Sei sulla pagina 1di 2

CON IL PATROCINIO DI Comune di Trieste Provincia di Trieste Azienda per i Servizi Sanitari n1 Triestina, Federsanit ANCI Federazione del

Friuli V.G. Rete regionale Citt Sane del FVG FNOMCeO (Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri) Gruppo Interdivisionale di Scienza e Tecnologie degli Aerosol Societ Chimica Italiana Ordini dei Medici e Odontoiatri delle Provincie di Udine Gorizia, Pordenone e Trieste, RCE Regional Centre of Expertise on Education for Sustainable Development GrazStyria University of Graz, ACP (Associazione Culturale Pediatri), ALPI (Associazione Allergie e Pneumopatie Infantili Onlus) Agenda 21 per le scuole Dipartimento di Scienze Mediche Preventive. Universit di Napoli Federico II - Sezione di Statistica e Informatica Medica, LARS (Laboratorio di ricerca Ambientale della Societ Italiana di Medicina Generale),

ISDE FVG INTERNATIONAL SOCIETY DOCTORS FOR THE ENVIRONMENT FRIULI VENEZIA GIULIA 5 5 C CO ON NG GR RE ES SS SO OR RE EG GIIO ON NA AL LE E

Per Informazioni: ISDE FVG TEL 040 9890957 FAX 040 9890657 email: isdefvg@gmail.com www.ISDE.it

Costi sanitari della mancata gestione delle criticit ambientali

Sostenibilit nella progettazione delle scelte nel campo della prevenzione primaria 28 OTTOBRE 2011 Sala Bobi Bazlen Palazzo Gopcevich Via Rossini 4 Trieste

3.E meglio spendere soldi per curare i malati o per evitare di ammalarsi?
Il Consiglio Direttivo ISDE FVG

RAZIONALE Nellottica dellIntegrazione dei saperi per la salute, questa volta lISDE FVG con il 5 Convegno Regionale propone, accanto ai temi tradizionali che vertono ulle relazioni tra ambiente e salute, un focus su una visione etico-economica della PREVENZIONE PRIMARIA. Estato dimostrato dagli esperimenti che molte sostanze nellaria,nellacqua e nel cibo possono essere altamente nocive e gravemente dannose. Le domande che dobbiamo porci sono: 1.Se controlliamo le sostanze nocive nellambiente possiamo diminuire i malati di alcune malattie croniche gravi invalidanti o anche mortali? 2.Pu essere considerato sufficiente quanto oggi viene speso per misurare la qualit di aria ,acqua e cibo? PROGRAMMA Ore 14.30 Introduzione al Convegno M. Cherubini (ISDE FVG), D. Bossi (ISDE TS) Progetti di studio e Ricerche: Moderatore Dott.Franco Radovich, Trieste Ore 15.00 Prof. Pierluigi Barbieri, Univ Trieste Impatti e costi di inquinamento da siti industriali Ore 15.30 Dott.Canciani Mario, Univ.Udine . Il progetto europeo HESEINT, un contributo regionale alla salute dei bambini (studio sullinquinamento indoor nelle scuole). Esperienze estere : Moderatore Prof.Alfredo Altobelli, Univ. Trieste

Ore 16.00 Prof.Clemens Mader, Dott Marlene Trummler Mader, Univ .Graz Preventing Air pollution in area of Graz and Social learning for sustainable development. Basi culturali multidisciplinari ed etiche per una prevenzione delle criticit Moderatore Dott.Fabio Petrossi, Trieste Ore 16.30 Dott.Nabergoj Marjan, Trieste La Bronco Pneumopatia Cronica Ostruttiva correlata allinquinamento dellaria (terza causa di morte nel 2020) Ore 17.00 Dott. Nick Sandro Miranda, Udine Prevenzione: l'etica in odontoiatria compressa fra micro e macropredatori Ore 17.30 Prof. Francesco Marangon, Univ. Udine Questioni valutative dei beni e danni ambientali senza mercato. Possiamo individuare correlazioni con il danno alla persona? Ore 18.00 Discussione Conclusione dei lavori