Sei sulla pagina 1di 11

AVANZO

Un avanzo un eccesso
imprevisto, ci che
rimane di un tutto con una
specifica funzione.
dunque una porzione che
si liberata dalla sua
funzione originaria. Sta a
noi ridare vita ad un
avanzo, collocandolo in un
nuovo contesto, spazio,
tempo e donandogli una
nuova vita.

AVANZO
Come un contenitore che
per raggiungere il suo
scopo ha bisogno di essere
riempito con un contenuto.
Rapporto tra CONTENUTO
e CONTENITORE:
Univocit
o Stupore

Stefano Bertolini
Andrea Bianchi
Davide Ceriani
Angelica De Azevedo
Laura Delpozzo
Cinzia Demonti

Utilizzare dunque gli


avanzi per creare stupore,
curiosit, apparenza,
operando per CONTRASTI.
CONTRASTO TRA
CONTENUTO/CONTENITORE
CONTRASTO SEMANTICO
CONTRASTO FUNZIONALE
CONTRASTO VISIVO
CONTRASTO MATERICO

CONTRASTO
CONTENITORE/CONTENUTO

LAMPADINA
Da una lampadina si pu
ricavare una saliera,
unoliera, un ampolla per
fiori e davvero tanto altro.
Si trasformano dunque in
contenitori dai pi
fantasiosi e inaspettati
contenuti.

CONTRASTO
SEMANTICO

FONTANA-DUCHAMP
Un oggetto di uso
quotidiano che esprime la
celebrazione delle merci e
del consumismo della
classe media americana.
stato collocato in modo
tale che il significato
pratico scompaia dietro il
nuovo titolo e punto di
vista: una nuova idea per
l'oggetto.

CONTRASTO
FUNZIONALE

SILVANA
Max McMurdo progetta
questo tavolino partendo
da un vecchio cestello di
una lavatrice;
aggiungendovi un piano
di vetro e al suo interno
delle lampadine, vengono
prodotti meravigliosi raggi
di luce attraverso i fori del
cestello e una luce soffusa
dal vetro.

CONTRASTO
VISIVO

BORDALO IISTREET ARTIST


Bordalo uno street artist
internazionale che nasce a
Lisbona. Il suo lavoro
quello di donare vita a
quei luoghi della citt privi
di anima o in disuso, come
facciate di edifici e muri
urbani, combinando
materiali di scarto o che
non sono pi utili.

CONTRASTO
MATERICO

WOOD CASTING
Arbusti di legno
trasportati dallacqua.
Pietre rese tonde dal lento
lavoro scultoreo delle
correnti. Da una morte
linfatica, ritornano a
vivere, mostrando la loro
candida purezza ed
essenzialit. E diventano
poltrone, lampadari,
specchi ornamentali di
una delicata e
soprendente bellezza.

CONCLUSIONE
Il nostro obiettivo sar
dunque quello di ridare
una nuova vita agli avanzi,
operando per contrasti di
diversi tipi, valorizzando
cos la memoria dellavanzo
stesso.

Politecnico di Milano Scuola del Design


Cdl Design Degli Interni
Laboratorio Di Sintesi Finale Sez I4 a.a. 2015/2016
L. Crespi, A. Anzani, D. Crippa, B. Di Prete, G. Gatti,
C. Caramel, E. Lonardo, S. Pravato

Stefano Bertolini
Andrea Bianchi
Davide Ceriani
Angelica De Azevedo
Laura Delpozzo
Cinzia Demonti