Sei sulla pagina 1di 4

Esercitazione 8 Controlli in corso dopera Si deve valutare la conformit del conglomerato bituminoso utilizzato nello strato di usura.

Dovr essere verificato il materiale sciolto e lo strato finito attraverso dei carotaggi della pavimentazione. I prelievi dovranno essere effettuati prendendo come riferimento lart. 4.6 delle Norme Tecniche I!S. In laboratorio si hanno " campioni per ciascuna delle #uattro miscele$ attraverso le prove in laboratorio si sono ottenuti i dati volumetrici e di compattazione per ciascun campione. Miscele sfuse Si devono verificare% &ercentuale dei vuoti '(v)* Stabilit e !igidezza +arshall 'rispettivamente s e S). ,uesti devono soddisfare i limiti imposti dalle Norme Tecniche sia dal punto di vista volumetrico che meccanico riferendoci ai limiti usati in precedenza durante la fase di mi- design. Dalla vibrofinitrice sono stati prelevati i provini +arshall per la verifica dei re#uisiti richiesti dalle Norme. &rova +. n 7 " +& +& / 0 T 12 g5cm6 <$998 <$998 12 g5cm6 <$998 <$998 <$998 <$998 g g g 4 666$8 ""9: "6;4 ""$: 6"7$6 7;9< "766 "<$6 +2 g 8::$6 8""$7 8""$" 8""$4 +SSD g 74:8 74<: 74<: 74<6 T 4 ""$6 "7$6 "7$6 "7$6 ++3T

"$488 "$:<: +3

&rovino +D n 7 " 6 4 Dove% g 7448 7696 7697 7689

"$698 "$684 "$687 "$6;6

+. rappresenta la massa del campione in aria* +& #uella del picnometro riempito di ac#ua* +&/0 la massa del picnometro e campione totalmente riempito di ac#ua* = rappresenta un fattore di correzione legato allespansione del bitume$ posto pari a zero* 1> la massa volumica dellac#ua alla temperatura di prova* +D rappresenta la massa del campione in aria* +> #uella del campione in ac#ua* +SSD la massa del campione saturo a superficie secca.

?a densit dellac#ua$ come noto$ varia in funzione della temperatura e si valuta attraverso la seguente relazione% 12$T @'<$<<<<<<<6;9AT6 B <$<<<<<;:86<6AT" /<$<<<<:77:7<7AT / 7$<<"8;<:;668)A<$99;7 Si puC cosD valutare la massima massa volumica teorica e la massa volumica$ in modo tale da ricavare la percentuale dei vuoti. 3iene effettuata la media dei valori di ++3T e +3$ valutando poi la percentuale dei vuoti media. ++3T media +3 media (v "$49; "$68: 4$484

Il valore ottenuto risulta essere compreso nei valori imposti dalle Norme '6( E (v E 6(). Deve essere valutata poi la stabilit e la rigidezza +arshall* i dati dei campioni sono i seguenti% &rovino n 7 " 6 4 h mm 6:$"6 66$:8 67$6: 66$86 S FN 77$44 77$" 7<$87 7"$<: s mm 6$7 6$6" "$9: 6$4:

ome nella prova +arshall i provini devono avere unaltezza compresa tra 6<$: e 66$: mm. In caso contrario i campioni devono essere eliminati dallanalisi. ?a stabilit del campione dovr essere corretta nel caso in cui laltezza sia diversa da 66$: mm attraverso un coefficiente di correzione c.

&rov. n 7 " 6 4

h mm 6:$"6 66$:8 67$6: 66$86

S FN 77$44 77$" 7<$87 7"$<:

s mm 6$7 6$6" "$9: 6$4:

c B <$96 7$<< 7$<: <$99

SA Dev. St. SA media SA FN FN G(H 7<$96 B6$64 77$76 B7$:6 77$64 77$66 B<$<8 77$96 :$":

s media mm 6$"7

Dev. St. s ! ! media G(H FN5mm FN5mm B6$";6 6$:" 6$:88 6$66 6$:: B;$9:6 6$84 ;$644 6$46

Dove%

S I la stabilit* s lo scorrimento* SA la stabilit corretta* ! la rigidezza del provino.

?a prova I soddisfatta se i valori di SA e s si scostano rispettivamente meno del 7:( e "<( e inoltre la rigidezza del provino deve essere compresa tra 6 e 4$: FN5mm. Nel caso in cui i campioni non soddisfino le verifiche$ #uesti devono essere esclusi e si ripete la verifica. Campioni carotati In #uesto caso si devono verificare% Spessori degli strati +assa volumica Si tiene conto dellart. 4.6 del apitolato I!S% Lo spessore dello strato viene determinato, per ogni tratto omogeneo di stesa, facendo la media delle misure (quattro per ogni carota) rilevate dalle carote estratte dalla pavimentazione, scartando i valori con spessore in eccesso, rispetto a quello di progetto, di oltre il 5%. Le stesse misure possono essere effettuate in continuo con apparecc iature georadar. !er spessori medi inferiori a quelli di progetto viene applicata, per tutto il tratto omogeneo, una detrazione del ",5% del prezzo di elenco per ogni mm di materiale mancante. !er carenze superiori al "#% dello spessore di progetto si impone la rimozione dello strato e la successiva ricostruzione a spese dell$mpresa% 0li spessori delle carote sono i seguenti% Spessori carote mm mm J 48$6: 49$<: 48$8: 49$7 :"$8: :"$6: 48$8: 48$:: 49$;: 49$::

&rovino n 7 " 6 4 :

mm . 48$6: 48$; :"$: 48$6 49$;:

mm D 49$<: 49$7: :"$8: 48$6: 49$7:

Di ciascun provino si calcola lo spessore medio e lo scarto medio$ eliminando le carote con una variazione superiore a /:( rispetto al valore di progetto ':<mm). Spess. medio Scarto &rovino mm ( 7 48$8: B"$6< " 48$9: B"$7< 6 :"$64 :$"; 4 48$66 B"$68 : 49$:: B<$9< Diff. mm 7$7: 7$<: 7$64 <$4:

i saranno delle detrazioni sul prezzo previsto dal contratto con una riduzione del "$:( del prezzo di elenco per ogni mm di materiale mancante. Si avr cosD una diminuzione di 7$99( del prezzo complessivo di capitolato per tratto stradale.

Si deve valutare ora la massa volumica dei campioni carotati$ si hanno i seguenti dati%

&rovino n 7 " 6 4 :

+D g 7<6:$7 7<6;$8 7<;6$; 7<49 7<4:$"

+> g 67"$" 678$; 66:$" 6"7$4 6"<$"

+SSD g 7<4;$6 7<:6$: 7<97$4 7<64$" 7<:8$9

T 4 ""$6 ""$6 ""$6 ": ":

12 g5cm6 <$998 <$998 <$998 <$99; <$99;

?a densit dellac#ua$ come noto$ varia in funzione della temperatura. 3err valutata attraverso la seguente relazione% 12$T @'<$<<<<<<<6;9AT6 B <$<<<<<;:86<6AT" /<$<<<<:77:7<7AT / 7$<<"8;<:;668)A<$99;7 ?art. 4.6 del apitolato I!S impone% La densit& in sito, nel '5% dei prelievi, deve essere non inferiore al '(%, del valore ) * (ovvero )M) risultante dallo studio della miscela. !er valori di densit& inferiori a quello previsto viene applicata una detrazione per tutto il tratto omogeneo a cui il valore si riferisce+ , del -# % dellimporto dello strato e del pacc etto sovrastante per densit& in sito comprese tra '5 e '( % di ) * (ovvero )M). , del "# % dellimporto dello strato e del pacc etto sovrastante per densit& in sito comprese tra '" e '5 % di )* (ovvero )M). Si calcola la massa volumica di ciascuna carota e si verifica che la +3 sia maggiore del 98( della massa volumica calcolata durante lo studio della miscela '+3@"$68:: g5cm6) &rovino n 7 " 6 4 : +3 B "$6;" "$66: "$648 "$66" "$6;6 98(+3 B

"$668

?a verifica della massa volumica I verificata per tutti i provini$ perciC non ci saranno ulteriori detrazioni.