Sei sulla pagina 1di 3

Firmato digitalmente da

GIUSEPPE D'ANGELO

CN = D'ANGELO
GIUSEPPE Allegato alla delibera di G.M. n.32 del 16/03/2017.
O = non presente
C = IT
Oggetto: Regolamento per listituzione ed il conferimento dincarico di Alta Professionalit.
Art. 1
Il presente Regolamento, nel rispetto delle norme contenute nellart. 10 del C.C.N.L. sottoscritto in
data 22 gennaio 2004 relativo al personale delle Regioni e delle Autonomie locali, definisce i criteri per
listituzione ed il conferimento degli incarichi a termine che valorizzano le Alte professionalit del personale
dipendente della categoria D nellambito della disciplina dellart. 8, comma 1 lett. B) e c) del C.C.N.L. del
31.03.1999 e nel rispetto di quanto previsto dagli artt. 9, 10, e 11 del medesimo C.C.N.L.
Art. 2
1) La competenza di istituire posizioni di lavoro denominate Aree delle Alte Professionalit della
Giunta Municipale che con lapprovazione del presente Regolamento e previa informazione con le
rappresentanze sindacali territoriali ed aziendali, prevede:
Alla disciplina dei criteri e delle condizioni per la individuazione delle competenze e responsabilit
connesse allarea delle Alte professionalit;
Allindividuazione dei criteri per il conferimento, il rinnovo e la revoca degli incarichi.
Allindividuazione dei criteri utili perla quantificazione dei valori delle retribuzione di posizione e di
risultato.
Alla definizione dei criteri e delle procedure destinate alla valutazione dei risultati e degli obiettivi.
Art. 3
Requisiti richiesti per l incarico di Alte Professionalit
1) Lincarico di Alta Professionalit conferito al personale dipendente di categoria D in possesso
dei seguenti requisiti:
a) Rilevante esperienza lavorativa maturata allinterno dellEnte e anche presso altri Enti Pubblici in
settori specialistici ed in posizione di lavoro che richiedono particolari specializzazioni professionali,
lesperienza richiesta di almeno cinque anni e deve essere maturata in posizione di lavoro che richiedono
competenze necessarie per svolgere lincarico in questione:
b) Preparazione culturale correlata a titoli accademici ( lauree specialistiche, master ed altri titoli
equipollenti) anche con abilitazioni o iscrizioni ad albi professionali.
Art. 4
Competenze dellIncarico
Lincarico conferito dal Sindaco al dipendente appartenente alla categoria D da almeno cinque
anni.
Il conferimento dellincarico avviene con atto scritto.
Al titolare del suddetto incarico il Sindaco affida un ambito autonomo di competenza e la direzione
del personale assegnato per lo svolgimento di attivit con contenuti di Alta Professionalit connesse alla

1
responsabilit di unit organizzative autonome o di progetto.
I titolari di tale incarico sono responsabili, in via ordinaria dei procedimenti amministrativi ed
emanano provvedimenti finali di tutti i procedimenti necessari alle realizzazioni degli obiettivi a loro
assegnati.
I titolari delle posizioni di Alta Professionalit di cui al presente articolo, rispondono del
raggiungimento degli obiettivi assegnati e conseguentemente delle correttezze e tempestivit delle direttive
impartite, delle ottenute dal personale assegnato, garantendo che siano adeguate alle aspettative, di aver
attuato, ove possibile, oppure proposto tutte le innovazioni organizzative ad aumentare la produttivit e
lefficienza delle attivit assegnate.
LOIV effettuer annualmente la valutazione delle attivit svolta dagli incarichi con le modalit gi
predisposte con apposito atto n. per le posizioni organizzative.
Art. 5
Conferimento dell incarico
1) Gli incarichi relativi allAlta Professionalit sono conferiti ai soggetti in possesso dei requisiti
indicati allart.3) esclusivamente al personale di categoria D.
2) Gli incarichi possono essere revocati prima della scadenza con provvedimento scritto e motivato
dal soggetto conferente in relazione ad intervenuti mutamenti organizzativi o in conseguenza di specifico e
documentato accertamento di risultati negativi.
Art. 6
Criteri generali per il conferimento dellincarico
1. Per il conferimento dellincarico si tiene conto:
- della natura e caratteristiche dei programmi da realizzare;
- dei requisiti culturali posseduti ( titolo di studio, master e attestati di partecipazione a corsi
professionali);
- delle attitudini di carattere individuale;
- delle capacit professionali;
- dellesperienza acquisita risultante dal fascicolo personale e da quella relativa a prestazioni
precedentemente rese;
- delle capacit gestionali ed organizzative.

2. Requisiti richiesti, in relazione allincarico da conferire, sono :


- linquadramento nella categoria D;
- il possesso di lauree specialistiche. Master, dottorati di ricerca e altri titoli da ritenersi
equipollenti e di competenze elevate ed innovative;
- lassunzione di particolari responsabilit nel campo della ricerca, delle analisi e della valutazione
propositiva di problematiche complesse di rilevante interesse per il conseguimento del

2
programma di governo dellEnte;
- la capacit professionale e le attitudini specifiche richieste per ricoprire lincarico, in relazione
alla natura e alle caratteristiche dei programmi da realizzare.
Art. 7
Criteri per la graduazione delle alte professionalit e relativo trattamento economico.
1) Ai fini della graduazione delle Alte Professionalit, del relativo trattamento economico e della
retribuzione del risultato previsto dallart. 10, comma 4 del C.C.N.L. del 22.01.2014, si applica la
stessa metodologia prevista per le posizioni organizzative di cui allatto di G.M. n. del
Dare atto, che le posizioni organizzative al personale gi titolare di un incarico ai sensi dellart. 8.
lettera a) non possono essere attribuiti in via ordinaria anche e contemporaneamente incarichi di
alta professionalit. Detti incarichi non sono cumulabili sullo stesso soggetto.