Sei sulla pagina 1di 3

-Le corbusier seconda fase di attivit, modifica il suo linguaggio, supera il purismo degli anni 20 (ville savoie); si rivolge

ad un altro tipo di espressione, basar su materiali grezzi lasciati a vista (cemento), forma pi organiche pur rimanendo fedele a certe tematiche (5 punti, abitazione). I mezzi espressivi mutano alla luce del cambiamento dei tempi anche grazie al cambiamento dei tempi. Una delle prime opere post belliche la costruzione di un unit di abitazione a Marsiglia. Ricera sulla residenza gi iniziata decenni prima. Negli anni 4'0 Le corbusier si dedica a una ricerca teorica, lavora sul tema del modulo, delle leggi proporzionali che devono regolare l'architettura. Tema che da molti secoli ha affascinato gli architetti. Il sistema di misure vengono ricavate dalle misure del corpo umano. Questo sistema modulare questo che regola la sua architettura negli anni del dopoguerra. esegue grafici dimostrativi nei quali si propone di individuare queste misure (uomo con braccio alzato) basandosi anche sulla successione di fibonacci. da le misure ottimali che deve avere un ambiente (226 cm ha l'uomo con il braccio alzato, 183 altezza media del corpo umano). Sperva di svolgere un ruolo significativo ma l'unica occasione concreta fu questa di marsiglia. Prosegue in questa occasione, mette in pratica sulla grande unit di abitazione presentata gi nel 22. realizza soltanto un blocco a marsiglia. Ogni unit abitativa dotato di una loggia che si affaccia sull'esterno. inizialmente propone una serie di blocchi che si basano sulle sue idee (idea del tetto giardino, idea dell'abitazione sollevata dal terreno). Questo blocco di marsiglia presenta una soluzione su dei pilastri di forma che si allarga verso l'altro. Questo blocco conteneva una serie di servizi comuni, in particolare sul tetto (tetto terrazza, tetto abitato, piscina). E' una realizzazione sperimentale, interessante. Questo grande blocco aveva una rifinitura in cemento a vista; poi si utilizza una tecnica del frangisole. Tutto cemento a vista con inserimento di colori primari, le logge hanno i colori primari (rosso, giallo, blu). I pilastri al livello del terreno consentono di percorrere lo spazio sotto l'unit abitativa. Questo tipo di alloggi riprende la Maison Citroen. -Le Corbusier realizzo anche altre 3 unit abitative; di Breey en Negli anni 50 fu incaricato di costruire una chiesa; rappresenta una svolta linguistica nella su a produzione; era destinata a

essere met di pellegrinaggi; sorgeva su un a collina, in un posto vittima di bombardamenti. Questo edificio la cappella di ronchamp; realizza delle pareti di calcestruzzo grezzo, spessore delle pareti anche di 1m, non muro pieno ma doppia parete ma l'impressione quella di mar veramente massicce. Le pareti lasciate con superfici grezze sono incloinate verso l'interno. Elemento singolare dell'edificio la copertura, di calcestruzzo a vista, scuro, che contrasta con i muri che sono di intonaco bianco. elemento impostante sono i campanili curvi che hanno la funzione di catturare luce e filtrarla all'interno per dace luce alle cappelle laterali. le finestre sono molto piccole di forma irregolare, sono stormiate, servono a far entrare una luce debole; richiamano certi monasteri che visit in un suo viaggio in oriente. lo spessore significativo di questo muro realizzato con una doppi a parete. la piante tutta costruita con linee curve; la finitura esterna basata sull'intonaco grezzo, a calce (tradizione mediterranea). il prospetto caratterizzato da queste piccole feritoie (finestre). la copertura sorretta da punti singoli di appoggio e viene lasciata una striscia per ottenere un effetto che evoca un tipo di religiosit primordiale. la luce studiata in modo da mettere in rilievo ad alcuni punti. il pavimento leggermente inclinato per mettere in luce l'altare. C' una porta legata al rito delle processioni con un disegno che utilizza i colori primari. Le finestre sono fortemente stormiate e i vetri non sono trasparenti ma colorati. In questa chiesa prevale l'idea di creare uno spazio non razionale, emozionante; l'edificio risulta diverso dal purismo degli anni 30. Un linguaggio analogo quello che troviamo in un altro edificio, il convento dominicano della Tourette. E' un edificio quadrato a coorte. Presenta forme rudi tipiche del suo linguaggio. Cemento a vista evoca un concetto di povert, di seriet. Il progetto discusso con il padre domenicano. Si ispir alla Certosa di Ema in Italia. L'idea quella di una grande corte e una serie di servizi. Le logge si affacciano sull'esterno. Intermante c' un corridoio sviluppato verso la corte. Ci sono una serie di celle per i monaci e poi i servizi collettivi. Sono degli spazi minimi, individuali, adatti alla meditazione; i servizi comuni sono volumi puri, chiesa, biblioteca. al piano terra si appoggia su setti in cemento armato. Il terreno su cui sorge in pendenza, perci variet di soluzioni. In questa occasione inventa alcune soluzioni formali, i cannoni di luce che hanno lo scopo di convogliare la luce negli ambienti (usati nella chiesa).

La copertura della chiesa semplice, nuda, con elementi geometrici orientati in modo da catturare la luce solare e portarla all'interno della chiesa. L'interno disadorno (della chiesa). All'inzio degli anni 50 costruisce un gruppo di case (case Jaoul), cas ani cui troviamo materiali naturali lasciati a vista, in questo casa il mattone, fattore nuovo. Viene usato un tipo di volta, la catalana, usata anche da Gaud, volta bassa, fatta in mattoni lasciati a vista. Rappresenta di nuovo il superamento del purismo. C' l'uso del mattone, del pietrame, del legno naturale. -Le corbusier viene poi chiamato per realizzato questa fitta nuova che doveva esprimere i valori di un nuovo stato che nasceva in quel momento dopo l'indipendenza dall'impero britannico. (nuova Delhi). Per la citt di Chandigarh prevede una pianta a scacchiera, era destinata a circa 500000 abitanti. Il discorso pare dallo studio della storia. Gli si chiede di realizzare un tipo di monumentalit, scarta il linguaggio classico, crea la monumentalit moderna ispirata alla cultura locale. Traccia 2 assi perpendicolari e individua un centro amministrativo che viene chiamato Campidoglio. E' una citt progettata con criteri razionali e moderni. L'elemento pi significativo il Campidoglio, composto di alcuni grandi edifici, nei quali sono contenuti le funzioni del governo e un monumento con una grande mano aperta (pace e giustizia) che venne realizzata postuma. A questi edific vengono alternata grandi vasche d'acqua. L'alta corte di giustizia con una grande copertura. Anche qui il cemento a vista abbinato ai colori primari.