Sei sulla pagina 1di 2

I Lumi

Come una sola ed unica luce emana da tre lumi differenti, cos pure una sola e unica verit emana da sorgenti differenti e apparentemente opposte. L'Iniziato sa riconoscere la religione sempre simile, sotto i molteplici culti che la rivelano ai profani. Non esiste che una sola religione, come non c' che una Verit, e nessun culto, sia che esso si chiami bramanesimo, buddismo, islamismo, cristianesimo ecc., pu attribuirsi il monopolio del suo possesso, escludendo tutti gli altri culti. Questa era la base delle antiche iniziazioni, ed per questo motivo, appunto, che un Iniziato qual'era Alessandro Magno, si recava a sacrificare sugli altari di tutte le divinit e che il paese vincitore di una guerra, col territorio che si annetteva, si impossessava anche dei suoi Dei. In quel tempo tutti i sacerdoti, a qualsiasi culto appartenessero, erano degli Iniziati e sapevano collegare tutte le credenze nell'unit magnifica delle rivelazioni dell'Esoterismo. Lo scopo della maggior parte delle societ cosiddette segrete, ma meglio indicate come iniziatiche, di ristabilire questa unione di uomini superiori. Pensa, o fratello, agli immensi progressi che questa comunione universale di Iniziati, sacerdoti di tutti i culti, farebbe compiere al cammino dell'Umanit verso la perfezione; pensa e comprenderai la grandezza dell'idea che vagheggiamo. Al pari della fede, la Scienza deve veder sorgere l'Unit dalla diversit per mezzo della sintesi scientifica che concilia alfine il materialismo con lo spiritualismo, nella totale concezione del vero. La legge che presiede al cammino della Natura del pari indicata da questa misteriosa disposizione dei tre lumi, che si assommano nella emissione di un'unica e identica luce. Se dalle luci che si dirigono sulla tua nudit spirituale tu non ti sentirai colpito da un'unica fiamma, somma e sintesi delle tre che provengono dal trilume, ritraendone un unico sentimento di umilt; se questo sentimento non si svilupper accoppiato al desiderio di sacrificare le tue passioni, bruciarle a questa fiamma, e alla forza di attendere che la Luce compenetri la tua nudit fino a rivestirla, allora tu non potrai mai aspirare ad entrare nel tempio della Verit per divenire un autentico sconosciuto. Se, invece, dal trilume, tu senti fluire verso di te una sola corrente di luce, ricevi un unico impulso che annienta le tue passioni e sublima il tuo desiderio di conoscenza, allora vuol dire che sei pronto per l'attesa che ti permetter di aff rontare le prove future.

Situazione dei Lumi: Ricordati della situazione dei Lumi, posti sopra piani di differenti colori (nero, bianco,
rosso). Da questa situazione ti deve apparire in primo luogo il principio della gerarchia che deve trovarsi allorigine di qualsiasi organizzazione, particolarmente di quelle iniziatiche. La gerarchia, qui, termina col piano della luce, e il colore a grado a grado meno luminoso come si scende pi in basso. Questa posizione dei lumi su degradanti colori ti deve dare lidea precisa di ogni vera e stabile organizzazione sia essa sociale, scientifica, religiosa, esoterica, Iniziatica. Tu troverai questa organizzazione nelluomo, nelle tre parti che costituiscono il suo tronco: ventre, petto, testa. Esse danno origine, rispettivamente a tre parti umani: il ventre al corpo che esso ricostituisce, il petto alla vita chesso mantiene, la testa al pensiero chessa manifesta. Il pensiero, immagine dei lumi, il Gradino luminoso; la vita il gradino di penombra, il corpo il gradino dellombra. Nella natura, del pari che in Dio, tu potrai scoprire, se lo desideri, questa misteriosa organizzazione. La natura agisce mediante la forza fatale (che noi chiamiamo erroneamente destino) che cieca e che corrisponde al corpo delluomo e a lla materia nel mondo. il dio della scienza materialista. Luomo agisce mediante la forza semifatale e semi -intelligente del suo cervello, cio per mezzo della volont umana che potente quanto il destino; questa il dio della scienza panteista che adora se stessa attraverso la natura e corrisponde alla vita nelluomo e alla forza universale nel mondo. Dio agisce mediante la forza sovrintellettuale e supercosciente che noi chiamiamo provvidenza, che pu accoppiarsi con la volont umana ma solo con il libero e assoluto consenso di quella. E questo un gran mistero, un mistero che noi desideriamo risolvere. La provvidenza corrisponde alla volont nelluomo, allanima nel mondo. Essa il dio del pi puro teismo, delle grandi Iniziazioni, che tendono a raggiungerla. Dalla meditazione su questa misteriosa disposizione dei lumi possono sgorgare altri fecondi insegnamenti che si compendiano in una quantit di rivelazioni per chi sa applicare quella analogia che, in questa precisa materia, si chiama legge del ternario. Tu, o fratello, devi sviluppare da te stesso, da te solo, la possibilit di applicare, dopo averla appresa e capita, la legge del ternario. Medita con tutta la forza dei tuo cuore e la Provvidenza ti aiuter.

La Maschera Mediante la maschera la tua personalit mondana scompare. Tu diventi uno sconosciuto fra altri sconosciuti: allora tu non hai da temere la meschina suscettibilit alle quali costretta la tua vita quotidiana, fra persone che ti spiano senza posa. Prendi ispirazione dal profondo simbolismo di questa pratica apparentemente inutile. Trovandoti solo, in mezzo a gente che non conosci, tu non hai nulla da chieder loro. E da te stesso, nel tuo completo isolamento, che devi trarre i principi del tuo avanzamento nella vita iniziatica. Non aspettarti nulla dagli altri, salvo il caso di supremo bisogno e, in altre parole, impara a essere SEMPRE TE STESSO. Nella tua qualit di sconosciuto non dovrai ricevere ordini da nessuno. Soltanto tu sei responsabile delle tue azioni davanti a te stesso e non devi n potrai incolparne altri; la tua coscienza sar il maestro temuto dalla quale prenderai sempre consiglio, il giudice severo e inflessibile al quale dovrai render conto delle tue azioni. La maschera che ti isola dal resto dei tuoi simili ti mostrer il valore che devi ascrivere alla libert che, per mezzo della volont, potentissima di fronte al destino e alla provvidenza. Nessuno al mondo ha il diritto di privartene: tu solo ne sei lassoluto padrone, tu solo dovrai rispondere degli errori e delle colpe chessa libert ti avr indotto a commettere. Sappi essere uno sconosciuto per coloro che avrai tratto dalla sventura o dallignoranza; sappi sacrificare la tua personalit tutte le volte che riterrai necessario che ci vada a favore altrui se da ci ne pu venire un bene per lumanit. Questi sono i dati principali, del profondo simbolo della maschera del nostro V O . Altri significati ti saranno rivelati se il tuo cuore sapr desiderarli.

Il Mantello Luomo, dopo essersi isolato nello studio di se stesso, perviene mediante la meditazione a creare la propria personalit. Egli pu allora affrontare senza tema gli altri uomini, ma deve sempre stare in guardia. Tutte le forze fatali, chegli avr dominate una alla volta, lo at taccheranno in massa tentando di abbatterlo. Chegli sappia allora ripiegare intorno a s il mantello misterioso che rende insensibili agli attacchi dellignoranza. Che la prudenza non si stanchi mai di consigliare lIgnoto che sa isolarsi nella calma della propria coscienza, nella pax profunda di cui parlavano i Rosacroce. Questo mantello, che nasconde colui che ne conosce i molteplici usi agli occhi dei malvagi e dei profani, deve sempre coprire lIniziato con le sue pieghe protettrici. Questo , forse, il simbolo pi profondo che lOrdine pone davanti agli occhi e al pensiero dellIgnoto. Cosicch il suo studio lasciato alla cura della perseveranza e del lavoro personale dellIniziando. Riassumendo, fratello mio, gli insegnamenti che ti sono stati impartiti finora possono anche apparirti inutili e puerili se non ti sei completamente spogliato della tua mentalit profana. Pur nondimeno ricordati delle terribili prove alle quali erano sottoposti coloro che, nellantichit, volevano essere iniziati. Allor a, forse, comprenderai lutilit di quel poco che ti stato detto. Pochi simboli, appena appena spiegati anche con parole improprie come sempre succede in questa materia, ti hanno insegnato, o dovrebbero averti insegnato, verit importantissime. Ma se rifletterai comprenderai che i lumi e la loro disposizione indicano lesistenza del simbolismo, la dottrina esoterica della Unit, il principio della gerarchia, la Legge del Ternario e i suoi rapporti. Che la maschera ti ha istruito sullautocreazione della personalit mediante lisolamento e la meditazione; e che il mantello ti ha lasciato intravedere la necessit della prudenza, servita dalla volont per distruggere i funesti effetti dellignoranza.