Sei sulla pagina 1di 2

https://pinociampolillo.files.wordpress.com/2012/04/dossier-italcementi-isoladelle-femmine2.pdf VERBALE RELATIVO AL SOPRALLUOGO PRESSO LITALCEMENTI DI ISOLA DELLE FEMMINE CARABINIERI A.R.P.A. D.A.P. PROT. 9942393 14.X.

2005 PROVINCIA REGIONALE DI PALERMO DIREZIONE CONTROLLO E PREVENZIONE AMBIENTALE ARPA SICILIA PROT 9943014 PALERMO 7.11.05 PROVINCIA REGIONALE DI PALERMO DIREZIONE CONTROLLO E PREVENZIONE AMBIENTALE ARPA VERBALE RELATIVO AL SOPRALLUOGO PRESSO LITALCEMENTI DI ISOLA DELLE FEMMINE PROT. 9944173 12.12.2005 VERBALE RELATIVO AL SOPRALLUOGO PRESSO L'ITALCEMENTI DI ISOLA DELLE FEMMINE ATTIVIT' PRODUTTIVA: Prot. 9945311 del 25/1/2006 PROVINCIA REGIONALE DI PALERMO DIREZIONE CONTROLLO E PREVENZIONE AMBIENTALE Arpa 30 gennaio 2006 prot 9945432 COMUNE DI ISOLA DELLE FEMMINE PROVINCIA DI PALERMO Protocollo n. 3975 Del 15/03/2006 II SINDACO DIFFIDA (Al SENSI DEL D.M. 25/10/1999- N. 471 -ART. 8) La ditta ITALCEMENTI s.p.a. ad adottare i necessari interventi di messa in sicurezza d'emergenza, di bonifica e ripristino ambientale, ai sensi e per gli effetti dell'art. 8-9- 10 e 11 di cui al DM 471/1999, come meglio indicato nella nota dell'ARPA del 30/01/2006

DIPARTIMENTO A.R.P.A. PROVINCIALE PALERMO REGIONE SICILIANA VERBALE DELLE OPERAZIONI DI CAMPIONAMENTO E MISURE DELLA ITALCEMENTI DI ISOLA DELLE FEMMINE Prot. n. 9947158 17 MARZO 2006 TRASMISSIONE DEL rapporto di prova relativo al campione di pet coke effettuato da questo DAP il 13 gennaio 2006 presso il porto di Palermo, proveniente dalla stiva della M/N Amber K, prelevato dalla benna di carico/scarico. Il pet coke era destinato alla Ditta ITALCEMENTI S.p.A. sita in via delle Cementerie n 10 a Isola delle Femmine (PA). Se vengono rispettati i limiti dell'autorizzazione emessa con decreto 693 del luglio 2008, secondo i flussi di massa avremo i seguenti risultati: Diossine emesse = 1.042.320.000 pg/giorno equivalente alla dose di "tollerabilit" giornaliera (140 pg, secondo l'OMS) di 7.445.142 persone, ovvero una "razione" (si tratta sempre di un calcolo teorico) di 65145 pg/uomo e cio 465 volte la dose di 140 pg (calcolo riferito a 16000 abitanti, cio Isola + Capaci) Diossine in ricaduta al suolo: per rispettare il limite di 3.4 pg/m2

(legislazione Belga) necessaria una superficie di 306.6 Km2 Superfice Isola delle Femmine km2 3,54 Superfice Capaci km2 6,12 Vanadio: 1.17 Kg/giorno; Nichel: 292 gr/giorno; Mercurio: 348 gr/giorno; Altri metalli: 3.48 Kg/giorno Idrocarburi Policiclici Aromatici: 128 gr/giorno Lascio a voi il calcolo mensile ed annuale. Altri parametri (calcolati gi da prima dall'ARPA nel 2006): Polveri (totali, non PM10): 686 Kg/giorno S02: 5343 Kg/giorno N02: 16023 Kg/giorno

in seguito al sopralluogo del 6.12.2005, dellanalisi dei documenti prodotti dalla controinteressata e della riunione tenutasi il 12.6.2006 tra essa e le Amministrazioni interessate, era emersa lassenza in capo alla Italcementi dellautorizzazione per lutilizzo del petcoke come combustibile e che essa aveva eseguito alcune variazioni del ciclo produttivo e modifiche dellimpianto senza le necessarie autorizzazioni

nei periodi gennaio-maggio 2006, agosto-ottobre 2006 e ottobre 2006gennaio 2007, la Provincia di Palermo aveva effettuato alcune campagne di rilevamento della qualit dellaria in prossimit dellimpianto Italcementi; con riferimento al PM10 lanalisi dei dati aveva evidenziato 5 superamenti del valore limite giornaliero per la protezione della salute umana nel periodo gennaio-maggio 2006 e 12 nel periodo ottobre 2006-gennaio 2007, mentre anche per gli IPA nel periodo ottobre 2006gennaio 2007 si erano osservati valori medi pi elevati rispetto a quelli della campagna precedente; nella conferenza di servizi del 31.1.2008 la Italcementi s.p.a. aveva richiesto di ottenere lautorizzazione integrata ambientale solamente per lutilizzo del coke di petrolio