Sei sulla pagina 1di 4

Pier Virgilio Dastoli

Pier Virgilio Dastoli nato ad Anzio (Roma) il 12 maggio 1949 da padre calabrese e madre sarda. E sposato con Sigrid H es!en ed "a d e #igli$ %atteo Altiero e Ste#ano. Si la reato in Giurisprudenza alla Sapienza nel dicembre 19&1 con na tesi di la rea s lla 'on(enzione E ropea dei )iritti dell*omo. E iscritto allAlbo dei +iornalisti , bblicisti dal maggio 19&2 ed stato iscritto allordine degli Avvocati presso la Corte di Appello di Roma. E stato ricercatore dellIstituto Affari Internazionali di Roma dal 19&2 al 19&-. E stato assistente parlamentare di Altiero Spinelli alla 'amera dei )ep tati ed al ,arlamento e ropeo dal 19&& al 19.-. ) rante / esti dieci anni "a contrib ito alla de#inizione dellammontare pl riann ale del primo Fondo Europeo di Sviluppo Regionale$ al rigetto da parte del ,E del bilancio delle 'om nit0 e ropee per lesercizio 19.1$ alla nascita ed alle atti(it0 del Clu del Coccodrillo$ alla elaborazione del Rapporto sulle Risorse Proprie ed in particolare alla prima proposta e ropea di Euro!"onds$ alla redazione del progetto di 2rattato c"e istit isce l*nione e ropea. Ha creato ed animato dal 19.- al 1991 il Comitato Spinelli per gli Stati #niti dEuropa contrib endo ai la(ori s lla )i#esa E ropea$ s lla legge elettorale ni#orme e s l sistema e ropeo delle banc"e centrali. E stato consigliere speciale del Servizio Giuridico della 'ommissione e ropea dal 19.- al 19... Ha creato e animato l3ntergr ppo parlamentare #ederalista dal 19.- al 1994. E stato amministratore principale del ,E dal 19.. al 2114 collaborando in particolare alla partecipazione dellAssemblea alle con#erenze intergo(ernati(e$ ai la(ori della commissione per i bilanci$ della commissione c lt ra e gio(ent5 ed alla direzione generale dellin#ormazione. E stato segretario generale del $ovimento Europeo Internazionale dal 1996 al 2112. 7el / adro delle atti(it0 del $EI "a creato e animato il Forum Permanente della societ% civile e lAgora Accademica sullavvenire dellEuropa. 7ellambito dellazione &ean $onnet "a insegnato presso le *ni(ersit0 di %acerata$ ,er gia$ 8ibera *ni(ersit0 %editerranea e Roma 2re. 'oordina att almente n master s lle politic"e e ropee presso l*ni(ersit0 2elematica 3nternazionale *ninett no. )al l glio 2114 allagosto 2119 stato direttore della Rappresentanza in Italia della Commissione europea' E consigliere della 'ommissione E ropea ed att almente distaccato presso la Presidenza della Conferenza dei Presidenti delle Regioni e delle Province Autonome' E membro del 'omitato 'entrale del %o(imento 9ederalista E ropeo$ del 'onsiglio 7azionale dellAssociazione 3taliana per il 'onsiglio dei 'om ni e delle Regioni dE ropa e del )iretti(o 3nternazionale del 'IFE. E presidente del 'omitato ,romotore della istit enda :'asa della storia dellE ropa contemporanea; a 2rieste.

Rosabianca<=ei>erose Sez. ,isa ?ia @modeo$1A ,isa A emailB in#o.rosapisaCgmail.com

E membro del 'omitato Scienti#ico della Societ0 3taliana per l@rganizzazione 3nternazionale$ socio dell3stit to A##ari 3nternazionali e dellAS2R3) e membro dellassociazione italoAtedesca di ?illa ?igoni. Ha aderito al mo(imento :Sa (ons lE rope;$ al :+r ppo Spinelli; ed allassociazione internazionale :7ess no tocc"i 'aino;. E stato nominato 'ommendatore al %erito della Rep bblica dal ,residente 7apolitano :mot proprio;. E cittadino onorario di ?an(es (3le de 9rance). E segretario generale onorario del %o(imento E ropeo 3nternazionale. Ha scritto n merosi saggi e articoli s llE ropa. (A S)*RIA 8a Rosa Bianca Italiana nDassociazione di c lt ra e impegno politico nata nel 19.9. ,rende nome ed ispirazione dalla Weie Rose tedesca$ gr ppo di st denti c"e negli anni #ra il 1942 ed il 1944 #ecero sentire la propria (oce opponendosi in modo non (iolento al regime di Hitler e pagando con la (ita la loro scelta. +ans e Sop,ie Sc,oll- .illi Graf- Ale/ Sc,morellC,ristop, Pro st ed il professore 0urt +u er' *n gr ppo c"e s bito appare ec menico$ tras(ersale a religioni e c lt re. )i loro disse ),eodor +eussB Econtrapponevano la purezza degli intenti e il coraggio della verit alle frasi vuote e alla menzogna E. 3l loro primo impegno era in#atti ridare (alore alle parole. 3l primo a((ersario lDindi##erenza$ lDinerzia$ il risc"io di non percepire pi5 #ame e sete di gi stizia$ di #inire nel ( oto$ in nDesistenza insensata e insipida. AllDinizio degli anni ottanta$ dopo lelezione di Papa .o1t23a e del cambio di linea politica della c"iesa romana (abbandono della Scelta Ed cati(a in #a(ore di n impegno pi5 diretto dei cattolici nellagone politico attra(erso i mo(imenti F'8 ed @p s )ei in primis) n gr ppo di Cattolici Adulti impegnati nellDassociazionismo (Azione cattolica$ 9 ci$ Agesci$ Acli...)$ decisero di ritro(arsi periodicamente per mantenere (i(a lispirazione dossettiana e conciliare di p ntare innanzit tto s lla crescita dell omo e s lla s a capacit0 di gi dicare secondo coscienza. 3niziarono cosG a con#rontarsi s lla realt0$ progettare iniziati(e$ scambiarsi lett re #ormati(e$ costr ire stili di (ita alternati(i a / elli cons misti e ErampantiE c"e comincia(ano a crescere nellD3talia dei primi anni D.1. 8a Rosa "ianca sceglie di di(entare na com nit0 di (ita politica$ scri(e n decalogo di comportamento$ propone na piccola regola riass nta nei tre consigliB po(ert0 di potere$ castit0 dintenti$ obbedienza ai bisogni reali dei po(eri. 8a piccola regola ass me nella (ita personale$ pro#essionale$ politica$ sociale$ ecclesiale il (alore di na #orma di resistenza non (iolenta. 3l s o essere com nit0 di (ita politica e la s a nascita dallincontro di membri di (arie organizzazioni caratterizza la Rosa "ianca come n associazione di secondo livello, c"e non pretende (a di##erenza di altre realt0 religiose) di essere esa sti(a della (ita dei proprH membri e di #agocitarli al s o interno. Al contrario ogn no incoraggiato a contin are il proprio cammino di crescita allinterno della propria realt0 di origine$ in modo da poter portare nel gr ppo la propria personale esperienza.

Rosabianca<=ei>erose Sez. ,isa ?ia @modeo$1A ,isa A emailB in#o.rosapisaCgmail.com

8a Rosa "ianca italiana intende oggi ri nire t tti coloro c"e credono al dialogo tra identit0 e c lt re di(erse$ alla ricerca di n et"os com ne condi(iso e di na politica della persona e della com nit0. 3l #ilo c"e nisce resta sempre / ello dellDamicizia$ dellDascolto attento$ del desiderio di condi(isione$ dellD milt0 della ricerca$ della tenacia nellDass mersi le responsabilit0$ dellDamore per le relazioni.

(E PR*P*S)E (a tutela dell4interiorit% "Innanzitutto ricomponi i frammenti della tua esistenza distratta in modo tale che quando dici "io" ci sia veramente una persona reale a sostenere il pronome che hai pronunciato.Quando dici: "io penso", spesso non sei tu che pensi, bens "loro", ! l"autorit anonima della collettivit che parla attraverso la tua maschera. Quando dici "voglio", a volte non stai facendo altro che un gesto automatico di accettazione, pagando per giunta per ci# che ti viene imposto.$ale a dire, tu cerchi di ottenere ci# che sei stato indotto a volere.Il risveglio esige silenzio, solitudine, attenzione"%&homas 'erton(
(a formazione al sapere critico 'i si de(e s#orzare di analizzare e interpretare la realt0 dalle s e di(erse prospetti(e$ ricercando la com nicazione #ra i di(ersi modi di pensare$ a##rontando le asprezze del sapere e della (ita senza seg ire lDidolo della 9acilit0 ma ri(al tando la #atica del pensare. Il metodo del dialogo *na politica pr dente$ non arrogante$ de(e s perare le #alse e sterili contrapposizioni. 8ec menismo (iene cosG declinato non solo #ra le religioni$ ma anc"e #ra i partiti politici progressisti$ per cercare di elaborare na (isione del mondo condi(isa. Il governo dell4economia 8economia de(e essere no str mento per migliorare la (ita dell omo e non l omo no str mento per massimizzare il rendimento economico. 8o s(il ppo economico non de(e essere scisso da na t tela adeg ata dello stato sociale e dellDambiente. I ale modello d n/ e pensabile nellDera della globalizzazioneJ (a convivenza delle differenze Spesso$ per considerare lDaltro e percepirlo come integrato$ se ne pretende la con(ersione ai propri modelli$ alla propria (isione dei rapporti sociali ed economici. Si de(e in(ece essere cittadini c"e credono nel dialogo$ c"e non si stancano di cercare n tess to com ne m lticolore dentro c i possa legittimamente dipanarsi anc"e la trama di di##erenze non pi5 de(astanti$ come nella migliore tradizione e ropea. Percorsi di cittadinanza e nuove pratic,e di democrazia 8Dallargamento della base partecipati(a dei cittadini alla (ita politica costit isce n elemento essenziale della democrazia critica. 8a cosiddetta Ecom nit0 internazionaleE na creat ra complessa$ in c i (anno tro(ate le sinergie tra na pl ralit0 di attoriB organismi sociali e politici$ le istit zioni peri#eric"e$ le @7+$ le '"iese$ gli Stati$ l*E$ lD@7*. C*()IV* #5A R*SA "IA5CA

Rosabianca<=ei>erose Sez. ,isa ?ia @modeo$1A ,isa A emailB in#o.rosapisaCgmail.com

)oltivo una rosa bianca In luglio come in gennaio, *er l"amico sincero )he mi porge la sua mano franca. + per il crudele che mi strappa II cuore con cui vivo ,- cardo n- ortica coltivo:)oltivo la rosa bianca. %.os! 'art (

Rosabianca<=ei>erose Sez. ,isa ?ia @modeo$1A ,isa A emailB in#o.rosapisaCgmail.com