Sei sulla pagina 1di 2

Relatori OPERATORI E STRUMENTI DI PRIVATE EQUITY AMEDEO GIURAZZA Amministratore Delegato - Vertis SGR GIANPAOLO DI DIO Senior Partner

- Fondo Italiano dInvestimento SGR COSTANTINO DI CARLO Amministratore Delegato - Orizzonti Holding GIORGIO MERCOGLIANO Partner - Equinox OPERATORI DI VENTURE CAPITAL ENRICO GASPERINI Presidente - Digital Magics MAURO ODORICO Chief Investment Officer - Fondamenta SGR MICHELE FORTUNATO Dottore Commercialista NICOLA REDI Senior Partner - Fondamenta SGR METODOLOGIE DI VALUTAZIONE NELLE OPERAZIONI DI PRIVATE EQUITY E DI VENTURE CAPITAL ANTONIO DE BLASIO Investment Manager - Vertis SGR ALFONSO RICCARDI Investment Manager - Vertis SGR ASPETTI LEGALI FRANCESCO CARTOLANO Partner - Accinni Cartolano Studio Legale FRANCESCO PORTOLANO Partner - Portolano Cavallo Studio Legale DUE DILIGENCE GIOVANNI CALIA Head of Commercial Advisory Services - EY Financial Business Advisors

PAOLO NAGAR Partner - Pirola Pennuto Zei e Associati PIER LUIGI VITELLI Partner - PricewaterhouseCoopers STEFANO CERVO Partner - KPMG Tax

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI CIRCONDARIO TRIBUNALE DI NAPOLI Ente Pubblico non Economico

IP

Il costo del corso pari a: 100,00 per i praticanti iscritti allOrdine dei Dottori commercialisti ed Esperti Contabili di Napoli; 100,00 per i dottori commercialisti iscritti allOrdine di Napoli dal 2011; 200,00 per i dottori commercialisti e gli esperti contabili Odcec Napoli; 250,00 + IVA al 21% per i non iscritti allODCEC Il pagamento della quota di iscrizione al corso dovr essere effettuato esclusivamente a mezzo assegno bancario/circolare non trasferibile intestato a Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Napoli o anche ODCEC Napoli, da effettuarsi presso gli sportelli della segreteria nei giorni di apertura al pubblico allegando la scheda di iscrizione. La partecipazione al corso base dar diritto al riconoscimento di complessivi n. 36 crediti formativi Per informazioni rivolgersi al coordinatore: Coordinatore e Tutor del Corso: PIERLUIGI DI MICCO Comitato Scientifico Odcec Napoli AMEDEO GIURAZZA, MARIA FEDERICA CORDOVA, DIEGO NICOLA DALTERIO, TOMMASO LONGO, ROBERTO BAMBINO, ARTURO CAPASSO, ALESSANDRO CILLO, PIERLUIGI DI MICCO, MARCO MENSITIERI, MASSIMO SOMMELLA, FABRIZIO VETTOSI Si ringrazia per il contributo al progetto

CORSO DI FORMAZIONE

CORSO DI FINANZA STRAORDINARIA


UNESIGENZA PER LE IMPRESE ED UNOPPORTUNIT PER I COMMERCIALISTI

Si ringrazia per il supporto al Progetto: la Commissione di Studio Finanza Straordinaria dellODCEC di Napoli

80121 Napoli - Piazza dei Martiri, 30 081.7643787 - Fax 081.2400335 80143 Napoli - Centro Direzionale Is. E/1 Tel. 081.5628115 - Fax 081.5628211 www.odcec.napoli.it - e-mail: formazione@odcec.napoli.it

ARMANO srl

Il contesto economico attuale e la crisi del sistema bancario con il conseguente credit crunch, impone agli imprenditori/manager ed ai professionisti che li assistono una attenta analisi degli strumenti di finanza straordinaria utili al sostegno dei piani di sviluppo di una impresa. I fondi chiusi hanno sempre rappresentato una grande opportunit per trovare nuova finanza a sostegno di validi progetti imprenditoriali senza dover sottostare alle logiche del sistema creditizio che premia pi i risultati passati di un impresa e, soprattutto, le garanzie reali e personali che la bont di un piano di sviluppo da realizzarsi. Quante volte imprenditori, manager e professionisti hanno provato un senso di frustrazione dinnanzi allimpossibilit delle banche di assumersi un rischio, anche limitato, per finanziare un valido e meritevole progetto imprenditoriale. Le operazioni di finanza straordinaria costituiscono, anche in tempi economicamente non sicuri, uno strumento valido e talora obbligato per la crescita ed il rinnovamento strutturale di ogni impresa. Esse infatti rappresentano uno dei momenti chiave della vita di ogni azienda pertanto devono essere attentamente valutate dai soggetti coinvolti, in primo luogo gli imprenditori ed i consulenti della societ, per le notevoli implicazioni dal punto di vista procedurale, contabile e fiscale. Sul fronte imprenditoriale invece il ricorso ad operatori specializzati consente il reperimento di capitale a medio/lungo termine per sostenere la fase di start up (venture capital) o per finanziare piani di sviluppo, acquisizioni aziendali o altri processi critici del loro ciclo di vita (private equity). Sul fronte professionale, ed in particolare per i Commercialisti, ci rappresenta una grande opportunit per arricchire le competenze specialistiche in un ambito che pu offrire interessanti soddisfazioni economiche. Il presente Corso fornisce un indispensabile supporto teorico-pratico, unito ad un ottimo grado di approfondimento, a tutti i professionisti ed operatori economici e si pone lobiettivo di esaminare le tematiche connesse a questi importanti strumenti di finanza straordinaria

CORSO DI FINANZA STRAORDINARIA


INAUGURAZIONE DEL CORSO E TAVOLA ROTONDA IL VENTURE CAPITAL E IL PRIVATE EQUITY PER LA NASCITA E LO SVILUPPO DELLE AZIENDE Luned 16/09/2013 ore 15.00/19.00 Sede dellOrdine di Piazza dei Martiri 30, Napoli Saluti Dott. VINCENZO MORETTA Presidente ODCEC di Napoli Dott. GIAMPIERO DE ANGELIS Cons. Delegato Commissione Finanza Straordinaria Dott.ssa LILIANA SPERANZA Cons. Delegato Commissione Finanza Straordinaria Presentazione del corso Dott. AMEDEO GIURAZZA Presidente Commissione Finanza Straordinaria Modera Dott. Enzo Agliardi Giornalista Economico IL VENTURE CAPITAL PER LA NASCITA DELLE START UP Relatori Prof. ARTURO CAPASSO Ordinario di Finanza Aziendale nellUniversit del Sannio Dott. Edoardo Imperiale Direttore Generale Agenzia Campania Innovazione Dott. Maurizio Maddaloni Presidente CCIAA di Napoli Dott. Fulvio Martusciello (Assessore alle Attivit Produttive Regione Campania) Prof. Mario Sorrentino (Ordinario di Business Planning e Creazione dImpresa nella Seconda Universit di Napoli) IL PRIVATE EQUITY PER LO SVILUPPO DELLE AZIENDE Relatori Dott. ACHILLE COPPOLA Presidente Emerito ODCEC Napoli Dott. FELICE DELLE FEMINE Regional Manger Sud Italia Unicredit SpA Dott. AURELIO FEDELE Consigliere Delegato Commissione Finanza Straordinaria Dott. PAOLO GRAZIANO Presidente Unione Industriali di Napoli Dott. AMEDEO GIURAZZA A.D. Vertis SGR La presente giornata gratuita ed aperta a tutti. La giornata attribuir fino n. 4 crediti formativi validi per la formazione professionale continua del dottore commercialista ed esperto contabile. Per esigenze logistiche si prega di inoltrare ladesione al seguente indirizzo: prenotazione@odcec.napoli.it indicando nelloggetto necessariamente la dicitura CORSO FINANZA STRAORDINARIA. Orario lezioni: 15.00/19.00 Sede unica corso: Piazza dei Martiri, 30 Napoli OPERATORI E STRUMENTI DI PRIVATE EQUITY 2 incontri (7/10/2013 e 14/10/2013) (AMEDEO GIURAZZA, GIANPAOLO DI DIO, COSTANTINO DI CARLO, GIORGIO MERCOGLIANO) Fondi di private equity e investment companies Strategie, logiche ed operativit degli investitori in aziende non quotate Come selezionare un investitore di private equity Gestione del rapporto con linvestitore: governance, reporting e way out Come presentare unazienda ad un investitore finanziario Casi Testimonianze Strumenti Equity, semi equity, vendor loan financing Mezzanine financing e obbligazioni convertibili Leveraged buy-out Spin off immobiliari OPERATORI DI VENTURE CAPITAL 2 incontri (21/10/2013 e 28/10/2013) (ENRICO GASPERINI, MAURO ODORICO, MICHELE FORTUNATO, NICOLA REDI) Venture incubator/accelerators e business angels Strategie, logiche ed operativit degli investitori in start up Come selezionare un investitore di venture capital Come presentare unidea imprenditoriale ad un investitore finanziario Gestione del rapporto con linvestitore: governance, reporting e way out Casi Vantaggi fiscali e operativi Start up innovative Incentivi fiscali per gli investitori di fondi di venture capital METODOLOGIE DI VALUTAZIONE NELLE OPERAZIONI DI PRIVATE EQUITY E DI VENTURE CAPITAL 1 incontro (4/11/2013) (ANTONIO DE BLASIO, ALFONSO RICCARDI) Metodo finanziario Metodo dei multipli di settore e transazioni comparabili Venture capital method ASPETTI LEGALI 1 incontro (11/11/2013) (FRANCESCO CARTOLANO, FRANCESCO PORTOLANO) DOCUMENTAZIONE CONTRATTUALE Fase precontrattuale: NDA, termsheet e lettera di intenti Accordo dinvestimento e patti parasociali Principali clausole (opzioni put e call, tag along e drag along, revisione del prezzo, liquidation preference, antidilution, ecc.) Management agreement (remunerazione amministratori, earn outs, patto di stabilit e patto di non concorrenza, bad leaver) Garanzie, clausole di indemnity e patologie contrattuali Transaction costs Signing e closing

DUE DILIGENCE 2 incontri (18/11/2013 e 25/11/2013) (GIOVANNI CALIA, PAOLO NAGAR, PIERLUIGI VITELLI, STEFANO CERVO) DIVERSE TIPOLOGIE Business due diligence Tax due diligence Financial due diligence Legal due diligence Altre aree di indagine: lavoro e previdenza, sistemi informativi, coperture assicurative, impatto ambientale Data room due diligence Vendor due diligence Impatto della due diligence: sulla valutazione dellinvestimento; sul prezzo di acquisizione; nellaccordo dinvestimento.