Sei sulla pagina 1di 17

2007L0027 IT 05.06.2007 000.

001 1
Trattandosi di un semplice strumento di documentazione, esso non impegna la responsabilit delle istituzioni

DIRETTIVA 2007/27/CE DELLA COMMISSIONE del 15 maggio 2007 che modifica taluni allegati delle direttive del Consiglio 86/362/CEE, 86/363/CEE e 90/642/CEE per quanto riguarda i limiti massimi dei residui di etoxazolo, indoxacarb, mesosulfurone, 1metilciclopropene, MCPA e MCPB, tolilfluanide e triticonazolo
(Testo rilevante ai fini del SEE)

(GU L 128 del 16.5.2007, pag. 31)

Rettificato da: C1 Rettifica, GU L 140 del 1.6.2007, pag. 58 (2007/27/CE)

2007L0027 IT 05.06.2007 000.001 2 B DIRETTIVA 2007/27/CE DELLA COMMISSIONE del 15 maggio 2007 che modifica taluni allegati delle direttive del Consiglio 86/362/CEE, 86/363/CEE e 90/642/CEE per quanto riguarda i limiti massimi dei residui di etoxazolo, indoxacarb, mesosulfurone, 1metilciclopropene, MCPA e MCPB, tolilfluanide e triticonazolo
(Testo rilevante ai fini del SEE)

LA COMMISSIONE DELLE COMUNIT EUROPEE,

visto il trattato che istituisce la Comunit europea, vista la direttiva 86/362/CEE del Consiglio, del 24 luglio 1986, che fissa le quantit massime di residui di antiparassitari sui e nei cereali (1), in particolare larticolo 10, vista la direttiva 86/363/CEE del Consiglio, del 24 luglio 1986, che fissa le quantit massime di residui di antiparassitari sui e nei prodotti alimentari di origine animale (2), in particolare larticolo 10, vista la direttiva 90/642/CEE del Consiglio, del 27 novembre 1990, che fissa le quantit massime di residui di antiparassitari su e in alcuni prodotti di origine vegetale, compresi gli ortofrutticoli (3), in particolare larticolo 7, vista la direttiva 91/414/CEE del Consiglio, del 15 luglio 1991, relativa allimmissione in commercio dei prodotti fitosanitari (4), in particolare larticolo 4, paragrafo 1, lettera f), considerando quanto segue:
(1)

Nellallegato I della direttiva 91/414/CEE sono state aggiunte le seguenti sostanze attive: MCPA e MCPB con la direttiva 2005/57/CE della Commissione (5), tolilfluanide con la direttiva 2006/6/CE della Commissione (6), triticonazolo con la direttiva 2006/39/CE della Commissione (7). Nellallegato I della direttiva 91/414/CEE sono state aggiunte le seguenti nuove sostanze attive: etoxazolo con la direttiva 2005/34/CE della Commissione (8), mesosulfurone con la direttiva 2003/119/CE della Commissione (9), indoxacarb con la direttiva 2006/10/CE della Commissione (10) e 1-metilciclopropene con la direttiva 2006/19/CE della Commissione (11). Liscrizione nellallegato I della direttiva 91/414/CEE delle sostanze attive in questione era basata sulla valutazione delle informazioni fornite in merito allutilizzazione proposta. Alcuni Stati membri hanno trasmesso informazioni relative a tale utilizza-

(2)

(3)

(1) GU L 221 del 7.8.1986, pag. 37. Direttiva modificata da ultimo dalla direttiva 2007/11/CE della Commissione (GU L 63 dell1.3.2007, pag. 26). (2) GU L 221 del 7.8.1986, pag. 43. Direttiva modificata da ultimo dalla direttiva 2007/11/CE. (3) GU L 350 del 14.12.1990, pag. 71. Direttiva modificata da ultimo dalla direttiva 2007/12/CE della Commissione (GU L 59 del 27.2.2007, pag. 75). (4) GU L 230 del 19.8.1991, pag. 1. Direttiva modificata da ultimo dalla direttiva 2007/25/CE della Commissione (GU L 106 del 24.4.2007, pag. 34). (5) GU L 246 del 22.9.2005, pag. 14. (6) GU L 12 del 18.1.2006, pag. 21. (7) GU L 104 del 13.4.2006, pag. 30. (8) GU L 125 del 18.5.2005, pag. 5. (9) GU L 325 del 12.12.2003, pag. 41. (10) GU L 25 del 28.5.2006, pag. 24. (11) GU L 44 del 15.2.2006, pag. 15.

2007L0027 IT 05.06.2007 000.001 3 B zione, conformemente allarticolo 4, paragrafo 1, lettera f), della summenzionata direttiva. Le informazioni disponibili sono state riesaminate e risultano sufficienti per fissare alcuni limiti massimi di residui (LMR).
(4)

Qualora non esistano LMR stabiliti a livello comunitario o provvisori, spetta agli Stati membri fissare un LMR nazionale provvisorio conformemente allarticolo 4, paragrafo 1, lettera f), della direttiva 91/414/CEE, prima che possano essere autorizzati prodotti fitosanitari contenenti tali sostanze attive. I LMR comunitari e i valori raccomandati dal Codex Alimentarius sono stabiliti e valutati in base a procedure simili. Nel Codex vi sono vari LMR per la sostanza tolilfluanide e ne stato tenuto conto. I limiti massimi di residui basati su quelli del Codex sono stati esaminati alla luce dei rischi per i consumatori. Ne risultato che essi non presentano alcun rischio nel quadro dei parametri tossicologici fondati sugli studi di cui dispone la Commissione. Le relazioni desame della Commissione, elaborate ai fini delliscrizione delle sostanze attive in questione nellallegato I della direttiva 91/414/CEE, fissano la dose giornaliera ammissibile (DGA) e, ove necessario, la dose acuta di riferimento (DAR) per tali sostanze. Lesposizione dei consumatori di prodotti alimentari trattati con le sostanze attive in questione stata esaminata e valutata conformemente alle procedure comunitarie. Si inoltre tenuto conto degli orientamenti pubblicati dallOrganizzazione mondiale della sanit (1) nonch del parere del comitato scientifico per le piante (2) sulla metodologia applicata. Si concluso che gli LMR proposti non comporteranno il superamento di dette DGA o DAR. Per unadeguata tutela del consumatore contro lesposizione a residui derivanti da impieghi non autorizzati di prodotti fitosanitari, occorre fissare limiti massimi di residui provvisori per le corrispondenti combinazioni prodotto/antiparassitario al limite inferiore di determinazione analitica. La fissazione a livello comunitario di tali limiti massimi provvisori non impedisce che gli Stati membri stabiliscano limiti massimi provvisori per le sostanze in questione conformemente allarticolo 4, paragrafo 1, lettera f), della direttiva 91/414/CEE e al suo allegato VI. Si ritiene che un periodo di quattro anni sia sufficiente per permettere altre utilizzazioni della sostanza attiva in questione. Dopodich lLMR provvisorio dovrebbe diventare definitivo. quindi necessario modificare gli LMR di cui agli allegati delle direttive 86/362/CEE, 86/363/CEE e 90/642/CEE affinch si possa sorvegliare e controllare losservanza del divieto del loro impiego e proteggere il consumatore. Le direttive 86/362/CEE, 86/363/CEE e 90/642/CEE vanno pertanto modificate di conseguenza. Le misure previste dalla presente direttiva sono conformi al parere del comitato permanente per la catena alimentare e la salute degli animali,

(5)

(6)

(7)

(8)

(9)

(10) (11)

HA ADOTTATO LA PRESENTE DIRETTIVA: (1) Orientamenti per la stima dellassunzione di residui di antiparassitari con la dieta alimentare (versione riveduta), a cura del GEMS/Food Programme in collaborazione con il comitato Codex sui residui di antiparassitari; pubblicazione dellOrganizzazione mondiale della sanit, 1997 (WHO/FSF/FOS/97.7). (2) Parere del comitato scientifico per le piante sui problemi riguardanti la modifica degli allegati delle direttive 86/362/CEE, 86/363/CEE e 90/642/CEE del Consiglio (parere del comitato scientifico per le piante del 14 luglio 1998) (http://europa.eu.int/comm/food/fs/sc/index_it.html).

2007L0027 IT 05.06.2007 000.001 4 B Articolo 1 La direttiva 86/362/CEE modificata conformemente allallegato I della presente direttiva. Articolo 2 La direttiva 86/363/CEE modificata conformemente allallegato II della presente direttiva. Articolo 3 La direttiva 90/642/CEE modificata conformemente allallegato III della presente direttiva. Articolo 4 1. Gli Stati membri adottano e pubblicano, entro il 16 novembre 2007, le disposizioni legislative, regolamentari e amministrative necessarie per conformarsi alla presente direttiva. Essi comunicano immediatamente alla Commissione il testo di tali disposizioni, nonch una tavola di concordanza tra queste ultime e la presente direttiva. Essi applicano tali disposizioni a decorrere dal 17 novembre 2007. Le disposizioni adottate dagli Stati membri conterranno un riferimento alla presente direttiva o saranno corredate di un siffatto riferimento allatto della loro pubblicazione ufficiale. Le modalit del riferimento sono decise dagli Stati membri. 2. Gli Stati membri comunicano alla Commissione il testo delle disposizioni essenziali di diritto interno che essi adottano nel settore disciplinato dalla presente direttiva. Articolo 5 La presente direttiva entra in vigore il ventesimo giorno successivo alla pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dellUnione europea. Articolo 6 Gli Stati membri sono destinatari della presente direttiva.

2007L0027 IT 05.06.2007 000.001 5 B


ALLEGATO I Nellallegato II, parte A, della direttiva 86/362/CEE aggiunto quanto segue:
Residui di antiparassitari Quantit massime in mg/kg

Etoxazolo Indoxacarb quale somma degli isomeri S e R MCPA, MCPB inclusi i loro sali, esteri e coniugati espressi in MCPA Tolilfluanide (somma di tolilfluanide e dimetilamminosolfotoluidide espressi in tolilfluanide) Mesosulfuron-metile espresso in mesosulfurone Triticonazolo 1-metilciclopropene

0,02 (*) (p) cereali 0,02 (*) (p) cereali 0,05 (*) (p) cereali 0,05 (*) (p) cereali 0,01 (*) (p) cereali 0,01 (*) (p) cereali 0,01 (*) (p) cereali

(*) Indica il limite inferiore di determinazione analitica. (p) Indica che la quantit massima di residui stata fissata provvisoriamente a norma dellarticolo 4, paragrafo 1, lettera f), della direttiva 91/414/CEE: salvo modifica, tale quantit massima diverr definitiva dal 5 giugno 2011.

2007L0027 IT 05.06.2007 000.001 6 B


ALLEGATO II Nellallegato II, parte A, della direttiva 86/363/CEE aggiunto quanto segue:
Quantit massime in mg/kg di carni, inclusi i grassi, preparazioni a base di di uova fresche in guscio, carne, frattaglie e grassi per il latte e i prodotti latuova di volatili e tuorli animali elencati nellalle- tiero-caseari dellallegato I, duovo elencati nellalledi cui alle voci 0401, 0402, gato I, di cui alle voci gato I, di cui alle voci 0405 e 0406 ex 0201, 0202, 0203, 0204, 0407 e 0408 0205, 0206, 0207, ex 0208, 0209, 0210, 1601 e 1602

Residui di antiparassitari

Indoxacarb quale somma degli isomeri S e R MCPA, MCPB e MCPA tioetile espressi in MCPA Tolilfluanide (somma di tolilfluanide e dimetilamminosolfotoluidide espressi in tolilfluanide)

carni e frattaglie commestibili: 0,01 (*) (p); grassi: 0,3 (p) 0,1 (*) (p); frattaglie commestibili: 0,5 (*) ( p) 0,1 (*) (p)

latte: 0,02 (p); crema di latte 0,3 (p) 0,05 (*) (p)

0,01 (*) (p)

0,05 (*) (p)

0,02 (*) (p)

0,1 (*) (p)

(*) Indica il limite inferiore di determinazione analitica. (p) Indica che la quantit massima di residui stata fissata provvisoriamente a norma dellarticolo 4, paragrafo 1, lettera f), della direttiva 91/414/CEE: salvo modifica, tale quantit massima diverr definitiva dal 5 giugno 2011.

B
ALLEGATO III

Gli allegati della direttiva 90/642/CEE sono modificati come segue.

1) Nellallegato I, gruppo 2. Ortaggi, freschi o non cotti, congelati o secchi, voce v) Ortaggi a foglia ed erbe fresche, sottovoce a) Lattughe e simili, la voce Foglie e steli di brassica sostituita da Foglie e steli di brassica, incluse le cime di rapa.

2) Nellallegato II sono inserite le seguenti colonne per etoxazolo, indoxacarb, MCPA, MCPB, mesosulfurone, tolilfluanide, triticonazolo e 1-metilciclopropene:

Residui di antiparassitari e quantit massime di residui (mg/kg)

Gruppi ed esempi di prodotti singoli ai quali si applicano le quantit massime di residui consentiti (LMR) Etoxazolo

Tolilfluanide (somma MCPA, MCPB inclusi Mesosulfuron-metile di tolilfluanide e diIndoxacarb quale i loro sali, esteri e cometilamminosolfotolui- espresso in mesosulfusomma degli isomeri S niugati espressi in rone dide espressi in tolileR MCPA fluanide)

Triticonazolo

1-metilciclopropene

1. Frutta fresca, secca o non cotta, conservata mediante congelamento senza zuccheri addizionati; frutta a guscio 0,1 (p) 0,02 (*) (p) 0,05 (*) (p)

0,05 (*) (p)

0,01 (*) (p)

0,01 (*) (p)

0,01 (*) (p)

i)

AGRUMI

Pompelmi

Limoni

Limette

Mandarini (comprese le clementine e ibridi simili)

Arance

Pomeli

Altri 0,02 (*) (p) 0,05 (p) 0,05 (*) (p)

ii) FRUTTA A GUSCIO (con o senza guscio)

Mandorle

2007L0027 IT 05.06.2007 000.001 7

Noci del Brasile

B
Residui di antiparassitari e quantit massime di residui (mg/kg)

Gruppi ed esempi di prodotti singoli ai quali si applicano le quantit massime di residui consentiti (LMR) Etoxazolo Triticonazolo

Tolilfluanide (somma MCPA, MCPB inclusi Mesosulfuron-metile di tolilfluanide e diIndoxacarb quale i loro sali, esteri e cometilamminosolfotolui- espresso in mesosulfusomma degli isomeri S niugati espressi in rone dide espressi in tolileR MCPA fluanide)

1-metilciclopropene

Noci di acagi

Castagne e marroni

Noci di cocco

Nocciole

Noci del Queensland

Noci di pecn

Pinoli

Pistacchi

Noci comuni

Altri 3 ( p) 0,5 (p)

iii) POMACEE

0,02 (*) (p)

Mele

Pere

Cotogne 0,3 (p)

Altri

iv) DRUPACEE 0,1 (p) 0,3 (p) 1 ( p) 0,1 (p) 0,3 (p) 0,5 (p)

Albicocche

Ciliegie

Pesche (comprese le nettarine e ibridi simili)

2007L0027 IT 05.06.2007 000.001 8

Prugne

B
Residui di antiparassitari e quantit massime di residui (mg/kg)

Gruppi ed esempi di prodotti singoli ai quali si applicano le quantit massime di residui consentiti (LMR) Etoxazolo Triticonazolo

Tolilfluanide (somma MCPA, MCPB inclusi Mesosulfuron-metile di tolilfluanide e diIndoxacarb quale i loro sali, esteri e cometilamminosolfotolui- espresso in mesosulfusomma degli isomeri S niugati espressi in rone dide espressi in tolileR MCPA fluanide)

1-metilciclopropene

Altri

0,02 (*) (p)

0,02 (*) (p)

0,05 (*) (p)

v) BACCHE FRUTTA 2 (p) 5 ( p)

PICCOLA

a)

Uve da tavola e da vino

0,02 (*) (p)

Uve da tavola

Uve da vino 0,2 (p) 0,02 (*) (p) 5 ( p) 0,02 (*) (p) 5 ( p)

b) Fragole (escluse le fragole selvatiche)

c)

Frutti di piante arbustive (escluse le selvatiche)

0,02 (*) (p)

More

More di rovo

More-lamponi

Lamponi

Altri 5 ( p)

d) Altra piccola frutta e bacche (escluse le selvatiche)

0,02 (*) (p)

Mirtilli neri

Mirtilli rossi 1 (p) 1 (p) 0,02 (*) (p)

Ribes a grappoli (rosso, nero e bianco)

Uvaspina

2007L0027 IT 05.06.2007 000.001 9

Altri

B
Residui di antiparassitari e quantit massime di residui (mg/kg)

Gruppi ed esempi di prodotti singoli ai quali si applicano le quantit massime di residui consentiti (LMR) Etoxazolo Triticonazolo

Tolilfluanide (somma MCPA, MCPB inclusi Mesosulfuron-metile di tolilfluanide e diIndoxacarb quale i loro sali, esteri e cometilamminosolfotolui- espresso in mesosulfusomma degli isomeri S niugati espressi in rone dide espressi in tolileR MCPA fluanide)

1-metilciclopropene

e) 0,02 (*) (p) 0,05 (*) (p)

Bacche e frutti selvatici

C1 0,02 (*) (p) 0,02 (*) (p) 0,05 (*) (p)

vi) FRUTTA VARIA

0,02 (*) (p)

Avocadi

Banane

Datteri

Fichi

Kiwi

Kumquat

Litchi

Manghi

Olive (da tavola)

Olive (da olio)

Papaia

Frutti della passione

Ananassi

Melagrane

2007L0027 IT 05.06.2007 000.001 10

Altri

B
Residui di antiparassitari e quantit massime di residui (mg/kg)

Gruppi ed esempi di prodotti singoli ai quali si applicano le quantit massime di residui consentiti (LMR) Etoxazolo Triticonazolo

Tolilfluanide (somma MCPA, MCPB inclusi Mesosulfuron-metile di tolilfluanide e diIndoxacarb quale i loro sali, esteri e cometilamminosolfotolui- espresso in mesosulfusomma degli isomeri S niugati espressi in rone dide espressi in tolileR MCPA fluanide)

1-metilciclopropene

2. 0,02 (*) (p) 0,05 (*) (p) 0,05 (*) (p)

Ortaggi, freschi o non cotti, congelati o secchi

0,01 (*) (p)

0,01 (*) (p)

0,01 (*) (p)

i)

ORTAGGI A RADICI E TUBERO

0,02 (*) (p)

Barbabietole

Carote

Manioca

Sedani-rapa

Barbaforte

Topinambur

Pastinaca

Prezzemolo a grossa radice

Ravanelli

Salsefrica o barba di becco

Patate dolci

Navoni-rutabaga

Rape

Igname

Altri 0,02 (*) (p) 0,05 (*) (p) 0,5 (p) 0,5 (p)

ii) ORTAGGI A BULBO

0,02 (*) (p)

Agli

2007L0027 IT 05.06.2007 000.001 11

Cipolle

B
Residui di antiparassitari e quantit massime di residui (mg/kg)

Gruppi ed esempi di prodotti singoli ai quali si applicano le quantit massime di residui consentiti (LMR) Etoxazolo Triticonazolo

Tolilfluanide (somma MCPA, MCPB inclusi Mesosulfuron-metile di tolilfluanide e diIndoxacarb quale i loro sali, esteri e cometilamminosolfotolui- espresso in mesosulfusomma degli isomeri S niugati espressi in rone dide espressi in tolileR MCPA fluanide)

1-metilciclopropene

Scalogni

0,5 (p)

Cipolline 0,05 (*) (p)

Altri

iii) ORTAGGI A FRUTTO 0,05 (*) (p) 0,1 (p) 0,3 (p) 0,1 (p) 0,5 (p) 3 ( p) 2 ( p) 0,5 (p) 3 ( p)

a)

Solanacee

Pomodori

Peperoni

Melanzane

Gombo 0,02 (*) (p) 0,2 (p) 0,05 (*) (p) 2 ( p) 0,05 (*) (p)

Altri

0,02 (*) (p)

b) Cucurbitacee con commestibile

buccia

0,02 (*) (p)

Cetrioli

Cetriolini

Zucchine

Altri 0,05 (p) 0,1 (p) 0,05 (*) (p) 0,3 (p)

c)

Cucurbitacee con non commestibile

buccia

Meloni

Zucche

Cocomeri

2007L0027 IT 05.06.2007 000.001 12

Altri

B
Residui di antiparassitari e quantit massime di residui (mg/kg)

Gruppi ed esempi di prodotti singoli ai quali si applicano le quantit massime di residui consentiti (LMR) Etoxazolo Triticonazolo

Tolilfluanide (somma MCPA, MCPB inclusi Mesosulfuron-metile di tolilfluanide e diIndoxacarb quale i loro sali, esteri e cometilamminosolfotolui- espresso in mesosulfusomma degli isomeri S niugati espressi in rone dide espressi in tolileR MCPA fluanide)

1-metilciclopropene

d) Granturco dolce 0,05 (*) (p) 0,3 (p) 1 ( p)

0,02 (*) (p)

0,02 (*) (p)

0,05 (*) (p)

0,05 (*) (p)

iv) CAVOLI

0,02 (*) (p)

a)

Cavoli a infiorescenza

Cavoli broccoli (compreso calabrese)

Cavolfiori 0,05 (*) (p) 0,05 (*) (p)

Altri

b) Cavoli a testa

Cavoletti di Bruxelles 3 (p) C1 0,02 (*) (p) 0,05 (*) (p) 0,2 (p) 0,2 (p) 0,02 (*) (p) 0,02 (*) (p) 0,05 (*) (p) 20 (p) 0,05 (*) (p)

Cavoli cappucci

Altri

c)

Cavoli a foglia

Cavoli cinesi

Cavoli ricci

Altri

d) Cavoli rapa

v) ORTAGGI A FOGLIA ED ERBE FRESCHE

0,02 (*) (p)

a)

Lattughe e simili

Crescione

2007L0027 IT 05.06.2007 000.001 13

Dolcetta

B
Residui di antiparassitari e quantit massime di residui (mg/kg)

Gruppi ed esempi di prodotti singoli ai quali si applicano le quantit massime di residui consentiti (LMR) Etoxazolo Triticonazolo

Tolilfluanide (somma MCPA, MCPB inclusi Mesosulfuron-metile di tolilfluanide e diIndoxacarb quale i loro sali, esteri e cometilamminosolfotolui- espresso in mesosulfusomma degli isomeri S niugati espressi in rone dide espressi in tolileR MCPA fluanide)

1-metilciclopropene

Lattuga 2 (p)

2 (p)

Scarola (indivia a foglie larghe)

Rucola

Foglie e steli di brassica, incluse le cime di rapa 0,02 (*) (p) 0,02 (*) (p) 0,05 (*) (p)

Altri

b) Spinaci e simili

Spinaci

Foglie di rapa (bieta da coste)

Altri 0,02 (*) (p) 0,02 (*) (p) 2 (p) 0,05 (*) (p) 0,05 (*) (p) 0,05 (*) (p)

c)

Crescione acquatico

d) Cicoria Witloof

e)

Erbe

Cerfoglio

Erba cipollina

Prezzemolo

Foglie di sedano

Altri 0,02 (*) (p) 3 ( p)

vi) LEGUMI (freschi)

DA

GRANELLA

0,02 (*) (p)

2007L0027 IT 05.06.2007 000.001 14

Fagioli (non sgranati)

B
Residui di antiparassitari e quantit massime di residui (mg/kg)

Gruppi ed esempi di prodotti singoli ai quali si applicano le quantit massime di residui consentiti (LMR) Etoxazolo Triticonazolo

Tolilfluanide (somma MCPA, MCPB inclusi Mesosulfuron-metile di tolilfluanide e diIndoxacarb quale i loro sali, esteri e cometilamminosolfotolui- espresso in mesosulfusomma degli isomeri S niugati espressi in rone dide espressi in tolileR MCPA fluanide)

1-metilciclopropene

Fagioli (sgranati) 0,1 (p) 0,1 (p) 0,05 (*) (p) 0,05 (*) (p) 0,05 (*) (p) 3 ( p)

0,1 (p)

Piselli (non sgranati)

Piselli (sgranati)

Altri

vii) ORTAGGI A STELO (freschi)

0,02 (*) (p)

Asparagi

Cardi

Sedani

Finocchi 0,1 (p) 3 ( p)

Carciofi

Porri

Rabarbaro 0,02 (*) (p) 0,02 (*) (p) 0,05 (*) (p) 0,05 (*) (p) 0,05 (*) (p)

Altri

viii) FUNGHI

0,02 (*) (p)

a)

Funghi coltivati

b) 0,02 (*) (p)

Funghi selvatici 0,05 (*) (p) 0,01 (*) 0,01 (*) (p) C1 0,01 (*) (p) 0,1 (p)

3.

Legumi da granella

0,02 (*) (p)

Fagioli

Lenticchie 0,1 (p)

2007L0027 IT 05.06.2007 000.001 15

Piselli

B
Residui di antiparassitari e quantit massime di residui (mg/kg)

Gruppi ed esempi di prodotti singoli ai quali si applicano le quantit massime di residui consentiti (LMR) Etoxazolo Triticonazolo

Tolilfluanide (somma MCPA, MCPB inclusi Mesosulfuron-metile di tolilfluanide e diIndoxacarb quale i loro sali, esteri e cometilamminosolfotolui- espresso in mesosulfusomma degli isomeri S niugati espressi in rone dide espressi in tolileR MCPA fluanide)

1-metilciclopropene

Lupini 0,05 (*) (p) 0,1 (*) (p) 0,1 (*) (p) 0,02 (*) (p) 0,02 (*) (p) 0,02 (*) (p)

Altri

4.

Semi oleosi

0,05 (*) (p)

Semi di lino

Semi di arachide

Semi di papavero

Semi di sesamo

Semi di girasole

Semi di colza 0,5 (p)

Semi di soia

Semi di senape

Semi di cotone

Semi di canapa 0,05 (*) (p) 0,02 (*) (p) 0,05 (*) (p) 0,05 (*) (p) 0,01 (*) (p) 0,01 (*) (p) 0,01 (*) (p)

Altri

5.

Patate

0,02 (*) (p)

Patate precoci

Patate tardive 0,05 (*) (p) 0,1 (*) (p) 0,1 (*) (p) 0,02 (*) (p) 0,02 (*) (p) 0,02 (*) (p)

2007L0027 IT 05.06.2007 000.001 16

6.

T (foglie e steli essiccati, fermentati o altrimenti lavorati, di Camellia sinensis)

0,05 (*) (p)

B
Residui di antiparassitari e quantit massime di residui (mg/kg)

Gruppi ed esempi di prodotti singoli ai quali si applicano le quantit massime di residui consentiti (LMR) Etoxazolo Triticonazolo

Tolilfluanide (somma MCPA, MCPB inclusi Mesosulfuron-metile di tolilfluanide e diIndoxacarb quale i loro sali, esteri e cometilamminosolfotolui- espresso in mesosulfusomma degli isomeri S niugati espressi in rone dide espressi in tolileR MCPA fluanide)

1-metilciclopropene

7.

Luppolo (essiccato), compresi i panelli di luppolo e polvere non concentrata

0,05 (*) (p)

0,05 (*) (p)

0,1 (*) (p)

50 (p)

0,02 (*) (p)

0,02 (*) (p)

0,02 (*) (p)

(*) (p)

Indica il limite inferiore di determinazione analitica. Indica che la quantit massima di residui stata fissata provvisoriamente a norma dellarticolo 4, paragrafo 1, lettera f), della direttiva 91/414/CEE: salvo modifica, tale quantit massima diverr definitiva dal 5 giugno 2011.

2007L0027 IT 05.06.2007 000.001 17