Sei sulla pagina 1di 0

lL ML1CuC uLCLl SCS1AMLn1l

SCIENZA DELLE COSTRUZIONI 2


30 settembre 2013
rof. lng. Cluseppe Andrea lL88C
ollLecnlco dl 1orlno
IL METODO DEGLI SPOSTAMENTI
lnulCL
lmposLazlone della meLodologla
CosLruzlone della maLrlce dl rlgldezza per la slngola asLa
Calcolo auLomauco delle sLruuure
Llemenu nlu
Lsempl dl rlsoluzlone sLruuure lpersLauche col MdS
8lcaduLe Leorlche
8lSCPlC SlSMlCC
ll MeLodo degll SposLamenu e ll duale del MeLodo delle lorze. Sl Lraua dl
lndlvlduare quell'unlco lnsleme dl parameLrl clnemaucl che, olLre alla
congruenza, lmpllchl anche l'equlllbrlo.
ll MdS conslsLe nell'lmporre alcunl sposLamenu o roLazlonl, carauerlsucl del
slsLema, ln modo Lale che le (! - ") reazlonl lpersLauche soddlsno (! - ")
relazlonl dl equlllbrlo.
lL ML1CuC
uLCLl SCS1AMLn1l
lL ML1CuC uLCLl SCS1AMLn1l
Argomenti della lezione
! Introduzione
! Sistemi di bielle in parallelo
! Matrice di rigidezza della
trave
! Risoluzione di telai
lL ML1CuC uLCLl SCS1AMLn1l
Introduzione
lL ML1CuC uLCLl SCS1AMLn1l
lncognlLe: v-g reaz. vlncolarl lpersLauche
ll meLodo delle forze
!"#$%"&'() + +,$+'- "$./0& .(00/ +'12321/
!0 4('$.$ .(%0& +,$+'/4("5
v-g: grado dl lndeLermlnazlone sLauca (o
lpersLauclLa)
s: grado dl lndeLermlnazlone clnemauca
lL ML1CuC uLCLl SCS1AMLn1l
Tra le !
(v-g)
soluzioni staticamente
ammissibili (equilibrate) scelgo lunica che
rispetti anche la congruenza
Tra le !
s
soluzioni cinematicamente
ammissibili (congruenti) scelgo lunica che
rispetti anche lequilibrio
Il metodo delle forze
Il metodo degli spostamenti
lL ML1CuC uLCLl SCS1AMLn1l
Le (s) incognite cinematiche vengono
determinate attraverso (s) equazioni di
equilibrio
Il metodo delle forze
Il metodo degli spostamenti
Le (v-g) incognite iperstatiche vengono
determinate attraverso (v-g) equazioni di
congruenza
lL ML1CuC uLCLl SCS1AMLn1l
Sistemi di bielle
in parallelo
lL ML1CuC uLCLl SCS1AMLn1l
B C
l
F
D
Q P R
A
2
A
1
A
2
Le biella centrale
ha sezione
di area A
1
, le
laterali di area A
2
Ipotesi: il traverso
infinitamente rigido

lL ML1CuC uLCLl SCS1AMLn1l
La struttura simmetrica
caricata simmetricamente
B C
l
F
D
Q P R
A
2
A
1
A
2
Il traverso trasla verso
il basso,
non ruota
lL ML1CuC uLCLl SCS1AMLn1l
La struttura 1 volta iperstatica

Risoluzione con il metodo delle forze
F
N
CQ
N
BP
N
DR
N
BP
= N
DR

2N
BP
+ N
CQ
= F
B C
l
F
D
Q P R
A
2
A
1
A
2
lL ML1CuC uLCLl SCS1AMLn1l
La struttura ora
staticamente
determinata per
qualsiasi X
Il valore di X
va determinato
imponendo la
congruenza (v
c
=0)
X

B
l
F
D
Q P R
A
2
A
1
A
2
lL ML1CuC uLCLl SCS1AMLn1l
C
A B N

Legame tra sforzo normale N e
allungamento di unasta lunga l


N
EA
l
= ! ! = ! = k
l
EA
N
k la rigidezza
dellasta
lL ML1CuC uLCLl SCS1AMLn1l
Per effetto di X il punto C
si sposta di
X
EA
l
2
X
EA
l
) X ( v
1 2
C
! ! =
Per effetto di F il punto C
si sposta di
2
F
EA
l
) F ( v
2
C
+ =
X

B
F
D
Q P R
A
2
A
1
A
2
lL ML1CuC uLCLl SCS1AMLn1l
C
Equazione di congruenza
0 v
C
=
CQ
2 1
1
N F
A 2 A
A
X =
+
=
F
A 2 A
A
N N
2 1
2
DR BP
+
= =
X

B
F
D
Q P R
A
2
A
1
A
2
lL ML1CuC uLCLl SCS1AMLn1l
C
La struttura 1 volta
cinematicamente
indeterminata

Risoluzione con il metodo degli
spostamenti
v

= v
C
= v
8
=
B C
l
F
D
Q P R
A
2
A
1
A
2
lL ML1CuC uLCLl SCS1AMLn1l

B C
l
F
D
Q P R
A
2
A
1
A
2
La sLruuura e ora
clnemaucamenLe
deLermlnaLa per
qualslasl
ll valore dl
va deLermlnaLo
lmponendo l'equlllbrlo
del Lraverso
lL ML1CuC uLCLl SCS1AMLn1l
Per effetto di " gli sforzi
normali sono
! = ! = =
2
2
DR BP
k
l
EA
N N
! = ! =
1
1
CQ
k
l
EA
N

B C
l
F
D
Q P R
A
2
A
1
A
2
lL ML1CuC uLCLl SCS1AMLn1l
F N N N
DR CQ BP
= + +
2 1
k 2 k
F
+
= !
F
k 2 k
k
N N
2 1
2
DR BP
+
= =
F
N
CQ
N
BP
N
DR
F
k 2 k
k
N
2 1
1
CQ
+
=
Equazione di equilibrio
lL ML1CuC uLCLl SCS1AMLn1l
F N N N
DR CQ BP
= + +
2 1
k 2 k
F
+
= !
F
N
CQ
N
BP
N
DR
Equazione di equilibrio
F
A 2 A
A
N N
2 1
2
DR BP
+
= = F
A 2 A
A
N
2 1
1
CQ
+
=
lL ML1CuC uLCLl SCS1AMLn1l
Osservazioni
il metodo delle forze richiede n
equazioni di congruenza
Nel caso le bielle fossero (2n+1)
lL ML1CuC uLCLl SCS1AMLn1l
il metodo degli spostamenti richiede
sempre ununica equazione
Osservazioni
Nel caso le bielle fossero (2n+1)
lL ML1CuC uLCLl SCS1AMLn1l
+
=
= "
1 n 2
1 i
i
k
F
F
k
k
N
1 n 2
1 i
i
i
i +
=
=
lL ML1CuC uLCLl SCS1AMLn1l
Matrice di rigidezza della
trave
MA18lCL ul 8lCluLZZA uLLLA 18AvL
Come si pu applicare il
metodo degli spostamenti alla
risoluzione di telai
MA18lCL ul 8lCluLZZA uLLLA 18AvL
Il metodo delle forze
Per scrivere le equazioni
di congruenza era necessario
conoscere gli spostamenti
di alcuni schemi elementari
isostatici (staticamente
determinati) per effetto
di forze o momenti
MA18lCL ul 8lCluLZZA uLLLA 18AvL
Il metodo degli spostamenti
Per scrivere le equazioni
di equilibrio necessario conoscere le
reazioni di
alcuni schemi elementari cinematicamente
determinati per effetto di cedimenti
vincolari
MA18lCL ul 8lCluLZZA uLLLA 18AvL
Occorre calcolare le reazioni
vincolari per effetto di cedimenti
vincolari (spostamenti nodali)
imposti
Trave doppiamente incastrata
j i
l
MA18lCL ul 8lCluLZZA uLLLA 18AvL
j i
N
i

T
i

M
i

N
j

T
j

M
j

w
i

v
i

j
i

w
j

v
j

j
j

Reazioni
Spostamenti
Trave doppiamente incastrata
MA18lCL ul 8lCluLZZA uLLLA 18AvL
Primo schema
Integrazione dellequazione
della linea elastica
0 w v w v
0
j j j i i
i
= = = ! = =
" !
0
dz
v d
4
4
=
4 3
2
2
3
1
c z c
2
z
c
6
z
c ) z ( v + + + =
) c z c ( EI
) z ( ' ' EIv ) z ( M
2 1
+ ! =
= ! =
1
c EI
) z ( ' M ) z ( T
! =
= =
MA18lCL ul 8lCluLZZA uLLLA 18AvL
Condizioni al contorno
v(0) = 0
v(0) = - !
i
v(l) = 0
v(l) = 0
c
1
= - 6!
i
/l
2
c
2
= 4!
i
/l
c
4
= 0

c
3
= - !
i

) 4
l
z
6 (
l
EI
) z ( M
i
! " =
i
2
l
EI 6
) z ( T ! =
MA18lCL ul 8lCluLZZA uLLLA 18AvL
EI
l
!
i
2
EI
l
!
i
4
M

+
EI
l
2
!
i
6 T

j i
j
i
MA18lCL ul 8lCluLZZA uLLLA 18AvL
EI
l
!
i
4
EI
l
!
i
2
EI
l
2
!
i
6
EI
l
2
!
i
6
i i
l
EI
4 M ! =
i j
l
EI
2 M ! =
i
2
i
l
EI
6 T ! " =
i
2
j
l
EI
6 T ! + =
0 N
i
=
0 N
j
=
j i
j
i
MA18lCL ul 8lCluLZZA uLLLA 18AvL
Terzo schema
0 w v v
0 w
j j j i i
i
= = = ! = = !
"
j
i
w
i
0 M
j
=
0 T
j
=
i j
w
l
EA
N ! =
N.B.: gli ultimi tre schemi
sono analoghi ai primi tre
l

EA
w
i
l

EA
w
i
MA18lCL ul 8lCluLZZA uLLLA 18AvL
I risultati ottenuti possono essere espressi
in forma matriciale (espansa)
-6/l
2
12/l
3
-6/l
2
-12/l
3
0

0

4/l

2/l

6/l
2
-6/l
2
0

0

-A/Il

A/Il

0

0

0

0

2/l

4/l

6/l
2
-6/l
2
0

0

A/Il

-A/Il

0

0

0

0

6/l
2
-12/l
3
6/l
2
12/l
3
0

0

v
i
w
i
#
i
#
j
v
j
w
j
T
i
N
i
M
i
M
j
T
j
N
j
EI

=

MA18lCL ul 8lCluLZZA uLLLA 18AvL
I risultati ottenuti possono essere espressi
in forma matriciale (espansa)
} { ] K [ } Q { ! =
Vettore delle
reazioni
vincolari
Matrice di
rigidezza
della trave
Vettore degli
spostamenti
nodali
MA18lCL ul 8lCluLZZA uLLLA 18AvL
} F { } { ] K [ } Q { ! " =
Nel caso siano presenti carichi
agenti sulla trave
Matrice di
rigidezza
della trave
Vettore degli
spostamenti
nodali
Vettore delle
reazioni
vincolari
Vettore delle
forze
equivalenti
al carico
esterno
MA18lCL ul 8lCluLZZA uLLLA 18AvL
Carico uniformemente distribuito q
q
ql
2
12
ql
2
12
ql
2
24
M

ql

2
ql

2
T

+

MA18lCL ul 8lCluLZZA uLLLA 18AvL
} 0 ,
2
ql
,
12
ql
, 0 ,
2
ql
,
12
ql
{ } F {
2 2
T
+ + + ! =
ql
2
12
ql
2
12
ql

2
ql

2
Carico uniformemente distribuito q
q
MA18lCL ul 8lCluLZZA uLLLA 18AvL
Risoluzione di telai
col metodo degli
spostamenti
8lSCLuZlCnL ul 1LLAl CCL ML1CuC uLCLl SCS1AMLn1l
Ottengo una struttura
cinematicamente determinata
(la struttura a nodi bloccati)
Il metodo degli spostamenti
Blocco gli (s) spostamenti nodali
incogniti, ponendo un incastro
in ogni nodo
8lSCLuZlCnL ul 1LLAl CCL ML1CuC uLCLl SCS1AMLn1l
La struttura a nodi bloccati soggetta ai
carichi esterni e agli (s) spostamenti
nodali incogniti visti come cedimenti
vincolari
Il metodo degli spostamenti
8lSCLuZlCnL ul 1LLAl CCL ML1CuC uLCLl SCS1AMLn1l
Gli (s) spostamenti nodali incogniti
vengono determinati attraverso (s)
equazioni di equilibrio nodali duali degli
spostamenti incogniti
(scritte sfruttando i termini della
matrice di rigidezza)
Il metodo degli spostamenti
8lSCLuZlCnL ul 1LLAl CCL ML1CuC uLCLl SCS1AMLn1l
1ra le !
s
soluzlonl clnemaucamenLe
ammlsslblll (congruenu) sl
sceglle l'unlca che rlspem
anche l'equlllbrlo
Il metodo degli spostamenti
8lSCLuZlCnL ul 1LLAl CCL ML1CuC uLCLl SCS1AMLn1l
#
B
, ($
H
)
B
, ($
V
)
B

Struttura 6 volte
cinematicamente
indeterminata
Esempio
Incognite
cinematiche
#
C
, ($
H
)
C
, ($
V
)
C

l
2l
B C
D
q
A
8lSCLuZlCnL ul 1LLAl CCL ML1CuC uLCLl SCS1AMLn1l
#
B
, ($
H
)
B
, ($
V
)
B

#
C
, ($
H
)
C
, ($
V
)
C

Indeformabilit
assiale
($
H
)
B
= ($
H
)
C
= $
H

l
2l
B C
D
q
A
Struttura 3 volte
cinematicamente
indeterminata
8lSCLuZlCnL ul 1LLAl CCL ML1CuC uLCLl SCS1AMLn1l
Simmetria
l
2l
B C
D
q
A
Struttura 1 volte
cinematicamente
indeterminata
"
H
=

0
!
B
= - !
C

8lSCLuZlCnL ul 1LLAl CCL ML1CuC uLCLl SCS1AMLn1l
B
C
D A
soggetta ai cedimenti vincolari
incogniti (!
B
, !
C
) ed ai carichi esterni
Struttura a nodi bloccati
8lSCLuZlCnL ul 1LLAl CCL ML1CuC uLCLl SCS1AMLn1l
B
C
D A
!
B
4
EI
l
!
B

4
EI
2l
!
B

Rotazione !
B
8lSCLuZlCnL ul 1LLAl CCL ML1CuC uLCLl SCS1AMLn1l
2
EI
2l
!
C

B
C
D A
!
C
Rotazione !
C
8lSCLuZlCnL ul 1LLAl CCL ML1CuC uLCLl SCS1AMLn1l
q(2l)
2
12
B
C
D A
q
Carico esterno
8lSCLuZlCnL ul 1LLAl CCL ML1CuC uLCLl SCS1AMLn1l
0
12
) l 2 ( q
l 2
EI
2
l
EI
4
l 2
EI
4
2
C B B
= + ! + ! + !
Equazioni di equilibrio alla
rotazione del nodo B
Per simmetria
!
C
= - !
B

EI
ql
15
1
3
B
! = "
8lSCLuZlCnL ul 1LLAl CCL ML1CuC uLCLl SCS1AMLn1l
2
B A
ql
15
2
l
EI
2 M ! = " =
Diagramma di momento: trave AB
Da {Q}=[K]{"}
2
B B
ql
15
4
l
EI
4 M ! = " =
ql
2
15
4
ql
2
15
2
A
B
8lSCLuZlCnL ul 1LLAl CCL ML1CuC uLCLl SCS1AMLn1l
2
C B B
ql
15
1
l 2
EI
2
l 2
EI
4 M ! = " + " =
Da {Q}=[K]{"}+[F] (contributo spostamenti nodali)
2
C B C
ql
15
1
l 2
EI
4
l 2
EI
2 M + = ! + ! =
B C
ql
2
15
1
ql
2
15
1
Diagramma di momento: trave BC
8lSCLuZlCnL ul 1LLAl CCL ML1CuC uLCLl SCS1AMLn1l
12
) l 2 ( q
M
2
B
+ =
ql
2
3
12
) l 2 ( q
M
2
C
! =
ql
2
3
Diagramma di momento: trave BC
Da {Q}=[K]{"}+[F] (contributo carichi esterni)
B C
ql
2
6
8lSCLuZlCnL ul 1LLAl CCL ML1CuC uLCLl SCS1AMLn1l
B
C
D A
4ql
2
/30

8ql
2
/30

4ql
2
/30

M

7ql
2
/30

8ql
2
/30

8lSCLuZlCnL ul 1LLAl CCL ML1CuC uLCLl SCS1AMLn1l
q
Configurazione deformata
F
F
F F
8lSCLuZlCnL ul 1LLAl CCL ML1CuC uLCLl SCS1AMLn1l
Nella struttura considerata,
il metodo delle forze richiede
2 equazioni di congruenza,
il metodo degli spostamenti
1 equazione di equilibrio
Osservazioni
8lSCLuZlCnL ul 1LLAl CCL ML1CuC uLCLl SCS1AMLn1l
La scelta delle incognite arbitraria col
metodo delle forze, univoca col metodo
degli spostamenti
Osservazioni
8lSCLuZlCnL ul 1LLAl CCL ML1CuC uLCLl SCS1AMLn1l
Nel metodo delle forze le incognite sono forze
(generalizzate) e le equazioni sono di
congruenza
Osservazioni
Nel metodo degli spostamenti le incognite sono
spostamenti (generalizzati) e le equazioni
sono di equilibrio
8lSCLuZlCnL ul 1LLAl CCL ML1CuC uLCLl SCS1AMLn1l
Osservazioni
Nel metodo misto le incognite sono
forze e spostamenti e
le equazioni sono sia di congruenza
che di equilibrio
8lSCLuZlCnL ul 1LLAl CCL ML1CuC uLCLl SCS1AMLn1l
lL ML1CuC uLCLl SCS1AMLn1l
SlS1LMl ul 18Avl ln A8ALLLLC
Sl conslderl, come secondo caso fondamenLale, un Lraverso rlgldo orlzzonLale,
vlncolaLo al suolo da una serle dl pledrlm dl varla lunghezza, dlverso momenLo dl
lnerzla e cosuLulu da maLerlall dlversl.
ll Lraverso orlzzonLale sla solleclLaLo da una forza orlzzonLale l.

lL ML1CuC uLCLl SCS1AMLn1l
SlS1LMl ul 18Avl ln A8ALLLLC
A deformazlone avvenuLa, ll Lraverso rlsulLera LraslaLo orlzzonLalmenLe della
quanuLa ", cosl come le esLremlLa del pledrlm. er la congruenza sl ha percl:
ove #
$
e ll Lagllo Lrasmesso al Lraverso dal pledrluo $-eslmo, %
$
, &
$
, '
$
sono come ln
precedenza le carauerlsuche dello sLesso pledrluo, menLre (
$
e un coemclenLe
numerlco dlpendenLe dal vlncolo con cul ll pledrluo e vlncolaLo al suolo.
lL ML1CuC uLCLl SCS1AMLn1l
SlS1LMl ul 18Avl ln A8ALLLLC
l coemclenu (
$
relauvl allo
schema esempllcauvo sono:
per ll pledrluo 1 (
1
= 12
lL ML1CuC uLCLl SCS1AMLn1l
SlS1LMl ul 18Avl ln A8ALLLLC
er l pledrlm 2 e 4 sl ha (
2
= (
4
= 3.
lL ML1CuC uLCLl SCS1AMLn1l
SlS1LMl ul 18Avl ln A8ALLLLC
lnne, per ll pledrluo 3 ll coemclenLe e nullo, (
3
= 0, polche le Lraslazlonl
orlzzonLall del pledrluo sono permesse dal dopplo pendolo verucale.
lL ML1CuC uLCLl SCS1AMLn1l
SlS1LMl ul 18Avl ln A8ALLLLC
lmposLo lo sposLamenLo "
$
, sl e qulndl rlcavaLa la reazlone lpersLauca dl Lagllo #
$
.
lnverLendo l ruoll, come gla sl e vlsLo nello schema fondamenLale precedenLe, e
posslblle appllcare la forza #
$
e rlcavare lo sposLamenLo elasuco "
$
. L sumclenLe
conslderare rlspemvamenLe gll scheml per ll calcolo del coemclenu (
1
e (
2
= (
4
.


lL ML1CuC uLCLl SCS1AMLn1l
SlS1LMl ul 18Avl ln A8ALLLLC
L'equazlone rlsolvenLe e quella dl equlllbrlo alla Lraslazlone orlzzonLale del
Lraverso:


lL ML1CuC uLCLl SCS1AMLn1l
SlS1LMl ul 18Avl ln A8ALLLLC
ua cul sl omene:
essendo la rlgldezza LoLale ) fornlLa dalla sommaLorla delle rlgldezze parzlall. Le
reazlonl lpersLauche #
$
sono lnvece esprlmlblll come segue:
Cve ll rapporLo )
$
/) e ll (*+,($+-.+ 0$ 1$23145$*-+ 3 .3"%$*6
lL ML1CuC uLCLl SCS1AMLn1l
SlS1LMl ul 18Avl ln A8ALLLLC