Sei sulla pagina 1di 155

HOME SWEET HOME

Crostata sublime con ricotta e amaretti (bimby)



La ricetta del mitico Francesco de La cucina degli angeli.
Teglia diametro 24-26 cm

Ingredienti:
-300 di farina 00 MOLINO ROSIGNOLI
-150 gr. di zucchero
-100 gr. di burro
-1 pizzico di sale
-1 uovo
-1 bustina lievito per dolci
-aroma vaniglia bourbon FLAVOUR ART

Per la crema:
-200 gr. di ricotta
-50 gr. di zucchero
-1 uovo
-200 gr. di amaretti

per la decorazione zucchero a velo

Iniziamo con la crema,nel boccale tutti gli ingredienti e amalgamiamo 30 sec. vel. 6 mettiamo da
parte.
Senza lavare il boccale mettere tutti gli ingredienti per l'impasto, tranne il lievito, e azionare 1
min. vel. 6, poi il lievito gli ultimi 20 secondi.
Stendere met impasto direttamente nella teglia aiutandosi con le mani, e coprire con la crema di
ricotta.
Aggiungere allimpasto rimasto nel boccale un cucchiaio colmo di farina con le lame in movimento
a vel. 5 affinch si sbricioli.
E sbriciolare questo impasto sulla crema per ricoprire tutta la crostata. Cottura 180C per 40
minuti circa.
Spolverare di zucchero a velo.




HOME SWEET HOME
Le Coccole di Anna Moroni
Questa ricetta dell'Annina Moroni,le famose Coccole, biscotti molto buoni e friabili.

Ingredienti:
-150 gr ricotta
-7 cucchiai di latte
-7 cucchiai olio di mais
-80 gr zucchero
-300 gr farina
-1 bustina lievito per dolci
-aroma vaniglia
-1 pizzico sale

per il ripieno:
-1 albume(io ho messo burro fuso per evitare sprechi)
-90 gr mandorle tritate
-90 gr ciocco fondente tritato

infine
zucchero a velo

Mescolare ricotta e latte, unire alla farina messa sulla spianatoia, insieme allo
zucchero,olio,vaniglia e lievito.
Impastare tutto fino ad ottenere un panetto liscio.
Mettere in frigo per un ora.
Tritare mandorle e cioccolato grossolanamente (io nel bimby qualche secondo).
Riprendere il panetto e dividere a met.
Stendere separatamente sul piano infarinato, dando una forma rettangolare.
Spennellare entrambi con l'albume o il burro fuso,cospargere abbondantemente con le mandorle e
cioccolato
tritati.
Arrotolare i due rettangoli farciti in modo pi stretto possibile e mettere in frigo.
Questo servir affinch le fette non si sformino.
Poi tagliate a trancetti larghi 2 cm.
Adagiate sulla teglia coperta di carta forno e infornate a 180 per 30 minuti cuirca fino a doratura.
Cospargere di zucchero a velo.
Varianti possibili con marmellata o crema di nocciole.



AGENDA DI NICO
Crostata (frolla cacao) con ricotta e fichi
Ingredienti:
280g. di farina OO
150g. di zucchero
140g. di burro ( secondo me anche 100 g. va bene)
2 uova
1/2 bustina di lievito per dolci
30g cacao in polvere (io un podi pi)
250g. di ricotta
130 zucchero di canna
500g fichi freschi bianchi a pezzettini (con la buccia)
aroma vaniglia (lo aggiunta io)
zucchero a velo

Procedimento:
Preparate la frolla al cacao: inserire nel robot da cucina la farina con lo zucchero, il burro fuso e
raffreddato, 1 uovo, il lievito e il cacao; azionare il robot fino al formarsi di una palla di impasto. Io
limpasto lo fatto a mano. Personalmente penso che bastava anche 100 g. di burro. Stenderlo in
una tortiera, foderata con carta da forno, risalendo lungo i bordi. Amalgamare la ricotta con lo
zucchero di canna, luovo , aroma vaniglia, aggiungete i fichi, mescolare bene e versare il
composto nella tortiera. Io ho decorato al centro con dei fichi a spicchio. Cuocere la crostata in
forno gi caldo a 180 per 40-45 minuti. Lasciare raffreddare la crostata completamente. Prima di
servirla, cospargete con lo zucchero a velo.














ASSAGGI DI VIAGGIO
Torta ricotta e pere (di Elisabetta Cuomo)


anello di 24 cm. di diametro

Pasta frolla nocciole
250 gr di farina 00
200 gr. di farina di nocciole tostate e tritate
2 tuorli
20 gr. di albume
140 gr di zucchero a velo
1 cucchiaio di miele non fluido
1 pizzico di sale
200 gr di burro
20 gr. di granella di nocciole

Sabbiare farina e burro unire la farina di nocciole, quindi lo zucchero a velo ed i tuorli e il pizzico
di sale.

Far riposare 3 ore quindi stenderla fra due fogli di carta forno (4 mm di altezza) e ritagliare dei
dischi di 26 cm se lanello di acciaio di 24 cm.
Cuocere a 160 per 12-13 minuti e maneggiarli con estrema delicatezza, facendo attenzione che
poggino sempre su una superficie rigida, altrimenti si rompono perch sono molto friabili. (Note
mie: appena usciti dal forno, copparli con l'anello di 24 cm, in modo da avere i bordi pi regolari).


Crema di ricotta
300 gr di ricotta di pecora asciutta (anche met vaccina e met pecora)
35 gr di zucchero Zefiro o a velo
150 gr di panna montata
1 cucchiaio di rhum o grappa alle pere

Meringa italiana
75 gr di zucchero
15 gr di acqua
35 gr di albumi
Portare lo zucchero e l'acqua ed 1cucchiaino di glucosio a 121 e versare sugli albumi a filo con le
fruste in movimento ad alta velocit, montare fino al raffreddamento .

3 pere Williams (grandi) o abate o kaiser non troppo mature, ma nemmeno acerbe
2 cucchiai di grappa di pere
3 cucchiai di zucchero di canna
Tagliare le pere a cubetti e cuocere per 3-4 minuti a fuoco vivace con 2 cucchiai dacqua e lo
zucchero di canna, spegnere, aggiungere la grappa. Togliere le pere e far restringere lo sciroppo
finch diventa quasi un caramello, che si aggiunger tiepido alla crema di ricotta.

Gelatina
Mettere 3 fogli di gelatina in ammollo in acqua fredda per 10 min., quindi strizzarla e scioglierla
su fuoco basso insieme a 2 cucchiai di panna liquida.
Portarla a 30 (non in frigo), aggiungere 1 cucchiaio di grappa ed unirla alla crema di ricotta con le
fruste a vel. minima per 30 secondi.
Amalgamare bene ed aggiungere la meringa.

Montaggio
Mescolare lo zucchero con la ricotta e tenere in frigo per qualche ora.
Montare la panna fresca e mettere in frigo
Setacciare la ricotta e tenerla a temperatura ambiente per unora, unire la panna e la
meringa,mescolare delicatamente.

Decorazione
Porre lanello di acciaio, foderato di acetato, al centro del vassoio su cui andr servita la torta,
quindi il disco di pasta frolla. Mettere la crema di ricotta facendola aderire bene alle pareti del
cerchio+acetato. Distribuire le pere e sopra altra crema di ricotta. Quindi il disco di copertura e
riporre la torta in frigo per 7-8 ore. Prima servire ora in freezer senza togliere il cerchio.

Note mie: Ho sostituito i 300 g di ricotta di pecora con 250 g di ricotta di mucca e 250 g di fior di
ricotta (quella pi morbida) sempre di mucca.
Ho sostituito lo Zefiro con dello zucchero normale, aumentandone la quantit a 100 g.
Ho aumentato la quantit di panna da 150 g a 200 g.
Dato che amo sentire i pezzetti di pere, ne ho utilizzate 4 invece di 3 come riportato in ricetta.
Ho sciolto i fogli di colla di pesce nello sciroppo prodotto dalla cottura delle pere, dopo che si era
un po' raffreddato (deve essere caldo, ma non bollente), in modo da essere sicura che a contatto
con la ricotta fredda, non si sarebbero rappresi formando dei grumi.












VALE CAKE AND
La torta di ricotta di Valy
Ingredienti:
1 dose di pasta frolla (utilizzare la scorza di arancia per aromatizzarla)
300gr di ricotta

3 tuorli
120g di zucchero al velo vanigliato
1 pezzo di arancia candita

50g di pistacchi sgusciati e pelati
100 gr di cioccolato fondente
2 cucchiai di Rhum
1 fialetta di aroma alla vaniglia


Preparazione:
Lavorare la ricotta (meglio se fatta sgocciolare dal giorno prima) con lo zucchero al velo e le uova
fino ad ottenere un composto vellutato. Aggiungere tutti gli altri ingredienti tagliati a piccoli pezzi,
il Rhum e la vaniglia (a piacere). Stendere la pasta frolla su una teglia di diametro 24-26 cm e
lasciare da parte un p di pasta per decorare. Versare il composto di ricotta e decorare con i ritagli
di pasta a piacere. Cuocere in forno caldo statico a 180 per 30 minuti circa. Sfornare. Lasciare
raffreddare e cospargere di zucchero al velo. Una variante alla classica torta di ricotta pasquale!











A PANCIA PIENA

Cheesecake ai frutti di bosco



Ingredienti:

250 g. di biscotti secchi
150 g. di burro
250 g. di ricotta
200 ml. di panna da montare (gi zuccherata)
3 uova
150 g. di zucchero
1 bustina di vanillina
marmellata ai frutti di bosco
frutti di bosco freschi o surgelati
Preparazione:

Frullare i biscotti e unirli al burro fuso e freddo.

Stendere sul fondo di una tortiera di 24 cm. di diametro ricoperta con carta da forno.

Lavorare con un robot da cucina lo zucchero con le uova, aggiungere la ricotta, la panna e la
vanillina.

Versare il composto sulla base ( molto liquido, non preoccupatevi normale!)

Mettere in forno a 180 per 30/40 minuti.

Quando completamente fredda ricoprire con crema pasticcera (come nella foto) o con marmellata
ai frutti di bosco.

Decorare con i frutti di bosco freschi o congelati.

Consigli: se si prepara la base il giorno prima si otterr un risultato migliore.



A PANCIA PIENA
Torta soffice banane e ricotta (preparazione tradizionale e Bimby)


Ingredienti:

250 gr di ricotta fresca
250 gr di farina 00
200 gr di zucchero
2 banane mature
1 bustina di vanillina
1 bustina di lievito per dolci
Preparazione:

Schiacciare con una forchetta la ricotta e la polpa delle banane e amalgamarli.

Aggiungere lo zucchero e la vanillina e continuare ad amalgamare, infine la farina e il lievito e
continuare a mescolare fino a quando non si ha un impasto omogeneo e senza grumi, (nellultima
fase consiglio lutilizzo di fruste elettriche in quanto limpasto abbastanza denso).

Versiamo limpasto ottenuto in uno stampo da 22 cm di diametro e inforniamo a 180 per 40
minuti.

Prima di sfornare la nostra torta effettuiamo sempre la prova stecchino, se fuoriesce asciutto la
torta pronta.

Sfornare la torta e adagiare a raffreddare su una gratella, una volta fredda spolveriamo con dello
zucchero a velo e serviamo.



Se hai il Bimby segui questo procedimento:

Nel boccale asciutto e pulito versiamo lo zucchero e polverizziamo 40 sec. vel. 10.

Aggiungiamo la farina, la ricotta, la vanillina e le banane e amalgamiamo 30 sec. vel. 5.

Aggiungiamo il lievito e amalgamiamo altri 20 sec. vel. 5.





A PANCIA PIENA
Fagottini alla nutella (preparazione tradizionale e Bimby)


Ingredienti:

300 g. di farina
300 g. ricotta
200 g. di burro morbido
1 bustina di lievito per dolci
il tuorlo di un uovo
Preparazione:

Mettere la farina in una coppa capiente e aggiungervi la ricotta, il burro e il lievito, impastare.
Inizialmente un impasto molto appiccicoso quindi consiglio di prepararlo con laiuto di un robot
da cucina.

Lavorarlo il meno possibile, avvolgerlo con della carta trasparente e metterlo a riposare in frigo per
unora. Prendere limpasto e stenderlo con laiuto del matterello, tuttavia non lavorarlo
eccessivamente perch ritorna appiccicoso e diventa difficile da lavorare.

Tagliare la sfoglia che abbiamo creato in tanti quadratini, io ho usato la rotella che viene
impiegata per tagliare la pizza e il risultato stato soddisfacente, mettere al centro di ogni
quadratino la nutella, chiudere i quadratini a triangolo,siggillarli con la punta delle dita e poi
tagliare con la rotellina zigrinata, per rendere i nostri fagottini pi belli.

A questo punto metterli in una pentola rivestita di carta forno e spennellarli con il tuorlo di un
uovo. Mettere in forno preriscaldato a una temperatura di 170 per 15 minuti circa, fino a
completa doratura.

Se hai il Bimby segui queste istruzioni per preparare limpasto:

Versare nel boccale la ricotta e il burro morbido, 10 sec. , vel. 5. Aggiungere la farina e il lievito,
20 sec., vel.6. Toglierlo dal boccale, avvolgerlo con della carta trasparente e metterlo a riposare in
frigo per unora.





DOLCIPENSIERI BLOG
Torta morbida di ricotta con fragole e cocco
Ingredienti:

225 grammi di ricotta
1 cestino di fragole (circa 300 grammi)
2 cucchiai di cocco disidratato in polvere
200 grammi di farina bianca 00
50 grammi di fecola di patate
150 grammi di zucchero
3 uova
1 bustina di lievito
il succo di un limone

Lavare, mondare e tagliare a pezzetti le fragole; raccoglierle in una ciotola con il succo di limone e
il cocco, mescolare bene. Montare la ricotta con lo zucchero, unire i tuorli, la farina, il lievito e la
fecola di patate; quindi le fragole e infine incorporare gli albumi montati a neve ben soda,
mescolando dal basso verso lalto con una spatola o un cucchiaio di legno. Versare limpasto in
una tortiera di circa 24 cm di diametro e cuocere in forno gi caldo a 180C per circa 45-50
minuti. Controllare la cottura facendo la prova dello stecchino, ma ricordate che la torta deve
risultare piuttosto umida.


DOLCIPENSIERI BLOG
Torta di ricotta, mele e uvetta

Ingredienti per otto persone:

250 grammi di ricotta
200 grammi di farina
50 grammi di frumina (io ho usato la fecola di patate)
150 grammi di zucchero + 2 cucchiai
3 uova
1 bustina di lievito
3 mele
il succo di mezzo limone
2 cucchiai di uvetta

Sbucciare le mele, privatele dai torsoli, tagliatele a pezzetti piccoli e raccoglietele in una ciotola
con il succo di limone e luvetta, mescolate bene. Montate la ricotta con lo zucchero, unite i tuorli,
la farina, il lievito e la frumina (per me fecola di patate), quindi le mele e infine incorporate gli
albumi montati a neve ben soda, mescolando dal basso verso lalto. Versate limpasto in una
tortiera di circa 24 cm di diametro e cuocete in forno gi caldo a 180C per circa 45-50 minuti.
Controllate la cottura facendo la prova dello stecchino, ma ricordate che la torta deve risultare
piuttosto umida.


CRIS E MAX IN CUCINA
Cioccolatini Bounty

Ingredienti:
200 grammi di cocco disidratato
200 grammi di cioccolato fondente (io ho usato quello fondente al 99%)
200 grammi di ricotta
80 grammi di zucchero

Mescolare lo zucchero con la ricotta e poi aggiungere il cocco disidratato e mescolare fino ad
ottenere un impasto omogeneo (io ho usato la planetaria).

Ho versato limpasto in una vaschetta di alluminio 2015, lho steso bene e lho messo in freezer
per 30 minuti. Nel frattempo ho sciolto la cioccolata.

Ho girato lo stampo di alluminio ed ho tagliato il composto di cocco in tanti rettangoli.
Ho passato ogni rettangolo nel cioccolato fuso e poi gli ho messi ad asciugare su un foglio di carta
forno.

Quando il cioccolato si solidificato, ho messo ogni bounty in un pirottino di carta. Mettere in
frigo, e tirarli fuori dal frigo una decina di minuti prima di consumarli.





















LA VISPA TERESA
Migliaccio/ini napoletano



Ingredienti:

1 lt di latte
250 gr di semolino Molino Chiavazza
1 noce di burro
scorza di 1 limone
500 gr di ricotta fresca
500 gr di zucchero
10 uova
2 fialette acqua millefiori
2 bustine vanillina
100 gr di frutta candita (cedro, arancia, zucca)
zucchero a velo qb
Procedimento:

In una pentola mettere il latte, aggiungere il semolino, il burro, la scorza del limone, cuocere a
fuoco dolce girando continuamente per evitare che si formino grumi fino a che non si assorbi tutto
il latte.
In una ciotola capiente mescolare la ricotta con lo zucchero, fino ad ottenere una crema.
In un'altra ciotola sbattere le uova con un frustino elettrico.

Unire le uova alla ricotta, poi il semolino raffreddato, amalgamare bene. Tagliare la frutta candita
a dadini, e aggiungerlo all'impasto con le fialette di acqua millefiori e la vanillina.

Imburrare e infarinare uno stampo da 26 di diametro, io ho usato quello da 24 della Guardini e
uno stampo per muffin per farne 6 monoporzione. Cuocere in forno preriscaldato a 160 per circa
45, 50 minuti. Fare raffreddare e spolverare con zucchero a velo.








VALE, CAKE AND
Crostata di ricotta, albicocche e amaretti

Per una torta da 26 cm - circa 16 porzioni

Pasta frolla:
300g farina 00
150g burro
150g zucchero
2 tuorli
la scorza di un'arancia
1 pizzico di bicarbonato di sodio
1 bustina di vanillina



Tritare la buccia dell'arancia con lo zucchero fino ad avere una polvere finissima.
Lavorare tutti gli ingredienti insieme (io ho usato il Bimby ma si pu fare anche a mano), creare
una palla, avvolgere nella pellicola e mettere in frigo a riposare per circa 30 minuti.




Crema di ricotta e marmellata
3 albicocche dolci
20g burro
20g zucchero
600g di ricotta
140g zucchero a velo
100g amaretti
1 bicchierino di liquore all'amaretto
2 tuorli
1 uovo



Far sciogliere lo zucchero con il burro in un pentolino a fuoco basso. Unire le albicocche tagliate a
fette e dopo un paio di minuti aggiungere qualche goccia di succo di arancia. Far cuocere
lentamente per una decina di minuti.
Una volta spento aggiungere un cucchiaio di liquore all'amaretto.
Tritare gli amaretti in polvere, aggiungerli alla ricotta, le uova e lo zucchero a velo e amalgamare
bene il tutto.
Aromatizzare con il liquore.


Stendere la pasta direttamente sulla carta da forno (tenete da parte un p di pasta per la
decorazione). Io ho utilizzato una tortiera a forma di fiore e quindi ho prima bagnato la carta e poi
strizzata bene. Questo per evitare troppe piegoline poi sulla torta, la carta diventa pi flessibile in
questo modo.


Foderare quindi una tortiera, io ne ho usata una di cm 26 di diametro ma potete usarne di altre
dimensioni, la torta verr pi alta o pi bassa, dipende dai vostri gusti.
Spalmate la marmellata raffreddata e versate poi la crema di ricotta. Decorate a piacere con la
pasta tenuta da parte e se volete spennellate le parti di pasta frolla con dell'albume per
accentuare il contrasto.


Mettete in forno a 160 nella parte bassa. La temperatura dipende un p dal vostro forno, il mio
scalda pi del dovuto...




Una volta cotta, fate raffreddare e spolverate di zucchero a velo e infine godetevi il profumo di
questa torta!!!!!!


































ZENZERO E LIMONE
Torta sbriciolata alla ricotta e cioccolato

Ingredienti
Per limpasto:

300 g di farina 00
100 g di burro morbido
150 g di zucchero di canna
1 uovo
1 bustina di lievito per dolci
Per il ripieno:

500 g di ricotta
100 g di zucchero
150 g di cioccolato fondente tritato finemente
30 ml di marsala
Per fare limpasto mescolare bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere delle briciole ( io ho
utilizzato il mixer ). Se non si formano le briciole aggiungere un goccio di latte.

Dividere limpasto sbriciolato ottenuto in due parti. Con met impasto foderare una tortiera
precedentemente imburrata ed infarinata.

A questo punto preparare il ripieno mescolando tutti gli ingredienti e versarlo nella tortiera.
Lasciar cadere sulla crema il resto dellimpasto cercando di ricoprire tutta la superficie.
Infornare a 180 per 40 minuti.
Trascorso questo tempo, sfornare e lasciar raffreddare.
Spolverizzare la torta sbriciolata alla ricotta e cioccolato con zucchero a velo e scaglie di
cioccolato.






VALY, CAKE AND
Ricotta e pere... un connubio di dolcezza

Ingredienti per una torta da circa 20 cm (8-10 porzioni)
Pasta Biscuit:
120g mandorle
3 uova
65 gr di zucchero + 1 cucchiaio
30 gr di farina
50 gr di burro
1 cucchiaino di essenza di vaniglia

Tritare finemente le mandorle con 1 cucchiaio di zucchero. Lavorate le uova con lo zucchero fino a
triplicarne la massa (circa 15 minuti). Unite la farina mescolate alla massa e infine il burro fuso e
la vaniglia. Ponete un foglio di carta forno sulla leccarda o su una teglia da 30x40 cm circa e
versate il composto livellandolo. Ponete in forno a 160 per circa 10-15 minuti. Dipende dal forno.
Lasciate raffreddare

Farcitura:
400g ricotta
120g zucchero a velo
100g panna
1 cucchiaino di essenza di vaniglia
200g pere

1 noce di burro
50g di zucchero
1 limone
2 cucchiai di limoncello
1 cucchiaino di amido di mais

Tagliare le pere a pezzetti e farle cuocere con il burro, lo zucchero e il succo di limone. Quando
vedrete che rilasciano il loro liquido, aggiungere l'amido di mais e far cuocere altri 2 minuti. Far
raffreddare e aggiungere il limoncello o un distillato di pere. Montare la panna e unirla alla ricotta
mantecata con lo zucchero a velo e la vaniglia. Unire le pere.
Decorazione e montaggio
Preparare una bagna con 50 ml di acqua, 2 cucchiai di zucchero e 2 di limoncello. Ricavare due
dischi dal biscuit. Io ho utilizzato una tortiera apribile cm 18 tenendola aperta come cerchio.
Bagnate il primo disco, versare la crema preparata, ricoprire con il secondo disco e bagnarlo con il
liquido rimasto. Mettete in freezer per almeno 2 ore e poi in frigo. Decorate con zucchero a velo,
pere e caramello.



MARY IN CUCINA
Panettone di ricotta e cioccolato

Ingredienti:

300 gr. ricotta,
300 gr. zucchero,
280 gr. farina,
3 uova,
1 bustina lievito per dolci,
150 gr. cioccolato fondente.

Preparazione:

Montare con le fruste elettriche le uova con lo zucchero, aggiungere la ricotta e un po' alla volta la
farina setacciata con il lievito. Tritare finemente il cioccolato ed aggiungerlo all'impasto.

Versare l'impasto in una pirofila abbastanza grande ed infornare in forno preriscaldato a 190 per
30 minuti. Fare la "prova" dello stuzzicadenti, punzecchiando la torta, se esce umido prolungare
di una decina di minuti la cottura, abbassando la temperatura a 180.






















MARY IN CUCINA
Mini cheesecake di Maggie

Ingredienti:

per la base: 250 gr. biscotti, 150 gr. burro.
per la crema: 750 gr. ricotta, 120 gr. zucchero, 1 bustina di vanillina, 125 gr cioccolato fondente a
scagliette, 3 fogli gelatina, 5 cucchiai di latte.
per la decorazione: cioccolato fondente, latte.

Preparazione:

Tritare finemente i biscotti, sciogliere il burro ed amalgamare bene il tutto. Ricoprire la base degli
stampini premendo bene con le dita l'impasto per compattarlo.

Sciogliere la gelatina in acqua, sgocciolarla bene e tenerla sul fuoco con il latte per pochissimo,
giusto il tempo di farla diluire completamente. Mescolare la ricotta con lo zucchero, la vanillina, la
gelatina con il latte e il cioccolato tagliato finissimo.

Distribuire la crema ottenuta sugli stampini, mettere in frigo e far riposare per una notte.
Sciogliere il cioccolato con un po' di latte, sformare le cheesecake e decorarle con il cioccolato fuso
a piacere.






















MARY IN CUCINA
Crostata di pere e ricotta della mamma

Ingredienti:

per la pasta frolla: 125 gr. zucchero, 350 gr farina, 125 gr burro, 2 uova intere, 1 tuorlo, 1 pizzico
di sale, scorza grattugiata di 1 limone.
per il ripieno: 250 gr. ricotta, 2 pere, 150 gr. zucchero, 1 uovo, 25 gr. burro, 1 pizzico di cannella.

Preparazione:

Impastare la pasta frolla con il burro ammorbidito a temperatura ambiente, tenere da parte.
Sbucciare e tagliare a fettine le pere, lasciarle macerare per 1/4 d'ora con met zucchero.

Sbattere con le fruste la ricotta con l'altra met dello zucchero, aggiungere il pizzico di cannella, il
burro ammorbidito a temperatura ambiente ed infine le pere. Stendere met sfoglia su uno
stampo per crostate, versarvi il ripieno e ricoprire con l'altra met dell'impasto stesa. Cuocere a
180 per 1 ora.

Spolverare con zucchero a velo.

Aggiungerei un mio tocco alla ricetta arricchendola con qualche goccia di cioccolato perch in
fondo la mia golosit non ha limite.















LINCAPACE IN CUCINA
Torta con Ricotta & Gocce di Cioccolato

Ingredienti (tortiera 25 cm):

175 gr di Burro
165 Gr di Zucchero
1 Bustina di Vanillina
3 Uova
150 Gr di Farina
1 Bustina di Lievito
85 Gr di Ricotta
125 Gr di Gocce di Cioccolato Fondente
Zucchero a Velo

Con l'aiuto di uno sbattitore cominciate ad impastare il burro con lo zucchero e la vanillina.
Sempre mescolando aggiungete le uova. Unite quindi la farina, il lievito e per ultima la ricotta.

Lavorate fino ad ottenere un composto chiaro ed omogeneo. Aggiungete le gocce di cioccolato e
mescolatele bene nell'impasto con l'aiuto di un cucchiaio.

Rovesciate il tutto in una tortiera imburrata ed infarinata. Cuocete in forno preriscaldato a 160
gradi per 1 ora circa. Fate sempre la prova stecchino e se ne esce pulito potete sfornare.
Spolverate di zucchero a velo e servite...













GIACOMO PICARIELLO
Cheesecake a bicchiere di melone
Ingrediente per 4 bicchieri:
Per il biscotto:
80gr di biscotti secchi di tipo digestive;
20gr di nocciole tostate;
pizzico di cannella;
10gr di cacao amaro;
40gr di burro fuso.

Tritare tutti gli ingredienti tranne il burro fuso in un mixer. Amalgamarvi il burro fuso e creare un
impasto da mettere in fondo ai
bicchieri. Riporre in frigo i bicchieri per 10min.

Per la crema di formaggio:
150gr di ricotta di pecora;
60gr di zucchero a velo;
70ml panna montata;
succo e scorza di 1/2 limone.

Frullare la ricotta con lo zucchero. Aggiungere il succo e la scorza del limone ed infine la panna
montata. Amalgamare bene il tutto e coprire il fondo di biscotti. Rimettere in frigo a rassodare.

Per la copertura di gelatina di melone:
300gr di melone;
30gr di zucchero;
2 fogli e 1/2 di colla di gelatina;
poche gocce di limone.

Frullare il melone con le gocce di limone e filtrarne il succo in un pentolino.Mettere a mollo la
gelatina per 10min in acqua freddissima. Far bollire per 2min il succo del melone con lo zucchero,
quindi spegnere, far abbassare la temperatura ed aggiungervi la gelatina ben strizzata. Far
raffreddare un poco e coprire i bicchieri in superficie.

Per servire:
Foglie di menta;
melone in pezzi.

Mettere le cheesecake in frigo a rassodare bene per almeno 2 ore. Servire ben fredde decorando
con la menta e melone in pezzi. Buon appetito!!!!



GIACOMO PICARIELLO
Cheesecake noci e fichi

Ingredienti

Per la base:
300gr di biscotti secchi di tipo digestive;
100gr di burro fuso;
cannella in polvere 1 cucchiaino.

Per la farcia:
500gr di ricotta vaccina;
200ml di panna da montare;
250gr di zucchero;
10gr di colla di pesce;

succo e scorza di 1/2 limone;
2 cucchiai di latte;
fichi semicaramellati al brandy;
70gr di zucchero;
10 noci sgusciate.

Per la copertura:
300gr di fichi;
1/2 bicchiere di brandy;
100gr di zucchero;
un bicchiere di acqua;
4 noci sgusciate;
fichi freschi per decorare.

Preparazione
Per la base: Rendere i biscotti in polvere con un robot da cucina. Unire la cannella ed
amalgamare il burro fuso. Foderare uno stampo a cerniera con carta da forno. Stendere il
composto solo sulla base, livellandolo bene. Mettere in frigo per 10min.

Per la copertura di fichi semicaramellati al brandy: In una pentola sciogliere lo zucchero con
l'acqua portare a bollore ed aggiungervi i fichi tagliati in 4, cuocere per circa 5min a fuoco basso
ed infine aggiungere il brandy. Lasciar addensare sempre mescolando. Far raffreddare.

Per la farcia: Fare un croccante di noci con un caramello di 70gr di zucchero e i gherigli delle noci.
Quindi sciogliere lo zucchero fino a farlo imbrunire in un padellino antiaderente e quindi
aggiungervi le noci. Far raffreddare ed infine romperlo grossolanamente. Sbattere la ricotta con lo
zucchero. Aggiungere succo e scorza del limone. Montare la panna. Sciogliere la gelatina
precedentemente messa a bagno per 10min con 2 cucchiai di latte (attenzione a non farla bollire).
Aggiungerla alla ricotta e quindi aggiungere la panna. Infine amalgamare 5/6 pezzi di fichi
semicaramellati al brandy tagliati ulteriormente in pezzi ed il croccante. Mettere la farcia sul fondo
della torta e lasciar riposare per 4 ore in frigorifero. Stendere la copertura sulla torta e decorare
con gherigli di noce e fichi freschi.



GIACOMO PICARIELLO
Gelato pomodoro e ricotta........ dolce!!!!


Per il gelato al pomodoro:

400gr polpa di pomodoro;
1 cucchiaino di basilico fresco tritato
finemente;
150ml latte fresco;
2 fogli gelatina;
2 tuorli;
2 albumi;
1 cucchiaino di miele;
180gr di zucchero.
Sbattere i tuorli con lo zucchero. Far bollire il
latte.
Mettere i tuorli nella casseruola con il latte e
portare a 80C. Mettere a bagno la gelatina in
acqua freddissima. Frullare la polpa di
pomodoro con miele e basilico. Scaldarla ed
aggiungere la gelatina strizzata. Montare gli
albumi a neve ben ferma.
Aggiungere agli albumi il pomodoro
continuando a sbattere con le fruste ed
infine aggiungere la crema inglese. Riporre il
composto in un contenitore e metterlo in
congelatore per circa 3ore, mescolandolo ad
intervalli di 40min.


Per il gelato alla ricotta:

150ml latte fresco;
200gr ricotta vaccina;
50ml panna fresca;
2 fogli gelatina;
2 tuorli;
70gr zucchero;
2 albumi;
1 cucchiaino di miele.
Frullare la ricotta con la panna fresca ed il
miele. Mettere la gelatina a bagno in acqua
freddissima. Portare ad ebollizione il latte.
Sbattere i tuorli con lo zucchero.
Aggiungere i tuorli al latte e portare a 80C.
Togliere dal fuoco ed aggiungere la gelatina ben
strizzata. Montare gli albumi a neve ed
aggiungere la crema ancora calda sempre
sbattendo
con le fruste.
Aggiungere infine la crema di ricotta. Riporre il
composto in un contenitore e metterlo in
congelatore per circa 3 ore, mescolandolo ad
intervalli di 40min.


Per servire:
Biscotti frollini sbriciolati;
basilico fresco;
salsa di aceto balsamico.
Sbriciolare nel fondo del piatto i biscotti e adagiarvi sopra una quenelle di
gelato al pomodoro e una di gelato alla ricotta. Decorare con basilico e salsa di aceto balsamico.



GIACOMO PICARIELLO
Tortine ricotta, mele e nocciole

Ingredienti per 6 tortine
Per la base di biscotto:
200gr farina "00";
100gr burro morbido;
1 uovo;
pizzico di sale;
50gr farina di nocciole;
70gr zucchero a velo.

Impastare tutti gli ingredienti con l'aiuto di un mixer. Formare una palla e mettere in frigo avvolta
con pellicola trasparente per
30min. Stendere una sfoglia sottile e ricavarne 12 cerchietti. Cuocerli in forno a 170C per circa
10min.

Per il ripieno:
300gr ricotta vaccina;
100gr zucchero;
40gr nocciole tritate;
150gr mela;
cannella in polvere;
1 noce di burro;
100ml panna montata non zuccherata;
40gr zucchero di canna.

Saltare in un padellino la mela tagliata a cubetti con lo zucchero di canna ed
il burro.
Far raffreddare. Lavorare la ricotta con lo zucchero e aromatizzare con la cannella.
Aggiungere delicatamente la panna montata ed infine la mela e le nocciole.

Per comporre:
6 nocciole intere;
1 mela;
foglie di menta fresca;

Comporre le tortine e riporre in frigorifero per almeno 3h.
Servire ben fredde decorando con mele, nocciole e foglioline di menta.




LE TENEREZZE DI ELY
Dolcetti di ricotta e gocce di cioccolato

Ingredienti:
4 uova
200 g di zucchero
250 g di ricotta
1 bustina di lievito
150 g di farina
50 g di burro
100 g di gocce di cioccolato fondente
Marzapane per decorare
Coloranti per decorare

Montate i tuorli d'uovo con lo zucchero finch saranno gonfi e spumosi, aggiungete il burro sciolto
a bagnomaria, la ricotta e la farina setacciata con il lievito.
Montate a neve ben ferma gli albumi, incorporateli al composto di ricotta e infine aggiungete le
gocce di cioccolato.

Mettete il composto sugli stampini (io li ho scelti a forma di winnie the pooh) e cuocete in forno a
175 C per 30/35 minuti.
Decorazione:



Stendete il marzapane con il mattarello ad uno spessore di circo 2 mm e ricopriteci i dolci.
Con uno stuzzicadente marchiate i lineamenti del disegno scelto, imbevete il cotton fioc con il
colorante scelto e cominciate e colorare il dolce.


Infine con uno stuzzicadenti imbevuto di colorante nero, marchiate i contorni per definire bene il
disegno.















LE TENEREZZE DI ELY
Cheesecake mirtilli e fragole

Ingredienti per 6/8 persone:

Per la base:
300 g di biscotti secchi
125 g di burro Inalpi
Per la torta:
6 cucchiai pieni di marmellata di mirtilli
Colla di pesce
200 ml di panna
200 g di philadelphia
200 g di ricotta
2 cucchiai di zucchero
400 g di fragole
Stampo: Happyflex

Preparazione:

Tritate i biscotti; sciogliete il burro e incorporatelo ai biscotti, mescolate e formate la base della
torta premendo bene sul fondo della tortiera, poi ponete in frigorifero una ventina di minuti.
Mescolate insieme la ricotta e la philadelphia, unite la marmellata e la colla di pesce sciolta.
Montate la panna a neve ben ferma e unitela delicatamente al composto di formaggi.
Ponete la crema preparata sopra la base di biscotto e rimettete in frigorifero a solidificare per
almeno 2 ore.
Frullate 1/3 delle fragole e le restanti tagliatele in piccoli pezzi.
Mettete in un pentolino la frutta frullata con lo zucchero e la colla di pesce, quando quest'ultima
sar sciolta, unite le fragole a pezzi e fate raffreddare.
Una volta raffreddato, versate il tutto sopra la torta e riportate in frigorifero per almeno altre due
ore.












LE TENEREZZE DI ELY
Biscotti alla farina di riso e ricotta


Ingredienti per circa 30 biscotti:
150 g di farina per dolci e sfoglie Molini Rosignoli
150 g di farina di riso Molini Rosignoli
150 g di ricotta
50 g di zucchero di canna moscovado
50 g di zuccheri di canna bianco
70 g di burro Inalpi
1 bustina di lievito per dolci
Un pizzico di sale integrale Gemma di mare


Preparazione:

Mescolate ricotta, gli zuccheri e burro fuso raffreddato, unite le farine setacciate, il sale e il lievito;
amalgamate bene fino a far diventare un impasto omogeneo.

Stendete la pasta preparata, e date la forma che preferite, infornate a 160 gradi per 15 minuti
circa.



















SEMPLICI BONT
Rotolo al cacao con crema di ricotta


Ingredienti

pasta biscotto al cacao http://ricette.giallozafferano.it/Pasta-biscotto-al-cacao.html


crema di ricotta con gocce di cioccolato http://blog.giallozafferano.it/semplicibonta/crema-di-
ricotta-con-gocce-di-cioccolato/


PREPARAZIONE

Aprire il rotolo gi freddo e farcirlo con la crema di ricotta


Richiuderlo e metterlo in frigo per 2 ore























SEMPLICI BONTA
Ciambella di ricotta e gocce di cioccolato

Ingredienti

250g di farina
200g di zucchero
75g di burro
250g di ricotta
2 uova
bustina di lievito
1 pizzico di sale

Cannella
50g di gocce di cioccolato


In una terrina lavorare lo zucchero con la ricotta e un pizzico di cannella, unire i tuorli, il burro
liquefatto, il sale la farina e il lievito, amalgamare bene e per ultimo aggiungere le gocce di
cioccolato.

Versare il composto in uno stampo imburrato e spolverizzato di farina. Cuocere in forno a 180
per circa mezz ora
















SEMPLICI BONTA
Torta con crema di ricotta

Ingredienti

un pan di spagna

500g di ricotta di pecora

100g di zucchero a velo

300ml di latte con 3 cucchiaini di zucchero



PREPARAZIONE

Tagliare in due il PAN DI SPAGNA (clicca qui per la ricetta)

Bagnare le due met con il latte zuccherato

Preparare la crema mescolando con una frusta la ricotta e lo zucchero a velo

Mettere in una met del PAN DI SPAGNA la crema di ricotta e livellare

Chiudere la torta con l altra met del PAN DI SPAGNA e fare riposare in frigo per 4 ore.















SVIZI E VIZI
Mattonella gelato con cuore di fichi

Ingredienti:
150 g di ricotta vaccina
5 fichi + un paio per guarnire
100 g di mascarpone
75 ml di panna
75 g di zucchero semolato
2uova
1 cucchiaio di maizena Il Molino Chiavazza
1 cucchiaio di Confettura di albicocche home made
1 tavoletta di torrone di mandorle e pistacchi I dolci sapori dell'Etna



Preparazione
In una ciotola, ho messo la ricotta, il mascarpone, lo zucchero semolato, la maizena, i tuorli, la
panna e ho mescolato.
Ho montato gli albumi a neve ben ferma con lo sbattitore elettrico e li ho amalgamati
delicatamente al composto a base di ricotta. Ho preso una teglia monouso Ottimo per plumcake,
vi ho versato met del composto e ho fatto gelare per circa mezzora in freezer. Nel frattempo ho
spellato i fichi e li ho passati al minipimer aggiungendovi un cucchiaio di confettura di albicocche.
Ho tirato fuori dal freezer il gelato e vi ho versato il composto a base di fichi e confettura e ho
coperto con la restante parte del composto a base di ricotta. Ho coperto con della pellicola Ottimo
e ho riposto in freezer lasciando gelare per oltre 3 ore.
Al momento di servire, ho guarnito con un paio di fichi tagliati a pezzettini e con il croccantissimo
torrone di mandorle e pistacchi che avevo precedentemente spezzettato.




A TUTTA CUCINA
Cannoli con canditi e cioccolato

Ingredienti:
150g farina OO,
1 cucchiaino di caff in polvere,
1 cucchiaino di cacao in polvere,
190g zucchero,
20g burro,
70ml vino bianco,
300g ricotta di pecora,
40g canditi misti a dadini,
40g gocce di cioccolato fondente,
12 scorzette di arancia candite,
zucchero a velo,
olio per frittura


Mescolare la farina con 20g di zucchero, il cacao, il caff, il burro ammorbidito a temperatura
ambiente, il vino e lavorare il tutto fino ad ottenere un impasto elastico; formare una palla,
avvolgerla in pellicola e metterla in frigo per 30 minuti. Nel frattempo mescolare la ricotta con lo
zucchero rimasto, incorporarvi i canditi e le gocce di cioccolato, amalgamare bene il tutto e
mettere in frigo per 30 minuti. Stendere la pasta, ricavare 6 dischi di 10cm di diametro, allungarli
fino ad ottenere una forma ovale e avvolgerla attorno agli appositi cannelli di metallo, ben
imburrati, facendo ben aderire la parte che sovrappone. Friggere i cannoli in abbondante olio
bollente finch saranno dorati, scolarli, passarli su carta assorbente e sfilare i cannelli,
delicatamente, quando saranno tiepidi. Lasciare raffreddare i cannoli, riempirli con la crema,
aiutandovi con una tasca da pasticcere, cospargerli di zucchero a velo, decorare le estremit con
le scorzette di arancia candite, e metterli in frigo fino al momento di portarli in tavola.













A TUTTA CUCINA
Torta di ricotta e fichi

Ingredienti:
350g fichi neri a pezzetti (con la buccia),
300g farina OO,
1 bustina di lievito per dolci,
1 cucchiaino raso di cannella in polvere,
120g burro,
170g ricotta,
200g zucchero,
3 uova,
50ml latte,
sale,
zucchero a velo


Mescolare in una terrina la farina con il lievito, la cannella e un pizzico di sale. Montare a crema il
burro ammorbidito a temperatura ambiente con il mascarpone e lo zucchero; unire le uova,
amalgamandole 1 alla volta, poi aggiungere il composto di farina setacciato, alternando con il
latte.

Aggiungere per ultimi i fichi, mescolare bene e versare l'impasto in una tortiera, foderata di carta
forno.

Cuocere la torta in forno gi caldo a 180 per 55 minuti (fare la prova stecchino!!). Lasciare
raffreddare la torta su di una gratella per dolci, prima di servirla, decorata con lo zucchero a velo.















I PICCOLI PASTICCI DI PAM
Torta di pasta frolla nutella e rum con copertura di ricotta montata

Ingredienti per la pasta frolla:

300 gr di farina 00
100 gr di zucchero
150 gr di burro morbido
3 tuorli
buccia grattugiata di limone
un cucchiaino di lievito

Ingredienti farcitura:

Nutella q.b (mettetela a volont!!!!!)
rum 30 ml

Ingredienti ricotta montata:
450 ml panna
200 gr di ricotta

Iniziate preparando la frolla, mescolando tutti gli ingredienti in una terrina. Fate riposare la pasta
ottenuta in frigo per una mezzoretta. Dopodich stendete nella teglia coperta di carta forno la
pasta frolla e bucherellare dolcemente la pasta. Dopodich ricopritela con dei legumi secchi.
Ponetela in forno a 180C per circa 20 minuti.
Lasciate raffreddare la frolla. Successivamente bagnatela con il rum e spalmate la nutella (senza
leccare la spatolina!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!). Montate la panna insieme alla ricotta e cospargetela sulla
nutella. Riponetela in frigo per una mezzoretta e poileccatevi i baffi!!! Slurp




LA CUCINA DI GIG
Crostata ricotta e lamponi


Ingredienti:
200 g di farina;
60 g di burro;
60 g di zucchero;
1 uovo;
1 limone (scorza);
1 pizzico di sale;
1 pizzico di lievito per dolci;
2 cestini di lamponi;
250 g di ricotta;
125 g di yogurt bianco;
1 cucchiaino di estratto di vaniglia;
2 cucchiai di zucchero;
1 cucchiaio di rum.


Preparate la frolla: su una spianatoia versate la farina, lo zucchero, il burro tagliato a pezzetti, il
pizzico di sale, di lievito e la buccia grattugiata del limone, poi formate la fontana. Al centro
versatevi l'uovo ed impastate tutti gli ingredienti fino a quando non saranno ben amalgamati.
Formate una palla, avvolgetela nella pellicola e lasciate riposare in frigo per circa mezz'ora.
Imburrate ed infarinate una teglia da crostata, riprendete la pasta dal frigo, stendetela e
posizionatela sulla teglia, bucherellandola con i rebbi di una forchetta. Disponetevi sopra un foglio
di carta da forno con dentro dei legumi secchi (o gli appositi pesi): in questo modo la pasta non si
alzer in cottura. Fate cuocere a 180C per circa 25 minuti (forno preriscaldato), poi lasciate
raffreddare.
Preparate la farcitura, amalgamando con un cucchiaio la ricotta, lo yogurt, lo zucchero, la vaniglia
e il rum. Spalmate la crema sulla crostata ormai perfettamente fredda, lisciandola con una
spatola. Ricoprite la superficie con i lamponi ben lavati e mettete in frigo per qualche ora prima di
consumare.



MA COME CUCINI?
Cheesecake ricotta e lamponi

Ingredienti
Per la base:
160 g biscotti secchi
80 g burro
15 g cacao amaro

Per la farcitura:
400 g ricotta
400 g panna fresca
70 g zucchero semolato
25 g zucchero a velo
20 g latte
200 g lamponi freschi
8 g colla di pesce
Per la gelatina di lamponi:
100 g lamponi
20 g zucchero semolato
1 g colla di pesce

Per la glassa lucida:(la ricetta l'ho trovata qui)
80 ml di panna
100 ml di acqua
120 g di zucchero semolato
40 g di cacao amaro
4 g di gelatina

Per la decorazione:
50 g circa di cioccolato fondente
25, 30 lamponi
piccole praline di cioccolato
cioccolato in scaglie


Per la base:

Frullate i biscotti e fate fondere il burro a fuoco molto basso(si deve sciogliere, non friggere!).
Versate il burro sui biscotti, mescolate per far amalgamare bene e mettete allinterno di un anello
da pasticceria del diametro di 22 cm che avrete provveduto a sistemare sul piatto in cui vorrete
servire il dolce. Premete con il dorso di un cucchiaio o con le mani per far compattare i biscotti
sbriciolati, mettete in frigo per unora.

Per la farcitura:

Ammollate la gelatina in acqua fredda, montate con le fruste elettriche la ricotta con lo zucchero
semolato. Frullate i lamponi, poi con molta pazienza passate la purea attraverso un setaccio,
schiacciando bene con un cucchiaino per far passare il succo ed eliminare i semi, dovreste
ottenere circa 120 g di succo, se ne ottenete di pi vuol dire che avete avuto pi pazienza di me,
in ogni caso non mettetene pi di 120 g.

Aggiungete la passata di lamponi alla ricotta, scaldate il latte(non deve bollire) e unite la gelatina
ben strizzata, mescolate per farla sciogliere, aspettate qualche secondo poi unitela alla crema di
ricotta mescolando molto velocemente per evitare la formazione di grumi, potete mescolare con le
fruste elettriche.
Montate la panna con lo zucchero a velo e incorporatela al composto precedente mescolando dal
basso verso lalto. Versate il tutto sulla base di biscotti e lasciate in frigo per 4, 5 ore. Prima di
versare la crema potete rivestire le pareti dello stampo con un foglio di acetato.

Per la gelatina di lamponi:

Frullate i lamponi e fate la stessa operazione descritta prima per eliminare i semi. Aggiungete lo
zucchero e scaldate il succo a fiamma bassa, allontanate dal fuoco e unite la gelatina messa
precedentemente in acqua fredda e ben strizzata. Mescolate molto velocemente per far sciogliere la
gelatina e versate il tutto in uno squeezer, fate raffreddare.



Per la glassa:

Ammollate la gelatina in acqua fredda. Scaldate a fiamma bassa panna e acqua, aggiungete lo
zucchero e mescolare, unite il cacao setacciato e continuate la cottura sempre mescolando fino a
raggiungere i 100, aggiungete la gelatina strizzata e fatela sciogliere. Lasciate intiepidire fino a
circa 50, a questo punto potete versare la glassa sul dolce.

Per la decorazione:

Fate fondere il cioccolato a bagnomaria, stendetelo su carta forno, fate raffreddare e tagliate dei
dischetti del diametro di circa 2 cm. Decorate il bordo con questi dischetti.
Fate cadere la gelatina di lamponi sulla glassa, disegnando i motivi che preferite, disponete alcuni
lamponi sul dolce, altri sul piatto da portata, cospargete sul piatto il cioccolato in scaglie. Per
ultimo distribuite sulla superficie del dolce alcune praline.

Una raccomandazione: Mettete la gelatina sul dolce poco prima di servirlo perch col passare del
tempo tende a scurirsi e ad opacizzarsi, mentre all'interno dello squeezer mantiene il suo colore
rosso brillante per giorni. Se l'avete tenuta in frigo, prima di usarla, lasciatela per un po' di tempo
a temperatura ambiente.



















KUCINA DI KIARA
Cake di pesche e ricotta

Per la base (stampo da 26 cm diam):
400 g di biscotti tipo Digestive
160 g di burro

Per il ripieno ho seguito questa vecchia ricetta aggiungendo al composto due pesche tagliate a
dadini.

Eccovi il procedimento: sciogliete il burro in un pentolino; nel frattempo riducete a farina i biscotti
servendovi di un mixer. Versate il tutto in una ciotola e amalgamate bene il tutto.

Rivestite uno stampo a cerniera di carta forno. Versatevi la base per la torta e appiattite per bene
con una spatola di silicone (io ho usato la splendida spatolina in silicone Tescoma della linea
Delicia). Rivestite anche i bordi, se invece utilizzate uno stampo pi grande, vi sar sufficiente
ricoprire solo la base.

E ora passiamo al ripieno: mettete in una ciotola 500 gr di ricotta, 2 tuorli, 8 cucchiai di zucchero,
la buccia grattugiata di un limone e amalgamate bene il tutto. Aggiungete poi due pesche tagliate
a tocchetti. Incorporate al tutto 2 albumi d'uovo montati a neve insieme ad un cucchiaio di
zucchero. Versate il composto sopra la base e infornate a 170C per 45' circa.










UNA FETTA DI PARADISO
Strudel Di Pesche e Ricotta

Ingredienti:

290 gr farina 00 il Molino Chiavazza
130 gr burro
1 uovo
1 cucchiaio di zucchero
1 cucchiaio di crusca di avena
Un pizzico sale

Per Il Ripieno:

4 tuorli
500 gr pesche sciroppate
400 gr ricotta
100 gr zucchero a velo
70 gr burro
La scorza di limone

Procedimento:

Preparate la pasta impastando 250 gr di farina con lo zucchero, un pizzico di sale, 6 cucchiai di
acqua, luovo intero e 110 gr di burro. Formate una palla e fatela riposare in frigo per 30 minuti.


Nel frattempo preparate il ripieno, setacciando la ricotta, unendo i 4 tuorli, lo zucchero a velo, la
scorza di limone.
Stendete la pasta su carta forno, ricavando un disco sottile, spennellarlo con poco burro fuso e
cospargete di pangrattato.
Spalmare sopra il composto di ricotta, lasciando scoperti i bordi, e distribuite le pesche tagliate a
fettine sopra.


Avvolgete la pasta su se stessa, chiudete bene i bordi e mettete lo strudel sulla placca da forno.
Spennellate la superficie con il restante burro e infornate a 180 per 50/60 minuti. Ogni tanto
spennellate di burro la superficie in cottura.
Fate freddare e servitelo.




UNA FETTA DI PARADISO
Cheesecake Ricotta E Crema Di Limoncello

Ingredienti:
500 gr ricotta
150 gr biscotti secchi
Il succo e la scorza di 1 limone bio
tazzina crema limoncello
100 gr zucchero semolato
40 gr burro
40 gr margarina
2 uova

Decorazione:
Strisce scorza limone


Procedimento:
Preriscaldate il forno a 180.
Tritate in un mixer i biscotti con il burro e la margarina.
Trasferite il composto sullo sfondo di una stampo da 22 cm foderato di carta forno bagnata e
strizzata. Ponete in freezer.

Mescolate la ricotta a crema con lo zucchero, i tuorli, la scorza e il succo del limone. Quando il
composto liscio aggiungete la crema di limoncello.

A parte montate a neve i due albumi ed aggiungeteli al composto di ricotta.

Versate sulla crosta di biscotti ed infornate per 65 minuti a 180.
Una volta sfornata fatela freddare su una griglia prima di impiattarla.













LA CUOCA DENTRO
Cheesecake alla ricotta e cioccolato bianco con prugne rosse
Ingredienti per la base
220 g di biscotti Digestive
100 g di burro fuso

Ingredienti per la crema
500 g di ricotta
100 g di cioccolato bianco
100 g di zucchero a velo vanigliato
250 g di panna fresca
50 ml di latte
8 g di gelatina in fogli

Per decorare
10/12 prugne rosse
zucchero a velo vanigliato


Preparate la base: Tritate finemente i biscotti e mescolateli con il burro precedentemente sciolto.
Poggiate un anello in acciaio di 22 cm di diametro, o il bordo di uno stampo a cerniera, sul piatto
di portata rivestito con carta forno. Versate il composto e con l'aiuto di un cucchiaio distribuitelo
sul fondo in maniera uniforme. Trasferite in frigorifero per circa 30 minuti.

Montate la panna e riponetela in frigorifero. Spezzettate il cioccolato e scioglietelo q bagnomaria.
Mettete in ammollo in acqua fredda i fogli di gelatina per circa 10 minuti. Intanto, passate al
setaccio la ricotta, mescolatela allo zucchero ed incorporate il cioccolato bianco intiepidito
Portate a bollore il latte, togliete dal fuoco ed unite la gelatina, mescolate bene fino a quando
risulta perfettamente sciolta. Fate raffreddare la gelatina e quando risulter intiepidita versatela a
filo nella crema di ricotta e cioccolato mescolando continuamente per amalgamarla perfettamente.

Unite delicatamente la panna montata e versate il composto nello stampo, trasferite in frigorifero
a rassodare per almeno 5 ore. Estraete lo stampo dal frigorifero, eliminate l'anello e sfilate
delicatamente la carta forno dal piatto di portata.Tagliate ogni prugna in 4 parti, con un coltellino
affilato praticate 2 tagli su ogni spicchio e posizionateli a raggiera sul dolce.



PASTICCI E PASTICCINI DI MIMMA
FRANTUMATO" alla crema di ricotta

Ingredienti: per 3 persone
250 gr. Ricotta di pecora freschissima Azienda Agricola Zootecnica "A.Fioriglio"
200 gr. Panna fresca
1 busta di Panna Alta AR.PA AR.PA. lieviti e prodotti per dolci Per non fare smontare la panna
montata
4 scorze di cannoli
150 gr. Zucchero a velo AR.PA. prodotti per pasticceria
1 cucchiaio di cannella macinata
1 bustina di vaniglia AR.PA. Prodotti per pasticceria
50 gr. Goccine di cioccolato fondente
5 ciliegie rosse candite
50 gr. Scorze darancia candita

Procedimento:
- Setacciare la ricotta nel passapomodoro
- Mescolarla con 100 gr. Di zucchero a velo
- Aggiungere la cannella e la vaniglia, mettere da parte
- Montare la panna fresca con lo zucchero rimanente e la bustina di PANNA ALTA e
aggiungerla, con molta delicatezza, alla crema di ricotta e alle goccine di cioccolata.
-
PRIMA DI SERVIRE , aggiungere le scorze frantumate, mescolare delicatamente.
Comporre la crema su un piatto da portata, dandole una forma a piramide.
- Guarnire con le ciliegie candite e le scorzette darancia.







UN PINGUINO IN CUCINA
Strudel di ricotta e albicocche

Ingredienti:

1 rotolo di pasta sfoglia
250gr di ricotta
1 uovo
50gr di zucchero
50gr di uvetta
4-5 albicocche
1 cucchiaio di succo di limone
pangrattato
liquore all'amaretto

Lasciare l'uvetta in infusione con due cucchiai di liquore all'amaretto.
Lavare e tagliare a fettine le albicocche.
In una ciotola montare la ricotta con il tuorlo dell'uovo e lo zucchero. Aggiungere l'uvetta e il
succo di limone.
Srotolare la pasta sfoglia insieme alla sua carta. Punzecchiarla con una forchetta e cospargere la
superficie di pangrattato.
Stendere il composto di ricotta e adagiarvi sopra le fettine di albicocca.

Rimboccare i lembi dello strudel e avvolgere lo strudel posizionando il lato della chiusura rivolto
verso il basso.
Spennellare con l'albume.
Cuocere nel forno a 180 ventilato per 35-40 min.




SALE IN ZUCCA
Rotolini super golosi e....tanti auguri a me!!!!!

Ingredienti:
- 100 gr di burro
- 100 gr di formaggio morbido tipo philadelphia
- 115 gr di farina manitoba
- 2 cucchiai di zucchero
- 2 cucchiai di gocce di cioccolato
- 150 gr di ricotta di Seirass Longo
- 2 cucchiai di zucchero di cui 1 per spolverizzare

Ho preparato la sfoglia la sera. Ho quindi impastato burro freddo a tocchetto con formaggio,
zucchero e farina, compattando il tutto e lasciando il burro a pezzetti. Deve risultare solo
compatto ma non omogeneo.
Ho lasciato in frigo tutta la notte. La mattina successiva ho "tirato la sfoglia" effettuando le
caratteristiche pieghe della sfoglia, ho piegato quindi su loro stessi i lati esterni del lato pi lungo,
in pratica in questo modo (immagine presa dal web)

Ho fatto questo lavoro per 3 volte ogni 40 minuti e riponendo la sfoglia in frigo tra un giro e l'altro.
Ho in ultimo steso la sfoglia e tagliata in quattro e poi ogni pezzo in due.
Ho tirato un po' ogni sfoglietta. Ho amalgamato la ricotta con 1 cucchiaio di zucchero e le gocce di
cioccolato.
Ho spalmato un cucchiaio di impasto su ogni sfoglietta ed ho arrotolato su se stessa.
Siccome mi venivano rotolini piuttosto alti, li ho tagliati a met ottenendo cos 16 rotolini di circa
3 cm di spessore.Li ho adagiati in una teglia foderata di carta forno. Ho spolverizzato con lo
zucchero rimanente ed ho riposto in frigo per non meno di mezz'ora.

Ho infornato per 45 minuti a 200C VENTILATO e poi ho abbassato a 180C togliendo la funzione
ventilata ma lasciando il calore solo sotto per altri 10 minuti.






UNA FETTA DI PARADISO
Dolce di ricotta e uva sultanina 2 puntata!

Gli ingredienti:
100 g uvetta sultanina
3 cucchiai marsala (acqua tiepida ok)
180 g burro
180 g zucchero a velo
250 g ricotta
1 cucchiaio essenza di vaniglia(va bene anche la vanillina)
3 uova con tuorli ed albumi separati
150 g farina 00
2 cucchiai lievito in polvere
zucchero a velo per copertura

Procedimento:
Fate macerare l'uvetta sultanina nel marsala (o nell'acqua tiepida) per 10/15 minuti.
In un contenitore capiente lavorate a crema il burro e lo zucchero. Aggiungete la ricotta,
l'essenza di vaniglia e i tuorli

Lavorate fino ad ottenere un composto omogeneo. Aggiungete l'uvetta sultanina e mescolate con
un cucchiaio di legno.


In un altro contenitore montate a neve gli albumi e aggiungeteli al composto all'uvetta
continuando a mescolare dall'alto in basso.

Aggiungete la farina setacciata e il lievito x dolci alla crema suddetta senza smettere di mescolare.
Foderate con carta forno o imburrate e infarinate una tortiera di 20 cm o una rettangolare di 18
cm. Versate il composto nello stampo e fatelo cuocere x 40' a 170 in forno ventilato (statico 180).
A cottura ultimata, togliete il dolce dal forno fatelo raffreddare, se volete spolverizzatelo con lo
zucchero a velo.











UNA FETTA DI PARADISO
Crostata alla ricotta e gocce di cioccolato:

Per la frolla:
250 g di farina
100 g di burro
100 g di zucchero
1 uovo
1 bustina di vanillina
un pizzico di sale

Procedimento:
Lavorate lo zucchero con il burro a temperatura ambiente.
Impastate fino ad ottenere un panetto omogeneo.
A questo punto aggiungete l'uovo, facendolo assorbire dal composto di burro e zucchero.
Aggiungete la farina, il sale e la vanillina ed impastate fino a che gli ingredienti siano ben
amalgamati.
Formate una palla e lasciate riposare in frigorifero per circa mezz'ora avvolta da pellicola
trasparente.

Per la farcia:

500 g ricotta
150 g zucchero
1 tuorlo + 1 uovo
100 g gocce di cioccolato
1 buccia di limone grattugiata

Procedimento:
Setacciare la ricotta prima di inserire tutti gli altri ingredienti, mescolare e versare nel guscio di
frolla.






UNA FETTA DI PARADISO
Sformatini di ricotta e cacao

Ingredienti:
350 gr ricotta
60 gr zucchero semolato
4 gr colla di pesce
Un tuorlo
2 cucchiai di cacao amaro in polvere setacciato
Una manciata di gherigli di noci
3 cucchiai latte scremato
Procedimento:
Mettere in ammollo la gelatina in un bicchiere di acqua fredda per 10 minuti.

Nel frattempo montate il tuorlo e lo zucchero in un recipiente e mescolate aggiungendo sempre
mescolando con le fruste elettriche la ricotta.
Deve diventare una cremina senza grumi.

Fate sciogliere nel latte a fuoco basso la gelatina sciolta e strizzata bene.
Aggiungetela poi nel composto di ricotta e mescolate. Dividete il composto in due parti uguali, ad
una aggiungete il cacao setacciato e nellaltra i gherigli di noci tritati grossolanamente.

Prendete degli stampini e versate una met di crema al cacao e laltra met di crema alle noci,
livellando bene la superficie. Fate freddare in frigorifero per 3 ore circa.
Sfornate e decorate con gherigli di noci intere e spolverata di cacao amaro in polvere.


















UNA FETTA DI PARADISO
Cheesecake ricotta e cioccolato bianco

Ingredienti:
per la base:
150 gr biscotti secchi al cioccolato
80 gr burro
per la crema:
250 gr cioccolato bianco
2 uova
100 gr zucchero
1/2 kg ricotta (che muggisce)
una fialetta essenza vaniglia
per guarnire:
30 g cioccolato fondente

Procedimento:

Dunque si comincia incorporando il burro fuso ai biscotti sbriciolati finemente. Si mescola bene e
si stende il composto in uno stampo, che non avendolo a cerniera, ne ho foderato uno con della
carta da forno .

Si fa raffreddare in frigorifero per un'ora circa.

Nel frattempo lavorate la ricotta con una frusta elettrica, aggiungendo lo zucchero e la vaniglia e
continuate a sbattere, poi le uova una x volta e il cioccolato bianco fuso a bagnomaria.

Versate la crema sulla base di biscotti secchi e infornate a 180 per un'ora. Lasciate raffreddare la
crostata nel forno spento e poi mettetela nel frigo per 2 ore. Alla fine fate sciogliere il cioccolato
fondente a bagnomaria e decorate la torta.









UNA FETTA DI PARADISO
Coppe alla Ricotta

Ingredienti:

250 gr ricotta
50 gr arancia candita
fiala aroma vaniglia
50 gr zucchero
6 gherigli di noci
50 gr cioccolato per decorare

Procedimento:

Mescolare la ricotta con lo zucchero.

Incorporate alla crema di ricotta le noci tritate, i canditi e il cioccolato.

Fate riposare in frigo un paio di ore, e un p prima di servirle, decorare con ciuffi di panna e
scaglie di cioccolato.
Il dolce cos ottenuto in due coppe.























UNA FETTA DI PARADISO
Zuccotto di riciclo con ricotta, cioccolato e panna

Ingredienti:

500 gr pan di spagna (ma alloccorrenza un pandoro o una colomba)
250 gr di ricotta
100 gr di zucchero semolato
200 gr scaglie di cioccolato
250 ml di panna montata
latte e sciroppo di lampone per la bagna

Procedimento:

Prendete lo stampo a cupola, foderatelo di pellicola trasparente e cominciate a rivestirlo con le
fette di pandoro senza la parte scura.
Latte e lampone in un bicchiere, pennello e via con la bagna.


A parte montate la ricotta, lo zucchero e le scaglie di cioccolato fondente.


Riempite met cupola. Montate, a parte, la panna e completate lo zuccotto con il secondo strato.


Adagiate altre fette di pandoro irrorate con la bagna di lampone e latte.


Chiudete con la pellicola per bene e adagiate un piattino sopra per comprimere bene il tutto.
Ponete in freezer per 5/6 ore (io l'ho preparato 3 giorni prima).
Una volta passato il tempo necessario, tirarlo fuori circa 2 ore prima dell'effettivo consumo.


Decoratelo a piacere.










UNA FETTA DI PARADISO
Pastiera napoletana ricetta barattolo Val Colli Grano cotto


Ingredienti per il ripieno:
580 gr ricotta (mucca o pecora uguale, ho usato entrambe e vanno bene comunque)
580 gr zucchero
8 uova
580 gr grano cotto
1 fiala aroma millefiori
buccia di un limone
70 gr canditi misti (cedro e scorza arancia)

Ingredienti per la pasta frolla:
500 gr farina
3 tuorli d'uovo
200 gr burro o strutto (io burro)
200 gr zucchero
un pizzico di sale
[io ho aggiunto 50 gr latte altrimenti non si amalgamano bene gli ingredienti].

Procedimento:
1. Amalgamare bene la ricotta con lo zucchero. La potete sia setacciare o se siete di fretta come lo
ero io la frullate con le fruste elettriche.
2. Aggiungere sempre mescolando gli 8 tuorli, uno per volta, poi il grano cotto contenuto nel
barattolo, e la fiala di millefiori.
3. Unire all'impasto la buccia grattugiata del limone, i canditi ed in ultimo gli albumi montati a
neve. Mescolare fino a quando il composto cremoso ed omogeneo.
4. Preparare la pasta frolla, impastando la farina , i tre tuorli , il burro ammorbidito, il latte e il
pizzico di sale. Ottenente un impasto morbido e conservate in frigo per 30 minuti prima di usarla.
5. Preparate la teglia, nel mio cado una di silicone, quindi non imburrate e nell'altro caso una
tortiera foderata con carta forno (la pastiera gi bella carica di suo).
6. Prendete la frolla e riempitela con il composto precedentemente preparato con la ricotta.
Decorate con la pasta frolla avanzata con delle strisce in modo 'classico'.
7. Cuocete la pastiera in forno pre-riscaldato a 180 per 1 ora.
8. Lasciare raffreddare la pastiera e spolverare di zucchero a velo prima di servire.

Con queste dosi ho confezionato due pastiere una sulla stampo da 26 cm e una sul 28 cm.







LA CUCINA DI MAMMA LOREDANA
Semifreddo di cassata
( Da Dolci al cucchiaio Le scuole del Gambero Rosso)

Ingredienti:
250 gr di meringa all'italiana ( per la preparazione leggere qui)
500 gr di ricotta
300 gr di panna fresca
arancia candita
pistacchi
cioccolato fondente

Mescolare la meringa alla ricotta setacciata.
Unirvi il cioccolato tagliato a cubetti e setacciato per eliminare i frammenti che sporcherebbero il
composto, aggiungere l'arancia candita a cubetti e i pistacchi tritati grossolanamente.
Montare la panna e unirla al composto con una spatola, con un movimento dal basso verso l'alto.
Versare in ciotoline semisferiche e congelare.

Sformare i semifreddi immergendoli in acqua bollente per qualche secondo e rovesciandoli su un
piatto. Decorare con cioccolato fondente fuso.






UNA FETTA DI PARADISO
Fiadoni Dolci Dell'Abruzzo (chiamati anche 'soffioni di ricotta')

Ingredienti per la base:
280-300g farina
4 cucchiai di zucchero
4 cucchiai di olio Extra Vergine Di Oliva
2-3 uova piccole
Ingredienti per il ripieno:
500g ricotta freschissima di pecora (fatta scolare un paio d'ore in un colapasta)
5 uova
5 cucchiai colmi di zucchero
scorza di 1 limone
1 pizzicotto di sale
zafferano (facoltativo, ma io l'ho messo)
Per decorare:
zucchero a velo q.b.

Procedimento:
Per prima cosa preparate la base come se si trattasse di una pastafrolla, impastate velocemente
tutti gli ingredienti, formate una palla e mettetela a riposare in frigorifero.
Preriscaldate il forno a 180 gradi e nel frattempo preparate la farcia.
Dividete le uova e sbattete i tuorli con lo zucchero fino a che saranno chiari e cremosi, unite la
ricotta setacciata e la scorza di limone (se lo volete usare unite anche lo zafferano) Dovrete
ottenere una crema liscia Montate a neve gli albumi con un pizzico abbondante di sale ed uniteli
al composto cercando di non smontarli.
Riprendete la pasta e stendetela dello spessore di 3 o 4 mm e ricavate dei quadrati di circa 12
centimetri di lato con cui fodererete una teglia da muffin, fate in modo che gli angoli dei quadrati
rimangano all'esterno della cavit.
Riempite parzialmente ogni guscio con circa 2 cucchiai di crema di ricotta e ripiegate gli angoli
della pasta all'interno senza sigillarli.
Cuocete a 180 gradi per circa 50 minuti (io li tengo a 180 per 30 minuti e poi abbasso a 170,
altrimenti la parte superiore diventa troppo scura).
Lasciate raffreddare i dolcetti e spolverizzateli con lo zucchero a velo.




ANTO-NELLA-CUCINA
Ciambella di ricotta

Ingredienti:
300 gr di farina 00 Molino Chiavazza
125 gr di burro,
125 gr di ricotta,
125 gr di zucchero,
70 gr di granella di nocciole,
1 uovo, 2 tuorli,
0,5 di liquore Alchermes,
la scorza grattugiata di un limone,
un cucchiaino di lievito per dolci,
un pizzico di sale.

Procedimento:
Disponete su un piano da lavoro, la farina setacciata insieme al lievito e impastatevi dapprima il
burro che avrete ammorbidito e la ricotta, poi i tuorli, l'uovo intero, lo zucchero, la scorza di
limone e un pizzico di sale.
Lavorate fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo, usate altra farina solo al bisogno.
Imburrate uno stampo da ciambella, modellate l'impasto fino ad ottenere un cilindro che
disporrete nello stampo.
Distribuite le granella di nocciole, sull'impasto.
Mettere in forno gi caldo a 200 per circa 45 minuti, sfornare, fate raffreddare e...
Buon Appetito!!!






LE COSE BELLE DELLA VITA
Cassata siciliana


Fate il vostro classico pandispagna o procuratevene uno gia' pronto!!
ricotta rigorosamente di pecora,zucchero,gocce di cioccolata,pasta di mandorle!
tagliate a strisce il pandispagna e foderate una tortiera rivestita di carta trasparente,fate poi i bordi
alternando un pezzetto di pandispagna e un pezzetto di pasta di mandorle,bagnate con acqua e pochissimo
liquore,mettete la ricotta zuccherata e arricchita con le gocce e ricoprite con il restante pandispagna.
Lasciate riposare e dopo capovolgete il dolce,ricopritelo con la glassa di zucchero e guarnite a piacere!













LE COSE BELLE DELLA VITA
Crostata di ricotta

Ingredienti:
per la base:
400g farina
1uovo intero+2tuorli
250g burro
250g zucchero
1 bustina di lievito

per la ricotta
l'ho impastata semplicemente con zucchero,un p di cannella,qualche goccia di
cioccolato


ho cominciato a preparare la base partendo dallo zucchero morbido insieme allo zucchero,ho fatto
una cremina e poi aggiunto le uova e in seguito la farina e lievito.
ho formato un panetto ,ne ho tolto una parte per formare le strisce e il resto l'ho steso sulla teglia
da forno,ho bucato con una forchetta la base e l'ho ricoperta con la ricotta che avevo condito
precedentemente,ho ricoperto con le strisce ,spennellato con il tuorlo e infornata per 25 min a
160(varia poi dipende dal forno che avete)

ottima fredda sopratutto il giorno dopo :-)


















CHZ FL & FLAIRE
American Cheesecake: la nostra versione!

Ingredienti
(Per la base)
300 g di biscotti secchi (tipo frollini o digestives)
150 g di burro
(Per la farcia)
100 g di zucchero
200 g di panna per dolci
250 g di Philadelphia
250 g di ricotta di Bufala Campana
2 uova+1 tuorlo
succo di mezzo limone
una bacca di vaniglia o 2 bustine di vanillina


(Per la Glassa)
3 cucchiai di marmellata di fragole
200 g di frutti di bosco
40 g di zucchero
frutti di bosco per decorare

Utensili
Uno stampo apribile per dolci del diametro di 24 cm
Sbattitore con fruste
Carta da forno
Un robot da cucina (o un sacchetto di plastica ed un matterello)

Procedimento

Prendete lo stampo per dolci e ritagliate un cerchio della dimensione del fondo dello stampo ed
rettangolo per foderare il bordo. Imburrate lo stampo e fate aderire sopra la carta forno.
Tritate i biscotti con un robot da cucina o in alternativa chiudeteli in un sacchetto di plastica e
passateci sopra un matterello. Metteteli in una ciotola e uniteli al burro fuso, mescolate.
Prendete lo stampo foderato di carta forno e stendete con l'aiuto delle dita il friabile impasto di
biscotti che avete ottenuto. Pressate bene affinch non resti alcuno spazio vuoto.
Inserite lo stampo 30 min in frigo.


Dopo prendete una ciotola unite le uova, il tuorlo, lo zucchero, i semini di una bacca di vaniglia (o
la vanillina) e mescolate fino ad ottenere un composto spumoso.
Unite ricotta, Philadelphia e il succo di limone: mescolate ancora.
A parte montate la panna e poi infine incorporatela nell'impasto.


Prendete dal frigo lo stampo e versate sopra il composto.
Infornate per 55 min a 180 in forno statico e preriscaldato.
Quando sfornate abbiate cura di lasciarlo nel forno per altri 30 min altrimenti lo sbalzo termico
potrebbe farlo afflosciare.







Per la Glassa:

Frullate i 200g di frutti di bosco, uniteli alla marmellata ed inseriteli in un pentolino assieme allo
zucchero. Mettete il pentolino sul fuoco a temperatura moderata e quando arriva a bollore
spostatelo.
Versate la glassa sul vostro Cheesecake e decoratelo.

Lasciate il Cheesecake in frigo almeno 5 ore prima di consumarlo!
Si lo sappiamo che dura resistere per 5 ore ma... ne vale assolutamente la pena! Caldo non
avrebbe lo stesso irresistibile sapore!




































PAN DI ZENZERO
White Profiterole

Ingredienti:
Per i bign:
50ml di acqua
25g di burro
32g di farina
1 pizzico di sale
1/2 cucchiaino di zucchero
1 uovo

Per il profiterole:
200g di ricotta
scorza di limone bio
zucchero a velo
80g di cioccolato bianco
3 cucchiai di panna fresca da montare
frutta a piacere (io ho usato mirtilli e albicocche)

Procedimento:
Per prima cosa preparate i bign: in un pentolino unite lacqua, il burro, il pizzico di sale e lo
zucchero. Quando lacqua inizier a bollire, togliete dal fuoco e incorporate la farina ben
setacciata, mescolate molto bene e rapidamente per evitare la formazione di grumi. Rimettete il
tegame sul fuoco, a fiamma molto bassa, mescolate rapidamente finch non vedrete formarsi sui
bordi del pentolino una patina bianca. Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare bene il composto,
quindi incorporatevi luovo mescolando bene.
Versate in una sacca da pasticcere e formate i bign sulla teglia foderata con la carta forno.
Infornate a 200 per circa 15 minuti.
Preparate la crema per farcirli, mescolando la ricotta con lo zucchero a velo, regolando il livello di
dolcezza in base ai vostri gusti. Infine unite al composto le scorzette di limone.
Quando i bign sono freddi potete farcirli con la crema di ricotta e posizionarli sul piatto di
portata. Sciogliete a bagnomaria il cioccolato bianco con la panna e versate sui bign.
Lasciate riposare in frigorifero.Decorate con la frutta e gustate!



PAN DI ZENZERO
Torta Soffice di Ricotta con Cioccolato Plastico

Ingredienti:
300g di ricotta
2 uova
200g di zucchero
250g di farina
1 bustina di lievito
latte q.b.
pezzetti o gocce di cioccolato

Procedimento:
Niente di pi semplice e rapido.. Mettere tutti gli ingredienti nel mixer e premere il tasto di avvio!
Se il composto risulta troppo solido, aggiungete del latte quanto basta.
Quindi versate il composto in una teglia imburrata o se preferite rivestita di carta forno e infornate
a 180 per circa 40 minuti!
















NELLA CUCINA DI ELY
Rusticoni con ricotta e zafferano

Ingredienti:
130 gr di ricotta di pecora
130 gr di zucchero di canna Demerara Eridania
50 gr circa di acqua
1 uovo
250 gr di farina 00 (se ne serve altra aggiungetela piano piano)
2 cucchiaini di lievito per dolci
1 bustina di pistilli di zafferano
Semi di zucca decorticati per decorare Melandri Gaudenzio


Preparazione:
Sciogliete nell'acqua lo zafferano poi versate tutti gli ingredienti tranne i semi di zucca in un robot
e fate mescolare per qualche minuto. L'impasto rimarr molto appiccicoso e umido ma compatto
cos che deve essere. Prendete due placche da forno coperte di carta forno e con un cucchiaio che
bagnerete con l'acqua formate delle palline e mettetele sulle placche da forno, ben distanziate tra
loro, poi sempre con il cucchiaio schiacciate le palline e metteteci i semi di zucca .
Cuocete in forno caldo a 180 statico per circa 15 minuti, non devono seccare ma quando li
estrarrete dal forno devono essere morbidi. Lasciateli raffreddare su una gratella e poi gustateveli
a colazione ma anche a merenda, io mi sono fatta una splendida tisana all'Ibisco che mi ha
regalato la Simo, potete anche conservarli in una scatola di latta e rimarranno morbidi per almeno
2 - 3 giorni!



LA CELIACA PASTICCIONA
Cassata al forno senza glutine

Ingredienti per una torta 8-10 porzioni:


- Fare il mitico mix per crostate di Felix e Cappera e prenderne 500 g:

230 g di amido di mais senza glutine
65 g di fecola di patate senza glutine
220 g di farina di riso finissima (Nutrifree)
8 g di xantano
- 200 g zucchero
- 250 g burro
- 1 uovo e 2 tuorli
- 1 bustina di vanillina senza glutine (vedi prontuario AIC)
- 1 cucchiaio di zucchero a velo senza glutine (vedi prontuario AIC)

Per il ripieno:
- 600 g ricotta
- 150 g di zucchero
- una spolverata di cannella (quantit a piacimento)
- 70 g gocce di cioccolato fondente senza glutine (vedi prontuario AIC)




Procedimento:
Prima di tutto bisogna far scolare per una notte intera il siero dalla ricotta perch deve essere ben
asciutta, ricordate!


Preparare la frolla mischiando il mix di farine, lo zucchero, la vanillina, il cucchiaio di zucchero a
velo e il pizzico di sale. Creare un buco al centro su cui mettere luovo , i tuorli e i pezzetti di
burro freddo.


Lavorare il tutto fino ad ottenere un impasto morbido. Coprire con pellicola trasparente e
conservare in frigo per unora o in freezer per mezzora (in questo caso fare un panetto schiacciato
in modo che raffreddi uniformemente).


Per preparare la crema necessario setacciare tutta la ricotta; successivamente aggiungere lo
zucchero e la cannella in polvere. Riporre la crema in frigo (prima la preparate e meglio ).
Accendere il forno a 180 e nel frattempo foderare lo stampo con carta da forno. Dividere la frolla
in due in modo che una parte sia un po pi grande perch servir a foderare i bordi oltre che il
fondo.


Stendere in due dischi con un mattarello. Con il disco pi grande foderare fondo e bordi in modo
che aderisca bene allo stampo. Con i rebbi di una forchetta bucherellare la base di frolla. Prima di
versare la crema di ricotta sulla frolla aggiungere le gocce di cioccolato. Fare questa operazione
solo adesso e non prima del riposo in frigo altrimenti le gocce di cioccolato potrebbero sciogliersi
nella crema.


Non rimane che ricoprire il tutto con laltro disco di frolla facendo ben aderire i bordi e tagliando
leccesso di impasto. Spennellare la superficie con un po di latte e passare al forno per 45-50
minuti, fino a quando la frolla non si colori.
Lasciare raffreddare e riporre in frigo per una notte.


Al momento di servirla spolverare sopra lo zucchero a velo e se gradite anche un po di cannella.

Buon appetito











INDOVINA CHI VIENE A CENA
Donne e tartufi di ricotta al cioccolato fondente

Ingredienti:
gr, 250 di ricotta
gr. 100 c.ca di biscotti secchi
un goccio di vinsanto per aromatizzare
cacao in polvere amaro
pirottini (se li avete, io no, come vedete)


Disintegrate i biscotti mettendoli o nel mixer o fra due fogli da carta da forno e dategli dentro con
il mattarello. Ottenuta la farina di biscotti mischiatela con la ricotta e il goccio di vinsanto. A
vostro completo giudizio se aggiungere o togliere la farina di biscotti dall'impasto. Formate le
palline con le mani e passatele nel cacao amaro: io ho barato, ho aggiunto un po' di zucchero di
canna tritato nel cacao....


Non avendo in casa i pirottini ma volendo assolutamente provare la ricetta per placare la mia
"gola" ho abbellito un vassoietto con un foglio di carta da forno "bruciacchiato" ai bordi....
Metteteli in frigorifero e dimenticateveli (il rischio che non arrivino al dopo cena).
Metteteli in tavola e fate veloci a prendere almeno uno: i miei sono spariti in un attimo!






UNA FETTA DI PARADISO
Ravioli di ricotta

Ingredienti:

300 gr farina 00
250 gr ricotta
150 gr burro
bustina lievito per dolci

Per Guarnire:

100 gr confettura mirtilli

Per Decorare:

2 cucchiaini di zucchero a velo


Procedimento:

Preriscaldare il forno a 180.
In un recipiente lavorare la farina, la ricotta, il burro ed il lievito.

Una volta ottenuta una palla,far riposare 30 minuti in frigorifero.
Riprendere il composto, stenderlo con un mattarello spesso cm e tagliarlo con una rotella a
rettangoli lunghi, inserire un cucchiaino di confettura e richiudere su se stesso, formando un
raviolo.
Procedere fino allesaurimento degli ingredienti. Infornare a 180 per 30 minuti fino a quando i
biscotti saranno dorati.
Sfornare e far freddare su una griglia per poi spolverizzare di zucchero a velo.













LOVELY CAKE
Fioremis

Ingredienti:
200 g di biscotti oreo o biscotti al cioccolato
400 g di ricotta
2 tuorli
4 gocce di aroma al gelsomino
100 g di zucchero
100 g di gocce al cioccolato
1 bicchiere di latte
1 stecca di vaniglia
un pezzetto di scorza di limone
pan di spagna



Tritate i biscotti nel robot a lame.
Intanto montate i tuorli con lo zucchero, quando saranno montati unite la ricotta e l'aroma al
gelsomino.

A parte fate bollire il latte con la scorza di limone e la stecca di vaniglia incisa, fate raffreddare.
In un vaso di ceramica, ben pulito, alternate uno strato di pan di spagna, bagnato con il latte, uno
strato di crema di ricotta al gelsomino, una spolverata di gocce di cioccolato, nuovamente pan di
spagna e cos via, fino ad arrivare a colmare il vaso.

In cima al vaso disponete un ultimo strato di crema di ricotta al gelsomino, la granella di biscotti,
e due fiorellini.
Tenete al fresco per almeno 3 ore prima di servire.









GNAM GNAM CHE BONT
Torta pere e cioccolato

Ingredienti:

200 g farina
125 g zucchero
2 cucchiai di acqua fredda
mezza bustina di lievito vanigliato
una bustina di vanillina
2 tuorli
80 g burro
un pizzico di sale
4 pere mature
300 g ricotta
zucchero q.b.
cacao amaro in polvere
2 albumi
Procedimento:
In uninsalatiera montare i tuorli con lo zucchero, quindi aggiungere il burro morbido a pezzetti, la
farina, il sale, il lievito, la vanillina, 2 cucchiai di acqua fredda, impastare e formare una palla;
avvolgerla nella pellicola trasparente e lasciar riposare in frigo per mezzora.

Nel frattempo amalgamare gli albumi montati a neve con la ricotta e le pere sbucciate e tagliate a
pezzetti. Aggiungere poi il cacao amaro e lo zucchero..non so le dosi: vado ad occhio e assaggio
per sentire se abbastanza dolce! (io a volte aggiungo anche un po di polvere di nesquik che da
un sapore molto buono, oppure uso il cacao gi zuccherato..ma se le pere sono molto mature
sono gi sufficientemente zuccherine),stendere la frolla e sistemarla in una tortiera, poi
bucherellare il fondo con una forchetta. Versare il composto di ricotta e pere allinterno e infornare
a 180 per circa mezzora.

Volendo si pu sciogliere a bagnomaria mezza tavoletta di cioccolato fondente e poi distribuirla
sulla superficie della torta, una volta che questa sar raffreddata. Mettere in frigo e servire ben
fresca. GNAM!


GNA GNAM CHE BONT
Torta ricotta, amaretti e scaglie di cioccolato

Ingredienti:
200 g farina
200g zucchero (circa)
2 cucchiai di acqua fredda
mezza bustina di lievito vanigliato
una bustina di vanillina
3 uova
80 g burro
un pizzico di sale
300 g ricotta
50 g amaretti

PROCEDIMENTO:
in uninsalatiera montate 2 tuorli con 125 g di zucchero, quindi aggiungete il burro morbido a
pezzetti, la farina, il sale, il lievito, la vanillina, 2 cucchiai di acqua fredda, impastate tutto insieme
e formate una palla; avvolgetela nella pellicola trasparente e lasciatela riposare in frigo per
mezzora.
Nel frattempo mischiate la ricotta con i 2 albumi montati a neve che erano rimasti e un uovo
intero, aggiungete gli amaretti sbriciolati e il cioccolato ridotto a scaglie (sia degli amaretti che del
cioccolato, abbiate laccortezza di tenerne un pochino da parte in modo da poterli poi aggiungere
sulla superficie), poi regolate di zucchero (assaggiate!) Stendere la frolla e sistematela in una
tortiera, poi bucherellate il fondo con una forchetta. Versare il composto di ricotta e sulla
superficie distribuite gli amaretti e le scaglie di cioccolato che avevate lasciato da parte. Infornate
a 180 per circa mezzora.




GIACOMO PICARIELLO
Cheesecake con ricotta di bufala, base di cous cous e crema di
castagne

Ingredienti per uno stampo da 28cm di
diametro o per anelli individuali (la quantit
dipende dal diametro degli anelli)

Per la base:
150gr cous cous precotto;
70gr burro fuso;
30gr miele di castagno;
30gr nocciole tritate;
30gr farina di tipo "00";
2 tuorli.

Cuocere il cous cous con la stessa quantit di
acqua bollente e coprirlo per 5min.
Lasciar intiepidire ed aggiungere tutti gli
ingredienti.
Cuocere la base in forno nello stampo ricoperto
da carta da forno per 15min a 175C.
Lasciar raffreddare.
Per il ripieno:
700gr ricotta di bufala;
scorza di 1 limone;
200ml panna montata;
250gr zucchero semolato;
5gr gelatina in fogli;
2 cucchiai di latte;
Mettere a bagno la gelatina in acqua molto
fredda.
Lavorare la ricotta con lo zucchero e la scorza
del limone.
Scaldare la gelatina ben strizzata con il latte,
facendola sciogliere senza far bollire.
Amalgamarla alla ricotta e quindi aggiungere
infine la panna montata.
Ricoprire il fondo della torta e riporre in frigo
per 3h.


Per la copertura alle castagne:
200gr castagne bollite gi pulite;
120gr zucchero;
300ml latte;
40gr cacao amaro.
Porre tutti gli ingredienti in una pentola e
lasciar cuocere finche le castagne risultino
morbidissime.
Frullare il tutto e lasciar raffreddare.
Per comporre:
nocciole tostate intere;
castagne lesse intere.
Coprire la torta con la salsa di castagne e
decorare con castagne lesse e nocciole tostate.






SQUISITO
Cestino di sfoglia con mousse di ricotta, pere e cioccolato



Ingredienti:
1 rotolo di pasta sfoglia
gr 250 ricotta freschissima
1 pera
rhum
zucchero semolato qb
2 cucchiai di zucchero a velo
1 manciata di uva sultanina
mezza tavoletta di cioccolato fondente
latte qb
1 cucchiaino di miele
1 uovo


Procediemento:

Iniziamo la realizzazione della ricetta preparando quello che sar il guscio della mousse di ricotta;
srotoliamo la pasta sfoglia e con la rotella dentellata ricaviamo delle strisce di circa 1 cm.
Sistemiamo le strisce ottenute su di un piano di lavoro allineate e distanziate mezzo cm tra loro.

Ora alterniamole con altre strisce disposte verticalmente facendo attenzione a farle passare una
volta sopra ed una sotto in modo da formare un grigliato.


Prendiamo una cupolina che possa essere adatta alla cottura in forno e sistemiamoci sulla parte
posteriore un foglio di carta oleata. Sistemiamoci sopra, molto delicatamente, il grigliato di pasta
sfoglia. Rifiniamo il contorno.

Ho voluto creare anche dei piccoli manici per il mio cestino e li ho disposti su due ciotoline pi
piccole. Ho trasferito tutte le preparazioni in u unico pirex. Ho pennellato la superficie della pasta
sfoglia con il tuorlo d'uovo battuto e trasferito tutto in forno per la cottura fino a completa
doratura.


Una volta cotto il cestino, ho lasciato intiepidire prima di sfornare molto ma molto delicatamente.
Il cestino pronto ora occupiamoci del ripieno; ho sbucciato la pera e ne ho ricavato dei piccoli
cubetti.

Ho messo i cubetti di pera in un pentolino ad ammorbidire con una spolverata di zucchero
semolato ed un goccio di acqua; li ho poi sfumati con una spruzzata di rhum.


Intanto che le pere ammorbidiscono, ho lavorato la ricotta con lo zucchero a velo in una ciotola
aiutandomi con una frusta.


Ottenuta una crema liscia e priva di grumi, ho aggiunto i cubetti di pera, l'uvetta sultanina
precedentemente ammollata in acqua calda e strizzata, il miele, qualche scaglia di cioccolato
fondente ed un goccio di rhum.



Ho versato poi il composto ben amalgamato il una sacca da pasticcere e tenuto in frigo fino al
momento di servire.



Ho riempito il cestino di sfoglia con la mousse di ricotta farcita, adagiato su un piatto da portata
con del cioccolato fuso in un pentolino insieme ad un goccio di latte; a guarnire il tutto una fetta
di pera disidratata in forno a bassissima temperatura e qualche briciola di cioccolato fondente.
Il risultato!




























CREMA E PANNA
Ciambella con ricotta e ciliegie



Ingredienti:
5 uova medie (io 4 grandi)
180 gr di zucchero semolato (io 150)
150 gr di ricotta fresca
50 gr di margarina morbida (io burro)
1 fialetta di aroma alla vaniglia
200 gr di farina 00
100 gr di fecola di patate
un pizzico di sale
1 bustina di lievito per dolci
80 gr di latte
30 ciliegie snocciolate (io 40)
zucchero a velo per spolverare


Rompere in una capace ciotola le uova; unire 90 gr di zucchero e montare con le fruste elettriche
fino a quando si ottiene un composto gonfio e spumoso.


Versare in unaltra ciotola la ricotta, la margarina morbida, laroma alla vaniglia e il restante
zucchero e mescolare il tutto con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto liscio e
cremoso.

Aggiungerlo nella ciotola con il composto a base duova, amalgamare bene e poi unire un po' alla
volta la farina e la fecola precedentemente setacciate con il sale. Incorporare il lievito (anchesso
setacciato) e il latte e continuare a mescolare con le fruste elettriche fino a quando entrambi
saranno perfettamente inglobati al composto.


Imburrare e infarinare in modo uniforme uno stampo da ciambella con i bordi scanalati e versarvi
dentro il composto preparato. Livellarlo un po' battendolo leggermente sul piano di lavoro e poi
distribuire simmetricamente sulla superficie le ciliegie precedentemente snocciolate. Preriscaldare
il forno a 170 ed infornare la ciambella per circa 50 minuti.


A cottura ultimata, sfornarla, lasciarla intiepidire e sformarla su una gratella. Una volta fredda,
sistemarla su unalzatina da portata, spolverizzarla con abbondante zucchero a velo, decorarla a
piacere e servirla a fette.















Note personali:
- se volete andare da Carmen, l troverete le foto passo passo della ricetta.
- perdonatemi, ma mi sono dimenticata di tenere qualche ciliegia intera per le foto... vicino a me
avevo uno dei due avvoltoi che aspettava che finissi con le ciliegie per mangiarsi quelle che
rimanevano e gliele ho lasciate non pensando che mi potevano tornare utili per le foto ;-D Cos, ho
optato per una tovaglia e una tazza con le ciliegie per cercare di abbellire un po' la scena...
- la ciambella andrebbe capovolta sul piatto da portata per mostrare il lato pi "bello", quello dello
stampo, ma non so perch a me i dolci vengono sempre "ondulati" sulla superficie e se li
capovolgo poi rimangono "sbilenchi"; cos, devo sempre capovolgerli di nuovo e lasciare la parte
con crepe e quant'altro in vista... infatti, li spolverizzo sempre con molto zucchero a velo...




































CAROTINA ABBRUSTOLITA
Cestini alla ricotta e fichi neri

Ingredienti:
4 fichi neri
4 cucchiai rasi di zucchero di canna
100 g. di farina 00
45 g. di burro pi poco per i fichi
100 g. di ricotta
una punta di lievito vanigliato
poco cioccolato al latte o fondente (facoltativo)
Per sei piccoli cestini

Impastare ricotta, farina, burro ammorbidito e 2 cucchiai di zucchero. Formare una palla e far
riposare una mezz'ora al fresco.
Tagliare i fichi a pezzettini. In un padellino sciogliere qualche ricciolo di burro, aggiungere i fichi e
gli altri due cucchiai di zucchero, far caramellare a fuoco basso per 25 minuti circa, mescolando
ogni tanto.Stendere la pasta, dividere in 6 palline da stendere al mattarello sottili. Con la pasta
rivestire dei tampini da muffin imburrati e leggermente infarinati, la pasta deve uscire molto dal
lati dello stampino.Riempire con un sesto dei fichi caramellati, aggiungere qualche goccia di
cioccolato e richiudere verso il centro con i lembi di pasta.
Infornare a 175 per 25-30 minuti. Spegnere appena la pasta risulta leggermente dorata.



GNAM GNAM CHE BONT
Crostata di fichi e ricotta

Ingredienti
350 g di marmellata di fichi
200 g ricotta
200 g farina
200g zucchero (circa)
2 cucchiai di acqua fredda
mezza bustina di lievito vanigliato
una bustina di vanillina
3 uova
80 g burro
un pizzico di sale
PREPARAZIONE
Preparate la frolla impastando la farina, lo zucchero,la vanillina, il burro morbido, il lievito, 1
tuorlo, il sale e i 2 cucchiai di acqua fredda. Formate una palla, rivestitela di pellicola e lasciatela
riposare in frigo per almeno mezz ora.

Quindi mettete da parte una piccola parte di pasta e stendete il resto sistemandola in una tortiera
rivestita di carta da forno e bucherellatene il fondo con una forchetta. Con la parte di pasta messa
da parte prima formate un salsicciotto che sistemate tuttintorno al fondo di frolla, formando cos
un bel bordo.
Scaldare in un tegamino la marmellata di fichi fino a che sar bella morbida, poi aggiungeteci la
ricotta e le 2 uova pi lalbume rimasto. Distribuite questo composto sulla frolla e infornate a
180 per circa 30 minuti. Lasciar raffreddare, sformate e servite.
Se stagione potete preparare questa torta con 400 g di fichi fresche che metterete nel tegamino
con 70 g di zucchero, lasciando cuocere fino a spappolarli e ottenere una sorta di marmellata. Il
risultato sar ancora migliore!


DI BUON GUSTO
Plumcake di kamut morbido alla ricotta

cco gli ingredienti:
200 di farina di kamut
50 di fecola di patate
1 uovo
200 g di ricotta
80 g di olio
100 g di zucchero di canna
80 g di zucchero semolato
150 g di latte di soia
40 g di mandorle affettate
1 bustina di lievito vanigliato
un pizzico di sale

Procedimento:
Rompete l'uovo in una ciotola e sbattetelo.
Aggiungete i due tipi di zucchero e il pizzico di sale, mescolate fino a che si formi un composto
spumoso.
Incorporate la ricotta, una volta mescolato per bene, aggiungete l'olio e il latte si soia.
Mescolate per far amalgamare gli ingredienti.
Aggiungete ora la farina, la fecola e il lievito. Mescolate di nuovo.
Aggiungete infine le mandorle affettate, mescolate.
Versate in uno stampo da Plumcake e fate cuocere in forno caldo a 180 gradi per circa 35-40
minuti.

Per verificare la cottura fate la prova stecchino: Con uno stuzzicadente fate un foro profondo nella
torta. Se lo stecchino si sporcher di torta cruda la torta dovr cuocere ancora altrimenti potrete
toglierla dal forno e porla su una grata a raffreddare.

Una volta fredda spolverizzatela con lo zucchero a velo prima di gustarla.






UNA FETTA DI PARADISO
Torta di ricotta

Torta di ricotta

Ingredienti:
250 gr ricotta di mucca
(loriginale prevedeva di pecora)
250 gr zucchero semolato
250 gr farina 00
2 uova
Scorza di 1 limone biologico
1 bustina di zafferano

Per decorare:
q.b. zucchero a velo

Procedimento:

In un recipiente mescolare la ricotta con lo zucchero, rendendola una cremina senza grumi.
Aggiungere la farina setacciata con il lievito, la scorza del limone, lo zafferano e i due tuorli.
Montare a neve gli albumi ed aggiungerli delicatamente nel composto di ricotta.
Versare nello stampo ed infornare a 180 per 40 minuti.
Una volta freddo spolverizzare con zucchero a velo.


















CUOCHE SI DIVENTA
Torta frego lotta

Torta fregolotta con ricotta e cioccolato






Ingredienti
100g di zucchero
1 uovo intero
100g di burro
300g di farina
sale, lievito e vanillina
per la farcia
500g di ricotta
150g di zucchero
100g di cioccolato fondente

Mentre sciogliete in una casseruola il burro, in una terrina unite lo zucchero e l'uovo mescolando
con le fruste (elettriche se avete fretta) fino a che non si crea un composto omogeneo, aggiungervi
ora il burro, la farina setacciata, la vanillina, il lievito e uno o due pizzichi di sale. Avrete ora un
composto duro e granuloso che dovrete dividere a met.
Prepariamo ora la farcia. Mettete a fondere il cioccolato a bagno maria e, intanto, amalgamate per
bene la ricotta e lo zucchero fino a che non si creer una soffice crema a questo punto potrete
unire il cioccolato (quand sar ben fuso).
Ll'ultimo passaggio consiste nel ricoprire uno stampo rotondo da 24 cm di diametro con met
della pasta, ricoprirla con la farcia e, coprire il tutto con il resto della "frolla" facendo attenzione a
renderla il pi granulosa possibile passandola piano piano tra le mani.
In forno a 180 per 25-30 minuti, ricoprirla di zucchero e lasciarla intiepidire (cosicch la crema
rimanga cremosa).
Alcuni consigli Consiglio assolutamente per questa ricetta di usare il cioccolato fondente
altrimenti l'acidit della ricotta rester in sottofondo e, sinceramente, una delle cose che pi
odio!


LE AMICHE DI DONA
Crostata di ricotta e more con zucchero integrale di canna

NGREDIENTI
Per la Frolla

300 gr di farina 00
175 gr di zucchero
175 gr di burro
2 uova

Per la Farcia

250 gr di ricotta
125/250 gr di more a seconda di quanto volete far predominare il sapore di questi meravigliosi
frutti.
1/2 due cucchiai di zucchero integrale di canna a seconda di quanto vi piace dolce
Zucchero integrale di canna per spolverizzare

PROCEDIMENTO
Mettere in una terrina tutti gli ingredienti della frolla ed impastare, quando si formata la palla,
passare alla spianatoia e continuate ad impastare finch la pasta non assume quel bellaspetto
liscio e dorato tipico della frolla.
In una ciotola a parte amalgamate la ricotta le more e lo zucchero creando un composto bello
liscio.
Stendere la pasta frolla e metterla in uno stampo antiaderente lasciando un bel bordo alto, ora
versate il composto di ricotta e more e stendetelo in modo uniforme, abbassate i bordi della frolla
e spolverizzate con lo zucchero integrale di canna in modo da dare un bel colorito brunito.
Scaldate il forno a 175 infornate la crostata e fate cuocere per 30/35 minuti, sfornate e quando si
freddata potete servirla.
Ah quasi dimenticavo, lo zucchero integrale di canna con il suo tipico colore brunito, conferisce a
questa crostata un sapore particolare che al momento non riesco a descrivere tale la
particolarit dell'abbinamento, a mio avviso esalta molto il gusto della ricotta conferendole un
sapore quasi di cotto alla brace o a legna, ma non proprio questo il risultato, ci si avvicina...
ecco forse la descrizione giusta che la ricotta assume cos un sapore dolcemente rustico, si
questo rende l'idea di cosa intendevo




UNA FETTA DI PARADISO
Formaggelle allaroma di limone

Formagelle AllAroma Di Limone

Il dolce che per tradizione durante il periodo Pasquale viene offerto agli ospiti dalle famiglie sarde.

Ingredienti:

Per la pasta:

200 gr semola rimacinata Chiavazza
40 gr strutto
q.b. acqua tiepida con 1 pizzico di sale

Per il ripieno:

500 gr ricotta mucca
2 uova intere
2 cucchiai semola rimacinata Chiavazza
2 cucchiai zucchero semolato
Scorza di 1 limone
1 pizzico sale
Una bustina zafferano

Per decorare:

zucchero a velo
zuccherini colorati
Procedimento:

Impastare la semola con lo strutto e aiutandosi con poca acqua tiepida salta, formare un
composto elastico. Far riposare qualche ora in frigorifero. In un recipiente mescolare la ricotta, le
uova, la semola e lo zucchero, la scorza, il sale e lo zafferano,rendendolo un composto liscio.
Riprendere la base, stenderla sottile e formare con un coppa pasta da 10 cm dei cerchi, riempire
con due belle cucchiaiate di composto alla ricotta e con le dita pizzicare intorno alla pasta, dal
basso verso lalto, creando una sorta di cestino, in 4 o 6 punti.
Infornare a 180 per 25 minuti o fino a doratura della pasta.
Far freddare su una griglia. Spennellare con acqua e zucchero a velo e decorare con zuccherini
colorati.


LOMINO DI ZENZERO
Bounty cheesecake

Ingredienti:
(dose per circa 10 persone)

200 gr. di biscotti tipo grancereale
80 gr. di burro
120 gr. di zucchero a velo
500 gr. di ricotta
100 gr. di cocco candito a cubetti
1 confezione di latte di cocco (circa 400 gr.)
10 gr. di colla di pesce
1 bustina di vanillina
100 gr. di cioccolato fondente
cocco rap q.b. per decorare

Ho sbriciolato finemente i biscotti in un mixer. Ho sciolto a fuoco lento il burro che ho versato
sulle briciole di biscotto ed ho amalgamato velocemente. Con questa pasta di biscotto ho coperto il
fondo di una tortiera apribile da 21 cm., foderato con un foglio di carta da forno per facilitare
l'estrazione del dolce una volta pronto, premendo bene con il dorso di un cucchiaio. Ho posto la
tortiera in frigo per far rassodare la base.
Nel frattempo, ho preparato la crema, amalgamando bene in una capiente ciotola la ricotta, lo
zucchero, la vanillina, il latte di cocco (meno qualche cucchiaio, che ho messo da parte). Ho
quindi ammollato la gelatina in poca acqua fredda, l'ho strizzata e l'ho sciolta ponendola per
qualche secondo nel microonde: ho unito la gelatina alla crema, dopo aver usato l'accortezza di
attendere un p che la temperatura della gelatina si abbassasse, ed unendo poi qualche
cucchiaiata di latte di cocco alla gelatina, in modo da rendere la sua temperatura simile a quella
della crema, per poterle amalgamare senza problemi (il rischio che la gelatina, caldissima,
solidifichi appena versata nella crema, freddissima, creando spiacevoli filamenti gelatinosi!).
Ho tagliuzzato i cubetti di cocco candito e li ho uniti alla crema, tenendone da parte qualcuno per
la decorazione finale.
Infine, ho tagliuzzato al coltello met del cioccolato fondente e l'ho unito alla crema, in modo da
ottenere una specie di crema alla stracciatella. Ho estratto la tortiera dal frigo ed ho versato la
crema sulla base di biscotto. Ho riposto in frigo: cinque o sei ore di riposo sono necessarie.
Per decorare, ho sciolto a bagnomaria il rimanente cioccolato e con un cornetto di carta da forno
ho creato dei reticolati di fondente, sempre su di un foglio di carta forno, che ho poi collocato in
frigorifero a rassodare.
Infine, ho cosparso la superficie del dolce (estratto dalla tortiera delicatamente, con l'aiuto di un
coltello) con il cocco rap, i cubetti di cocco candito e le decorazioni in cioccolato fondente.


ANTO-NELLA-CUCINA
Cornetti dolci sfogliati

Ingredienti:
1 confezione di pasta sfoglia,
(io ne ho usate 2)
zucchero a velo q.b,
Per il ripieno:
200 gr di ricotta,
50 gr di zucchero semolato,
1/2 scorza di limone grattugiata,
1 cucchiaino di t di farina,
1 uovo.
Procedimento:
Su una spianatoia stendete la pasta sfoglia e spianatela con il mattarello per renderla leggermente
pi sottile, (io non l'ho fatto, ho lasciato la pasta sfoglia del suo spessore) con un coppapasta
ricavate dei dischi da 10 cm di diametro.
In una ciotola mettere l'albume e montatelo a neve ferma. In un'altra ciotola mettete la ricotta, lo
zucchero, il tuorlo d'uovo, la scorza grattugiata di mezzo limone e sbattete a minima velocit fino
ad ottenere un composto omogeneo senza grumi di ricotta. Aggiungete la farina, l'albume montato
a neve e amalgamate. Versate il composto con un cucchiaio al centro dei dischi di pasta sfoglia e
chiudete a met.
Con una rotella dentellata eliminate una piccola porzione di sfoglia formando le lunette e
pressatele leggermente i bordi per chiuderle. Io ho preferito non tagliarli a lunette, gli ho lasciati
cos a forma di calzone.
Ponete su una teglia ricoperta con carta forno e cuocete a 180 per 15 minuti circa ( a me non
sono bastati). Togliete dal forno e fate raffreddare su una griglia d'acciaio.
Al momento di servire cospargete con zucchero a velo.










COOKING THERAPY
Crostata di ricotta, pistacchi di Bronte e noci

Ingredienti per una tortina di 20 cm di diametro :

Per la Frolla classica:

200 g di Farina 00
100 g di Burro
80 g Zucchero
1 Bustina di Vanillina
1 Uovo intero
1 Tuorlo
Per il Ripieno:

150 g di Ricotta Freschissima
3 Cucchiai di Pistacchi di Bronte
3 Cucchiai di Gherigli di Noce
2 Cucchiai di Zucchero a velo Vanigliato
1 Uovo

Preparare la Frolla nel modo classico , anche il giorno prima della preparazione della torta .
Lasciar ammorbidire il burro fuori dal frigo per 30 minuti , per poi unirlo alla farina setacciata
con la vanillina e allo zucchero in una terrina . Impastare questi ingredienti insieme fino a
renderli una farina spessa e senza grumi .
Quindi unire le uova , impastare nuovamente fino ad ottenere una palla liscia e compatta .
Fasciare in carta velina e lasciar riposare almeno un'ora in frigorifero .Nel mentre preparare il
ripieno : Pestare in un mortaio i Pistacchi e le noci , ottenendo una grana grossolana non troppo
piccola .
In una terrina unire la ricotta , lo zucchero e il tuorlo dell'uovo fino ad ottenere una crema liscia.
Aggiungere la frutta secca (lasciandone un p da parte per decorare la torta) e mescolare bene .
Montare a neve ben ferma l'albume con la frusta elettrica (per aiutarvi aggiungere un pizzico di
sale con albume prima di iniziare l'operazione) . Unire quindi alla crema mescolando dall'alto
verso il basso. Stendere la frolla su una spianatoia , rendendola liscia e spessa 5 - 7 mm a
seconda del vostro gusto . Imburrare e infarinare leggermente la teglia per poi riporvi la frolla in
maniera omogenea .
Quindi posarvi il ripieno e finire con la granella di pistacchi e noci rimasta. Preriscaldare il forno a
165 e infornare per circa 30-35 minuti .La torta sar quindi pronta.Non risulter una classica
torta secca , quindi ottima per tutti i momenti in cui avrete il languorino di un buon dolce non
troppo impegnativo . Ottima da accompagnare ad un t pomeridiano o per una colazione al volo
ma ricca di sostanza e sapore , per iniziare a mille . Come dessert perfetta leggermente tiepida
accompagnata da crema chantilly o da una pallina di gelato alla crema...



GLI ASSAGGI DI TONIA
Cassatine deliziose

INGREDIENTI :
contenitori per muffin
1 pandispagna
500 g. di ricotta
350 g. di zucchero
50 ml liquore Limoncello
scorza di limone grattata
100 g. di gocce di cioccolato
150 g. di cioccolato bianco
2 cucchiai di panna
250 g. di fragoline fresche

PREPARAZIONE

Un giorno prima si prepara il pandispagna e il ripieno, mescola la ricotta con lo zucchero, fino a
che diventi una crema liscia,
poi copri con un telo e metti in frigo.

Il giorno dopo taglia dal pandispagna dei dischetti della stessa misura dei pirottini e bagnali con lo
sciroppo al limoncello.
Setaccia bene la ricotta, aggiungi la scorza di limone e le gocce di cioccolato.
Rivesti i pirottini con la pellicola per alimenti per facilitare dopo la rimozione del dolce.
Metti alla base dello stampo un disco di pandispagna,
versa la crema di ricotta e copri con un'altro disco,
chiudi con la pellicola e metti in frigo per qualche ora oppure nel frizer per mezz'ora.
Riscalda la panna in un pentolino poi spegni e aggiungi il cioccolato bianco,mescolando fino a
farlo sciogliere tutto.
Capovolgi le cassatine sul piattino e versa il cioccolato,infine guarnisci con le fragoline lavate e
asciugate,volendo puoi aggiungere qualche fogliolina di menta fresca .







GLI ASSAGGI DI TONIA
Dolcemis ovvero ricotta e pere con cacao

INGREDIENTI
Con queste dosi ho ottenuto due teglie di 24 cm,di dm
Un pandispagna basso di 24 cm.
400 g. di biscotti Gocciole
250 g. di burro
500 g. di ricotta
200ml di panna da montare
100 g. di cioccolato bianco
8 g. di gelatina in fogli
200 g. di zucchero a velo
100 g. di scagliette di cioccolato
3 pere
1 limone
3 cucchiai di zucchero semolato
cacao amaro qb

PREPARAZIONE
Sbuccia le pere e tagliale a pezzettini,mettile in un pentolino con il succo di mezzo limone e lo
zucchero fai cuocere 10" Taglia il pandispagna in 2 orizzontalmente,rivesti una teglia con pellicola
e appoggia il disco di pasta.
Monta la panna con lo zucchero a velo. Metti la gelatina in ammollo in acqua fredda,sciogli il
cioccolato bianco a bagnomaria e stemperaci la gelatina ammollata e sgocciolata, setaccia la
ricotta e aggiungila al cioccolato, aggiungi anche le pere e le gocce di cioccolato. A questo punto
versa anche la panna e mescola delicatamente senza smontarla.
Versa la crema nella teglia e metti in frigo. Trita i biscotti finemente , sciogli il burro e mescola ai
biscotti. Riprendi il dolce dal frigo e delicatamente stendi il composto di biscotti sulla superficie,
copri con la pellicola e rimetti in frigo. per raffreddarlo pi velocemente io ho utilizzato il frizer,
dopo un'ora ho rovesciato il dolce sul vassoio e ricoperto di cacao in polvere.











GHIOTTONERIE
Tiramis in gabbia di sfoglia croccante

Ingredienti:

una confezione di savoiardi
250 g di mascarpone e 250 g di ricotta
150g di zucchero
200ml di panna fresca
6 tazzine di caff zuccherato
cacao amaro q.b.

Pasta sfoglia per la decorazione.
Lavorate la ricotta con lo zucchero, aggiungete il mascarpone. A parte montate la panna e
incorporatela al composto di ricotta e mascarpone, delicatamente, con una spatola. Mettete la
crema in frigo. Foderate di pellicola trasparente una teglia (io ho usato lo stampo da zuccotto),
mettete uno strato di savoiardi bagnandoli al caff. Stendete met della crema al mascarpone
.Fate un altro strato di savoiardi e bagnateli col caff . Se usate lo stampo da zuccotto bisogna
finire con lo strato di savoiardi , se invece usate una teglia rettangolare o rotonda finite lultimo
strato con la crema al mascarpone. Mettete il tiramis senza uova nel surgelatore per due ore
circa. Spolverate con del cacao amaro.
Procedimento per la griglia di sfoglia: Occorre un rotolo di sfoglia e lapposito attrezzo per la griglia
Capovolgere lo stampo da zuccotto e foderalo di carta forno. Con lapposito attrezzo formare la rete
di sfoglia e poggiarla delicatamente sullo stampo capovolto, cospargere di zucchero. Infornare a
180 per 10\15 minuti fino a doratura (a met cottura consiglio di appoggiare un foglio di carta
forno o stagnola sulla superficie per evitare che la parte pi alta della cupola bruci. Appena freddo
sformate .(questa preparazione va fatta prima in modo che poi possiamo utilizzare lo stampo per
la preparazione del tiramis).
Prima di servire il dolce sformarlo su di un piatto da portata coprirlo completamente con uno
strato di panna e posizionare molto delicatamente la rete di sfoglia .
Con una sacca da pasticcere riempita di panna colmare tutti i fori della rete e decorare a piacere .




GHIOTTONERIE
Cheesecake alle ciliegie

Ingredienti:

Per la base :
300gr di frollini al cioccolato e 125 gr di burro fuso.
400 gr ricotta
250 gr panna fresca da montare con un p di zucchero
400 gr di ciliegie
7 cucchiai di zucchero ( vi regolate secondo i vostri gusti)
5 fogli di colla di pesce in fogli (gelatina)

Preparazione:

Si sbriciolano i biscotti, si unisce il burro fuso e si forma con questa massa la base della cheese
cake in un tegame per torte a cerniera avendo cura di livellare bene la superficie e di compattare
bene il tutto. Si mette in frigo a riposare.

Nel frattempo si snocciolano le ciliegie (lasciandone da parte una decina che serviranno per la
decorazione), e si mettono in una padella con 3 cucchiai di zucchero e la buccia grattugiata di un
limone , un bicchiere di acqua e si lasciano cuocere per circa 15 minuti. Trascorso il tempo,
lasciare raffreddare le ciliegie e conservare a parte il liquido formatosi durante la loro cottura. Una
volta raffreddate stenderle sulla base biscotto e rimettere in frigo.
Si procede con la farcia: si mescola la ricotta con 4 cucchiai di zucchero . Nel frattempo fate
sciogliere 3 fogli di gelatina gi ammollata in un pentolino a fiamma bassissima e versatela nel
composto di ricotta , aggiungete per ultimo la panna montata e zuccherata mescolando
delicatamente dallalto verso il basso . Versate il tutto nello stampo avendo cura di livellare bene
la superficie e rimettete nel congelatore per 1 ora .
Sciogliere i rimanenti 2 fogli di gelatina nel liquido ottenuto dalle ciliegie fate raffreddare e
versatelo delicatamente sulla superficie del dolce poi rimettete nel congelatore fino a quando la
gelatina si solidifica completamente.

Procedete con la decorazione a vostro piacere.



GHIOTTONERIE
Bocconotti

Ingredienti Per La Sfoglia:

1 Kg di farina
2 uova
100gr di olio
100gr di zucchero
350 cc di acqua

Per il ripieno
1 kg di ricotta
500 gr di zucchero
10 uova
1limone grattugiato
1 bacca di vaniglia
cannella in polvere.

Impastare la farina, le uova lo zucchero, lolio e lacqua fino a quando la pasta diventa liscia ed
omogenea. Lasciare riposare limpasto per mezzora circa. Nel frattempo preparare il ripieno
mescolando la ricotta setacciata con lo zucchero, aggiungere il tuorlo delle uova, il limone
grattugiato, la cannella e i semi della bacca di vaniglia.

A parte montare gli albumi a neve ferma, quindi mescolare i due composti e riempire gli stampi
precedentemente foderati con la pasta. Coprire gli stampi con una sfoglia di pasta e inciderli a
croce con la punta di un coltello. Cuocere in forno per 40 minuti circa ad una temperatura di 160
gradi.






ANIMA E CIOCCOLATO
Dessert di ricotta e pera con cereali al cioccolato e miele alla pera

Per la base :

In una ciotola amalgamare i cereali con le nocciole tritate, il cioccolato fuso e il miele.

Posizionare un coppapasta in un piatto da portata, versarvi un cucchiaio di composto
schiacciando sul fondo e livellando. Posizionare in frigo fino alla fine della preparazione, senza
rimuovere il coppapasta.

Per la crema:

Tagliare una pera a met e lasciarla caramellare in 3 cucchiai di zucchero, 2 di limone per circa 6,
7 minuti e lasciar intiepidire. Sbattere con uno sbattitore la ricotta con due cucchiai di panna
liquida ed incorporare a filo il fondo di cottura della pera caramellato. Contiuare fino ad avere un
impasto liscio e cremoso come la panna montata (circa 5 minuti).

Comnporre il dessert:
Tirare fuori dal frigo il piattino con la base.Tagliare delle fettine di pera caramellata dello spessore
di o,5 cm (evitando la parte centrale con i semi) e disporle sulla base di cereali.

Se si preferisce impiattare come una mini cheesecake:
riempire il coppapasta con la crema di ricotta e livellarlo, lasciare in freezer per almeno mezzora.

Se si preferisce impiattare senza forme geometriche definite:
Versare la crema sulla base di pere aiutandosi con una sacca a poche e livellare a piacere.
Guarnire con la fetta centrale della pera, contenente ancora i semi, una manciata di cereali e
infine una colata di miele aromatizzato con il succo della pera caramellata. Et voil! Bon appetit!




PROFUMO DI CASA MIA
Fagottini al cioccolato

Ingredienti per circa 25 fagottini

300 di ricotta
300 di farina 00
200 gr di burro
Crema gianduia o Nutella
Zucchero a velo

Mettere nel boccale la ricotta, il burro - se troppo duro tenetelo fuori dal frigo per qualche minuto
- e la farina: 20", vel. 6. Fare un panetto, mettere in un contenitore, coprire e tenere in frigo per
mezzora.
Quindi tirare fuori l'impasto e stenderlo - volendo anche un po' per volta - fino ad ottenere uno
spessore di circa mezzo cm. Ricavare dei dischetti di 10-12 cm, mettere un cucchiaino
abbondante di crema gianduia e chiudere formando una mezza luna. Le formine per i ravioli che
ho utilizzato chiudono benissimo, ma nel caso ne foste sprovvisti chiudete bene, lasciando uscire
l'aria che si pu creare dentro e fissare bene con le dita. Magari ripassare i bordi con i rebbi di
una forchetta.
Posizionare i fagottini su una teglia da forno ricoperta da carta forno e infornate per 15-20', a
180, forno statico, ripiano medio.
I fagottini sono pronti quando sono appena dorati - non devono diventare scuri.
Lasciare raffreddare e spolverare con zucchero a velo.





PROFUMO DI CASA MIA
Simil tiramis con ricotta e fragole

Ingredienti:

- 400 gr di Savoiardi del Biscottificio Calabr di Barcellona P.Gotto (che merita menzione a parte
in un altro post)
- 500 gr di ricotta freschissima dell'Az. Agricola Isgr (anche questa merita un post dedicato)
- 250 gr di panna
- 5 tuorli
- 10 cucchiai di zucchero + quello per le fragole
- 500 gr di fragole

per decorare: cacao, cioccolata, pistacchio, fragole

Pulire le fragole, tagliarle a met, metterle in un colapasta, zuccherarle con due tre cucchiai di
zucchero e lasciare che perdano il succo per almeno 4-5 ore.

Quindi preparare la crema. Passare la ricotta almeno due volte con un passino perch diventi
crema, come gi spiegato in questo post.
A parte montare bene i tuorli con lo zucchero, finch non diventano schiumosi. Aggiungere quindi
la ricotta e amalgamare. Montare la panna con qualche cucchiaino di zucchero a velo e
aggiungere delicatamente all'impasto. Per aromatizzare ho aggiunto alla fine anche un cucchiaio
di Malvasia.

Quindi comporre il dolce: inzuppare i savoiardi nel succo di fragole - se troppo denso potete
allungarlo con qualche cucchiaio di acqua - e disponeteli in una teglia formando uno strato.
Quindi coprite con uno strato di crema alla ricotta e ricoprite con le fragole messe a macerare.
Formate un'altro strato e proseguite con la crema di ricotta.

Per decorare il dolce l'ho riposto per qualche ora in freezer in modo che la crema si indurisse un
po'. Quindi prima di procedere alla decorazione ho steso un velo di panna montata per creare il
fondo bianco. Decorate con fragole a piacere.

Le decorazioni sono state fatte con il metodo stencil. I particolari del canguro sono stati messi in
risalto ripassando il contorno con la cioccolata fusa - 3/4 al latte, 1/4 fondente.



PROFUMO DI CASA MIA
Pastiera napoletana

Ingredienti

per il ripieno
420 gr di grano saraceno gi cotto
100 gr di latte
30 gr di burro (o strutto)
la scorza di un limone
700 gr di ricotta di pecora
(la ricotta deve essere di pecora, fresca, ma asciutta.
Questa volta ho utilizzato la ricotta del Caseificio De Juliis)
600 gr di zucchero
5 uova + 2 tuorli
una bustina di vanillina (o vaniglia)
1 fialetta di aroma fiori d'arancio
1 pizzico di cannella, meglio in stecche
10 gr di cedro

per la pasta frolla
500 gr di farina
3 uova
200 zucchero
200 di burro o strutto

per decorare
zucchero a velo

Se avete il Bimby procedete in questo modo: polverizzate 100 gr di zucchero (del totale per il
ripieno) con qualche scorzetta di limone e la cannella: 20'' vel. 9 e tenete da parte.
Senza lavare il boccale procedete all'impasto della pasta frolla come da libro base:
20" vel. 5 e tenete da parte.
Senza lavare il boccale mettete alcune scorzette di limone e tritate: pochi secondi a vel. 5-6.
Quindi aggiungete il grano saraceno, il latte, il burro: 10', 90 vel. 1, antiorario.
Quando pronto - deve essere quasi crema - mettetelo a freddare in un piatto.

Passino
Nel frattempo preparate la ricotta.
L'ideale sarebbe passare la ricotta in un passino con le maglie strette - io lo faccio con il "colino"
che vedete in foto, per rendere l'idea.
La ricotta diventer un crema liscia, senza alcuna presenza di grumi.

Quindi aggiungete lo zucchero con il limone e la cannella tenuto da parte pi il restante
quantitativo di zucchero previsto, amalgamando gli ingredienti poco per volta. Quando la ricotta si
sar perfettamente amalgamata con lo zucchero aggiungete le uova, 1 per volta, e i tuorli.
Quindi gli aromi: la vanillina e i fiori d'arancio.
Stendete la pasta frolla nelle teglie che avete deciso di utilizzare, tenendone da parte un po' per
fare le decorazioni sopra.
Questa volta ho deciso di preparare 12 mini pastiere nella teglia per muffin + due pastiere pi
grandi fatte in teglie di 22 e 24 cm. di diametro.


Mini pastiere
A questo punto il grano sar freddo e potr essere aggiunto alla ricotta. Riempite gli stampi che
avete preparato con la pasta frolla, in modo da avere un ripieno massimo di 3-4 cm.
Preparate le strisce e decorate la pastiera.
Cuocere a 170 gr per circa 1h, o fino a quando le striscette di pasta frolla non avranno preso un
bel colore dorato.

A fine cottura lasciate la pastiera dentro al forno spento per 5' e poi altri 5' con il forno aperto a
fessura. Quindi lasciate intiepidire prima di toglierla dalla teglia. Spolverizzate con zucchero a velo
e .... buona pastiera a tutti!

L'interno
Importante: utilizzando due accortezze, la pastiera si manterr anche per 10 giorni: la prima che
la ricotta deve essere asciutta e il ripieno deve quindi risultare denso come una crema; la seconda
che bisogna far raffreddare la pastiera su una griglia e metterla in un vassoio solo dopo alcune
ore.
Eviterete cos che si crei umidit sulla base che potrebbe diventare muffa.















PROFUMO DI CASA MIA
Cheesecake al limone


Ingredienti
500 gr di ricotta di pecora (io ho usato quella di De Juliis)
100 gr di panna fresca
220 di zucchero
2 cucchiai di fecola
1 limone - la scorza e il succo (io quelli di Ribera)
1 limone per decorare
4 uova
qualche goccia di vaniglia (o vanillina)
una noce di burro

Esecuzione, in parte col Bimby.
Separate gli albumi dai tuorli, mettendo nel boccale, dove avrete inserito la farfalla - gli albumi e
un pizzico di sale. Ricordate che si montano meglio se sono a temperatura ambiente. In
alternativa portateli a temperatura 37 per 1', cominciando gi a montare, a vel 4. Alla fine del
minuto continuare a montare ancora per qualche minuto. Tenere da parte in frigo.
Senza lavare il boccale, inserire lo zucchero, la fecola e la scorza del limone: polverizzare, 20'' vel.
8-9. Aggiungere quindi i tuorli, la panna e il succo del limone e amalgamare: 1', vel. 4.
Riducete in crema la ricotta facendola passare dai fori di un passino. Aggiungere ai tuorli: 10'' vel.
4.
Aggiungere quindi gli albumi, delicatamente, utilizzando la spatola o un leccapiatti, finch il
composto non sar completamente amalgamato.

Accendete il forno a 180. Ungete una teglia - la mia era cm, 26 di diametro - col burro. Tagliate
l'altro limone a fettine di mezzo cm, dividete tutte le fettine a met e mettetele al bordo della
teglia. Il burro aiuter a tenerle ferme. Versate dentro il composto. Infornare per 30-40', finch la
superficie non avr assunto un bel colore caramello.
Lasciate intiepidire nella teglia, poi capovolgetelo in un piatto da portata e lasciate raffreddare
completamente.

Ottimo dolce da tea, ma anche da fine pasto, soprattutto se il pranzo o la cena ha previsto
pesce!:-)


IN CUCINA CON GIOIA
MINI CHEESECAKE ALLE MORE SELVATICHE

Non sono riuscita a togliere lo sfondo verde della ricetta originale.
Ingredienti

Per la base:
200 gr. di Ottimini frollini al limone Divella
100 gr. di burro

Per la crema:
300 gr. di ricotta fresca
200 ml di panna da montare
100 gr. di zucchero
2 foglio di gelatina

Per la gele alle more:
200 gr. di more selvatiche
50 gr. di zucchero
2 cucchiai di acqua
succo di limone
1 foglio di gelatina

Preparazione

Preparate prima la base frullando i biscotti nel mixer insieme al burro a
temperatura ambiente. Distribuite sul fondo dei pirottini e pressate bene con un
cucchiaino. Mettete in frigo per unoretta.
Passate poi alla preparazione della crema. Passate la ricotta al setaccio e mettetela
allinterno di una ciotola capiente e unitela alla panna insieme allo zucchero.
Frullate fino ad ottenere un composto omogeneo a cui alla fine unirete la gelatina
che avrete messo precedentemente ad ammollare e sciolta in un goccio di latte
tiepido. Distribuite questo composto sopra alla base di biscotti aiutandovi con un
cucchiaio e livellando bene la superficie. Ponete le mini cheesecake in freezer per un
paio dore.
Per ultima cosa preparate la gele di more selvatiche: lavate delicatamente le more e
schiacciatele leggermente (quasi ad ottenere una purea) con una forchetta prima
di metterle allinterno di un contenitore di vetro insieme allo zucchero, lacqua e ad
una spruzzata di limone. Mettete nel microonde per 5 minuti circa a media
potenza, tirate fuori, mescolate, unite la colla di pesce precedentemente ammollata
e rimettete per altri 2/3 minuti nel microonde. Spegnete e fate raffreddare bene.

Adesso prendete le cheesecake dal freezer e con molta attenzione staccate la forma
dei pirottini e distribuite su ciascuna la gele in superficie. Ecco pronte le vostre
piccole bont per coccolarvi, e coccolare le persona a cui volete bene, un p!!!













AGLIO, OLIO E CIOCCOLATO
Ravioli di ricotta e cioccolato

Ingredienti:
200/250 gr. di farina
100 gr. di zucchero
100 gr di burro morbido
2 uova (uno intero e un tuorlo)
un cucchiaino di lievito
buccia di limone grattata
nutella q.b. ricotta q.b.

Procedimento
Mettere la farina ha fontana ,aggiungere la uova,lo zucchero,il burro morbido,il lievito e il limone.

Impastare il tutto formare un panetto e far riposare in frigo per 30 minuti.

Dalla pasta, ricavate dei dischetti usando una formina tonda e mettete un cucchiaino di nutella e
un cucchiaino di ricotta ricoprite con unaltro dischetto,chiudete bene e infornate a 180 gradi per
15/20 minuti circa.











LA CUCINA DI MOLLY
Sbriciolona di ricotta e nutella

Ingredienti:
per la frolla:
200 g di farina antigrumi MOLINO CHIAVAZZA,
75 g di zucchero,
1 uovo,
80 g di burro Le bont INALPI
1/2 bustina di lievito per dolci,
1/2 bicchierino di rum,
1 bustina di vanillina,
1 pizzico di sale.

per la farcia:
250 g di ricotta fresca.
70 g di zucchero,
50 g di gocce di cioccolato fondente,
1/2 bicchierino di rum,
nutella q.b.

per la copertura:
zucchero a velo q.b.

Preparate la farcia,mettendo in una ciotola la ricotta con lo zucchero e lavorarla bene a crema.
unite il rum e le gocce di cioccolato e mescolate il tutto e tenete da parte. Preparate la frolla unite
tutti gli ingredienti e impastate pizzicandola con le dita in modo da formarsi delle briciole.
Prendete uno stampo per crostate imburrato e infarinato, mettete met dell'impasto suo fondo,
senza schiacciarlo, adesso fate uno strato di nutella e poi distribuite la ricotta. Terminate con il
resto della frolla sbriciolata. Infornare il dolce per 45 minuti a 180. Far raffreddare e cospargere
di zucchero a velo.


BIETOLINA IN CUCINA
Ciambella di ricotta golosona

Ingredienti:
750 gr di RICOTTA
100 gr di FECOLA di patate
4 TUORLI dUOVO
150 gr di ZUCCHERO
1 bustina di VANILLINA
150 gr di PANNA fresca
GOCCE di CIOCCOLATO



Procedimento:
Setacciare la ricotta e lo zucchero, unire i tuorli duovo quindi mescolare energicamente
amalgamando bene il tutto. Aggiungere quindi la panna, la fecola setacciata con la vanillina ed in
ultimo le gocce di cioccolato.
Versare il composto ottenuto in uno stampo in silicone(oppure in uno stampo in metallo
imburrato e infarinato).
Infornare in forno caldo per 50-60 minuti a 150/160C.

















LA CUCINA DI GNAMMINA
Muffin di ricotta e cioccolato

Ecco gli ingredienti per circa 10 muffins:
200g di farina
100g di zucchero
2 uova
100g di ricotta
60g di burro
80 ml di latte
60g di cioccolato a scaglie (ovviamente potete metterne in base ai vostri gusti)
1 bustina di vanillina
mezza bustina di lievito

Come al solito mischiate separatamente gli ingredienti liquidi e quelli asciutti, per cui mescolare il
burro fuso, le uova e il latte da una parte e la farina, lo zucchero, il lievito e la vanillina dall'altra
Unire i due composti, amalgamare il tutto ed aggiungere a questo punto la ricotta e le scaglie di
cioccolato

Lavorare bene anche questi ultimi due ingredienti fino ad ottenere un risultato cremoso
Riempire i pirottini inseriti dentro le cocottine di alluminio, o negli appositi stampi per muffins, o
nei pirottini in silicone...ormai ci sono talmente tanti modi...e comunque tutti vanno bene, quindi
scegliete quello che preferite.

Disporre i muffin (nel mio caso) sulla placca ed infornare in forno preriscaldato a 180 per circa
18-20 minuti.
Sfornare, lasciar raffreddare e quindi.........DELIZIATEVI.......gnammi!!




CUCINA CON ME
Ciambellone di ricotta

Ingredienti:

- 400 g di ricotta
- 200 g di zucchero
- 300 g di farina 00
- 3 uova
-1 bustina di lievito
-1 bicchierino di gin
- latte q.b.

PROCEDIMENTO:

Prima di tutto in una terrina montare la ricotta con lo zucchero fino a farla diventare una bella
crema, poi aggiungere un uovo alla volta sempre montando il conposto.

In unaltra terrina mischiare la farina con il lievito e setacciarli aggiungedoli al composto di
ricotta.

Aggiungere un po di farina ed un po di latte per non far seccare troppo il composto. Alla fine
aggiungere anche il bicchierino di gin e mescolare bene.

Versare il composto in una teglia da ciambella precedentemente imburrata ed infarinata e
metttere in forno caldo a 180C per 45 minuti.

Quando sar pronta sfornare e lasciar raffreddare.

Cospargere di zucchero a velo.
Io lho tagliata a fettine e servita su un vassoio.




AGLIO, OLIO E CIOCCOLATO
Ciambella di ricotta e nutella

Ingredienti:
200/250 gr. circa di farina(lei si regolava molto ad occhio)
100 gr. di zucchero
100 gr. di burro
2 uova(1 intero e un tuorlo)
un cucchiaino di lievito
buccia di limone grattata
300 gr. di ricotta
nutella q.b.

PROCEDIMENTO
Ammorbidire il burro a temperatura ambiente,mettere la farina a fontana ed aggiungere le uova,lo
zucchero,il burro morbido,la buccia di limone e il lievito. Impastare il tutto e formare una palla da
far riposare in frigo per 30 minuti. Stendere limpasto nella teglia da crostata(tenendone un po da
parte per fare le classiche strisce),spalmare la superficie con la nutella,e ricoprire il tutto con la
ricotta.( Se volete ,la ricotta potete lavorarla precedentemente con un tuorlo duovo e 2 cucchiai di
zucchero viene pi cremosa questo passaggio non fondamentale vi assicuro che deliziosa cosi
al naturale)Fare le strisce ed infornare a 180 gradi per circa 25/30 minuti deve indorasi bene
sopra non si deve scurire.


















ALICE NELLA CUCINA DELLE MERAVIGLIE
Tortini di ricotta

Ingredienti:
170 g di ricotta di mucca
250 g di farina
150 g di zucchero
200 ml di panna
45 g di gocce di cioccolata
Una bustina di vanillina
mezza bustina di lievito per dolci
Un cucchiaino di cannella

Mettete nella ciotola dello sbattitore la ricotta ed il cucchiaino di cannella azionate le fruste e
lavorate la ricotta sino ad ottenere una crema morbida. Nel frattempo in unaltra ciotola mescolate
la farina, lo zucchero, la vanillina ed il lievito. Aggiungeteli quindi a cucchiaiate alla ricotta,
sempre mescolando ed alternando con la panna versata a filo. Unite infine le gocce di cioccolato
date unultima mescolata con una spatola cercando di distribuirle meglio possibile. Versate il
composto in stampi da muffins ed infornate a 180 per 30 minuti o fino a quando saranno gonfi e
dorati e superano la prova stecchino. Spegnete il forno e lasciateli intiepidire appena 5 minuti,
sfornateli e prima di sformarli lasciateli raffreddare completamente.





















APPRENDISTA PASTICCERE
Crostata sabl al cacao e nocciole con crema alla ricotta
Ingredienti
Pasta Sabl
230 g di farina 00
20 g di fecola
20 g di cacao amaro
60 g di latte freddo
120 g di zucchero a velo
130 g di burro freddo
50 g di nocciole tritate finemente
latte alloccorrenza

Crema
400 ml di latte
250 g di ricotta
140 g di zucchero
30 g di amido di mais
2 uova
2 cucchiai di marmellata
40 g di gocce di cioccolato
semi di vaniglia
aromi (rhum)
Decorazione
granella di nocciole



Preparazione
Pasta sabl
1. In una terrina setaccia la farina, la fecola, il cacao, lo zucchero a velo e aggiungi il burro freddo a cubetti (Foto 1).
2. Con le dita comincia ad impastare formando delle briciole (Foto 2); aggiungi quindi le nocciole e il latte e lavora gli ingredienti
fino ad ottenere un composto omogeneo (Foto 3). Se limpasto non di amalgama bene, aggiungi ancora un po di latte
3.Stendi la pasta di uno spessore di 3-4 mm e rivesti una tortiera da 28 cm di diametro precedentemente imburrata e infarinata
(tieni un po di pasta da parte per le decorazioni). Rifila sui bordi e con una forchetta bucherella il fondo (Foto 4); metti in frigo a
riposare.
Crema
1.Metti il latte in una casseruola insieme ai semi di vaniglia e 40 g di zucchero e porta ad ebollizione. Spegni il fuoco e fai intiepidire.
2. Monta le uova e il tuorlo con lo zucchero rimanente e lamido con laiuto di una frusta, fino ad ottenere un composto gonfio e
spumoso (Foto 5).
3.Aggiungi quindi a filo il latte tiepido: importante aggiungerlo un po alla volta e poi mescolare con la frusta, altrimenti le uova
rischiano di cuocersi (Foto 6).
4. Metti il composto nel microonde e imposta per 30 secondi alla massima potenza; trascorso questo tempo mescola bene con la
frusta, e ripeti loperazione prima per altri 30 secondi, poi per altri 45. Otterrai alla fine un composto sodo e liscio, privo di grumi.
Metti il composto in una pirofila a coprilo con una pellicola per alimenti in modo che non si formi la pellicina, e fallo raffreddare fino
a che non arriva a temperatura ambiente.
5. Nel frattempo setaccia la ricotta (Foto 8). Quando la crema fredda, unisci la ricotta e gli aromi (io ho aggiunto un podi rhum) e
mescola delicatamente fino ad ottenere una crema spumosa (Foto 9).
Composizione e cottura
1. Vela il fondo della pasta con la marmellata e distribuisci le gocce di cioccolata (Foto 10) , ricopri tutto con la crema. Con la
pasta avanzata decora la torta (Foto 11).
2. Cuoci a 175C per 38/40 minuti in forno statico; quando sar cotta falla raffreddare su una gratella.
3. Decora il bordo della torta con la granella di nocciole (Foto 12).

Consigli
La cottura finale della crema descritta essere fatta anche nel modo tradizionale, ossia mettendo nuovamente il composto sul fuoco
e facendo cuocere fino a che la crema non vela il mestolo. E necessaria per una maggiore attenzione perch nel momento in
cui la crema comincia ad addensarsi tende ad attaccarsi sul fondo e formare grumi; bisogna quindi rimescolare continuamente.







CHIACCHIERE AI FORNELLI
Finger food di castagne

Ingredienti:
Ganache al cioccolato
150 gr di cioccolato fondente
150 gr di panna liquida
1 noce di burro
Crema di castagne
300 di catagne lessate
2 cucchiai di zucchero semolato
Crema di ricotta
300 gr di ricotta
2 cucchiai di miele di acacia
pirottini per finger food
granella di mandorle tostate
linguine di gatto

Preparazione:
Iniziamo incidendo le castagne e passandole nel forno a microonde per qualche secondo. Se non
avete il forno a microonde potete lessarle nella maniera classica. Sbucciatele e schiacciatele con lo
schiaccia patate.
Quando si saranno freddate aggiungete il miele ed eventualmente un cucchiaio o due di latte o
panna per rendere la crema pi morbida.
Adesso prepariamo la ganache riducendo la cioccolata a quadretti, aggiungere la panna e far
sciogliere a fuoco basso con una noce di burro.
Setacciare la ricotta, aggiungere lo zucchero e lavorarla fino a farla diventare una crema morbida.
Adesso componiamo il piatto mettendo nel fondo del pirottino la ganache al cioccolato, aggiungere
con laiuto del sac a poche la crema di castagne, ed infine la crema di ricotta decorando con della
frutta secca tostata e biscottini tipo linguine di gatto.



A ME MI .. PIACE
Crostata di ricotta e gianduiotti

Ingredienti per la frolla:
300 g di farina bianca
180 g di burro
100 g di zucchero
1 turolo
1 pizzico di sale

Ingredienti per la farcia:
250 g di ricotta
50 g di zucchero
1 uovo
1 cucchiaio colmo di farina
3/4 cucchiai di panna montata
12 gianduiotti

Preparazione:
Iniziamo dalla frolla: impastate la farina con il burro leggermente ammorbidito, lo zucchero, il
tuorlo e il sale. formate una palla e riponetela mezzora in frigorifero. Dopo di che stendete due
cerchi di pasta con il mattarello (potete aiutarvi stendendo la pasta tra due strati di carta forno),
uno leggermente pi grande dell'altro. Stendete quello pi grande in una tortiera (deve ricoprire
anche i bordi) di circa 22 cm di diametro e bucherellate il fondo con una forchetta. Tenete l'altro
disco, che servir per coprire la torta, da parte.
Per la preparazione della farcia basta amalgamare con una frusta la ricotta agli altri ingredienti,
aggiungendo infine i gianduiotti tagliati a pezzi. Versate l'impasto nella tortiera e ricoprite con il
disco di pasta frolla.
Cuocete in forno per circa 25/30 min a 180. La cottura varia molto da forno a forno per cui vi
consiglio di controllare la torta di tanto in tanto.








UNA FETTA DI PARADISO
Simil raffaello bianchi e neri

Ingredienti:

150 gr ricotta mista pecora e mucca
120 gr zucchero semolato
150 gr cioccolato bianco
125 gr farina di cocco
125 gr cacao in polvere amaro
q.b. mandorle sgusciate

Procedimento:

Mescolare a crema la ricotta con lo zucchero. Aggiungere 150 gr di farina di cocco.
Far fondere a bagnomaria il cioccolato bianco e versare nel composto di ricotta e cocco.

Mescolare e a parte versare la farina di cocco restante in un piatto.
Bagnare la mano e prendere un po di composto, formando una pallina, inserire una mandorla
allinterno, richiudere e passare nel cocco grattugiato.

Inserire nei pirottini di carta. Proseguire allo stesso modo con il cacao amaro.
Una volta terminato il composto, mettere in frigorifero per 1 ora e .
Gustateli.















MIELE E VANIGLIA
Torta di ricotta e pere di Salvatore De Riso
Ingredienti
pan di spagna alle nocciole
150 gr di uova intere
65 gr di zucchero
90 fg di nocciole intere e tostate di Giffoni
30 gr di farina
50 gr di burro fuso

per la farcia di ricotta di Tramonti
400 gr di ricotta di latte vaccino
150 gr di panna
150 gr di zucchero
1 bacello di vaniglia

per la bagna alla pera
100 gr d'acqua
70 gr di zucchero
50 gr di distillato di pere

per la farcia di pera
175 gr di pere pennate di Agerola o Williams
50 gr di zucchero
10 gr di distillato di pere
3 gr di amido mais
1/2 limone Costa di Amalfi
olio extravergine d'oliva


Per il pan di spagna ho montato le uova con lo zucchero per 15" fino a renderle belle gonfie fino a
quadruplicarne il volume (macinare le nocciole insieme alla farina).
Ho comprato quella gi pronta e miscelata con la farina, ho sciolto il burro in un pentolino e fatto
intiepidire. Alle uova montate ho unito le farine delicatamente ed il burro.
Il composto per due pan di spagna alti 1 cm ciascuno in due tortiere da 22 cm di diametro. Ho
usato una tortiera usa e getta da 20 e mi venuto un po' pi alto.
Nella ricotta unire la polpa di vaniglia, io ho messo un cucchiaino di aroma alla vaniglia, l'ho
lavorata con le fruste per circa 5 " e l'ho incorporata alla panna precedentemente montata.
Per la bagna, De Riso, usa il distillato di pere da aggiungere all'acqua e zucchero bollita per 30
secondi, una volta intiepidita. L'ho sostituito usando il succo di pere sciroppate ed ho aggiunto
un dito di alcool puro.
Poi in un tegame ho messo le pere tagliate a cubetti con lo zucchero ed il limone, un filo di olio
extra vergine e fatte cuocere a fuoco medio.
Quando si formato il succo di pere nella padella, ho aggiunto l'amido di mais e lasciato cuocere
per altri due minuti.
Poi ho versato (il distillato per chi lo ha ) il succo di pere e fatto raffreddare.
Sul piatto da portata ho appoggiato l'anello d'acciaio e, all'interno, ho adagiato, il disco di pan di
spagna irrorato con la bagna e le pere sciroppate. La ricetta non lo prevede, ma io avendole le ho
volute utilizzare. Ho messo la crema di ricotta con i cubetti di pera e coperto con l'altro disco di
pan di spagna sempre bagnato. La torta l'ho messa nel freezer a rassodare per un paio d'ore. L'ho
decorata con zucchero a velo e una pera. Ho preparato poi una salsa di pere e vaniglia e gustata.





NUVOLA ROSA
Crostatine di finta frolla con confettura di ciliegie e ricotta

Ingredienti:
200 gr di farina 00
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
1 cucchiaio di zucchero
1/2 bustina di lievito per dolci
1 bustina di vanillina
1 pizzico di sale
acqua q.b.
250 gr di ricotta
zucchero a velo q.b.
confettura di ciliegie q.b.

Ho preparato la finta frolla mettendo in una ciotola la farina e aggiungendo l'olio, lo zucchero, il
lievito, la vanillina e il sale. Ho aggiunto l'acqua mano a mano e ho impastato fino a ottenere un
panetto.
Ho steso la finta frolla con il mattarello, l'ho tagliata a misura e l'ho messa negli stampini da
crostatina imburrati e infarinati.
Ho messo la ricotta in una ciotola e l'ho lavorata un po', aggiungendo qualche cucchiaio di
zucchero a velo.
Ho messo sul fondo di ogni crostatina un po' di confettura di ciliegie e sopra la crema di ricotta.
Ho tagliato dalla finta frolla avanzata delle strisciette e le ho disposte sopra ogni crostatina.
Ho cotto in forno preriscaldato a 180 per circa 15 minuti, controllando comunque la cottura "a
vista"!













FINALMENTE IN CUCINA
Crostata dal sapore caraibico

Ingredienti per la frolla al cioccolato:
-230 g di farina,
- 1 uovo,
- 120 g di burro morbido,
-20 g di cacao,
-100 g di zucchero,
-4 cucchiai di latte,
- 1 cucchiaino di lievito,
- i semi di 1/" bacca di vaniglia.
Impastare tutti gli ingredienti al fine di ottenere una pasta liscia e compatta. Con l' aiuto della
carta forno stendete l' impasto e riponetelo in una teglia da crostata. Bucherellate il fondo e
ricoprite con carta da forno e adagiatevi su ceci, fagioli, ( insomma qualche peso per non far
gonfiare al centro la crostata). In forno preriscaldato a 180C per 15".
Per la crema di ricotta e cocco:
-500 hg di ricotta,
-3/4 cucchiai di zucchero a velo ( a seconda del vostro gusto),
- 6 cucchiai di cocco disidratato.
Lavorate la ricotta con una frusta aggiungendovi lo zucchero a velo. Una volta ottenuto un
composto cremoso e omogeneo unire il cocco mescolate bene!

Una volta che la crostata si ben raffreddata, riempire l' intero con la crema di ricotta e cocco
decorando a piacere.
E ora date libero spazio alla fantasia!
















UNA FETTA DI PARADISO
Frittelle americane


Ingredienti:
180 gr farina anti grumi Chiavazza
90 gr farina 00 Chiavazza
2 cucchiaini di lievito per dolci
2 cucchiai di zucchero di canna
150 gr ricotta vaccina mista e 100 gr latte
2 uova intere
50 gr burro fuso
2 cucchiaini cannella
cucchiaino noce moscata

Per guarnire:
miele
confettura
o
sciroppo dacero

Procedimento:
Sciogliere il burro nel pentolino dove cuocerete le frittelle.
In un recipiente sbattere le uova con la ricotta e il latte.
Setacciare le farine con il lievito, la cannella, la noce moscata ed aggiungere con lo zucchero.
Infine versare il burro fuso.

La pastella deve risultare soda ed elastica. Riscaldare il pentolino, con laiuto di 2 cucchiai versare
il composto dando la forma di un cerchio di 6 cm.
Quando comincia a fare dei puntini sulla superficie girare con una spatola (pi almeno ogni 2
minuti).
Finire tutto il composto, impilare nel piatto, guarnire con ci che si preferisce, io miele, mio marito
confettura.






UNARBANELLA DI BASILICO
crostatine di ricotta con ganache al cioccolato
Ingredienti:
per la frolla
150 g di farina OO
100 g di burro
50 g di zucchero
30 g di tuorlo
1 limone non trattato
1 pizzico di sale
1 pizzico di bicarbonato
1 pizzico di vanillina


per il ripieno
250 g di ricotta
100 g di burro
1 cucchiaio di zucchero
1 cucchiaio di cointreau
1 arancia non trattata

per la copertura
65 g di cioccolato fondente
50 g di panna fresca
20 g di burro
qualche pezzetto di zenzero candito

Preparate la frolla. Amalgamate il burro morbido con lo zucchero, quindi unite il tuorlo, il sale, il
bicarbonato, la vanillina e la scorza del limone grattata. Incorporate per ultima la farina
setacciata, mescolando velocemente per non scaldare il burro. Quindi fate una palla, avvolgete
nella pellicola e ponete in frigo per almeno 1 ora. Per il ripieno, mescolate la ricotta con il burro
morbido, la buccia d'arancia grattata, il liquore e lo zucchero. Stendete la frolla e rivestite 4
formine da crostata da 8 cm di diametro, rivestite di carta forno, disponete il ripieno e cuocete a
180 per 20 minuti circa. Sfornate e fate raffreddare. Preparate la ganache, facendo fondere il
cioccolato al MO dopo averlo spezzettato. Unitevi il burro e la panna intiepidita, mescolando bene.
Ricoprite le crostatine e quando si sar solidificato, decorate con qualche pezzetto di zenzero.


LA CUCINA DI ESME
Crostata con pasta frolla alla ricotta

Ingredienti :
300g di farina,
150g di zucchero,
150g di ricotta,
3 tuorli d'uovo
2 cucchiaini di lievito in polvere
un pizzico di sale
marmellata per me di fragole (home made)


Procedimento:
Mettete tutti gli ingredienti nel mixer e fate andare fino a che si former la classica "palla".
Avvolgetela nella pellicola e fatela riposare una decina di minuti in frigo. Prendete 2/3 della pasta
e stendetela tra due fogli di carta forno. Foderate una teglia per crostate, precedentemente
imburrata, con il disco di pasta frolla, punzecchiate con i rebbi di una forchetta, spalmate la
marmellata che pi vi piace e con la restante pasta formate le classiche strisce che spennellerete
con un p di albume. Infornate areato a 180 per una mezz'ora circa.
Buon appetito!





FRIZZI E PASTICCI
C un ragno nel cupcake

Ingredienti

Per la pastafrolla

250 grammi di farina
150 grammi di burro
100 grammi di burro
2 tuorli d'uovo
il succo spremuto di 1 limone

Procedimento
Impastare gli ingredienti col metodo che preferite (con la fontana o con il robot) e fate riposare in
frigo per mezz'ora. Dunque fate dei tondi con un coppapasta e rivestire uno o pi stampi per
muffin (con questi ingredienti ne vengono 10 circa). Bucherellate il fondo con una forchetta e
dedicatevi alla crema al formaggio.

Per la crema cheescake

250 grammi di mascarpone
200 grammi di ricotta
100 grammi di formaggio fresco spalmabile (quark)
una quantit variabile di panna fresca compresa tra i 50 e 100 grammi (dipende dalla consistenza
specifica dei vostri formaggi)
una quantit variabile di zucchero compresa tra i 50 e i 150 grammi (perch da una parte
l'assaggio improrogabile, dall'altra dipende molto se queste cheescake hanno o meno una
ulteriore farcitura)

Procedimento
Sgocciolate il mascarpone e il quark e passare la ricotta attraverso un colino, dunque mantecate i
formaggi finch non avranno assunto aspetto e consistenza di crema; a questo punto aggiungete
la panna e lo zucchero; versate nelle cups e mettete in forno ventilato a 140 per 30 minuti.
Noi abbiamo ulteriormente arricchito queste cups con crema alla nocciola (noi ne usiamo una del
commercio equo e solidale che l'unica buona come quella crema alla nocciola famosa in tutto il
mondo)

.

Poi abbiamo fatto dei dischetti di pasta di zucchero, che abbiamo poi decorato a pennello con delle
ragnatele con una goccia di colorante alimentare e abbiamo fatto il ragnetto con la medesima
pasta, acquistata gi colorata perch colorare la pasta bianca di nero una tragedia (nel senso
che si usa un sacco di colorante e il risultato un grigio ratto molto poco invitante). Dunque:
"dolcetto e scherzetto!"

CUCINA PER CASO CON AMELIA
Torta di ricotta

Ingredienti:
300 grammi di ricotta
300 grammi di zucchero
300 grammi di burro
300 grammi di farina bianca di tipo 00
3 uova
1 bustina di lievito per dolci
In questo caso ho leggermente cambiato le dosi degli ingredienti, visto che avevo in casa 250 g di
ricotta ho ridotto tutti gli ingredienti a 250 g mentre di uova ne ho utilizzate 2.
Preparazione:
Come prima cosa dovete fare sciogliere il burro sul fornello oppure nel microonde. Poi lasciatelo
raffreddare a temperatura ambiente.
Sbattete le uova con lo zucchero fino a renderlo cremoso. Aggiungete la ricotta, insieme al burro
fuso (ormai freddo), la farina ed il lievito. Mescolate il tutto per bene.

Sbattere le uova con lo zucchero, mescolo bene tutti gli ingredienti, vuoto il composto nella
tortiera

Rivestite una teglia rotonda con la carta forno, bagnata e strizzata. Ora versate il composto nella
teglia ed pronto per essere infornato.
Mettetelo quindi nel forno per circa 30 minuti a 180C.
Per capire quando la torta ha ultimato la cottura ed pronta tender a fare una crepa sulla
superficie, cos potete spegnere il forno. Consiglio di aspettare dieci minuti ad aprire lo sportello, e
poi successivamente aspettare una ventina di minuti prima di togliere la torta dal forno.
Capovolgere la torta per rimuoverla dalla teglia e posizionarla su un piatto di portata. Una volta
che sar tiepida, o meglio ancora raffreddata completamente, potete servirla. In base ai gusti
personali potete decidere di cospargere la superficie della torta con dello zucchero a velo.







LE 1000 FANTASIE DELLA CUCINA CON ANNALY E NON
SOLO
Cannoli di ricotta

Ingredienti:
500 gr di ricotta
50 gr di zucchero
30 gr di cioccolato fondente
granella di nocciole eurocompany
cannoli di sicilia
aroma alla vaniglia flavourart

Procedimento:
montare la ricotta con lo zucchero e aggiungere il cioccolato a scaglie e laroma alla vaniglia

mescolare il tutto e procedere con il riempimento del cannoli, io mi sono aiutata con una sacca a
poche, terminato di riempire li ho guarniti con la granella di nocciole e sistemati in vassoi con
velina di Icook cake
























LE 1000 FANTASIE DELLA CUCINA DI ANNALY E NON
SOLO
Mini cheesecake con doppia variante

Ingredienti:
180 gr di biscotti Vicenzi
100 gr di burro Inalpi
aroma biscotto di flavourart
3 uova
80gr di zucchero
aroma vaniglia di flavourart
250 gr ricotta
250 gr mascarpone
1 cucchiaio di farina Molino Chiavazza

Procedimento:
Frullare i biscotti
aggiungere il burro e laroma al biscotto, versare il composto in un tegame a cerniera.

Montare i tuorli con lo zucchero, aggiungere la ricotta il mascarpone, laroma alla vaniglia, ed
infine la farina, a parte montare gli albumi a neve

Incorporare gli albumi, e versare il composto sulla base al biscotto, una volta pareggiato per bene
la crema, infornare a 180 per circa 45 minuti, a cottura ultimata fare raffreddare il dolce, tagliare
e guarnire a piacere, nel mio caso ho guarnito con marmellata e panna una versione e nutella e
panna laltra








STAFFETTA IN CUCINA
Crostata di ricotta

Ingredienti
per la pasta frolla:
125 g di burro
90 g di zucchero
250 g di farina
2 tuorli
scorza grattugiata di limone
un pizzico di sale
bustina di vanillina
per il ripieno:
400 g di ricotta
2 uova intere
4-5 cucchiai di zucchero
uva sultanina gi ammollata
2-3 cucchiai di rum

Sulla spianatoia disponete lo zucchero a fontana e mescolatelo con il burro tagliato a pezzi e
ammorbidito. Aggiungete i tuorli, quindi la farina, la scorza del limone, il sale e la vanillina.
Lavorate poco limpasto perch non si riscaldi troppo. Fate una palla e avvolgetela nella pellicola.
Fate riposare in frigo almeno una notte.
Il giorno seguente mescolate la ricotta con i 2 tuorli e lo zucchero, poi si aggiunge luva sultanina,
messa precedentemente in ammollo nella grappa, il rum e infine i bianchi montati a neve.

Imburrate e infarinate uno stampo con cerniera del diametro di 26 cm. Stendete la frolla e versate
il composto. Cuocete in forno statico a 200 per unora e un quarto.



SWEET AND SOUR
Mousse alla ricotta di capra con cioccolato e amaretti

Ingredienti (per 4 bicchieri grandi):
200gr ricotta di capra
80gr cioccolato fondente
100ml panna
70gr di amaretti secchi
20gr mandorle
3 cucchiai di zucchero
un cucchiaio di rum
un pizzico di sale

Fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato, con un cucchiaio di panna. In un recipiente lavorate la
ricotta con lo zucchero, il sale ed il rum. Quindi unitevi il cioccolato, quando sar tiepido,
amalgamate e ponete in frigorifero.
Un paio d'ore prima di servire, montate la panna ben ferma, mescolatene met alla mousse, con il
cucchiaio di legno o la spatola; quindi trasferite il composto nel recipiente con la panna avanzata
e mescolate delicatamente dal basso verso l'altro.
Preparate dei bicchieri, ''sporcandoli'' con del liquore se vi piace. Quindi tritate gli amaretti e le
mandorle grossolanamente e componete il dessert alternando strati di mousse a strati di granella.
Se avete una sac--poche sar pi facile comporre il bicchiere senza sporcarne i bordi.
Decorate semplicemente con delle briciole di amaretto e dei ciuffetti di panna, oppure con della
ricotta setacciata e aromatizzata, unita a della panna montata se non abbastanza consistente.
Servire fresco.


FOTOCIBIAMO
Torta compleanno pap


INGREDIENTI base (TORTA DI RICOTTA AL CACAO):
250gr farina 00
350gr zucchero
250gr ricotta
50 gr cacao
50gr burro
3 uova
1 bustina di lievito per dolci
latte q.b.

INGREDIENTI per la crema ganache:
250gr cioccolato fondente
80gr nocciole, pelate e tostate
200ml panna

INGREDIENTI per la copertura:
150gr cioccolato fondente
150gr burro
50gr granella di nocciole


PREPARAZIONE della base (torta di ricotta al cacao):

Sbattete le uova con lo zucchero, fino a farle diventare bianche e spumose, quindi unite la ricotta
ed il burro ammorbidito a temperatura ambiente ed amalgamare bene il tutto. Aggiungere,
mescolando, la farina, una bustina di lievito ed un p0 di latte freddo fino ad avere un composto
morbido (io utilizzo il latte di riso, che conferisce alla torta ancor pi morbidezza). Versate quindi
il composto in due tortiera imburrate ed infarinate a bordi alti del diametro di 18cm. (La quantit
di composto comunque sufficiente per una tortiera da 26cm di diametro). Ho utilizzato due
tortiere perch volevo avere quattro strati di torta di base e non avevo una tortiera
sufficientemente alta.


Cuocere in forno gi caldo a 180C per 40-45 minuti, essendo un impasto umido utilizzo il forno
ventilato, verificare la cottura con la prova stecchino.



PREPARAZIONE della crema ganache:
Tritare finemente le nocciole nel mixer. Far sciogliere il cioccolato, io utilizzo il microonde, ed
aggiungervi la panna mescolando per bene. Trasferite il recipiente con panna e cioccolato in un
bagnomaria ghiacciato e montare il composto con la frusta sino a quando sar soffice e spumoso
(attenzione a non montare troppo o diventer una crema solida!). Unite le nocciole mescolando
delicatamente dal basso verso lalto.



PREPARAZIONE della glassa:
sciogliere il cioccolato nel microonde (o a bagnomaria) unire il burro, lasciar raffreddare e montare
leggermente con la frusta.



A questo punto possiamo preparare la torta:
ricavate dalle torte in tutto almeno quattro strati di base e farciteli con la crema ganache alle
nocciole; sovrapponete gli strati ricomponendo la torta. A questo punto possiamo spalmare tutta
la superficie con la glassa, lisciandola bene con la spatola, e facciamo aderire ai bordi la granella
di nocciole. Decoriamo il dolce con un giro di nocciole intere tutto intorno alla base e con la scritta
auguri, fatta con la glassa di cioccolato.













FATEMI CUCINARE
Mini cheese-cake alla ricotta con croccante

Con queste dosi sono venute 6 cocottine del diametro di 8 cm e una pirofila ovale lunga 20 cm.

Base:
125 g biscotti secchi
75 g burro fuso freddo

Farcia:
300 g ricotta dolce
60 g zucchero a velo
2 gocce di limone
250 ml panna liquida
4 cucchiai di latte
2 fogli di gelatina

Copertura:
croccante alle mandorle

Mettere la gelatina in ammollo in acqua fredda. Nel robot con il cutter mettere i biscotti e il burro
fuso e ridurre il tutto in briciole. Rivestire gli stampi con la carta forno e mettere un cucchiaio
abbondante del composto di biscotti, premere con il dorso del cucchiaio e mettere in frigorifero.
In una ciotola mettere la ricotta, lo zucchero a velo, le gocce di limone. Strizzare la gelatina
dall'acqua e farla sciogliere in pochissimo latte caldo (mescolare bene finch non si scioglie
completamente) poi aggiungerla alla crema di ricotta e mescolare bene per renderla soffice (io ho
usato le fruste elettriche). Montare la panna, non durissima e aggiungere al composto. Versare la
crema sulla base e mettere in frigo (io l'ho preparata alla sera per il pranzo del giorno dopo). Al
momento di servire, mettere la quantit di croccante che ritenete opportuna, o la pi guduriosa,
fra due fogli di carta forno e pestare con il batticarne per ottenere delle briciole irregolari (forse se
ne poteva inserire una certa quantit anche nella farcitura ma mi venuto in mente troppo tardi).
Far cadere il croccante a pioggia sulla cheese-cake e servire.


IN CUCINA DA EVA
Soffioni dolci



Difficolt: media
Costo: medio
Tempo: 20 minuti di lavorazione + 30 minnuti di riposo + 40/50 minuti di cottura
Gruppo ricette: Regionali-I dolci

Per la pasta:
- 400 gr di farina
- 3 uova medie
- 4 cucchiai di zucchero
- 4 cucchiai di olio

Per la farcia:
-500 gr di ricotta freschissima di mucca
- 5 uova
- 5 cucchiai comli di zucchero
- scorza di 1 limone
- 1 pizzico di sale

Per la crema alle fragole:
- 250 gr di fragole
- 50 gr di zucchero


Preparazione:

Preparare la pasta di rivestimento versando la farina setacciata a fontana e al suo interno unendo
tutti gli ingredienti, impastare bene fino ad ottenere un impasto liscio e vellutato, e lasciarlo
riposare 30 minuti in frigorifero avvolto nella pellicola trasparente.

Preparare la farcia setacciando prima la ricotta. Dividere gli albumi dai tuorli e sbattere
questultimi con lo zucchero fino a che diventeranno chiari e cremosi, unire la ricotta setacciata e
la scorza di limone, mescolare bene , fino ad ottenere una crema uniforme.

Montare a neve gli albumi con un pizzico di sale, ed unirli ai tuorli aiutandovi con una paletta di
legno per non smontare il tutto. Riprendete la pasta e stenderla sottile circa 2/3 mm e ricavarne
dei quadrati di circa 10/12 cm per lato con cui foderate le formine da muffin precedentemente
imburrate ed infarinate.

Riempire con circa due cucchiai di farcia e ripiegare su se stessi gli angoli della pasta appena
appoggiati sopra senza premere. Cuocere a 180 per circa 50 minuti. Lasciare raffreddare e
spolverare con lo zucchero a velo come prevede la ricetta originale.

Se volete potete fare una variante golosa con fragole oppure con frutta di stagione.
In un pentolino cuocerele a fiamma bassissima le fragole frullate con 50 gr di zucchero, quando
bolle girare per altri 5 minuti e spengere lasciando raffreddare.

Una volta raffreddata potete servirla come base per i soffioni. Volendo potete realizzare un unico
soffione, ma pi complesso, basta fare la stessa procedura ma con il buco.




Per la pasta dei soffioni ho utilizzato la macchina della pasta, vengono meglio ed pi facileda
stendere e pi veloce.

Un consiglio non utilizzate uova a pasta gialla o vi vengono fluorescentiinsomma come i miei
ahhha, mio padre mi ha comprato le uova sbagliate, ma erano buoni comunque.














IN CUCINA DA EVA
Crostata di ricotta e cioccolato

Difficolt: facile
Costo: basso/medio
Tempo di preparazione: 45 minuti circa
Tempo di cottura: 1 ora e mezza circa
Tipo di cottura: al forno
Gruppo ricette: I dolci

Ingredienti per 6 persone:
- 1 albume duovo
per la pasta:
- 120 gr di burro appena tolto dal frigorifero
- 300 gr di farina
- 100 gr di zucchero
- 1 uovo intero + un tuorlo
- scorza grattugiata di 1/2 limone
- un pizzico di sale
- 1 bustina di lievito

Per il ripieno:
- 500 gr di ricotta galbani o altro tipo di ricotta cremosa
- 2 cucchiai di nutella
- 1 cucchiaio di cacao dolce
- 2 cucchiai di zucchero
- 3 cucchiai circa di zucchero a velo
- 1 cucchiaio colmo di farina
- 2 uova intere
- 50 gr di biscotti tritati

Attrezzatura:
- 1 tortiera per crostate
- sbattitore elettrico
- 1 paletta
- piano da lavoro in marmo o spianatoia in legno o in silicone alimentare
- setaccio
- 1 terrina
- matterello
- 1 pennello da cucina

Preparazione:

Setacciare la farina e disporla a fontana sulla spianatoia, rompere al centro le uova ed unire il
burro tagliato a cubetti, o zucchero la scorza di limone ed il sale ed il lievito (non unitelo subito al
sale altrimenti limpasto non lieviter).

Impastare bene fino a formare una palla che avvolgerete in un foglio di carta argentata e lascerete
riposare mezzora in frigorifero.

Nel frattempo preparare la farcia, scolare la ricotta e passarla al setaccio, raccoglier in una
terrina aggiungere il tuorlo duovo e mescolare bene, unire la farina lo zucchero la nutella ed il
cacao, la farina ed i biscotti tritati, a parte montare gli albumi ed incorporarli con delicatezza alla
farcia.

Imburrare la tortiera e spianate con il matterello circa 2/3 della pasta e create una sfoglia di 2/3
millimetri circa.
Rivestire la tortiera con la sfoglia e riempirla in modo uniforme con il composto di ricotta.
Con il restante della pasta potete formare dei cordoncini e decorare a piacere, oppure stendere di
nuovo la pasta e fare tagliare delle striscioline disegnando una griglia, infine formare un rotolino
di pasta e disporlo tutto intorno alla crostata, schiacciandolo leggermente, per unirlo al resto della
crostata spennellate i bordi con lalbume duovo leggermente sbattuto, infine spennellare tutta la
pasta che riveste la crostata.

Infornare a temperatura di 180 in forno precedentemente preriscaldato, e cuocere per un ora e
mezza circa o finch il composto di ricotta sar completamente asciutto, servire fredda spolverata
di zucchero a velo.










IN CUCINA DA EVA
Sfogliatine di ricotta

Difficolt: media
Costo: medio
Tempo: 3 ore per la pasta
30 minuti per la preparazione delle sfogliatine
30 minuti circa di cottura
Tipo di cottura: forno
Gruppo ricette: I Dolci

Ingredienti:
per la pasta:
- 370 gr di farina
- 160 gr di zucchero
- 50 gr di lievito
- 160 gr di zucchero
- 60 gr di burro*
- 108 gr di acqua
- 170 gr di burro per sfogliare

per la farcia:
- 250 gr di ricotta vallelata
- cioccolato fondente a cubotti
- zucchero

Attrezzatura:
- 1 setaccio
- cellofan da cucina
- 1 teglia da forno
- carta forno
- 1 terrina
- 1 grattugia
- 1 paletta di legno

Preparazione:

Setacciare la farina con il sale. Sbattere le uova, sciogliere il lievito con lacqua ed il latte, ed
aggiungere lo zucchero, impastare insieme tutti gli ingredienti, unendo il burro verso la fine,
sbattere bene la pasta fino a che non sar pi appiccicosa.

Lasciare riposare in frigorifero per 50 minuti. Stendere la pasta in un quadrato, prendere il burro
per sfogliare, avvolgerlo nella carta cellofan e stenderlo con il matterello fino ad ottenere uno
spessore di mezzo cm, posizionarlo al centro della pasta , e richiudere a pacchetto.

Stendere la pasta fino ad ottenere un lungo rettangolo e ripiegarla in 3 portando al centro una
delle due estremit e ricoprendo poi con laltra.Lasciare riposare in frigorifero per 30 minuti
ripetere loperazione del piegamento per altre 3 volte, ed ogni volta lasciare riposare per 30 minuti.

In una terrina unire la ricotta zuccherare a piacere, e grattugiare il cioccolato fondente
quantitativo a piacere mescolare bene il tutto, e lasciare riposare. Prendere la pasta, e stenderla in
uno strato di mezzo cm, arrotolarla su s stessa e ricavarne dei dischetti di sfoglia, versare lo
zucchero sulla spianatoia e stenderci i dischetti fino ad allargarli ulteriormente, in modo tale da
creare un ovale non troppo sottile, passarli nello zucchero ambo i lati come se impanate una
fettina, poi stendere di nuovo i dischetti.


Prendere i singoli dischetti e versarci un cucchiaio abbondante o meglio un cucchiaio e mezzo del
composto di ricotta, richiudere i dischetti a met creando una mezza luna, non ritagliate i
dischetti ma chiudeteli semplicemente pressando con le dita. Cuocere in forno preriscaldato a
180 per 30 minuti circa. Non vi spaventate se verr a crearsi un base scura, poich nella pasta
c lo zucchero durante la cottura tender a scurirsi. Per fate attenzione a non bruciarli!

*Per una pasta sfoglia perfetta occorre la margarina, ma quella buona professionale, per la ricetta
casalinga potete utilizzare il burro, ovviamente il risultato leggermente diverso. Potete utilizzare
la pasta sfoglia gi pronta dato che per prepararla occorre tanto tempo e non sempre riesce
perfetta, occorre molta esercitazione e passione!











MEZZOGIORNO DI CUOCO
Torta soffice ricotta e lamponi

Ingredienti:
250 g di farina "00"
250 g di ricotta
200 g di zucchero
200 g di marmellata di lamponi e una vaschetta di lamponi freschi
3 uova
1 bustina di lievito
1 pizzico di sale
zucchero a velo per decorare


Ho montato bene le uova con lo zucchero e un pizzico di sale fino a quando sono diventate belle
spumose; a questo punto ho unito la ricotta, il lievito e la farina a cucchiaiate;

Ho amalgamato il tutto per bene continuando a montare con le fruste.

Ho versato la met dell'impasto in uno stampo rettangolare di medie dimensioni e lasciando un
paio di centimetri di bordo da ogni lato, vi ho distribuito sopra la marmellata e poi i lamponi;

Ho ricoperto con il restante impasto e ho infornato a 180 per circa 45 minuti. Verificare sempre
la cottura al centro con la prova stuzzicadente.

Ho sfornato la torta, l'ho lasciata raffreddare e l'ho spolverata con zucchero a velo.



GIACOMO PICARIELLO
Variazione di pera con parfaite al mascarpone profumato all'arancio e
biscotti

Per 4 persone
Per la pera:
1 pera grande;
100gr cioccolato fondente;
150gr zucchero;
350ml acqua;
succo di 1/2 limone.

In una pentola sciogliere lo zucchero con l'acqua sul fuoco, quindi immergervi le pere tagliate per
la lunghezza a fette sottili e lasciar cuocere per circa 10min sobbollendo.
Spegnere la fiamma e lasciar raffreddare completamente.
Scolare le pere e asciugarle leggermente con un tovagliolo di carta.
Sciogliere il cioccolato a bagnomaria e immergervi met delle fette di pere.
Farle asciugare su una teglia con carta da forno in frigo.

Per il parfait:
40gr albume;
85gr zucchero;
280gr mascarpone;
scorza di 1 arancia grattugiata;
50ml panna fresca;
2 biscotti secchi.

Sciogliere lo zucchero in un pentolino coperto a filo d'acqua e portarlo a 121C. Versare lo
sciroppo ottenuto sull'albume, mentre si sono azionate le fruste. Aumentare la velocit e
continuare a sbattere finch il composto freddo e spumoso. Lavorare il mascarpone con la
scorza dell'arancio grattugiata e i biscotti sbriciolati. Montare la panna. Aggiungere la meringa al
mascarpone e quindi incorporare la panna. Mettere in frigo a riposare.
Per terminare: biscotti secchi;scorza di arancia grattugiata.
Impiattare formando una torretta con le pere, una nera e una bianca e il parfait.
Decorare con ciuffi di parfait, biscotti e scorza di arancia grattugiata.
Buon appetito!!!!


IL MONDO DI BETTY
Torta ricotta e cioccolato

Ingredienti:
3 uova intere
300 gr di ricotta
200 gr di zucchero
200 gr di farina
2cucchiai di cacao amaro
Lievito per dolci
Gocce di cioccolato
Zucchero a velo

In una ciotola mescolare con la frusta la ricotta con lo zucchero, aggiungere le uova, il cacao, la
farina con il lievito, le gocce di cioccolato. Foderare con carta da forno una tortiera di 20 cm,
versare il composto nello stampo ed infornare per 30 minuti a180 gradi.



























IDEE RICETTE
Cheesecake con ganache al cioccolato bianco, pistacchi. E briciole
doro!!!

Ingredienti per la base:
250 gr di biscotti digestive o oro saiwa
100 gr di burro


Ingredienti per la crema:
500 gr di mascarpone
200 gr di philadelphia
200 ml di panna fresca
250 gr di ricotta di pecora freschissima
3 uova intere

2 tuorli
200 gr di zucchero
80 gr di maizena
1 cucchiaio di cannella
2 fialette di aroma al limone


Ingredienti per la crema ganache:
150 gr di cioccolato bianco
150 ml di panna da montare
Per decorare:
50 gr di pistacchi di Bronte sbriciolati
briciole doro alimentari

Iniziate a preparare la base: tritare grossolanamente i biscotti nel mixer e amalgamarli in una
ciotola con il burro sciolto. Mescolare bene quindi versare e schiacciare limpasto di biscotti sul
fondo di una tortiera apribile ricoperta di carta da forno. Mettere in frigo per almeno 1 ora.
Preparate la crema: in una ciotola lavorate bene le uova, i tuorli e lo zucchero con una frusta
elettrica fino a che il composto non risulti spumoso. Continuate a lavorare con la frusta elettrica
aggiungendo, nellordine, la philadelphia, il mascarpone, la ricotta, lessenza di limone, la
cannella, 2 pizzichi di sale e la maizena. Aggiungete infine la panna liquida (non montata) e
mescolare fino a che non avrete ottenuto una crema omogenea ed uniforme. Versare la crema di
formaggi sulla base di biscotti appena tolta dal frigo. Mettere nel forno preriscaldato a 180 per 30
minuti; poi a 160 per 30/40 minuti. A fine cottura spengere il forno e lasciar riposare il dolce,
con lo sportello aperto, per 30 minuti.
Per la crema ganache: far scaldare la panna in un bollilatte, quando vicina allebollizione
spengere il gas e versare la cioccolata spezzettata. Mescolare fino a quando la cioccolata non si
completamente sciolta ed amalgamata con la panna. Utilizzate la crema ganache senza montarla;
fatela raffreddare un po quindi versatela sul cheesecake, facendo in modo che la crema si
distribuisca uniformemente sul dolce. Cospargete il cheesecake con i pistacchi sbriciolati e il
tocco di eleganza le briciole doro alimentare! Lasciate in frigo fino al momento di servire.


LA RACCOLTA CONTINUA CON MOLTE RICETTE INVIATE DA UNA
BLOGGER, MA DOPO LA SCADENZA DEL CONTEST, MA HO VOLUTO
METTERE UGUALMENTE LE RICETTE NELLA RACCOLTA perch SONO
FAVOLOSE
CUCINA AMORE MIO
Torta di anice e ricotta
Ingredienti:
250g di farina 0
150g di zucchero di canna (Demerara)
250g ricotta
3 uova
1 bustina di lievito
estratto o bacca di vaniglia
15/20 g di anice

Montare le uova intere a temperatura ambiente e lo zucchero fino a quando il composto non gonfio e giallo
paglierino. Unire la ricotta passata in un colino (se usate quella confezionata non c bisogno), la farina
setacciata con il lievito, la vaniglia e lanice.
Mescolare delicatamente dal basso verso lalto.
Riempire una teglia (io rettangolare) antiaderente oliata con un pennello da cucina e infornare in forno caldo
a 180 per circa 35 minuti (infilare uno stecchino nel centro, se pronta uscir pulito altrimenti prolungare la
cottura di 5 minuti e riprovare).
Lasciare raffreddare, sformare e tagliare a quadrati.
E perfetta per la colazione inzuppata nel latte: il profumo di anice e vaniglia colazione.




CUCINA AMORE MIO
Cupcake di Ricky Brown
Ingredienti:
200g di farina 0
150g di zucchero di canna chiaro (tipo
Demerara)
200g di cioccolato
50g di burro
2 uova
100g di noci italiane (o del Brasile o Macadamia)

200g di ricotta
100cc (+ o -) dacqua
un pizzico di sale
bustina di lievito

Glassa di ricotta:
50g di ricotta
50g di zucchero a velo


Sciogliere nel microonde o a bagnomaria il cioccolato con il burro e mescolarli finch non si
ottiene un composto omogeneo.
Sbattere le uova con il pizzico di sale ed unire lo zucchero mescolandolo per distribuirlo in
maniera omogenea.
Frullate grossolanamente le noci e passatele per due minuti in un padellino a secco (senza
niente).
Setacciare le polveri: la farina, il cacao, il lievito schiacciando i grumi con un cucchiaio e se
rimangono nel colino le pellicole dei chicchi di grano riunitele pure dopo aver setacciato.
Poi passate la ricotta in un colino o al Minipimer (frullatore ad immersione); se invece di quelle
confezionate quasi sempre non ce ne bisogno perch sono gi liscissime.
Ora unite tutto, anche lacqua e se il composto fosse ancora troppo duro (deve essere come un
frullato denso) unitene ancora.
Riempite unapposita teglia da muffin o mini-muffin (quelle con i buchi) o i contenitori
monoporzione usa e getta in alluminio con gli appositi pirottini e poi con un cucchiaio dosa-
gelato a molla riempirli per meno di .
Infornare per 15 minuti (per i mini) o 25 (per i cupcake normali) minuti a 180 gradi.
Ora preparate la glassa alla ricotta: mettete in una ciotola la ricotta e lo zucchero a velo, frullate
con un frullatore ad immersione finch il composto non risulta omogeneo. Una volta freddi i
cupcake copriteli con poca glassa (si rapprender dopo un paio dore ma si possono mangiare
anche subito).

CUCINA AMORE MIO
Gelato di ricotta e pistacchi

Ingredienti per 8 persone:
500g di ricotta
150g di pistacchi
130g di zucchero
2 albumi
succo di limone (facoltativo)
50cc dacqua
ciliegie candite

Procedimento:
con un batticarne frantumare i pistacchi non troppo fini e metterli sul fuoco in un padellino a
secco per un paio di minuti muovendoli in modo che si tostino uniformemente. Metterli da parte
e nello stesso padellino mettere lacqua e met dello zucchero girando finch non si scioglie e bolle
ottenendo uno sciroppo.
Nel frattempo avrete semimontato gli albumi con laltra met dello zucchero e il succo di limone se
lo usate.
Una volta ottenuto lo sciroppo acqua/zucchero bollente, versarne meno della met a filo sulla
parete della ciotola dove state montando i bianchi questo per pastorizzare le uova ed evitare i
relativi schizzi bollenti.
Laltra met di sciroppo mettetela in un frullatore insieme alla ricotta e fatelo andare per un paio
di minuti.
Ora unire tutto tranne le ciliegie: ricotta/zucchero, albumi/zucchero e i pistacchi mescolando con
una spatola dal basso verso lalto molto delicatamente in modo che non si smonti la neve.
Mettere questo composto nella gelatiera e una volta pronto la mia circa mezzora - metterlo in
stampini da crme caramel pressando bene e mettere in freezer per dora dopodich immergere
lo stampino in acqua bollente per 5 secondi o anche meno, sformare e guarnire con mezza
ciliegina.

CUCINA AMORE MIO
Mousse di pistacchio leggera

Ingredienti:
250g+250g di ricotta
100g di zucchero di canna
2 bianchi duovo
100g di pistacchi
100g dacqua
succo di limone

Guarnizione:
pistacchi interi spellati (cio belli verdi)
o
ciliegine candite (avevo usato tutti i pistacchi)

Procedimento:
con un robot o il normale frullatore frullare i pistacchi con circa met dello zucchero.
Con il frullatore ad immersione frullare le due ricotte e la polvere di pistacchio e zucchero.
In un pentolino su fuoco medio sciogliete lacqua con lo zucchero rimanente.
In una ciotola mettete i bianchi duovo a temperatura ambiente, il succo di limone e cominciate a
montarli. Versate a filo met dello sciroppo acqua/zucchero bollente e continuate a montare
finch il volume del composto non quasi raddoppiato ma ancora tipo la schiuma da barba.
Ora mescolando dal basso verso lalto unite i 2 composti e lo sciroppo rimanente (volendo lo potete
unire al composto di ricotta e pistacchio con il frullatore ad immersione... cos vi crea meno
problemi) molto delicatamente e con cura (se il bianco duovo ha lasciato dei piccoli grumi passate
questo composto in un grande passino.
Mettete questa crema nelle coppette e mettete in frigorifero per un paio dore.
Prima di servire decorate con un pistacchio intero e spellato o con mezza ciliegia candita.

CUCINA AMORE MIO
Gelato light al pistacchio

Ingredienti:
250g+250g di ricotta*
100g di zucchero di canna**
2 bianchi duovo
100g di pistacchi
50g+50g dacqua
succo di limone
1 cucchiaio di farina di semi di carrube***

Ci sono 7 ingredienti e 3 note facilissimo ma bisogna organizzarsi.


* Stessa nota di sempre: lo so, non naturale, ma la ricotta NON deve essere quella della mucca
o della pecora che conoscete personalmente, DEVE essere quella confezionata in vasetti di
plastica da 250 grammi (ne esiste anche una biologica, buonissima, niente cestini, niente
confezioni strane anche questa nella sua bella confezione sigillata in plastica.
La pi buona comunque la Locatelli e nonostante non abbia un ritorno economico, io per i
miei dolci voglio solo e sempre quella.
Perch?
Non bisogna setacciarla, ha meno calorie di tutte le altre, costa di meno e soprattutto non sa di
ricotta ma di panna.
Ottimi motivi.


** Se lo volete pi dole e non avete problemi di linea mettetene 150g.
Io ad onor del vero ho usato quello a velo: avevo finito tutti gli altri tipi di zucchero.


*** Questa invece lavevo ma me la sono dimenticata di usarla.
Nonostante io abbia letto sul blog Alcibocommestibile laltro anno ad agosto delluso miracoloso
del farina di carrube per i gelati ed essendo in partenza per un paesino del sud della Sardegna
dove se avessi chiesto della farina di carrube mi avrebbero guardata stravolti (ora che ci penso
forse una carruba tutta intera lavrei trovato visto che ho un ricordo dellinfanzia che mi riporta
un maiale che ne andava pazzo) dove eravamo?
Ah, si, ce lavevo (acquistata prontamente a settembre), ma mi sono dimenticata di metterla.
Il gelato venuto uguale.
Forse veniva meglio.
Io comunque scrivo il procedimento di come far la prossima volta. Comunque la farina di
carrube si pu trovare al supermercato biologico, in erboristeria, o dico in farmacia.



Ora il procedimento:
con un robot o il normale frullatore frullare i pistacchi con circa met dello zucchero.

Con il frullatore ad immersione frullare le due ricotte, la polvere di pistacchio e zucchero e il
cucchiaio di farina di carrube sciolto in acqua calda a 50 gradi.
In un pentolino su fuoco medio sciogliete 50cc dacqua con lo zucchero rimanente. In una ciotola
mettete i bianchi duovo a temperatura ambiente, il succo di limone e cominciate a montarli.




Versate a filo lo sciroppo acqua/zucchero bollente e continuate a montare finch il volume del
composto non quasi raddoppiato ma ancora tipo la schiuma da barba.
Ora mescolando dal basso verso lalto unite il composto molto delicatamente e con cura (se il
bianco duovo ha lasciato dei piccoli grumi passata questo composto in un grande passino.

Con la gelatiera: mettere ora questo composto nella gelatiera seguendo istruzioni e tempi.

Senza gelatiera: mettete il contenitore in freezer e mescolate ogni 15 minuti finch il gelato non
pronto.












CUCINA AMORE MIO
Mousse ai 2 cioccolati e lamponi



Ingredienti:
300 g di cioccolato al latte *
100 g di cioccolato bianco *
6 bianchi duovo
500g di ricotta**
25g di zucchero a velo
300cc di liquore
400g di lamponi o frutti di bosco surgelati
qualche goccia di succo di limone




Far bollire il liquore per un paio di minuti in modo che evapori lalcool.
Nel microonde mettere in una apposita brocca i due cioccolati, le due ricotte, 250cc di liquore
bollito e azionate il forno al massimo della potenza per un minuto, girate, ripetete questa
operazione una o due volte, con un frullatore ad immersione rendete tutto omogeneo.


Se non avete il microonde potete sciogliere i cioccolati a bagnomaria, una volta sciolti, unire la
ricotta e il liquore e con il frullatore ad immersione rendete tutto omogeneo.


Montare a neve MORBIDA i bianchi duovo con lo zucchero e il succo di limone. Unire 50cc (+o-
una tazzina) di liquore bollente ai bianchi a filo mentre si stanno montando (li pastorizzeranno e
aiuteranno a montarli).

Ora unite in 4/5 volte questo composto alle chiare mescolando delicatamente dal basso verso
lalto e girando la ciotola.

Per ultimi unite i lamponi congelati (se fossero freschi metteteli in freezer per una o due ore)
mecolando sempre dal basso verso l'alto.


Rimettete nella brocca o qualcosa che abbia un beccuccio e riempite le coppette/bicchieri scelti.
Mettete in frigorifero per circa 8 ore.

Dopo questo tempo si saranno solidificate e prima di servirle si potranno decorare con scagliette
del cioccolato al latte (o di entrambe) che otterrete da una parte di tavoletta messa in freezer e
tagliata con un pelapatate e un lampone messo al centro (io non ho fatto nulla di tutto questo
perch non mi ero messa da parte niente per col senno di poi lo farei).


















* Se siete invasi da rimasugli di ovetti Kinder aperti solo per la sorpresa e mai mangiati, invece di
buttarli o di mangiarli voi, raccoglieteli tutti, metteteli da parte e fate questa mousse con
200/300g di cioccolato Kinder ed il resto cioccolato strabuono, si lo so l'ovetto orrendo, ma
NONSIBUTTANIENTE!

** Il tempo passa, le mousse cambiano, ma le note sono sempre le stesse:
la ricotta deve essere quella che si trova nel banco frigo nelle confezioni da 250g (Santa Lucia
Pettinicchio Vallelata ne esiste anche una nei negozi bio che buonissima). Questo perch
sono tutte molto pi cremose di quelle artigianali molto pannose quasi delle "nonricotte"
sicuramente meno ottime ma pi cremose e quindi non c' bisogno di setacciarle.
Comunque assaggiate prima di mettere la mousse nelle coppette, se fosse ancora poco liscia
passatela in un passino.








CUCINA AMORE MIO
Plumcake lime, fichi e pinoli


Ingredienti:
150g di farina
150g di fecola di patate o maizena o frumina
250g zucchero di canna Demerara (ora ne metterei 100 di meno)
250g di yogurt magro
250g di ricotta
4 uova
4 lime non trattati
250 di fichi secchi (o meglio freschi)
80g di pinoli
1 bustina di lievito
1 pizzico di sale

Montare le uova (a temperatura ambiente) con lo zucchero finch non raddoppiano o addirittura
triplicano il loro volume e il colore del composto diventa un giallo paglierino chiarissimo.
In una ciotola a parte mischiate lo yogurt, la ricotta setacciata, il succo e la scorza grattata dei
lime ed il sale.
Setacciate farina, fecola e lievito.
Ora unite il tutto mescolando delicatamente dal basso verso lalto. Una volta che questo composto
diventato omogeneo unire i fichi (secchi o freschi) tagliati a tocchetti ed i pinoli tostati per
uno/due minuti in un padellino a secco (cio senza grasso).
Mettete in una o due teglie da plumcake (il composto deve arrivare a tre centimetri dal bordo) e
cuocete a 180 per 35/45 minuti (dipende molto dal vostro forno).


CUCINA AMORE MIO
Cupcake integrali alla ricotta

Ingredienti:
250g di farina integrale (o una miscela di farine limportante che almeno il 50% sia col glutine)
150g zucchero di canna (chiaro a grana grossa, NON umido tipo Demerara)
50g di burro
450g di ricotta (io uso quella confezionata perch ha un sapore pi delicato)
4 uova
1 bustina di lievito per dolci
vaniglia (vera non vaniglina: facoltativa, quindi se non avete quella buona non la usate)

Frosting di ricotta:
50g di ricotta
50g di zucchero a velo (fatto in casa va benissimo, si pu fare anche con lo zucchero di canna)

Montare le uova a temperatura ambiente con la met dello zucchero e la vaniglia (se la usate)
finch il composto non raddoppia il volume e diventa giallo chiaro.
In unaltra ciotola mettere la ricotta (passata prima per renderla pi liscia), il burro ammorbidito,
laltra met dello zucchero e con un frullatore ad immersione (minipimer) rendere tutto liscio.
Unire i 2 composti nella ciotola pi grande ed unire a pioggia la/le farina setacciate con il lievito
mischiando con delicatezza dal basso verso lato per non smontare tutto.
Una volta omogeneo il composto riempire lapposita teglia da muffin (si trova facilmente in
commercio) foderata con i pirottini di carta* e infornare nel forno gi caldo a 180 per circa 25
minuti (dipende molto dal forno e dalla grandezza dei cup cake.

Per il frosting:
unire ricotta e zucchero con un frullatore ad immersione finch il composto non liscio.
Con una sacca da pasticcere munita di bocchetta a stella fare la decorazione che pi vi piace.
Nella foto il frosting ancora lucido perch bagnato: non so dire se asciugandosi si opacizza
sono finiti tutti (nota del 26 maggio: s, si rapprende e si opacizza, ne sono certa perch la stessa
glassa di QUI... non mi ricordavo di averla gi pubblicata).


CUCINA AMORE MIO
Il mio Burrc

Ingredienti:
250g di burro
500g di ricotta
250g di latte scremato (solo 100 se non si usa la lecitina)
6,5g di lecitina di soia in granuli biologica

Portate tutto a temperatura ambiente.
Sciogliere la lecitina nel latte con il frullatore ad immersione frullando fino a che non si sciolto
tutto.
Ora unire anche il burro morbido e la ricotta e frullare per un paio di minuti.
Dopodich riempire con questo composto dei barattoli, chiuderli e metterli in frigorifero.

N.B. Usate questo composto soprattutto per i dolci ma anche la pasta con il parmigiano viene
buonissima.



CUCINA AMORE MIO
Budino al limone

Ingredienti:
250 ricotta*
100g di zucchero
100g di latte scremato (o 50g latte intero + 50g acqua)
2,5g di agar agar in polvere**
buccia grattata di 2 limoni biologici

Per decorare:
foglie di manta
zucchero a velo

Mettere in un pentolino sul fuoco:
lo zucchero,
il latte,
lacqua (se la usate),
la buccia dei limoni
e far bollire per 2 minuti.
Passate con un passino a maglie fine, rimettere nel pentolino, far riprendere il bollore ed
aggiungere lagar-agar seguendo le indicazioni sul barattolo.
Passate con il frullatore ad immersione per circa un minuto, versate in coppette monoporzione
bagnate e scosse dellacqua in eccesso rivoltandole. Far raffreddare e mettere in frigorifero fino a
che non si solidificato (almeno 1 ora).
Capovolgere e guarnire con le foglie di menta e lo zucchero a velo.

* Se la ricotta scelta non quella confezionata del banco frigo dei supermercati bisogna usare 200
di ricotta - passata al setaccio 2 volte - e 50g di panna - non quella da cucina.
** Seguite le indicazioni sulla confezione e comunque andate a vedere QUI questo interessante
post sull'agar agar.


CUCINA AMORE MIO
Brownies Mr. Jumpy

Ingredienti:
200g di farina integrale
150g di zucchero di canna chiaro (tipo Demerara*)
2 uova
50g di burro
200g di cioccolato
100g di noci**
250g di ricotta
30g gi cacao
bustina di lievito (+ o 7,5g)
100cc (circa) dacqua

Sciogliere nel microonde o a bagnomaria il cioccolato con il burro e mescolarli finch non si
ottiene un composto omogeneo.
Sbattere le uova con il pizzico di sale ed unire lo zucchero mescolandolo per distribuirlo in
maniera omogenea.
Frullate grossolanamente le noci e passatele per due minuti in un padellino a secco (senza
niente).
Setacciare le polveri: la farina, il cacao, il lievito schiacciando i grumi con un cucchiaio e se
rimangono nel colino le pellicole dei chicchi di grano riunitele pure dopo aver setacciato.
Poi passate la ricotta in un colino o al Minipimer (frullatore ad immersione); se invece di quelle
confezionate quasi sempre non ce ne bisogno perch sono gi liscissime.
Ora unite tutto, anche lacqua e se il composto fosse ancora troppo duro (deve essere come un
frullato denso) unitene ancora.
Versare in una teglia antiaderente quadrata o rettangolare precedentemente oliata con un
cucchiaino dolio distribuito con un pennello o con le mani.
Infornare per circa 30 minuti a 180 gradi (i brownies devono essere umidi allinterno quindi non
vanno cotti troppo e alla classica prova-stecchino deve esserci qualche traccia di composto .
Far raffreddare, sformare e tagliare a pezzi 5x5.
Se volete potete spolverare con zucchero a velo oppure lasciarli cos e serviteli.
* Non quelli umidi tipo Dulcita o Muscovado che sono molto aromatici.
** Potete usare qualsiasi altra frutta secca in guscio.


CUCINA AMORE MIO
Torta di cioccolato e castagne

Ingredienti:
250g farina
150g zucchero di canna (tipo Demerara*)
250g ricotta
2 uova
250g di castagne fresche lessate o marron-glac
1 arancia non trattata
50g di cacao
50g di cioccolato fondente
50cc di cognac o Cointreau (o succo di arancia)
1 bustina lievito
1 pizzico di sale
zucchero a velo q.b.

* quello a grani come lo zucchero bianco semolato, asciutto, chiaro e non eccessivamente
profumato.

Montare le uova a temperatura ambiente con lo zucchero e il pizzico di sale finch non triplicano il
volume.
Sciogliete a bagnomaria il cioccolato con il burro ed unitelo delicatamente al composto
uova/zucchero.
Setacciate o passate con il frullatore ad immersione la ricotta (se quella confezionata non ce ne
bisogno la potete usare direttamente), unitela al composto di uova con le castagne o i marron-
glac e mescolate bene insieme al liquido scelto (liquore o succo darancia) dal basso verso lalto
per non sgonfiare il composto montato.
Sempre con questo movimento unite la farina setacciata con il lievito e il cacao e la buccia
grattata dellarancia (se il composto risultasse troppo duro deve essere come lo yogurt unite
pochissima acqua).
Riempire una teglia oliata con un pezzetto di carta cucina, riempite la teglia e inserite ne forno
caldo a 180 gradi per 45 minuti.
Sfornate, lasciate raffreddare per almeno mezzora, togliete dalla teglia e mettete su una grata
rivoltatandola per uniformare la sua umidit lasciandola cos pi che potete.
Decorate con lo zucchero a velo.


CUCINA AMORE MIO
Torta di limone alle albicocche*

Ingredienti:
300g farina
150g zucchero
250g ricotta
2 uova
400g albicocche sciroppate sgocciolate (o meglio ancora fresche)
4 limoni non trattati
1 bustina lievito
1 pizzico di sale
liquido delle albicocche
50cc di limoncello (o succo di limone)
zucchero a velo q.b.

Montare le uova a temperatura ambiente con lo zucchero e il pizzico di sale finch non triplicano il
volume. Setacciate o passate con il frullatore ad immersione la ricotta (se quella confezionata
non ce ne bisogno la potete usare direttamente), unitela al composto di uova con la frutta e
mescolate bene insieme al liquido delle albicocche e al limoncello/succo con delicatezza, dal basso
verso lalto per non sgonfiare il composto montato.
Sempre con questo movimento unite la farina setacciata con il lievito e la buccia grattata dei
limoni (se il composto risultasse troppo duro deve essere come lo yogurt unite pochissima
acqua).
Riempire una teglia quadrata (circa 30x30cm) oliata con un pezzeto di carta cucina, riempite la
teglia e cuocete a 180 gradi per 45 minuti.
Sfornate, lasciate raffreddare per almeno mezzora, togliete dalla teglia e mettete su una gratella o
rivoltatela per uniformare la sua umidit lasciandola cos pi che potete (mezzora, 2 ore, tutta la
notte?).
Decorate con lo zucchero a velo e tagliatela a quadrotti.

* Il limone sta benissimo con molti altri frutti fate voi.



CUCINA AMORE MIO
Cheese cake italianizzato al limone

Per la base:
100g di biscotti secchi*
40g di burro

Coposto di ricotta:
350g di ricotta (io lavevo biologica e di pecora ma pu Sre quella confezionata)
100g di zucchero di canna
40g di farina 0 o integrale
2 uova
scorza di 2 limoni biologici
1 pizzico di sale

Per la gelatina al limone:
succo dei 2 limoni
1 cucchiaio di zucchero di canna
2g polvere di agar agar (o colla di pesce)**



In un mixer o frullatore frullate i biscotti fino a renderli una polvere, unire ora il burro sciolto in
un pentolino. Azionate il frullatore agitandolo per fargli prendere bene tutta la polvere di biscotti.
Dopo un minuto, se il composto fosse ancora toppo secco e non come sabbia bagnata, aggiungete
un cucchiaio dacqua e fate andare per un altro minuto.


Ora mettete questa granella in una teglia a cerniera da circa 22cm (dopo averla oliata: +cche altro
importante per il bordo tutto perch la torta in cottura si alzer molto per poi riabbassarsi ) e
con le nocche della mano pressate bene il composto e mettete in frigorifero.
In una grande ciotola mettete: la ricotta, le uova (a temperatura ambiente), lo zucchero
precedentemente mescolato con la farina setacciata, il sale, la buccia grattata dei limoni e con un
frullatore ad immersione rendere tutto omogeneo.


Versare ora nella teglia ripresa dal frigorifero ed infornare in forno caldo a 160 per circa 75
minuti (si gonfier tantissimo e si brunir a met cottura copritela con un foglio dalluminio
fate questa operazione velocemente e non sbattete la porta del forno quando richiudete).
A fine cottura spegnete il forno e lasciatela dentro per 10 minuti.


Nel frattempo avrete messo sul fuoco un pentolino con lo zucchero sciolto nel succo di limone
passato in un colino. Fate bollire per 5 minuti girando ogni tanto. Ora aggiungete la polvere di
agar agar sciolta con un cucchiaino dacqua. Unite al composto seguendo le indicazioni e passate
un attimo con il frullatore ad immersione.
Coprre di gelatina al limone la torta ancora nella teglia, mettere in frigorifero e lasciarcela per un
paio dore circa, sformare passando un coltellino di plastica tuttintorno per togliere lanello.









* dovrebbero essere i Digestive ma, ricordando la mia appartenenza alla setta dei
nonsibuttavianienteperchquellochenonammazzaingrassa, possono essere anche avanzi
assortiti, basta che non siano ripieni, fette biscottate (in questo caso metterei un cucchiaio di
zucchero), possono essere anche corn fakes (ma non + del 50%).

** sia per l agar agar che per la colla di pesce seguite le indicazioni sulla confezione e
comunque andate a vedere QUI questo interessante post su agar agar vs. pectina.








CUCINA AMORE MIO
Torta ai frutti rossi

Ingredienti:
300g farina
150g zucchero
250g ricotta
3 uova
200g futta rossa secca o candita (ciliegie, fragole, mirtilli rossi)
1 limone non trattato
1 bustina lievito
1 pizzico di sale
zucchero a velo q.b.

Montare le uova a temperatura ambiente con lo zucchero e il pizzico di sale finch non triplicano il
volume.
Setacciate o passate con il frullatore ad immersione la ricotta (se quella confezionata non ce ne
bisogno la potete usare direttamente), unitela al composto di uova con la frutta ew mescolate
bene con delicatezza, dal basso verso lalto per non sgonfiare il composto montato. Sempre con
questo movimento unite la farina setacciata con il lievito e la buccia grattata del limone (se il
composto risultasse troppo duro deve essere come lo yogurt unite pochissima acqua).
Riempire la teglia oliata con un pezzeto di carta cucina, riempite la teglia e cuocete a 180 gradi
per 45 minuti.
Sfornate, lasciate raffreddare per almeno mezzora, togliete dalla teglia e decorate con lo zucchero
a velo.



CUCINA AMORE MIO
Mousse au chocolat allge

Ingredienti:
400 g cioccolato amaro
6 bianchi duovo
250g di ricotta*
35g di zucchero
4 tazzine di caff (io decaffeinato)
qualche goccia di succo di limone
acqua calda

Con lo zucchero e due cucchiai dacqua fare uno sciroppo che andr unito bollente insieme al
caff ai bianchi montati a neve. Mescolando con delicatezza dal basso verso lalto, girando la
ciotola.
Unire poi la ricotta precedentemente passata al Minipimer per renderla liscia. Unire cos anche il
cioccolato sciolto a bagnomaria o nel microonde (attenzione a non bruciarlo) con gli altri due
cucchiai dacqua.
Mescolare tutto questo composto ottenuto dal basso verso lalto con tanta cura girando la ciotola.
Dividere in delle coppe, mettere in frigorifero per almeno due ore** e servire.

* Il tempo passa, le mousse cambiano, ma le "note" sono sempre le stesse.
** Meglio tutta la notte o tutto il giorno, insomma 8 ore (19 aprile 2012).



CUCINA AMORE MIO
Torta al cocco e ricotta

Ingredienti:
300g di farina
300g di ricotta (o 250g + 50cc di acqua)
250g di zucchero
60g di cocco disidratato
2 uova
1 tuorlo
1 bustina di lievito

Inoltre:
zuccherini
cocco
olio
semola o farina di mais

Montare le uova a temperatura ambiente - con lo zucchero usando una frusta o uno sbattitore
elettrico (in commercio ne esistono di veramente economici da comprare).
In unaltra ciotola frullare la ricotta e lacqua fino a renderla liscia, unirla al composto
uova/zucchero ed una volta amalgamato mischiando delicatamente dal basso verso lalto unire
la farina e il lievito setacciati insieme e il cocco.
Mettere questo composto in una teglia oliata e infarinata con la farina di semola o di mais. Sulla
superficie del dolce spargere gli zuccherini ed infornare per 35/45 a 180.