Sei sulla pagina 1di 9

Ambiente

Melilli

Riserva Pillirina
Confermati
i confini

Auchan licenzia
quarantotto
dipendenti
A pagina sette

Quotidiano della Provincia di Siracusa

A pagina quattro

Sicilia

mail: libertasicilia@gmail.com
Fondatore Giuseppe Bianca nel 1987
mercoled 29 aprile 2015 Anno XXVIIi N. 99 Direzione, Amministrazione e Redazione: via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 FAX 0931 60.006 Pubblicit: Poligrafica S.r.l. via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 Fax 0931 60.006 1,00
www.libertasicilia.it

Cronaca. Acquisita documentazione allUfficio Consiglio comunale

Oggi si ritorna in aula

La Guardia di Finanza Consiglio


comunale
piomba al Vermexio di passione
Possibile nuovo filone nel caso Open Land
L

CASO ACQUA

a Guardia di finanza al
palazzo Vermexio. La Procura della Repubblica di
Siracusa ha delegato le
Fiamme gialle del capoluogo ad acquisire nuova documentazione presso gli uffici
del Comune. Una pattuglia
di polizia giudiziaria delle
fiamme gialle di Siracusa,
infatti, si recata ieri mattina al palazzo del Vermexio,
con uno specifico mandato
da parte della magistratura.
In foto, il Col. Spampinato.

In attesa
della perizia
tecnica
di Concetto Alota

Sullinchiesta giudiziaria
aperta dalla Procura della
Repubblica di Siracusa sul
bando di gara per la gestione del Servizio idrico
nei comuni di Siracusa e
Solarino, le ultime notizie
che trapelano dal Palazzo di Giustizia sono sul
particolare lavoro che sta
svolgendo a pieno ritmo il
consulente nominato dalla
Procura della Repubblica,
insieme agli uomini della guardia di finanza; si
tratta dellingegner Luigi
Boeri.

l dirigente generale
dellAssessorato dellAutonomia locale della Funzione Pubblica.

A pagina sei

A pagina tre

A pagina quattro

scuola

In arrivo
ispettore
regionale
I

SIRACUSA

Insediato
procuratore
aggiunto

Primo giorno a Siracusa

per il Procuratore aggiunto della Repubblica, Fabio Scavone.


A pagina sette

OSSERVATORIO

La saga
dei fondi
perduti

di Salvatore Maiorca

Cancellati 19 milioni
della Regione per la rete
fognaria costiera; cancellati altri 50 milioni dei
108 residui.

Si tiene oggi il consiglio comunale, convocato ieri per

A pagina dodici

A pagina tre

occuparsi della vicenda Open Land, di contributi e


di patrocini onerosi, di piano regolatore generale e di
appalto sul verde pubblico. Alla seduta erano stati invitati i parlamentari nazionali e regionali.

Decretato lo stato
di calamit naturale
Il Ministro delle Politiche agricole e Forestali Maurizio Martina
ha firmato il decreto
che riconosce lo stato
di calamit per le zone
di Siracusa e Ragusa
fortemente danneggiate
A pagina cinque

Cronaca di Siracusa 2
POLITICA

153 milioni
per i comuni
ed ex Province
siciliani

Sicilia 29 aprile 2015, mercoled

29 aprile 2015, mercoled

La giunta regionale siciliana, su proposta dell'as-

sessore all'Economia, ha deliberato di attribuire


ulteriori 153 milioni di euro sul Patto di stabilit
a favore di comuni, dei liberi consorzi e delle citt
metropolitane del territorio isolano per dare ulteriori possibilit a tali enti di intensificare la spesa,
soprattutto per quanto riguarda gli investimenti.
Tale provvedimento consente ai comuni e ai territori delle ex province di poter utilizzare somme

LAssemblea
attualmente in loro possesso, che non possono essere
spese per i limiti del Patto.

politica. polemiche in Consiglio

Il presidente
Sullo si difende
Convocazione
legittima
Sulle modalit di con-

vocazione dei consigli


comunali,
questione
sollevata nel corso della seduta di stamattina,
e sull'andamento dei
lavori il presidente Leone Sullo ha rilasciato
la seguente dichiarazione. Nessuna norma
stata violata stamattina quando, durante i
lavori del consiglio comunale, venuto man-

care il numero legale,


ragione per cui respingo qualsiasi strumentalizzazione di ordine
politico. Il regolamento
prevede che, anche in
mancanza di numero
legale, si possa tenere
la discussione ma non
si possa procedere a
votazione,
momento
in cui si verifica il numero dei consiglieri
presenti. Nel rispetto

di questo principio,
dopo l'uscita dall'aula
di alcuni consiglieri, ho
lasciato completare un
collega che aveva fatto
richiesta di intervenire,
passando subito dopo
alla votazione sulla richiesta di prelievo del
consigliere
Armaro,
ed io stesso ho deciso
di tenere la votazione
per appello nominale.
Verificata la presenza

l Dirigente Generale dellAssessorato dellAutonomia locale


della Funzione Pubblica, ha nominato il dott. Francesco Riela,
Ispettore presso la Provincia Regionale di Siracusa, con il compito di verificare per quale motivo,
al momento, sono stati persi oltre
4 milioni e mezzo di euro destinati agli studenti e alle studentesse
della Provincia di Siracusa,
Questo dichiara lon. Vincenzo
Vinciullo, come pi volte lo scorso
anno sono stati sollecitati i vertici della Provincia a verificare liter per evitare di perdere i fondi
Ministeriali destinati alledilizia
scolastica, ma per tutta risposta,

la seguente motivazione: Giornalista e raffinato fotografo, grande


protagonista delle vicende informative della Sicilia, per avere sempre operato nella lunga attivit professionale a servizio della sua
terra e della tutela del patrimonio storico e ambientale, valorizzando
nelle pagine del Giornale di Sicilia la bellezza e l'attualit delle Rappresentazioni Classiche al Teatro Greco di Siracusa, l'Associazione
Amici dell'Inda nel nominarlo Socio Onorario per meriti professionali acquisiti, auspica che Giovanni Pepi possa continuare ad assicurare alle Rappresentazioni Classiche con la sua penna ed anche
attraverso le sue foto nuove suggestioni culturali.

Consiglio comunale scoppia


il putiferio su contributopoli
Nella foto, il presidente del Consiglio comunale, Sullo.

di solo 19 consiglieri,
ho aggiornato la seduta a domani. Quanto
al tema delle convocazioni delle sedute,
non ha mai violato il
regolamento
vigente in materia, ragione
per cui stigmatizzo il
contenuto di alcune
affermazioni fatte nel
corso dei lavori di stamane. In particolare,
il caso di chiarire che

la adunanza aperta (art.


7) va convocata solo in
presenza di particolari
condizioni e su richiesta del sindaco o su
propria determinazione
sentita la conferenza
dei capigruppo; inoltre,
nelle adunanze aperte,
che si possono svolgere anche in assenza del
segretario generale e
del numero legale, non
si adottano atti delibe-

Nella foto, unaula.

lallora Commissario, non ha saputo rispondere. Per questo motivo, in


data 4 ottobre 2014, quando i fondi
si potevano ancora salvare, ho chiesto una visita ispettiva, finalizzata
alla verifica dello stato dei progetti
finanziati.
Oggi, ha continuato lon. Vinciullo,
con sette mesi di ritardo, viene nominato finalmente lIspettore, che
avr cura di relazionare con urgenza sullesito della verifica svolta e, qualora ne risultino verificate
le condizioni, rapportando i fatti
agli Organi e/o Autorit normativamente interessate. Non so se riusciremo a salvare questi finanziamenti, ha concluso lon. Vinciullo,

dell'Associazione Amici dell'INDA, riunitasi presso la


sede di via Maestranza 103, ha votato il rinnovo del proprio Consiglio Direttivo per il triennio 2015/2017, accordando la fiducia ai sigg. avv. Enrico
Di Luciano, Giuseppe Piccione, Bernadette Lo Bianco, Angelo Annino, Vittorio Pianese, Emanuele Romeo e Glauco Reale. Nel corso dellAssemblea,
inoltre, stato nominato, quale Socio Onorario, il dott. Giovanni Pepi, con

Cronaca di Siracusa

il caso. lopposizione abbandona laula per il mancato prelievo del punto

agisce il direttore dellassessorato

Edilizia scolastica
Nominato un ispettore
per i 4 milioni perduti

Associazione amici dellInda


Giovanni Pepi socio onorario

Sicilia 3

attivit in cui sono quotidianamente impegnato, ma una cosa certa,


se i fondi verranno persi, qualcuno
dovr pagare, perch insopportabile lidea che gli studenti e le studentesse continuino a studiare in
locali non sicuri, mentre i fondi gi
disponibili vengono perduti e restituiti alla Comunit Europea, che li
impiegher in altri Stati.
Vinciullo, come si ricorder, era
stato preso di mira dai dirigenti scolastici che, in una lettera congiunta,
avevano accusato il parlamentare
regionale siracusano di volerli mettere in cattiva luce a proposito dei
fondi della Regione Sicilia non spesi per i loro istituti.

rativi. L'inserimento,
da parte della conferenza dei capigruppo, del
punto sul contenzioso
Open Land in una seduta ordinaria ha l'effetto di dare maggiore
importanza alla discussione poich garantisce
la presenza del numero
legale rendendo possibile votate atti, e non
dunque un fatto penalizzante.
Il regolamento prevede altre due forme di
adunanze tra le quali
non compare la convocazione con procedura
di urgenza di cui si
discusso in altre sedute
consiliari. All'articolo
18 disciplinata l'adunanza straordinaria,
che pu essere richiesta
da almeno un quinto
dei consiglieri in carica
e in tal caso l'adunanza
deve avere luogo entro
20 giorni dalla richiesta. C' poi l'articolo
10 che si occupa del
dibattito generale che
i consiglieri possono
chiedere allegando una
relazione che illustra
l'argomento da trattare,
che deve essere inserito
dal presidente all'ordine
del giorno della prima
seduta. Questo quanto
previsto. Ritenendo di
non aver violato alcuna
norma n di legge n
regolamentare, invito
le forze di opposizione
a ricorrere al Tar qualora ritengano che il mio
comportamento leda i
loro diritti.

Nuova seduta
per affrontare
anche il caso
del risarcimento
dellOpen Land

Si tiene oggi il consiglio

comunale, convocato ieri


per occuparsi della vicenda
Open Land, di contributi e
di patrocini onerosi, di piano regolatore generale e di
appalto sul verde pubblico.
Alla seduta erano stati invitati i parlamentari nazionali
e regionali, ma nessuno ha
potuto partecipare per gli
importanti argomenti in discussione nelle rispettive
istituzioni di appartenenza. A determinare la fine
della seduta stata l'uscita dall'aula dei consiglieri
di opposizione, che hanno
contestato la richiesta di
prelievo di un punto all'ordine del giorno, avanzata
da Santino Armaro, e le
modalit di convocazione
della seduta. L'assise torner a riunirsi oggi alle 9,30;
i lavori riprenderanno dalla
votazione sulla richiesta di
prelievo, al termine della
quale ieri mattina stata
verificata la mancanza del
numero legale. In apertura di seduta, su richiesta di
Salvatore Castagnino stato osservato un minuto di
raccoglimento per le vittime del terremoto in Nepal.
Subito dopo Salvo Sorbello
ha presentato le dimissioni
dalle due commissioni consiliari di cui componente,
decisione maturata dopo
che il presidente, Leone
Sullo, visto il nuovo assetto dei gruppi politici, ha
avviato una revisione della

all'ordine del giorno, cio


un atto di indirizzo proposto da Carmen Castelluccio
per la stesura di un regolamento sui patrocini onerosi. La richiesta ha provocato la reazione dai banchi
dell'opposizione contraria
al prelievo perch ritiene
prioritario il punto, proposto da Simona Princiotta,
sul cosiddetto contenzioso
Open Land pendente davanti al Cga e nel quale il
Comune rischia di pagare
un pesante risarcimento.
Per Gaetano Firenze, con la
proposta di prelievo la maggioranza si vuole lavare le
mani rispetto a un fatto
che rischia di avere pesanti
ripercussioni sul futuro della citt. Castagnino ha evidenziato che la questione
di primaria importanza,
Nella foto, seduta del Consiglio comunale.
parlando di ipotesi di reato e di necessit per i concomposizione delle com- entrato nel vivo. Il via chiesto l'anticipazione della siglieri di essere informati
missioni stesse. Il dibattito stato dato da Armaro che ha discussione sul quarto punto su cosa vanno incontro.
Princiotta ha difeso l'argomento da lei proposto e ha
contestato la decisione di
inserire altri punti all'ordine del giorno di una seduta
che era stata chiesta come
adunanza aperta ai parlamentari proprio per parlare
del caso Open Land. A quel
punto sei consiglieri di opon un documento diffuso da France- del regolamento con formula patrociposizione hanno lasciato
sco Pappalardo, capogruppo del partito nio onerosa.
i lavori. Immediatamente
democratico in Consiglio comunale, i La volont politica di trattare la vicendopo Alfredo Foti ha chieconsiglieri della maggioranza replicano da Open Land - si legge ancora nel
sto che il ragioniere genealle accuse dei consiglieri dellopposizio- documento diffuso alla stampa - carale e i revisori dei conti
lendarizzata dalla conferenza dei capine:
informassero l'Aula sui
Ancora una volta la minoranza, con gruppo, testimoniata dalla presenza
rischi paventi dalla minotoni e atteggiamenti arroganti accademi- in aula dei consiglieri di maggioranranza, ma il presidente Sulci e prevaricatori, ha fatto venire meno il za. Eravamo disposti a un confronto
lo ha deciso di mettere ai
numero legale impedendo lo svolgimento politico serio e costruttivo, anche se
voti, con appello nominariteniamo che la vicenda in questione
dei lavori in aula.
Lo ha fatto in maniera demagogica, debba essere trattata quando si avranle, la proposta di prelievo.
ostruzionistica e irrispettosa nei confron- no atti ufficiali che investiranno il conAlla fine dell'appello sono
ti della citt, con un pretesto legato alla siglio comunale. Rigettiamo con forza
risultati presenti 19 consirichiesta legittima di prelievo a norma di questi atteggiamenti che mostrano una
glieri su un numero miniregolamento per la trattazione dellatto chiara volont da parte dellopposiziomo richiesto di 21 presenti.
di indirizzo a firma della consigliera Ca- ne a non far produrre azioni di rilancio
Stamane sar sufficiente la
stelluccio e altri sulla predisposizione della citt e per i cittadini.
presenza di 16 consiglieri.

Nota da parte dei consiglieri di maggioranza

Quei toni e atteggiamenti


arroganti dellopposizione

Cronaca di Siracusa 4

Sicilia 29 aprile 2015, mercoled

La Guardia di Finanza
irrompe al Comune
Acquisiti documenti

a Guardia di Fipunti posti allornanza al palazzo


dine del giorno. Il
Vermexio. La Procumomento cruciale
ra della Repubblica
stato quello in cui era
di Siracusa ha delestato deciso di prelegato le fiamme gialvare un atto dindile del capoluogo ad
rizzo proposto dalla
acquisire nuova doconsigliera Carmen
cumentazione presso
Castelluccio per la
gli uffici del Comustesura di un regolane.
mento sui patrocini
Una pattuglia di
onerosi.
polizia
giudiziaria
Tale richiesta ha prodelle fiamme gialle
vocato la reazione
di Siracusa, infatti,
dai banchi dell'opsi recata ieri matposizione, contraria
tina al palazzo del
al prelievo perch
Vermexio, con uno
riteneva prioritario
specifico mandato da
il punto, proposto
parte della magistrada Simona Princiottura aretusea, che sta
ta, sul cosiddetto
coordinando le divercontenzioso Open
se inchieste che sinLand, che pende
trecciano tra lEnte e
dinanzi al Consiglio
limpresa.
di giustizia amminiE proprio negli stessi
strativa e nel quale
minuti in cui in Conil Comune rischia di
siglio comunale si era
pagare un pesante
innescata una disputa
risarcimento danni
sul mancato prelievo
che si ripercuoter
del punto allordine
sullintera collettidel giorno, relativo
vit. Una questione
al maxi risarcimento In foto, pattuglia della Guardia di Finanza.
non di poco conto
a favore dellOpen
se si considera che
Land, per i danni che tappeto. Il procura- Non posso dire nul- siasi altra domanda na un nuovo episodio la somma definitiva
lazienda avrebbe su- tore capo Francesco la a riguardo perch gli stata posta.
del consueto braccio del risarcimento sar
bito con i ritardi nel Giordano risoluto violerei il segreto in- Lattenzione, quindi, di ferro tra maggio- resa nota alla fine di
rilascio delle relative nel trincerarsi dietro vestigativo, si limita si spostata, quindi, ranza e opposizione giugno, a conclusioconcessioni da parte allassoluto silenzio a riferire al croni- nuovamente alla vi- con questultima che ne dellultima udiendegli uffici comuna- per non compromet- sta, tagliando corto cina aula consiliare ha tuonato dai banchi za dinanzi al Cga per
li per la costruzione tere le varie fasi del e smorzando con un Vittorini dove si per il mancato pre- dibattere sulle peridel centro commer- procedimento penale: no comment qual- consumato ieri matti- lievo di due specifici zie tecniche.
ciale, a pochi metri
di distanza, i militari
hanno acquisito la
documentazione richiesta dalla Procura.
Gli investigatori si
sono recati, infatti,
al quarto piano dello storico edificio
di piazza Duomo,
presso la segreteono giorni decisivi per le sorti Giancarlo Garozzo, mantenendo fede la riserva e sullinserimento della stessa
ria dellUfficio del
della
Pillirina, il tratto di costa della agli impegni assunti in campagna nel Piano Piano Regionale dei Parchi e
Consiglio comunale,
Penisola Maddalena, a sud di Siracusa, elettorale, ha espresso parere positivo delle Riserve Naturali. Dopo avere apdove si sono fatti foin cui da anni si tenta di istituire una allistituzione della riserva e al man- profondito dal punto di vista scientifico
tocopiare alcuni atti
riserva naturale orientata per protegge- tenimento delloriginaria proposta di le caratteristiche naturali dellarea, con
pubblici ritenuti di
re uno degli ecosistemi pi belli della perimetrazione, che esclude qualsiasi un supplemento dindagine che gli era
un certo interesse ai
Sicilia Lo sostiene Legambiente che ipotesi di edificazione dellarea.
stato richiesto nel giugno scorso dallalfini investigativi.
continua: Da anni un vasto movimen- Due giorni dopo il Consiglio Comuna- lora assessore Sgarlata, il CRPPN ha
to di opinione pubblica di cui fanno le ha votato no allannullamento della rigettato le osservazioni avanzate dai
Nulla trapela di ufparte associazioni ambientaliste, per- delibera di approvazione della variante privati e ha deciso di mantenere la proficiale sul contenuto
sonaggi della cultura, esponenti della urbanistica che nel 2011, a furor di po- posta originaria di perimetrazione e di
della documentaziocomunit scientifica e tantissimi citta- polo, aveva trasformato le aree costiere zonizzazione dellistituenda riserva. Il
ne acquisita ma da
dini chiede a gran voce la definitiva tu- della Penisola Maddalena, fino a quel CRPPN ha poi espresso parere favoreindiscrezioni matutela dellarea di Capo Murro di Porco momento edificabili, in aree a verde vole allintegrazione del Piano Regiorate in ambienti vie Penisola della Maddalena attraverso naturalistico, di valenza paesaggistica nale dei Parchi e delle Riserve Naturali
cini al palazzo del
listituzione di una riserva naturale, ed ambientale e a vocazione agricola al fine di includervi la Riserva Naturale
Senato, si parla con
che impedirebbe laggressione edi- e ne aveva previsto la pubblica fruibi- Orientata in oggetto, atto propedeutico
insistenza di copie di
lizia di questo tratto di costa ancora lit. Questa ulteriore deliberazione del al completamento delliter istitutivo.
delibere di Consiglio
miracolosamente incontaminato, for- Consiglio Comunale si resa necessa- Adesso manca un ultimo passaggio:
se lunico a essere stato risparmiato ria in seguito alliniziativa assunta dal dovr essere sentita la commissione
comunale risalenti a
dalla speculazione edilizia che negli direttore dellAssessorato Territorio e legislativa permanente per l'ecologia
qualche anno addiescorsi decenni ha sfigurato la costa Ambiente della Regione Siciliana, Ing. dellARS (la quarta) e finalmente lAstro, conti consuntivi
siracusana. Non a caso larea di cui Giglione, che pretestuosamente ne ha sessore al Territorio e Ambiente potr
e relazioni dei restiamo parlando un Sito dImportan- avviato liter di revoca.
emettere il decreto di modifica del piavisori dei conti che
za Comunitaria ed individuata con il Oggi stata la volta del Consiglio no. Speriamo a questo punto che cessi
riguarderebbero sia
massimo livello di tutela nella propo- Regionale per la Protezione del Patri- lazione di lobbying che da tempo viene
largomento dellOsta di Piano Paesaggistico attualmente monio Naturale (CRPPN), che, dopo condotta da gruppi di pressione locali a
pen Land ma anche
in fase di approvazione.
mille traversie, finalmente ha potuto tutela degli interessi della societ che
altri filoni dinchieGioved scorso il Sindaco di Siracusa, pronunciarsi sulla perimetrazione del- proprietaria dei terreni della Pillirina.
sta che sarebbero sul

Il Crppn d il via libera alla modifica del Piano regionale

Confermati i confini della riserva


compatibile con le costruzioni

29 aprile 2015, mercoled

Sicilia 5

Cronaca di Siracusa

CRONACA.
Lo ha firmato
il ministro per
le Politiche
Agricole
e Forestali
Maurizio
Martina, dopo
le segnalaziojni da parte
delle amministrazioni pubbliche locali

Il Ministro delle Poli-

tiche agricole e Forestali Maurizio Martina


ha firmato il decreto
che riconosce lo stato
di calamit per le zone
di Siracusa e Ragusa
fortemente danneggiate dagli eventi meteorologici che si sono
verificati nella notte
tra il 31 dicembre e il
primo gennaio scorso.
Si chiude, cos, una vicenda che aveva visto
lAssessore Regionale
dellAgricoltura Nino
Caleca presente a fianco degli agricoltori della Sicilia sud orientale
nel richiedere prima
al Governo regionale e
poi a quello nazionale
il riconoscimento dello
stato di calamit per i
gravi danni subiti dalle aziende, soprattutto
agli impianti serricoli.
Il decreto dovr ora
essere pubblicato nella
Gazzetta Ufficiale della Repubblica e da quel

Noto
ordinanza
del sindaco
contro
gli incendi
Lestate or-

In foto, danni causati dal maltempo.

Decretato lo stato
di calamit naturale
Riguarda le zone di Siracusa e Ragusa fortemente
danneggiate dagli eventi meteorici di Capodanno

momento ci saranno
45 giorni di tempo per
presentare le istanze di
risarcimento dei danni subiti. Sono molto
soddisfatto sia del risultato ottenuto che dei
tempi in cui il Governo
nazionale ha risposto
alle forti sollecitazioni
provenienti dal governo
regionale ha dichiarato lAssessore Nino
Caleca. LAssessorato
Agricoltura stato sin
da subito sensibile al
grido di allarme sol-

levato dagli agricoltori siciliani e gi dal


2 gennaio, insieme ai
tecnici dellIPA e delle SOAT del territorio
abbiamo effettuato una
ricognizione dei luoghi
per verificare lentit
dei danni prodotti dalle gravi perturbazioni
atmosferiche. Gli agricoltori siciliani ha
continuato lAssessore
Caleca gi provati
da un anno straordinario sotto il profilo delle
avverse condizioni cli-

matiche, in crisi per le


difficolt economiche
e di mercato esistenti e
gravati da unimposta,
lIMU, che percepiscono come iniqua e ingiusta, avevano bisogno di
sentire la presenza del
Governo al loro fianco.
Il decreto appena firmato un piccolo, prezioso, segno di attenzione. L'avv. Ezechia
Paolo Reale aveva
avuto nelle precedenti
settimane un colloquio
con lassessore regio-

nale
allAgricoltura
Nino Caleca il quale
gli aveva assicurato il
massimo impegno suo
personale e di tutto il
gruppo parlamentare
di Sicilia Democratica
affinch la giunta regionale documentasse
al ministro e dichiarasse lo stato di calamit
naturale in relazione ai
danni subiti dagli agricoltori del siracusano e
del sud est della Sicilia
a causa delle recenti intemperie.

Un vizio di forma ha fatto saltare ludienza di ieri mattina

Rinviato a giugno il processo


per la morte di Stefano Biondo
E

stata rinviata al 30 giugno


prossimo ludienza del processo
per la morte di Stefano Biondo, il giovane siracusano, la cui
scomparsa avvenuta in circostanze ancora poco chiare in una
struttura di accoglienza del rione
Epipoli.
Il processo, che si tiene a carico
di un infermiere, stato rinviato
per vizio di forma. Questa vicenda ha dellincredibile afferma Rossana La Monica, sorella
della vittima specie perch
tutto accade dopo pi di quattro
anni dallingiusta morte, dopo
la richiesta di archiviazione e
di diversi rinvii. Come recitava
uno degli striscioni protagonista

di diversi sit-in per cercare Giustizia per la morte di Stefano:


Per Stefano ha fallito la natura, ha fallito la sanit, non pu,
non deve fallire la giustizia.
Per questo continueremo a tenere alta lattenzione e speriamo
che non si registrino altri rinvii
o spostamenti di data anche se il
nostro rammarico per oggi resta.
Non a caso continua anche lattivit dellassociazione nata in sua
memoria si denomina Astrea,
figura mitologica della Giustizia, che si batte ogni giorno per
difendere chi ha bisogno e non
riesce a farlo da solo. Perch il
vuoto sociale molto conosciuto dalla mia famiglia.

In foto, il comitato Astrea.

mai alle porte


anche fonte di
preoccupazione
per il sempre
grave e diffuso
fenomeno degli
incendi. Lo
scorso anno il
bilancio relativo
alla vastit dei
terreni andati in
fumo fu veramente sconfortante. UnAmministrazione,
su un territorio
vastissimo come
quello di Noto,
deve dunque
premunirsi con
apposite disposizioni che
permettano da
un canto lattivit usuale dei
proprietari di
fondi e dallaltro lobbligo per
chi ha terreni
ma sono incolti
di effettuare
interventi di pulizia entro e non
oltre il prossimo
15 di giugno. Il
Sindaco di Noto,
pertanto, al
fine di adottare
apposite misure
atte a prevenire
e contrastare il
pericolo di incendi, con lordinanza numero
103 del 2 aprile
2015 ha disposto
che tutti i terreni ricadenti nel
territorio comunale dovranno
essere ripuliti,
entro il termine
perentorio del
15 giugno 2015,
di tutto ci che
pu essere fonte
di incendio.
Lordinanza,
disponibile sul
sito del Comune, disciplina sia
le tradizionali
pratiche naturali di smaltimento tramite
bruciatura dei
residui vegetali.

societ 6

Sullinchiesta

giudiziaria aperta dalla


Procura della Repubblica di Siracusa sul
bando di gara per la
gestione del Servizio
idrico nei comuni di
Siracusa e Solarino,
le ultime notizie che
trapelano dal Palazzo di Giustizia sono
sul particolare lavoro
che sta svolgendo a
pieno ritmo il consulente nominato dalla
Procura della Repubblica, insieme agli
uomini della guardia
di finanza; si tratta
dellingegner Luigi
Boeri, il cui studio
associato si occupa
di perizie nel campo
ambientale, di appalti
pubblici, digiene urbana e della sicurezza
dei luoghi di lavoro,
cos come nel caso di
Siracusa e Solarino,
della consulenza legale nelle gare dappalto.
In attesa
della perizia
Nei fatti pratici, si
aspetta il deposito in
Procura della perizia che il dottor Luigi Boeri dovrebbe
consegnare a breve,
per chiarire se siano
stati commessi errori, omissioni, dolo o
la classica turbativa
dasta, nellespletamento della pratica
per laffidamento del
Servizio idrico in
concessione alla societ spagnola Dam,
in quota maggioritaria, insieme alla
siracusana Onda, in
partecipazione di minoranza, che hanno,
di fatto, costituito a
sua volta la Siam Spa
a cui stato affidata per dodici mesi la
gestione del Servizio
idrico per i comuni
di Siracusa e Solarino, rinnovabili per
altri ventiquattro nelle more di una legge
regionale che riordini
il settore o di altro;
attuando cos il ripristino della fornitura
dellacqua e della
depurazione, che da
parecchi mesi era in
regime di provvisoriet, di carenze tecniche e amministrative,
ma anche consentendo lassunzione degli
ottantacinque operatori ex Sogeas/Sai8

29 aprile 2015, mercoled

Sicilia 29 aprile 2015, mercoled

Inchiesta Servizio idrico:


si aspetta il deposito perizia

Consulente e Guardia di Finanza lavorano alle indagini

Palazzo Vermexio.

che saranno una volta


a regime lorganico
dei tecnici e degli amministrativi presso la
Siam Spa.
La newco
in possesso
degli impianti
Una compagine imprenditoriale
composta
dalla
spagnola Dam e dalla
siracusana Onda, che
insieme costituiscono la Siam Spa, che
ha gi preso possesso degli impianti nei
primi giorni di marzo,
e dovr provvedere,
per obbligo di gara,
all'assunzione
del
personale nella misura di ottantacinque dipendenti dellex Sogeas Spa, a sua volta
transitati nella fallita
Sai8 Spa. La gestione del Servizio idrico
da contratto per un
anno, con la possibilit di essere rinnovabile per altri due.
La Siam Spa, che gestir la distribuzione
dellacqua e la depurazione nei comuni di
Siracusa e Solarino,
ha gi organizzato il
proprio quartier generale nei locali della
ex Sai8 di viale Santa
Panagia; per il pubblico al piano terra,
come per il passato, e
al quarto piano dello

stesso edificio per la


direzione e gli uffici
amministrativi.
Il servizio nasce
tra mille polemiche
Tutta la vicenda fin
dallinizio stata funestata da mille polemiche, scoppiate
nellambito politico
locale, con una serie
di accuse, cos come

dalle tante denunce


tra la maggioranza e
lopposizione allinterno del consiglio
comunale, fino a sfociare in uninchiesta
giudiziaria formalizzata dal Procuratore
capo della Repubblica di Siracusa, Francesco Paolo Giordano
e affidata al sostituto
Giancarlo
Longo,

con lipotesi di reato


di abuso dufficio e
turbativa dasta; linchiesta dovr far luce
su alcuni aspetti poco
chiari e denunciati a
pi riprese e da pi
parti. Nellindagine
a carico di pi persone, che a vario titolo
sarebbero iscritte nel
registro delle notizie
di reato Modello 21,
e coinvolte nellinchiesta sfociata anche dalla denuncia
di turbativa dasta
presentata a suo tempo dal Sindaco di
Siracusa Giancarlo
Garozzo nei confronti dignoti che, a suo
dire, avrebbero interferito pesantemente
sullo
svolgimento
delliter sul bando di
gara per laffidamento del servizio idrico
nei due comuni e a
tal fine dopo il fallimento della Sai8; su
tutta la vicenda vige
il massimo riserbo da
parte degli inquirenti
che stanno passando
al setaccio la docu-

DallIlva di Taranto ad Augusta

In arrivo ancora
altri rifiuti

Secondo un programma gi pianificato, saranno ancora

tante le migliaia di tonnellate di rifiuti che dallo stabilimento siderurgico dellIlva di Taranto saranno stoccate
nelle discariche autorizzate e disseminate nel territorio
del triangolo dei veleni di Melilli, Augusta e Villasmundo,
tra cui la Cirma, dove finito il primo carico da diecimila
tonnellate di scarti industriali dal centro siderurgico pugliese.
Sono state tante le denunce degli ambientalisti sul tipo di
rifiuto che approdato nel porto di Augusta a bordo della
nave Rita BR. Si tratta di materiale di scarto industriale, che dalle banchine del sito portuale megarese stato
stoccato nella discarica di rifiuti Cirma, tra Augusta e Villasmundo. Allarrivo della nave gli uomini della Capitaneria di Porto di Augusta si sono premurati a controllare
i relativi documenti di carico e di trasporto , oltre del tipo
di rifiuto di cui si trattava; ma da un primo accertamento
risultato che tutto regolare a quando dichiarato, e secondo le norme di legge che regolano la materia; quindi
hanno dato il necessario nulla osta per le operazioni di
scarico del polverino di carbon coke e di minerali di ossido di ferro. Ma secondo gli ambientalisti si tratterebbe invece di rifiuti speciale, e non di rifiuti semplice, cos come
sostengono i dirigenti dellAutorit portuale di Augusta.

mentazione acquisita,
e nello stesso tempo
ascoltato una dozzina di persone persone a vario titolo e
informate dei fatti e
dei tanti risvolti denunciati dallopposizione, cos come da
altri fronti e soggetti,
tra le quali spiccano
tra tutti il consigliere
comunale Salvatore
Castagnino e lon.
Vincenzo Vinciullo,
entrambi del Ncd,
gi sentiti dalla polizia giudiziaria come
persone informate dei
fatti per le notizie di
reato relativamente
alle dichiarazioni rilasciate dai due, sia
in consiglio comunale, sia in pubblico
attraverso i media;
ma molto forte sarebbe stata lattivit dei
Grilli-aretusei che
denunciarono
con
forza contro il metodo e il sistema della
gara per laffidamento del Servizio idrici,
a loro dire, fuori dalle
norme di legge che
regolano la materia.
Sulle indagini
solo indiscrezioni
Sui particolari delle
indagini negli ambienti sia giudiziari,
sia investigativi, nessuna conferma e nessuna smentita; solo
dopo le risultanze
investigative e la riflessione sullintera
vicenda, i magistrati
della Procura della
Repubblica,
decideranno se chiedere
larchiviazione o il
rinvio a giudizio al
Giudice per le Indagini Preliminari a
carico dei presunti responsabili di eventuali reati commessi, con
la chiusura delle indagini e lemissione
dellinformazione di
garanzia nei confronti
degli indagati che gi
si trovano iscritte nel
Registro delle notizie
di reato.
Concetto Alota

Sicilia 7

Cronaca di Siracusa

cronaca. ieri la cerimonia in tribunale

S insediato
il Procuratore
aggiunto Scavone

Il procuratore aggiunto, Fabio Scavone.

giorno a Siracusa
per il Procuratore Aggiunto della Repubblica, Fabio
Scavone. Una sobria cerimonia dinsediamento si
tenuta ieri mattina con la
sottoscrizione del verbale
dimmissione in possesso,
avvenuta dinanzi al Tribunale di Siracusa in composizione collegiale (Presidente
Giovanna Scibilia, a latere
Rollo e Coniglio). A presenziare alla cerimonia, tra
gli altri, il procuratore capo
Francesco Paolo Giordano e
il presidente della sottosezione di Siracusa dellAssociazione nazionale dei
magistrati, Andrea Palmieri.

cui carica s insediato il 13


settembre 2010, all'et di 49
anni, ed rimasto procuratore fino al settembre 2013,
quando quella Procura
rientrata tra quelle che andavano soppresse. Proprio
a causa dellaccorpamento
degli uffici giudiziari, Fabio Scavone rimasto senza sede e quindi magistrato
perdente posto e applicato
provvisoriamente alla Procura di Enna. Tale condizione, insieme con il nutrito
curriculum professionale,
ha costituito un importante
valore aggiunto nella scelta
operata dalla commissione prima e dal Plemum del

Primo

54 anni, il dottore Scavone


proviene dalla Procura di
Enna dove ha prestato servizio fino a qualche giorno
fa, proveniente da Nicosia
dove era procuratore capo.
Il suo primo incarico da
uditore giudiziario lo ha ottenuto nel 1989, assegnato
alla Procura di Modica. Il
18 dicembre 1992 stato
trasferito alla Procura presso la Pretura Circondariale
di Catania, dove ha svolto le funzioni di sostituto.
Trasferito nel novembre
1995 presso la Procura Distrettuale antimafia di Catania, ha ottenuto in quella
sede la delega inizialmente

ai reati contro la Pubblica amministrazione e reati


fallimentari. Nel periodo di
servizio alla Procura distrettuale antimafia di Catania,
Fabio Scavone ha coordinato diverse operazioni contro la mafia del Ragusano.
Il palazzo di Giustizia di
Siracusa e le sue aule giudiziarie, specialmente quella
di Corte dAssise, le conosce molto bene, per averle
frequentate proprio in virt
della titolarit dei processi
che hanno riguardato principalmente gli stiddari di
Vittoria. E seguita lesperienza da procuratore capo
alla Procura di Nicosia nella

Anche la sede di contrada Spalla si ferma il 9 maggio

Auchan annuncia il licenziamento


di quarantotto unit lavorative

La crisi economica non ha risparmiato il gruppo Auchan che ha


sciolto la riserva e, alla luce degli
incontri nazionali con le Organizzazioni sindacali, ha comunicato
lapertura di una procedura di licenziamento collettivo per 1.400
lavoratori su scala nazionale e 48
sono quelli individuati su Melilli
su un organico di 181 pari al 26,5
%; a Catania: Misterbianco 70 su
217, Catania S.G. La Rena 78 su
176, Porte di Catania 28 su 209;
Palermo: Carini 21 su 139 e Palermo 22 su 216.
Le motivazioni di questi licenziamenti, a dire di Auchan, sono da
ricercare nella crisi che ha travolto lazienda e che ha determinato
solo nellultimo anno perdite per
oltre 50 milioni di euro. Negli incontri tenuti a livello nazionale,
Auchan aveva proposto ai sindacati di smaltire gli esuberi dichiarati mediante una procedura di
mobilit incentivata su base volontaria. Con un particolare per:
che lincentivo avrebbero dovuto
sborsarlo direttamente i lavoratori rinunciando a un livello di inquadramento e rinunciando alla
quattordicesima (definitivamente
per il sud, solo per un anno per
il nord Italia). Proposte rifiutate
dalle organizzazione e che ha determinato la disdetta del contratto
integrativo e il recesso da tutti gli

La sede Auchan di contrada Spalla.

accordi sottoscritti. "Auchan Melilli non in grado di assicurare la


fruizione delle ferie ai lavoratori
secondo i termini contrattuali, di
fatto a Melilli non insiste alcun
esubero semmai insistono carenze di personale - dichiara Stefano Gugliotta, segretario generale
Filcams Cgil Siracusa - Giudichiamo gravissima la scelta di
Auchan, scelta finalizzata a colpire i lavoratori per colpe che non

sono loro ma che appartengono


allintero management aziendale, che curiosamente resta escluso dalla dichiarazione di esuberi.
A tal proposito il 9 maggio stato indetto lo sciopero nazionale
dei lavoratori Auchan, gli operatori di Melilli aderiranno unanimemente per dare un segnale
ad Auchan i quali difenderanno i
posti di lavoro insieme alle organizzazioni.

Csm dopo, di trasferirlo a


Siracusa dove nel frattempo si era liberato il posto
di Procuratore aggiunto.
Per questa carica, infatti,
erano tanti i magistrati che
avevano avanzato formale
richiesta al Csm molti dei
quali con curriculum ed
esperienze di un certo rilievo. Fabio Scavone sinsedia nella carica che stata
per diversi anni ricoperta
dal dottore Claudio Corselli, 63 anni, gi procuratore
aggiunto ad Agrigento, che
dalla fine di marzo dello
scorso anno s insediato
nella carica di vice del procuratore di Palermo.

deteneva
cocaina
patteggia
un 23enne
siracusano
E ricorso al

patteggiamento con
il quale il siracusano Alessio Schiavone, 23 anni, si
visto applicare la
condanna a 2 anni
di reclusione oltre al
pagamento di 2.200
euro di multa.
La condanna
stata inflitta dal
Gup del Tribunale,
Michele Consiglio.
Schiavone, assistito dall'avvocato
Junio Celesti,
stato arrestato il 9
ottobre scorso dagli
agenti della Polizia
di Stato in servizio
presso la Squadra
Mobile della Questura di Siracusa,
che, a seguito di un
lungo appostamento
nei pressi della sua
abitazione, lo sorprendevano mentre
nascondeva un involucro di colore bianco in una pianta. Fu
bloccato con linvolucro contenente 20
dosi di cocaina.

ASTE GIUDIZIARIE 8

Sicilia 29 APRILE 2015, MERCOLED

TRIBUNALE DI SIRACUSA
VENDITE IMMOBILIARI E FALLIMENTARI

29 aprile 2015, mercoled

PROSSIMA INSERZIONE:

03/05/2015
LE VENDITE GIUDIZIARIE

COME PARTECIPARE

www.astetribunale.com

ELETTRONICA
SAMSUNG Galaxy Gear
Fit, Orologio Bracciale, l'unico con display
curvo a colori, leggerissimo, misurazione
battiti cardiaci, ideale
come cardio fitness, da
abbinare a Smartphone
Samsung, impeccabile,
con scatola, vendo E 90
in garanzia fino a Maggio
2016 Tel. 393/5716945
VENDO per causa inutilizzo Nokia modello
C2, dual sim, con sportellino, colore bianco,
con fotocamera, caricabatteria, perfettamente
funzionante E 40 Tel.
340/6786249
VIDEO C A S S ETTE
E 0,50 cadauno Tel.
327/9933040
ASUS G750JH Notebook ad altissime prestazioni, ottimizzato per Video
editing, licenza di EDIUS
7.4 e plug-in;17.3 Pollici
Full HD, Intel Corei74700HQ,ram 16GB,HD
1Tb a 7.200rpm, NVIDIA
GeForce GTX780M da
4Gb DDR5, masterizzatore Blu-ray DVD
CD, webcam, Windows
8.1 64bit,tastiera retro
illuminata,802.11agn
Bluetooth,4 Porte
USB3.0,Porta HDMI,
gioco originale Assassin's Creed Black, garanzia marzo 2016. E1200
Tel. 393/5716945
CHIAVETTA internet con
relativa scheda wind E
30 Tel. 329/0112990
CHIAVETTA wind senza scheda a E 25 Tel.
327/9933040
PC completo di monitor
con relativa tastiera,
mouse e hard disk E
350 non trattabili, come
nuovo Telefonare per
informazioni al numero
329/0112990
S TA M PA NTE f a x ,
scanner, fotocopiatrice,
Lexmarx, stampa in
colore e b/n E 15 Tel.
330/795024

MACCHINE
FOTOGRAFICHE
KODAK e Samsung
c o n c u s t o d i e Te l .
339/4302436
POLAROID usata
pochissimo e munita di confezione Tel.
339/4302436
VIDEOCAMERA modello piccolo, usata
solamente una volta,
E 80 tratt. No perditempo. Solo se realmente
interessati Telefonare
329/0048753
CASECITTA' AFFITTO
CERCO/OFFRO
AFFITTASI monolocale ammobiliato, primo
piano, due posti letto,
climatizzato, confortevole, in ambiente sereno,
una piccola bomboniera.
Zona Corso Gelone. Si
affitta a persone referenziate non residenti.
C.E. G Tel. 0931/24112
- 320/8129773
AFFITTASI solo a persone referenziate appartamento ascensorato 2
piano, zona Grottasanta,
soleggiato con vista sul
mare. Composto da 3
vani + bagno, cucina,
ripostiglio con in cortile
posto auto in comune. Classe Energetica
G Tel. 0931/855863 333/6813230 ore pasti
o dopo ore 20
AFFITTASI appartamento non ammobiliato,
in villetta composto da 2
camere grandi, una cameretta, cucina grande,
saletta e bagno. Zona
Villaggio Miano. C.E. G
Tel. 338/3530028
ANGOLO Gelone/Teocrito affittasi soleggiatissimo appartamento
esposizione sud/est/
ovest composto da salone, 3 camere, d. servizi,
due ripostigli, due balconi per 38 mq, finiture
signorili, panoramico,
riscaldamento e raffreddamento autonomi.

Solo privati. C.E. D Tel.


327/7843578
CERCASI villetta in affitto. Qualsiasi zona
tranne S. Panagia e Sc.
Greca. Massimo due
camere da letto, cucina
e servizi. Max E 350 Tel.
338/4415783 chiamare
dopo le ore 14 oppure
328/7598258 dopo le 16
IN elegante residence
condominiale, cancello
elettrico, ampio parco a
verde e con parcheggio,
affittasi anche per uso
ufficio o studio professionale, ampio e luminoso
appartamento in buono
stato, 1 piano di un edificio di soli due piani e con
ascensore, di mq. 160
circa, oltre ampio terrazzo a livello di circa 20 mq.
ed ampia veranda lato
cucina, cos composto:
ingresso, ampio salone,
studio, cucina, bagno e
doppio servizio, ripostiglio e tre ampie camere
da letto. Risc. autonomo
a metano con caldaia e
N. 2 pompe di calore. E
550 + spese condominiali Mensili 65.C.E. F
Tel. 393/3805041
SANTA Panagia, pressi
Tribunale, affittasi appartamento semiarredato/
libero composto da 4 vani
+ accessori, completo di
riscaldamenti. C.E. G Tel.
389/4691946
A Belvedere affittasi pentavani composto da due
camere da letto, salone,
cucina, bagno ripostiglio,
ampi balconi con vista
panoramica E 400 Tel.
327/2018953
ADIACENTE piazza
Archimede (Ortigia) affittasi mini appartamento
signorilmente arredato,
solo privati. Classe Energetica G Tel. 0931/30459
AFFITTASI ampio bivani
ammobiliato e ristrutturato, con pompe di calore
C.E. G Tel. 320/0304439
AFFITTASI app.to in
villetta zona Villaggio
Miano posto al 1 piano
composto da 2 camere,
saletta, bagno e cucina +

veranda e balcone. Preferibilmente a sposini.


C.E G Tel. 338/3530028
AFFITTASI app.to ammobiliato nuovo, zona
Fanusa, 2 c. letto +
sogg-cucina + bagno,
rip, ampia veranda E.
300 per coppie o single
Tel. 339/5018529
AFFITTASI a non residenti bilocale ben arredato in villa in zona Sc.
Greca. No animali. E 450
Classe Energetica G Tel.
340/1055500
AFFITTASI app.to libero in Via Misterbianco
composto da 2 camere
grandi + salone + bagno,
d.s. e rip. Classe Energetica G Tel. 0931/35349
ore pasti oppure Tel.
334/3149888
AFFITTASI appartamento di nuova costruzione
con aria condizionata,
in un signorile residence
sito in Siracusa Via per
Floridia (vicino autosalone), composto da:
ingresso/soggiorno, due
c. letto, cucina, bagno,
ripostiglio completamente arredato. Canone
mensile E 600 compreso
condominio e acqua.
C.E. G Tel. 0931/722333
- 349/0612733
AFFITTASI appartamento ammobiliato posto
al 1 piano in villetta
bifamiliare zona Zecchino interamente ristr.ta
con giardino, composta
da: salone, 2 cam. da
letto, cucina, bagno,
lavanderia e grande
terrazzo. E 450. Solo
persone referenziate.
Classe Energetica G Tel.
320/4042908
AFFITTASI villetta ammobiliata zona Zecchino interamente ristr.ta
con giardino, composta da: ingr.salone, 2
cam. da letto, cucina,
bagno, lavand e rip.
Classe Energetica G Tel.
320/4042908
AFFITTASI a medico
generico, ambulatorio,
completamente arredato, zona Filisto in buon

TRIBUNALE DI SIRACUSA

Avviso di vendita con ribasso


Proc. Esec. Imm. N. 201/93 R.E.
Si rende noto che ad istanza di C.R.I.A.S., avanti
il G.E. Dott. Chiara Salamone presso il Tribunale
di Siracusa il 11.06.2015 ore 11,30 si terr la
vendita senza incanto e ove essa non abbia luogo
il 18.06.2015 alle ore 11,30 si terr la vendita con
incanto dei seguenti beni: 1/9 dellappezzamento
di terreno di are 63,10, sito in Palazzolo Acreide
C.da Arietta, in catasto al foglio 38, particella 32.
Prezzo base Euro 836,65. Aumento minimo Euro
154,94. Ogni concorrente, per partecipare allasta
dovr depositare in Cancelleria entro le ore 13,00
del giorno precedente la vendita cauzione non
inferiore al decimo del prezzo da lui proposto, non
inferiore al prezzo base dasta. Laggiudicatario
dovr depositare il prezzo di aggiudicazione,
dedotta la cauzione, nelle forme dei depositi
giudiziari entro 60 giorni dallaggiudicazione.
La relazione di stima trovasi pubblicata sul sito
www.astegiudiziarie.it e sul sito www.tribunale.
siracusa.it Maggiori informazioni in Cancelleria.
Siracusa, 20.4.2015

Il funzionario giudiziario

Maria Carmela Gennaro

contesto. Prezzo da
concordare. C.E. G Tel.
0931/30459
AFFITTASI a single non
residenti monolocale +
servizi, arredato, piano
terra indipendente, con
cortile di pertinenza. Sito
alla fine di Viale Epipoli.
E 250 mensili. Solo privati. Classe Energetica
G Tel. 335/5279943 ore
pomeridiane
AFFITTASI monolocale
arredato, non in perfette condizioni, Via Luigi
Spagna E 300,00 Classe Energetica G Tel.
338/7570813
AFFITTASI a non residenti bilocale + servizi,
arredato, primo piano
indipendente, con terrazza panoramica. Sito
alla fine di Viale Epipoli.
E 350 mensili. Solo privati. Classe Energetica
G Tel. 335/5279943 ore
pomeridiane
AFFITTASI trivani luminoso, balconato, non
ammobiliato, secondo piano vista mare,
in palazzo ristrutturato

zona umbertina. C.E.


G Tel. 050/552237 333/6968504 ore pasti,
lasciare sms
AFFITTASI locale mq 50
in Via Accolla. Categoria
C/1. Completo di sevizi.
Soppalcabile. C.E G Tel.
050/552237
AFFITTASI villetta zona
F. Bianche, tutto lanno.
C.E. G Tel. 347/4546377
AFFITTASI appartamento composto da 5 vani, in
Via Tisia, ronco II. C.E. G.
Per info Tel. 0931/35875
- 389/0370057
AFFITTASI a Siracusa
zona Pizzuta appartamento in villa bifamiliare,
sei vani, cucinino, bagno
e doppio servizio, ampio
garage, ingresso su
vialetto e giardinetto indipendente. Caldaia autonoma e climatizzatori.
C.E. G Tel. 380/5294128
AFFITTASI appartamento uso ufficio elegantemente arredato e corredato, 3 vani, reception
e servizio. Centralino,
condizionamento, adsl.
C.E. G Tel. 335/7365690

VITA DI QUARTIERI

Queste riforme Cosa sono


della politica
le quote latte
dei mercati
mettono in luce e il libero
che la stagione mercato
della Pac
Il regime del prelievo
supplementare entr
come politica
in vigore nel 1984, paradossalmente come
settoriale
sistema di tutela per
i produttori: una prosi conclusa
duzione
calmierata

Tutti possono partecipare alle vendite giudiziarie, tranne


il debitore esecutato - art.579 cpc - Non occorre lassistenza di un legale o altro professionista. Ogni immobile
stimato da un perito del Tribunale. Oltre al prezzo si
pagano i soli oneri fiscali (IVA o Imposta di Registro), con
Domanda in carta legale (euro 10,33) con indicazione del bene, del prezzo offerto e dai termini di pagamento, da presentare in le agevolazioni di legge (1 casa, imprenditore agricolo
busta secondo i tempi e le modalit stabilite dallorgano che procede alla vendita e pu essere presentata anche nella stessa data ecc.). La vendita non gravata da oneri notarili o di
dellesperimento di vendita; nella busta va inserito anche un assegno circolare non trasferibile di importo pari al 10% del prezzo mediazione. Il decreto di trasferimento dellimmobile
offerto, quale cauzione, che verr trattenuta in caso di revoca dellofferta. Nel caso di pi lotti di tipologia omogenea nella stessa viene emesso dal giudice dopo 60 giorni - ex art.585 cpc
procedura, linteressato allacquisto di un solo lotto pu formulare offerte dacquisto per pi lotti allegando un solo assegno circolare - dal versamento del prezzo che va fatto entro 30 giorni
corrispondente alla cauzione richiesta per il lotto di maggior valore, espressamente subordinato allefficacia delle offerte relative ai dallaggiudicazione definitiva. La trascrizione nei registri
lotti, la cui gara si svolge successivamente, alla mancata aggiudicazione a loro favore del lotto precedentemente posto in vendita. immobiliari a cura del Tribunale. Di tutte le ipoteche e
Nella domanda lofferente deve indicare le proprie generalit (allegando fotocopia doc. identit ovvero visura camerale per le i pignoramenti, se esistenti, ordinata la cancellazione.
societ), il proprio cod. fiscale, se intende avvalersi dellagevolazione fiscale per la 1 casa e, nel caso in cui sia coniugato, se si Le spese di trascrizione, cancellazione e voltura catatrova in regime di separazione o comunione dei beni. Sulla busta deve essere indicato solo lo pseudonimo o motto dellofferente stale sono interamente a carico della procedura. Per gli
(che consenta allo stesso lidentificazione della propria busta al momento dellapertura della gara) la data della vendita e il nome immobili occupati dai debitori o senza titolo opponibile
del giudice senza nessuna altra indicazione (n nome del debitore o del fallimento, n bene per cui stata fatta lofferta). Prima di alla procedura del Giudice, ordina limmediata liberazione.
fare lofferta leggere la perizia e lordinanza del giudice. A chi intestare lassegno: a nome di Procedura aggiungendo le parole in Lordine di sfratto immediatamente esecutivo e lecalce ad ogni annuncio dopo lindicazione Rif (per es. Procedura RGE 100/99 Rossi). Dove presentare al domanda: in Tribunale secuzione non soggetta a proroghe o a graduazioni.
allufficio Vendite Immobiliari. Come visitare limmobile: rivolgersi al curatore o al custode giudiziario indicati in calce allannuncio; Eventuali spese legali sino a euro 516,46 sono a carico
se non indicati inviare richiesta per la visita dellimmobile allufficio vendite immobiliari per posta al Tribunale di Siracusa - Ufficio della procedura. Le ASTE GIUDIZIARIE saranno
Vendite Immobiliari - Viale Santa Panagia 96100 Siracusa, indicando limmobile, il n. di Rif., la data della vendita, il proprio nome e inserite dalla data di pubblicazione del banrecapito tel. Lufficio comunicher la richiesta allAvvocato ceditore affinch presenti istanza al Giudice per la nomina del Custode.
La partecipazione allincanto disposta dal giudice dellesecuzione con lordinanza di vendita, cui viene data adeguata pubblicit do fino alla data prevista per l'asta sul sito:
sul quotidiano di Siracusa Libert. Le vendite giudiziarie possono essere disposte: o dal giudice della esecuzione del Tribunale
di competenza; o, su delega di questultimo, da un notaio; oppure dal giudice del fallimento.

INSERZIONI GRATUITE

Sicilia 9

In foto, il momento
del mungimento.

Dalle quote latte al latte nobile


ecco la nuova normativa
N

el mese scorso vi
stata la cessazione
del regime delle quote latte.
La nuova Pac 20142020 ha confermato
le scelte precedenti
con labolizione degli ultimi strumenti di
controllo dellofferta
(quote latte, quote
zucchero e diritti di
impianto dei vigneti).
In altre parole, i prezzi garantiti, gli ammassi, le quote, gli
aiuti settoriali non
faranno parte della
nuova Pac, ad eccezione di situazioni di
crisi grave.

A Palazzolo si discussa la nuova politica


agricola Comunitaria per il settore zootecnico

Queste riforme della


politica dei mercati
mettono in luce che
la stagione della Pac
come politica settoriale si conclusa.
Con leliminazione
degli aiuti accoppiati,
dei sussidi allesportazione, delle quote
latte, dei prezzi di
intervento, di fatto
stata smantellata la
Pac degli anni 60,
quella che era stata
scritta alla Conferenza di Stresa

Le ultime riforme
non hanno solo prodotto lo smantellamento della vecchia
politica dei mercati,
ma hanno anche introdotto o potenziato
altri strumenti di politica agraria. La Pac
2014-2020 ha potenziato e rinnovato i
cosiddetti strumenti
indiretti di politica
dei mercati: gestione
associata dellofferta
(OP, AOP), potenziamento delle relazioni

un organico di quasi 52 elementi

Ottimo successo
a Milazzo per la Xiridia
Wind Band

La Xiridia Wind Band

diretta dal M Salvatore Tralongo ha partecipato in terza categoria


alla Terza edizione delle Giornate di Classificazione al Teatro Trifiletti di Milazzo (ME)
svoltesi il 26 maggio
2015 ottenendo grande riconoscimento da
parte della giuria.
La giuria esaminatrice, di fama internazionale, composta da Lo-

renzo Pusceddo, Andrea


Franceschelli e Arturo
Andreoli, hanno apprezzato oltre allottima
intonazione del gruppo, gli equilibri sonori
e linterpretazione dei
brani attribuendo punti
82,5 su 84 previsti dalla
categoria.
La Xiridia Wind Band
costituisce uno dei tanti
progetti dellAccademia
Musicale Xiridia nato
dallesigenza di ri-uni-

di filiera (OI e contratti), fino alla novit


della programmazione produttiva dellofferta dei formaggi e
dei prosciutti a denominazione di origine.
Dal punto di vista
metodologico, questa
evoluzione si configura come un vero
cambiamento di paradigma della politica
dei mercati: il passaggio dagli strumenti
diretti di intervento
dellUnione europea

re, attorno allarte della


musica, tutti i musicisti
dei Comuni di Floridia
e di Solarino entrambi della provincia di
Siracusa. Attualmente
ha un organico di quasi
52 elementi, in gran parte formatisi nella Scuola di Musica della stessa Accademia e, come
sostiene il suo stesso
presidente, il M Gaetano Raddino, lattuale
successo basato sullo
spirito di sacrificio dei
singoli musici in gran
parte giovanissimi e sul
prezioso contributo del
direttore e di tutti gli insegnanti che con grande
passione, dedizione e
professionalit si dedicano alla crescita musicale dei loro ragazzi.

sui mercati (prezzi


garantiti, controllo
dellofferta, ammasso
pubblico) agli strumenti indiretti tramite
il coinvolgimento degli attori della filiera,
in particolare gli agricoltori.
In altre parole, non
potendo pi assicurare la stabilizzazione dei mercati con
le vecchie misure di
sostegno, rimanendo
inalterato il problema dellinstabilit dei
mercati e della difficile posizione strutturale degli agricoltori,
la Pac propone di raggiungere lobiettivo
di stabilizzazione dei
mercati tramite il rafforzamento del protagonismo dei produttori.
In un momento di
forti turbolenze di
mercato,
lUnione
europea non pu permettersi di lasciare
gli agricoltori europei
da soli, in quanto la
Pac influenza ancora
decisamente le scelte strategiche delle
aziende agricole, indirettamente, orientando la gestione
degli input naturali,
le dinamiche di produzione e la natura
delle relazioni acquirenti-fornitori. Se sui
fabbisogni e sugli
obiettivi c piena
condivisione, sullefficacia degli strumenti sono esistite
ed esistono posizioni
diverse.

avrebbe avuto la ricaduta virtuosa di evitare labbassamento


del prezzo alla produzione. I soggetti che
acquistavano il latte
dai produttori agivano
anche da controllori della produzione:
attraverso una rendicontazione di tutti gli
acquisti da un determinato produttore, il
corpus degli acquirenti produceva il conteggio totale del latte
prodotto da quellallevatore. Il meccanismo
per non ha funzionato
fin dallinizio soprattutto in Italia, come ci
spiega Gianni Laera
tecnologo alimentare
presso il Caseificio Artigiana di Putignano:
Il limite introdotto
allinizio del regime
delle quote sottostimava di gran lunga la
produzione nazionale. La colpa di questa
partenza ad handicap
va suddivisa nella pessima abitudine di alcuni grandi allevatori
di non fatturare tutto
il latte prodotto e nella scarsa volont della
politica di approfondire la conoscenza della
questione. Il risultato
di questo vulnus iniziale stato un trentennio di tensioni e
proteste, Soprattutto
da parte dei produttori onesti, che hanno
sempre dichiarato le
produzioni eccedenti prosegue Laera.
E il latte sottratto ai
controlli del prelievo
supplementare? Ha
continuato a circolare
in maniera parallela
spiega il tecnologo alimentare alimentando
quel sommerso che
purtroppo caratterizza
tanti aspetti delleconomia del nostro Paese. A rendere ancora
pi oscuro il futuro del
settore latte, ci pensano il governo italiano e
le regioni, che a poco
pi di una settimana
dallentrata in vigore
del nuovo regime, non
hanno ancora fornito
nessuna informazione.

VITA DI QUARTIERI 10

Sicilia 29 aprile 2015, mercoled

In Ortigia manca unarea


attrezzata per le giostrine
Gibilisco:
I bambini
residenti, unici
a non avere
unarea
a verde
attrezzata
con relative
giostrine

Solitamente,

quando si quantifica lo
stato del verde a
Siracusa, soprattutto
del verde pubblico,
lunico parametro
utilizzato il parametro quantitativo.
Tuttavia, parlare in
termini di mq. o di
quantit di biomassa
presente in un certo
sistema, rende difficile identificare la
qualit del verde in
citt
Non
comprendo
perch i bambini
residenti in Ortigia
sono gli "unici" che
non dispongono di
un'area a verde attrezzata con relative giostrine dove
potrebbero passare
il loro tempo libero
a giocare e divertirsi come tutti gli
altri bimbi della citt - lo afferma il
consigliere di circoscrizione, Salvatore
Gibilisco che inter-

29 aprile 2015, mercoled

Challenge Ortigia Cup


Giovanni Sapuppo firma il gran
premio Citt di Siracusa

la bellezza e le peculiarit della zona in cui sorgeva la villa

Christiane Reimann
ambientalista ante litteram

poco idonee per i


bambini stessi, dove
facilmente possono
sfuggire al controllo dei loro genitori, soprattutto nelle
giornate di grande
affluenza di persone,
inoltre le stesse sono
sprovviste di panchine. A questo punto

ci si chiede: perch
non attrezzare l'area
antistante di fronte il
parcheggio Talete?;
faccio
riferimento
al nuovo P.P.O. ossia al nuovo Piano
Particolareggiato di
Ortigia che, prevede
la destinazione della
stessa ad area a verde
attrezzata, una porzione di Ortigia che,
a mio parere sarebbe
l'ideale per i bambini
che vogliono giocare
tranquillamente, tra
l'altro delimitata
da una parte dai muri
spagnoli e dall'altra
da muri in cemento.
A tutt'oggi quest'aria abbandonata
e serve solo a far
passeggiare i cani e
fargli fare i bisognini. Spero a questo
punto che, l'Amministrazione Centrale,
sia sensibile a questo
problema e si attivi
fattivamente a risolverlo.

Cala il sipario sulla prima di edizione del

Challenge Ortigia Cup, un evento, uno


spettacolo, ma prima di ogni altra cosa un
concorso, che ha regalato emozioni infinite
a pubblico e concorrenti. Lo speciale trofeo
riservato al vincitore del Challenge andato
al cavaliere di lungo corso etneo Giovanni
Sapuppo in sella a Hidalgo.
Per lui una prova impeccabile chiusa in
entrambe le manches con nessun errore agli
ostacoli ed un tempo di 45,72. Alle sue spalle
penalizzati da una barriera nel primo giro del
Gran Premio i cavalieri del Centro Ippico
Valverde Giulio Carone ed Elisabetta Vacirca,
dati tra i favori allinizio della competizione.
Tra i trenta cavalli al via da segnalare gli ottimi
piazzamenti del palermitano Giovanni Gio
in sella da Harmani vant Heike quarto e del
catanese Giuseppe Carrabotta che con ben due
cavalli riuscito a posizionarsi rispettivamente
sesto e nono.
Unico siracusano al via nel Gran Premio Citt
di Siracusa stato il cavaliere Carlalberto
Marchese in sella ad Alina van de Kornelishoeve, piazzatosi dodicesimo a causa di un
abbattimento in prima manches.
Un evento bellissimo ed organizzato nei
minimi dettagli ha commentato il vice sindaco di Siracusa dott. Francesco Italia, che
ha effettuato personalmente la premiazione
della gara pi ricca ed importante di questa
tre giorni di equitazione a Siracusa. Un evento
che crescer sicuramente ha invece ribadito
lorganizzatore e show director dellevento
Nin Marchese, che gi dallanno prossimo
prevede la trasformazione dellevento in un
Concorso Ippico Internazionale.
Non di minor spettacolo e suspense il premio
Volkswagen ACAT che ha visto cavalieri ed
amazzoni cimentarsi in una categoria a difficolt progressive di altezza 1 metro e 35 ad
eccezion fatta dellultimo ostacolo chiamato
Jolly che era di 1 metro e 55. Ad essere
eletto vincitore stato Niccol Russello in
sella da Excilio, seguito dal siracusano Fabio
DAquila su Bimola D e dal Palermitano
Gianluca Macchiarella e Jobreaker.
A Vincere il premio messo in palio dal Comitato FISE Sicilia, come miglior binomio
del concorso stata lamazzone catanese
Simona Mazzullo in sella a Bolenka, mentre
la migliore Junior in Gran Premio stata con
il suo terzo posto Elisabetta Vacirca, a lei una
targa in ricordo del giovane Marco Muratore,
recentemente scomparso, e un Cap offerto
dalla ditta italiana KEP Italia. Da segnalare
le vittorie della palermitana Silvia Varvaro in
sella al pony irlandese Harrowhill Prince nel
premio Barcollo C120 e del cavaliere etneo
Alberto Alfio Velis con Azarus di Sabuci nella
C130 intitolata premio Ek.

societ

spettacoli

A Roma
si presenta
il 51 ciclo Inda
previsto
Una delle pi suggestive contrade di Siracusa quella il ministro
Franceschini
in cui si trova la cos detta tomba di Archimede

Lattenzione

viene sul tema verde.


Ad oggi, le uniche
aree in cui possono
spaziare, sono Piazza Minerva e Piazza
Duomo; visto che,
queste, non sono
attraversate da veicoli. Ritengo visto
la grande ampiezza,
che, queste aree sono

Sicilia 11

ancora
una volta per linteressamento sulla vicenda
Reimann da parte della
sezione di Siracusa
dellassociazione nazionale Italia Nostra,
alla luce, anche del
ritrovamento di un
documento ritrovato
dal coordinatore di
Save Villa Reimann,
Marcello Lo Iacono.
Si tratta - dichiara Lucia Acerra, presidente
di Italia Nostra - di una
lettera della Reimann
datata 19 febbraio
1941 e indirizzata al
Ministro delle Belle
Arti, nella quale descrive la bellezza e
le peculiarit della
zona in cui sorgeva
la villa e il paventato
progetto edificatorio
nei pressi della tomba
di Archimede che con
la sua realizzazione
avrebbe snaturato lintegrit e la bellezza
paesaggistica di quel
luogo da lei ritenuto
il pi bello dEuropa
per la tutela del quale
sollecita lattenzione

Panoramica parziale del Giardino delle Esperidi.


del Ministro. Quindi Riportiamo i passi sa una Christiane Rei- lienti della lettera.
mann ambientalista Una delle pi sugante litteram, quella gestive contrade di
che emerge dalla con- Siracusa quella in cui
sultazione di questo si trova la cos detta
documento contenuto tomba di Archimede.
nel ponderoso carteg- La bellezza del luogo,
gio che ci ha lasciato e da cui si abbraccia a
che a poco a poco con- piede della collina che
sentir di approfondire dolcemente degrada
e comprendere a pieno interrotta dal verde
la sua poliedrica per- dei giardini e degli
sonalit.
orti, il cerchio ceru-

leo del porto chiuso


dalla linea dei colli e
lontano lazzurro del
mare Ionio, accresciuta dallesistenza di
antichi ruderi, tombe
greco-romane e bizantine... linestimabile valore della zona
monumentale, lamore
per lincantevole paesaggio, consiglierebbe di proteggere
questo luogo da ogni
deturpazione. Non si
trova zona pi bella ed incantevole in
tutta lEuropa. Essa
unica.
Prima che questo sconcio avvenga e che il
danno si sia verificato
e prima che si possa
avere innanzi lostacolo del fatto compiuto,la
sottoscritta segnala
allEccellenza vostra
tale pericolo perch,
esaminate le ragioni
che ho esposto, V.E.
possa provvedere e riparare. Corsi e ricorsi
storici - dichiara infine
Acerra - Nulla di nuovo sotto il sole della
nostra bella citt!.

macchina organizzativa della Pro-Loco di Solarino

Primo maggio in piazza Plebiscito


per un momento collettivo condiviso
N

on si ferma la macchina, ormai


collaudata, organizzativa della ProLoco di Solarino, capace di creare
ed attivarsi anche per il weekend del
Primo Maggio.
Abbiamo il piacere di invitare la
cittadinanza alle varie iniziative in
programma. Come ogni anno, la
mattina del Primo Maggio, ci sar,
in piazza Plebiscito, la tradizionale
degustazione della ricotta calda.
Durante la mattinata, Solarino ospiter 50 turisti ai quali faremo visitare
l'orologio civico comunale, vecchio
oltre 100 anni, il Pozzo Chiesa e, in
Aula Consiliare, la copia originale del
decreto di fondazione del paese di Re
Francesco I e il timbro originale. In

seguito, si uniranno a noi per gustare


la ricotta. Sabato 2 Maggio, alle ore
11:00, vi aspettiamo in Aula Consiliare, dove inaugureremo una mostra
fotografica sulla storia di Solarino. La
mostra si protrarr fino a domenica.
Nel pomeriggio, alle 16:00, tutti i
bambini sono invitati, in piazza, per i
giochi tradizionali. Qui potete visitare
anche un'esposizione di "Carrocciuli". La sera, alle 21:00, il palco della
piazza, ospiter un teatro dialettale a
cura della compagnia teatrale "Nino
Martoglio Junior". Durante la serata
si svolger la premiazione del concorso di poesie dialettali. Domenica
3 Maggio, alle 10:00, ancora giochi
tradizionali per i bambini.

Oggi

un giorno
importante per lInda
infatti gli spettacoli
classici di Siracusa,
in calendario al teatro
greco dal 15 maggio
al 28 giugno, saranno
presentati in via del
Collegio Romano
dal ministro dei Beni
culturali Dario Franceschini, al quale
in base allo Statuto
dellInda spettata la
nomina (su una terna
proposta dal Cda)
dellattuale sovrintendente Gioacchino
Lanza Tomasi.
Oltre al nuovo sovrintendente parteciperanno il presidente
dellInda Giancarlo
Garozzo, anche sindaco di Siracusa, il
consigliere delegato
Walter Pagliaro, i
membri del Consiglio
di amministrazione
Arnaldo Colasanti,
Paolo Giansiracusa
e Antonio Presti,
nonch i registi Moni
Ovadia (Le Supplici
di Eschilo), Federico
Tiezzi (Ifigenia in
Aulide di Euripide)
e Paolo Magelli (Medea di Seneca).
Le tragedie, che hanno come protagonisti
personaggi femminili e sono incentrate sul tema della condizione della
donna, costituiscono
altres una trilogia
del mare perch
ambientate in citt e
luoghi costieri quali
Argo, Aulide e Corinto.
Molti i riferimenti
che offrono alla nostra attualit: lidea
di straniero e di umanitarismo, lesercizio
precario del potere,
il fondamentalismo
religioso.

attualit 12

Sicilia 29 APRILE 2015, mercoled

29 APRILE 2015, mercoled

LOSSERVATORIO

Ennesimo taglio: 19 milioni per il prolungamento della fognatura

Rete fognaria e bonifiche


la saga dei fondi perduti

Cancellati anche 50 milioni per la riqualificazione della zona industriale


di Salvatore Maiorca

Cancellati 19 mi-

lioni della Regione


per la rete fognaria
costiera; cancellati
altri 50 milioni
dei 108 residui
dagli originari
170 del ministero
dellAmbiente per
le bonifiche del
sito Priolo (che
comprende anche
Siracusa ed altri
Comuni). Spuntano quindi i fondi tempi come que- fondi cospicui. E
perduti per la rete sti, in cui nessuno c chi si dichiara
fognaria costiera. investe, nessuno soddisfatto. Ma
E spuntano pure
altri fondi perduti La citt dilapidata dai nuovi vandaper le bonifiche li: i suoi amministratori (palesi
della zona industriale. E c chi, e semiocculti) e i suoi parlamentatra i deputati re- ri: tutti dannosi come cavallette
gionali, si dichiara
contento di quel realizza alcunch, siamo proprio alla
che ci rimane per nessuno apre un demenzialit!
le bonifiche. Alle- posto di lavoro, C di pi. Accise
gria! diceva Mike ci permettiamo perdute, gara per
B o n g i o r n o . I n pure di perdere il verde pubblico

solidariet
Italia nostra, per
iniziativa di Lucia
Acerra, presidente della sezione
siracusana, vuole
aiutare Samuel, un
ragazzino coraggioso di 15 anni
costretto su una
sedia a rotelle.
Quando i sogni
possono diventare
realt sottolinea
la presidente di
Italia nostra.
Scrive
Lucia
Acerra: Se un ragazzino di 15 anni
costretto su una
sedia a rotelle con
il suo coraggio
e la sua determinazione ti d una

fatta su misura per


quattro amici (anzi
cinque: un po a te,
un po a me, un po
a questo amico,
un po allaltro, e
via discorrendo),
ponte dei Calafatari abbattuto e
non ricostruito,
viadotto Targia pericolante e semichiuso, Gargallo
abbandonato, carcere borbonico

abbandonato, treni perduti, Banca


dItalia perduta,
sede direzionale del Banco di
Sicilia perduta,
citt dilapidata
dai nuovi vandali:
i suoi amministratori (palesi e
semioccculti) e i
suoi parlamentari.
Intanto la quota
statale per le bonifiche oscilla tra
altalena e precipizio: da 170 milioni
di euro a 111 a 108,
poi a 126, ora a 62
milioni di euro.
Il settimanale I
fatti, diretto dal
collega Salvo Benanti, parla di 19
milioni perduti per
la rete fognaria
fella zona costiera.
In un decreto del
dirigente generale
dellassessorato
regionale dellE-

Il sogno di Samuel pu diventare realt. Se si vuole

Viaggio in handbike allExpo


col sostegno di associazioni

Italia nostra aderisce alla rete dei sostenitori

Sicilia 13

Anno dopo anno il Cipe si riprende la quota di


stanziamento non spesa dal ministero dellAmbiente e dalla Regione. Domanda: ma i nostri
parlamentari (nostri soltanto nel senso che sono
sati eletti in questo collegio) dove sono? cosa
fanno? anzi che ci stanno a fare?
nergia e dei servizi
di pubblica utilit,
ingegner Salvatore
Stagno (pubblicato
in foto da I fatti),
sia pure nel classico burocratese,
una cosa chiara:
dopo tanti visto
e considerato, il
dirigente generale

decreta: disimputato dalla linea


dintervento (.)
per la prevenzione
dellinquinamento
delle falde idriche
(.) il progetto dei
lavori di realizzazione del Sistema
fognario dellarea metropolitana

A sinistra, uno scorcio del depuratore di Siracusa. Sopra, uno scorcio


del petrolchimico di Priolo. A destra, bagnanti sotto le ciminiere.

grande lezione di
vita
sostenendo
che se si vuole
tutto possibile,
basta crederci fermamente,
non
puoi tirarti indietro e non contribuire, per quello
che puoi, alla realizzazione del suo
sogno.
Questo ho pensato, o meglio sono
stata costretta a
pensare,dopo aver
letto la lettera di
Samuel che mi
invitava ad entrare nella rete delle
associazioni che si
adopereranno per
far s che il viaggio in handbike Siracusa-Expo Milano, che Samuel

ha programmato,
assieme ad altri
suoi amici come
lui costretti in una
sedia a rotelle,
possa
avverarsi.
(Lhandbike un
particolare tipo di
bicicletta o triciclo
che si muove mediante delle manovelle mosse dalle
braccia.
quindi spesso
usata da persone con disabilit
o malformazioni
agli arti inferiori.
Ndr.)
Non
disponendo di possibilit
finanziarie come
gli
altri
sponsor, essendo una
Onlus, ho subito
pensato che Italia

laccordo di programma quadro


SIN Priolo, certificando definitivamente la perdita di
50 milioni di euro,
25 perch gi tolti
dalla Finanziaria
dellanno scorso e
25 perch revocati. In altre parole,
uscendo anche qui
dal buro-politichese, la giunta regionale ha approvato
e accettato (questo
vuol dire apprezzato) laccordo di
programma qua-

dro con il quale il


Governo nazionale ha tagliato i 50
milioni che erano
destinati alla bonifica del sito Priolo.
E pi passa il tempo, senza realizzare le opere previste per questo
investimento, pi
il finanziamento
diminuisce; finch
non ci sar pi un
euro. Come diceva
Macario alle sue
ballerine, a fine
spettacolo, quando i tempi erano
pi duri di oggi:
Bambole, non c
una lira!. Motivo:
anno dopo anno
il Cipe (Comitato
interministeriale
della programmazione economica)
si riprende la quota
di stanziamento
non spesa. E questi sono fondi che
dovrebbero essere
investiti dal ministero dellAmbiente, inerte da
anni. Domanda:
ma i nostri parlamentari (nostri
soltanto nel senso
che sono sati eletti
in questo collegio)
dove sono? che
fanno? anzi, che ci
stano a fare?

Nostra, con la sua


capillare diffusione sul territorio
nazionale, attraverso le sue sezioni sarebbe potuta
diventare nelle varie tappe del viaggio un testimonial
importante
per
laccoglienza e il
supporto
culturale-turistico dei
partecipanti
che
intendono incontrare i rappresentanti istituzionali
delle varie citt
attraversate.
Ho rapidamente espresso il mio
pensiero al presidente nazionale,
avvocato Marco
Parini, che lo ha
immediatamente

condiviso, mentre
la
professoressa
Liliana
Gissara,
consigliere nazionale, ha potuto
presentare liniziativa qualche giorno fa nellultimo
Consiglio nazionale dellAssociazione per lapprovazione finale.
Adesso passeremo alla fase operativa per coinvolgere tutte le sezioni
presenti nelle varie
tappe del viaggio.
E dobbiamo farcela perch come
ci dice Samuel,
Tutto possibile.
Basta volerlo. E
non possiamo deluderlo.
Lucia Acerra

siracusana per il
disinquinamento
della costa e per
la riutilizzazione
delle acque reflue, terzo stralcio
(lotto funzionale)
del Comune di
Siracusa. Firmato: Palermo, 7
aprile 2015, in-

gegner Salvatore
Stagno.
In poche, amare,
parole, fuor di burocratese, cerano
questi fondi (19
milioni di euro)
per il prolungamento della rete
fognaria costiera
del Comune di
Siracusa, e ora non
ci sono pi. E non
perch lingegner
Stagno si sia alzato
un giorno e abbia
detto questi siracusani mi stanno
antipatici, ora gli

levo questi soldi.


Ma, ovviamente,
per inadempienze
del Comune di
Siracusa: diversi
profili di irregolarit riscontrati e
mancato rispetto delle norme in
materia di appalti
pubblici.
Inoltre il deputato regionale Enzo
Vinciullo fa sapere che la Giunta
regionale, con deliberazione n. 93
del 9 aprile 2015,
ha apprezzato

Samuel Marchese con Enzo Iacchetti. A sinistra in handbike con amici.

attualit

SOCIET 14

Sicilia 29 APRILE 2015, MERCOLED

29 aprile 2015, mercoled

di Guenda Giusto

Il protocollo
nasce contro
le tragedie del
mare e la salvaguardia dei
bambini contro
lo sfruttamento e gli abusi
sessuali

"Lennesima

tragedia di migranti nel


Canale di Sicilia e
quella nei pressi di
Rodi ci riempiono di
sdegno. Solo dallinizio di questanno
sono morte quasi
1.500 persone.
E non basta pi gridare la propria rabbia.
Servono fatti concreti..
E lincipit della
dichiarazione
alla
stampa di Pietro Barbieri portavoce del
Forum nazionale del
Terzo Settore che
aggrega centinaia di
associazioni italiane.
Ed cos che a
Siracusa, lo scorso martedi 21, si
svolto,
promosso
dallArci, il corteo
delle 42 associazioni
che compongono il
Forum della nostra
provincia, cui si sono
unite Comunit di
migranti presenti nel
territorio, Centri di
Accoglienza e altre
associazioni.
Dice bene Barbieri:
servono fatti concreti. Proprio per questo
la comunit-alloggio
Il Girasole di Solarino fondata e presieduta da Carmelo
Mazzarella e la Rete
Centri Antiviolenza
fondata e presieduta
da Raffaella Mauceri
hanno deciso di allearsi e adoperarsi contro le tragedie che il
fenomeno dellimmigrazione sta causando nel nostro Paese.
Liniziativa partita
dallAssociazione Il
Girasole Onlus che
per lappunto offre
assistenza e integrazione a migranti, rifugiati e richiedenti
asilo tramite apposite strutture di accoglienza. E a tal fine
ha ritenuto utile e
opportuno avvalersi
dellintervento della
Rete antiviolenza con
un atto formale, ufficiale e sostanziale: un
protocollo dintesa.
Il Girasole dice il
protocollo - valorizza
le culture nazionali,
facendone conoscere
le espressioni artistiche, culturali, scientifiche, etnologiche, filosofiche e favorisce
lo scambio tra le cul-

Il Girasole e la Rete centri


antiviolenza insieme
allinsegna della solidariet
ture dei diversi paesi
con la cultura italiana.Si impegna a promuovere e realizzare,
anche in concerto
con la rete locale,
corsi di alfabetizzazione e di lingue, inserimento scolastico,
corsi di formazione
professionale e corsi di orientamento
alloccupazione
e cos via.
Ma, attenzione, la fi-

nalit primaria dice


ancora il protocollo quella di accogliere
il minore non accompagnato, impostando
uno specifico intervento affinch possa sentirsi accettato,
ascoltato e compreso
.attraverso un progetto educativo, individuale e personalizzato.
I minori non accompagnati, infatti, sono

la nota pi triste
dellimmigrazione
perch alcuni sono
non accompagnati nel
senso che sono rimasti orfani di entrambi
i genitori: una tragedia nella tragedia.
Dal canto suo, la Rete
Centri Antiviolenza
annovera fra i suoi
impegni statutari la
costruzione di una
cultura
quotidiana
della non-violenza,

di pace, di disarmo,
di qualit della vita,
prendendo
anche
pubblica posizione
rispetto agli eventi politici nazionali
e mondiali, offrendo a donne e minori
vittime di violenza,
un sostegno multidisciplinare gratuito e
solidale, avvalendosi delle competenze
professionali
delle
proprie
avvocate,

psicologhe psicoterapeute, pedagogiste,


educatrici, assistenti
sociali, docenti ed
esperte nei pi svariati campi e settori.
La
convenzione
di Lanzarote - aggiunge la presidente
della Rete, Raffaella Mauceri - nasce
per la salvaguardia
dei bambini contro
lo sfruttamento e gli
abusi sessuali. Il progetto di accoglienza
della Comunit-alloggio Il Girasole
combacia con la citata convenzione, e
combacia altres con
i nostri scopi statutari sui minori. Ecco
perch
intendiamo
realizzare
sinergie
operative e forme di
interscambio.
Questi minori continua Mazzarella - affrontano un viaggio/
speranza, per cercare rifugio da guerra,
fame e povert, dove
sono vittime di tratta
e subiscono violenze
fisiche e psicologiche. La Rete Centri
Antiviolenza metter a disposizione
il proprio personale
qualificato
offrir
consulenza e assistenza legale, psicologica, pedagogica
e sociale e anche lo
Sportello GLBT, per
donne e minori vittime di violenza omofoba. Il protocollo
dintesa stipulato con
il Centro Antiviolenza rappresenta un
tassello importante
del puzzle di servizi
e collegamenti con il
territorio. Conferma
il forte interesse verso quei minori vittime di tratta, che subiscono violenza fisica
e psicologica. Una
collaborazione che ci
render pi forti sul
piano sociale, dando
tanto a chi ha poco o
niente". E conclude:
Una scelta indovinata per limpegno
e la passione che le
volontarie della Rete
mettono ogni giorno nel contrastare la
violenza su donne e
bambini/e, ed aiutarli nella prosecuzione
di una vita normale. Un impegno che
va oltre il lavoro, gi
non semplice, ma una
scelta esistenziale.

Rugby players al campo


scuola per la Sicilia
International Cup
Evento organizzato dalla Syrako Rugby Club
con il patrocinio del Comitato Regionale siciliano
e della Federazione italiana di Rugby

Fine

settimana
intenso per i rugby players aretusei.
Sabato 2 maggio
al Campo Scuola P. Di Natale,
con inizio alle ore
17.00, andr in
scena la 1 edizione della Sicilia
International Rugby Cup,
organizzata dalla
Syrako
Rugby
Club con il patrocinio del Comitato Regionale
Siciliano della Federazione Italiana
Rugby. Oltre alla
squadra di casa,
neopromossa in

Serie C1, parteciperanno lOld


Pauline Football
Club, formazione londinese che
milita nel Campionato Regionale, gli Hoplites di

Sigonella, team
amatoriale composto da giocatori statunitensi di
stanza nella base
militare catanese,
lAcireale Rugby
ed il Misterbianco

Rugby. Il torneo
si
preannuncia
ad alto contenuto
tecnico ed agonistico,
grazie
alla presenza di
giocatori inglesi
ed americani, e
nelle
intenzioni
dei promotori si
candida a diventare un punto di
riferimento per il
rugby siciliano.
Un evento che
non solo sportivo ma rappresenta una vetrina per
la citt: le squadre
ospiti, infatti, si
tratterranno
per
lintero weekend
e potranno cos
godere delle bellezze di Siracusa.
Gli incontri Seniores saranno
preceduti da un
concentramento
di categoria Under 12 che testimonier che il
rugby una disciplina praticabile a
tutte le et allinsegna del divertimento e dei valori
di lealt, solidariet e rispetto.
Le squadre partecipanti
sa-

Sicilia 15

SPORT SIRACUSA

ranno:
Syrako
Rugby Club, Acireale Rugby, Audax Rugby Ragusa, Misterbianco
Rugby,Hoplites
Rugby e lOld
Pauline Football
Club. Le forma-

zioni del concentramento Under


12 saranno: Syrako Rugby Club,
Acireale Rugby,
Audax Rugby Ragusa, Padua Ragusa Rugby.
Salvatore Cavallaro

Canoa, al via il 30 Aprile


Pallanuoto,
inarrestabile
i campionati Europei
di velocit con tanti siciliani avanzata dellOrtigia in rosa
E tutto pronto a Racice, in Repubblica Ceca, per il campionato
europeo di canoa e paracanoa velocit che prender il via gioved 30
aprile per concludersi domenica 3
maggio.
Lo staff tecnico composto da Ezio
Caldognetto, Giuseppe Buonfiglio
e Antonio Cannone ha convocato
per lappuntamento continentale 22 atleti, attualmente in raduno
a Mantova dove rimarranno fino
alla partenza per Racice. Diversi
sono gli atleti siciliani che parteciperanno all'importante manifestazione continentale.
Prenderanno parte nel K1 maschile il palermitano Manferdi Rizza
(C. Ticino Pavia), nel kayak femminile la messinese Norma Murabito (Fiamme Azzurre) e l'aretusea
Irene Burgo (CC Siracusa), mentre
nella paracanoa stato convocato,
ovviamente, Salvatore Ravalli (Pol.
Canott. Catania), insignito nella
sua Augusta dall' "Unione Nazionale Veterani dello Sport" del premio "Atleta dell'anno".

Continua la marcia inarrestabile dell'Ortigia in rosa. Al "Paolo Caldarella le ragazze


di Valentina Ayale, inaugurano nei migliori
dei modi il girone d'andata, battendo le trapanesi dellAquarius col punteggio finale di
14-3 in un match che non mai stato in discussione. Il successo biancoverde permette alle aretusee di di attestarsi saldamente al
primo posto della classifica.
Valentina Ayale, per loccasione, ha preferito dare spazio ad alcune delle giocatrici pi giovani supportate delle compagne
pi esperte. Gara in discesa fin dalle prime
battute, con una chiara superiorit delle
siracusane che si sono aggiudicate lincontro con i parziali di 4-1, 3-1, 4-1 e 3-0. Sugli
scudi il vice capitano Grazia Sparacio, autrice della prima marcatura del match, e di una
tripletta complessiva insieme alle compagne
Anna Cassone e Agnese Rella. Buone anche
le prove di Alessia Amodeo, che ha siglato
una doppietta, e di Giorgia Gallo, Roberta
Crisafulli e Arianna Comitini con una rete
ciascuna.
Nette anche le affermazioni delle squadre
giovanili nei campionati di categoria. LOrtigia Under 17 si imposta a Catania, contro il Citt dello Sport della ex biancoverde
Federica Tagliaferri, con il risultato di 29- 3.

La squadra di Lisi e Patricelli ha collezionato, ieri, lottavo successo in altrettante partite, concludendo in testa la prima parte della
stagione, nellattesa di disputare gli spareggi
per laccesso alla fase nazionale.
LUnder 13, invece, ha avuto la meglio sulla
Nuoto Catania B vincendo per 16-1. Nella
terza giornata del girone di ritorno, i biancoverdi, guidati da Peppe Cassia, hanno condotto il match dallinizio alla fine, prevalendo sui pari et catanesi. Con il successo di
ieri, gli aretusei si portano a 15 punti, consolidando la seconda posizione in classifica a
tre lunghezze dalla Nuoto Catania A.
Anthony Maria Bianca

Sicilia

SPORT PAGINA 16 29 aprile 2015, mercoled

Parisi: Abbiamo
lavorato a lungo
per reclutare
gli atleti,
possiamo
fare bene

Pallanuoto. Trofeo delle regioni, chiamata


per Francesco Cassia dellOrtigia
Quindici

talenti
per
rappresentare
al meglio la nostra
regione e, magari,
puntare al titolo. La
selezione siciliana
per il Trofeo delle
Regioni cosa fatta. A conclusione
di un monitoraggio condotto con la
collaborazione del
tecnico
Vitttorio
Schimmenti, lallenatore Massimiliano Pellegrino ha
scelto i ragazzi nati
negli anni 2001 e
seguenti che an-

Il tecnico Pellegrino ha definito il gruppo che rappresenter la Sicilia


alla manifestazione riservata ai ragazzi nati negli anni 2001 e seguenti
dranno a misurarsi
con i migliori pari
et in Italia. La nostra rappresentativa
formata da Aniel
Alessio
(Ossidiana), Ruben Riolo e
Giammarco Arancio (Muri Antichi),
Mario
Garozzo,
Giovanni Forzese
e Luca Castorina
(Nuoto
Catania),
Francesco Musmeci, Andrea e Fran-

cesco Condemi (Blu


Team), Francesco
Cassia (Ortigia),
Giuseppe Cartaino,
Edoardo Fabiano,
Davide La Cerva
e Davide Occhione (Waterpolo Palermo) e Giovanni
Mennella (Telimar).
Le ambizioni siciliane sono commisurate allimpegno
profuso dal comitato regionale della

Federnuoto per far


decollare su scala
nazionale uniniziativa che rappresenta
un valido test per
valutare i progressi
di un intero movimento. Da questanno, il Trofeo delle
Regioni viene organizzato direttamente
dalla Fin e si articola non pi in una
singola fase, ma in
semifinali e finali.

Cinofilia, al campionato regionale di utilit


e difesa vince Marco Corvaia con Xando

eek end di sport e cinofilia a Siracusa,


dove si disputato il Campionato Regionale per le razze da utilit e difesa della
Societ del Pastore Tedesco. Oltre 20
i concorrenti in gare che si sono sfidati nelle classi IPO 1, IPO 2 ed IPO 3,
hanno dato dimostrazione che il livello
tecnico cinofilo della regione in fase di
crescita anche se c' ancora molto lavoro da fare. Queste le parole del Tecnico
Agatino Corvaia: "Sono soddisfatto per
la riuscita della manifestazione e per il
risultato ottenuto dai suoi allievi; uno
su tutti mio figlio Marco che, anche in
questo evento ed in classe IPO 3 con il
fedele cane Xando, ha ottenuto una facile vittoria staccando di ben 16 punti il
secondo classificato ed ottenendo cos il
titolo di Campione Regionale." Soddisfazione anche da parte del Giudice, il
Dottor Massimo Floris che, ha elogiato
le doti caratteriali dei cani in gara ed il
lavoro svolto da tutti i preparatori. Pros-

simo evento il 2 giugno presso lo stadio


comunale di Canicattini Bagni, comune
che ospiter anche la finale che si svolger i sempre nel mese di giugno il 28
e 29 manifestazione alle quale siete tutti
invitati.
S.C.

I nostri ragazzi saranno impegnati a


Bari dal primo al tre
maggio
prossimi.
Lobiettivo conquistare un posto in
finale per poi andare
allassalto del successo. Dopo lottima quarta posizione
conquistata
nella
scorsa edizione sotto la guida di Poppi
Aiosa, la formazione
siciliana - che come
tutte le altre ha assunto i connotati di
una vera rappresentativa evolvendosi
dalla formula iniziale che prevedeva un
club di riferimento
rafforzato da alcuni
innesti - coltiva fondate speranze.
La Fin Sicilia commenta Sergio
Parisi,
presidente
del comitato regionale della Federnuoto - ha sempre creduto nel valore delle
rappresentative ed
stata tra le promotrici del Trofeo
delle Regioni. Le
novit e i progressi
legati alledizione di
questanno li consideriamo un po una
nostra
conquista.
Abbiamo lavorato
a lungo per formare
un gruppo di valore
sviluppando un progetto di reclutamento che ha messo in
sinergia le migliori
realt di casa nostra. Possiamo fare
bene.

Atletica, ai campionati regionali


Fisdir "pieno"
di medaglie per
gli atleti megaresi
Pienone

di medaglie per gli atleti della Nuova


Augusta Sport Disabili, del presidente Ciccio Messina
e del tecnico Jano
Mazziotta alla prima fase dei Campionato regionale
di atletica leggera
categoria promozionale Fisdir. Eccezionali i risultati degli atleti megarese
con il primo posto
di Alessio Fischetti
negli 80 metri piani
con un tempo che
lo qualifica alle fasi
finali nazionali che
si svolgeranno a
Lignanosabiadoro.
Primo posto anche
per Elisa Frisoli negli 80 e 150 metri
piani femminili. In
entrambe le gare
Frisoli ottiene il
pass per le fasi nazionali. Primo posto
nei 60 metri piani
per Dario Caramagno, 2 posto per
Marco Bella. Terzo
posto nelle proprie
batterie lo conquistano: Oreste Fois,
Salvo Spinali, Maurizio La Foresta e
Domenico Ippolito.
Nel lancio del Votex, terzo posto di
Sebastiano Licciardello con 21 metri
medaglia di partecipazione per Sebastiano Valenti, Stefano Tripi e Salvo
Di Grande, in questa manifestazione
la Nuova Augusta
a partecipato con il
gruppo pi numeroso di atleti, tra
le societ presenti.
Nelle gare FISPES
questi i risultati dei
ragazzi augustani:
Vincenzo Tempio
getto del peso 4 Kg
metri 3,20 4 posto,
Salvo Morello getto
del peso Kg 7 metri
3,40 3 posto.

Interessi correlati