Sei sulla pagina 1di 34

Le opinioni degli italiani sulla caccia

Sondaggio realizzato nelle 13 regioni al voto a Marzo 2010 per

ENPA, LAV, LEGAMBIENTE, LIPU, WWF

Febbraio 2010 Nobody’s Unpredictable


Metodologia utilizzata

Universo di riferimento: individui residenti nelle 13 regioni che


voteranno alle regionali di Marzo 2010 di
18 anni e oltre, in famiglie con telefono
fisso (circa 40.989.000 individui)
Campione: stratificato e casuale, selezionato in base a
quote per sesso, età, titolo di studio e
condizione professionale

Metodologia: Interviste telefoniche assistite da


computer (CATI)

Nr. Interviste eseguite: 980

Data di esecuzione interviste: 2-4 febbraio 2010

© 2009 Ipsos
Margine di errore statistico: compreso fra +/- 0,5% e +/- 3,1%

2
Sondaggio sulla caccia nelle 13 regioni al voto regionale – Febbraio 2010
Composizione del campione (dopo ponderazione)
Sesso:
Titolo di studio:
uomini 48%
laurea/diploma 39%
donne 52%
Altro/nessun titolo 61%
Classe d’età:
18–24 anni 9%
Qualifica professionale:
25-34 anni 16%
impr. / dirig. / liberi prof. 7%
35-44 anni 19%
comm. / artig. / autonomi 5%
45-54 anni 17%
impiegati/insegnanti 18%
55-64 anni 14%
operai/esecutivi 13%
65 anni e oltre 25%
disoccupati 6%
Area geografica:
studenti 7%
Nord (Piemonte, Lombardia, Veneto, 42%
Liguria) casalinghe 17%

Centro (Emilia Romagna, Toscana, 33% pensionati/altri non occ. 27%

© 2009 Ipsos
Marche, Umbria, Lazio)
Sud (Campania, Puglia, Calabria, 24%
Basilicata)
3
Sondaggio sulla caccia nelle 13 regioni al voto regionale – Febbraio 2010
Le regioni al voto nel marzo 2010

Area geografica:

Nord: Piemonte, Lombardia, Veneto,


Liguria

Centro: Emilia Romagna, Toscana,


Marche, Umbria, Lazio

© 2009 Ipsos
Sud: Campania, Puglia, Calabria,
Basilicata

4
Sondaggio sulla caccia nelle 13 regioni al voto regionale – Febbraio 2010
Il rapporto uomo - animali

Nobody’s Unpredictable
Quale tra le seguenti affermazioni descrive maggiormente
la sua visione del rapporto tra uomo e altri animali?

Gli animali servono Non sa; 1%


a soddisfare i
bisogni dell’uomo ;
2%

Gli animali sono in


grado di provare
affetto, gioia e
Dobbiamo dolore e non è mai
proteggere gli giusto fare loro
animali e, tranne alcun tipo di
situazioni di violenza; 41%
necessità (come
l’alimentazione),
non è giusto fare
violenza contro di

© 2009 Ipsos
loro; 56%

Base: 980 casi


6
Sondaggio sulla caccia nelle 13 regioni al voto regionale – Febbraio 2010
Quale tra le seguenti affermazioni descrive
maggiormente la sua visione del rapporto tra uomo e
altri animali?

Analisi per orientamento di voto


Gli animali sono in grado di provare affetto, gioia e dolore e non è mai giusto fare loro alcun tipo di violenza
Dobbiamo proteggere gli animali e, tranne situazioni di necessità (come l’alimentazione), non è giusto fare violenza contro di loro
Non sa
Gli animali servono a soddisfare i bisogni dell’uomo

totale campione 41% 56% 2%

PDL +Lega 45% 51% 3%

PD + IDV 37% 60% 2%

altro 47% 53%

© 2009 Ipsos
non vota/non riponde 37% 58% 4%

Base: 980 casi


7
Sondaggio sulla caccia nelle 13 regioni al voto regionale – Febbraio 2010
Quale tra le seguenti affermazioni descrive
maggiormente la sua visione del rapporto tra uomo e
altri animali?

Analisi per area geografica


Gli animali sono in grado di provare affetto, gioia e dolore e non è mai giusto fare loro alcun tipo di violenza
Dobbiamo proteggere gli animali e, tranne situazioni di necessità (come l’alimentazione), non è giusto fare violenza contro di loro
Non sa
Gli animali servono a soddisfare i bisogni dell’uomo

totale campione 41% 56% 2%

nord 39% 59% 2%

centro 43% 54% 2%

sud 39% 58% 3%

© 2009 Ipsos
Aree geografiche:
Nord: Piemonte, Lombardia, Veneto, Liguria - Centro: Emilia Romagna, Toscana,
Base: 980 casi
Marche, Umbria, Lazio - Sud: Campania, Puglia, Calabria, Basilicata
8
Sondaggio sulla caccia nelle 13 regioni al voto regionale – Febbraio 2010
La caccia

Nobody’s Unpredictable
La caccia in Italia: alcuni dati di contesto
-numero di cacciatori al 2006 per regione

% cacciatori per
% cacciatori su
REGIONI Cacciatori regione sul totale dei
popolazione 18+
cacciatori in Italia
Umbria 43.218 5,9% 5,6%
Toscana 109.304 3,5% 14,3%
L’83% dei Marche 33.002 2,6% 4,3%
cacciatori Calabria 38.891 2,4% 5,1%
italiani Liguria 23.603 1,7% 3,1%
Basilicata 7.833 1,6% 1,0%
risiede nelle
Lazio 70.242 1,6% 9,2%
regioni al Emilia-Romagna 53.895 1,5% 7,0%
voto a Marzo Veneto 58.158 1,5% 7,6%
2010 Lombardia 86.135 1,1% 11,3%
Campania 46.874 1,0% 6,1%
Puglia 32.012 1,0% 4,2%
Piemonte 30.060 0,8% 3,9%
Sardegna 43.506 3,1% 5,7%
Molise 4.171 1,6% 0,5%
Valle d'Aosta 1.533 1,5% 0,2%
Abruzzo 14.859 1,4% 1,9%
Sicilia 49.588 1,2% 6,5%

© 2009 Ipsos
Friuli-Venezia Giulia 11.121 1,1% 1,5%
Trentino -Alto Adige 7.399 0,9% 1,0%
ITALIA 765.404 1,6% 100,0%

Fonte: ISTAT, 2006


10
Sondaggio sulla caccia nelle 13 regioni al voto regionale – Febbraio 2010
La caccia in Italia: alcuni dati di contesto - numero
di cacciatori in Italia – serie storica 1980-2006

1.800.000
1.600.000
1.400.000
1.200.000
1.000.000
Italia
800.000
600.000
400.000
200.000
0
80

82

84

86

88

90

92

94

96

98

00

02

04

06
19

19

19

19

19

19

19

19

19

19

20

20

20

20

© 2009 Ipsos
Fonte: ISTAT, 2006

11
Sondaggio sulla caccia nelle 13 regioni al voto regionale – Febbraio 2010
L’atteggiamento generale nei confronti della caccia
Per approfondire al meglio l’analisi è stata creata una variabile, che divide in 3 gruppi
il campione, sulla base delle loro opinioni relative alla caccia.

Per la costruzione della variabile è stato creato un indice che sintetizzasse le risposte
alle domande relative al grado di accordo o disaccordo con una serie di interventi volti a
“liberalizzare” maggiormente la caccia. Per ogni individuo è stato dunque calcolato un
indice sintetico (molto basso se con un elevato grado di disaccordo e molto alto se con
un elevato grado di accordo).
L’indice è stato incrociato con la domanda relativa alla rilevazione diretta dell’opinione
sulla caccia. Sono stati dunque individuati 3 differenti “gruppi” sulla base dell’incrocio
delle due variabili, così come rappresentato in tabella.
Indice di accordo con gli item per “liberalizzare” maggiormente la caccia

INDICE
Livello accordo caccia

alto (elevato
molto basso (elevato grado di disaccordo) medio
grado di accordo)
E' un'inutile crudeltà nei confronti degli
animali
Dovrebbe essere ridotta istituendo regole FORTEMENTE CONTRARI ALLA CACCIA NEUTRALI
più rigide/severe

© 2009 Ipsos
Le attuali regole sono un buon punto di
equilibrio tra tutela degli animali e caccia FAVOREVOLI ALLA
NEUTRALI
Le regole per chi va a caccia andrebbero CACCIA
rese meno rigide

12
Sondaggio sulla caccia nelle 13 regioni al voto regionale – Febbraio 2010
L’atteggiamento generale nei confronti della caccia

Favorevoli:
favorevoli alla
caccia; 8% Uomini
55 anni e più
Basso titolo di studio
Imprenditori e pensionati

neutrali; 22%
Fortemente contrari:
Donne
Laureati

fortemente Impiegati e casalinghe


contrari; 70% 18-24 anni

© 2009 Ipsos
Base: 980 casi

13
Sondaggio sulla caccia nelle 13 regioni al voto regionale – Febbraio 2010
L’atteggiamento generale nei confronti della caccia

Analisi per orientamento di voto


fortemente contrari neutri favorevoli

totale campione 70% 22% 8%

PDL +Lega 64% 27% 9%

Pd+idv 71% 20% 9%

altro 76% 17% 7%

© 2009 Ipsos
non vota/non
74% 20% 6%
riponde
Base: 980 casi
14
Sondaggio sulla caccia nelle 13 regioni al voto regionale – Febbraio 2010
L’atteggiamento generale nei confronti della caccia

Analisi per area geografica

fortemente contrari neutri favorevoli

totale campione 70% 22% 8%

nord 70% 21% 9%

centro 70% 23% 7%

sud 71% 23% 6%

© 2009 Ipsos
Aree geografiche:
Nord: Piemonte, Lombardia, Veneto, Liguria - Centro: Emilia Romagna, Toscana,
Base: 980 casi Marche, Umbria, Lazio - Sud: Campania, Puglia, Calabria, Basilicata
15
Sondaggio sulla caccia nelle 13 regioni al voto regionale – Febbraio 2010
Le opinioni sulla caccia

Le regole per chi


va a caccia
andrebbero rese non sa; 3%
meno rigide di
come sono
adesso; 4%
Le attuali regole
sono un buon
punto di equilibrio
tra tutela degli
animali e esigenze è un'inutile
dei cacciatori; 14% crudeltà, andrebbe
vietata; 52%

dev'essere ridotta
istituendo regole

© 2009 Ipsos
più rigide; 27%

Base: 980 casi


16
Sondaggio sulla caccia nelle 13 regioni al voto regionale – Febbraio 2010
Le opinioni sulla caccia

Analisi per orientamento di voto


è un'inutile crudeltà, andrebbe vietata
dev'essere ridotta istituendo regole più rigide
non sa
Le attuali regole sono un buon punto di equilibrio tra tutela degli animali e esigenze dei cacciatori
Le regole per chi va a caccia andrebbero rese meno rigide di come sono adesso

totale campione 52% 27% 3% 14% 4%

PDL + LEGA 47% 28% 2% 20% 3%

PD + IDV 49% 32% 4% 13% 2%

altro 65% 17% 1% 10% 7%

© 2009 Ipsos
non voto/nr 52% 28% 4% 11% 5%

Base: 980 casi


17
Sondaggio sulla caccia nelle 13 regioni al voto regionale – Febbraio 2010
Le opinioni sulla caccia

Analisi per area geografica

è un'inutile crudeltà, andrebbe vietata


dev'essere ridotta istituendo regole più rigide
non sa
Le attuali regole sono un buon punto di equilibrio tra tutela degli animali e esigenze dei cacciatori
Le regole per chi va a caccia andrebbero rese meno rigide di come sono adesso

totale campione 52% 27% 3% 14% 4%

nord 46% 31% 2% 15% 6%

centro 53% 24% 4% 15% 4%

sud 60% 22% 3% 12% 3%

© 2009 Ipsos
Aree geografiche:
Nord: Piemonte, Lombardia, Veneto, Liguria - Centro: Emilia Romagna, Toscana,
Marche, Umbria, Lazio - Sud: Campania, Puglia, Calabria, Basilicata
Base: 980 casi
18
Sondaggio sulla caccia nelle 13 regioni al voto regionale – Febbraio 2010
Il Senato ha approvato una legge che dà la possibilità alle Regioni
di ampliare i limiti del periodo di caccia agli uccelli anche nei
mesi di agosto e febbraio. Lei ha seguito questa vicenda?

Si', con attenzione; Più informati:


Non ne ero al 15%
corrente; 41% Uomini
Residenti in grandi centri

Si', ma solo urbani


superficialmente; Pensionati e imprenditori
16%

Meno informati:
Donne
25-34 anni
Ne ho sentito Licenza media

© 2009 Ipsos
parlare; 28% Casalinghe e operai
Base: 980 casi

19
Sondaggio sulla caccia nelle 13 regioni al voto regionale – Febbraio 2010
Il testo di legge approvato al senato, dovrà ora essere discusso
alla Camera dei Deputati. Secondo lei cosa dovrebbe fare il
parlamento..?

Approvare la legge
cosi' come e' stata
Non sa; 9% approvata dal
Senato; 10%
Ripristinare i limiti
oggi vigenti (da
Approvare un settembre a
testo che vieti gennaio); 14%
completamente la
caccia agli uccelli
migratori; 37% Approvare un
testo che riduca di
piu' il periodo di
caccia, ad
esempio da

© 2009 Ipsos
ottobre a
dicembre; 30%

Base: 980 casi


20
Sondaggio sulla caccia nelle 13 regioni al voto regionale – Febbraio 2010
Livello di accordo con alcuni ipotetici provvedimenti
per liberalizzare la caccia

favorevoli non sa contrari

Ridurre le sanzioni per chi


uccide specie protette
11% 87%

Autorizzare aree private dove,


a pagamento, si possa sempre 9% 89%
sparare agli animali selvatici

Aumentare le possibilità di
caccia agli uccelli migratori
9% 90%

Autorizzare la caccia nei


parchi e nelle aree protette
7% 92%

Permettere la caccia ai piccoli


uccelli protetti, come ad 7% 92%
esempio i passeri e i fringuelli

© 2009 Ipsos
Autorizzare la caccia a specie
attualmente protette
5% 93%

Base: 980 casi


21
Sondaggio sulla caccia nelle 13 regioni al voto regionale – Febbraio 2010
Livello di accordo con alcuni ipotetici provvedimenti
per aumentare la sicurezza della caccia

favorevoli non sa contrari

Aumentare la distanza a divieto


di caccia dalle case e dai
principali sentieri percorsi dagli
86% 12%
escursionisti

Non rilasciare la licenza di


caccia prima dei ventuno anni e 84% 14%
dopo i settanta

Vietare la caccia nei terreni


privati senza l’autorizzazione del 80% 18%
proprietario

Vietare la caccia la domenica e


nei giorni festivi in cui molte più
persone vanno in campagna e
78% 20%
nei boschi

Vietare la caccia agli uccelli


77% 20%
migratori

© 2009 Ipsos
Limitare la stagione di caccia ai
mesi di ottobre, novembre e 71% 24%
dicembre.

Base: 980 casi


22
Sondaggio sulla caccia nelle 13 regioni al voto regionale – Febbraio 2010
Il tema della caccia e le elezioni regionali

WHERE IS MY VOTE?

Nobody’s Unpredictable
Quanto sarebbe d’accordo se i candidati alle elezioni
regionali proponessero regole per aumentare le tutele per
gli animali e la natura?

contrario; 2% totalmente
contrario; 1%
indifferente/ns; 8%

abbastanza
d'accordo; 28%
totalmente
d'accordo; 61%

© 2009 Ipsos
Base: 980 casi
24
Sondaggio sulla caccia nelle 13 regioni al voto regionale – Febbraio 2010
Quanto sarebbe d’accordo se i candidati alle elezioni
regionali proponessero regole per aumentare le tutele per gli
animali e la natura?

Analisi per orientamento di voto


totalmente d'accordo abbastanza d'accordo indifferente/ns contrario totalmente contrario

totale campione 61% 28% 8% 2%1%

PDL + LEGA 62% 31% 6% 1%

PD + IDV 59% 28% 8% 3%2%

altro 72% 20% 6% 2%

© 2009 Ipsos
non voto/nr 55% 32% 10% 2%1%

Base: 980 casi


25
Sondaggio sulla caccia nelle 13 regioni al voto regionale – Febbraio 2010
Quanto sarebbe d’accordo se i candidati alle elezioni
regionali proponessero regole per aumentare le tutele per gli
animali e la natura?

Analisi per area geografica


totalmente d'accordo abbastanza d'accordo indifferente/ns contrario totalmente contrario

totale campione 61% 28% 8% 2%


1%

nord 59% 33% 7% 1%

centro 60% 28% 8% 2%2%

sud 64% 22% 11% 2%

© 2009 Ipsos
Aree geografiche:
Nord: Piemonte, Lombardia, Veneto, Liguria - Centro: Emilia Romagna, Toscana,
Marche, Umbria, Lazio - Sud: Campania, Puglia, Calabria, Basilicata
Base: 980 casi
26
Sondaggio sulla caccia nelle 13 regioni al voto regionale – Febbraio 2010
Quanto sarebbe d’accordo se i candidati alle elezioni regionali
proponessero regole a favore della caccia?

totalmente
d'accordo; 5%
abbastanza
d'accordo; 11%

indifferente/ns;
15%

totalmente
contrario; 41%

contrario; 28%

© 2009 Ipsos
Base: 980 casi
27
Sondaggio sulla caccia nelle 13 regioni al voto regionale – Febbraio 2010
Quanto sarebbe d’accordo se i candidati alle elezioni
regionali proponessero regole a favore della caccia?

Analisi per orientamento di voto


totalmente d'accordo abbastanza d'accordo indifferente/ns contrario totalmente contrario

totale campione 5% 11% 15% 28% 41%

PDL + LEGA 4% 7% 23% 30% 36%

PD + IDV 5% 10% 10% 29% 46%

altro 3% 14% 19% 21% 43%

© 2009 Ipsos
non voto/nr 8% 15% 8% 28% 41%

Base: 980 casi


28
Sondaggio sulla caccia nelle 13 regioni al voto regionale – Febbraio 2010
Quanto sarebbe d’accordo se i candidati alle elezioni
regionali proponessero regole a favore della caccia?

Analisi per atteggiamenti sulla caccia


totalmente d'accordo abbastanza d'accordo indifferente/ns contrario totalmente contrario

totale campione 5% 11% 15% 28% 41%

fortemente contrari alla


5% 7% 10% 27% 51%
caccia

neutrali 4% 15% 25% 34% 22%

© 2009 Ipsos
favorevoli alla caccia 11% 38% 30% 15% 6%

Base: 980 casi


29
Sondaggio sulla caccia nelle 13 regioni al voto regionale – Febbraio 2010
Quanto sarebbe d’accordo se i candidati alle elezioni
regionali proponessero regole a favore della caccia?

Analisi per area geografica

totalmente d'accordo abbastanza d'accordo indifferente/ns contrario totalmente contrario

totale campione 5% 11% 15% 28% 41%

nord 6% 14% 11% 31% 38%

centro 5% 14% 15% 25% 41%

sud 5% 7% 18% 28% 42%

© 2009 Ipsos
Aree geografiche:
Nord: Piemonte, Lombardia, Veneto, Liguria - Centro: Emilia Romagna, Toscana,
Marche, Umbria, Lazio - Sud: Campania, Puglia, Calabria, Basilicata
Base: 980 casi
30
Sondaggio sulla caccia nelle 13 regioni al voto regionale – Febbraio 2010
E se il candidato che sta pensando di votare alle prossime
elezioni avesse in programma interventi a favore della caccia, lei
pensa che potrebbe modificare il suo voto?

Non risponde; 7%
Si, perche' è un
aspetto
importante; 34%

No, se
condividessi gli
altri punti del
programma
perche' nella mia
regione ci sono Si, se dopo avergli
altre priorita'; 34% scritto non
cambiasse il
programma; 7%

Sarei indeciso se

© 2009 Ipsos
cambiare il mio
voto; 18%
Base casi: chi è contrario o indifferente a che i candidati propongano interventi a favore della caccia nella propria
regione - 840 casi
31
Sondaggio sulla caccia nelle 13 regioni al voto regionale – Febbraio 2010
E se il candidato che sta pensando di votare alle prossime
elezioni avesse in programma interventi a favore della
caccia, lei pensa che potrebbe modificare il suo voto?
Analisi per orientamento di voto
Si, perche' è un aspetto importante
Si, se dopo avergli scritto non cambiasse il programma
Sarei indeciso se cambiare il mio voto
No, se condividessi gli altri punti del programma perche' nella mia regione ci sono altre priorita'
Non risponde

totale campione 34% 7% 18% 33% 8%

PDL +Lega 32% 2% 25% 36% 5%

PD + IDV 33% 10% 13% 40% 4%

altro 43% 4% 19% 23% 11%

© 2009 Ipsos
non vota/non riponde 31% 11% 14% 31% 13%

Base casi: chi è contrario o indifferente a che i candidati propongano interventi a favore della caccia nella propria
regione - 840 casi
32
Sondaggio sulla caccia nelle 13 regioni al voto regionale – Febbraio 2010
E se il candidato che sta pensando di votare alle prossime
elezioni avesse in programma interventi a favore della
caccia, lei pensa che potrebbe modificare il suo voto?
Analisi per area geografica
Si, perche' è un aspetto importante Si, se dopo avergli scritto non cambiasse il programma
Sarei indeciso se cambiare il mio voto No, perche' nella mia regione ci sono altre priorita'
Non risponde

totale campione 34% 7% 18% 33% 8%

nord 32% 8% 18% 35% 7%

centro 32% 6% 19% 37% 6%

sud 35% 9% 15% 30% 11%

Aree geografiche:
Nord: Piemonte, Lombardia, Veneto, Liguria - Centro: Emilia Romagna, Toscana,

© 2009 Ipsos
Marche, Umbria, Lazio - Sud: Campania, Puglia, Calabria, Basilicata

Base casi: chi è contrario o indifferente a che i candidati propongano interventi a favore della caccia nella
propria regione - 840 casi

33
Sondaggio sulla caccia nelle 13 regioni al voto regionale – Febbraio 2010
Nota Informativa

Sondaggio realizzato da Ipsos per ENPA, LAV,


LEGAMBIENTE, LIPU e WWF - presso un campione
rappresentativo della popolazione adulta residente nelle
13 regioni che andranno al voto nel marzo 2010 secondo
genere, età, livello di scolarità, area e ampiezza del
comune di residenza. Sono state realizzate 980 interviste
telefoniche (su 10.380 contatti), mediante sistema CATI,
eseguite il 2-4 febbraio 2010. Il documento informativo
completo riguardante il sondaggio è consultabile ai sensi

© 2009 Ipsos
di legge, per la sua pubblicazione, al sito www.agcom.it.

34
Sondaggio sulla caccia nelle 13 regioni al voto regionale – Febbraio 2010