le inserzioni di ricerca
di personale devono sempre intendersi rivolte ad entrambi i sessi ed in osservanza
della Legge sulla privacy (L.196/03).

Corsi

tel.02/6282.7555 - 7422,
fax 02/6552.436

Spettacoli

oppure nei giorni feriali


presso lagenzia:

DIRIGENTE banca cerca soggiorno,


2 camere, 2 bagni, arredato completamente oppure con sola cucina arredata, Porta Venezia, Lima, Regina Giovanna, Citt Studi, Piave, Indipendenza, Risorgimento, Romana, corso Lodi.
Daniela Ometti Immobiliare
02.26.11.05.71 - 338.56.55.024

Mostre

Gli annunci si ricevono


tutti i giorni su:

MM ROVERETO bilocali - trilocali


nuovissimi box. APE: B - IPE 33 kWh/
mqa. 02.88.08.31 cod. C10 www.filcasaimmobili.it

Ogni giorno oltre 8 MILIONI


DI LETTORI con labbinata
Corriere della Sera e Gazzetta
dello Sport nelle edizioni stampa
e digital
www.piccoliannunci.rcs.it agenzia.solferino@rcs.it

OROLOGI MARCHE PRESTI-

GIOSE, gioielli firmati, brillanti,


coralli. www.ilcordusio.com 02.86.46.37.85

ACQUISTIAMO

AUTOMOBILI E FUORISTRADA, qualsiasi cilindrata. Passaggio di propriet, pagamento immediato. Autogiolli, Milano.
02.89.50.41.33 - 327.33.81.299

Il Corriere della Sera e La Gazzetta dello Sport con le edizioni


stampa e digital offrono quotidianamente agli inserzionisti una audience di oltre 8 milioni di lettori,
con una penetrazione sul territorio che nessun altro media in
grado di ottenere.
TARIFFE PER PAROLA IVA ESCLUSA
Rubriche in abbinata: Corriere
della Sera - Gazzetta dello
Sport:
n. 1 Offerte di collaborazione:
2,08; n. 2 Ricerche di collaboratori: 7,92; n. 3 Dirigenti:
7,92; n. 4 Avvisi legali: 5,00;
n. 5 Immobili residenziali compravendita: 4,67; n. 6 Immobili
residenziali affitto: 4,67; n. 7
Immobili turistici: 4,67; n. 8
Immobili commerciali e industriali: 4,67; n. 9 Terreni:
4,67; n. 10 Vacanze e turismo:
2,92; n. 11 Artigianato trasporti:
3,25; n. 12 Aziende cessioni e
rilievi: 4,67; n. 13 Prestiti e investimenti: 9,17; n. 14 Casa di
cura e specialisti: 7,92; n. 15
Scuole corsi lezioni: 4,17; n.
16 Avvenimenti e Ricorrenze:
2,08; n. 17 Messaggi personali:
4,58; n. 18 Vendite acquisti e
scambi: 3,33; n. 19 Autoveicoli: 3,33; n. 20 Informazioni e
investigazioni: 4,67; n. 21 Palestre saune massaggi: 5,00; n.
22 Chiromanzia: 4,67; n. 23
Matrimoniali: 5,00; n. 24 Club
e associazioni: 5,42.
RICHIESTE SPECIALI
Data Fissa: +50%
Data successiva fissa: +20%
Per tutte le rubriche tranne la 21,
22 e 24:
Neretto: +20%
Capolettera: +20%
Neretto riquadrato: +40%
Neretto riquadrato negativo: +40%
Colore evidenziato giallo: +75%

Motomondiale R GP Germania

LUNED 18 LUGLIO 2016 LA GAZZETTA DELLO SPORT

27

Lorenzo, tre giorni da incubo

1Petrucci e Dovi sprecano troppo, super Crutchlow regala un podio a Cecchinello


LA GARA

MONDIALE MOTOGP

LA STATISTICA

TACCUINO

PILOTI

ARRIVO
POS PILOTA

NAZ

MOTO

1.

SPA

HONDA

M. MARQUEZ

TEMPO/DISTACCO
in 4703239
media 140,4 km/h

NAZ
SPA

PUNTI
170

QAT
16

AME
25

ARG
25

SPA
16

2. LORENZO

SPA

122

3. V. ROSSI

ITA

111

4. PEDROSA

SPA

5. M. VINALES
6. P. ESPARGARO

FRA
3

ITA
20

CAT
20

OLA
20

25

20

13

20

20

25

25

20

96

11

16

13

SPA

83

10

SPA

72

13

10

GER
25

25

25

13

13

16

10

10

16

10

13

11

11

13

2. CRUTCHLOW

GB

HONDA

3. DOVIZIOSO

ITA

DUCATI

a 11613

4. REDDING

GB

DUCATI

a 11992

5. IANNONE

ITA

DUCATI

a 22755

7. BARBERA

SPA

65

11

10

6. PEDROSA

SPA

HONDA

a 25920

8. IANNONE

ITA

63

16

16

11

11

7.

MILLER

a 9857

POS PILOTA
1. MARQUEZ

AUS

HONDA

a 26043

9. DOVIZIOSO

ITA

59

20

11

16

8. V. ROSSI

ITA

YAMAHA

a 26449

10. LAVERTY

GB

53

13

9. BARBERA

SPA

DUCATI

a 26614

11. A. ESPARGARO

SPA

51

11

11

10

12. REDDING

GB

45

10

16

13

13. MILLER

AUS

42

25

14. CRUTCHLOW

GB

40

10

20

15. BRADL

GER

37

16. SMITH

GB

35

17. BAUTISTA

SPA

35

10. BAUTISTA

SPA

APRILIA

a 31274

11. LAVERTY

GB

DUCATI

a 41208

12. M. VINALES

SPA

SUZUKI

a 42158

13. SMITH

GB

YAMAHA

a 103129

14. A. ESPARGARO

SPA

SUZUKI

a 106091

15. LORENZO

SPA

YAMAHA

a 117694

18. PETRUCCI

ITA

24

16. RABAT

SPA

HONDA

a 1 giro

19. PIRRO

ITA

19

17. BAZ

FRA

DUCATI

a 2 giri

20. RABAT

SPA

18

18. HERNANDEZ

COL

DUCATI

a 3 giri

21. BAZ

FRA

22. HERNANDEZ

COL

1. YAMAHA

186

25

20

20

25

25

25

25

13

2. HONDA

185

16

25

25

16

13

20

20

25

25

3. DUCATI

124

20

13

16

16

16

16

4. SUZUKI

89

10

13

11

16

10

13

5. APRILIA

51

RITIRATI: al 14 giro P. ESPARGARO (SPA/Yamaha);

al 19 giro PETRUCCI (ITA/Ducati).


NON PARTITO: BRADL (GER/Aprilia)
GIRO PI VELOCE: il 30 giro di CRUTCHLOW
(GB/Honda) in 125019, media 155,4 km/h
DISTANZA GARA: 30 giri per 110,13 km.

MOTOGP 2018

Torna la Finlandia
Dalla stagione 2018 la
Scandinavia torna nel
Motomondiale: la Dorna ha
ufficializzato lingresso del
circuito finlandese del
KymiRing (attualmente in
costruzione) tra le tappe del
campionato. Lultima volta che
si era corso in Finlandia stato
nel 1981 a Imatra.

DTM A ZANDVOORT

Wickens e Green ok
(an.gat.) Robert Wickens
(Mercedes C63) e Jamie Green
(Audi RS5) hanno vinto le gare
del Dtm a Zandvoort. In
classifica primo Wittmann
(Bmw M4) con 105 punti.
F.4 (an.gat.) Al Mugello, 4a
prova del tricolore F.4, Mick
Schumacher non va oltre il
secondo posto in gara-1.
EURO F3 (an.gat.) Prema
protagonista dellEuro F3 a
Zandvoort. Il team italiano ha
piazzato Stroll, Cassidy e
Gunther sul gradino pi alto
del podio nelle tre manche.

COSTRUTTORI

LE PAGELLE di PAOLO IANIERI


IL MIGLIORE

MARC MARQUEZ 23 ANNI

10
Straordinario
Lucidit e talento
Riparte dal fondo
e mette tutti in fila
Una vittoria straordinaria,
quella di Marc, dopo un volo
bruttissimo al mattino e
unescursione nella ghiaia dopo
11 giri. A quel punto, con tutto
da guadagnare e pi niente da
perdere, ha fatto vedere di
essere in questo momento il
pi lucido sulla griglia. Gomme
slick e via a volare verso la 7a
vittoria di fila qui e, soprattutto
verso il terzo Mondiale in
MotoGP: perch quando li
recuperi 48 punti (Lorenzo) e
59 (Rossi) a uno cos? AP
GLI ALTRI PEDROSA 7 Va forte a tratti, ma nel finale un po si spegne BARBERA 7 Unaltra grande gara sempre con i
primi. Bravo BAUTISTA 7 Lotta e sgomita con lunica Aprilia in gara dopo la brutta botta del mattino che ferma Bradl
LAVERTY 6,5 Gara discreta dopo prove difficili SMITH 5 Cambia presto le gomme, ma non riesce a risalire
A. ESPARGARO 5 Gara anonima VINALES 4 Un desaparecido quando la pista bagnata RABAT 4 Ennesima gara
deludente P. ESPARGARO 4 Cade dopo il cambio gomme BAZ 4 Duro rientro dopo la frattura HERNANDEZ 4 Cade
subito e chiude a 3 giri

MOTO2
PILOTI

POS PILOTA

NAZ

MOTO

1.

FRA

KALEX

TEMPO/DISTACCO
in 4718646
media 135,0 km/h

2.

FOLGER

GER

KALEX

3.

SIMON

SPA

SPEED UP

a 20433

4.

PASINI

ITA

KALEX

a 30455

5.

BALDASSARRI

ITA

KALEX

a 31771

a 0059

6.

MARINI

ITA

KALEX

a 34201

7.

SYAHRIN

MAL

KALEX

a 41942

8.
9.

RAFFIN
I. VINALES

CRUTCHLOW
Che la paternit
in arrivo gli stia
regalando un po
di maturit?
Grande gara, un
crescendo
continuo che gli
vale un ottimo 2
posto con la
Honda di
Cecchinello
AFP

REDDING
Risale dalle
retrovie con
costanza e
caparbiet,
meriterebbe il
podio ma le
intermedie
ormai finite lo
tradiscono a un
paio di curve
dalla fine
CIAMILLO

6,5

DOVIZIOSO
Da leader, nella
situazione pi
complicata per
decidere il
cambio moto.
Riesce ad
artigliare il
podio, ma spreca
unoccasione di
vincere con la
Ducati
EPA

PETRUCCI
La gara (per ora)
della vita buttata
via. Allinizio
incontenibile, poi
una scivolata alla
curva 3 gli
spegne ogni
speranza mentre
tenta lallungo.
Davvero un
peccato
CIAMILLO

7
IANNONE
Sullacqua fatica,
il primo a
rientrare ai box
per montare le
gomme
intermedie e
anche se
rimonta il podio
troppo lontano
CIAMILLO

7
MILLER
In certi istanti
sembra che sia
ancora ad Assen,
resiste con le
gomme da
bagnato finite,
poi bravo a
cambiare subito
ritmo e a infilare
allultimo giro
Barbera e Rossi
GETTY

4
ROSSI
Lerrore di
Misano 2015 non
servito a nulla.
Ignora lordine di
rientrare dal
box, che a sua
volta sbaglia la
scelta delle
gomme. Ha
perso il
Mondiale?
AP

3
LORENZO
Come le cadute
nel weekend e
dopo una gara
da pilota bello
confuso. Non
prova a rischiare
quando potrebbe
cambiare la sua
gara e invece si
accontenta di un
punto
AFP

MOTO3

ARRIVO
ZARCO

SVI

KALEX

a 47955

SPA

TECH 3

a 49759

10. AEGERTER

SVI

KALEX

a 51047

11. NAKAGAMI

GIA

KALEX

a 105386

12. GARDNER

AUS

KALEX

a 113865

13. MULHAUSER

SVI

KALEX

a 119545

14. E. PONS

SPA

KALEX

a 130502

15. CORTESE

GER

KALEX

a 2 giri

GIRO PI VELOCE: il 20 di SIMEON (BEL/Speed Up) in 136619,


media 136,7 km/h.

NAZ

PUNTI

1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.
9.
10.
11.
12.
13.
14.
15.
16.
17.
18.

FRA
SPA
GB
SVI
GIA
GER
MAL
ITA
SVI
ITA
ITA
SPA
BEL
ITA
SPA
POR
GER
ITA

151
126
121
93
83
83
69
66
65
59
47
34
28
27
26
24
22
20

ZARCO
RINS
LOWES
LUTHI
NAKAGAMI
FOLGER
SYAHRIN
MORBIDELLI
AEGERTER
CORSI
BALDASSARRI
A. PONS
SIMEON
PASINI
SIMON
OLIVEIRA
SCHROTTER
MARINI

COSTRUTTORI
1.
2.
3.

KALEX
SPEED UP
TECH 3

PILOTI

225
88
13

POS PILOTA

NAZ

MOTO

1.

MAL

HONDA

PAWI

Giovanni Cortinovis

arc Marquez ha co
struito il suo van
taggio in classifica
negli ultimi 4 GP: grazie alla
vittoria di ieri e ai 3 secondi
posti di fila ha raccolto 85
punti, cio oltre 50 in pi di
Valentino Rossi e Jorge Lo
renzo. Con i ritiri al Mugello
e ad Assen alternati al trion
fo di Barcellona e l8 posto
di ieri il pesarese ha infatti
accumulato nel frattempo
solo 33 punti. Il suo compa
gno di squadra, invece, do
po il successo in Toscana si
ritirato in Catalogna e si
preso le briciole in Olanda
(10) e Germania (15) tota
lizzando 32 punti. Insom
ma, insieme Rossi e Loren
zo, nellultimo quartetto di
gare hanno totalizzato 20
punti in meno di Marquez.
Un andamento particolar
mente deficitario, come di
mostrano i punteggi totaliz
zati in questarco di tempo
da altri piloti: Dani Pedrosa,
pur salendo sul podio solo a
Barcellona (3) ha infatti
accumulato 43 punti. Con il
3 posto di ieri, un 5 e un 7
Andrea Dovizioso ne ha
messi insieme 36 mentre
Andrea Iannone, 3 al Mu
gello, ne ha raccolti 38. Per
sino Maverick Viales, Cal
Crutchlow e Jack Miller
hanno totalizzato pi punti
dei due Yamaha: 34 lo spa
gnolo, 35 il britannico e ben
40 laustraliano che ieri ha
preceduto Valentino. Salgo
no invece a 10 i piloti sul po
dio almeno una volta que
stanno in MotoGP: 4 di que
sti guidano una Honda, 3 la
Ducati, 2 la Yamaha e 1 la
Suzuki. Allappello, tra i pi
loti di fascia alta, mancano
le Yamaha di Pol Espargaro
e Bradley Smith e la Ducati
di Danilo Petrucci. Il terna
no si per tolto lo sfizio di
guidare la gara per 7 giri. Ai
fini statistici sono i suoi pri
mi giri al comando in Moto
GP perch linterruzione ad
Assen ha cancellato i valori
della prima frazione.
RIPRODUZIONE RISERVATA

IL CALENDARIO

ARRIVO

POS PILOTA

Vale e Jorge,
in quattro GP
50 punti
meno di Marc

TEMPO/DISTACCO
4707763
media 126,1 km/h

NAZ

PUNTI

1.

BINDER

S. AF

159

2.

NAVARRO

SPA

112

3.

FENATI

ITA

93

4.

BAGNAIA

ITA

85

2.

LOCATELLI

ITA

KTM

3.

BASTIANINI

ITA

HONDA

a 13359

5.

BULEGA

ITA

75

4.

KORNFEIL

R. CEC.

HONDA

a 18541

6.

BASTIANINI

ITA

65

5.

DI GIANNANTONIO

ITA

HONDA

a 20620

7.

ANTONELLI

ITA

63

6.

MCPHEE

GB

PEUGEOT

a 20698

8.

DI GIANNANTONIO

ITA

58

7.

NAVARRO

SPA

HONDA

a 20910

9.

KORNFEIL

R. CEC.

58

8.

BINDER

S. AF.

KTM

a 23333

10.

PAWI

MAL

54

9.

DANILO

FRA

HONDA

a 30318

11.

LOCATELLI

ITA

50

10. BAGNAIA

ITA

MAHINDRA

a 31095

12.

MIR

SPA

50

13.

DANILO

FRA

41

11. SUZUKI

GIA

MAHINDRA

a 37688

14.

QUARTARARO

FRA

39

12. BENDSNEYDER

OLA

KTM

a 45005

15.

MIGNO

ITA

37

13. RODRIGO

ARG

KTM

a 47793

14. LOI

BEL

HONDA

a 48073

COSTRUTTORI

18. FENATI

ITA

KTM

a 114813

1.

KTM

192

20. VALTULINI

ITA

MAHINDRA

a 115434

2.

HONDA

189

3.

MAHINDRA

97

4.

PEUGEOT

20

GIRO PI VELOCE: il 5 di PAWI (MAL/Honda) in 142544,


media 128,8 km/h

a 11131

POS PILOTA

20/3 Qatar (Lorenzo)


3/4 Argentina (Marquez)
10/4 Americhe (Marquez)
24/4 Spagna (V. Rossi)
8/5 Francia (Lorenzo)
22/5 Italia (Lorenzo)
5/6 Catalogna (V. Rossi)
26/6 Olanda (Miller)
17/7 Germania (Marquez)
14/8 Austria (Zeltweg)
21/8 Rep. Ceca (Brno)
4/9 Gran Bretagna (Silverstone)
11/9 San Marino (Misano)
25/9 Aragon
16/10 Giappone (Motegi)
23/10 Australia (Phillip Island)
30/10 Malesia (Sepang)
13/11 Com. Valenciana (Valencia)

28

Ciclismo R 103 Tour de France: la 15a tappa

Ciro Scognamiglio
INVIATO A CULOZ (FRANCIA)
twitter@cirogazzetta

rima di abbassare il
finestrino dellauto
ci pensa qualche
istante. Poi lo fa e,
nonostante tutto, gli
viene fuori anche una battuta:
Vuoi un autografo?. Vincen
zo Nibali in coda nellimbuto
che si inevitabilmente for
mato quando i mezzi delle
squadre cercano di lasciare
larea del traguardo di Culoz.
Il morale non alto e non pu
esserlo, dopo che per la terza
volta in questo Tour de France
riuscito a entrare nella fuga
giusta ma senza raccogliere al
la fine il risultato pieno: a Lac
de Payolle fu quarto al tra
guardo (con il numero rosso di
pi combattivo), mentre verso
Revel, e pure ieri, si staccato
rispetto a chi poi si andato a
giocare il successo di giornata,
meritatamente ottenuto dal
colombiano Jarlinson Panta
no, con Chris Froome saldissi
mo al comando.

Enigma
Nibali

RISPETTO Non
ho troppa voglia
IL NUMERO
di parlare, am
mette il sicilia
no, che una vol
ta ripreso ha poi
tirato per la
squadra in testa le tappe in cui Nibali
al gruppo dei andato allattacco
big verso lulti
ma salita, prima in questo Tour.
di staccarsi e ar Miglior risultato
rivare a 1349. a Lac de Payolle: 4
Pensavo di sta
re meglio, e invece ho sofferto.
Non c molto altro da dire, va
cos.
Uno stato danimo che fa da
contraltare al buonumore del
la partenza da BourgenBres
se, quando lo Squalo aveva
scherzato sul letto troppo pic
colo che aveva trovato in al
bergo (il video visibile su
Gazzetta.it: S, sembrava una
tavola da surf), prima di non
nascondere la volont di pro
vare a fare qualcosa in una
tappa che si tagliava molto be
ne per le sue caratteristiche.

ALTI E BASSI In fondo la gior


nata di ieri stata un esempio
perfetto del Tour che sta vi
vendo il 31enne messinese
dellAstana. Un Tour di alti e
bassi vissuto in funzione dei
Giochi Olimpici di Rio, dove il
6 agosto sar la punta della
Nazionale alla caccia di una
medaglia nella gara in linea. Il
d.s. Giuseppe Martinelli fa no
tare un particolare interessan
te: La sua testa l, laltro
giorno mi ha detto che ne
mancavano 21 a Rio, ha detto
il tecnico bresciano, sottinten

Ancora in fuga, poi si spegne


Pensavo di star meglio
dendo come di solito Vincenzo
non sia troppo attento a date e
particolari del genere. Chia
riamo, lui un grande profes
sionista, qui e lavora per se
stesso e per la squadra. Non
un corridore qualsiasi, proba
bilmente si aspettava di stare
meglio a questo punto del
Tour. Ma io credo che abbia so
lamente bisogno di qualcosa

che gli vada per il verso giusto


per rimettersi in carreggiata,
quel passettino che gli faccia
ritrovare la fiducia in stesso
che in questo momento non
al top.
PUNTO FISICO Le prestazioni
riflettono lo stato danimo di
Nibali, che sta facendo le tera
pie del caso per risolvere la

contrattura del muscolo sarto


rio che gli ha provocato qual
che problema di postura. Nella
dura cronometro di venerd
aveva fornito una buona pre
stazione e nel dopogara era
sereno. Verso Andorra, dome
nica scorsa, era stato fonda
mentale per far limitare i dan
ni al compagno Fabio Aru. Poi
per arrivano le giornate co

me quelle di ieri che, soprat


tutto a caldo, lo buttano gi. Il
motivo principale, per chi lo
conosce bene, facile da indi
viduare: il grande orgoglio da
campione, il dispiacere per
non essere allaltezza della si
tuazione su una ribalta plane
taria come quella del Tour. Ol
tre al fatto di sentirsi un po fe
rito da certe critiche sulle pre

stazioni di questi giorni dopo


il vittorioso Giro dItalia. Era
nei programmi che venissi al
Tour de France con un ruolo
diverso, non ho mai detto il
contrario ha ribadito .
Cera e c Fabio che lo ha pre
parato dallinverno. Tutto non
si pu avere e loccasione di
avere un percorso favorevole
ai Giochi Olimpici non mi rica

IL VINCITORE

Pantano, dallombrello al trionfo: un sogno


1Sette giorni prima era rimasto scioccato
dalla grandine, ieri sotto il sole lapoteosi.
La telefonata col Presidente della Colombia
INVIATO A CULOZ

antano, sedici anni e un


giorno dopo Pantani.
Jarlinson, colombiano di
Cali, cresciuto con le immagini
in televisione del Pirata al
Tour: aveva dieci anni quando
proprio il 16 luglio 2000 il ro
magnolo stracciava Armstrong
a Courchevel e conquistava
lultima vittoria della sua vita.
Nonostante una vocale diver
sa, Pantano diventato scala
tore come lui. E ieri in una del
le tappe pi dure della Grande
Boucle d spettacolo in fuga

sul Grand Colombier, attacca


con Majka, lo riprende a un
chilometro dalla fine della di
scesa per poi batterlo netta
mente in volata. Ce in linea
Jarlinson, urla di gioia il tele
cronista colombiano che sta
per passare Pantano al presi
dente della Repubblica, San
tos. Hola, presidente, esordi
sce Jarlinson, che ha 27 anni e
abita a Palma di Majorca, con
quel sorriso che non lo abban
dona mai.
SVEGLIA DA IMPAZZIRE
mattina quando nel Paese su
damericano arriva la gioia che

Jarlinson Pantano, 27 anni, ieri


in trionfo a Culoz (a sinistra),
e otto giorni fa con lombrello
ad Andorra (sopra) BETTINI

tutti si aspettavano da Quinta


na. Proprio di Nairo era stata
lultima vittoria prima di ieri:
Semnoz 2013, qui vicino. Lui e
Jarlinson sono molto legati: al
Tour de lAvenir 2010 primo
Nairo e terzo Pantano. E ogni
giorno, al villaggio di partenza
del Tour, tutti i colombiani si
incontrano per rispondere in
diretta su Facebook e sui vari
social ai loro tifosi.
Questa vittoria un sogno che
si realizza, sono molto molto
felice, racconta Pantano, che
parla benissimo italiano: per
tre stagioni, dal 2012 al 2014,
ha corso nella Colombia di
Claudio Corti. E vedere sfilare
sul podio sia il colombiano sia
Chris Froome in maglia gialla,
nato corridore alla Bar
loworld del tecnico bergama
sco, ci ha fatto molto piacere.
Scuola italiana.

UNICO Ma Pantano, oltre alla


vittoria di ieri, resta nella sto
ria di questo Tour perch sotto
la grandine di Andorra Arcalis,
otto giorni fa, ha pedalato...
con lombrello. Per cinque
chilometri! svela il corrido
re della Iam, la squadra svizze
ra di patron Thetaz che chiude
a fine 2016 . Mai vista una
grandine cos. Vicino a me cor
reva a piedi un tifoso con lom
brello e gli ho chiesto di dar
melo. Lui non voleva, allora mi
sono tolti i guantini e glieli ho
regalati. Cos lui mi ha dato
lombrello. Gli altri del mio
gruppetto dicevano che ero
pazzo... Io mi sono divertito.
Con quel tifoso sono diventato
amico: mi ha mandato poi un
messaggio, vuole una mia ma
glia, gliela mander di sicuro.
l.gial.
RIPRODUZIONE RISERVATA

LUNED 18 LUGLIO 2016 LA GAZZETTA DELLO SPORT

Cassani: Su Vincenzo
non ho alcun dubbio
E promuove De Marchi
Luca Gialanella
INVIATO A CULOZ

incenzo Nibali, Fabio


Aru e Diego Rosa del
lAstana; Damiano
Caruso e Alessandro De
Marchi della Bmc. Sono i
cinque azzurri per lOlimpia
de di Rio: sabato 6 agosto
prova in linea; mercoled 10,
cronometro, Nibali unico in
gara. Per lultimo posto, il
c.t. Davide Cassani ha prefe
rito il friulano De Marchi al
palermitano Visconti. Mi
spiace anche per Ulissi, mi
torneranno utili entrambi
agli Europei di Nizza. De
Marchi lho visto in Polonia
e sta andando molto forte.
Quando cos, mi garan
tisce sicurezza dal primo
allultimo chilometro.
Ritrovo il 27 a Fiuggi, sa
bato 30 volo per il Brasi
le.

Alessandro
De Marchi,
30 anni, ha
disputato il
Mondiale
2014 di
Ponferrada
(45)
BETTINI

RIPRODUZIONE RISERVATA

1Il siciliano aveva messo la tappa


nel mirino, ma non riuscito a tenere il
passo degli altri attaccanti: Ho sofferto,
non c molto altro da dire. Martinelli:
Ha soltanto bisogno di un segnale

BETTINI

piter, quindi valeva la pena


fare dei sacrifici e puntarci.
OTTIMISMO Dal gruppo di la
voro dello Squalo filtra co
munque ottimismo, anche se
ci si poteva attendere un Niba
li pi in palla (e costante) do
po due settimane di Tour.
Lobiettivo di arrivare al top
per la prova di Rio viene consi

Ogni quanto lo sente?


Ogni due giorni parlo an
che con Martinelli (il d.s.) e
Slongo (lallenatore). Non
ho dubbi su Vincenzo. Sar
pronto, la corsa di un giorno
tutta unaltra cosa.
Com articolata questa
Nazionale?
Due punte, Nibali e
Aru, e tre grandi corri
dori dappoggio. Ro
sa, Caruso e De
Marchi sono tra i
migliori al mon
do e soprattutto
sono capaci di
fare tutto. E dato
che lOlimpiade
una gara partico
lare, si parte in 140 e noi
siamo in cinque, devo
avere una squadra equi
librata. Ognuno deve
saper fare pi di una
cosa: andare in fuga,
tenere cucita la corsa,
tirare in una certa
maniera.

Cassani, venuto al Tour a


parlare con Nibali: come lha
trovato?
uno che sa lottare. Ha in
testa solo Rio e quando si
trova, come ieri, in una certa
situazione preferisce molla
re. Sono molto ottimista per
lui, questultima settimana
al Tour gli far bene, trova le
salite giuste per un certo tipo
di lavoro. Era dispiaciuto per
qualche critica, ma gli ho
detto di fregarsene. Quando

Nella foto
sopra,
Vincenzo
Nibali, 31 anni,
al sesto Tour
de France

uno come lui, abituato a lot


tare per far classifica, deve
correre in maniera diversa,
logico che dentro soffra.
Non ci si pu abituare a cor
rere cos. Dal punto di vista
fisico gli fa bene, ma da quel
lo mentale non questo il
suo modo di interpretare il
ciclismo, ecco perch lavete
visto dispiaciuto.

derato raggiungibile e la stra


da doveva essere per forza
quella francese rispetto al Giro
dellAustria pi il Giro di Polo
nia (in questultima competi
zione tra laltro le condizioni
meteo sono state tali da annul
lare la tappa di ieri e costringe
re al ritiro 85 corridori saba
to). Dal loro punto di vista,
non c nessun allarme. In ef

fetti il passato racconta di di


verse occasioni in cui Nibali
non ha carburato prima dei
grandi appuntamenti, salvo
presentarsi al top quando pi
contava. Non lo sanno in mol
ti, ma al Delfinato 2012, dopo
aver rimediato oltre 9 minuti
da Quintana nella tappa di
Morzine, gli pass per un
istante per la testa di non pre
sentarsi al via del Tour, che poi
concluse ottimamente sul po
dio dietro a Wiggins e Froome.
Quellesperienza fu decisiva
per poi dominare la Grande
Boucle due anni dopo. Cos co
me il passaggio per questo
Tour sar determinante per in
seguire la medaglia a Rio:
questa ad essere considerata,
adesso, la prospettiva da non
perdere di vista.
RIPRODUZIONE RISERVATA

A PESCARA

LA GUIDA
Froome padrone
Zakarin, problemi
con le lenti
Finale con qualche difficolt per
Ilnur Zakarin (ottavo). Il russo della
Katusha, che aveva attaccato sulla
Grand Colombier scollinando in
testa con Rafal Majka, ha perso
una lente a contatto in discesa.
Stessa sorte per quella di scorta.
Alla fine, arrivato al traguardo
con una lente sola.
ARRIVO 1. Jarlinson PANTANO
(Col, Iam) km 160 in 4.24'49'',
media 36,251; 2. Majka (Pol); 3.
Vuillermoz (Fra) a 6''; 4.
Reichenbach (Svi); 5. Alaphilippe
(Fra) a 22''; 6. Pauwels (Bel) a 25'';
7. Rolland (Fra); 8. Zakarin (Rus) a
1'30''; 9. Navarro (Spa); 10. Slagter
(Ola) a 2'08''; 14. Froome (Gb) a
3'07''; 15. Quintana (Col); 17. Bardet
(Fra); 18. Porte (Aus); 21. Yates (Gb);
22. Mollema (Ola); 23. Aru; 30. Van
Garderen (Usa) a 4'35''. Altri
italiani: 32. Pozzovivo; 35. Rosa a
906; 51. Nibali a 13'49''; 76. Caruso
a 2153; 85. Tiralongo; 124. Bono a
2632; 144. Tosatto a 2807; 145.
Gatto; 155. Sabatini a 2910; 158.
Guarnieri; 161. Benedetti; 175.
Cimolai.
CLASSIFICA 1. Chris FROOME (Gb,
Sky); 2. Mollema (Ola) a 1'47''; 3.
Yates (Gb) a 2'45''; 4. Quintana (Col)
a 2'59''; 5. Valverde (Spa) a 3'17''; 6.
Van Garderen (Usa) a 3'19''; 6.
Bardet (Fra) a 4'04''; 7. Porte (Aus)
a 4'27''; 8. Van Garderen (Usa) a
4'47''; 9. D. Martin (Irl) a 5'03''; 10.
Aru a 5'16''. Altri italiani: 23.
Caruso a 3426; 32. Pozzovivo a
5218; 36. Nibali a 1.0129; 51. Rosa
a 1.2038; 71. Tiralongo a 1.4625;
150. Tosatto a 2.4443; 152. Bono a
2.4536; 153. Sabatini a 2.4612;
159. Gatto a 2.4911; 163. Benedetti
2.5119; 167. Guarnieri a 2.5206;
178. Cimolai a 2.5804.
ALTRE MAGLIE Verde (punti):
Sagan (Slk). Pois (gpm): Majka
(Pol). Bianca (giovani): Yates (Gb).
16 TAPPA Da Moirans en
Montagne a Berna (209 km), via
alle 12.55. In tv: diretta su Rai
Sport 1 dalle 13.50 e su Rai 3 dalle
15. Eurosport alle 14.15.

IL TOUR OGGI QUI


PARTENZA

ARRIVO
Parigi

FRANCIA

SVIZZERA
16

SPAGNA

Tappa 16:
Meteo:
Sole

Moirans en Montagne
Berna (Svizzera)
Temperatura:
26-27
GDS

IL SARDO ALLATTACCO

Aru cresce: S, ci ho provato


Ma era inutile sprecare energie
INVIATO A CULOZ

stato importante pro


vare. Le sensazioni
sono buone. C an
cora spazio, ci sono le salite per
tentare e io lo far. Fabio
Aru ha la faccia soddisfatta
quando analizza la tappa. ve
ro che rimasto decimo a 516
dalla maglia gialla e a 231 dal
podio, ma tra quelli che gli so
no davanti Van Garderen ha
mostrato la corda mentre il
26enne sardo dellAstana sta
to lunico assieme a Bardet a
cercare di movimentare un po
lultima salita.
ANALISI Abbiamo cercato di
rendere la giornata molto du

ra, gran lavoro dei miei compa


gni. Ci ho provato s, poi ho vi
sto che la Sky aveva ancora due
uomini con Froome e non ho
voluto sprecare pi energie del
dovuto, spiega Aru, che al
debutto al Tour. La tv ha mo
strato a un certo punto un con
ciliabolo tra lui e Froome. Par
lavamo perch avevamo visto
che eravamo rimasti in pochi,
ha spiegato Aru (Non avevo
capito perch stessero tiran
do, avrebbe detto al proposito
Froome in conferenza stam
pa). In casa Astana tornato al
Tour il team manager Alexan
der Vinokourov che si detto
moderatamente ottimista sulle
possibilit di Aru di risalire la
classifica: Per la vittoria mi
sembra molto molto difficile,

ma in una posizione nei primi


cinque o in un podio si pu an
cora sperare. Confido nel fatto
che Aru cresca ancora e arrivi
al massimo nella terza settima
na. In questo senso, c fiducia
in squadra: Riaprire o no i gio
chi, non bisogna smettere di
credere e di provarci anche se
dipender da come gireranno
le gambe, ribadisce Aru.
ROCCIA Certamente non si
scorgono segni di debolezza
nella maglia gialla Chris Froo
me, che non ha dato troppa im
portanza allazione di Aru
(Non aveva le gambe per fare
la differenza) e si quasi stu
pito del fatto di non avere rice
vuto attacchi perch il terreno
era ideale, si trattava di una
delle giornate pi insidiose. Io
non sono arrivato al mio limi
te. E questa non una buona
notizia non solo per Aru, ma
per tutto il resto del Tour che
non veste la maglia di Sky.
ci.sco.

Fabio Aru, 26 anni, 10 in classifica a 516 da Froome EPA

29

RIPRODUZIONE RISERVATA

Lesultanza di Vincenzo Albanese, 19 anni PIERANUNZI

Che Albanese
Baby gioia
al Matteotti

incenzo Albanese sfreccia sul traguar


do di Pescara e, nel suo piccolo, fa la
storia: primo al Trofeo Matteotti a 19
anni. Nelle precedenti 68 edizioni, mai si era
festeggiato un vincitore pi giovane. succes
so tutto in coda ai 195 km di giornata (13 giri
di un circuito di 15 km che toccava anche
Montesilvano), con lattacco del trentino Iuri
Filosi (NippoVini Fantini) ripreso sotto larco
dei 1000 metri. A questo punto, Albanese
stato chirurgico nellanticipare come un navi
gato finisseur. Alle sue spalle i pi esperti Ma
nuel Belletti (WilierSoutheast) e Davide Vi
gan (AndroniSidermec).
STAGIONE SUPER Classe 1996, Albanese ori
ginario di Oliveto Citra (Salerno) ma vive a
Petrapiana di Reggello (Firenze). Corre per la
Hoppl Petroli e ieri indossava la maglia della
Nazionale sotto gli occhi del c.t. Davide Cassa
ni, che si detto soddisfatto di questo successo
con vista sul futuro. Albanese sta coronando
una stagione di grazia, in cui ha gi conquista
to una tappa al Giro dellAlta Austria, il presti
gioso Gp Liberazione, il Tempestini a La Ca
lifornia (Fi) e lInternazionale di Collecchio.
RIPRODUZIONE RISERVATA

LE ALTRE CORSE

Polonia, tappa annullata


Colli secondo in Cina
Altra giornata dantesca al Giro di Polonia,
dopo la tappa di sabato (vinta da Tim Wellens)
che aveva costretto ben 85 ciclisti al ritiro per il
maltempo. Ieri la Bukovina Resort-Bukowina
Tatrzanska, sesta frazione, stata prima
accorciata da 195 a 72 km per il diluvio, poi
annullata. Oggi ultima giornata con la crono di
Cracovia (25 km). Si riparte con il belga
Wellens in testa, con 4'05'' su Davide Formolo.
Intanto nella tappa inaugurale del Tour of
Qinghai Lake, 2 Daniele Colli. Il milanese della
Nippo-Vini Fantini stato battuto allo sprint dal
colombiano Miguel Angel Rubiano. In vista dello
sprint, uno spettatore, poi arrestato, ha
attraversato la strada ed stato investito da
Tiziano DallAntonia (frattura clavicola e scapola
sinistre). A terra una cinquantina di corridori.

TACCUINO
PISTA A MONTICHIARI

Europei, Italia regina


A Montichiari sipario sugli Europei under 23 e
juniores su pista. Per lItalia primo posto nel
medagliere totale con 6 ori e 4 argenti. Della
Gran Bretagna il maggior numero di podi: 19. Da
mercoled Mondiali juniors ad Aigle (Svizzera).

PISTA A FIORENZUOLA

Sei Giorni delle Rose con Viviani


Scatta oggi al Velodromo Pavesi di Fiorenzuola
dArda (Piacenza), la 19a Sei Giorni delle Rose,
unico appuntamento internazionale in Italia, con
452 atleti di 26 nazioni. Nella Sei Giorni vera e
propria attese 20 coppie. Fari su Elia Viviani (con
Scartezzini) allultimo test prima dei Giochi di Rio.
Stasera nellinseguimento individuale liridato e
fresco oro europeo under 23 Filippo Ganna.

STRADA UNDER 23

A Frankiny il Giro della Val dAosta


Allo svizzero Kilian Frankiny (Bmc) il Giro della
Valle dAosta under 23 con 8 sullo spagnolo Mas.
Primo italiano Edward Ravasi (Colpack), 5 a 448
e vincitore dellultima tappa a Cervinia.

30

Tennis R Quarti di Davis

LUNED 18 LUGLIO 2016 LA GAZZETTA DELLO SPORT

Delusione Italia
Fognini crolla
per stanchezza
LArgentina va

LA GUIDA
Gli azzurri torneranno
in campo a marzo nel
Gruppo Mondiale
Con il successo di Pesaro,
lArgentina conduce ora 2-1 nei
confronti diretti contro lItalia: nel
1983 vinse a Roma e nel 2014 gli
azzurri restituirono il colpo a Mar
del Plata. Ora affronter, dal 16 al 18
settembre, la Gran Bretagna a
Birmingham, mentre nellaltra
semifinale la Francia giocher in
trasferta, con Usa o Croazia. Italia in
campo nel Gruppo Mondiale nel
marzo prossimo, per conoscere
lavversaria bisogner attendere la
fine della stagione: attualmente
siamo ottavi e testa di serie, ma chi
proseguir il cammino tra Usa e
Croazia potrebbe superarci.
ITALIA-ARGENTINA 1-3 Venerd:
Delbonis (Arg, 40) b. SEPPI (52) 7-6
(4) 3-6 6-3 7-6 (3) in 3h38. Sabato:
FOGNINI (36) b. Monaco (Arg, 94) 61 6-1 7-5 in 1h38; Del Potro/Pella
(Arg) b. LORENZI/FOGNINI 6-1 7-6
(3) 3-6 3-6 6-4 in 3h50. Ieri:
Delbonis b.FOGNINI 6-4 7-5 3-6 7-5.
LE ALTRE A Belgrado (terra)
Serbia-Gran Bretagna 2-3 (Edmund
b. Tipsarevic 6-3 6-4 6-0, Lajovic b.
Ward 6-1 6-3 6-2; J. Murray/Inglot
b.Krajinovic/Zimonjic 6-1 6-7 6-3 6-4;
Edmund b. Lajovic 6-3 6-4 7-6;
Tipsarevic b. Ward 6-2 3-6 7-5); a
Trinec (veloce indoor) R.CecaFrancia 1-3(Rosol b. Tsonga 6-4 3-6
4-6 7-6 6-4; Pouille b. Vesely 7-6 6-4
7-5;Mahut/Herbert b.
Stepanek/Rosol 6-1 3-6 6-3 4-6 6-4;
Tsonga b. Vesely 4-6 7-6 6-4 7-5); a
Portland (veloce) Usa-Croazia 2-1
(Sock b.Cilic 4-6 3-6 6-3 6-4 6-4;
Isner b.Coric 6-4 6-4 6-3, Dodig/Cilic
b. B. e M. Bryan 6-2 2-6 6-4 6-4).

1Fabio cede a Del Bonis stravolto dopo 9 ore


di gioco in due giorni: Ma quei set point...
Riccardo Crivelli
INVIATO A PESARO

Fognini in
carriera ha
vinto tre
tornei Atp in
singolare,
tutti sulla
terra rossa:
Amburgo,
Stoccarda,
Vina del Mar
CALABRO

n sogno interrotto, che si


scioglie in quella caldaia
ribollente che sono di
ventate le tribune dacciaio del
Circolo Baratoff proprio quan
do sembra che Fognini, stoico
gladiatore pi forte della fatica,
possa regalare alla folla osan
nante, depressa solo unora pri
ma, unaltra di quelle magie
che hanno costellato la sua sto
ria in Davis. E invece finisce
qui, con Delbonis che infila Fa
bio con un lob dalla vole e
manda in paradiso lArgentina
e la sua chiassosa torcida, con
fermando che le sfide con i gau
chos vanno sempre controcor
rente (3 incroci, tutte vittorie
della squadra in trasferta). Tre
punti a uno, gli avversari vola
no in semifinale: perch stavol
ta Fogna non basta, nonostante
un sacrificio lungo 9 ore e 2,
come il tempo che ha trascorso
in campo tra sabato e ieri.
LEADER E non vale, adesso,
immaginare che il c.t. avreb
be potuto risparmiargli il dop
pio, anche se la scelta di una
sede priva di impianto di
illuminazione alla fi
ne pu aver indiret
tamente pesato,
perch avrebbe
permesso di deci
dere orari pi po
tabili (contro il
caldo e per il
pubblico) e

nello sfortunato venerd del di


luvio, di completare comunque
il programma lasciando al no
stro leader pi tempo per il ri
poso: la verit nuda e cruda,
comunque, che lItalia, in
Coppa, ora pi che mai non
pu prescindere da Fognini.
Volenti o nolenti, lui lanima
di questa nazionale. La stan
chezza di una due giorni mas
sacrante si fa sentire subito,
con un break gi nel 2 game, e
in ogni caso con 2 set in cui, se
si gioca a tennis, non c parti
ta, tanta la differenza di solu
zioni, tagli e talento a favore di
Fabio, ma se si corre sono guai.
Il dritto fuori che offre il secon
do parziale allargentino suona
come una sentenza, ma incre
dibilmente lorgoglio adesso
pu pi della fatica: Parados
salmente, mi sono sentito pi
stanco allinizio racconter il
ligure e poi mi sono sciolto
con il passare dei game.
RIMONTA E OCCASIONI E cos
risale, disegnando il campo,
mentre laltro comincia a sba
gliare di pi, a cercare forzatu
re che non gli appartengono, a
non sopportare le scaramucce
tra il pubblico tricolore e lassa
tanata band albiceleste. Terzo
set senza storia, 4 in cui Fabio
va a servire sul 53 e perde la
battuta a zero, prima dello psi
codramma decisivo. Decimo
game, Fabio si procura 4 set
point sul servizio di Delbonis
per allungare miracolosamente
la sfida e soprattutto cambiarla
radicalmente per psicologia e
pressione, ma laltro li gioca, va
detto, con enorme coraggio
(perfino un ace a 203 allora).
Loccasione mancata, adesso s,
spegne definitivamente gli ar
dori di Fabio, che si consegna
stremato dopo 3 ore e 34 in ap
nea: Ovviamente sono molto
deluso, ci ho messo tutto me
stesso ma stavolta non basta
to. Pi che il rimpianto per quel
1 set in cui ero avanti 42, e
che ha finito per allungare la

I NUMERI

9h02

Il tempo in cui Fognini


rimasto in campo tra sabato e
ieri: 5 ore e 28 minuti tra doppio
e singolare di sabato, 3 ore e 34
minuti nel singolare di ieri

Gli anni in cui Fognini non


perdeva su terra in Coppa
Davis. Lultimo a batterlo fu il
lettone Gulbis nel 2008. Il suo
bilancio complessivo di 13-2

36

La posizione in classifica di
Fognini, che resta invariata: i
punti della finale di Amburgo
dellanno scorso scadono infatti
a fine mese

partita, mi dispiace davvero


per quei 4 set point. Lavessi
portato al quinto, nonostante
la fatica, la musica sarebbe sta
ta diversa, in quel momento io
avevo giocato 12 set in due
giorni ma lui sembrava ne aves
se sulle spalle venti.
FUTURO Si pu consolare con le
tenerezze della Pennetta (So

no molto contenta per lui, an


cora una volta ha dimostrato
che persona : ha dato tutto
quello che aveva) e gli applau
si che comunque lhanno ac
compagnato ad ogni passo:
Sapete quanto tenga alla Da
vis, far davvero fatica a can
cellare questa sconfitta. Capi
tan Barazzutti, non senza qual
che ragione, cerca conforto
nella cattiva sorte (la pioggia di
venerd e linfortunio di Seppi
hanno rivoluzionato le strate
gie), ma il nucleo dellItalia,
che resta competitivo, in attesa
della maturazione di Cecchina
to fa leva su tre ultratrentenni
(Seppi, Bolelli e Lorenzi) e sul
rendimento straordinario in
Davis di Fognini, lunico inso
stituibile quando il livello si al
za. Un gruppo solido e compat
to, che tuttavia ha bisogno di
essere sempre al top della con
dizione, che pu battere molte
squadre ma pu anche cedere a
unArgentina essenziale seppur
non stratosferica (in ogni caso,
11 semifinali in 15 anni, tanto
per dire). Il futuro, peraltro,
sempre con Barazzutti: Ho da
to la mia disponibilit a fare an
cora il c.t. di uomini e donne.
Arrivederci.

Fabio Fognini,
29 anni, tra le
mani la
racchetta
rotta, simbolo
della delusione
per la sconfitta
con Delbonis

Federico Delbonis, 25 anni ANSA

CALABRO

RIPRODUZIONE RISERVATA

AD AMBURGO

Klizan fa 5 su 5
nelle finali Atp
Battuto Cuevas
Lo slovacco Klizan
conquista Amburgo
(1.388.830 euro, terra)
battendo luruguaiano Cuevas
6-1 6-4, ottenendo il 5 titolo
Atp in altrettante finali. Prima
volta invece per lo spagnolo
Ramos-Vinolas a Bastad
(463.520 euro, terra), 6-3 6-4
al connazionale Verdasco.
Pronostico rispettato a
Bucarest (226.000 euro,
terra), dove la padrona di
casa Halep, n. 5, liquida 6-0 60 in 46 la lettone Sevastova.
A Gstaad (Svi, 226.000 euro,
terra) vince la svizzera
Golubic, prima volta: 4-6 6-3
6-4 sulla Bertens (Ola).

LE REAZIONI

Capitan Barazzutti: Alcune situazioni ci hanno sfavorito


1Non mi piace cercare scuse ma penso
alloperazione di Bolelli, ai problemi di Seppi
e a Fabio costretto a 3 match in 24 ore
INVIATO A PESARO

hi vince festeggia, chi


perde guarda avanti:
Funziona cos. Ci sono
battaglie che danno soddisfa
zioni e altre che ti deludono. La
cosa importante che questi ra
gazzi sono davvero attaccati al
la maglia azzurra. Parola di
Capitan Barazzutti, che rende
onore allArgentina (Ha sfrut
tato le occasioni meglio di noi e
quindi stata pi brava, una

squadra molto organizzata e ha


pure recuperato Del Potro) ma
in cuor suo vorrebbe rigiocarse
la in altre condizioni: Non mi
piace cercare giustificazioni per
una sconfitta, per alcune situa
zioni ci hanno oggettivamente
sfavorito. Penso alloperazione
di Bolelli, ai problemi fisici di
Seppi e al fatto che Fognini ab
bia dovuto giocare 3 partite in
24 ore. In tutti i match ci sono
stati momenti chiave che avreb
bero potuto portare la sfida dal
la nostra parte, penso soprattut

to ai 4 set point di Fabio per an


dare al 5contro Delbonis. Di
ciamo che non siamo stati nelle
condizioni di giocare al 100%.
TRE PAROLE Questa la sua
squadra, questo il gruppo gra
nitico che ha creato superando,
va detto, incomprensioni e ran

NON SIAMO STATI


NELLE CONDIZIONI
DI GIOCARE AL
CENTO PER CENTO
CORRADO BARAZZUTTI
CAPITANO ITALIA

cori e ricostruendo la passione


per la nazionale. Dietro, tutta
via, faticano ad emergere ri
cambi e quando i big hanno il
fiato corto, la conseguenza un
calo di valore che si paga contro
squadre compatte e lunghe co
me lArgentina (tre finali dal
2002), che a parte Del Potro,

ancora lontano dal top, non ha


stelle conclamate ma un enor
me spirito di appartenza e al
meno 67 potenziali titolari (qui
mancava Mayer, eroe in Polonia
nel turno precedente). Il segre
to, secondo il c.t. Orsanic, rac
chiuso in tre parole: Cuore,
passione e coraggio. Sapevamo

CUORE, PASSIONE,
CORAGGIO: LA
PREPARAZIONE HA
DATO I SUOI FRUTTI

CON FOGNINI
PARTITA
EMOZIONANTE, LA
DAVIS ESALTANTE

DANIEL ORSANIC
CAPITANO ARGENTINA

FEDERICO DELBONIS
SINGOLARISTA ARGENTINO

che sarebbero stati match diffi


cili, come poi si sono rivelati,
per la nostra preparazione ha
dato i suoi frutti. Ogni sfida di
versa, ma questa ha un sapore
particolare. Labbiamo vinta
prima di giocare, grazie a que
sto gruppo e imporsi fuori casa
sempre speciale. Siamo arri
vati in Italia con grande antici
po perch ci credevamo. Del
bonis, eroe da due punti, rag
giante: Con Fabio stata una
partita emozionante: nel 3 set
ha cambiato il modo di giocare,
ha alzato la velocit, mi ha tolto
il ritmo, ma mi sono ritrovato in
tempo. La Davis esaltante per
questo.
ri.cr.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Atletica R Dopo il k.o.

LUNED 18 LUGLIO 2016 LA GAZZETTA DELLO SPORT

Tamberi
e laffetto
della gente
Torner
a volare

MEETING DI PADOVA

Malavisi c
Rosa aspetta
il s del Coni
1Con 4.51 lastista si migliorata e
ha centrato il minimo per i Giochi.
Schembri e Pedroso lontani
INVIATO A PADOVA

alavisi sicuramente s, Pedroso e


Schembri probabilmente no, Rosa in
bilico. La prova di efficienza conces
sa dalla Fidal ai 4 azzurri nel meeting di Pado
va promuove solo la 21enne dellasta, che vola
a 4.51 (4.71 per liridata Silva), sigla il perso
nale, migliora di un centimetro il proprio pri
mato italiano under 23 e centra il minimo
olimpico. Ad Amsterdam ero stata fermata
dai crampi. Quando ho saputo che avrei avuto
unaltra possibilit mi sono innervosita, ma
poi mi sono detta Non ci penso, chi se ne im
porta, sto bene e so saltare. E ora sono la per
sona pi felice del mondo. Di tuttaltro umore
Chiara Rosa: il 17.40 allultimo tentativo la la
scia comunque a 35 cm dal minimo olimpico.
Massimo Magnani, d.t. azzurro, sottolinea che
comunque ha mandato un buon segnale, ve
diamo se riusciremo a inserirla in un contesto
pi ampio, facendo capire che oggi col Coni si
spender per lei, anche per via del suo cursus
honorum. dal 1999 che faccio sempre il mi
nimo richiesto dice la padovana e non mi
mai stato regalato niente. Se mi portano bene,
altrimenti testa alta comunque. Ho dato il
massimo. Sono ore decisive anche per gli altri
due azzurri ancora in standby, Marco Lingua
e Margherita Magnani: sabato il martellista ha
vinto in Spagna (73.23) e la mezzofondista ha
siglato il personale sui 1500 in Belgio
(40791).

1Buffon: I campioni non si


arrendono. Domani loperazione
Simone Battaggia
INVIATO A PADOVA

ianmarco Tamberi sar


operato domani mattina
a Pavia. Il professor Fran
cesco Benazzo, che gi lo aveva
visitato sabato, andr a suturare
la lesione al legamento deltoi
deo della caviglia sinistra, che
lazzurro si era procurato vener
d sera durante il meeting di
Montecarlo nel suo secondo
tentativo a 2.41, dopo che pochi
minuti prima aveva realizzato il
record italiano in 2.39. Sar un
intervento semplice, per un in
fortunio ricorrente tra i saltatori
in alto, ma che non poteva cade
re nel momento peggiore. Per
due settimane Tamberi dovr
tenere in gambaletto rigido;
nelle due settimane successive
sar a Pavia per la fase di mobi
lizzazione parziale; la riabilita
zione di tre mesi inizier soltan
to dopo Ferragosto. Esattamen
te nei giorni della gara olimpica.
RABBIA E RAGIONE Se sabato
era stata la giornata della rab
bia e del rifiuto, delladdio alla
mia Rio e della voglia di cer
care qualcuno, in giro per il
mondo, che potesse restituirgli
il sogno olimpico, ieri per Gim
bo raggiunto a Pavia dalla ma
dre arrivato il momento di
accettare la realt e di scegliere
la strada migliore per il suo fu
turo. A differenza del recupero
non traumatico, infatti, lope
razione gli permetter di cari
care meglio durante la riabili
tazione. Avr una caviglia pi
funzionale. Gianmarco lha ca
pito e ieri, attraverso Insta
gram, ha gi puntato il mirino:
Tokyo 2020. Voglio ringrazia
re tutta lItalia con il mio sorri
so, quel sorriso che mi ha sem
pre dato la voglia di arrivare pi

in alto di tutti! Lo dedico a voi,


sportivi e non, che mi state con
tinuando a scrivere ogni ora e
che avete gi acceso un altro so
gno, forse lontano, ma un so
gno vero. Dopo il videomes
saggio di Jury Chechi, ieri Tam
beri ha ricevuto il sostegno di
Gianluigi Buffon. Conosco il
sapore amaro della sconfitta
ha scritto il portiere della Ju
ventus . So cosa vuol dire lavo
rare, lottare, sudare per realiz
zare un sogno.
Ricordo bene la
mia mancata
LA CHIAVE
partecipazione a
Euro 2000 per in
fortunio. Tutte le
possibili parole
di conforto san
no solo di circo I mesi necessari alla ShellyAnn Fra
stanza. Ma lo riabilitazione di
ser, anche se non
sport anche
era atteso. Per
questo e la vita di Tamberi che sar
due volte lo spe
questi tempi ci operato alla caviglia
aker dellEuga
mostra drammi e domani mattina
neo ricorda il suo
tragedie ben pi
infortunio e su
grandi. Anche per questo i cam scita un applauso affettuoso. In
pioni non si arrendono. Cadono pista e in pedana, gli azzurri che
e si rialzano.
lhanno avuto come capitano
agli Europei di Amsterdam han
ABBRACCI Ma Gimbo soprat no tutti un pensiero per lui. A
tutto nei pensieri del suo am iniziare da Chiara Rosa, che pu
biente, dei suoi compagni. Com re non avrebbe tanta voglia di
pare nel foglietto che presenta il parlare dopo il 17.40. Glielho
meeting di Padova insieme a promesso: se non mi qualifico

SULLA RICHIESTA DI SOSPENSIVA

Caso Schwazer: il Tas decide?


Ultime speranze di
Schwazer per Rio: il Tribunale
Arbitrale dello Sport di
Losanna dovrebbe decidere
oggi sulla sospensiva chiesta
dai suoi legali riguardo il
provvedimento di sospensione
dalle gare preso dalla Iaaf,
che ha tempo sino alle 12 per
presentare la propria

31

posizione sulla richiesta. E


stato presentato un ricorso
tecnico centrato sulla
possibile manipolazione e il
tempo trascorso senza fornire
comunicazioni. Una risposta
del Tas, che in precedenti
decisioni stato negativo,
potrebbe essere comunicata
gi nel tardo pomeriggio.

per Rio, vado a dargli un ab


braccio a nome di tutti quanti.
Sonia Malavisi ha tuttaltro sta
to danimo, lei ha appena con
quistato la certezza dei Giochi
volando a 4.51 nellasta, ma ri
corda come Tamberi le era stato
vicino in Olanda, quando i
crampi le avevano guastato la
gara. Quando ho sentito cosa
gli era successo, mi sono sentita
male. Gli ho scritto un messag
gio dicendogli che avrei solo vo
luto restituirgli quellabbraccio
che mi aveva dato in albergo ad
Amsterdam. So che si riprende
r, perch un grande. Yus
Santiusti era con Tamberi a
Montecarlo. Dopo il meeting
sono stato 10 minuti con lui nel
la hall dellalbergo. Ho cercato
di dirgli qualcosa anche se non
aveva molta voglia di parlare.
Mi dispiace tanto, aveva gi al
collo la medaglia di Rio. Chiu
de Giordano Benedetti: Gli ho
scritto sabato, ma credo che gli
abbia scritto tutta Italia. Sareb
be stato un trascinatore, a Rio.
entrato nel cuore di tutti per la
sua sensibilit.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Gianmarco
Tamberi, 24
anni, subito
dopo
linfortunio a
Montecarlo
COLOMBO

GLI ALTRI A Padova ha faticato molto Yadis Pe


droso sui 400 hs, finendo quarta in 4708 con
una retta finale in apnea. Non credo che riu
scir a essere pronta per Rio spiega Magnani.
Ed lontano dallo standard olimpico anche
Fabrizio Schembri, che nel triplo arriva a
15.84. Tra gli altri azzurri, bene la Santiusti
che vince gli 800 con le gambe dure dopo
Montecarlo e Benedetti, secondo sugli 800
con lo stagionale di 14647. Nei 100 donne,
lolimpionica giamaicana Fraser ha dominato
in 1125.
si.ba.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Risultati Uomini. 100 (+0.1): 1. Baker (Usa) 1015; 8.


Ferraro 1044. 800: 1. Rozani (Saf) 14639; 2. Benedetti
14647; 3. Walker (Usa) 14686; 4. Lahbi 14756. 1500: 1.
Avila (Usa) 33637; 5. Bussotti 33790; 7. Y. Crippa
33837. 110 hs (-1.4): 1. Fofana 1372; 2. Perini 1388; 4.
Mach di Palmstein 1431. Triplo: 1. Copello (Cuba) 16.96
(+0.5); 2. Carter (Usa) 16.62 (+1.0); 7. Schembri 15.84
(+1.2). Peso: 1. Richards (Giam) 20.78; 3. Bianchetti 18.72.
Donne. 100 (+0.2): 1. Fraser (Giam) 1125; 2. Tarmoh
(Usa) 1147; 5. Draisci 1172; 6. Siragusa 1173; 7. Alloh
1174. 400: 1. McPherson (Giam) 5098; 3. Chigbolu 5201;
6. Milani 5349; 7. Lukudo 5350; 8. Bazzoni 5407. 800: 1.
Santiusti 20104; 2. Muir (Gb) 20123. 1500: 1. Eccleston
(Usa) 40488. 100 hs (-0.8): 1. Ofili (Gb) 1311; 2. Clay
(Usa) 1316; 5. Pennella 1351. 400 hs: 1. Brown (Usa)
5595; 2. Anacharsis (Fra) 5643; 4. Pedroso 5708; 6.
Cavalleri 5817. Asta: 1. Silva (Cuba) 4.71; 2. Malavisi 4.51.
Peso: 1. Rosa 17.40. Giavellotto: 1. Khaladovic (Bie) 61.8 5;
4. Bani 54.51. Paralimpici. Uomini. 100 (-1.1): 1. Petrillo
1269.

GOLF: A TROON

Stenson da record per il primo British a uno svedese


1Con 264 (-20, primato assoluto tolto a
die che lo ha portato al 18 e che
ha dato il via alla cavalcata ver
so il titolo. Stenson ha impre
ziosito con il major, che manca
va, il suo palmares compren
dente nove titoli nellEuropean
Tour, tre nel PGA Tour, uno nel
Sunshine Tour e uno nel WGC e
ha ricevuto un assegno di
1.363.834 euro su un monte
premi di 8.500.000 euro.

svedese ha chiuso con 264 colpi


(68 65 68 63), venti sotto il par,
punteggio record assoluto (ha
strappato il primato del punteg
gio pi basso addirittura a Tiger
Woods, che laveva stabilito a
St. Andrews nel 2000 con 19)
sul tracciato del Royal Troon
(par 71) con un ultimo giro ieri
segnato da dieci birdie e due
bogey. Mickelson ha risposto
con un 65 (6) con un eagle,
quattro birdie e senza bogey. La
giornata ha vissuto tutta sul
duello fra questi due grandi
campioni mentre Holmes e Stri
cker inseguivano da lontano.

DUELLO DA BRIVIDI Ci voluto


un record a Stenson per battere
un inarrestabile Mickelson. Lo

GRIGIO MOLINARI Si classifi


cato al 36 posto con 287 (69 71
73 74, +3) Francesco Molinari

Woods) strappa il Major allo statunitense


Mickelson dopo un duello eccezionale

a concluso con un birdie,


il quarto in cinque buche,
lultimo giro che lha pro
clamato campione del 145 Bri
tish Open sui green di Troon.
Un ultimo giro epico e un duello
altrettanto emozionante per il
primo svedese a vincere il Major
pi antico: il quarantenne Hen
rik Stenson ha superato lo sta
tunitense Phil Mickelson (che a
46 anni puntava ad essere il vin
citore pi anziano di un major
dellera moderna) alla quindi
cesima buca con il secondo bir

Phil Mickelson (a sin), 46 anni, con Henrik Stenson, 40, re del British Open AFP

che non ha avuto una gran gior


nata: ha concluso con un 74
(+3) determinato da due bogey
e da un doppio bogey nelle ulti
me sette buche dopo un birdie
sulle prime undici.
v.b.
RIPRODUZIONE RISERVATA

British Open a Troon (par 71). La


classifica finale: 1. Stenson (Sve, 68 65
68 63) 264 (-20); 2. Mickelson (Usa, 63
69 70 65 ) 267 (-17); 3. Holmes (Usa, 70
70 69 69) 278 (-6); 4. Stricker (Usa, 67
75 68 69) 279 (-5); 5.McIlroy (Gbr, 69
71 73 67), Garcia (Spa, 68 70 73 69),
Hatton (Gbr, 70 71 71 68) 280 (-4); 8.
Johnston (Gbr, 69 69 70 73) 281 (-3);
9. Johnson (Usa 71 69 72 70), Kjeldsen
(Dan, 67 68 75 72), Haas (Usa, 68 70 69
75) 282 (-2). 36. Molinari F. (Ita, 69 71
73 74) 287 (+3)

32

Doping R Il caso

LUNED 18 LUGLIO 2016 LA GAZZETTA DELLO SPORT

La Guerra Fredda
ora riesplode
nello sport: Fuori
la Russia da Rio

rebbe di avere pi tempo per


giudicare e poi sarebbero le
stesse federazioni internazio
nali ad intervenire, come ha
fatto la Iaaf che ha dichiarato
non elegibili gli atleti russi per
Rio.
LOGICA La scelta di Bach e di
altri membri del Cio ha una
sua logica, perch non facile
prendere una decisione drasti
ca a venti giorni dai Giochi, so
prattutto senza mettere in pie
di un processo regolare e con il
rischio poi di essere smentiti
dai ricorsi al Tribunale di arbi
trato dello sport. E il Comitato
esecutivo del Cio, che conta 15
membri, ad avere il diritto di
dichiarare la sospensione del
Comitato olimpico russo. Ci
sono gi comitati olimpici so
spesi: ad esempio il Kuwait, i
cui atleti marceranno sotto la
bandiera del Cio. Per non
crediamo che su un tema cos
delicato possano decidere con
una semplice teleconferenza.
Dovrebbero anticipare la riu
nione gi prevista il 2 agosto a
Rio, allestendo un processo
vero e proprio: la Russia non
il Kuwait, per peso politico,
storico e sportivo.

1Oggi la Wada presenta un rapporto sulle


violazioni antidoping a Sochi. Ma il New York
Times anticipa una lettera al Cio contro i russi
Gianni Merlo

l caso esploder nel giar


dino olimpico di Rio oggi
alle 9 del mattino di Toronto,
le 15 in Italia, quando Richard
McLaren, il capo della com
missione indipendente della
Wada, render pubblico il rap
porto sul doping russo ai Gio
chi invernali di Sochi 2014.
Secondo la gola profonda
Grigory Rodchenkov, ex capo
del laboratorio antidoping
russo a Sochi, fuggito a Los
Angeles, i servizi segreti
avrebbero operato per mani
polare le provette e sostituire
lurina di almeno 15 medaglia
ti russi. Loperazione, sempre
secondo le accuse, sarebbe
stata anche patrocinata dal
Ministero dello Sport, perfetto
esempio di doping di Stato. La

pena richiesta sar lesclusio


ne dellintera squadra olimpi
ca russa, non solo di quella
dellatletica come gi stato
deciso.
SEGRETEZZA I risultati dellin
dagine avrebbero dovuto esse
re secretati fino allannuncio
ufficiale, ma il New York Ti
mes, con dovizia di particola
ri, ha spiegato come gi nei
giorni scorsi diverse persone si
sono mosse per stilare docu
menti e lettere che chiedono al
Cio di lasciare a casa lintera

RMutko: Magari
stata lagenzia
antidoping Usa a
scrivere questo
rapporto

Russia, non solo una piccola


fetta.
Il New York Times ha ricevuto
una mail nella quale il capo
dellIstituto delle Organizza
zioni nazionali antidoping
chiedeva ai suoi associati gi
venerd di firmare una lettera
che richiedesse lesclusione
della Russia da Rio.
Beckie Scott, presidente insie
me a Claudia Bokel, della
commissione atleti del Cio,
avrebbe fatto circolare una let
tera dello stesso tenore fra i
colleghi, chiedendo di sotto
scriverla subito. Praticamente
stata attivata una macchina
di promozione per preparare
lopinione pubblica e farla rea
gire. Risponde il ministro del
lo sport russo Vitaly Mutko e
punta il dito sugli Stati Uniti:
Il rapporto McLaren non
ancora stato pubblicato, ma
per loro tutto gi molto chia

Il russo Andrey Grechin, 28 anni, bronzo nella 4x100 sl a Londra 2012

ro e questo sorprendente.
Magari stato proprio Tygart
(capo dellUsada, lagenzia
antidoping statunitense) a
scrivere questo rapporto? Non
sarebbe affatto sorprenden

RCauti i comitati
olimpici europei.
La decisione
spetta al Cio: il 2
agosto?

te.
PERCHE Loperazione ha come
obiettivo convincere Thomas
Bach, presidente del Cio, a
cambiare strategia, perch lui
vorrebbe intervenire pesante
mente sulla Russia non ora,
ma in vista dei Giochi di Pye
ongChang 2018.
Il suo pensiero : il misfatto
stato perpetrato durante
lOlimpiade invernale e hanno
subito danni gli atleti delle fe
derazioni impegnate allora.
Questa soluzione permette

REAZIONI Patrick Hickey, pre


sidente dellAssociazione eu
ropea dei comitati olimpici, si
detto sorpreso ed aspetta a
prendere posizioni contro la
Russia: Il rapporto McLaren
doveva rimanere confidenzia
le fino alla pubblicazione, ma
chiaro che le mail e le lettere
hanno compromesso lindi
pendenza e la confidenzialit
dellinchiesta sui fatti di Sochi.
Le chiamate ad esprimere una
sentenza prima di avere istitu
ito un processo contro ogni
regola internazionale e rischia
di minare lintegrit e la credi
bilit del rapporto. La lotta
sar durissima.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Basket R Nba

I Celtics puntano Westbrook


per avvicinarsi a Cleveland

1Se i Thunder,

perso Durant,
cederanno il play,
la destinazione pi
probabile Boston
Massimo Oriani

assata la tempesta di mi
lioni piovuti in testa a
campioni e mezze calzet
te, la Nba tira le somme. E si ri
trova con un problema: il Su
perteam, proprio quello che vo
leva evitare lex commissioner
David Stern, il cui sogno era
una lega dove tutte le squadre
avessero possibilit di vincere il
titolo. Invece i Warriors gioche
ranno probabilmente un cam
pionato a parte dopo laggiunta
di Kevin Durant. Il successore
di Stern, Adam Silver, ha detto
che uno o due superteam non
sono un bene per la lega.
TETTO MORBIDO La colpa dei
proprietari (e quindi della le
ga) ovviamente quella di aver
firmato un contratto collettivo
che prevede un tetto salariale
morbido (ovvero, lo si pu
sfondare sino a una certa cifra
pagando per la Luxury Tax,
una tassa che sale esponenzial
mente). La National Football
League, dove lequit competi
tiva decisamente superiore,
ha un hard salary cap, che
non pu essere superato per

Russell Westbrook, 27 anni, play degli Oklahoma City Thunder, il cui contratto scadr a giugno 2017 AFP

LE CHIAVI

I biancoverdi hanno la 1a
scelta 2017 dei Nets da
offrire: potrebbe essere
la numero 1 assoluta
Il play in scadenza di
contratto nel 2017 e OkC
non vuole vederlo andar
via senza nulla in cambio

nessun motivo. Per carit, il


campo rimane lultimo giudice,
nulla gi scolpito nella pietra,
ma chiaro che al momento,
come ha detto un allenatore
della Western Conference,
non avremo pressione, tanto
si gioca per il secondo posto....
CAVS Dove, al momento, resta
no saldamente in controllo i
Cleveland Cavs, campioni in
carica nel caso qualcuno laves
se scordato con tutto questo
bailamme attorno ai Warriors.
I Boston Celtics stanno lavoran
do per cercare di spodestarli o
quantomeno dar loro fastidio.
A tal riguardo, anche se al mo
mento si tratta solo di ipotesi,

voci, supposizioni degli addetti


ai lavori, Danny Ainge sarebbe
pronto a cedere la prima scelta
al prossimo draft (che potrebbe
anche rivelarsi la numero uno
assoluta visto che quella che
gli gireranno i Brooklyn Nets,
considerati la squadra pi de
bole della Nba) assieme a un
paio di giocatori (ma non due
del quintetto) ai Thunder per
portare in biancoverde Russell
Westbrook. Ci sono ostacoli. Il
primo quello del contratto del
play, in scadenza al termine
della prossima stagione. Senza
rassicurazioni di un prolunga
mento (come accadde nel 2007
con Kevin Garnett), sarebbe
folle procedere con lo scambio.

Il secondo ovviamente legato


alla volont di Oklahoma City
di ripartire da zero. Se con Du
rant quello del gm Sam Presti
era un rischio obbligato, altret
tanto non si pu dire per il regi
sta ex Ucla. Se la squadra pun
ter a una ricostruzione fonda
ta sui giovani, Westbrook non
rester e a quel punto nessu
naltra squadra ha pi scelte o
giovani da offrire di Boston. Se
invece dovesse convincerlo a
restare con un progetto a pi
breve termine, magari puntan
do proprio su Russell per attira
re qualche free agent la prossi
ma estate, allora il discorso
cambierebbe e non poco.
GRIFFIN In questi giorni gira
to anche il nome di Blake Grif
fin come possibile obiettivo dei
Celtics. Ma qui le chance appa
iono minori. Innanzitutto
probabile che i Clippers voglia
no fare un ultimo tentativo con
i loro Big Three (Paul, Jordan e
Griffin), tenendo conto che pe
r da quella parte del tabellone
ci sono i Warriors... Poi, pare ci
siano incertezze notevoli sullo
stato della gamba di Blake, re
duce da un grave infortunio
muscolare che lascia perplessi
sul fatto che possa resistere
unintera stagione senza riag
gravarsi. Cedere una prima
scelta per un talento indubbio
ma con la nomea di mezzo rot
to, sarebbe azzardato. Co
munque vada a finire, lecito
aspettarsi dei movimenti in ca
sa Celtics. Westbrook rimane il
pi probabile, ma alla fine, ma
le che vada, ci potrebbe essere
lapprodo a Boston di Nerlens
Noel o Jahlil Okafor, visto che
Phila non pare intenzionata a
tenere tre lunghi (c anche Jo
el Embiid) in squadra. Tanto si
gioca per il secondo posto, ve
ro?
RIPRODUZIONE RISERVATA

EUROPEO UNDER 20

Femminile:
finale amaro
lItalia
dargento

andata male alla Na


zionale Under 20
femminile nella fi
nale dellEuropeo di catego
ria a Matosinhos (Portogal
lo). Le azzurre pagano a ca
ro prezzo i primi due quarti
dove vanno sotto di 18 punti
(4426). Nella seconda par
te di gara, infatti, giocano
alla grande rimontando il
gap con le spagnole (5947
nel 3 quarto) arrivando an
che sul 6969 (tripla di Zan
dalasini) a meno di un mi
nuto dalla fine. Ma la gene
rosa rimonta sinfrange sul
lultimo possesso che
premia la Spagna. A 2 dalla
sirena finale mette i liberi
(7169) che le regalano il ti
tolo europeo. Per lItalia im
portante prestazione di Ce
cilia Zandalasini che ha
chiuso la finale con 28 pun
ti, 10 rimbalzi e 5 assist.
MASCHI Intanto, prima vit
toria dei pari et maschili
allEuropeo di Helsinki.
LItalia di Pino Sacripanti ha
sconfitto il Belgio 8964
(Flaccadori 16, Mussini 13).
Oggi giorno di riposo. Do
mani gli azzurrini chiude
ranno la prima fase (acce
dono tutte agli ottavi) con
tro la Svezia (ore 17.30).
MERCATO Julian Wright, la scorsa
stagione a Trento, ha firmato con i
turchi del Trabzonspor.

Olimpiadi R Rio: -18 giorni al via

LUNED 18 LUGLIO 2016 LA GAZZETTA DELLO SPORT

PALLAVOLO

33

PALLANUOTO

Il Settebello a Rio
raddoppia i mancini
Sono Gallo e Nora
1 Se dividono
il minutaggio
rendono di pi
Ecco i 13 azzurri
di Campagna
Franco Carrella
La delusione dei giocatori azzurri dopo la netta sconfitta 3-0 contro la Francia: con Ngapeth e compagni non vinciamo dal 2014 TARANTINI

unItalia che non lotta


Il bronzo va alla Francia

1In World League gli azzurri chiudono con un deludente 3-0

Zaytsev: Ai Giochi unaltra Nazionale: pi brutta di cos difficile


Gian Luca Pasini

ITALIA

FRANCIA

INVIATO A CRACOVIA (POLONIA)

i dice che la pallavolo sia


uno sport di numeri. Se
cos queste final six de
gli azzurri termina in maniera
sconcertante. Quattro partite:
3 sconfitte, due delle quali 30.
La gara con la Francia, quella
che assegnava la medaglia di
bronzo (di questi tempi un tro
feo non solo platonico) finita
con una disfatta e con pi di
una prova imbarazzante da
parte degli uomini di Blengini.
A Rio vedrete unaltra Italia,
anche perch peggio di questa
difficile immaginarla, am
mette realisticamente Ivan
Zaytsev anche lui finito nel tri
tacarne dalla gara, sostituito
da Vettori. Non ci siamo sapu
ti riprendere dalla sconfitta
con la Serbia in semifinale e
labbiamo pagata sia fisica
mente, ma anche molto dal
punto di vista mentale.
TENUTA E allora la mente va
gi al 7 agosto quando a Rio,
ItaliaFrancia aprir lintero
torneo olimpico maschile, pri
ma di una serie di partite molto
difficili per lItalia, che bene
ricordarlo, non batte Ngapeth
e compagni addirittura dal
2014, quando in questo stesso
impianto vinsero al tiebreak.
Dopo di allora solo sconfitte,

(23-25, 21-25, 20-25)


ITALIA: Piano 7, Zaytsev 8, Lanza
3, Birarelli 5, Giannelli 5,
Juantorena 6; Colaci (L), Antonov
4, Vettori 1, Cester. N.e. Sottile,
Rossini (L), Maruotti, Buti. All.
Blengini.
FRANCIA: Ngapeth 13, Le Roux
6, Rouzier 14, Marechal 10, Le
Goff 6, Pujol 5; Grebennikov (L),
Lyneel. N.e. Clevenot, Toniutti, K.
Tillie (L), DAlmeida, Lafitte,
Rossard. All. L. Tillie.
ARBITRI: Liu (Cina) e Shaaban
(Egitto).
NOTE Spettatori 3430. Durata set:
24, 27, 29; totale 80. Italia: battute
sbagliate 11, vincenti 2, muri 9,
errori 21. Francia: battute sbagliate
19, vincenti 4, muri 5, errori 25.

alcune delle quali pesanti co


me quella maturata ieri sera al
la Krakow Arena. Un tre a zero
con tutti set chiusi allo stesso
modo: battuta francese rice
zione in campo avversario. E
sempre per continuare sulla
numerologia: nessuno degli
azzurri riuscito ad andare in
doppia cifra e di pi difficile
stilare una classifica di chi si
sia in qualche modo si sia sal
vato. Sappiamo che dobbia

mo lavorare molto dal punto di


vista tecnico, ma anche da
quello mentale, ha continuato
Zaytsev. Fra viaggi e qualche
(poco) riposo da adesso a quel
la prima gara con i francesi ci
sono due settimane scarse di
lavoro, basteranno a Blengini
per rimettere in piedi questa
squadra che in World League,
fra esperimenti e altro non ha
mai entusiasmato?
TESTA E fino a qui ci pu anche
stare visto che il tecnico ha vo
luto provare un altro sistema di
gioco (forse gi messo nel cas
setto?), ma laspetto che forse
preoccupa di pi quello men
tale (in quel campo il tempo
pochissimo). Quando c da
lottare punto a punto la squa
dra italiana spesso molla. Non
era stato cos alla Coppa del
Mondo, ma da allora in avanti
fra Europeo e World League gli
esempi in tal senso purtroppo
per i tifosi sono tanto. E lo si
visto anche in queste finali:
contro il Brasile, contro la Ser
bia in maniera importante e
contro la Francia che ha fatto s
unonesta partita (con 25 erro
ri per!!!!), ma che lontana dal
rendimento che le ha permes
so di arrivare al primo livello
mondiale. Basteranno queste
due settimane a Blengini per
capovolgere queste cifre impie
tose?
RIPRODUZIONE RISERVATA

LA GUIDA
Titolo alla Serbia
Ivovic scatenato
per il 3-0 sul Brasile
SERBIA-BRASILE 3-0
(25-22, 25-22, 25-21)
SERBIA: Jovovic 1, Kovacevic 9,
Podrascanin 7, Luburic 10, Ivovic
16, Lisinac 8; Majstorovic (L), Nikic.
N.e. Okolic, Katic, Brdjovic,
Stankovic, Dokic, Rosic (L). All.
Grbic.
BRASILE: Bruno 2, Lucarelli 11,
Souza 5, Wallace 18, Mauricio 6,
Lucas 4; T. Brendle (L), William,
Lipe 4, Evandro 1, Eder 3. N.e. Isac,
Sergio (L), Douglas. All.
Bernardinho.
ARBITRI: Morky (Slovacchia) e
Zenovich (Russia).
NOTE Spettatori 4580. Durata set:
28, 26, 28; totale 85. Serbia:
battute sbagliate 7, vincenti 7, muri
5, errori 11. Brasile: battute
sbagliate 11, vincenti 6, muri 8,
errori 24.
PREMIO Giannelli mvp delle Final
Six.
ALBO DORO
1990, 1991, 1992 Italia, 1993
Brasile (Italia 3), 1994, 1995 Italia,
1996 Olanda (2), 1997 Italia, 1998
Cuba (4), 1999, 2000 Italia, 2001
Brasile (2), 2002 Russia (4), 2003,
2004, 2005, 2006, 2007 Brasile
(3, 2, 7, 6, 9), 2008 Stati Uniti
(7), 2009, 2010 Brasile (7, 6),
2011 Russia (6), 2012 Polonia (11),
2013 Russia (3), 2014 Stati Uniti
(3), 2015 Francia (5),
2016 Serbia (4).

l vero dubbio, dopo le


scelte di queste settima
ne, era legato al manci
no: chi porter Campagna a
Rio tra Gallo e Nora? Il c.t.
ha sciolto le riserve ieri mat
tina, al termine dellOtto Na
zioni di Bor, in Serbia. Porte
r entrambi. Se dividono il
minutaggio, possono offrire
maggiore qualit. Abbiamo
equilibrato lattacco a destra
e a sinistra. Una caduta dal
lo scooter, a met maggio,
era costata la Final Six scu
detto a Gallo (polso destro
rotto) che per riuscito a
riguadagnare la Nazionale
lavorando sodo. Ai Mondiali
di Kazan, un anno fa, manci
ni non ne avevamo. Agli Eu
ropei di Budapest 2001,
Campagna chiam Rath e
Sottani. Nel complesso
aggiunge il c.t. posso ga
rantire che la selezione non
mai stata cos dura. Sia
considerando il livello di
competitivit della prossima
Olimpiade, sia quello dei
giocatori. Nonostante la pre
senza di sette debuttanti, so
no sicuro che saremo allal
tezza. Nellultimo test, la fi
nalina con il Montenegro,
lItalia si imposta 118 con
un bel 30 nel quarto conclu
sivo, segno che la condizio
ne atletica cresce. La squa
dra di Gojkovic sar nostra
avversaria anche in Brasile
(nello stesso girone prelimi

nare che scatta il 6 agosto ci so


no pure Stati Uniti, Spagna,
Francia e Croazia). Rispetto ai
Giochi di Londra 2012, chiusi
con la medaglia dargento, i
confermati sono Tempesti, Git
to, Figlioli, Gallo, Christian Pre
sciutti e Aicardi.
I TAGLI Dallultimo gruppo che
ha partecipato al torneo di Bor
vengono dunque esclusi Busi
lacchi, Renzuto e Volarevic.
Campagna aveva convocato
questultimo per cautelarsi nel
caso in cui Tempesti non avesse
ottenuto lidoneit dai medici
del Coni, dopo loperazione al
locchio destro. Nella preceden
te scrematura erano rimasti
fuori Giacoppo, Giorgetti (luo
mo del caso whereabouts, poi
felicemente risolto), Figari e
Stefano Luongo.
SERBIA K.O. A sorpresa, la vit
toria nellOtto Nazioni andata
alla Grecia: 1514 ai rigori con
tro la Serbia (99 nei tempi re
golamentari) che resta la gran
de favorita a Rio, anche se forse
con qualche certezza in meno.
Gli slavi e lAustralia si allene
ranno a Ostia assieme al Sette
bello, da oggi fino al 27. Marte
d 26, serbi e azzurri si affronte
ranno in amichevole a Civita
vecchia.
RIPRODUZIONE RISERVATA

I convocati: Tempesti, Del Lungo


(portieri), Christian e Nicholas Presciutti, Velotto, Niccol Gitto, Figlioli,
Andrea Fondelli, Francesco Di Fulvio,
Gallo, Nora, Aicardi, Bodegas.
PANCHINE Massimo Tafuro ufficialmente il nuovo tecnico della Lazio.
Prende il posto di Pierluigi Formiconi
che va a guidare la Sis Roma donne.

DONNE Il Prato annuncia che non si


iscriver al campionato: Non sono state trovate le risorse economiche. Se
non ci saranno ripensamenti, potrebbe
essere ripescata lImperia.

Valentino Gallo ha compiuto 31 anni ieri: festa con convocazione EPA

TUFFI: GRAND PRIX

Sorriso Cagnotto, sfiora il record dai 3 metri


1A Bolzano, Tania sbaglia il triplo e mezzo

lasciati sul trampolino). La


31enne in partenza per la sua
5a Olimpiade si ferma a sole 11
lunghezze dal personale stabi
lito agli Assoluti di Roma (in
quella occasione aveva ottenu
to 74.40 nel triplo e mezzo) e a
sette rispetto allamaro quarto
posto di Londra 2012.

avanti e chiude con 355.60 punti, a 11 dal


personale: Peccato, con 370 a Rio podio
Alberto Fumi

ania Cagnotto procede


spedita come un treno:
prossima fermata Rio
2016. Lultimo test agonistico
prima della partenza per il
Brasile consegna un ricco ba
gaglio di indicazioni tecniche
su cui apportare gli ultimi ri
tocchi e una dose massiccia di
sorrisi e buon umore: nella ga
ra pi attesa del Grand Prix di

Bolzano, la campionessa euro


pea da 1 e 3 metri a Londra
2016 e iridata da 1 e bronzo da
3 a Kazan 2015, rispetta i pro
nostici e domina la gara dal
trampolino olimpico con
355.60 punti.
ERRORE Il punteggio di quelli
che danno fiducia malgrado
un errore piuttosto evidente
nel triplo e mezzo avanti a cau
sa di un ingresso in acqua deci
samente scarso (1520 punti

Tania Cagnotto, 31 anni, parteciper alla quinta Olimpiade DEEPBLUEMEDIA

MEDAGLIA Era qualche anno


che non facevo cos male il tri
plo e mezzo avanti dice la
Cagnotto, tra 10 giorni in Cro
azia per il raduno preolimpico
e mi dispiace perch potevo
avvicinarmi a 370 punti con i
quali a Rio si pu vincere la
medaglia. Nel pre salto mi so
no trattenuta per paura di fini
re troppo avanti e ho perso la

concentrazione. Per tutto il re


sto sono contenta, anche per
come ho saltato nei prelimina
ri e nella semifinale. Tania
davvero pronta allimpresa.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Risultati. Uomini. 10 m: Yang Hao


(Cin) 506.30, Auffret (Fra) 447.20, Xu
Zewei (Cin) 428.50. 3 m sincro: Hausding-Feck (Ger) 417-06, Huang
Bowen-Li Linwei (Cin) 384.39, TocciChiarabini 364.23; 4. Auber-Marsaglia
344.67. Donne. 3 m: Cagnotto 355.60,
Xu Zhihuan (Cin) 332.05, Nedobiga
(Ucr) 317.30. 10 m sincro: Sasaki-Arai
(Giap) 293.16. 3 m sincro misto:
Villa-Pineda (Col) 287.91, BertocchiMarsaglia 249.63, Flory-Schultz (Usa)
246.93. 10 m sincro misto: CooperGilliland (Usa) 294.60, Batki-Verzotto
277.80, Naumenko-Liulko (Ucr)
246.54.

34

LUNED 18 LUGLIO 2016 LA GAZZETTA DELLO SPORT

Ginnastica R La ricorrenza

LUNED 18 LUGLIO 2016 LA GAZZETTA DELLO SPORT

IL PRIMO NELLA STORIA


OGNI ATTIMO DI QUEL
GIORNO E NELLA MIA TESTA
CAPII QUELLO CHE AVEVO
FATTO QUANDO TORNAI
A CASA E TROVAI
DIECIMILA PERSONE
AD ASPETTARMI

Nadia Comaneci aveva 14


anni quando ai Giochi di
Montreal ottenne un 10 alle
parallele asimmetriche. Non
era mai successo prima.
Sotto, oggi a 54 anni

Comaneci

A 40 ANNI DAL DIECI


NADIA VOLA ANCORA
LA STORIA
di UMBERTO ZAPELLONI

a quarantanni il simbolo della perfe


zione. Un 10 che vale di pi di quello
indossato da Pel o Maradona. Il suo
10 quella bambina rumena con i capelli trat
tenuti da un nastrino bianco e rosso se lo gua
dagnato con il talento, con la grazia, con il la
voro. Nadia Comaneci, quarantanni dopo aver
scritto la storia del suo sport e dei Giochi olim
pici, una signora, una madre, ancora un sim
bolo, finalmente in pace con un passato che ha
attraversato anche mari tormentati come la
storia con Nicu Ceausescu, il figlio del dittato
re. Il 18 luglio del 1976 i tabelloni usati per in
dicare i voti delle ginnaste al Forum di Montre
al, la casa dei Canadiens dellhockey, non sono
pronti per celebrare la perfezione della sua esi
bizione. Non arrivano a segnare un 10. Si fer
mano al massimo a 9.99, ma quando lo scric
ciolo vestito di bianco si esibisce alle parallele
asimmetriche facendo volare, oltre limmagi
nazione di tutti, i suoi 43 chili, i giudici non
hanno dubbi. E stata perfetta. Ha battuto la
forza di gravit con la leggerezza di una farfal
la. Vale un 10. Il primo della storia della ginna
stica. I tabelloni indicano 1.00. Non c modo di
scrivere 10. Ma nessuno ha dubbi. Quella bam
bina, non ancora quindicenne, stata perfetta.
Non mi sembra che siano gi passati quaranta
anni, forse perch ricordo ogni attimo di quel

LAUREUS ACADEMY

Limpegno
per i ragazzi
in difficolt
Nadia Comaneci
membro del Laureus
World Sports Academy,
lente di beneficenza la cui
attivit mira al
miglioramento della
qualit della vita dei
giovani e il cui primo
Patron stato Nelson
Mandela. Sono membro
di Laureus perch voglio
aiutare i bambini, aiutarli a
capire che cosa significhi
lo sport e raccontare loro
che puoi raggiungere tutto
quello che desideri se ti
impegni. In Italia la
Fondazione ha potuto
supportare, attraverso
attivit sportive
caratterizzate da percorsi
educativi, oltre 1500
bambini che vivono in
condizioni di deprivazione
economica e sociale.

giorno. E tutto nella mia testa, non lo di


menticher mai. Ricordo che ero una
bambina e non sapevo molto delle Olim
piadi. Avevo visto in Tv i Giochi di Mona
co, mi ricordavo di una ginnasta russa,
Ludmila Tourischeva. Nientaltro. Non
avrei mai pensato di poterne far parte un
giorno. Nadia, oggi 54 enne, madre,
moglie e statunitense di residenza, si
racconta attraverso i canali della Lau
reus, la World Sports Academy di cui
membro da qualche anno.
LA FAMA Prima del 1976 nessuno sapeva chi
fossi. Dopo i Giochi tutti volevano vedermi,
sapere da dove venivo, sapere perch ero co
s brava. Quando ripenso a Montreal mi ven
gono in mente due momenti. Le parallele
asimmetriche e lesercizio a corpo libero. Il
mio primo 10, anzi l1.0 perch i tabelloni
non potevano segnare il 10, arriv alle
parallele e io ho qui in testa limmagine
della mia uscita dallesercizio, come un
uccellino. E poi lesercizio a terra. Mi
sembra di sentire ancora il rumore
del pubblico mentre entravo. Il ner
vosismo che sentivo. E poi, poi tut
to successe cos in fretta. La
Comaneci raggiunse la perfe
zione altre sei volte vincendo tre
medaglie doro (concorso genera
le individuale, trave e parallele asim
metriche), una dargento (concorso generale a

35

CONTENUTO
PREMIUM
squadre) e una di bronzo (corpo libero). Aveva
14 anni, 8 mesi e sei giorni, il primo giorno di
gare a Montreal. Da quel momento let mini
ma fu alzata a 16 anni. Il suo record non potr
mai essere battuto. Ma le sue medaglie si molti
plicarono a Mosca con altri due ori e due argen
ti. Nove in tutto. Qui al 10 non arrivata
LE ORIGINI Figlia di un meccanico e di unim
piegata, Nadia viene scoperta da un maestro di
educazione fisica che la vede volteggiare nel
giardino di casa. A sette anni gi in pedana.
Un anno dopo viene affidata a Bela Karoly, lal
lenatore che lha plasmata sottoponendola a un
regime tostissimo che le permetteva di tornare
a casa due volte allanno. Nadia ha tre qualit.
Fisiche: forza, rapidit, agilit. Intellettuali: in
telligenza e capacit di concentrazione. E poi
Nadia ha coraggio, la sua descrizione. Ero
una bambina e quello che capivo a 14 anni era
molto differente da quello che capivo poi a 20
anni. A Montreal non sentivo la pressione. Ero
nervosa allinizio, ma la mia unica preoccupa
zione era di non farmi male e riuscire a fare
quello che avevo provato in allenamento. Ho
realizzato che avevo fatto qualcosa di straordi
nario solo quando sono tornata a casa in aereo
e ho trovato 10 mila persone ad aspettarmi.
LA FAMIGLIA La piccola Nadia, la bambina
che portava a casa chewingum colorate e
calze strane alle sue vicine di casa e colle
zionava bambole che comprava in tutti i
paesi che visitava, oggi con il marito, il gin
nasta americano Bart Conner, vive a Nor
man in Oklahoma. E proprietaria dellac
cademia di ginnastica, dellInternatio
nal Gymnast Magazine, della compa
gnia di produzione The Perfect 10 e
di 4 negozi di articoli sportivi. Dieci
anni fa diventata madre. Con mio
marito avevamo deciso di non rac
contare nulla a nostro figlio. Se
avesse chiesto gli avremmo risposto.
Ma viene in palestra dove ci sono i
poster miei e di pap cos un gior
no quando aveva 4 anni ci chiese
molto serio Mamma e pap, ma sa
pete di essere famosi? Lo ha sco
perto dai quei poster e dai suoi ami
chetti. Viene in palestra da quando
aveva due anni. Si diverte, ma si di
verte anche giocando a calcio o a
tennis.
IL PRESENTE Dylan Paul, cos si
chiama il piccolo Comaneci, ha an
cora molte opzioni per il suo futuro. Alla
sua et, mamma Nadia, aveva gi imboc
cato la strada che lavrebbe portata alla
perfezione. Fatta di lavoro, sacrifici, ma an
che divertimento. Essere in nazionale mi
ha consentito di girare il mondo e a quei
tempi la Romania era una paese comunista,
non era facile. Con le mie compagne ho im
parato a sciare, a nuotare. Ho studiato lin
glese e il francese. Ho conosciuto il mondo.
Ho dei bei ricordi. Quelli brutti riguarda
no un altro periodo della sua vita. Il rap
porto con il figlio del dittatore Ceausescu,
la fuga dalla Romania. Ma quel 10 di Mon
treal, ancora oggi, quarantanni dopo, li
cancella tutti. Anche perch la vita di Na
dia Comaneci non dimentica gli altri.
Quelli che hanno sofferto come ca
pitato a lei prima di riprendere a
volare libera come la bambina che
stup il mondo.
RIPRODUZIONE RISERVATA

36

LUNED 18 LUGLIO 2016 LA GAZZETTA DELLO SPORT

LUNED 18 LUGLIO 2016 LA GAZZETTA DELLO SPORT

1BIATHLON, BJOERNDALEN NOZZE BIS Un matrimonio in gran segreto per il leggendario biathleta

TUTTENOTIZIE
SOFTBALL: MONDIALI

Le azzurre
promosse:
15-0 al Kenya
(m.c.) LItalia approda alla
seconda fase nel Mondiale di
Surrey (Can) grazie al 15-0
sul Kenya 9 punti al 1 con 7
bv e 12 dal box). Alle azzurre
sono bastate 3 riprese per
superare le kenyane, gi
battuta dalla N.Zelanda 28-0.
La manager Centrone ha
provato del match facile per
provare alternative: Elisa
Cecchetti ha chiuso a 2/3 con
un triplo e 3 pbc, bene anche
Gasparotto. La Piancastelli
resta a 1000 di media
battuta.
Italia-Kenya 15-0 (3).
Italia: Grifagno 4 (2/3),
E.Cecchetti 7 (2/3),
Piancastelli 2 (2/2), Avanzi 3
(1/3), Buila dp (2/3), Parisi 8
(1/3), Gasparotto 9 (2/3),
Longhi 5 (0/2), Sheldon 6
(0/2). Lanc.: Ronchetti 3rl0bv-6so.
Punti, Kenya 000: 0 (0bv-6e),
Italia 924: 15 (12bv-0e).
Lanc.: v. Ronchetti, p. Adhiambo.

Eva Trevisan 210 presenze DUCK

De Carolis si conferma
E adesso voglio Roma
1Dopo la difesa
della corona a
Berlino: Zeuge
mi ha sorpreso.
Potevo fare di pi

(m.c.) Nel primo weekend


stagionale con tre triplette
Bologna sfodera un attacco
da 18 valide (3/4 Ambrosino,
3/5 Cedeno, Sambucci 4pbc)
per completare lo sweep a
spese del Nettuno. Parma
invece completa lenplein su
un Rimini irriconoscibile: un
lancio pazzo porta avanti i
campioni dItalia al 1, ma il
singolo di Gomez prima e la
valida da due punti di Benetti
poi fanno volare gli emiliani di
Gilberto Gerali, che si
assicurano il quinto posto
davanti a Padova, che ha
risolto al quinto lultimo duello
con Novara, che chiude il
campionato con due vittorie,
facendo peggio del Mastiff
2013.
13 turno, gara-3: RiminiParma 1-3 (v.Uviedo 4bv, p.
Escalona, s. Garbella),
UnipolSai Bologna-Angel
Service Nettuno 10-3 (v. De
Santis, p. Andreozzi; hr Torres
e Fuzzi), Tommasin PadovaNovara 9-5 (v. Fabiani, p.
Bassani). Riposa: T&A San
Marino. Class.: Bologna 758
(25-8); Rimini e San Marino
636 (21-12); Nettuno 594 (1914); Parma 485 (16-17); Padova
393 (13-20); Novara 055(2-34).

Filippo Bertolini, 26 anni DUCK

ATLETICA
EUROPEI ALLIEVI, SETTE
PODI AZZURRI IN CHIUSURA
Sette medaglie in un giorno per
lItalia agli Europei allievi di Tbilisi
(Geo): Alessandro Sibilio oro nei
400 hs in 5146, come la staffetta
maschile Paissan-Marchei-SibilioRomani in 15278. Andrea
Dallavalle argento nel triplo con
15.74 (-1.9), come Carolina Visca
nel giavellotto (59.10). Sugli 800,
argento per Andrea Romani in
14958 e bronzo per Simone
Barontini (14978). Bronzo, infine,
per la staffetta mista donne
Maestrini-Dosso-Simonelli-Tiso in
20899. LItalia chiude terza nel
medagliere (3 ori, 3 argenti, 3
bronzi) dopo Gran Bretagna e
Germania.
MEMORIAL GYULAI (si.g.) Oggi
a Szekesfehervar (Ung), meeting
con diversi big: Powell (Giam) e
Collins (Skn) nei 100, James
(Gren) nei 400, Rudisha (Ken)
negli 800, McLeod (Giam) nei 110
hs, Bondarenko (Ucr) e Eugenio
Rossi nellalto, Fajdek (Pol) nel
martello. Tra le donne, Campbell
(Giam) nei 200, Adams (N.Z.) e
Schwanitz (Ger) nel peso. Ieri nel
martello, 78.10 per la polacca
Wlodarczyk. A Sotteville (Fra),
sempre oggi, Renaud Lavillenie
nellasta e Jamel Chatbi nei 3000
sp.
HEUSDEN ZOLDER (si.g.) Cos
nel meeting belga. Uomini. 400:
J. Borle (Bel) 4534. 800: Kitum
(Ken) 14543. 1500: Souleiman
(Gib) 33168; Ngetich (Ken)
33297; G. Kwemoi (Ken) 33371.
5000: Rop (Ken) 130998;
Kiplangat 131635. 3000 sp: N.
Bett (Ken) 81404; H. Yego (Ken)
81510. Donne. 200 (+1.0):
Okagbare (Nig) 2277. 800:
Jerotich (Ken) 20045. 100 hs
(+0.9): 4. CATTANEO 1320.
DROUIN E JUNGFLEISCH
(si.g.) A Eberstard (Ger), 2.00 in
alto (pb) per Marie Laurence
Jungfleisch, che si porta al 2
posto nelle liste mondiali 2016. Tra
gli uomini, 2.38 di Derek Drouin
(Can). Uomini. Alto: 2. Barshim
(Qat) 2.34; 3. Onnen 2.32. Donne.
Alto: 2. Licwinko (Pol) 1.96. A
Rottach Egern. Uomini. Asta:
Kendricks (Usa) 5.77; Gaul 5.77.
LAMBRUGHI (si.g.) A Olgiate
Olona (Va), pb di Mario Lambrughi

dodici riprese e tutte molto


veloci, senza pausa. E Zeuge
stato pi continuo e preci
so del suo connazionale.
C stato qualche momento
di difficolt?
In realt non ho mai soffer
to. Certo quando portava un
colpo tutti i tifosi urlavano,
ma erano pugni normali,
schivati o assorbiti. Per for
tuna i giudici non si sono
fatti condizionare. Invece il
verdetto stato abbastanza
onesto.
Adesso dobbligo la classica rivincita.
Ora mi riposo, quindi ri
prendo e nel frattempo ve
dremo le offerte. Certo mi
piacerebbe combattere una
volta a Roma.

Giorgio Lo Giudice

BASEBALL: PENULTIMA

Bologna 1
e il Parma
batte Rimini

Ole Einar Bjoerndalen con la bielorussa triolimpionica bielorussa Darya Domracheva. Per il norvegese
e il secondo matrimonio dopo quello con lazzurra Natalie Santer.

BOXE / MONDIALE

issione compiuta.
Giovanni De Caro
lis ritorna a Roma
con la sua cintura mondiale
dei supermedi Wba (ha pa
reggiato a maggioranza col
tedesco Tyron Zeuge). E at
terrato ieri a Fiumicino feli
ce con il suo entourage e la
moglie Veronica. Il pari ci
sta anche se ad onor del ve
ro litaliano di poco ma ave
va vinto. Un pedaggio da
pagare, va gi bene che non
sia arrivata la sconfitta che
sarebbe stata immeritata
con il combattimento sem
pre in mano al romano
tranne nellottava e nona ri
presa e le ultime due vinte
nettamente. Finito il com
battimento contro Zeuge
non ero completamente
soddisfatto, dice Gio
vanni sentivo che avrei
potuto fare qualcosa di pi

37

Ma chi organizza?
I problemi sono sempre gli
stessi ma per una volta com
battere in casa non mi di
spiacerebbe.

Giovanni De Carolis, 31 anni, festeggia la difesa del titolo BOZZANI

e meglio. In albergo mi sono


rivisto tutto lincontro e ho tro
vato dei momenti in cui ho
commesso qualche errore, an
che se devo rendere merito al
tedesco: un avversario forte,
bravo, veloce e sportivo. Ha
qualit, per quando affonda
vo qualche colpo preciso an
dava in difficolt e perdeva si
curezza.

Si aspettava questo tipo di combattimento e di avversario?


No, pensavo ad uno Zeuge pi
irruento, veloce. Avrei dovuto
fare qualcosa in pi. stato
molto furbo, sgusciante. Colpi
va e andava subito via.

nei 400 (4637).


CATTANEO E FALLONI (si.g.) Nel
meeting EAP di Loughborough (Gb),
record personale per Federico
Cattaneo nei 100 (1035) e vittoria di
Simone Falloni. Uomini. 100 (+1.7):
Fearon 1004; Aikines A. 1008; 4.
Cattaneo 1035 (b. 1052/+0.8). 110
hs (+1.2): Omoregie 1325. Martello:
Falloni 72.78. A Hexham. Uomini. 100
(+1.9): Kilty 1001 (pb).

18-5) sui 12 round. Altri risultati,


massimi leggeri: Turchi (7) b. Colum
(Ser. 11-19) ko 1 s.leggeri: Maccaroni (73-4) e Marasco (17-2-1) pari 6s.piuma:
Magovac (Ser. 3-1) b. Renna (1-2) ko 2.
WILDER OK (r.g.) A Birmingham
(Usa) Deontay Wilder (Usa 37)
mantiene il titolo massimi Wbc,
fermando Chris Arreola (Usa 36-5-1)
rtd 8. A Cardiff nel Galles (Ing), il
cubano Guillermo Rigondeaux (17) ha
difeso la cintura supergallo Wba,
superando il locale James Dickens
(22-2) rtd 2, nei leggeri Terry
Flanagan (Ing. 31) batte Mzonke Fana
(Saf 38-10) per il mondiale Wbo.

BASEBALL
EUROPEI JUNIORES
LITALIA CHIUDE SECONDA
(m.c.) LOlanda strappa allItalia,
battuta 7-3 nella finale, il titolo
europeo juniores sul diamante di
Gijon (Spa). La gara si decisa con i
sei punti olandesi tra la sesta e
lottava ripresa. Bronzo alla Germania
(6-4 alla R.Ceca).
GURRIEL E LINARES (r.r.) Il pi
famoso giocatore cubano Yulieski
Gurriel, interno, firma per 5 anni a 47
milioni di dollari con Houston. I
Dragoni di Chunichi, una delle grandi
squadre nipponiche, assumono il
leggendario Omar Linares come
supervisore dei battitori (a
cominciare da Viciedo, Nanina e
A.Hernandez). Linterbase Alfredo
Rodriguez, 22 anni, ha firmato per
Cincinnati 5 anni. Il lanciatore
mancino Adrian Morejon, 17 anni, 2
tra i prospetti Mlb, ha firmato per San
Diego per 11 milioni di dollari; lesterno
Alexeis Bell firma per i Rangers.

BEACH VOLLEY
TRICOLORE (c.f.) I romagnoli Rossi
e Caminati si sono aggiudicati a
Cervia (Ra) la 4a tappa maschile del
Tricolore. Sconfitti 2-1 in finale
Martino-Benzi. Terzi P. IngrossoSette, 2-0 a T. Andreatta-Abbiati. Tra
le donne 3 centro stagionale di GiliCostantini, vittoriose 2-0 su PiniBulgarelli. Al 3 posto AllegrettiBonifazi, 2-1 a Dalmazzo-Fasano. Solo
13esime Giombini-Perry.

BOXE
FIORDIGILIO VINCE
IL MONDIALINO IBF
(r.g.) Sul ring di Sequals (Pn) il
superwelter Orlando Fiordigiglio (25-1),
ex tricolore e gi sfidante europeo,
conquista il vacante Intercontinentale
Ibf, battendo Carmelito De Jesus (Bra.

Comunque pi duro rispetto a


quello vinto con Feigenbutz.
S, anche perch sono state

Molti tifosi al seguito.


Saranno stati una cinquan
tina, alcuni da Roma altri da
Monterosi e poi uno di Sa
lerno che viene perch dico
no che gli piace il pugilato e
come combatto, siamo di
ventati amici. Simpatico an
che lo striscione esposto
voi siete tanti, noi siamo
tutti.

MONDIALI SLALOM (a.fr.) A


Cracovia (Pol), ai Mondiali di canoa
slalom jr e u23, il C2 jr di Carlini-Finco
7 in 15633. LItalia chiude il
mondiale con largento di Z. Ivaldi nel
K1 u23.

IPPICA
BRAVO UBERTINO Il GP Terme di
Montecatini (m 2040) stato vinto in
1.16.4 da Ubertino Grif (A.
Gocciadoro). Il figlio di Libeccio Grif,
che a maggio aveva conquistato
lElwood Medium, ha beneficiato della
rottura sul palo di United Roc.
Secondo cos finito Uragano Treb.
OGGI QUINT A BEVERLY In
Inghilterra una prova per 14
purosangue alle 19.35: scegliamo
Eternitys Gate (2), Groundworker (11),
Maureb (3), Oriental Splendour (5),
Burtonwood (8) e Flickas Boy (4).
SI CORRE ANCHE Trotto:
Clairefontaine (13.30) e Pornichet
(16.40). Galoppo: Chantilly (13.45), Ayr
(14.55), Beverly (18.35) e Windsor
(18.45).

NUOTO
MANZI DI BRONZO (al.f.) Andrea
Manzi strappa il bronzo nella 10 km ai
Mondiali juniores di Hoorn (Ola)
dietro a Rasovsky (Ung) e Zhongyi
(Cin). Tettamanzi 4a nel femminile.
RIECCO EFIMOVA (al.f.) Yuliya
Efimova vince i 200 rana a Los
Angeles (Usa) in 22277. Uomini: 50
sl Morozov (Rus) 2207, Sukhorukov
(Rus) 2241.
TEST MIREIA (al.f.) Mireia
Belmonte, prima di partire per Rio,
disputa lultimo test agli open
spagnoli di Las Palmas vincendo 800

Kaspersky
Che colpo
in Germania
Splendido successo italiano
in Germania, per merito di
Kaspersky. Sulla pista di
Dusseldorf il portacolori della
Nuova Sbarra, allenato da
Endo Botti e montato da
Umberto Rispoli, ha vinto il
Miler Trophy (gr. 2, m 1600)
davanti a Pas de Deux e
Drummer. Per Kaspersky la
quarta vittoria in una corsa di
gruppo: nel Vittadini (gr 3)
2015 e 2016 e nel Ribot (gr 2)
2015 le altre tre.
VARENNE RESISTE Il
francese Un Mec dHeripr
(O. Khilstrom) ha vinto a
Mikkeli la St Michel Race (m
1600) nella quale, nel 2002,
Varenne stabil in 1.09.3 uno
dei suoi pi grandi record che
ancora regge almeno in
Finlandia. Un Mec ha respinto
sul traguardo il connazionale
Universe de Pan in 1.09.5. Nel
2011 il castrone volante
(sempre francese) Rapide
Lebell vinse in 1.09.4.

Ha parlato con Buccioni?


Non mi ha ancora chiama
to, aspetto che lo faccia.
Difatti il manager romano
lo ha poi chiamato nel po
meriggio. Pace fatta?
RIPRODUZIONE RISERVATA

1500 sl (82477, 160100) e 400


mx (43689). Uomini: 50 sl
Czerniak (Pol) 2226.
AHI RANOMI (al.f.) La sprinter
olandese Ranomi Kromowidjojo si
infortunata alla schiena durante
una seduta in palestra: non
sembra abbia riportato serie
conseguenze.
SPRINT CARAIBICO (al.f.)
Ultimo sprint prima di Rio per la
bahamense Arianna VanderpoolWallace che a Greensboro (Usa)
vince i 50 sl in 2468.

PENTATHLON
CANOA

IPPICA: ITALIANI OK

TOGNETTI DORO (g.l.g.) Oro


per Aurora Tognetti nei
Campionati del Mondo Youth A a
Limerick (Irl). Per lei 2 titolo
iridato individuale della carriera in
questa categoria (Budapest, 2014
il primo). Inoltre a squadre con
lausilio di Micheli e Lopez
arrivato il bronzo.

TUFFI
GRANDI ALTEZZE (al.f.) Bis per
Gary Hunt nella tappa
portoghese della Cliff Diving
World Series: il britannico gi a
segno a Copenhagen si impone
alle Azzorre davanti a Jones
(Usa) e Paredes (Mes). Tra le
donne vince Rhiamman Iffland
(Aus) su Richard (Can) e Huber
(Usa).

VARIE
BLUE STREET GAMES Da
venerd a domenica Omegna Blue
Street Games. Il programma
prevede tornei di Calcio a 5,
Basket 3x3 e Beach Volley, gara di
Trail 7 km, esibizioni e lezioni di
Apnea, Pallanuoto, Fitness e
Pesistica. Domenica sera il
concerto di Eugenio Finardi.

La vittoria di Kaspersky

PALLAVOLO

Violenze
e 6 in prigione
Cuba, via il c.t.
(r.r.) Ribaltone in panchina
a Cuba verso Rio dopo lo
scandalo delle presunte
violenze sessuali in Finlandia.
Sar Nicolas Vives, 47anni, ex
giocatore che proviene
dallunder 19 campione del
Norceca, il nuovo c.t. della
nazionale cubana maschile
che torna ai Giochi. Per non
aver saputo gestire la
disciplina interna, stato
sollevato dallincarico di capo
allenatore, Rodolfo Sanchez,
47 anni, che faceva parte
della nazionale prima in
World League in Italia nel
1998, e con lui Pavel
Pimienta, al quale
inizialmente per era stato
offerto di subentrare, a
seguito dei fatti in Finlandia.
Alla fine i dirigenti caraibici
hanno deciso di cambiare
tutto. Nel frattempo i 6 atleti
cubani sono ancora detenuti
a Tampere (Osmani Uriarte,
Rolando Cepeda, Abraham
Alfonso, Ricardo Calvo, Dariel
Albo, Luis Toms Sosa) in
attesa dei risultati del Dna
dopo laccusa di violenza
sessuale nei confronti di una
ragazza finlandese con
ludienza prevista il 26
agosto.

VELA
MONDIALE KITESURF (f.c.) Il
francese Alex Mazella ha vinto a
Gizzeria (Cz) la 1a tappa del
campionato mondiale Hydro
Foil di Kitesurf. Il transalpino ha
preceduto il monegasco Maxime
Nocher e linglese Oliver Bridge.
Quarto Riccardo Andrea
Leccese.

Il nuovo c.t. Nicolas Vives

38

AltriMondi R

LUNED 18 LUGLIO 2016 LA GAZZETTA DELLO SPORT

1 Un agente armato dopo lagguato a Baton Rouge, in Louisiana, dove lo scorso 5 luglio stato lucciso lafroamericano Alton Sterling; 2 Le
auto della polizia bloccano la strada nella zona della sparatoria; 3 Un automobilista mostra le mani a un agente, dichiarandosi disarmato AP/AFP

IL FATTO
DEL GIORNO
LA SCIA
DI SANGUE
GIORGIO DELLARTI
gda@vespina.com

A Baton Rouge, Louisiana,


un commando di tre uomini
ha attirato la polizia nei
pressi di una stazione di ser
vizio e ha sparato per uccide
re, mandando allaltro mon
do tre agenti (uno sarebbe
afroamericano) e ferendone
altri tre, uno in modo molto
grave. Erano le nove di ieri
mattina (ora locale). Un te
stimone ha visto uno dei tre,
vestito di nero, con la faccia
coperta e armato di una se
miautomatica: Non sem
brava per addestrato mili
tarmente. La polizia ha uc
ciso uno dei tre uomini del
commando, probabilmente il
killer, mentre gli altri due so
no scappati anche se nella
tarda serata di ieri le forze
dellordine hanno fermato
due sospetti. Laggressore ab
battuto dagli agenti secondo
la stampa Usa Gavin Long,
un nero 29enne di Kansas Ci

Altri tre agenti Usa


uccisi in un agguato
Perch la violenza
non si ferma pi?
1Un commando tende una trappola a Baton Rouge
Possibile vendetta per la morte di un afroamericano
ty, legato a una organizzazione
antigovernativa. La vicenda
ha aspetti poco chiari: resta
lipotesi della rapina ma a Ba
ton Rouge la settimana scorsa
erano stati arrestati tre uomini
per tentato furto in un negozio
di armi allo scopo di uccidere
poliziotti. Insomma, si pensa a
una vendetta. La polizia in sta
to dallerta in tutti gli Stati Uni
ti, in particolare a Cleveland do
ve sta per aprirsi la quattro
giorni della convention repub
blicana che candider ufficial
mente Donald Trump alla presi
denza degli Stati Uniti. Gli ulti

mi sondaggi danno Trump e Hil


lary praticamente in parit. In
Ohio, il capo del locale sindaca
to di polizia, Steve Loomis, vuo
le che si dichiari lo stato demer
genza e si sospenda il diritto dei
civili di portare armi. Non mi
interessa che si crei un preceden
te: le autorit debbano ergersi in
difesa di questi agenti.

Obama?
Ha commentato che quel
lo di Baton Rouge un at
to di vigliaccheria. Forse non si
conoscono ancora i reali moti
vi di questo attacco, ma non vi

LA CHIAVE

A sparare, un 29enne
nero che sarebbe stato
affiliato ad un gruppo
anti-governativo
La citt la stessa dove
il 5 luglio un ambulante
era stato freddato
dalle forze dellordine

alcuna giustificazione per la


violenza contro le forze dellor
dine. Queste persone non por
tano avanti alcuna giusta cau
sa. Chi attacca la polizia, attac
ca tutti i cittadini, tutti noi. Le
violenze razziste pesano sulla
popolarit di Obama (scesa dal
50 al 48% dei consensi) e in
taccano lefficacia dellappog
gio che il presidente sta dando
alla democratica Clinton.

Facciamo un attimo il bilancio, per favore, perch


mi sono perso.
Sono 31 gli agenti uccisi negli
Usa da inizio 2016, 7 in luglio.
Lagguato di ieri avvenuto
nelle vicinanze del punto in cui
il 5 luglio venne ucciso Alton
Sterling, un ambulante nero.
Un poveraccio che non aveva
fatto e non stava facendo nien
te. Due poliziotti lo hanno in
chiodato a terra e uno dei due
gli ha poi sparato in testa nella
presunzione che fosse armato.
La scena, ripresa da parecchi
cellulari, virale in rete e im
pedisce al mondo di dimenti
care. Il giorno dopo, a St. Paul
(Minnesota), lagente Jeroni
mo Yanez ha sparato, ucciden
dolo, a Philando Castile, che
era fermo in macchina, con
tanto di cintura di sicurezza e
stava mettendo le mani in ta
sca per tirare fuori, su richiesta
dellagente, il suo porto darmi.
In questo caso il video relativo
ancora pi impressionante:
Diamond Reynolds, la fidanza
ta di Castile, ha ripreso il suo
colloquio con lagente Yanez,
accusandolo con voce calmissi
ma e chiamandolo sir. E il fi
danzato era l accanto a lei,
esanime e sanguinante e anco
ra con la cintura di sicurezza
bench ormai cadavere. Credo
di poter dire che queste due
scene tengano la ferita aperta,
perch mostrano due prepo
tenze intollerabili, messe in at
to da poliziotti bianchi contro
poveri cristi neri. Ci sono stati
altri episodi, ma le vicende
chiave sono queste due.

Poi sono cominciate le reazioni sanguinose dei neri.


A Dallas, l8 luglio, Micah
Xavier Johnson, veterano di
guerra sospeso dal servizio per
un furto di biancheria, s mes
so a sparare sui poliziotti in
servizio durante la manifesta
zione di protesta. Cinque morti
pi Micah, che si barrica in un
garage e viene ucciso con un
robotbomba. Mentre questo

ANSIA DOPO LA STRAGE

1Nessuna notizia

I NUMERI

di almeno 5 italiani
ma i feriti sono quasi
tutti identificati.
Ieri altri tre arresti

Sono saliti a 7 i fermati per


la strage di Nizza: ieri sono
state bloccate tre persone tra
cui una donna, individuate
partendo dal cellulare di Bouhlel

Elisabetta Esposito

NOI CHE CERCHIAMO


DI BATTERE LISIS
CI DIMOSTRIAMO
UNA NAZIONE DIVISA
E SENZA CONTROLLO
DONALD TRUMP
CANDIDATO REPUBBLICANO

accadeva, il Paese era attra


versato da decine di manife
stazioni di protesta. Obama
andato a parlare a Dallas e
ha chiesto a Bush di stargli a
fianco. I due si sono presen
tati insieme proprio per tra
smettere il messaggio che,
su un problema di sicurezza
tanto grave, non ci sono dif
ferenze tra democratici e re
pubblicani. Non servito.

una lotta politica?


Come negarlo? DeRay
Mckesson, il capo del
movimento Black Lives
Matter (Le vite dei neri
contano) in politica, lo
scorso febbraio s candida
to a sindaco di Baltimora,
senza essere eletto.

A proposito di Baltimora, ho sentito che ieri


successo qualcosa anche l.
vero. Al mattino 60 perso
ne sono state arrestate du
rante una manifestazione
contro la polizia. Ma i pro
blemi maggiori sono arriva
ti quando un uomo, accusa
to di stupro, sfuggito agli
agenti che erano andati ad
arrestarlo e, dopo un inci
dente in auto, si barricato
dentro a un Burger King con
circa 4 ostaggi, tra cui una
bambina di 7 anni. Al mo
mento in cui scriviamo due
persone sono state liberate,
ma non la piccola.

BASTA TERRORE

Nizza, sale la paura per i dispersi


Lsms del killer: Porta pi armi

n piano messo a punto da


tempo, studiato nei mini
mi particolari e realizza
to grazie allaiuto di alcuni
complici. questo il quadro che
sta emergendo dalle indagini
sulla strage del 14 luglio a Niz
za, in cui hanno perso la vita 84
persone. Il cellulare di Moha
med Lahouaiej Bouhlel, ritro
vato sul camion della morte,
continua a fornire indicazioni
importanti. Proprio i dati dello
smartphone ieri hanno portato
allarresto di altre tre persone,

QUANTI AGENTI
DEVONO MORIRE
ANCORA IN QUESTO
PAESE PRIVO
DI LEADERSHIP?

I cinque italiani ufficialmente dispersi. Da sinistra: Angelo DAgostino,


Gianna Muset, Carla Gaveglio, Maria Grazia Ascoli e Mario Casati ANSA

tra cui una donna, facendo sali


re a sette il numero dei fermati
(lex moglie stata rilasciata),
tutti trasferiti nella notte nel
quartier generale dellantiter
rorismo di LevalloisPerret, alle
porte di Parigi. Tra loro, oltre a
una coppia albanese sospettata
di aver fornito la pistola, il de

stinatario di un sms inviato da


Bouhlel alle 22.27, subito pri
ma dellattentato: Porta pi
armi. Non solo. Secondo fonti
vicine allinchiesta, il killer ave
va effettuato a bordo del ca
mion dellattacco attenti so
pralluoghi lungo la Promenade
des Anglais il 12 e 13 luglio.

10%

La regione di Nizza ospita


il 10% di tutti i 1.400 francesi
o residenti in Francia segnalati
dallintelligence per i loro legami
con il terrorismo jihadista

Bouhlel, una settimana prima


della strage, aveva ritirato tutto
il denaro dal conto corrente e
venduto lauto: avrebbe poi
spedito alla famiglia in Tunisia
circa 100 mila euro. Il fratello
parla di una fortuna in contan
ti. Secondo il quotidiano Nice
Matin sui movimenti bancari
dellassassino non ci sarebbe
traccia della somma, mentre c
un acquisto on line da 24 euro
registrato con la voce Islam.
RICERCA DISPERATA Cresce
intanto la preoccupazione per
gli italiani coinvolti, una decina
secondo la Farnesina tra di
spersi e feriti. Gli 85 ricoverati
sarebbero stati identificati tutti
tranne uno. Una notizia che
getta nello sconforto i parenti
dei dispersi. Non abbiamo no
tizie ufficiali, nessuno ci ha
chiamato, ma le speranze si as
sottigliano. Se vero che han
no identificato tutti i feriti...,
dice stravolto Piero Massardi, il
marito della cuneese Carla Ga
veglio. La donna tra gli alme
no cinque italiani dispersi, as
sieme ai coniugi di Voghera e
alla loro coppia di amici mila
nesi. Rintracciata invece a Lon
dra la famiglia Sermoneta, di
cui si erano perse le tracce.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Il Papa vedr
i familiari
delle vittime
Papa Francesco continua a
parlare della strage di Nizza
e non vuole fermarsi ai
messaggi. Il Pontefice ha
infatti manifestato la volont
di incontrare i parenti delle
vittime, non solo quelle
(eventuali) italiane, ma anche
chi ha collaborato ai
soccorsi. Ad annunciarlo
stato Paolo Celi, presidente
dellassociazione Amitie
France Italie, figlio di
immigrati italiani e da molti
anni nizzardo dadozione:
Il Papa mi ha telefonato
racconta non senza emozione
e il suo messaggio cos
diretto di vicinanza ci ha
ridato subito grande forza.
E ieri, durante lAngelus,
Francesco ha chiesto laiuto
di Dio affinch disperda ogni
progetto di terrore e di
morte e nessun uomo osi
pi versare il sangue del
fratello. Ancora: Nei nostri
cuori vivo il dolore per la
strage che a Nizza ha falciato
tante vite innocenti, persino
tanti bambini.

AltriMondi R

LUNED 18 LUGLIO 2016 LA GAZZETTA DELLO SPORT

Caos Turchia:
seimila arresti
Gelo con gli Usa
Ci ostacolano

39

NOTIZIE TASCABILI
SECONDA NOTTE DI DISORDINI IN VAL DI SUSA

1Istanbul, altri scontri tra polizia e golpisti


Erdogan: Possibile la pena di morte
Daniele Vaira
@danvaira

a Turchia sta cercando di


tornare alla normalit do
po il tentato golpe che ve
nerd notte ha portato caos e di
struzione nel Paese. Non faci
le. Scontri tra golpisti e polizia
si sono verificati nel secondo
aeroporto di Istanbul, Sabiha
Gokcen. E undici soldati sono
stati arrestati. Disordini sono
avvenuti nella base militare di
Konya (7 persone sono finite in
manette). Erdogan ha risposto
al colpo di Stato con il pugno
duro, promettendo anche la pe
na di morte. Le operazioni di
polizia hanno portato allarre
sto di almeno 6 mila persone,
un numero che potrebbe an
che raddoppiare, ha sottoline
ato il ministro della giustizia,

Bekir Bozdag. Sono inoltre stati


rimossi circa 2400 giudici. Tra
gli arrestati vi pure il capo del
la base militare di Incirlik, il ge
nerale Bakir Ercan Van, accusa
to di complicit nel tentato gol
pe. La base quella usata anche
dagli Stati Uniti per le incursio
ni antiIsis in Iraq e Siria. Man
dato darresto pure per il colon
nello Ali Yazici, consigliere mi
litare personale del presidente
Erdogan: avrebbe tradito il lea
der la notte del tentato colpo di
Stato, confermando ai golpisti
che il presidente si trovava nel
la localit costiera di Marmaris.
E avrebbe favorito cos il seque
stro del suo segretario genera
le, Fatih Kasirga.
LACCUSA Il governo vuole fare
pulizia del virus allinterno di
tutte le istituzioni dello Stato.
Il virus Fethullah Gulen, lex

Il presidente turco Erdogan al funerale di una delle vittime del fallito golpe AFP

Petardi e fiamme nel cantiere della Torino-Lione a Chiomonte ANSA

imam, esiliatosi negli Usa e ad


ditato dal presidente turco co
me la mente della rivolta. Lac
cusa stata ribadita dallo stes
so Erdogan durante i primi fu
nerali delle 290 vittime degli
scontri ad Istanbul. La folla ha
risposto reclamando il ritorno
della pena di morte e il governo
potrebbe accontentarla. La Tur
chia continua a chiedere agli
Usa lestradizione del leader
islamico moderato Gulen, ac
cusando Washington di esserne
complice. Ma il segretario di
Stato John Kerry, sottolineando
che nessuna richiesta arrivata
agli Stati Uniti, ha replicato in
maniera seccata: irresponsa
bile accusare un coinvolgimen
to americano. Ieri Erdogan, in
tanto, si sentito con lex nemi
co Putin: si vedranno ad agosto
per discutere della Siria.

No Tav, petardi al cantiere


E prendono fuoco i boschi

RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMANDO IN AZIONE

Blitz in Armenia
contro il governo
Ucciso ufficiale
Tensione in Armenia:
per chiedere la liberazione
di Jirair Sefilian, leader
dellopposizione arrestato
il 20 giugno, un gruppo di
almeno 20 uomini armati ha
assalito il quartier generale
della polizia, ad Erevan,
uccidendo un colonnello e
ferendo 4 agenti. Ieri sera
il gruppo aveva in ostaggio
ancora sei persone.
I sostenitori di Sefilian, ex
militare in cella gi accusato
di aver incitato al golpe,
hanno chiesto alla gente
di scendere in piazza.

IN SARDEGNA

Olbia, disabile picchiato: il filmato sul web


1La vittima aggredita fuori da una discoteca
Il caso emerge a una settimana di distanza
Laggressore si scusa: Ma non un invalido

iene in mente Arancia


Meccanica. Un uomo pic
chia un disabile, in appa
renza senza motivo, colpendolo
con calci e ginocchiate. La vitti
ma non reagisce. E tutto finisce
sul web. Il giovane malmenato,
Luca Isoni, 37 anni, residente a
Olbia, ha raccontato di aver su
bito fratture e lesioni per una
caduta in moto ma, quando il
video diventato pubblico,
emersa la verit. Il 9 luglio Luca

Un frame tratto dal video ANSA

era uscito dalla struttura che lo


ospita: con lui, un amico (se
condo il fratello di Isoni, lo stes
so che lo ha picchiato). Poi ha
trascorso la serata in una disco
teca di San Teodoro. Alle 6 del
mattino dopo, il pestaggio, da
vanti a testimoni che non sono
intervenuti. Limpressione
quasi che si stesse girando una
scena, come fosse un film. Ad
assistere il ragazzo stato un
buttafuori della discoteca.
FACEBOOK Ora, per, si cono
sce anche il nome dellaggresso
re: Bachisio Angius, 26enne di
Sassari, che si (quasi) scusato
su Facebook (Non un invali

OROSCOPO LE PAGELLE di ANTONIO CAPITANI


21/4 - 20/5
TORO

21/5 - 21/6
GEMELLI

22/6 - 22/7
CANCRO

23/7 - 23/8
LEONE

24/8 - 22/9
VERGINE

6-

7+

6-

5,5

5,5

Luna e Giove vi
portano privilegi,
relax, consensi,
anche nel lavoro e
nella vita sociale.
Siete pure
fortunati Ma
suinamente un
cicinn contorti.

Niente paranoie,
niente ire, niente
fretta: rischiate
autozebedectomia.
La fornicazione,
poi, riesce cos
cos. Fidatevi,
meglio fare
una conserva.

I rapporti
interpersonali non
sono semplici e le
rogne vi vessano.
Servono metodo e
autocontrollo. Oltre
che solluccheri
sudombelicali.
Subitissimo.

Potreste
ingigantire gli
zebedei di molti.
Evitate. Al lavoro, in
casa, ovunque, con
chiunque. E
rilassatevi, potendo.
C tripudio suino,
per.

Finalmente
recuperate. E siete
vincenti. Anche
perch una
genialata vi mette
in luce e eleva le
vostre quotazioni.
Sollievi fornicatori
appropinquansi.

23/9 - 22/10
BILANCIA

23/10 - 22/11
SCORPIONE

23/11 - 21/12
SAGITTARIO

22/12 - 20/1
CAPRICORNO

21/1 - 19/2
ACQUARIO

20/2 - 20/3
PESCI

6-

7,5

7+

7,5

Riguardatevi.
Specie dai
fallocefali. E dagli
azzardi. Casa e
famiglia vi fanno
sbroccare,
lemotivit rischia
di fregarvi. Lamor,
per, consolicchia.

GAZZA
METEO

a cura di 3BMETEO.COM

La vostra
brillantezza
riemerge, le vostre
idee sono singolari
e apprezzate.
Lamor sfigheggia o
annoia, ma il
sudombelico manda
segnalini di ripresa.

OGGI
Milano

MAX 32
MIN 21

Potete amalgamare
pragmatismo e
faccia di glutei.
Vincendo e
divertendovi su
tutta la linea. E su
di voi grava
lanticiclone dei
suini: si fornica.

Roma

MAX 32
MIN 18

Abilit e fiuto vi
fanno raccogliere
consensi fra la
gente, in amore,
nel lavoro, in
palestra, ovunque.
Il fascino cresce, il
sudombelico
temporeggia.

DOMANI
Milano
MAX 33
MIN 22

Roma

MAX 34
MIN 20

Qualche difetto lo
mettete in
evidenza. Daltronde
voi siete Acquari,
mica supereroi. La
solitudo, per,
ritemprante,
limpeto suino
migliorabile.

Luna ottima per


coltivare le
relazioni damicizia,
per divertirvi e
lavorare. Amore e
fornicazione, per,
fanno scendere gli
zebedei gi in
Botswana.

DOPODOMANI
Milano
Roma
MAX 34
MIN 24

MAX 34
MIN 21

LINCHIESTA A TRANI

ELECTRIC
PROMS

MCCARTNEY,
TANTI CLASSICI
DA LONDRA
Il baronetto Paul
McCartney ospite al Bbc
Electric Proms (un festival
londinese organizzato
ogni anno dalla televisione
inglese): maestro di
melodie, lex Beatles
propone i grandi classici,
ma anche alcuni brani
tratti dallalbum Memory
Almost, del 2007. Tra le
canzoni, Magical Mistery
Tour, Blackbird, Hey
Jude e Lady Madonna.
DA VEDERE STASERA
SU CANALE 5
A MEZZANOTTE

IL PICCO A ROMA

Strage in Puglia La zanzara tigre


Secondo i pm
pronta a invadere
registri alterati tutta la penisola
Sarebbe stato modificato a
penna lorario di partenza del
treno che, passato da Andria,
si poi scontrato con quello
proveniente da Corato, nella
tragedia del 12 luglio. la pista
seguita dagli investigatori.
Linterrogatorio del
capostazione di Andria, Vito
Piccarreta, fissato oggi a
Trani, potrebbe slittare per
problemi di salute delluomo.

attesa per i prossimi giorni


una violenta invasione della
zanzara tigre. Sono 63 le
province italiane con il maggiore
indice di infestazione. La regione
pi colpita sar il Lazio, con una
particolare concentrazione su
Roma, ma vanno male anche
Marche, Abruzzo, Emilia
Romagna, Puglia e Sicilia. Se non
volete rischiare, dovete andare in
Val dAosta e Trentino Alto Adige.

GENNY SAVASTANO TRA I PI ACCLAMATI

Il Giffoni in delirio per Gomorra


Interpretiamo dei perdenti
Grande entusiasmo, ieri al
Festival Giffoni per lincontro con
il cast della serie Gomorra.
I nostri personaggi sono animali
che non raggiungono nulla.
Ammazzano, rubano, distruggono
per finire morti o in galera, ha
detto Salvatore Esposito alias
Genny Savastano (foto Getty).

RIPRODUZIONE RISERVATA

CONSIGLI

21/3 - 20/4
ARIETE
Rischiate di
skizzare rovinosally.
Controllatevi, non
esagerate con gli
sforzi, non vedete
drammi dove non
ce ne sono.
Fornicazione
sapida.

do e laccaduto non privo di


motivazioni, se pur ugualmente
ingiustificabile). Era gi stato
coinvolto in una lite davanti a
un locale, nel 2014. Le indagi
ni sono in corso si sfoga Ma
nuel, fratello di Luca noi ab
biamo voluto rendere pubblica
la storia per smascherare chi ha
avuto il coraggio di aggredire
mio fratello. Non sappiamo per
ch Luca non ci abbia detto la
verit. Forse ha ricevuto mi
nacce. Sul caso intervenuto
pure il ministro per le Riforme
Maria Elena Boschi: Vogliamo
chiarezza e giustizia subito.
f.riz.

Ancora tensioni in Val di Susa, dove nella notte tra sabato e


domenica circa 150 No Tav hanno lanciato petardi e fuochi
dartificio verso il cantiere della Torino-Lione a Chiomonte (Torino),
causando incendi nei boschi. Le forze dellordine hanno risposto con
lacrimogeni e idranti. Un altro gruppo di manifestanti ha poi dato
fuoco ad alcuni pneumatici nella zona della galleria Giaglione,
sullautostrada Torino-Bardonecchia. Gioved, in Francia, entra in
azione la talpa che scaver i primi 9,5 km della futura maxi-galleria.

LO SPORT IN TV
CALCIO
OLANDA - FRANCIA
Europeo U19, 3 giornata.
Dalla Germania
11.45 - EUROSPORT
INGHILTERRA - CROAZIA
Europeo U19, 3 giornata.
Dalla Germania
11.45 - EUROSPORT 2
RAPID V. - CHELSEA
Amichevole (replica)
14.00 - SKY SPORT 1
ITALIA - SPAGNA
Ottavi di finale. Euro 2016
(replica)
17.00 - SKY SPORT 1
INTER - CSKA SOFIA
Amichevole (replica)
21.00 - SKY SPORT PLUS

BASEBALL
CHICAGO CuBS NY METS
MLB
02.00 - FOX SPORTS

OKLAHOMA C. SAN ANTONIO


NBA Playoff, semifinale
Western Conference.
Gara 3 (replica)
21.00 - SKY SPORT 3

CICLISMO
TOuR DE FRANCE
16 tappa. Moirans
en montagne - Berna
14.15 - EUROSPORT
TOuR DE FRANCE
16 tappa. Moirans
en montagne - Berna
15.00 - RAi SPORT 1

FRECCETTE
DARTS WORLD
MATCH PLAY
3 giornata
20.00 - FOX SPORTS

GOLF

BASKET

THE OPEN
CHAMPIONSHIP
DaAyrshire,Scozia(replica)
17.00 - SKY SPORT PLUS

MILANO - TRENTO
Serie A, playoff. Quarti di
finale. Gara 1 (replica)
16.00 - SKY SPORT 2

THE OPEN
CHAMPIONSHIP
DaAyrshire,Scozia(replica)
21.00 - SKY SPORT 2

MOTOCICLISMO
GP DELLA GERMANIA
Moto2. Gara (replica)
14.30 - SKYSPORTMOTOGP
GP DELLA GERMANIA
MotoGP. Gara (replica)
14.30 - SKYSPORTMOTOGP

RuGBY
CRuSADERS HuRRICANES
Super Rugby
21.15 - SKY SPORT PLUS

TENNIS
ATP KITZBuHEL
14.00 - SUPER TENNiS
ATP MONTE-CARLO
(replica)
15.30 - SKY SPORT 3
ATP KITZBuHEL
16.00 - SUPER TENNiS
ATP 250 uMAG
17.30 - SUPER TENNiS
ATP 250 uMAG
20.00 - SUPER TENNiS
ATP 500 WASHINGTON
22.00 - SUPER TENNiS
ATP 500 WASHINGTON
23.30 - SUPER TENNiS

40

LUNED 18 LUGLIO 2016 LA GAZZETTA DELLO SPORT

vogliadisport

MOTORI

Luned 18 luglio 2016

Piccole belle e cattive

1Per concedersi il lusso di unauto sportiva non necessario svenarsi. Il mercato offre

grandi motori a partire da 15mila euro. E pesi massimi come la Mini John Cooper Works
L'ANALISI
di VITO
SCHEMBARI

SOGNANDO LE SUPERCAR,
LA PASSIONE... SOSTENIBILE

inserto Voglia
di Sport che vi
accingete a sfogliare
nasce dallesigenza di
rispondere alla domanda
che tanti appassionati si
(e ci) pongono, specie in
tempi non esattamente
floridi dal punto di vista
economico: ancora
possibile avere in garage
unautomobile dal
carattere spiccatamente
sportivo,senza contrarre
debiti per svariate
generazioni a seguire?

La risposta, listini alla mano,


: s, si pu. E pure con una
certa facilit, a partire gi
dai modelli pi piccoli.
Se negli anni 70 il prototipo
della sportivina era legata
alle elaborazioni dei vari
artigiani del settore Abarth,
Giannini, Conrero (solo per
citare i pi noti), nel
decennio seguente Peugeot e
Volkswagen hanno aperto la
strada con le rispettive serie
Gti, che per restavano
destinate a un pubblico di

amatori. Da qualche anno


la musica cambiata:
nei listini di tutti i
costruttori si trova unampia
scelta di auto che uniscono
in un unico pacchetto le
caratteristiche tecniche delle
pi potenti vetture di classe
superiore (peso, cavalli,
scatto) a comfort e dotazioni
pi civili e vicine alla
domanda del grande
pubblico, in cerca di unauto
da usare tutti i giorni,
per portare i figli a scuola
o andare a fare la spesa.
Ed cos che anche le citycar
o le piccole possono
vestire panni da cattive
della strada senza sfigurare.
In questa guida abbiamo
deciso proprio per le
ragioni di cui abbiamo fatto
cenno prima di limitare il
tetto di spesa a 50mila euro.
E rimarrete piacevolmente
sorpresi nello scoprire che,

1. La Ford Focus RS: 350 cavalli di adrenalina 2. La Nissan 370Z,


super coup giapponese da 328 Cv 3. La Peugeot RCZ coi suoi 300
Cv una delle pi performanti in circolazione 4. Con 200 Cv non
scherza nemmeno la versione cattiva della Opel Astra, la GTC

oltre a quelle che una volta


si definivano utilitarie,
basta spendere 2530 mila
euro per assicurarsi
prestazioni notevoli
a un prezzo ragionevole.
Per chi invece vuole
mettere in pratica un sogno
possibile, nella forchetta
alta del nostro budget,
ci si possono concedere
dei piccoli grandi lussi
sottoforma di coup o
compatte da sparo. Auto
potentissime (se meno di
cinque secondi per passare
da 0 a 100 vi sembrano
pochi...) e sfacciate
nellaspetto. Pronte a
soddisfare gli appetiti di
chi cerca un brivido in pi,
anche in pista.
Per dimostrare alle
sportive pi grandi
che le dimensioni non
contano, la sostanza s.
RIPRODUZIONE RISERVATA

II

La grinta
da sgamate
I prezzi
e le misure
da utilitarie
1Da 0-100 in 7,8: la Abarth 595 la pi
divertente, ma la Opel Corsa le sta dietro
a 207 km/h. La Twingo 900 regina dei
consumi. E costano meno di 20mila euro
SPORTIVE PER TUTTE LE TASCHE
Chi lha detto che le auto sportive sono da ricchi? In realt le proposte
non mancano: ne abbiamo scelte sei, tutte benzina: scattano da 0-100
km/h in meno di 10 secondi e toccano i 200km/h per chi ama la guida
agile e parcheggiare facile. Perfette citycar per dimensioni (la Smart
fortwo 90 Turbo resta il top anche con 10 cm in pi di larghezza che
danno confort), con ambizioni da grandi fuori citt senza costare una
follia. Le francesi sono anche attente ai consumi: la Twingo 900 fa 100 km
accontentandosi di 4,3 litri. Non tantissimo per un piccola sportiva.

ABARTH 595 1.4 T-JET

SPECIALE MOTORI PICCOLE BELLE E CATTIVE

ABARTH 595 1.4 T-JET

Con 145 Cv
e passo corto
ha il sapore
di un go-kart

Ti conquista per quella grinta che trasmette a


prima vista. A cominciare dallo stile, merito della
grande presa daria sotto la targa, dei paraurti
allargati e dello spoiler sopra il lunotto. Ma c
anche di pi: lassetto pi basso, le sospensioni
sono specifiche e il motore 1400 cmc Turbo a
benzina accreditato di 145 Cv. Grazie, poi, al
passo corto la si guida quasi come un go-kart e
quando si vuole qualcosa in pi basta premere il
tasto sport per rendere lo sterzo pi diretto.
Allinterno i due sedili anteriori che prevedono dei

RENAULT CLIO SPORTER 1.2

MOTORE
4 CILINDRI IN LINEA
CILINDRATA
1.197 CMC
POTENZA MAX
120 CV
COPPIA
190 NM A 2.000 GIRI/MIN
CAMBIO
AUTOMATICO A 6 MARCE
TRAZIONE
ANTERIORE
DIMENSIONI
LUNG/LARG/ALT
4.267/1.732/1.445 MM
PESO
1.705 KG
VELOCIT MAX 192 KM/H
ACCELERAZIONE
0-100 KM/H
IN 9,9
CONSUMO MEDIO
5,4 L/100KM
EMISSIONI CO2 120 G/KM
PREZZO
DA 20.350 EURO

1
1

1
1

KIA CEED 1.6 GDI

OPEL CORSA 1.4 TURBO

MOTORE 4 CILINDRI IN LINEA CILINDRATA 1.591


CMC POTENZA MAX 134 CV COPPIA 164.3 NM A
4.850 GIRI CAMBIO MANUALE A 6 MARCE CON
INDICATORE DI CAMBIO MARCIA TRAZIONE ANTERIORE
DIMENSIONI LUNG/LARG/ALT 4.310/1.780/1.470 PESO
1.405 KG VELOCIT MAX 195 KM/H ACCELERAZIONE
0-100 KM/H IN 9,9 CONSUMO MEDIO 5,8 L/100KM
EMISSIONI CO2 135 G/KM PREZZO DA 17.750 EURO

1
1

1
1

Corrado Canali

orrei, ma non posso o


non voglio. E allora tan
to vale mettere un limite
alla passione. Gi perch an
che spendendo meno di 20 mi
la euro ci si pu mettere al vo
lante di unauto grintosa sia
per divertirsi in citt che per
viaggiare con un po di pepe in
pi, senza essere costretti a
continue soste per rifornire.
Fra le tante papabili sul mer
cato ne abbiamo individuate
cinque che non hanno solo
hanno il carattere giusto, ma
sono in grado di piacere a tutti,

MOTORE 4 CILINDRI IN LINEA CILINDRATA 1.364 CMC


POTENZA MAX 150 CV COPPIA 220 NM TRA 3.000 E
4.500 GIRI/MIN CAMBIO MANUALE A 6 MARCE TRAZIONE
ANTERIORE DIMENSIONI LUNG/LARG/ALT
4.021/1.944/1.479 MM PESO 1.199 KG VELOCIT MAX 207
KM/H ACCELERAZIONE 0-100 KM/H IN 8,9 CONSUMO
MEDIO 5,9 L/100KM EMISSIONI CO2 136 G/KM
PREZZO DA 17.380 EURO

1
1

sia pure con gli inevitabili di


stingui: 3 o 5 porte, 2, 4 o 5 po
sti, berlina e wagon, fino alla
compatta che li riassume tutti.
La Opel Corsa Turbo proget
tata per dare fastidio ai modelli
pepati, ma non estremi, cio
le utilitarie potenti, ma poco
appariscenti che fanno dellun
derstatement la loro principale
ragione dessere. E con lobiet
tivo di interpretare il ruolo as
segnatole, quello di essere una
sofisticata atleta quotidiana.
Grazie al quattro cilindri da
150 Cv e 220 Nm la Opel Corsa
1400 cmc Turbo si sistema a
met strada fra la 1.000 cmc
Turbo Ecotec da 115 Cv e la

1
1
1
1

1
1
1
1
1

1600 cmc Turbo OPC da 207


Cv. Ha una velocit max di 207
km/h e unaccelerazione da 0 a
100 km/h di 8,9 secondi. Inol
tre consuma 5,9 l/100 km e di
spone di un cambio manuale a
5 rapporti.
QUESTIONE DI CENTIMETRI La
nuova Smart Fortwo 90 Cv non
cresciuta in lunghezza e con
ferma i suoi 2,69 metri, ma i 10
cm in larghezza in pi miglio
rano labitabilit senza intac
carne la praticit di sgusciare
nel traffico urbano o di par
cheggiare ovunque. Gli sbalzi
corti, la lunghezza ridotta e il
diametro di sterzata da record,

INTERNI DIGITALI
Sulla plancia della Renault Clio Sporter spicca il
sistema multimediale R-Link dotato di schermo con
tecnologia touch-screen di sette pollici che fa da
navigatore satellitare, computer di bordo e radio

6.95 metri, permettono di fare


inversioni ad U con estrema fa
cilit. poi migliorata dal pun
to di vista dinamico, grazie ad
una tenuta di strada aumenta
ta. Ma una Smart senza il cam
bio automatico, non una
Smart. E il nuovo twinamic di
sponibile anche sulla variante
pi potente del 3 cilindri di 900
cc da 90 Cv Turbo lideale in
citt. Renault Clio Sporter 1.2
unisce, invece, le comodit di
una station wagon compatta a
prestazioni su strada da picco
la sportiva. Equipaggiata con
un motore a benzina di 1200
cmc, la Clio station wagon of
ferta nella versione pi potente

LUNED 18 LUGLIO 2016 LA GAZZETTA DELLO SPORT

III

finoa20mila
1

LA SCHEDA

VITO SAPONARO

ABARTH 595
1.4 T-JET

MOTORE 4 CILINDRI IN LINEA, 4


VALVOLE PER CILINDRO
CILINDRATA 1.368 CMC
POTENZA MAX 145 CV
COPPIA 206 NM A 3.000 GIRI/MIN
CAMBIO MANUALE A 5 MARCE O
ROBOTIZZATO SEQUENZIALE A 5 MARCE
TRAZIONE ANTERIORE
DIMENSIONI LUNGHEZZA 3.666 MM,
LARGHEZZA 1627 MM, ALTEZZA 1485 MM
PESO 1.035 KG
VELOCIT MAX 210
ACCELERAZIONE 0-100 KM/H IN 7,8
CONSUMO MEDIO 6 L/100KM
EMISSIONI CO2 139 G/KM
PREZZO DA 19.650 EURO

1
1

1
1
1
1
1
1
1

fDIRETTORE MARCHIO PEUGEOT

1
1
1

Supercar?
No, c voglia
di sportive
da sfruttare
anche in citt

Marco Gentili

hi era giovane negli Anni 80 e sognava una


vettura sportiva, non poteva ambire ad al
tro. Con la 205 GTi Peugeot stata la pri
ma Casa a dimostrare che le piccole possono re
galare grandi emozioni e sportivit a chi guida.
Un filone che, nonostante le mode che passano,
il marchio del Leone ha continuato a esplorare e
battere con costanza. Ne parliamo con Vito Sapo
naro, direttore del marchio Peugeot per lItalia.
1. I poggiatesta integrati sono sagomati per trattenere il corpo nei
tracciati pi tortuosi 2. La plancia ha in pi il manometro del turbo
e tasto TTC, un dispositivo che migliora la trazione in curva 3. La
grande presa daria sotto la targa d carattere alla nuova Abarth

poggiatesta integrati sono sagomati per


trattenere il corpo nei tracciati pi tortuosi. La
plancia ha in pi il manometro del turbo e c
anche una freccia che suggerisce quando
cambiare marcia per consumare meno. Pratico
da azionare il pomello del cambio in pelle nera
con cuciture rosse, mentre nella plancia c il
tasto TTC, un dispositivo che migliora la trazione
in curva. Alla guida in citt la 595 si fa largo
grazie allagilit del suo motore e parcheggiarla
non un problema se si considera che lunga

1
1
1

1
1

della gamma Sporter con 120


Cv. Le dimensioni la rendono
ideale anche per luso urbano
grazie ad una lunghezza di
4.26 m e a una larghezza di
1.73 m.
MINIGONNE Completa il carat
tere sportivo della vettura lal
lestimento Renault GT che pre
vede di serie accessori come i
cerchi in lega da 17 oltre al kit
estetico con minigonne sulle
fiancate e laggressivo estratto
re posteriore da dove esce il
doppio tubo di scarico. La nuo
va Renault Twingo 900 propo
ne uno schema a trazione po
steriore portato in dote dal

1
1
1

RSono utilitarie
pepate, la Clio
Sporter 1.2 una
station wagon
da 120 Cv

1
1

MOTORE 3 CILINDRI IN LINEA CILINDRATA 898 CMC


POTENZA 90 CV COPPIA MAX 135 NM A 5.500
GIRI/MIN CAMBIO MANUALE 5 MARCE O DOPPIA
FRIZIONE 6 MARCE TRAZIONE POSTERIORE DIMENSIONI
LUNG/LARG/ALT 2.695/1.663/1.555 MM PESO 1.170 KG
VELOCIT MAX 155 KM/H ACCELERAZIONE 0-100
KM/H IN 10,4 CONSUMO MEDIO 6,0 L/100KM
EMISSIONI C02 97 G/KM PREZZO DA 14.080 EURO

1
1

partner Smart, con cui sta


to realizzato il progetto a quat
tro mani: la Twingo infatti ha
in comune oltre il 60% dei pez
zi con la forfour a 4 posti, in
pratica tutto quello che non si
vede. Dei due motori a tre cilin
dri a benzina previsti, il 900
turbo TCe da 90 Cv il pi get
tonato: abbinato di base al
cambio manuale a 5 marce, ha
una coppia di 135 Nm che per
mette di scattare da 0 a 100
kmh in 10,8 secondi e si accon
tenta di 4,3 l/100 km. Nellabi
tacolo le finiture hanno accenti
sportivi e inoltre la si pu sce
gliere anche con il cambio a
doppia frizione EDC.

Esiste ancora oggi spazio per questo tipo di utente


smanettone, che ha voglia di velocit pur senza
possedere un macchinone?
Che esista questo spazio lo dimostra proprio il
mercato e credo che i nostri modelli attualmente
in gamma, la 208 GTi, la 208 GTi by Peugeot
Sport e la 308 GTi by Peugeot Sport, intercettino
questo voglia: sono auto dinamiche, sportive,
dalla grandi prestazioni ma capaci di conciliarsi
anche con lutilizzo quotidiano. Sono auto con
cui andare in pista per divertimento ma che pos
sono essere utilizzate anche per portare i figli a
scuola o andare in vacanza. Non a caso, la 308
GTi leader nel proprio segmento sia in termini
di prestazioni sia nelle emissioni e, quindi, nei
consumi.

I litri di portata del serbatoio


carburante della nuova Abarth,
che ha un consumo medio di 6
litri ogni 100 km

SMART FORTWO 90 TURBO

MOTORE 3 CILINDRI IN LINEA CILINDRATA 898 CMC


POTENZA 90 CV COPPIA 135 NM A 5.500 GIRI/MIN
CAMBIO MANUALE A 5 MARCE TRAZIONE POSTERIORE
DIMENSIONI LUNG/LARG/ALT 3.595/1.647/1.557 MM
PESO 1.052 KG VELOCIT MAX 165 KM/H
ACCELERAZIONE 0-100 KM/H IN 10,8
CONSUMO MEDIO 4,3 L/100KM EMISSIONI C02 99
G/KM PREZZO DA 12.550 EURO

35

appena 366 cm. Ma fuori dai centri urbani che


la piccola Abarth d il meglio con dei consumi
che non sono poi cos alti. Inoltre premendo il
tasto TTC si mette a terra la notevole cavalleria
sotto al cofano, mentre lassetto incolla lauto
allasfalto. Una piccola bomba, insomma, che ha
un rombo inconfondibile. Al prezzo di appena
19.650 euro, ma se si attinge al ricco catalogo di
optional la spesa pu salire di pi. Quando, per,
si passa per strada, la gente si volta a guardarla.
co.ca.

RENAULT TWINGO 900

Saponaro, anche le piccole possono essere cattive? Cosa insegna la storia della linea GTi?
Per il nostro marchio, la linea GTi identifica i
modelli sportivi del segmento B e C, centrali al
linterno del mercato italiano. Non sono, quindi,
supercar. Ma vetture capaci di intercettare i favo
ri di una larga fetta di pubblico. Una tradizione
nata negli anni Ottanta con la 205 GTi, la prima
vettura del Leone ad appuntarsi questa glorio
sa sigla, quella che poi ha creato il mito sportivo
di Peugeot.

1
1

GHIACCIO Quasi per scrollarsi


di dosso la fama di buona au
to da famiglia, la nuova Kia Ce
ed 1600, la berlina compatta
di Kia si ripropone con un alle
stimento GDi che si riconosce
al primo sguardo per quei fari a
Led anteriori disposti a qua
drato con tante luci simili ai cu
betti di ghiaccio, oltre per i cer
chi da 17 e per il doppio termi
nale di scarico. Il motore 1600
cmc a benzina da 134 Cv ha un
buon tiro in basso e offre per
correnze superiori ai 15 km
con un litro. A bordo lambien
te di qualit e linfotainment
a disposizione di livello.
RIPRODUZIONE RISERVATA

MANAGER
Vito Saponaro,
direttore
del marchio
francese
per l'Italia

Che ruolo ha avuto lo sport nella promozione di


Peugeot come marchio sportivo?
Il motorsport storicamente centrale nella pro
mozione dei valori sportivi di Peugeot. Da quan
do esiste una competizione motoristica, il Leone
stato sempre presente, dalla vittoria nella pri
ma corsa in linea della storia, la ParigiRouen del
1894, fino al successo alla Dakar dello scorso
gennaio. Lo sport da questo punto di vista ha una
duplice funzione: comunicare il know how tec
nologico del marchio e permettere di sviluppare
soluzioni che poi possono essere introdotte nella
produzione di serie, non solo di veicoli sportivi.
Oggi, ancora pi che in passato, forte lin
fluenza sulla produzione di serie di Peu
geot Sport, la nostra factory sportiva. 208
GTi e 308 Gti nascono proprio negli ate
lier di questo reparto motorsport e sono
sviluppati dagli ingegneri che abitual
mente lavorano sui modelli da
competizione.
Trova che ci sia una rinnovata voglia di piccole auto sportive e cattive, una sorta di revival delle
vecchie 205?
La voglia di sportivit sulle vet
ture del segmento B e C anco
ra molto alta. Una voglia di sporti
vit unita ad una grande fruibilit
nel quotidiano. Da questa filosofia
sono nate 208 GTi e 308 GTi, proprio
come negli anni Ottanta era nata la
205 GTi.
RIPRODUZIONE RISERVATA

IV

LUNED 18 LUGLIO 2016 LA GAZZETTA DELLO SPORT

LUNED 18 LUGLIO 2016 LA GAZZETTA DELLO SPORT

finoa30mila

PEUGEOT 208 GTI

SPECIALE MOTORI PICCOLE BELLE E CATTIVE

Senti come
ruggisce
il leoncino:
la 208 GTi
sbrana tutti

SCHEDA
PEUGEOT 208 GTI
BY PEUGEOT SPORT

1
1

1. Il leone rampante spicca sul cofano della 208


GTi 2. Gli interni della vettura: volante piccolo,
sedili sportivi, pedaliera in alluminio e iCockpit
3. Un particolare del gruppo ottico posteriore

Con la scocca
ribassata
e motore turbo
brucia tutti

a 230 km/h per sentirsi come


Andreucci sullo sterrato del Rally

MOTORE 4 CILINDRI IN LINEA


CILINDRATA 1.598 CMC
POTENZA MAX 208 CV
COPPIA 300 NM A 3.000 GIRI/MIN
CAMBIO MANUALE A 6 MARCE
TRAZIONE ANTERIORE
DIMENSIONI LUNGHEZZA 3.973 MM,
LARGHEZZA 1.740 MM, ALTEZZA 1.460 MM
PESO 1.235 KG
VELOCIT MAX 230 KM/H
ACCELERAZIONE 0-100 KM/H
IN 6,5
CONSUMO MEDIO 5,4 L/100KM
EMISSIONI CO2 125 G/KM
PREZZO 26.300 EURO

1
1
1
1

PEUGEOT 208 GTI

1Peso forma pi potenza:

Costa 3mila euro in pi della GTi normale. La


Peugeot GTi by Peugeot Sport ha una serie di
accorgimenti da appassionati che la rendono un
oggetto del desiderio per gli amanti della
sportivit stradale: scocca ribassata di 10 mm,
carreggiate allargate (22 mm davanti e 16 mm
dietro), dischi freno anteriori maggiorati e pinze
Brembo fisse a quattro pistoncini. Il motore,
potenziato dal turbo, rende il 1.6 un autentico
tornado da 208 Cv: la GTi by Peugeot Sport la
pi divertente bruciasemafori in circolazione.

1
1
1
1

6,5
Laccelerazione
0-100 km/h (in secondi) della
Peugeot 208 GTi by Peugeot
Sport

HYUNDAI I30 1.6 T-GDI

MOTORE
4 CILINDRI IN LINEA
CILINDRATA
1.591 CMC
POTENZA MAX
186 CV
COPPIA
256 NM TRA 1.500
E 4.500 GIRI/MIN
CAMBIO
MANUALE
A 6 MARCE
TRAZIONE
ANTERIORE
DIMENSIONI
LUNG/LARG/ALT
4.300/1.780/1.470 MM
PESO
1.870 KG
VELOCIT MAX
219 KM/H
ACCELERAZIONE
0-100 KM/H
IN 8"
CONSUMO MEDIO
7,3 L/100 KM
EMISSIONI C02
169 G/KM
PREZZO
DA 23.500 EURO

1
1

AUDI A3 1.4 TFSI S TRONIC

DS 3 1.6 PERFORMANCE

MOTORE 4 CILINDRI IN LINEA CILINDRATA 1.385


CMC POTENZA MAX
150 CV COPPIA 250 NM TRA
1.500 E 3.500 GIRI/MIN CAMBIO MANUALE A 6 MARCE
O S TRONIC A 7 RAPPORTI TRAZIONE ANTERIORE
DIMENSIONI LUNG/LARG/ALT 4.241/1.543/1.424 MM PESO
1.280 KG VELOCIT MAX 220 KM/H ACCELERAZIONE
0-100 KM/H IN 8,1" CONSUMO MEDIO 4,6 L/100 KM
EMISSIONI CO2 107 G/KM PREZZO 29.350 EURO

1
1

1
1

MOTORE 4 CILINDRI IN LINEA CILINDRATA 1.598 CMC


POTENZA MAX 208 CV COPPIA 300 NM A 6.000
GIRI/MIN CAMBIO MANUALE A 6 MARCE
TRAZIONE ANTERIORE DIMENSIONI LUNG/LARG/ALT
3.954/1.715/1.458 MM PESO 1.607 KG VELOCIT MAX
230 KM/H ACCELERAZIONE 0-100 KM/H N.D.
CONSUMO MEDIO 5,4 L/100 KM EMISSIONI CO2 125
G/KM PREZZO DA 27.150 EURO

1
1

1
1

nel Campionato italiano Rally.

UN COMPROMESSO SOTTO I 30 MILA EURO


Se dobbiamo mettere un tetto al budget,
ma teniamo alla forma e alla sostanza
lAudi A3 1q.4 benzina da 150 Cv quello che
fa per noi: fa 220 allora e resta figlia di una
Casa di prima classe. Anima grintosa e
allestimenti lussuosi ma con costi contenuti
anche per la DS3 1.6 da 208 Cv che va ancora
pi veloce, a 230 allora.

Marco Gentili

hi ha detto che per essere


sportivi bisogna essere
per forza piccoli e cattivi?
Certo, in questo Peugeot da
sempre un passo avanti a tutti:
sin dagli anni 80, con la lunga
serie delle sue GTi, ha imposto
il paradigma della piccola con
un imbarazzante rapporto pe
so/potenza. Una lunga sgom
mata sullasfalto che oggi vede
come epigona della vecchia
205 la 208, un siluro da 208 Cv
e 230 chilometri orari, diretta
parente della vettura con cui
Paolo Andreucci imperversa

TURISMO A ben vedere infatti


nella fascia di prezzo tra i 20 e i
30mila euro si possono trovare
in commercio auto insospetta
bili, ovvero allestimenti appa
rentemente lussuosi e borghesi
che nascondono unanima mol
to grintosa. Come la DS 3 Per
formance: il marchio premium
del gruppo Psa prevede in listi
no un 1.6 da 208 cavalli e 230
km/h di velocit massima, con
differenziale autobloccante,
cambio con rapportatura ac
corciata e doppio scarico. O la
Hyundai I30 che vanta un 1.6
col turbo da 186 cavalli, che

RQualche cavallo
in pi d maggiore
personalit alla
lussuosa DS
Performance

1
1

1
1
1
1
1

trasforma questa berlina in una


piccola vettura da turismo, co
me denunciano i sedili avvol
genti.
PRIMA CLASSE Entro i 30mila
euro si pu anche puntare a
una vettura tedesca di prima
classe che fa i 220 allora come
velocit massima: stiamo par
lando della paciosa Audi A3,
che ha tra gli allestimenti un
motore 1q.4 benzina da 150 Cv.
La gamma offre di meglio ma se
ci dobbiamo mettere un tetto al
budget, questo il compromes
so migliore. E pi divertente da
guidare.
RIPRODUZIONE RISERVATA

VI

LUNED 18 LUGLIO 2016 LA GAZZETTA DELLO SPORT

LUNED 18 LUGLIO 2016 LA GAZZETTA DELLO SPORT

finoa30mila

RENAULT MEGANE COUP

SPECIALE MOTORI PICCOLE BELLE E CATTIVE

Tra Francia
e Germania
un derby
a tutto gas
Chi vince?
1VW Polo Gti e Opel Astra GTC
sfidano la cavalleria Renault.
E Abarth fa il terzo incomodo

VII

SCHEDA
RENAULT MEGANE
COUP 2.0 RS

1. Il taglio aggressivo del gruppo ottico posteriore


2. e 3. Labitacolo della vettura sportivit allo
stato puro: essenziale la strumentazione di bordo
con tachimetro e contagiri racing

Una sportiva
vecchio stile
e il record
al Nrburgring

1
1
1

1
1
1

RENAULT MEGANE 2.0 RS

MOTORE 4 CILINDRI IN LINEA


CILINDRATA 1.998 CMC
POTENZA MAX 265 CV
COPPIA MAX 360 NM A 3.000
GIRI/MIN
CAMBIO MANUALE A 6 RAPPORTI
TRAZIONE ANTERIORE
DIMENSIONI LUNGHEZZA
4.312 MM, LARGHEZZA 1.804 MM,
ALTEZZA 1.423 MM
PESO 1.379 KG
VELOCIT MAX 254 KM/H
ACCELERAZIONE 0-100 KM/H IN 6
CONSUMO MEDIO 7,5 L/100 KM
EMISSIONI C02 174 G/KM
PREZZO DA 26.950 EURO

La Renault Megane RS una sportiva vecchio


stile, che non fa troppe concessioni alla
modernit a bordo (fatta eccezione per il
differenziale anteriore a slittamento limitato):
assetto rigido per via degli ammortizzatori,
pedaliera in alluminio e cambio manuale. La
sportiva compatta della casa della losanga, che
ha stabilito il record sul giro al Nrburgring,
conquista con le prestazioni da urlo: 272 Cv e 254
allora di velocit massima. Per meno di 30mila
euro, non c niente di meglio in circolazione...

1
1
1
1

Da zero a 100 allora in sei


secondi netti: la Renault
Megane Coup 2.0 RS ha uno
scatto davvero micidiale

VOLKSWAGEN POLO GTI

MOTORE
4 CILINDRI IN LINEA
CILINDRATA
1.798 CMC
POTENZA MAX
192 CV
COPPIA MAX
320 NM TRA
1.450 E 4.200 GIRI/MIN
CAMBIO
MANUALE A 6 O
AUTOMATICO A 7 RAPPORTI
TRAZIONE
ANTERIORE
DIMENSIONI
LUNGHEZZA
3.972 MM, LARGHEZZA 1.682 MM,
ALTEZZA 1.453 MM
PESO
1.272 KG
VELOCIT MAX
236 KM/H
ACCELERAZIONE
0-100 KM/H
IN 6,7"
CONSUMO MEDIO
6L/100 KM
EMISSIONI C02 139 G/KM
PREZZO
DA 22.350 EURO

1
1
1

1
1
1

ABARTH 595 1.4 COMPETIZIONE

MOTORE 4 CILINDRI IN LINEA, 16 VALVOLE CILINDRATA


1.368 CMC POTENZA MAX
180 CV COPPIA 250
NM A 3.000 GIRI/MIN CAMBIO MANUALE A 5 MARCE O
ROBOTIZZATO SEQ. TRAZIONE ANTERIORE DIMENSIONI
LUNG/LARG/ALT 3.660/1.893/1.485 MM PESO 1.045 KG
VELOCIT MAX 225 KM/H ACCELERAZIONE 0-100 KM
IN 6,7 CONSUMO MEDIO 6 L/100KM EMISSIONI C02
139 G/KM PREZZO 26.150 EURO

1
1

1
1
1

1
1
1

1
1

OPEL ASTRA GTC 1.6 TURBO

MOTORE 4 CILINDRI CILINDRATA 1.598 CMC POTENZA


MAX
200 CV COPPIA 280 NM TRA 1.650 E 5.000
GIRI/MIN CAMBIO MANUALE CON START&STOP TRAZIONE
ANTERIORE DIMENSIONI LUNG/LARG/ALT
4.466/2.020/1.482 MM PESO 1.437 KG VELOCIT MAX
230 KM/H ACCELERAZIONE 0-100 KM IN 7,9 CONSUMO
MEDIO 6,2 L/100KM EMISSIONI CO2 146 G/KM PREZZO
29.260 EURO

1
1
1
1

VORREI E... POSSO! 4 PROPOSTE SOTTO I 30 MILA


Ha uno scatto da ferma che fa impallidire auto
di categoria ben superiore: con 270 cavalli,
appena 6 per fare da 0-100 e un allestimento
Thophy, la Megane 2.0 RS davvero
competitiva. Lalternativa la Volkswagen Polo
Gti, un mostro sacro della sportivit low cost,
che va a 236 allora. O lAstra GTC di Opel 1.6
turbo da 200 Cv.

1
1
1

1
1
1
1

ar laria della Formula 1


o la voglia di rispolverare
la grandeur francese an
che in strada. E non sar un ca
so che di recente ha rivitalizza
to il marchio Alpine... Fatto sta
che nella fascia appena supe
riore allentry level, Renault fa
vedere di che pasta fatta con
la versione da sparo della Me
gane. Oltre 270 cavalli e uno
scatto da ferma che fa impalli
dire auto di categoria ben su
periore. Se poi a questo abbi
niamo anche un aggressivo al
lestimento Trophy, beh, il gio
co presto fatto.
GERMANIA Certo che in que

sta fascia di prezzo (tra i 20 e i


30 mila euro) la concorrenza
per la super Megane davvero
dura. Qui entrano in gioco al
cuni mostri sacri della sportivi
t stradale low cost. Come ad
esempio la Volkswagen Polo
Gti: 192 cavalli e 236 allora di
velocit massima. In tutto e per
tutto erede (anche nelle di
mensioni) della Golf Gti di
qualche anno fa e quindi diret
ta rivale della Peugeot 208
GTi. Nel duello francotedesco
a suon di cavalli e potenza, ar
riva a dare manforte alla VW
Polo la Opel Astra GTC. Che
unAstra solo se la si guarda al
linterno. La coup sportiva ha

RLa GTC una Opel


Astra solo se la si
guarda allinterno.
Ma sotto al cofano
tuttaltro...

un carattere davvero indoma


bile nellallestimento 1.6 turbo
da 200 cavalli.
ITALIA Spazio anche per un
peso piuma italiano che non ha
niente da invidiare a questi pe
si medi. Al confronto con Polo
e Astra GTC, la Abarth 595
Competizione non sfigura af
fatto, nonostante nel lotto sia
quella con la cubatura inferio
re. Supplisce a questa mancan
za con le prestazioni e con il
sound pi cattivo e senza com
promessi di tutti, grazie allo
scarico Monza.
mar.ge.
RIPRODUZIONE RISERVATA

VIII

LUNED 18 LUGLIO 2016 LA GAZZETTA DELLO SPORT

LUNED 18 LUGLIO 2016 LA GAZZETTA DELLO SPORT

finoa40mila

HONDA CIVIC TYPE-R

SPECIALE MOTORI PICCOLE BELLE E CATTIVE

La velocit
giapponese:
robusta
esagerata
e high tech

HONDA CIVIC
TYPE-R

1. Il dettaglio dello scarico posteriore 2. Sedili


avvolgenti rossi e neri: labitacolo un trionfo di
grinta 3. Tra gli indicatori, il misuratore di forza G
e quello della pressione di sovralimentazione

1
1

Compatta,
arrabbiata
e attenta
al look

FORD FOCUS RS

1
1

La nuova Civic Type-R unauto fuori dal


comune con un look che non passa inosservato.
Lassetto invece basato su un sistema di
ammortizzatori adattivi con un controllo
indipendente delle 4 sospensioni. E nonostante
sia dotata di trazione anteriore, il differenziale
meccanico lavora a dovere, facendoci
assaporare la modalit e la tenuta in uscita di
curva. A tenere a bada la Civic Type-R in pista o
sulle strade urbane e autostradali, ci sono pinze
a 4 pistoni con dischi auto ventilati da 350 mm.

HONDA CIVIC TYPE-R

Honda mette paura. La sua


rivale la Ford Focus RS

MOTORE 4 CILINDRI IN LINEA TURBO CILINDRATA


1.984 CMC POTENZA MAX 231 CV A 6000 GIRI/MIN
COPPIA 370 NM A 1.600-3.000 GIRI CAMBIO MANUALE
6 MARCE TRAZIONE INTEGRALE DIMENSIONI
LUNG/LARG/ALT 3.975/1.906/1.417 MM PESO 1.390 KG
VELOCIT MAX 250 KM/H ACCELERAZIONE 0-100
KM/H IN 5,8 CONSUMO MEDIO 7,0 L/100KM EMISSIONI
CO2 162 G/KM PREZZO DA 32.050 EURO

LA SCHEDA

1La versione R della piccola

AUDI S1 2.0 TFSI

ALFA ROMEO GIULIETTA VELOCE

MOTORE 4 CILINDRI IN LINEA CILINDRATA 2.300 CMC


POTENZA MAX 350 CV COPPIA 440 NM A 2.300-4.500
GIRI/MIN CAMBIO MANUALE A 6 MARCE TRAZIONE
INTEGRALE DIMENSIONI LUNG/LARG/ALT
4.360/1.820/1.480 MM PESO 1.524 KG VELOCIT MAX
266 KM/H ACCELERAZIONE 0-100 KM/H IN 4,7
CONSUMO MEDIO 7,7 L/100KM EMISSIONI CO2 175
G/KM PREZZO DA 39.500 EURO

1
1

1
1

DIMENSIONE LIBIDINE SOTTO I 40 MILA EURO


Saliamo di categoria. La Honda Civic Type R
con lassetto da gara e la Ford Focus RS da 0100 km/h in 5, che con i 300 cavalli e passa,
garantiscono emozioni forti e un abitacolo
tecnologicamente prestante. Gli amanti
dellItalian style preferiscono forse
la Giulietta dellAlfa Romeo: ha 240 cavalli ma
un cambio doppia a frizione efficace.

1
1
1

IX

Marco Gentili

os la sportivit? Poten
do spendere tra 30 e 40
mila euro, le risposte
possono essere differenti. Pas
sata la sbornia delle piccole
tutto pepe, la scelta dellutente
doppia. Si continua a punta
re sulle prestazioni tout court,
oppure si va a cercare anche
un po di lusso?
A TUTTA BIRRA Si entra nella
dimensione libidine invece
con le supersportive Honda Ci
vic TypeR e Ford Focus RS. Le
due sportive da sparo veleg

MOTORE 4 CILINDRI IN LINEA CILINDRATA 1.742


CMC POTENZA MAX 240 CV A 5.750 GIRI/MIN COPPIA
300 NM A 1850 GIRI/MIN CAMBIO A DOPPIA
FRIZIONE TRAZIONE ANTERIORE DIMENSIONI
LUNG/LARG/ALT 4.643/2.024/1.436 MM PESO 1.320 KG
VELOCIT MAX 244 KM/H ACCELERAZIONE 0-100
KM/H IN 6,0 CONSUMO MEDIO 6,8 L/100KM
EMISSIONI CO2 157 G/KM PREZZO 35.200 EURO

1
1

1
1

1
1

1
1

giano abbondantemente sopra


i 300 Cv. E se a vettura del
lOvale blu vanta unaccelera
zione da 0100 km/h in meno
di 5 secondi, la pi sportiva
delle piccole Honda ha dalla
sua un assetto da gara con am
mortizzatori adattivi, control
lo indipendente delle quattro
sospensioni e un cambio ma
nuale che garantisce innesti
tanto veloci quanto precisi.
ALLITALIANA Con questo bu
dget si pu anche puntare sul
la versione pi cattiva disponi
bile nel listino della sempre va
lida Alfa Romeo Giulietta. La
Veloce infatti ha un motore 1.8

MOTORE 4 CILINDRI, 16 VALVOLE


CILINDRATA 1.996 CMC
POTENZA MAX 310 CV A 6500
GIRI/MIN
COPPIA 400 NM A 2.500 GIRI/MIN
CAMBIO MANUALE A 6 MARCE
TRAZIONE ANTERIORE
DIMENSIONI LUNG/LARG/ALT 4.390
/1.878/1.466 MM
PESO 1.382 KG
VELOCIT MAX 270 KM/H
ACCELERAZIONE 0-100 KM/H IN 5,7
CONSUMO MEDIO 7,3 L/100KM
EMISSIONI CO2 170 G/KM
PREZZO 37.700 EURO

1
1

1
1
1
1
1
1

1
1
1

5,7
I secondi che la sportiva
giapponese impiega
per raggiungere i 100 km/h
da ferma

SEAT LEON CUPRA 2.0 TSI

MOTORE 4 CILINDRI IN LINEA CILINDRATA 1.984 CMC


POTENZA MAX 290 CV COPPIA 350 NM A 5.900-6.400
GIRI/MIN CAMBIO AUTOMATICO A 6 MARCE TRAZIONE
ANTERIORE DIMENSIONI LUNG/LARG/ALT
4.271/1.816/1.435 MM PESO 1.421 KG VELOCIT MAX 250
KM/H ACCELERAZIONE 0-100 KM/H IN 5,7 CONSUMO
MEDIO 6,6 L/100KM EMISSIONI CO2 154 G/KM PREZZO
DA 35.000 EURO

1
1

1
1

RDice la sua anche


Alfa Romeo:
la Giulietta 1.8
sa regalare
soddisfazioni

1
1

a benzina che, pur lontano dai


pesi massimi del settore, ha
240 cavalli e un grintoso quan
to efficace cambio a doppia fri
zione.
CINQUE PORTE E... Un po me
no sportiveggiante la Seat Le
on Cupra, che paga la linea 5
porte ma che sotto al cofano
vede un motore 2.0 da 290 ca
valli. Per chi invece preferisce
lunderstatement, ossia la so
stanza senza ostentazione, la
scelta non pu che cadere sul
la versione estrema della pic
cola Audi A1, la S1 da 231 ca
valli.
RIPRODUZIONE RISERVATA

LUNED 18 LUGLIO 2016 LA GAZZETTA DELLO SPORT

finoa40mila

JOHN COOPER WORKS

SPECIALE MOTORI PICCOLE BELLE E CATTIVE

una Mini
solo di nome
In strada
diventa
una bestia
per la Casa inglese. Da Nissan e
Toyota arrivano 2 coup estreme

1
1

1
1
1

1
1

LA SCHEDA
MINI JOHN COOPER
WORKS

1. e 2. Design e cura dei dettagli: in combinazione


con il cambio Steptronic sportivo a 6 marce il
volante John Cooper Works con tasti multifunzione
e paddle 3. I cerchi da 18 a razza sdoppiata

MINI JOHN COOPER WORKS

MOTORE 6 CILINDRI A V CILINDRATA 3.696 CMC


POTENZA MAX 328 CV A 7.000 GIRI/MIN COPPIA 363
NM A 5.200 GIRI/MIN CAMBIO MANUALE A 6 MARCE
TRAZIONE POSTERIORE DIMENSIONI LUNG/LARG/ALT
4.265/1.845/1.325 MM PESO 1.560 KG VELOCIT MAX
250 KM/H ACCELERAZIONE 0-100 KM/H IN 5,3
CONSUMO MEDIO 10,6 L/100KM EMISSIONI CO2 248
G/KM PREZZO DA 33.910 EURO

ICONE E NOVIT SOTTO I 40 MILA EURO


La 370Z si fa spazio per rapporto qualitprezzo: con meno di 34 mila euro puoi contare
su 328 cavalli che garantiscono emozioni forti e
performance importanti. Resiste e alla grande
la Golf Gti, mitica nel genere. In modalit sport,
adesso, tocca anche lei i 300 cavalli. Meno
potente ma sempre meno formato famiglia, la
RS 230. Provare per credere.

Non solo uno slogan ma la pura verit: la


John Cooper Works la Mini pi potente di
sempre. Il motore Twin Power Turbo da 231 Cv
infatti accelera da 0 a 100 km in 6,3 secondi e fa
segnare una velocit massima di 246 km/h. La
Mini John Cooper Works vanta un impianto
frenante Brembo, differenziale elettronico, sedili
sportivi e scarichi specifici. Tante prestazioni
senza rinunciare per a comfort e finiture:
allinterno la Mini sempre allaltezza della fama
di eleganza british.

TOYOTA GT86

MOTORE
4 CILINDRI IN LINEA
CILINDRATA
1.998 CMC
POTENZA MAX
231 CV A 5.200
6.000 GIRI/MIN
COPPIA
320 NM A 1.2504.800
GIRI/MIN
CAMBIO
MANUALE A 6 MARCE
TRAZIONE
ANTERIORE
DIMENSIONI
LUNG/LARG/ALT
3.874/1.727/1.414 MM
PESO 1.685 KG
VELOCIT MAX
246 KM/H
ACCELERAZIONE
0-100 KM/H IN
6,3
CONSUMO MEDIO
6,7 L/100KM
EMISSIONI CO2
155 G/KM
PREZZO
DA 31.200 EURO

ettura da fighetti a chi?


Mini si scrolla di dosso la
patina chic e metropoli
tana che si stratificata nel cor
so degli anni per indossare tuta,
casco e guanti e schiacciare a
tutta sullacceleratore. Per fare
questo riprende il nome di John
Cooper, ossia colui che ha por
tato i cromosomi sportivi in ere
dit alla piccola vettura proget
tata da Alec Issigonis nel 1959.
La John Cooper Works la Mini
pi potente di sempre: non so
lo una questione di immagine
ma soprattutto di sostanza: con
il motore 2.0 da 231 cavalli ci si
diverte soprattutto in pista. E le
dotazioni tecniche (assetto ri

1
1

1
1

1
1
1
1

10

Per cento di aumento della


potenza motore rispetto al
modello precedente; coppia
massima potenziata del 23%.

VOLKSWAGEN GOLF 2.0 GTI CLUBSPORT

MOTORE 4 CILINDRI BOXER CILINDRATA 1.998 CMC


POTENZA MAX 200 CV COPPIA 205 NM A 6.400
GIRI/MIN CAMBIO AUTOMATICO A 6 MARCE TRAZIONE
POSTERIORE DIMENSIONI LUNG/LARG/ALT
4.240/1.175/1.285 MM PESO 1.239 KG VELOCIT MAX
226 KM/H ACCELERAZIONE 0-100 KM/H IN 7,6
CONSUMO MEDIO 7,8 L/100KM EMISSIONI CO2
180 G/KM PREZZO 32.000 EURO

1
1
1

1
1

1
1
1
1

NISSAN 370Z

MOTORE 4 CILINDRI CILINDRATA 1.984 CMC


POTENZA MAX 230 CV A 4.700-6.200 GIRI/MIN COPPIA
350 NM A 1.500-4.600 GIRI/MIN CAMBIO MANUALE
6 MARCE TRAZIONE ANTERIORE DIMENSIONI
LUNG/LARG/ALT 4.685/1.814/1.449 MM PESO 1.425 KG
VELOCIT MAX 247 KM/H ACCELERAZIONE 0-100
KM/H IN 6,7 CONSUMO MEDIO 6,2 L/100KM
EMISSIONI CO2 142 G/KM PREZZO DA 32.400 EURO

La leggenda
ora Premium
con il pedigree
di unauto
da corsa

1Ritorno alle origini racing

SKODA OCTAVIA RS 230

1
1
1

bassato, cerchi in lega da 17


pollici, differenziale a controllo
elettronico) denotano la voglia
di andare di corsa di questa
bombetta da poco pi di 30 mi
la euro.
GIAPPONE Con un budget infe
riore ai 40 mila euro si pu ave
re anche altro. Guardando alle
creature del Sol Levante, Nis
san e Toyota hanno in gamma
due prodotti poco noti in Italia
ma non per questo da sottovalu
tare, ovvero la 370Z e la GT86.
entrambe sono coup sportive
ma la prima a spiccare per il
rapporto potenza/prezzo: con
meno di 34mila euro ci si porta

MOTORE 4 CILINDRI IN LINEA CILINDRATA 1.984 CMC


POTENZA MAX 265 (290) CV COPPIA 350 (380) NM A
1.700-5.300 GIRI/MIN CAMBIO MANUALE O AUTOMATICO A
6 MARCE TRAZIONE ANTERIORE DIMENSIONI
LUNG/LARG/ALT 4.255/1.799/1.437 MM PESO 1.375 KG
VELOCIT MAX 250 KM/H ACCELERAZIONE 0-100
KM/H IN 6,3 CONSUMO MEDIO 7,0 L/100KM EMISSIONI
CO2 162 G/KM PREZZO DA 36.800 EURO

RA 40 anni dalla
prima Gti, la
Volkswagen Golf
sa ancora come
essere grintosa

1
1

a casa un missile da 328 cavalli.


CLASSICHE Non muore mai ed
sempre un brand notissimo
tra gli appassionati: la Golf Gti
lepitome della vettura estrema
di serie: in modalit Sport tocca
i 300 cavalli. Un po meno po
tente invece la punta di dia
mante della gamma Skoda, ov
vero la versione ignorante della
Octavia, meglio conosciuta co
me paciosa auto da famiglia. La
RS 230 tuttaltro. Cerchi da
19, differenziale autobloccan
te a controllo elettronico e tan
ta potenza per spingere la vet
tura a 250 allora.
RIPRODUZIONE RISERVATA

LUNED 18 LUGLIO 2016 LA GAZZETTA DELLO SPORT

SPECIALE MOTORI PICCOLE BELLE E CATTIVE

XI

lintervista

Fill: Sulla neve a 150, ma in auto...


1Passato da carrozziere, presente da Campione del mondo di discesa libera con la passione per le Audi
Maurizio Bertera

ra la velocit da paura
che tocca un discesista
come Peter Fill nelle gare
pi importanti della Coppa del
Mondo di sci e quella di unau
to da competizione, c un le
game quasi naturale. Ma non
scontato che la passione porti a
correre in una prova ufficiale:
immaginate la gioia del cam
pione di Castelrotto nel pren
dere parte alla prova dellAudi
Sport TT Cup che si svolta a
Zandvoort, in Olanda. Non
potevo assolutamente lasciar
mi sfuggire questoccasione,
alternandomi alla guida con
due giornalisti e il mio collega
Adrien Theaux racconta en
tusiasta Fill la macchina di
serie ma latmosfera quella
dei circuiti veri, con un team di
meccanici e il cambio dei pneu
matici in corsa. Unesperienza
fantastica per un malato di mo
tori come il sottoscritto.
Come si preparato allappuntamento?
Ho fatto un primo test a Neu
burg dove c il circuito Audi,
seguendo lezioni teoriche per
imparare il significato delle
bandiere e il comportamento
da tenere in pista. Poi quindici
giri sulla R8 e la TTS, per pren
dere confidenza. In verit, non
volevo proprio scendere.
vero che ha fatto il carrozziere in giovent?
Esatto. Mentre facevo listitu
to professionale, andavo a la
vorare in unofficina. Poi ho
mollato per dedicarmi total
mente allo sci alpino. A parte il
classico scooter ho sempre
avuto il pallino delle auto: ma
gari quando smetter con lo
sport, potrei tornare a fare il la
voro iniziato da ragazzo.
La prima auto seria?
UnA4 consegnatami dalla Fisi
quando sono diventato azzur
ro. Mi ha convinto al punto di
non mollare pi il marchio: ora
ne ho comprato unaltra che
guido quando non sono in giro
per il mondo tra gare e allena
menti vari. Certo, mi piacereb
be fare qualche viaggio a lunga
percorrenza, ma non trovo mai
il tempo. Questestate forse ci
riuscir.
Cosa le piace della A4?
Laffidabilit, che legata so
prattutto alla trazione Quat
tro. In Alto Adige ci vogliono le
4x4, anche se tanti dicono che
nevica meno di una volta. Io so
che appena cambia il fondo
stradale in valle, viaggio tran
quillo, a buone velocit, e
guardo con un sorrisino chi si
dovuto fermare a lato per met
tere le catene.
A proposito di velocit, come si
comporta Fill?
La velocit da sempre parte
della mia vita, sono abituato a
scendere sulla neve a oltre 150
km/h. Ma non vado forte sulla
strada perch ho un figlio di
due anni. Certo, se possiedi
unAudi non facile trattenere
la voglia di schiacciare il peda
le del gas. Ma devi farlo.

CAMPIONE PETER FILL 33 anni

Qualche tempo fa, ha partecipato con i colleghi delle altre nazionali Fisi a una giornata sul
circuito di Imola.
Il sostegno di Audi impor
tante. E ci rende felici. A Imola
abbiamo potuto guidare tutta
la loro gamma sportiva... Ci
siamo divertiti un sacco, fermo
restando che solo noi discesisti
siamo in grado di apprezzare
queste vetture sino in fondo
(ride di gusto, n.d.r.).

Paragoni tra sciare e guidare?


Lapproccio a un circuito non
cos diverso da quello a una
pista di discesa. Si tratta di im
postare bene le curve, per
uscirne con la massima veloci
t, e di spingere al momento
giusto pensando alla traietto
ria migliore. abbastanza in
tuitivo almeno per me. Certo,
lauto si guida con le braccia e
si ha una sensazione di buona
sicurezza mentre noi sentia

mo con tutto il corpo e fisica


mente siamo esposti a ogni pic
cola asperit del terreno.
In quelloccasione Audi le ha fatto la sorpresa di una RS3...
Sono contento, stata davve
ro la ciliegina sulla torta di una
stagione rivelatasi meraviglio
sa. Sono stato il primo italiano
a vincere la Coppa del Mondo
di Discesa Libera e il successo
sulla Streiff a Kitzbuhel me lo

porter nel cuore per sempre.


Peccato che la sua RS3 sia tutta
dorata: la si noter a km di distanza...
In effetti, quando la user in
valle, sar difficile nasconder
si Scherzi a parte, a me fa so
lo piacere se la gente mi saluta.
Vuol dire che ho fatto qualcosa
di buono per me e per lo sci ita
liano.
RIPRODUZIONE RISERVATA

XII

LUNED 18 LUGLIO 2016 LA GAZZETTA DELLO SPORT

LUNED 18 LUGLIO 2016 LA GAZZETTA DELLO SPORT

XIII

SPECIALE MOTORI PICCOLE BELLE E CATTIVE

Tecnologia
e materiali
da gara
per domare
lasfalto
1Anche le medie meritano
pneumatici allaltezza. Ecco
cosa offre il mercato
INCOLLATI A TERRA
Carcasse rinforzate, fibre hi-tech, sostanze
naturali per ridurre il rotolamento, spazi di
frenata irrisori e grande aderenza in tutte le
situazioni climatiche: anche le gomme dedicate
alle vetture pi performanti piccole e medie
hanno al loro interno una grandissima quantit
di tecnologia. Che spesso deriva dalla grande
evoluzione raggiunta dalle coperture top di
gamma. E talvolta il frutto dellesperienza
maturata dai costruttori come fornitori nei
campionati pi importanti del mondo.

MICHELIN PILOT SPORT 4

lagommagiusta
1

1. Il Michelin Pilot Sport 4 2.


La gomme impegnata in un test
di handling sul bagnato.
A sinistra: la prova in pista
dimostra lefficacia del
battistrada pi rigido rispetto al
predecessore Pilot Sport 3

MICHELIN PILOT SPORT 4

Il battistrada
ispirato
a quello usato
in Formula E

Il Michelin Pilot Sport 4 il top di gamma del


costruttore francese per le auto sportive di
fascia media. Grazie alla tecnologia Dynamic
Response derivata dalle gomme da gara come il
Pilot Super Sport e il Pilot Sport Cup 2, offre un
handling elevatissimo nella sua categoria su
strada bagnata e asciutta. Un altro fattore, che
contribuisce alle sue performance il nuovo
design del battistrada, che ricalca quello dei
pneumatici di Formula E: ha un tasso di intaglio
inferiore del 10% rispetto al Michelin Pilot Sport
3, grazie ad una maggiore quantit di mescola a
contatto con il suolo. Il profilo del Pilot
Sport 4 quindi molto simile a quello di un
pneumatico da competizione.

17

Le misure in cui
disponibile il Michelin Pilot
Sport 4: 6 per cerchi da 17,
10 per 18, una per 19 pollici

GOODYEAR EAGLE F1
ASYMMETRIC 3

DUNLOP SPORT
MAXX RT2

CONTINENTAL CONTI
SPORT CONTACT 6

CONTINENTAL CONTI
SPORT CONTACT 5P

YOKOHAMA ADVAN
SPORT V105

YOKOHAMA ADVAN
FLEVA V701

HA UNA MESCOLA CON RESINE


SPECIALI E LA TECNOLOGIA ACTIVE
BRAKING, CHE AUMENTA SUPERFICIE DI
CONTATTO E GRIP IN FRENATA.
DISPONIBILE IN 41 MISURE
DA 17 A 20 POLLICI

HA TASSELLI CON GEOMETRIA


OTTIMIZZATA PER AUMENTARE LA
RIGIDIT DEI BLOCCHI E ASSICURARE
SPAZI DI FRENATA RIDOTTI ANCHE AD
ALTE VELOCIT. DISPONIBILE IN VARIE
MISURE DAI 17 AI 21 POLLICI

PER LE VETTURE SPORTIVE AD ALTE


PRESTAZIONI, HA LA CARCASSA
IRRIGIDITA DALLA STRUTTURA IN
NYLON E ARAMIDE. DISPONIBILE IN
SVARIATE MISURE PER CERCHI DA 19 A
23 POLLICI

DEDICATO ALLE VETTURE SPORTIVE


DI FASCIA MEDIA E ALTA, CON MESCOLA
BLACK CHILI PER MIGLIOR RISPOSTA IN
FRENATA. DISPONIBILE IN SVARIATE
MISURE PER CERCHI DA 18
A 22 POLLICI

PNEUMATICO AD ALTE PRESTAZIONI


CON CARCASSA IN RAYON, NATO
DALLESPERIENZA DI YOKOHAMA COME
FORNITORE UNICO DEL WTCC.
DISPONIBILE IN SVARIATE MISURE PER
CERCHI DA 16 A 20 POLLICI

HA UNA MESCOLA ARRICCHITA CON


OLIO ESTRATTO DALLA BUCCIA
DEGLI AGRUMI PER ABBATTERE LA
RESISTENZA AL ROTOLAMENTO.
DISPONIBILE IN 24 MISURE, CHE
DIVENTERANNO OLTRE 40 NEL 2017.

Marco Gentili

on avete una supercar


ma abbastanza cavalli
nel motore? Allora sce
gliete una gomma adatta alla
vostra sportiva. In commercio
per le vetture mediopiccole
non mancano coperture che
ereditano tecnologie derivate
da pneumatici di fascia alta.
MICHELIN questo il caso del
Michelin Pilot Sport 4. Grazie
alla tecnologia Dynamic re
sponse, ha una tela supple
mentare di aramide e nylon
che permette allo pneumatico
di contrastare la forza centrifu
ga e dare stabilit allimpronta
al suolo anche ad altissime ve
locit, fornendo un alto livello
di trazione. Un altro fattore che
contribuisce alle performance

in termini di maneggevolezza
il nuovo design del battistrada,
che ricalca quello dei pneuma
tici di Formula E (con un tasso
di intaglio inferiore del 10% ri
spetto al Michelin Pilot Sport 3,
grazie ad una maggiore quanti
t di mescola a contatto con il
suolo).
PIRELLI La Casa milanese offre
due possibilit. Da un lato c
una gomma top come il PZero,
disponibile anche in misure
piccole per vetture performanti
come le Abarth. Dallaltro una
copertura pi abbordabile ma
molto performante come il P7
Blue, che arricchisce la gamma
del Cinturato per le vetture di
media e bassa cilindrata.
DUNLOP GOODYEAR Il produt
tore americano invece offre il
Goodyear Eagle F1 Asymme

1. Il Pirelli PZero, pneumatico della Casa milanese disponibile per


cerchi da 18 a 22 pollici 2. Il Cinturato P7 Blue disponibile per
cerchi da 16 a 18 pollici 3. Il Bridgestone Potenza Adrenalin RE002,
disponibile per auto con cerchi da 15 a 18 pollici

tric 3, realizzato con tecnologia


Active Braking, che aumenta
superficie di contatto e grip du
rante la frenata, riducendo cos
lo spazio di frenata sia su fondo
bagnato che su asciutto. E af
fianca a questo il Dunlop Sport
Maxx RT2.
ALTERNATIVE Continental pro
pone due soluzioni come il
Conti Sport Contact 6 (a parti
re da auto con cerchi da 19) o il
5P (dai 18). Yokohama ha in
listino da quattro anni un clas
sico come lAdvan Sport V105
mentre la novit 2016 per le
sportive medie e compatte si
chiama Advan Fleva V701. bri
dgestone infine propone il Po
tenza Adrenalin RE002, gom
ma prestazionale per le piccole
sportive con cerchi da 15 a 18
pollici.
RIPRODUZIONE RISERVATA

XIV

Cavalli selvaggi
e comfort
da salotto
In 5 secondi
si decolla

BMW Z4

SPECIALE MOTORI PICCOLE BELLE E CATTIVE

1Design sinuoso e prestazioni super.


La Audi TT a trazione integrale,
la Subaru Wrx esibizionista. Ma con
422 Cv vince la Ford Mustang
LE OTTO SPORTIVE LUSSO PI DESIDERATE SOTTO I 50 MILA
Roadster per definizione, la Z4 lunica coup-cabriolet con tetto rigido
ad essere bella da qualsiasi angolazione la si guardi. Bella e potente,
grazie ai 245 cavalli. Regala lemozionalit di un coup con la funzionalit
di una station wagon la Cla 250 di Mercedes, mentre la Peugeot RCZ si
rifatta i look e nella versione pi prestazionale R ha 270 Cv. Sei cilindri in
linea per la Bmw M140I, da 3 o 5 porte, lunica compatta a trazione
posteriore che arriva a 340 Cv: risultato 0-100 km/h in 46 e 250 km/h
di velocit. Allacciate le cinture, si parte.

BMW Z4

Con la guida
raso terra
la strada
senza filtri

(a.r.) Roadster per definizione, Bmw Z4 incarna


la quintessenza della due posti secchi
decappottabile nellapparenza e nella sostanza.
Linee tese che esprimono dinamismo anche nella
vetrina del concessionario. Proporzioni perfette
con quel cofano che non finisce mai, la linea di
cintura bassa, il passo lungo e la coda rastremata.
Una posizione di guida raso terra ed arretrata
(quasi sullasse posteriore) per allineare le anche di
guidatore e passeggero al baricentro della vettura
e sentire per cos dire la strada senza filtri. Z4

FORD MUSTANG GT

1
1
1

MOTORE 8 CILINDRI A V
CILINDRATA 4.951 CMC
POTENZA MAX 421 CV A 6.500
GIRI/MIN
COPPIA 530 NM A 4.250 GIRI/MIN
CAMBIO MANUALE A 6 MARCE
TRAZIONE POSTERIORE
DIMENSIONI LUNGHEZZA 4.780 MM,
LARGHEZZA 1.910 MM, ALTEZZA 1.380 MM
PESO 1.645 KG
VELOCIT MAX 249 KM/H
ACCELERAZIONE 0-100 KM/H
IN 4,8"
CONSUMO MEDIO 13,5 L/100 KM
EMISSIONI CO2 299 G/KM
PREZZO DA 44.000 EURO

AUDI TT COUP 2.0 TFSI QUATTRO S

1
1

MOTORE 4 CILINDRI IN LINEA CILINDRATA 1.984 CMC


POTENZA MAX 230 CV A4.5006.200 GIRI/MIN COPPIA
370 NM A 1.600-4.300 GIRI/MIN CAMBIO MANUALE 6
MARCE O S-TRONIC 6 MARCE TRAZIONE ANTERIORE
DIMENSIONI LUNG/LARG/ALT 4.177/1.832/1.353 MM PESO
1.445 KG VELOCIT MAX 250 KM/H ACCELERAZIONE
0-100 KM/H IN 6,0" CONSUMO MEDIO 5,9 L/100KM
EMISSIONI CO2 137 G/KM PREZZO 47.250 EURO

1
1
1

Alfonso Rizzo

nvestire 80100 milioni


delle vecchie lire su unauto
sportiva non mai stato co
s difficile. Se si escludono le
scoperte, restano diverse opzio
ni: dalle compatte alle coup,
dalle classiche berline alle ele
ganti shooting brake. Abbiamo
scelto le pi iconiche e deside
rabili. Bmw M140i lunica
compatta a trazione posteriore
(ma anche xDrive) guadagna
14 Cv nel passaggio da M135i a
M140i, aggiungendo ancora un
po di pepe alla pi sportiva del
le Serie 1 in assenza di una M1.

1
1

MOTORE 6 CILINDRI IN LINEA CILINDRATA 2.998 CMC


POTENZA MAX 340 CV COPPIA 500 NM A 1.520-4.000
GIRI/MIN CAMBIO MANUALE 6 MARCE O AUTOMATICO 8
MARCE TRAZIONE POST. O INTEGRALE DIMENSIONI
LUNG/LARG/ALT 4.324/1.765/1.411 MM PESO 1.445 KG
VELOCIT MAX 250 KM/H
ACCELERAZIONE 0-100
KM/H IN 4,8" CONSUMO MEDIO 7,1 L/100KM
EMISSIONI CO2 179 G/KM PREZZO 46.950 EURO

1
1
1
1
1
1

Il sei in linea turbo di 3 litri del


la M140i tutto nuovo, figlio
della strategia modulare Bmw
basata su singoli cilindri di 500
cmc di cilindrata. Lestetica del
la versione top di gamma si ca
ratterizza per una serie di det
tagli della linea M. Rinfrescata
nel look, Peugeot Rcz mantiene
tutta la sua originalit grazie al
design sinuoso delle linee ester
ne con la doppia curvatura del
tetto e del lunotto posteriore.
Lestetica fa da preludio allesal
tante comportamento di guida
dinamico della versione pi
prestazionale R da 270 Cv e
questo nonostante la trazione
anteriore. Il comfort di bordo

1
1
1
1
1
1

BMW M140I

1
1

eccellente. Il vano di carico va


ria da 384 a 760 litri e permet
tere di tenere duro anche con
larrivo di un figlio
COMPLETA In attesa delle pi
prestazionali versioni S ed Rs,
la nuova Audi Tt 2.0 Tfsi offre
prestazioni da sportiva in
unelegante linea da coup su
bito riconoscibile. Il 4 cilindri
da 230 Cv risulta adeguato alla
massa (meno di 1.400 kg) di
questa 3 generazione di Tt
coup. Disponibile con trazione
anteriore oppure quattro, pro
pone inediti interni ergonomici
e tecnologici, a cominciare del
virtual cockpit. Essenziale, ma

SUBARU WRX STI

VOLVO S60 T6 AWD

MOTORE 4 CILINDRI BOXER CILINDRATA 2.457 CMC


POTENZA MAX 300 CV COPPIA 407 NM A 4.000
GIRI/MIN CAMBIO MANUALE 6 MARCE TRAZIONE
INTEGRALE DIMENSIONI LUNG/LARG/ALT
4.595/1.795/1.475 MM PESO 1.615 KG VELOCIT MAX
255 KM/H ACCELERAZIONE 0-100 KM/H IN 5,2"
CONSUMO
10,4 L/100 KM EMISSIONI CO2 242
G/KM PREZZO 44.500 EURO

1
1

1
1
1

1
1 1

MOTORE 4 CILINDRI IN LINEA CILINDRATA 2.953


CMC POTENZA MAX 304 CV A 5.700 GIRI/MIN COPPIA
440 NM A 21004800 GIRI/MIN CAMBIO AUTOMATICO
6 MARCE TRAZIONE INTEGRALE DIMENSIONI
LUNG/LARG/ALT 4.635/1.825/1.484 MM PESO 1.711 KG
VELOCIT MAX 250 KM/H ACCELERAZIONE 0-100
KM/H IN 5,9" CONSUMO
9,9 L/100 KM EMISSIONI
CO2 231 G/KM PREZZO DA 48.470 EURO

1
1

1
1

1
1
1

LUNED 18 LUGLIO 2016 LA GAZZETTA DELLO SPORT

XV

finoa50mila
1

LA SCHEDA

IVAN TRAMONTOZZI

BMW Z4
SDRIVE 28I

f CAMPIONE SULLA MINI

MOTORE 4 CILINDRI IN LINEA


CILINDRATA 1.998 CMC
POTENZA MAX 245 CV A 5.0006.500 GIRI/MIN
COPPIA 350 NM A 1.250-4.800
GIRI/MIN
CAMBIO MANUALE A 6 MARCE
TRAZIONE POSTERIORE
DIMENSIONI LUNGHEZZA 4.239 MM,
LARGHEZZA 1.790 MM, ALTEZZA 1.291 MM
PESO 1.475 KG
VELOCIT MAX 250 KM/H
ACCELERAZIONE O-100 KM/H IN 5,7"
CONSUMO MEDIO 6,8 L/100 KM
EMISSIONI CO2 159 G/KM
PREZZO DA 47.100 EURO

1
1

1
1
1
1
1
1
1
1
1
1

Ho una JCW
cos buona
che in 3 gare
ho ipnotizzato
il Challenge

Paolo Matteo Cozzi

e sprofondati nel traffico di tutti i giorni


sognate sfide allultima staccata sui circui
ti pi famosi; se guardando oltre il para
brezza immaginate di volare fra le dune di de
serti esotici in puro stile Dakar, o di derapare sui
tornanti del Rally di Monte Carlo, con ogni pro
babilit vi rimasta molto impressa una delle
tante vittorie targate Mini nelle competizioni uf
ficiali. Un carosello lungo cinquantanni, da
quando cio Mini Cooper diventa lauto sportiva
per il cittadino comune. Sono gli Anni 60, il de
cennio doro in cui sulle note di Beatles e Rolling
Stones Londra diventa il centro del nuovo mon
do e la vetturetta inglese simpone nelle corse in
mezza Europa, in cui sale in cima al Monte (Car
lo), fissando per sempre il proprio nome nella
storia dei rally.

1. Il look a razze sdoppiate dei cerchi in lega della Z4 2.


L'imponente motore 4 cilindri che trova spazio sotto al cofano 3. La
calandra a doppio rene e il power dome anteriore, il marchio di
fabbrica della roadster bavarese

una delle poche coup-cabriolet con tetto rigido


ad essere bella da qualsiasi angolazione la si
guardi, da scoperta come da chiusa.
Elegante, affascinante per il retaggio di un glorioso
passato di roadster con il marchio dellelica rotante
(Bmw 328, 507, Z3, Z8), ma anche
straordinariamente gratificante da guidare. Che si
tratti della motorizzazione a 4 cilindri nelle varianti
sDrive18i da 156 cv, sDrive20i da 184 cv e sDrive28i
da 245 cv oppure delle pi raffinate 6 cilindri in
linea sDrive35i ed sDrive35is da oltre 300 cv (e

con prezzi oltre i 50.000 euro), la Z4 regala


sensazioni uniche nella guida dinamica con il vento
tra i capelli. La maturit raggiunta dallultimo
modello ha anche permesso di regalare un
comfort inusuale per uno spider rendendo la Z4
lauto ideale per single e coppie giovani, anche
come unica auto di famiglia, grazie al tetto rigido
che la rende adatta a tutte le stagioni. Togliersi uno
sfizio senza scendere a compromessi (e senza
spendere una fortuna) si pu e con grande
soddisfazione.

MERCEDES CLA 250 4MATIC

1
completa, adatta a coppie gio
vani (2+2 posti) con bagaglio
al seguito (305712 litri).
CUORE La Mustang fastback 5.0
una delle poche sportive che
offre tanti cavalli (422) a buon
mercato: 104 euro/Cv. Certo,
bisogna avere un cuore a stelle
e strisce per scegliere la coup
con il cavallo indomito di Au
burn Hills. La muscle car ameri
cana ha linee iconiche con il
lungo cofano motore che ospita
il generoso V8 aspirato di 5 litri.
Esclusiva la funzione burnout
per affumicare tutti al semafo
ro: impostandola con i comandi
al volante, le ruote anteriori si

1
1

1
1

RAnche berline
come Volvo
e Jaguar possono
appagare gli utenti
pi sportivi

I cilindri in linea
per le versioni pi raffinate,
sDrive35i ed sDrive35is da
oltre 300 cv

PEUGEOT RCZ R 1.6 THP

MOTORE 4 CILINDRI IN LINEA CILINDRATA 1.991 CMC


POTENZA MAX 218 CV A 5.500 GIRI/MIN COPPIA 350
NM A 1.200-4.000 GIRI/MIN CAMBIO AUTOMATICO 7 MARCE
TRAZIONE INTEGRALE DIMENSIONI LUNG/LARG/ALT
4.640/1.777/1.435 MM PESO 2.050 KG VELOCIT MAX 240
KM/H ACCELERAZIONE 0-100 KM/H IN 6,7" CONSUMO
MEDIO 6,9 L/100KM EMISSIONI CO2 160 G/KM PREZZO
DA 49.250 EURO

MOTORE 4 CILINDRI IN LINEA CILINDRATA 1.598


CMC POTENZA MAX 270 CV A 6.000 GIRI/MIN COPPIA
330 NM A 1.900 GIRI/MIN CAMBIO MANUALE 6
MARCE TRAZIONE ANTERIORE DIMENSIONI
LUNG/LARG/ALT 4.294/1.845/1.352 MM PESO 1.355 KG
VELOCIT MAX 250 KM/H ACCELERAZIONE 0-100
KM/H IN 5,9" CONSUMO MEDIO 6,3 L/100KM
EMISSIONI CO2 145 G/KM PREZZO 41.900 EURO

1
1

1
1
1
1

bloccano e si pu sgommare sul


posto per 20 prima di partire a
razzo. Trazione integrale per
manente simmetrica per scari
care a terra i 300 cv della Suba
ru Wrx Sti, una macchina da
rally con la targa. Limmagine
aggressiva ed una straordinaria
efficacia su ogni tipo di fondo
stradale fanno della nuova Wrx
Sti un vero missile terraasfalto,
migliorando anche il comfort
per i passeggeri e la tenuta alle
velocit pi elevate. Gruppi ot
tici a Led, spoiler posteriore an
cora pi alto e linconfondibile
sound del motore boxer turbo si
sposano con tre differenziali
autobloccanti. Mercedes CLA

MINI CHALLENGE 2016 Per i piloti di oggi, c il


trofeo monomarca targato Mini Italia: un cam
pionato organizzato con ACI Sport. Dura 6
weekend, dal 29 maggio al 16 ottobre, e si corre
sui pi celebri circuiti nazionali (Imola, Misano,
Magione, Vallelunga, Monza, Mugello). Le gare
si sviluppano in 2 turni di prove libere, qualifica,
due gare da 25 + 1 giro ciascuna. I concorrenti
devono iscriversi al Campionato e a ogni singola
gara: scegliendo lauto di questanno, Mini John
Cooper Works, si spendono 3.000 euro pi iva
per lintero campionato, 1.000 euro per il week
end di gara. Meno se si sceglie la Mini Cooper S,
gi impegnata nelle edizioni passate. A fine sta
gione si assegnano 5 diversi titoli e premi in de
naro: per esempio, il vincitore assoluto si aggiu
dica 6.000 e un racing experience test su BMW
M6 GT3, la vettura che corre attualmente il
Campionato Italiano GT del Team BMW Italia.

1
1

Shooting brake riprende i con


cetti stilistici della Cls Shooting
Brake e, come la sorella mag
giore, sposa perfettamente
lemozionalit di un coup con
la funzionalit di una station
wagon. Il volume posteriore na
sconde un vano bagagli da
1.354 l. Accomodare fucili e ca
ni per una battuta di caccia un
gioco da ragazzi, per non parla
re del divertimento al volate per
raggiungere la riserva di caccia.
E se proprio non possibile ri
nunciare alla berlina di rappre
sentanza ci si pu comunque di
vertire con gli oltre 300 Cv di
Volvo S60 T6 Awd o Bmw 340i.
RIPRODUZIONE RISERVATA

27ENNE
Ivan
Tramontozzi,
27 anni,
di Latina

IL CAMPIONE Leader della classifica dopo tre


gare, e gi vincitore del Mini Challenge (2011,
2014, 2015), Ivan Tramontozzi: ventisettenne
di Priverno (Latina), in pista da quel 2007 quan
do arriv terzo nel Campionato Italiano Formu
la Azzurri. Lo scorso anno ho deciso di parteci
pare a pochi giorni dal via del campionato. Cor
reva con la Mini Cooper S seguita dal Team CZ
Bassano Corse. Sono stato sempre competitivo
e ho conquistato la vittoria con due gare danti
cipo; questanno la sua Cooper Works, segui
ta dal Team Superchallenge by AC Racing. So
no in vetta al campionato grazie a pole, vittorie
e giri veloci conquistati nei primi 3 weekend di
gara, merito anche dellauto cos buona da
convincere nuovi team e piloti di altre categorie
che rendendo cos il livello molto competitivo:
Mini Italia ha fatto un ottimo lavoro con la
nuova JCW, trasformando una vettura stra
dale sportiva in una vera auto da corsa.
MINI JCW CHALLENGE EDITION Per ledi
zione 2016, oltre alla Cooper S impegnata
dal 2012, scende in pista la nuova MINI John
Cooper Works 3 porte, una vettura estremamen
te prestazionale, con motore 2 litri da 265 Cv e
laggiunta di Safety Kit, Aerodynamic Kit e Per
formance Kit: differenziale autobloccante, cam
bio sequenziale, ammortizzatori regolabili, vo
lano e frizione racing, pneumatici slick da 17,
scarico sportivo e centralina Bosch dedicata. Per
chi vuole esagerare, e non vuole rinunciare al
brivido delle corse sulle strade di tutti i giorni,
c pure la versione in 35 esemplari numerati
MINI John Cooper Works Challenge Edition.
RIPRODUZIONE RISERVATA

XVI

LUNED 18 LUGLIO 2016 LA GAZZETTA DELLO SPORT

LUNED 18 LUGLIO 2016

1724

I minuti di gioco totalizzati


nella scorsa stagione da Juan
Jesus con lInter in 23 presenze
tra Serie A e Coppa Italia

142

Le presenze in nerazzurro
del brasiliano dal suo arrivo nel
gennaio 2012 dallInternacional
di Porto Alegre

10
Juan Jesus, 25 anni, a colloquio nel ritiro giallorosso di Pinzolo con il tecnico Luciano Spalletti, 57 anni TEDESCHI

I milioni di euro pagati dalla


Roma allInter per lacquisto
del giocatore: 2 per il prestito
oneroso e 8 per il riscatto

La voglia matta di Juan Jesus


Crescer insieme alla Roma

1Il brasiliano convince Spalletti nel test con il Terek Grozny: il giocatore

che ci aspettavamo. Lui sogna: Se riuscissi a fare il 70% di Aldair e Juan...


Andrea Pugliese
INVIATO A PINZOLO (TN)

uan Jesus il giocato


re che ci aspettava
mo: muscolare, reat
tivo, sa tenere la posizione. Sa
quello che deve fare, anche se
c da migliorare per stare den
tro la squadra e da limare qual
cosa sui concetti della nostra li
nea difensiva.... Il giudizio di
Spalletti, Juan Jesus la grande
novit dellamichevole di ieri
con il Terek Grozny. Un test tut
to sommato positivo, in cui il di
fensore brasiliano si disimpe
gnato bene sul centrosinistra
della difesa.
RISCATTO Del resto, lo stesso
Spalletti lo aveva definito cos
poco prima del suo arrivo: Un
giocatore di qualit nellambito
di quelli che ci possiamo per
mettere. Come dire, la societ
per ora questo pu darmi e su
questo lavorer. Del resto, Ro
berto Calenda (agente del bra
siliano) sono tre estati che cer
ca di portarlo a Trigoria e que

sta volta ci riuscito. Nonostan


te lo scetticismo generale, visto
che a Roma non si fa altro che
sottolineare come la sua espe
rienza allInter sia stata negati
va. Prima ero giovane, ora a 25
anni devo dimostrare il mio va
lore ha detto lui nel giorno
della sua presentazione . Gio
care allInter non stato facile,
la squadra non ha funzionato. E
poi San Siro ti mette pressione e
quando le cose vanno male la
gente cerca sempre un colpevo
le. Non siamo macchine, sba
gliamo anche noi, ma chiaro
che arrivato il momento per
me di farlo sempre di meno. Ho
forza e voglia, posso aiutare la
squadra e per riuscirci devo ini
ziare migliorando proprio nel
saper tenere la linea difensiva.
DUTTILE In Italia Jesus era arri
vato da campione del mondo
Under 20 ed un futuro che sem
brava luminoso. Adesso cerca
di riprendersi il tempo perso e
su questo lavorer anche Spal
letti, che un maestro nel far
rendere al meglio giocatori an
cora ibridi. Questo Juan Jesus

oggi, domani chiss. Di sicuro a


Spalletti consentir di coprire
due ruoli (difensore centrale e
terzino sinistro), oltre alla pos
sibilit di passare dalla difesa a
4 a 3. E viceversa. Se devo sce
gliere preferisco giocare centra
le sinistro nella difesa a 4, ma
sono a disposizione del mister.
SPERANZE La Roma spera che a
25 anni sia arrivato il momento
della maturit, lui che il 41
brasiliano della storia gialloros
sa. E che magari possa ricoprire
le orme degli ultimi grandi di
fensori centrali nati in Brasile:
Zago e Castan, ma soprattutto
Juan e Aldair. Mi piacerebbe
fare almeno il 70% di quello
che hanno fatto qui Aldair e
Juan, due grandi. Lo scudetto?
La Roma una squadra tosta,
quando ero allInter la abbiamo
sempre sofferta. Uniti possiamo
lottare per il titolo, siamo una
grande squadra. Curiosit fi
nale, Juan Jesus ha preso il nu
mero 3 e sulla maglia ci sar
scritto solo Jesus. Scegliere il
33 sarebbe stato troppo...
RIPRODUZIONE RISERVATA

MANOLAS E SALAH
IN RITIRO GIOCANO
ANCHE A FOOT-GOLF
Doveva andarci tutta la squadra marted
scorso, era lattivit di team building saltata in
extremis causa pioggia. Alla fine ci sono
andati solo Manolas e Salah sabato
pomeriggio. E si sono divertiti giocando a
foot-golf al Golf Club Rendena. una disciplina
a met tra calcio e golf, nata in Olanda nel
2009 con lo scopo di mandare un pallone da
calcio nelle buche di 50 cm. Tra gli
appassionati Veron, Karembeu, Gullit e
Chilavert. E ora Manolas e Salah...

LO SLOVACCO

Gyomber cult
Prima il coro
ora il Pescara
Ma se restasse?
1Tormentone sulle note di YMCA
Subito in prestito da Oddo oppure
quarto centrale in attesa di Nacho
Chiara Zucchelli

e il suo sar il coro dellestate ancora


presto per dirlo, ma intanto Norbert
Gyomber stato uno degli uomini del ri
tiro di Pinzolo. Non per i gol, fatti o subiti, ma
per quella canzoncina nata sulle note di
YMCA che, partita dai tifosi, ha conquistato
anche i giocatori, come ha dimostrato Totti di
rettamente dal suo telefono. Forse andr al Pe
scara gi in questi giorni, forse rester come
quarto centrale (in attesa dellarrivo di Nacho
e del recupero di Rdiger), ma intanto in que
ste settimana e poco pi di ritiro i tifosi della
Roma hanno imparato a conoscerlo di pi.
PRONTO Centrale, terzino o, alloccorrenza,
regista, non ha piedi delicatissimi, ma uno
che non salta un
allenamento e si fa
in quattro per i
compagni. autoi
ronico, e in questi
giorni tutti se ne
sono accorti, ma
anche uno che do
po lEuropeo con
la Slovacchia spe
ra di avere qualche
possibilit in pi.
Vorrebbe andare a
giocare con pi
continuit, ma al Norbert Gyomber,
tempo stesso, co 24 anni GETTY IMAGES
me ha confidato
un paio di giorni fa, non gli dispiacerebbe far
parte di questo gruppo. Di certo, gli dispiace
rebbe essere ricordato solo come quello della
canzone di Pinzolo, ecco perch ci sta metten
do pi impegno del solito. Baster? Da domani
si capir, visto che il Pescara preme per averlo
in prestito e la trattativa potrebbe chiudersi
prima dellinizio della tourne in America.
FIDUCIA EMERSON Chi invece rester alla Ro
ma Emerson Palmieri: meno personaggio di
Gyomber, stessa voglia di imporsi: Sono con
tento di poter aiutare la squadra in qualsiasi
ruolo, non ho difficolt a giocare a destra o in
mezzo al campo. Se giocheremo tutte le parti
te come finali ha aggiunto il brasiliano po
tremo lottare per lo scudetto. Se la Roma an
dr bene, anche io andr bene. Voglio aiutare
la squadra ed il mister, questo lobiettivo.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Serie A R Dopo la seconda uscita in ritiro

LUNED 18 LUGLIO 2016 LA GAZZETTA DELLO SPORT

State vicini a questa Lazio

1I giovani brillano, Cataldi parla da leader: C scetticismo, ma vogliamo riscattarci


Stefano Cieri
INVIATO AD AURONZO (BL)

a Lazio vera ancora non


c. In attesa di quella, pe
r, va bene la Lazio dei gio
vani. Eh s, perch sono proprio
i baby i protagonisti della secon
da uscita stagionale dei bianco
celesti. Tutti loro i 6 gol rifilati al
Brasile Soccer team (Murgia,
Oikonomidis, Cataldi, doppio
Lombardi e Palombi), tutte loro
le cose pi belle di una partita
che, per il resto, non ha offerto
molto. La Lazio ci ha messo ad
dirittura mezzora a sbloccare il
risultato e se non fosse stato per
Murgia (che gi aveva colpito
una traversa) lo 00 sarebbe du
rato pi a lungo. Il centrocampi
sta ha sbloccato, laltro ex Pri
mavera Oikonomidis ha rad
doppiato dagli 11 metri dopo
essersi procurato il rigore. Gol a
parte, i due giovani sono anche
stati i migliori in campo nella
prima frazione di gioco.
PAROLE DA LEADER Baby sugli
scudi nel primo tempo e ancor
di pi nella ripresa. Lombardi

Danilo Cataldi, 21 anni, centrocampista: qui con la nuova maglia FOTONOTIZIA

Pallanuoto R Dalla Lazio alla Sis

grandi allenatori, sono felice del


suo arrivo. Ragosa ha fatto belle
cose, abbiamo anche vinto, ma
cera bisogno di una sterzata. Lo
ringrazio per il lavoro svolto.

Gianluca Scarlata

Pierluigi Formiconi, 68 anni oggi IPP

cile. La Sis ha voglia di costrui


re qualcosa di importante e du
raturo, il primo tassello Giulia
Messina, portiere classe 93, dal
la Racing. Per dinamiche legate
allo spogliatoio abbiamo prefe
rito cambiare la guida tecnica
dice il presidente Flavio Giusto
lisi . Pierluigi uno dei pi

UFFICIALITA Come gi prean


nunciato, Massimo Tafuro il
nuovo tecnico della Lazio. La
societ in prima battuta dovr
sistemare i conti, come rimar
cato dal d.g. Sebastianutti, e
poi penser alla squadra che sa
r proiettata sui giovani. Di qui
la scelta di Tafuro, gi legato al
mondo Lazio da giocatore e al
lenatore. Vogliamo far cresce
re e maturare i nostri ragazzi,
anche grazie al supporto di at
leti di esperienza. Le difficolt
economiche delle societ che
provano a fare sport a Roma
non sono un problema per me,
farei questa scelta anche se mi
trovassi al Recco. Ho allenato la
Lazio per diversi anni ricorda
Tafuro , sono stato capitano,
sono legato a questi colori. So
no tornato a casa.
RIPRODUZIONE RISERVATA

SURF

La Vitale trionfa
allItalian Pro Surfer
(g.sca.) Valentina Vitale, la
31enne bionda campionessa di
Ostia, ha trionfato a Italian
Pro Surfer, il primo talent sul
surf italiano andato in onda su
Italia 1, conquistando il titolo
di Queen, strappato alla rivale
Valeria Patriarca. La cinque
volte campionessa italiana di
surf shortboard e quinta
classificata agli Eurosurf 2015
di Casablanca ha vinto
ledizione 2016.

MOTORI

Max Rendina
torna al volante
(g.sca.) Il pilota Max
Rendina dopo lincidente del
maggio scorso in Umbria nei
test, torna al volante. La novit
per il pilota romano di rally
anche la vettura con la quale
continuer il suo impegno nel
WRC2, sar al volante di una
Skoda Fabia R5 della
Motorsport italia. Assieme al
navigatore Emanuele Inglesi
hanno gi iniziato una serie di
test in vista dellAdac Rallye
Deutschland dal 18 al 21
agosto.

NUOVI NUMERI

Danilo ha la 5
Morrison la 11
eredit di Klose
AURONZO (BL) (s. cie.)
Ecco le prime anticipazioni
sui nuovi numeri di maglia
della Lazio per la stagione
che appena cominciata. A
svelarle stata lamichevole
di ieri pomeriggio contro il
Brasile soccer team che la
formazione di Inzaghi ha
affrontato con la nuova divisa
ufficiale (contro lAuronzo
era stata invece utilizzata la
maglia di allenamento, senza
numero, mentre domani
verr presentata
ufficialmente la seconda
maglia). Cos si vede che
Kishna ha preso la numero 7
(aveva la 77). Glielha lasciata
Morrison che ha scelto la 11
rimasta vacante dopo la
partenza di Klose. Cataldi ha
invece deciso di indossare la
5 che lanno scorso aveva
Braafheid. Il nuovo acquisto,
il portiere Vargic (ieri al
debutto) ha invece ereditato
la 55 che aveva Guerrieri.
Alle prossime amichevoli
(mercoled si torna in campo,
con il Padova, ad Auronzo
alle ore 17) il compito di
svelare altri cambi.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Pallavolo R Un top player

NOTIZIE

A Roma panchine girevoli


tra Tafuro e Formiconi
anchine girevoli nella Ca
pitale. Pierluigi Formiconi
sulla panchina della Sis
Roma, Massimo Tafuro su quel
la della Lazio. Lex tecnico del
Setterosa dopo le ultime stagio
ni con i biancocelesti torna ad
allenare nel campionato femmi
nile, una nuova sfida per il
68enne romano dopo gli anni
doro con lOrizzonte Catania,
per non oparlare del Setterosa.
Non faccio differenze nei meto
di. Ma le donne sono molto pi
attente a tutto dice Formiconi
che subentra a Paolo Ragosa ,
si applicano al massimo e se
hanno fiducia in te sono pronte
a gettarsi nel fuoco per difender
ti. Nel settore femminile c me
no forza, ma pi tecnica. Quan
to al cambio di panchina, la La
zio ha fatto una scelta netta. Per
me si tratta di una sfida nuova,
la societ ambiziosa e intanto
vuole rimanere in A1. Vediamo
ora il mercarto che non mai fa

(due volte) e Palombi sono an mero di Zidane e perch la ave


dati a segno, ma molto bene si vo gi alla Primavera.
disimpegnato pure Germoni. E
dei titolari presenti lunico a da RINASCITA Dal cambio di casac
re segnali importanti stato ca (aveva la 32) Cataldi spera di
quel Danilo Cataldi che, dal trarre la forza per una rinascita:
punto di vista anagrafico, fa an Questa una stagione fonda
cora parte della categoria dei mentale per me dopo le delusio
baby. Il centrocampista romano ni di quella passata. E il ragiona
ha segnato, dal dischetto, il ter mento vale per tutta la Lazio che
zo gol e soprattutto ha convinto deve riscattare unannata buia.
(sia pur contro
So che c scet
un avversario
ticismo in giro,
non trascen
Io play? Mi piace normale, ma
dentale) nel
posso garanti
giocare mezzala,
ruolo di play
re che qui stia
per si deve saper mo lavorando
che in passato
lo aveva spes
eriamente
coprire pi ruoli per sper
so visto in dif
riportare
essere completi
ficolt. Io pre
entusiasmo tra
ferisco giocare
i tifosi. Da un
mezzala ha
paio di giorni
detto a fine gara Cataldi , ma ad Auronzo c pure quel Keita
un centrocampista completo che aveva inizialmente disertato
deve sapersela cavare in pi il ritiro. La sua assenza, oltre che
ruoli. Quello di play molto de la societ, aveva fatto infuriare il
licato. Anche dei mostri come resto della squadra. Ci siamo
Pirlo e Biglia ci hanno messo chiariti assicura Cataldi. Ieri,
del tempo prima di far bene. per, Inzaghi ha deciso di non
Cataldi ci prova e in questa otti impiegarlo in amichevole facen
ca va inquadrata anche la scelta dolo allenare a parte. Reintegro
del nuovo numero di maglia. s, ma graduale.
Ho preso la 5 perch era il nu
RIPRODUZIONE RISERVATA

39
3

C pure Klinkenberg
Latina, vinciamo
Pietro Antonelli
LATINA

embra proprio che anche


questanno la Top Volley
voglia fare sul serio. Do
po le conferme di Sottile e Ma
ruotti e del centrale Rossi, dopo
gli arrivi di un monumento
della pallavolo come lopposto
Fei, della nuova stella del Sol
Levante, il giovane martello
giapponese Ishikawa, di un li
bero esperto come Fanuli ed il
ritorno del centrale Gitto, ecco
un altro acquisto di spessore.
Dal campionato polacco arriva
lo schiacciatore 25enne Kvin
Klinkenberg, pilastro della na
zionale belga. Un atleta vincen
te, visto che in carriera ha gi
conquistato 4 titoli nazionali, 4
Coppe e quattro Supercoppe in
Belgio con il Noliko Maaseik e
due scudetti, 2 Coppe ed una
Supercoppa in Francia con la
maglia del Tours VolleyBall.
Inoltre, in Nazionale ha trion
fato con il Belgio nella Europe
an League del 2013 assieme ai

centrali, ex Latina, Verhees e


Van de Voorde. Lo seguivamo
da tempo chiarisce il d.s. pon
tino Candido Grande . Lo ab
biamo cercato subito perch
una nostra prima scelta: siamo
sicuri che dar un grande con
tributo alla squadra.
AFFASCINATO Sono affasci
nato dallidea di poter giocare
in Italia afferma il nuovo mar
tello della Top Volley . Inoltre
qui a Latina la societ sta ap
prontando una squadra di otti
mo livello con molti giocatori di
esperienza. E poi conosco Lati
na, sono gi stato qui in passato
e mi piaciuto lambiente: ven
go con grandi motivazioni e
non vedo lora di iniziare gli al
lenamenti con il nuovo grup
po. Che tipo di apporto si sen
te di poter dare alla squadra?
Mi ritengo completo, mi piace
curare la tecnica ed ho fiducia
in ricezione e in difesa. Sar im
portante creare un buon grup
po cos da poter dare il massi
mo e raggiungere gli obiettivi.
RIPRODUZIONE RISERVATA

40
2

LUNED 18 LUGLIO 2016 LA GAZZETTA DELLO SPORT

LUNED 18 LUGLIO 2016

IN PROMOZIONE

Aurora Travagliato
Cos tramonta il club
che lanci i Baresi
Giovanni Gardani

C
A sinistra, livoriano Franck Kessie, 19 anni, tra i volti nuovi dellAtalanta. A destra, il tecnico Gian Piero Gasperini, 58 anni FOTOGRAMMA

La nuova Atalanta
diverte con Kessie
Che personalit
1Il 19enne ivoriano corre, lotta e segna nel test
con il Brusaporto. Gasperini: Titolare? Pu darsi
Matteo Spini

itiro, giorni in cui si inse


guono novit e certezze.
LAtalanta di Gasperini ha
in mano il jolly che occupa en
trambe le caselle: Franck Yanni
ck Kessie il nome nuovo del
lestate nerazzurra, destinato a
farsi largo nella schiera dei pro
tagonisti della nuova stagione.
Correndo, lottando, inserendo
si, ora anche segnando: la vera
sorpresa di questa prima setti
mana di allenamenti senza
dubbio livoriano, tornato da
Cesena e pronto a raccogliere,
in mezzo al campo, il testimone
da de Roon.
MEDIANA Il centrocampo ne
razzurro in piena fase di rin

novamento: de Roon ha saluta


to e Cigarini, presto, potrebbe
fare lo stesso. Oltretutto, il nuo
vo modulo di Gasp cambia tutto
in mezzo al campo: da tre a due,
con caratteristiche diverse.
Kurtic e Freuler, in questa pri
ma fase, fanno la spola tra me
diana e fascia, in attesa di capi
re quale abito sia per loro il pi
calzante, mentre Cigarini (ora
infortunato), per caratteristi
che, non sembra il giocatore
ideale per lex tecnico del Ge
noa. Per questo, le chiavi del
centrocampo, in questo mo
mento, sono nelle mani di due
giocatori sui quali, fino a poco
tempo fa, nessuno avrebbe pun
tato: Kessie e il redivivo Carmo
na, tornato in condizione dopo
una stagione praticamente pas
sata ai box. I due sono stati tra i

tare relativamente una doppiet


ta in un test contro una squadra
di Eccellenza, ieri, lafricano ha
dimostrato di avere un reperto
rio completo, che comprende
anche gli inserimenti in area.
Dice di ispirarsi a Yaya Tour e
lo fa vedere. A fine partita, Ga
sperini sembrato visibilmente
soddisfatto: Kessie ha perso
nalit, ha fatto bene. Se sar ti
tolare? Pu darsi: in mezzo ci
saranno almeno tre titolari.
Uno di questi, ormai, pare pro
prio essere Carmona, ex inamo
vibile del centrocampo neraz
zurro, scomparso dai radar do
po una stagione segnata dai
problemi fisici: gli ultimi giorni
dicono che tornato.

IN AVANTI La
pi positivi ieri,
strana coppia in
nellamichevole
ILNUMERO
mezzo al campo
contro il Brusa
e poi tutti gli al
porto (51), se
tri. Gomez sem
guita poi dalla
pre ispirato no
sgambata in fa
nostante le sire
miglia (Atalanta
ne di mercato,
AAtalanta B i gol di Kessie col
Paloschi che si
20).
mille occa
Brusaporto. Le altre crea
sioni da gol (una
FISICO Il vecchio reti sono state di
traversa su rigo
e il nuovo, insie Toloi, DAlessandro
re), DAlessandro
me e sulla cresta e Raimondi
che il bomber
dellonda. Kessie
scelto di questo
un diciannovenne con la per inizio estate (altra doppietta).
sonalit di un veterano, aggre Con il 343 come comune de
disce, recupera palloni e li smi nominatore, ma pure con qual
sta: fisicamente impressio che prova di 352: Si valutano
nante, ma il piede non poi cos le alternative: ci che conta,
male, come testimonia lo sca ora, lapplicazione dei ragaz
vetto con cui ieri, ha segnato la zi, ha aggiunto Gasp. Mentre
seconda rete personale. Il gol, la sua Atalanta prende forma.
appunto: per quanto possa con
RIPRODUZIONE RISERVATA

osa vuoi che sia un


club di calcio che non
riesce a iscriversi a un
campionato? Di storie come
questa, purtroppo, se ne sen
tono ogni estate. Ma stavolta
diverso: perch se la socie
t lAurora Travagliato, al
lora si stringe un groppo alla
gola. 19192016: il rischio
concreto che cos come si
conosce la data di nascita,
ora si scopra quella di fine
corsa. Il presidente Giampa
olo Dallera e il figlio Marco
non sono riusciti a completa
re liscrizione alla Promozio
ne entro la scadenza di ve
nerd: poche parole al telefo
no, ma alla base vi sarebbe
pure la mancata volont del
Comune di concedere il

Beppe e Franco Baresi al Travagliato

campo intitolato a Riccardo Zi


ni. In ogni caso, colpisce il fatto
che a scomparire sia una socie
t quasi centenaria, la pi lon
geva nel panorama dilettanti
stico bresciano, che negli anni
50 ha vissuto lepopea della IV
Serie e soltanto nel 2012 ha
sfiorato la D dopo lo spareggio
perso con il Trento.
STORIA Ma dire Travagliato si
gnifica collegarsi a due big del
calcio internazionale: i fratelli
Baresi. Anche se un distinguo
doveroso: Franco e Giuseppe,
infatti, hanno dato i primi calci
nel team delloratorio, allepoca
in contrapposizione con lAuro
ra. Rimane comunque, Trava
gliato, la cittadina di un altro
grande come Guido Settembri
no, uno dei pi acuti scopritori
di talenti del Bresciano, oltre
che dellinterista Franco Pan
cheri, del laziale Fausto Inselvi
ni e, ai giorni nostri, di Paolo
Castellini. Insomma, una storia
che non lascia indifferenti, an
che perch vi un settore giova
nile con oltre 200 ragazzi: da
loro si pu ripartire, iscrivendo
si entro fine mese ai campionati
under, per salvare lepopea
delle Furie Rosse, che rischia di
interrompersi alla soglia del
glorioso secolo di vita.
RIPRODUZIONE RISERVATA

ALLACCADEMIA PAVESE

Sculli, 35 anni e fermo da 2


Torna a giocare in Eccellenza
Giuseppe Sculli torna a
giocare a 35 anni in
Eccellenza, allAccademia
Pavese. Sculli ha giocato con
Lazio, Crotone, Modena,
Pescara, Chievo, Brescia,
Messina, Lazio e il Genoa con
cui ha disputato lultima
partita (Genoa-Roma dell8
maggio 2014). Sculli ha
segnato 66 gol in una
carriera macchiata da una
squalifica di 8 mesi per aver
truccato una partita nel
2006. E nello scorso maggio,

Sculli stato interrogato dalla


Polizia a Milano nellambito di
indagini su una presunta
estorsione. Sculli nato a Locri e
ha dovuto fare i conti con
unesistenza non facile, come
nipote del boss della ndrangheta
Giuseppe Morabito (arrestato nel
2004 dopo 12 anni di latitanza) e
figlio di un funzionario di un
comune calabrese (morto nel
2014) arrestato nel 2013 per aver
favorito i clan Acquino e
Morabito nella cementificazione
del litorale jonico.

42
4

LUNED 18 LUGLIO 2016 LA GAZZETTA DELLO SPORT

Motori R Il personaggio

IN BREVE
ESTATE IN CITT

Milano, piscine affollate:


12mila ingressi nel weekend

LUNED 18 LUGLIO 2016 LA GAZZETTA DELLO SPORT

Locatelli, la festa Loca


Ma devo ancora migliorare

1Nel GP in Germania il primo podio in Moto3 per il 19enne bergamasco

Secondo posto e una promessa: Buoni segnali, ma serve lavorare sodo


Giovanni Zamagni

Q
La piscina Lido, tra quelle pi affollate FOTOGRAMMA
Meno torrido del precedente, ma stato
comunque un weekend con le piscine affollate.
Nei centri balneari gestiti da MilanoSport ben
12.078 accessi, tra sabato e ieri. Lunghe code
alla Romano, dove gli ingressi sono stati 2.869,
seguita dal Lido (2.807). AllArgelati i visitatori
sono stati 1.665, alla Scarioni 1.374. Tra le altre
piscine, pienone anche alla Caimi di via Botta.

AL PARCO DI MONZA

Le balle di fieno dipinte


come omaggio alla bici

Balle artistiche nel parco di Monza FOTOGRAMMA


Tutto nato dallappello della trasmissione
radiofonica Caterpillar, che ha lanciato la
candidatura della bicicletta al Premio Nobel per
la Pace. E cos, artisti e writer di Monza, per
sostenere liniziativa, ieri hanno dipinto delle
gigantesche balle di fieno, diventate una
speciale opera darte dedicata alle biciclette, che
ha catturato la curiosit dei visitatori del parco.

IL LASCITO EXPO

Parco Robinson, cresce


il playground Coca Cola

uando ha debuttato nel


motomondiale, nel GP
dItalia al Mugello, nel
2013, Andrea Locatelli
era un ragazzino di 16 anni gi
dalla parlantina svelta, con tan
ta grinta e determinazione. E
una sola idea in testa. Voglio fa
re il pilota ripeteva in continua
zione. Allora non sapeva ancora
se ci sarebbe riuscito, adesso,
per, ne ha la certezza. Alla sua
terza stagione iridata completa,
dopo 40 gare disputate, Locatel
li ha conquistato sotto il diluvio
il suo primo podio: un secondo
posto di valore e ricco di signifi
cati, perch sabato, in qualifica
sullasciutto, aveva ottenuto la
terza posizione, miglior piazza
mento in griglia di partenza. Co
me dire, il Loca, come viene
soprannominato, competitivo
in qualsiasi condizione. Finora
ha raccolto meno di quanto fos
se nelle sue possibilit, ma il GP
di Germania potrebbe rappre
sentare una svolta.
DIFFICOLT Nato ad Alzano
Lombardo, in provincia di Ber
gamo (ma abito a Selvino, una

per Asa, levento


che ha portato
in pista 120 gioielli
dagli anni 60 in poi

Entro fine mese, secondo quanto previsto dal


Comune, dovrebbe essere finito il playground
coperto al parco Robinson (La SpeziaFamagosta). Si tratta del padiglione dellExpo
che la Coca Cola ha messo a disposizione della
citt. Secondo il progetto, accanto al
playground coperto, ne verr realizzato un
secondo, anchesso dono di Coca Cola alla citt.

a storia e il mito delle corse


italiane, in strada e nei ral
ly, allAutodromo di Mon
za. Due giornate dedicate alla
reginette che hanno scritto pa
gine memorabili tra il 1960 e il
2010. Uno spettacolo, che ieri e
sabato ha richiamato una folla
entusiasta, per la prima edizio
ne di Asa, il pi grande evento
internazionale dedicato alla

GIRO DI RESIA (ces.mon.) Come


da pronostico Giovanni Gualdi e
Eliana Patelli vincono il Giro Lago
di Resia in Alto Adige, 15,3 km, con
3800 partenti. I due bergamaschi
hanno controllato fin dallinizio la
gara, Gualdi fa il bis di successi e
ha concluso in 4928 davanti al
polacco Miereczko (5028) e il
tedesco Wedel (5040). Eliana
Patelli finisce in 5834 seguita dalla
tedesca Rausch (5914) e
laltoatesina Renate Rungger
(1h0035).

MARGHERITA (a.r.) La guardia


cremonese classe 1985 Gionata
Zampolli, nazionale di 3vs3, ha vinto
il titolo di mvp al Torneo Giardini
Margherita di Bologna, uno degli
appuntamenti di maggior prestigio
del basket estivo 5 contro 5. Nella
finale persa per 111-109 dai suoi Jus
Banca contro i Kaffeina Koys ha
segnato 31 punti. Lex Vanoli
Cremona, dopo una brillante
stagione a Costa Volpino in Serie B,
ancora alla ricerca di una
squadra per la prossima stagione.

Andrea Locatelli, 19 anni, festeggia col suo team il primo


podio della carriera. Sotto durante la gara CIAMILLO-AP

ma non basta, bisogna conti


nuare a lavorare a testa bas
sa dice Andrea, che ha ta
lento e capacit per
emergere in una cate
goria difficile, dove
complicato replicare
un buon risultato: lo
sa bene, non com
metter lerrore di
montarsi la testa.
RIPRODUZIONE RISERVATA

HOCKEY GHIACCIO
MILANO, PERNA RESTA (gi.pr.)
Dominic Perna resta a Milano. Il
39enne attaccante italo-canadese,
arrivato lanno scorso a
campionato iniziato e risultato
determinante per la qualificazione
ai playoff, sar a disposizione di
coach Da Rin. In rossobl Perna ha
totalizzato 66 punti in 25 presenze,
frutto di 24 gol e 42 assist.

TENNIS
FINALE PIGATO (ga.ri.) Finale
tutta in famiglia nel torneo Open
nazionale femminile di Sanremo,
provincia di Imperia. Protagoniste
le sorelle Giorgia e Lisa Pigato,
entrambe di base allo Junior
Milano, dove si allenano con papcoach Ugo: alla fine il derby di casa
lo ha vinto Giorgia, la sorella
maggiore (17 anni contro i 13 di
Lisa), 6-4 6-2.

OGGI A MILANO

storia dei Reparti Corse tricolo


re. Centoventi vetture vincenti,
di gran fascino, emblemi del
litalianit applicata al motor
sport. In pista rappresentati ben
18 titoli mondiali conquistati in
30 anni di corse.
POTENZA Dove non conta solo
la potenza dei motori, ma anche
una grande dose di eleganza,
glamour, ricerca stilistica e tec
nologica. Marchi come Alfa Ro
meo, Lancia, Fiat, Autobianchi
e Abarth radunati a Monza per
iniziativa di Motoritalia. In pi
sta manifestazioni e parate di
stelle, con le pi vincenti auto
stradali e rallistiche capaci an
cora oggi di far vibrare le corde
degli appassionati. Nei box e
nelle strutture del circuito, inol
tre, diversi talk show. I grandi
campioni di ieri, Carlo Facetti,

ATLETICA

BASKET

Monza, emozioni
con le auto vintage
1Grande pubblico

Agenda R

ALLAUTODROMO

Giulio Masperi
Il playground in zona Famagosta FOTOGRAMMA

localit turistica ci tiene a pun


tualizzare scherzando) il 16 ot
tobre 1996, Locatelli salito per
la prima volta su una minimoto
a 5 anni, spinto dalla passione
di pap Emilio. Da l iniziata la
carriera nelle categorie minori,
fino alla realizzazione del so
gno di correre nel motomondia
le. Dopo un 2014 di apprendi
stato, nel 2015, Andrea approda
al team Gresini: laspettativa
alta, ma i risultati non arrivano.
Non riesco a spiegarmi bene
cosa successo: avevo iniziato
benino, ma poi il prosieguo del
la stagione stato un disastro
si rammarica. Cos, nel 2016
cambia nuovamente moto (da
Honda a KTM) e squadra, ap
prodando nel team Leopard,
campione del mondo. Ancora
una volta, dopo un inizio inco
raggiante (4o in Argenti
na, 5o negli Stati Uniti),
Locatelli fatica a essere
protagonista. Qui mi
sono trovato particolar
mente bene con la moto e
abbiamo lavorato al meglio:
credo e spero ci siano le con
dizioni per continuare cos.
Stiamo migliorando gara dopo
gara, abbiamo fatto sempre dei
passi in avanti, io sono in forma:

43
5

Accordo Coni
Sda Bocconi
Una Fiat 131
e una Lancia
Delta sul
circuito
durante lAsa
di Monza

Chicco Svizzero, Markuu Alen,


Cesare Fiorio, Beppe Gabbiani,
Daniele Audetto, Siegfried
Stohr, a contatto con il pubblico
per raccontare imprese, attimi
di pista, momenti indelebili al
volante. Soddisfazione tra gli
organizzatori dellevento, per la
prima volta a Monza: Quando
ho progettato il format di Asa
ho intuito che gli elementi per
assistere a uno spettacolo stra
ordinario cerano tutti spiega
Paolo Calovolo . Questa
lItalia che vince.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Oggi alle 10.30, presso la


sede del Coni Lombardia
in via Piranesi 46 a Milano,
presentazione della
collaborazione tra Coni
Servizi, Scuola dello Sport e
Sda Bocconi School of
Management. Sono previsti
gli interventi di Oreste Perri,
presidente del Coni
Lombardia, Alberto
Miglietta, amministratore
delegato Coni Servizi spa,
Dino Ruta, responsabile
Sport Knowledge Center
della Sda Bocconi e Angelo
Cito, presidente della
federazione italiana
taekwondo.

LUNED 18 LUGLIO 2016

SERIE B

IL CENTROCAMPISTA

Chochev prenota il riscatto


Questanno andr meglio

Robin Quaison, 22 anni, contrasta Struna nel ritiro rosanero di Bad Kleinkirchheim GETTY

(g.d.m.) Nonostante la giovane et, Ivaylo


Chochev pu essere considerato uno dei veterani.
Dei 28 in ritiro, infatti solo Andelkovic e Lazaar
hanno pi giorni del bulgaro in rosanero: Questo
il mio terzo anno ha detto Chochev al sito
ufficiale . Rispetto a quando sono arrivo ho pi
esperienza, parlo bene litaliano e sento di poter
dare di pi. E su questultima affermazione sono
daccordo in tanti, probabilmente anche Ballardini.
Lex Cska Sofia lanno scorso ha fatto registrare
una preoccupante flessione rispetto al suo primo
anno in Italia, pagando forse pi di altri
landirivieni di allenatori. Ma la salvezza raggiunta
in extremis gli ha restituito fiducia: Siamo tornati
carichi e stiamo lavorando bene. Il nostro un
gruppo sano, fatto di bravi ragazzi. Lobiettivo?
Finire un po pi avanti in classifica.

Trapani forza dieci


Cosmi pu sorridere
Ottime sensazioni
1Il test col Val Rendena: servito soprattutto
per verificare la condizione dei nuovi arrivi
Aspettiamo di completare la rosa. Bene cos
sfruttare questa opportunit.
Sono molto contento comun
que della prestazione dei ra
gazzi.

Quaison, biglietto per Rio


Palermo, torno pi forte

1Lo svedese: Orgoglioso di rappresentare il mio Paese allOlimpiade


Ballardini? Un grande allenatore. Il nostro gruppo pu fare bene
Giovanni Di Marco
PALERMO

sta per il 20 agosto. La scorsa


estate Quaison torn da cam
pione dEuropa Under 21, chis
s che stavolta non si presenti a
Palermo con una medaglia
olimpica al collo.

i sar anche un po di Pa
lermo ai Giochi olimpici
di Rio. A rappresentare i
colori rosanero sar Robin POCO COSTANTE Ma al di l
Quaison che giusto laltroieri degli impegni con la Naziona
ha ricevuto la chiamata ufficia le, Quaison al suo terzo anno in
le da parte del c.t. svedese Eric rosanero chiamato a dimo
son: Sono
strare quanto
davvero mol
vale, cosa che
to felice di es
finora gli
Sono andati via
sere nella lista
r iusciata a
nomi importanti
dei 22, ha
sprazzi: fino
ma abbiamo
fatto sapere a
ra i tifosi han
Stadionews24
no visto un
tanta fame
. Una bella no
giocatore do
e siamo uniti
tizia per lui,
tato, ma poco
un po meno
costante. A
per Ballardini,
Ballardini il
gi costretto a lavorare con una compito di farlo sbocciare, tro
squadra incompleta. Quaison, vandogli il ruolo giusto, dopo
infatti, a breve lascer Bad per che lanno scorso Quaison
unirsi ai suoi compagni di Na stato impiegato in tutte le posi
zionale con i quali in Brasile zioni di centrocampo e attacco.
sfider Nigeria, Colombia e Ballardini, per, sembra avere
Giappone. Lassenza di Quai le idee chiare. In occasione del
son potrebbe protarsi fin a ri la prima uscita stagionale (un
dosso dellinizio del campiona gol per Quaison contro i dilet
to se la Svezia dovesse arrivare tanti dellAsko), lallenatore ro
fino in fondo alla competizione sanero lo ha schierato nel tri
olimpica, la cui finale previ dente offensivo: Ballardini

un grande allenatore ha sot


tolineato lo svedese, dimo
strando di gradire il ruolo e
lanno scorso stato importan
tissimo per la nostra salvezza.
Tra i due c un certo feeling.
Sar perch Quaison preferi

clic
FACCIAMO SQUADRA
ABBONAMENTI ROSANERO
FRA I PI BASSI DELLA A
(g.d.m.) Facciamo
squadra: questo lo slogan
scelto dal Palermo per il
lancio della nuova campagna
abbonamenti che scatta oggi.
Anche questanno i prezzi
sono tra i pi bassi della
Serie A. Confermate le
agevolazioni per i pi giovani,
le donne e gli over 65.
Promozioni anche per gli
abbonati del Teatro Massimo
e gli universitari. La priorit
verr data ai vecchi abbonati
(10.023 le tessere staccate
lanno scorso). Dal 10 agosto,
spazio ai nuovi abbonati.

sce giocare in attacco pi che a


centrocampo, o forse per via
del fatto che Ballardini ha spo
sato una svedese, anche se
Quaison ha confessato di non
aver mai spiccicato una parola
nella sua lingua madre con lal
lenatore.
RINNOVO Fino a qualche setti
mana Zamparini sembrava in
tenzionato a cederlo. Adesso
invece pi probabile che so
ciet e giocatore discutano il
rinnovo di contratto, in sca
denza nel 2017. Intanto, oggi
Quaison verr raggiunto in riti
ro dal connazionale Hiljemark.
Oscar andr ad occupare il po
sto di Vazquez, almeno al Pra
gant Hotel, considerato che
largentino era il compagno di
stanza di Quaison prima di
partire per Siviglia: S, vero,
sono rimasto solo perch ero in
camera con Franco. Sicura
mente rispetto allanno scorso
abbiamo perso giocatori im
portanti, ma il nostro un
gruppo giovane, unito e affa
mato. Nello spogliatoio si par
lano tante lingue, ma questo
non un problema per noi.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Serse Cosmi, 58 anni LAPRESSE

Franco Cammarasana

ol a raffica, qualcuno
di ottima fattura, ma
non solo. Il primo test
del Trapani nel ritiro di
Spiazzo servito a Serse
Cosmi e al suo staff per una
verifica del lavoro svolto nei
primi giorni di preparazio
ne ma anche per vedere al
lopera i nuovi arrivi in casa
granata: stata la classica
prima partita di un ritiro
precampionato, con tanti
giocatori impegnati e con
tanta stanchezza addosso
il commento del tecnico
granata, visibilmente soddi
sfatto per quanto fatto vede
re in campo dai suoi gioca
tori nella prima uscita sta
gionale . stato comunque
un ottimo test. La nostra at
tenzione era rivolta soprat
tutto ai giocatori nuovi ed ai
giovani che abbiamo in rosa
e sotto questo punto di vista
limpressione stata positi
va. Sono tutti ragazzi che ci
stanno facendo capire con
quale entusiasmo e con qua
le determinazione vogliono

BALASA Cosmi ha utilizzato


tutti gli elementi a disposizio
ne, compresi i difensori Kresic
(Atalanta) e Carissoni (Tori
no), per i quali sta per essere
perfezionato il trasferimento,
lattaccante Piciollo (Floriana
Malta), attualmente in prova e
autore questultimo di una
doppietta, nonch i due ragaz
zi della Primavera Tumminelli
e Mistretta.. Da oggi avr a di
sposizione anche il difensore
Balasa, preso in prestito dalla
Roma: Stiamo rispettando il
programma prestabilito dice
facendo il punto sulla prepara
zione . Aspettiamo di comple
tare la rosa e di recuperare gio
catori come Citro e Petkovic,
due elementi che avremmo vo
luto qui in ritiro sin dal primo
giorno, ma che per via degli in
fortuni non possiamo ancora
avere. Contro i dilettanti del
Pieve di Bono, quadra della Val
Rendena militante in 1a Cate
goria, nel primo tempo Cosmi
ha mandato in campo una for
mazione composta per sette
undicesimi da nuovi granata.
Con pi gente di esperienza
quella schierata nella ripresa e
che, ovviamente, ha fatto me
no fatica a dare unimpronta
razionale al sistema di gioco.
RIPRODUZIONE RISERVATA

TRAPANI-VAL RENDENA 10-0


MARCATORI: Pagliarulo al 10, Piciollo
al 20 e al 35, Montalto al 28, Carissoni al 38 p.t.; Ferretti al 7 e al 16, Barill al 17, Canotto al 25 e Scozzarella al
38 s.t.
TRAPANI 1 TEMPO: Guerrieri, Kresic, Pagliarulo, Legittimo, Carissoni,
Fornito, Nizzetto, Coronado, Crecco,
Montalto, Piciollo.
TRAPANI 2 TEMPO: Farelli, Canotto,
Tumminelli, Fazio, Da, Barill, Scozzarella, Raffaello, Rizzato, Ferretti, Mistretta. All. Cosmi.

Serie A R Debutto stagionale per i rossobl

LUNED 18 LUGLIO 2016 LA GAZZETTA DELLO SPORT

LEGA PRO

PRIMO GIORNO DI RADUNO

Catania e Paolucci
la storia ricomincia
Mi sento a casa

Raffaele Palladino, 32 anni, impegnato nellamichevole del Crotone contro il Real Fondo Ges PIPITA

Il Crotone ne fa 20
Nicola come Juric
Buona la prima

1Il tecnico: Sono soddisfatto e aspetto rinforzi


La carica di De Giorgio: La Serie A un sogno
Luigi Saporito

icola riparte da dove


Juric aveva lasciato.
Dallo stesso modulo e
dagli stessi elementi che nella
scorsa stagione hanno trionfa
to. Difesa a tre, mediana quat
tro e tre attaccanti, con Raffa
ele Palladino che nel primo
tempo non perde tempo per
mettere la firma in questa pri
ma uscita. Solo 13 per andare
in rete, grazie anche a qualche
svarione della squadra dilet
tante che poco ha resistito ai
rossobl. Nicola insomma
cammina nel solco della pas
sata stagione Daltronde
tranne Yao e Ricci, quelli che
hanno giocato nel primo tem
po erano quasi tutti quelli del
la passata stagione, Ceccheri
ni a parte. Ragionamento che
non fa una grinza anche se lo
sparring partner non sem
brato proprio allaltezza e per
un test pi probante bisogner
probabilmente attendere gio
ved. E forse in quelloccasione
ci potrebbero essere novit, vi
sto che si aspetta il bulgaro
Aleksandar Tonev da un mo
mento allaltro, e non del tut

to peregrina lidea che per


quella data Ursino e Gianni
Vrenna riescano a portare for
ze nuove.
IN FERMENTO Due difensori,
due centrocampisti e ancora
un attaccante. Questo quello
che occorre ai rossobl secon
do il direttore sportivo. Nicola
sottolinea anche il fatto che al
momento si molto lontani
dal progetto stilato allinizio di
questa avventura. Ma una
cosa per la quale la societ al
corrente. Sicuramente aspet
tiamo nuovi innesti perch
Palladino (6 gol, ndr) in ver
sione centravanti nel primo
tempo e Torromino (4) nel se
condo, sono adattati perch
quello non il loro ruolo.
IL LUNGO SOGNO Chi invece si
ritrova a giocare un campiona

RSpiega lallenatore
In avanti per ora
sto adattando
Torromino
e Palladino

to di serie A a 33 anni nono


stante stia vivendo la fase di
scendente della sua carriera
Pietro De Giorgio, settima sta
gione nel Crotone e ora tanta
voglia di gustarsi un anno nel
palcoscenico pi luminoso.
Devo dire onestamente che
non mi sono ancora svegliato
dal sogno e per me arrivare a
giocare la serie A a fine carrie
ra mi d una carica particola
re. Rispetto alla scorsa stagio
ne puntualizza lo stesso De
Giorgio non c molta diffe
renza, in fondo siamo quasi
tutti gli stessi eccetto qualcu
no, per cui lentusiasmo an
cora tanto e alle stelle ma sap
piamo che la serie A unaltra
cosa. Occorrer lavorare al
massimo per puntare al nostro
unico obiettivo che la salvez
za. In campo si visto anche
Cristiano Del Grosso, reduce
da una stagione travagliata al
Bari e da un incidente che lo
ha tenuto lontano dai campi
quasi un anno. Era un nome
presente nel taccuino dei diri
genti del Crotone adesso deci
deranno se lex difensore di
Cagliari, Siena e Atalanta po
tr far parte del gruppo.
RIPRODUZIONE RISERVATA

39
3

Michele Paolucci, 30 anni, ultima stagione in rossazzurro nel 2009 ANSA

Giovanni Finocchiaro
CATANIA

possibilit in Italia. Da verifi


care la disponibilit dellun
ghese Forgacs, terzino sinistro
che aveva giocato 10 gare nel
Pisa nellultima stagione, ma
che avrebbe manifestato qual
che dubbio circa il trasferi
mento in Sicilia.

eri pomeriggio il Cata


nia ha ufficializzato il
biennale firmato da Mi
chele Paolucci, che torna in
rossazzurro dopo otto anni.
Era stato uno degli attac ENTRATE E USCITE Il Catania
canti valorizzati durante la sta anche valutando un attac
gestione di Zenga:7 i gol se cante esterno, Valerio Anasta
gnati in A. Paolucci, su si, ultima stagione nella Pisto
Twitter ha manifestato tut iese, una robusta carriera in
ta la propria felicit: Torno Lega Pro. Anastasi nato a Ca
a casa, viva Catania. La.d., tania e potrebbe accordarsi en
Pietro Lo Monaco, ha com tro oggi firmando un biennale.
mentato: Il ragazzo ha vo In partenza ci sono i calciatori
luto fortemente riappro che non fanno parte del pro
priarsi della maglia rossaz getto che Rigoli sta sviluppan
zurra e
do rapidamen
potr dar
te. La punta
ci un vali
lcone ha
In attacco si valuta Fa
do aiuto.
estimatori a
Lecce e a Ca
Anastasi, per il
IN PROVA
I cala
centrocampo sono tanzaro.
Oggi do
bresi stanno
vrebbe es
puntando un
in prova Jenkins
sere il tur
altro esterno
e Gladestony
no del ter
dattacco, Cal
zino Nava
derini, che pia
che ieri,
ce anche al Co
secondo giorno di prepara senza. Per il regista Musacci,
zione ufficiale nel village di che per, a scadenza di con
Torre del Grifo, ha conti tratto, dunque libero da vinco
nuato a lavorare con i nuovi li, si fatto avanti il Messina
compagni di squadra. Man che sembra aver concluso laf
ca soltanto qualche detta fare dopo aver valutato atten
glio, ma le parti sono per tamente le richieste del tecni
fettamente daccordo sul da co Bertotto. Potrebbero partire
farsi. Il club rossazzurro anche Rossetti (punta) e Sessa
alla ricerca di un paio di (mediano) che erano sul pun
mediani e di un attaccante. to di trasferirsi allAkragas.
Sono in prova due stranieri Questione di ore e arriver una
per la linea mediana: il bra decisione anche sul futuro del
siliano Gladestony Paulino giovane Di Grazia che potreb
Da Silva (classe 1993) ex be anche restare partendo ide
Estoril (Portogallo) e lin almente dalla panchina. Ri
glese Ross Jenkins (90), un marr la punta Barisic che Ri
passato nel Watford. Nelle goli vuole schierare da esterno
prossime ore la societ va nel tridente. Mercoled il tec
luter se tesserarli o meno, nicoterr una conferenza
anche se il brasiliano, che stampa per tracciare un bilan
ieri ha provato con il grup cio dei primi giorni di lavoro in
po, sembra avere le carte il sede.
regole per meritare una
RIPRODUZIONE RISERVATA

Catanzaro al via
E sul mercato
si cerca il colpo
CATANZARO La stagione
2016-2017 del Catanzaro di
fatto iniziata ieri. Certo, le
partite ufficiali anche quelle
di Coppa Italia sono ancora
parecchio lontane, ma il primo
giorno di raduno in un hotel
cittadino ha contribuito a far
respirare ai tifosi aria di
calcio. Quello giocato, che a
giugno e luglio lascia sempre
spazio alle indiscrezioni di
mercato e ai sogni sulla
squadra in costruzione. E
proprio a riguardo si sa gi
chi sar a disposizione di Erra,
che per al pari dei tifosi
giallorossi attende altri
elementi per capire a quale
obiettivo si potr ambire nel
prossimo torneo. Intanto, nei
tre giorni di test atletici in
programma al Poligiovino che
precederanno il trasferimento
nella sede iniziale del raduno
precampionato di Chiaravalle,
potr contare sui portieri De
Lucia e Leone; i difensori
Esposito, Pasqualoni, Prestia,
Di Bari, Sabato, Patti,
Francisco e Longo; i
centrocampisti Icardi, Garufi
e Bucolo e gli attaccanti
Tavares, Cunzi, Basrak, Sarao,
Moccia, Campagna e Caruso.
Fra gli arrivi immediati, per,
dovrebbero esserci Grandi,
che riprenderebbe quindi il
suo posto fra i pali giallorossi
in virt del rinnovo del
prestito da parte del Cesena,
e Bensaja, il quale verrebbe in
Calabria da Pescara per
infoltire la linea mediana delle
Aquile. Il d.s. Preiti, tuttavia,
ha tre giocatori nel mirino. Si
tratta di Giuseppe Caccavallo,
ala destra di 29 anni reduce
dalla sfortunata avventura
nella Salernitana, che
potrebbe essere parte dello
scambio con Gianluca Di
Chiara (in uscita da
Catanzaro); Mamadou Yaye
Kanoute, ala sinistra nata in
Senegal, classe 93, reduce
dallesperienza con lIschia, e
Daniele Ragatzu, attaccante
cagliaritano classe 81.
Giocatori graditi alla piazza,
per desiderosa del grande
colpo.
Danilo Colacino
RIPRODUZIONE RISERVATA

Giuseppe Caccavallo, 29 anni LAPRESSE

LUNED 18 LUGLIO 2016

Franco Cirici
BARI

il nonno del Bari con 35


primavere alle spalle,
quasi 36 (il 29 ottobre).
Ma Francesco Valiani non si
sente vecchio, n emarginato
dal Bari che sta nascendo in
quel di Bedollo. Gli anni non
mi pesano confida il centro
campista di origini pistoiesi .
Ho la fortuna di non percepire,
sul piano fisico, il trascorrere
del tempo. Nel calcio le motiva
zioni contano. E io ne ho da
vendere. Sotto questaspetto mi
sento un giovanotto. Questo mi
consente di non pensare anco
ra al giorno in cui finir. E allo
ra spero di continuare a essere,
magari con qualche cavallo in
pi, uno dei motori di questo
Bari. Il tagliando labbiamo fat
to.

Valiani si riprende il Bari


Io vecchio? Macch!

1Il mediano: Le motivazioni contano e ne ho ancora tantissime


Questa squadra mi piace e anche a 35 anni posso essere utile
MERCATO

Sogliano va dal Toro


Rinforzi in arrivo
BARI (f.c.) A caccia del Toro. Per Sean
Sogliano la domenica non un giorno di
riposo. Vero che ieri pomeriggio il d.s. si
allontanato dal ritiro del Bari con
destinazione Bormio. Circa 150 km, su e gi
per i tornanti del Trentino, per raggiungere il
covo del Torino (impegnato in unamichevole)
e incontrare il suo vecchio amico Gianluca
Petrachi, d.s. del club granata. Noti gli
argomenti di discussione: al Bari interessano
gli under Barreca (terzino sinistro) e Parigini
(attaccante), oltre agli esperti mediani Gazzi
e Vives. Il feeling con i quattro dura gi da
un pezzo. Non detto che il poker al
completo possa approdare alla corte di
Stellone. Ma se Sogliano ha avvertito la
necessit di spostarsi fino a Bormio, segno
che intende stringere i tempi. Ha voluto
valutare de visu ogni singola situazione, per
capire quale trattativa potrebbe chiudersi a
breve. Il d.s. relazioner oggi al presidente
Giancaspro ( atteso in serata a Bedollo), gli
sviluppi dellincontro con Petrachi. Pi di una
sensazione: questa sar una settimana
importante sul fronte arrivi. La compagnia
biancorossa destinata a crescere sul piano
numerico e qualitativo. Si attendono
evoluzioni anche sul conto di Cacia e
Gonzalez, legati da un altro anno di contratto
rispettivamente con Ascoli e Novara.

ARIA BUONA Nella prima sta


gione biancorossa si dimo
strato un professionista esem
plare. A prescindere dal rendi
mento: ottimo allandata (ha
anche realizzato 4 reti), in calo
nel ritorno. Valiani, piuttosto,
stato ancor pi prezioso come
uomo spogliatoio. Una chioccia
per i pi giovani. Col bagaglio
di esperienza che si ritrova, gli
viene facile scrutare il presente
biancorosso: La societ si
mossa bene, prendendo un di
rettore sportivo e un allenatore
importanti. Premesse essenzia
li per costruire basi solide. Mi

RSpazza via i dubbi


Stellone valuta
tutti. Per non mi
vedo in campo con
unaltra maglia

Francesco Valiani, 35 anni, al lavoro con il Bari di Roberto Stellone a Bedollo FC BARI 1908

RIPRODUZIONE RISERVATA

piace laria che tira. Siamo un


gruppo misto, fra giovani ram
panti e gente pi navigata. Ora
non ci resta che lavorare sodo,
ben sapendo che lo scorso cam
pionato ci ha lasciato lamaro in
bocca. Non andata come spe
ravamo. Forse abbiamo pagato
il fatto di non poter contare su
22 potenziali titolari. Vecchia
storia, sono mancati i ricambi
giusti al momento giusto.
VOCI in discussione, come
tutti. Valiani ne consapevole.
Stellone sta cercando di capire
chi pu essere davvero idoneo
al suo calcio. Il mister stato
chiaro fin dal primo giorno.
Questo un periodo di valuta
zione, per ognuno di noi. Giu
sto che faccia serenamente le
sue scelte, vedendoci allopera
sul campo. Dal canto mio, vo
glio solo dimostrargli di poter
far parte del progetto Bari. Da
esterno o da centrocampista, in
carriera mi sono disimpegnato
in entrambi i ruoli. Nei giorni
scorsi Perugia e Spal hanno
chiesto informazioni sul suo
conto, ma Valiani non sembra
attratto da altre destinazioni:
Ho ancora un anno di contrat
to col Bari. Non mi va di pensa
re a un eventuale trasferimen
to. Questi sono giorni di fatica,
non possiamo essere distratti
da altri pensieri. E poi, a voler
essere chiari, il Bari che sta
prendendo forma mi piace, mi
stimola. Non mi vedo con unal
tra maglia sulle spalle.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Le reti realizzate dal


centrocampista toscano nella
passata stagione, tutte nel
girone di andata: contro Latina,
Lanciano, Salernitana e Ascoli

Lega Pro R Tra mercato e ritiri

RChe rivoluzione
Confermati
rispetto un anno
fa solo Cosenza,
Lepore e Caturano

Francesco Cosenza, 30 anni LAPRESSE

12
Il foggiano Pasquale Padalino, 43 anni, alla prima stagione alla guida
del Lecce dopo aver allenato, tra le altre, Foggia e Matera LEZZI

gli acquisti del Lecce: sono


Gomis, Ciancio, Vitofrancesco,
Giosa, Contessa, Fiordilino,
Mancosu, Maimone, Arrigoni,
Vutov, Pacilli e Caturano

Lecce, come stai?


Rispondi sul campo

1Oggi primo test con i dilettanti del Belvedere

Padalino schierer una squadra con otto novit

IL CENTRALE DIFENSIVO

Ripartenza Martinelli
Al Foggia per restare
Il Foggia alza muro in
difesa con Luca Martinelli.
Lex Messina il rinforzo
voluto da De Zerbi per il
reparto arretrato. Centrale
con caratteristiche differenti
rispetto a quelli gi in rosa,
acquisito per la struttura
fisica che va a dare
centimetri e qualit alla
difesa. Mi piace molto lidea
di calcio del mister, un
calcio che mi affascina
racconta Martinelli . Non
voglio parlare di me, spero
che sia il campo a farlo al
posto mio presto.
Martinelli uno dei volti nuovi
del Foggia nel ritiro di
Rivisondoli e non vede lora di
esordire con la sua nuova
squadra. Lanno scorso il
Foggia ha avuto una crescita
impressionante sul piano del
gioco, personalmente ne sono
rimasto molto sorpreso
prosegue il neo rossonero .
Mi piace che qui si pensi
principalmente ad imporre il
proprio modo di giocare,
senza guardare gli avversari.
In Lega Pro obiettivamente
non ce ne sono molte squadre
che ragionano in questo
modo.

SCOMMESSA Foggia per


Martinelli una scommessa per
rilanciarsi, lanno scorso dopo
aver esordito in A con lEmpoli
accett la sfida di ripartire dalla
Lega Pro a Messina. Il calcio
fatto di queste cose conclude il
centrale . Non volevo essere
messo da parte in A, per questo
ho scelto di ripartire da Messina
e sono qui. Mi piacerebbe andare
avanti con questa maglia.
LAVORO Nel frattempo la
squadra sta lavorando nel ritiro
di Rivisondoli, dove sabato (ore
18) terr la prima amichevole
contro la Virtus Pescara. La
preparazione stata divisa tra
parte atletica e tattica: gi dal
primo giorno De Zerbi ha
cominciato a far lavorare con il
pallone. Lossatura della squadra
quella che ha sfiorato la B nella
finale playoff di giugno, a cui
sono stati aggiunti cinque innesti
di qualit. Infine, resta tutto
fermo sul fronte mercato, dove il
Foggia a caccia di un difensore
centrale e un centravanti: gli
obiettivi principali rimangono
Empereur (94) della Salernitana
e Cacia (83) dellAscoli.
Emanuele Losapio
RIPRODUZIONE RISERVATA

stagione. Al momento in unipo


tetica formazione tipo sarebbe
ro ben otto i volti nuovi. Tra le
LECCE
conferme figurano infatti Co
gi tempo di esami per il senza in difesa, Lepore sulla li
nuovo Lecce di Padalino. nea mediana a tre (e dunque in
Dopo appena tre giorni di un ruolo diverso rispetto a quel
lavoro a Cotronei, oggi i giallo lo di esterno difensivo dellulti
rossi saranno impegnati nella mo campionato) e Caturano in
prima amichevole. Alle 17, al avanti. Nella prima uscita del
campo Baffa, in programma il nuovo corso, il Lecce potrebbe
test con il Belve
schierarsi con
dere Spinello,
Gomis tra i pali;
formazione di
LE STRATEGIE
Vitofrancesco,
Prima Categoria Il club resta vigile
Cosenza, Giosa e
che per loccasio
Ciancio sulla li
ne sar rinforza riguardo ai rinforzi:
nea difensiva;
ta con innesti di un attaccante e un
Lepore, Arrigoni
elementi che mi esterno offensivo
e Mancosu in me
litano in Promo
diana; Pacilli,
zione (la squadra Nel mirino Perez,
Caturano e Vutov
sosterr anche
Musto e Torromino nel tridente.
un allenamento
al mattino al Sila per lattacco
AI BOX Salter la
Regia Stadium). Occhio a Carlini
prima uscita sta
Padalino non
gionale del Lecce
perde tempo e vuole subito veri lesterno sinistro Contessa, che
ficare in partitella sino a che sino a sabato era rimasto a ripo
punto siano state recepite dal so per un attacco febbrile. Ieri
gruppo le prime indicazioni tat lex Juve Stabia ha svolto i primi
tiche della sua gestione.
due allenamenti coi nuovi com
pagni (lavoro atletico con ripe
FORMAZIONE Non sar un lavo tute al mattino, esercitazioni
ro facile per il tecnico foggiano. con il pallone nel pomeriggio).
Il Lecce riparte da un nuovo Difficile, per, che Padalino lo
modulo, il 433, ma soprattut getti nella mischia gi oggi. Al
to da una squadra rivoluzionata suo posto dovrebbe adattarsi
rispetto a quella della scorsa Ciancio, considerato che al mo

mento in rosa non c la dispo


nibilit di un altro mancino per
la linea difensiva. Padalino si
attende risposte significative
anche sotto questo aspetto: il
tecnico ha lasciato intendere
che vuole elementi pronti ad
adattarsi anche in ruoli e situa
zioni tattiche alternative. Le
due settimane di lavoro in Cala
bria dovranno dare conferme
anche sulle garanzie che offro
no difesa e centrocampo, i due
reparti che al momento sono
considerati gi al completo da
tecnico e direttore sportivo.

ANDRIA HJL

FOGGIA HJL

VIRTUS FR. HJL

LECCE HJL

MATERA HJL

ALLENATORE FAVARIN

ALLENATORE DE ZERBI

ALLENATORE CALABRO

ALLENATORE PADALINO

ALLENATORE AUTERI

Marco Errico

4-2-3-1

VOLPICELLI

PICCINNI
MANCINO

RIPRODUZIONE RISERVATA

ANGELO MARTINELLI

AGNELLI

COLETTI

VACCA

TITO

AGAZZI

VETRUGNO

FAISCA

DA DOMANI A NOCERA UMBRA

Zanin si fida del Monopoli


Rosa presto completa
Monopoli pronto per il
ritiro di Nocera Umbra
(Perugia). Partenza domani
dopo lultimo giorno di
allenamenti al Veneziani. La
squadra ha gi lavorato a
buon ritmo dal giorno del
raduno tenutosi venerd
quando i tifosi biancoverdi
hanno potuto osservare i
numerosi volti nuovi. Sono
contento per la nutrita
presenza allo stadio dice il
neo tecnico Diego Zanin .
Ringrazio loro per
laccoglienza ricevuta
invitandoli a starci vicini per
lintero arco della stagione.
SCELTA Allenatore veneto
proteso nello sfogliare la
margherita della scelta del
modulo con una preferenza
del 4-3-1-2 rispetto al 3-5-2.
Il disegno tattico sar una
conseguenza degli uomini a
disposizione e non il
contrario dice ancora Zanin
. Sto studiando a fondo le
caratteristiche degli elementi
su cui potr contare per poi

3-5-2

ALBERTAZZI

GUARNA

TARTAGLIA STENDARDO ALLEGRINI CURCIO


ONESCU

MERCATO Resta da completare


il reparto avanzato e da oggi
Mauro Meluso intensificher i
contatti per colmare le ultime
lacune. Mancano allappello un
attaccante e un esterno offensi
vo e ci sono gi trattative ben
avviate, alcune delle quali po
trebbero concludersi gi in set
timana. Per lattacco, la prima
scelta resta Perez dellAscoli, il
Lecce sempre in pressing sul
club marchigiano che non vuole
privarsi del calciatore. Le alter
native principali sono Musto
del Bologna e Torromino del
Crotone. Per le corsie esterne
piacciono invece Carlini, svin
colato dal Frosinone, e Calderi
ni del Catania.

4-3-3

POLUZZI

giungere alle prime conclusioni.


Monopoli ancora incompleto in
alcuni ruoli. Non un problema
aggiunge Zanin . Conosco
troppo bene il d.s. Mariotto.
solo una questione di tempo, sta
lavorando nella giusta direzione
per accaparrarsi quello che
ancora serve al Monopoli.
SCACCHIERE Gi, poich allo
scacchiere biancoverde
necessitano terzino destro,
regista e una punta di prestigio
da affiancare allex tarantino
Genchi. La soluzione per
lesterno difensivo potrebbe
essere gi in casa, tra Nosa
(Taranto) e il jolly esterno
portoghese Forbes (entrambi in
prova), lo scorso anno ai ciprioti
del Pafos, o il ripescato Ricucci.
Riguardo a regista e punta,
lattacco decisivo sar sferrato
in questa settimana. Gli obiettivi
restano un regista sloveno sul
cui nome c riserbo e
lattaccante Sowe, ex Lecce,
tesserato col Chievo.
Luca Sardella
RIPRODUZIONE RISERVATA

4-3-3

BIASON GALDAN ALBERTINI GAL

ARRIGONI

MATERA
C UN TRIO DI RINFORZI
IN ARRIVO DAL BENEVENTO
(f.t.) Sfumato lingaggio del
difensore 24enne Nunzella della
Virtus Lanciano, passato al Parma,
il Matera in settimana prover a
chiudere le trattativecol Benevento
per il difensore Mattera, il
centrocampista Melara e
lattaccante Mazzeo. Intanto la
societ ha ottenuto il s dalla
Covisoc per liscrizione.

VIRTUS FRANCAVILLA
FAISCA PER LA DIFESA
E PREZIOSO DAL NAPOLI
(f.d.s.) Il difensore centrale Vasco
Manuel Vilhena Fasca Teixeira,
proveniente dalla Maceratese, 36
anni, della Virtus Francavilla, in
ritiro a Castel di Sangro. Inoltre, il
sodalizio neopromosso in Lega Pro
ha ottenuto dal Napoli, il
centrocampista Mario Prezioso,
20 anni, che ha gi giocato in C
con Melfi e Teramo.

SERIE D
TARANTO: VISITE MEDICHE
MA TESTA AL RIPESCAGGIO
(l.c.) Da oggi e per tre giorni i primi
giocatori rossobl si ritrovano a
Taranto per svolgere una serie di
visite mediche. Il tecnico Papagni
ha una rosa incompleta e il ritiro di
Camigliatello servir anche per
valutare alcuni giovani. Sul tappeto
resta la questione ripescaggio.
Lottimismo alto tanto da aver
fatto sbilanciare nei giorni scorsi il
presidente Zelatore a parlare di
70% di possibilit di salto in Lega
Pro. Ieri il presidente Gravina, sul
portale tuttolegapro.com, stato
chiaro: Il Taranto deve aspettare
che le aventi diritto dicano la loro.
Dopodich si andr ad oltranza.
Entro il 26 luglio, comunque, va
presentata la relativa domanda.
GRAVINA, TANTE LE NOVIT
IL RITIRO SAR A CASCIA
(n.lav.) Sono ben otto gli acquisti
del Gravina neopromosso in D.
Squadra rinnovata, a cominciare
dal tecnico Claudio De Luca, ex
Bisceglie. La societ ha ingaggiato
oltre agli attaccanti Palumbo e
Patierno, lesterno Presicce (ex
Nard) e il 29enne regista Cerone
(Torres). Lultimo colpo il
difensore Lanzolla. In rosa ci
saranno i giovani Pirretti, Fieroni e
Krasniqi, che ha origini kosovare. Il
Gravina andr in ritiro a Cascia dal
31 luglio al 14 agosto.

ALLENATORE ZANIN
4-3-1-2
MIRARCO

BIFULCO

VITOFRANCESCO GIOSA COSENZA CONTESSA


LEPORE

ANDRIA
AYA RINNOVA PER UN ANNO
BEN 22 GOL NEL DEBUTTO
(g.e.) Con qualche settimana di
ritardo, arriva il rinnovo per Ramzi
Aya. Dopo qualche dubbio, il
difensore centrale italo-tunisino ha
accettato la proposta della Fidelis
Andria. Aya gi in ritiro a Norcia
da alcuni giorni ed ha preso parte
alla prima amichevole di ieri
contro una rappresentativa di
dilettanti locali. Per gli azzurri di
Favarin una sgambata non molto
impegnativa, terminata 22-0.

3-4-3

GOMIS

ABRUZZESE

NOTIZIE

MONOPOLI HJL

MANCOSU

DI LORENZO
CASOLI

PICCINNI

DE ROSE

IANNINI

INGROSSO
PAPINI

VALOTTI

CIANCI

39
3

LUNED 18 LUGLIO 2016 LA GAZZETTA DELLO SPORT

ESPOSITO

DE VITO
X

BALESTRERO

PINTO
SOUNAS

MOUZAKITIS
SARNO

PADOVAN

LETIZIA

TRIARICO

DE ANGELIS

PACILLI

CATURANO

VUTOV

STRAMBELLI

INFANTINO

LOUZADA

GENCHI

ARRIVI Pop (p, Roma), Allegrini (d,

ARRIVI Martinelli (d, Messina),

ARRIVI Cassano (d, Lecce), Albertini (c

ARRIVI Arrigoni (c, Cosenza), Chironi (p,

ARRIVI Strambelli (a, Fidelis Andria),

ARRIVI Franco (c, Aversa), Genchi (a,

Nard), Colella (d, Melfi), Gargiulo (d,


Frosinone), Curcio (d, Martina), Caldore (d,
Genoa), Volpicelli (a, Venezia), Mancino (a,
Rimini), Valotti (a, Brescia), Starita (a,
Pisa).

Sicurella (c, Lumezzane, fp), Padovan (a,


Juventus), Agazzi (c, Atalanta), Guarna (p,
Bari), Tito (d, Benevento) Sanchez (p,
Valencia), Letizia (a, Reggiana)

Rimini), Triarico (a, Aquila), Albertazzi (p,


Bologna), De Angelis (a, Casertana), Costa
(p, Inter), Prezioso (c, Napoli), Abruzzese (d,
svincolato Lecce), Tundo (c, Lecce), Pino (d,
svincolato), Turi (d, svincolato), Faisca (d,
Maceratese).

fp), Contessa (d, Juve Stabia), Fiordilino (c,


Cosenza), Giosa (d, Como), Gomis (p,
Torino), Ciancio (d, Cosenza), Maimone (c,
Melfi), Mancosu (c, Casertana), Vutov (a,
Udinese), Pacilli (a, Cremonese), Caturano
(a, Bari), Monaco (fp), Morello (fp), Persano
(fp), Rosafio (fp), Tundo (fp), Vinetot (fp),
Vitofrancesco (Alessandria), Della Rocca
(fp), Herrera (fp), Lo Bue (fp).

Papini (c, Lecce), Louzada (a, Internacional


Porto Alegre).

Taranto), De Vito (d, Folgore Caratese),


Balestrero (c, Lavagnese), Gatto (a, Juve
Stabia), Sounas (c, Apollon Smyrnis),
Mouzakitis (a, Panionios), Lubrano (d, fp
Bisceglie), Bellante (a, fp Citt di Castello),
Guglielmi (a, fp Bisceglie).

PARTENZE Strambelli (a, Matera) Bisoli

(c, Brescia), Vittiglio (d, fc), Cortellini (d, fc),


Bangoura (d, Cesena, fp), Fissore (d,
Torino, fp), Alhassan (c, Sassuolo, fp)
Ferrero (d, fc), Aya (d, fc), Garcia (c, fc).
OBIETTIVI Esposito (c, Tuttocuoio).

PARTENZE Iemmello (a, Spezia, fp), Di

Chiara (d, Catanzaro, fp), Micale (p,


svincolato), Gigliotti (d, Ascoli).
OBIETTIVI Empereur (d, Salernitana)

Rada (d, Bari), Ligi (d, Bari), Tamas (d,


Spezia), Russotto (a, Catania), Vantaggiato
(a, Livorno), Donnarumma (a, Salernitana),
Calai (a, Spezia), Eusepi (a, Pisa), Cacia
(a, Ascoli).

PARTENZE Trattandosi di neopromossa

dalla D i giocatori dal 30 giugno sono


svincolati. Rimasti Galdean, Biason e Gall.

PARTENZE Benassi (p, Arezzo), Salvi (c,


OBIETTIVI Calderini (a Catania), Gyasi a

Torino), Idda (d Casertana), Tounkara (a,


Lazio).

Juve Stabia) Perucchini (p, fc), Abruzzese


(d, fc), Alcibiade (d, fc), Beduschi (d, fc),
Legittimo (d, fc), Liviero (d, fp), Lo Sicco (c,
fp), Papini (c, Matera), Surraco (a, fc),
Vecsei (c, fp), Caturano (a, fp), Curiale (a,
fp), Moscardelli (a, fc), Sowe (a, fp), Tundo
(c, Virtus Francavilla)
OBIETTIVI Torregrossa (a, Verona),

Musto (a, Bologna), Nol (Reggiana),


Torromino (a, Crotone).

PARTENZE DAngelo (c, Fondi), Rolando

(c, Sampdoria, fp).


OBIETTIVI Piatti (c, Montreal Inpact),

Mattera (d, Benevento), Melara (c,


Benevento), Lopez (c, Benevento), Mazzeo
(a, Benevento), Rolando (c, Sampdoria),
Cernigoi (a, Vicenza)

PARTENZE Pisseri (p, fc Catania),

Bacchetti (d, fc Pro Vercelli), Luciani (d, fc


Arezzo), Castaldo (d, fc), Bei (d, fp
Lanciano), Ghosheh (d, fc), Tarantino (c,
fc), Romano (c, fc), Djuric (c, fp Cesena),
Battaglia (c, fp Roma), Maresca (c, fc),
Rosafio (a, fp Lecce), Lescano (a, fp
Torino), Gambino (a, fc, Cosenza), Croce
(a, Teramo), Di Mariano (a, fp Roma).
OBIETTIVI Bei (d, Lanciano), Kanoute

(a, Benevento), Sowe (a, Chievo), Nosa (d,


Taranto), Scaccabarozzi (c, Renate),
Forbes (a, Pafos).