Sei sulla pagina 1di 20

Universit degli Studi di Bari

Lingua Inglese per linformazione e la comunicazione multimediale

First Steps
Anna Conte

Facolt di Scienze della Formazione

Is English difficult?

Che cosa pensate voi?

La lingua inglese molto importante perch da la possibilit di comunicare con il resto del mondo, essendo una lingua ormai globale. e abbastanza semplice e ha un suono melodioso e accattivante. anche se la considero una lingua fredda e distaccata a me incomprensibile. La lingua inglese difficile perch solitamente esiste un solo termine per rappresentare pi significati, al contrario dellitaliano che permette di spiegare lo stesso significato con pi termini diversi. Linglese limitativo.

Characteristics of the English language


Spesso luso corretto della lingua inglese pi che una questione di gusto, giudizio ed istruzione pura fortuna, come riuscire ad attraversare la strada.
(cited in Beppe Severgnini, 1992: 19)

The fusion of different languages


Freedom and Liberty! It is interesting to ask the question: What is the difference? In Italian the translation is libert for both. The underlying meaning is the same, but, as we see from the images, English speakers say The Statue of Liberty and Liberty, Equality and Fraternity. Here we express the idea of high, abstract and philosophical values. Not freedom. The reason is that freedom, of clear Anglo-Saxon origins, is used for more concrete and practical ideas, like the freedom of the press. These differences make the language richer and also more precise.

The Statue of Liberty

Liberty, Equality, Fraternity

Globality

English is spoken in 40 countries 75% of communication in the world is in English 70% of all scientific publications are in English

80% of computer data is stored in English


It is the language of science, technology and business

Why is English difficult?

Grammar Pronunciation Spelling Vocabulary

Grammar
La grammatica e la sintassi di base, in inglese, sono elementari: larticolo sempre the molto pi facile degli italiani il, lo, la, i, gli, le; non esistono declinazioni dei sostantivi come in tedesco; spesso i nomi possono essere usati come verbi e i verbi come nomi: to walk camminare, walk camminata; to bus vuol dire andare (o trasportare in autobus; bank pu essere un nome (banca), un aggettivo (bank system, sistema bancario), un verbo (to bank, mettere o depositare in banca). Le parole possono essere isolate facilmente. I verbi, che in italiano o in spagnolo sono complessi, in inglese diventano uno scherzo.

(Beppe Severgnini, 1992: 37)

Pronunciation
If there is one thing certain about English pronunciation it is that there is almost nothing certain about it. No other language in the world has more words spelled the same way and yet pronounced differently.
(Bill Bryson, Mother Tongue, 1990: 77-78)

Come NON pronunciare lInglese (B. Severgnini)


Una cattiva pronuncia e' irritante, ma e' anche una magnifica scusa per stuzzicare il prossimo. Ecco dodici regole per litigare in famiglia, in vacanza e sul luogo di lavoro: Se non sapete come pronunciare una parola inglese (francese o tedesca), chiedetelo. Possibilmente, a qualcuno che lo sa. I nomi latini sono nostri, non loro. Perci plus si pronuncia plus, non plas. Media si dice media, non midia. Junior si pronuncia junior, non giunior.

Come NON pronunciare lInglese (B. Severgnini)

Una cattiva pronuncia, trascorso un certo periodo di tempo, diventa corretta. Una pronuncia corretta, passato un certo periodo di tempo, diventa ridicola. Quindi: jeans Levis (e non livais), dentifricio Colgate (e non colgheit), detersivo Tide (e non taid). Per il combinato disposto delle regole 2 e 3, Titanic si pronuncia Titanic. Si', anche se Di Caprio dice Tai-tanic, fanciulla mia. Diffidate della pronuncia dei telegiornali. Talvolta puo' essere addirittura giusta.

Come NON pronunciare lInglese (B. Severgnini)

Scordatevi la vera pronuncia britannica: l'hanno abbandonata anche gli inglesi. Se vi hanno detto che, per pronunciare correttamente l'articolo the, occorre sputacchiare, fatelo. Addosso a chi vi ha messo in testa un'idea del genere. Dimenticate la vera pronuncia americana: non esiste. Evitate forzature come Clinton pronunciato Clin-on (senza t). Penseranno che vi siete morsicati la lingua. A proposito di Clinton. Lewinsky (Monica) diventa Lu-inski. E' una pronuncia assurda, d'accordo. Ma, scusate: la vicenda vi sembra normale?

Come NON pronunciare lInglese (B. Severgnini)

Sono in arrivo i mondiali di calcio. Dite Platni, non Platin. Quando i francesi smetteranno di dire Maldin, allora se ne puo' parlare. Siate arroganti. Se avete preso una decisione, difendetela. Siate intelligenti. Fate in modo che quella decisione sia frutto di un ragionamento. Siate duttili. Se il fidanzato insiste affinche' diciate giunior (junior), non cambiate pronuncia: cambiate fidanzato. (12bis. Se e' un marito, scrivetemi: studieremo insieme qualche ricatto).

Spelling
Chaotic, unpredictable, disorganized, a mess these are just a few of the repeatable expressions used to describe English spelling.
(David Crystal, 1988: 67)

Vocabulary
English has a very rich vocabulary, but: Despite this bounty of terms, we have a strange and to foreigners it must seem maddening tendency to load a single word with a whole galaxy of meanings.
(Bill Bryson, 1990: 62)

Polysemy
What does the verb get mean?

I get up at 7 oclock.
He gets a letter every day. Get me some cigarettes from the shop! It gets dark early in winter. The train gets to London at 2 oclock. I dont get what youre saying.


What does the verb get mean?

I get up at 7 oclock. alzarsi He gets a letter every day. ricevere Get me some cigarettes from the shop! procurare It gets dark early in winter. diventare The train gets to London at 2 oclock. arrivare I dont get what youre saying. capire

Context specific words

In the Collins Cobuild Dictionary there are 41 different entries for get excluding phrasal verbs!

Conclusion
Una lingua viva come un uomo che soffre di piccole emorragie; ci di cui ha bisogno sono continue trasfusioni di nuovo sangue. Il giorno in cui si chiudono i cancelli, comincia a morire.
(cited in Beppe Severgnini, 1992)