Sei sulla pagina 1di 6

Test

La verit sullacqua
In laboratorio 40 minerali: la qualit buona. Ma la potabile prelevata in otto citt non da meno. Chi sceglie il rubinetto risparmia e non inquina.

na pubblicit martellante ci ha convinto che lacqua in bottiglia abbia propriet e prerogative uniche. Ci credereste che si tratta invece di caratteristiche comuni a gran parte dellacqua potabile? Abbiamo sottoposto a un test le minerali naturali pi diffuse sul mercato: non ci sono motivi fondati per ritenere lacqua in bottiglia pi salutare. Ci non significa affatto che non sia buona: al contrario, i risultati del test ne evidenziano nel complesso la buona qualit (vedi la tabella a pagina 12). Ma quello che non tutti immaginano che, portando in laboratorio anche lacqua potabile, prelevata nelle fontanelle pubbliche di otto grandi citt, abbiamo avuto risultati analoghi: problemi grossi non ce ne sono. La qualit un requisito comune alla potabile e alla minerale. Entrambe del resto sono rigidamente controllate (quella del rubinetto ancora di pi).

Il test parla chiaro: non ci sono differenze

In laboratorio lacqua in bottiglia e quella del rubinetto si equivalgono. Basta dare unocchiata alle due tabelle del test per accorgersene. Acque minerali. Lindustria delle minerali vanta spesso, come argomento di qualit, la scarsa presenza di sali minerali e la leggerezza dellacqua. In effetti il residuo fisso misurato in laboratorio rivela che le

IL NOSTRO TEST
Lacqua minerale pi sicura della potabile che sgorga dal rubinetto di casa? Labbiamo voluto verificare con questo test. MINERALE E POTABILE A CONFRONTO Abbiamo analizzato in laboratorio 40 campioni di minerali naturali acquistate a Torino, MIlano, Padova, Firenze, Ancona, Roma, Cagliari e Palermo. Nelle stesse citt abbiamo prelevato campioni di acqua potabile dalle fontanelle per poi analizzarli. LE BOTTIGLIE IN PLASTICA SONO SICURE? Tra le altre prove di laboratorio, per verificare la qualit e la sicurezza della minerale e della potabile, abbiamo aggiunto un test specifico sullimballaggio delle bottiglie: volevamo controllare se qualche sostanza indesiderata (come coloranti o residui del PET utilizzato) pu migrare dalla plastica nellacqua.

10 Altroconsumo 261 Luglio-Agosto 2012

www.altroconsumo.it

bottiglie testate sono quasi tutte oligominerali, cio a basso contenuto di sali, le pi adatte da bere tutti i giorni. Con qualche eccezione. Per esempio Sangemini unacqua ricca di sali, il che la rende pi consigliabile per un consumo occasionale, per esempio destate, quando le perdite di sali sono maggiori. Se passiamo agli inquinanti, problemi non ce ne sono: nitrati e fluoruri sono sempre in regola. Quanto ai metalli, a volte nelle minerali sono presenti cromo e soprattutto arsenico, anche se sempre entro la norma: da qui alcuni giudizi accettabili o mediocri che trovate in tabella. In particolare, per quanto riguarda Levissima, il giudizio mediocre legato al fatto che, bench larsenico sia nei limiti di legge, pu portare a superare i limiti di assunzione giornaliera consigliati per un bambino al di sotto degli 8 anni, secondo le raccomandazioni dellEfsa (lAutorit europea per la sicurezza degli alimenti). Questo non comporta pericoli immediati per la salute, ma meglio evitare il consumo regolare per i bambini sotto questa et. Su un punto importante, il possibile rilascio nellacqua minerale di residui della plastica provenienti dalle bottiglie, vi possiamo tranquillizzare: non labbiamo mai riscontrato, in nessuna delle acque del test. Acqua potabile. Anche per lacqua prelevata alle fontanelle cittadine, riscontriamo variabilit di caratteristiche, ma non problemi. Dal punto di vista del residuo

PER MIGLIORARE IL SAPORE


Se la potabile di casa tua ha un gusto che non ti soddisfa, prova a migliorarla in due modi. Alcuni trattamenti a cui soggetta lacqua del rubinetto possono incidere sul gusto. Per favorire levaporazione delle sostanze utilizzate (per esempio il cloro), lasciala riposare in una caraffa per almeno dieci minuti.

Per ottenere un gusto migliore, tieni lacqua in frigorifero per qualche ora prima di assaporarla. Ti accorgerai che gli odori indesiderati saranno scomparsi. Il recipiente ideale una bottiglia in vetro con tappo ermetico.

SE COMPRI LA MINERALE ALMENO SCEGLI QUELLA IMBOTTIGLIATA PI VICINO


Le minerali percorrono molti chilometri per raggiungere i negozi in cui le acquistiamo. Scegli la fonte pi vicina a te per inquinare meno. Da Nord a Sud e viceversa, per km sui camion. Il viaggio delle minerali spesso lungo, in media oltre i 400 km, con punte superiori ai 1.300. A ci corrispondono in media circa 220 mila kg di anidride carbonica emessa. Per ogni citt indichiamo la marca di acqua testata che percorre meno km per arrivare a destinazione (in arancione), pi il tragitto percorso in media dalle principali marche di minerali vendute in ogni citt (in blu).
Percorso pi breve

S. Antonio 38 Valmora 52

Milano

Percorso medio

km

Torino
km

Padova

Fonte Guizza 32

km

383 km

Santa Croce 114

Roma
km

30 7

km

350 km

la distanza massima percorsa dallacqua Ofelia per raggiungere Palermo dalla Val dAosta

50 5

1.307 km

km

5 36 km
617 km

338 km

Ancona
Frasassi 66

km

4 43 km

32 km
la distanza minore la percorre la Fonte Guizza per raggiungere Padova dallo stabilimento di Scorz (Ve) S.Giorgio 38

Cagliari
km
Vera Santa Rosalia 127

Napoli
Lilia 174

km

Palermo

km
Luglio-Agosto 2012 261 Altroconsumo 11

www.altroconsumo.it

Test
Peso dellimballaggio
D C C C C C C C C B C C C D D C C C B E D C B C E C C C C C E C B C C C C C C C

Residuo fisso a 180C (mg/l)

medio in euro al litro

Grado di mineralizzazione

Durezza totale (F)

In euro min-max a bottiglia (aprile 2012)

Sodio (mg/l)

Formato (l)

MARCA e sorgente

MANGIATORELLA MONTEVERDE CARREFOUR - Paradiso PAM PANORAMA - Fonte Vela CONAD - Sorgente Flaminia EVA - Fonti Alta Valle Po VERA - Santa Rosalia AUCHAN - Fonte Lynx Bedonia COOP - Sorgente Grigna GRAN GUIZZA PANNA S.ANTONIO RECOARO SANTA CROCE S.GIORGIO S.BERNARDO CONAD - Fonte Lieta ESSELUNGA sorgenti Dolomite FONTE GUIZZA LAURETANA NORDA ACQUACHIARA - Valli del Pasubio FRASASSI SAN BENEDETTO COOP - Monte Cimone ROCCHETTA Sorgente umbra CARREFOUR Monviso EVIAN BOARIO FABIA VITASNELLA SANGEMINI SANTA MARIA ALPE GUIZZA VERA - In Bosco SANTANNA - Sorgente Rebruant

0,50 - 0,52 0,17 0,30 0,32 0,36 0,35 - 0,39 0,33 - 0,36 0,25 - 0,26 0,28 - 0,29 0,16 - 0,17 0,40 - 0,53 0,36 0,35 - 0,38 0,39 - 0,52 0,45 - 0,51 0,41 - 0,54 0,28 - 0,28 0,22 - 0,29 0,17 - 0,22 0,45 - 0,51 0,29 - 0,34 0,34 - 0,34 0,36 - 0,49 0,31 - 0,31 0,44 - 0,59 0,25 - 0,29 0,81 - 0,90 0,33 - 0,44 0,29 - 0,35 0,41 - 0,52 0,78 - 0,89 0,24 - 0,36 0,17 - 0,20 0,33 - 0,40 0,40 - 0,49

0,26 0,09 0,20 0,21 0,24 0,24 0,18 0,17 0,19 0,11 0,31 0,24 0,24 0,30 0,32 0,18 0,19 0,17 0,13 0,32 0,21 0,23 0,22 0,21 0,34 0,18 0,87 0,27 0,16 0,31 0,55 0,15 0,09 0,24 0,29 0,25 0,19 0,24 0,29 0,32

2 2 1,5 1,5 1,5 1,5 2 1,5 1,5 1,5 1,5 1,5 1,5 1,5 1,5 1,5 1,5 1,5 1,5 1,5 1,5 1,5 2 1,5 1,5 1,5 1 1,5 2 1,5 1,5 2 2 1,5 1,5 1,5 1,5 1,5 1,5 1,5

B C B B D D B C B C B B B B C B C C B B C C B D C D D D D E D D C B D B D D D D

56,1 189 266 208 207 47,1 279 177 212 301 137 128 154 179 294 35,5 163 75,5 268 26,1 158 342 273 125 193 21,4 353 569 439 364 955 340 67,2 170 25,9 65,9 48,6 313 48,6 85,1

oligominerale oligominerale oligominerale oligominerale oligominerale minimamente mineralizzata oligominerale oligominerale oligominerale oligominerale oligominerale oligominerale oligominerale oligominerale oligominerale minimamente mineralizzata oligominerale oligominerale oligominerale minimamente mineralizzata oligominerale oligominerale oligominerale oligominerale oligominerale minimamente mineralizzata oligominerale minerale oligominerale oligominerale minerale oligominerale oligominerale oligominerale minimamente mineralizzata oligominerale minimamente mineralizzata oligominerale minimamente mineralizzata oligominerale

2 14 22 18 16 4 21 14 17 24 10 10 12 14 11 2 12 8 21 1 12 27 22 9 14 1 27 47 33 39 77 23 4 13 1 4 3 10 3 5

6,9 7,4 2,5 2,6 2,5 0,2 6 2,2 1,4 2,3 5,5 3,4 0,7 1,2

5,3 37,9 52,5 60,3 62,1 9,0 62,5 49,6 45,2 74,8 29,5 30,6 28,7 49,9

Contaminanti

Calcio (mg/l)

Etichetta

Fluoruri

Metalli

Nitrati

A B B B B B B B B B B B B B A B B B B B B B B B B B B B B B B C B B B B B B B B

B A A B A A B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B C B B

B B B A B B A B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B C C C C C C C D

A A A A A A A A A A A A A A A A A A A A A A A A A A A A A A A A A A A A A A A A

47,9 19,2 0,6 8,3

10,6 41,8 1,2 5,1 0,9 1,1 19,8 5 1,7 3,6 1,3 5 3,5 20,7 2,5 20,3 44,1 1,4 25,7 103 46,2 30,1 52,6 2,5 73,3 133 122 114

20,5 287 16,7 84,3 2,4 1,5 1,5 1,7 1 9,3 32,7 2,7 10,5 8,7

NORDA - Sorgente Daggio Introbio 0,38 - 0,38 VALMORA LILIA SANTANNA di Vinadio LEVISSIMA 0,27 - 0,32 0,32 - 0,42 0,38 - 0,49 0,44 - 0,51

43,7 26,3 1 1,5 10,3 19

12 Altroconsumo 261 Luglio-Agosto 2012

www.altroconsumo.it

QUALIT GLOBALE (su 100)


82 80 79 79 77 77 77 76 76 76 76 76 76 76 75 75 75 75 75 74 74 74 74 74 73 72 72 69 69 68 66 66 61 60 57 56 54 47 45 42

ACQUA MINERALE

PREZZI

TIPO

RISULTATI

COME LEGGERE LA TABELLA


Etichetta Il giudizio pessimo quando non indicato il nome della fonte, come prevede la legge; mediocre se si fatica a leggere la data di scadenza. Residuo sso Indica il contenuto di sali minerali. Grado di mineralizzazione Minerali: residuo fisso tra 500 e 1.500 mg/l; oligominerali: tra 50 e 500 mg/l; minimamente mineralizzate: sotto 50 mg/l. Nitrati Solo la minerale Santa Maria ne contiene un quantitativo decisamente superiore alla media, anche se entro la norma. Qualche sufficienza per i nitrati anche in alcune fontanelle, ma sempre entro la norma. Metalli In genere derivano dalle rocce e dal suolo. I valori massimi tollerati per le minerali concidono con quelli previsti per la potabile (ad eccezione del manganese). Sono tutti a norma, larsenico il pi diffuso nelle bottiglie (nella Levissima il livello a norma di legge, ma la rende sconsigliabile per luso regolare da parte di bambini). Giudizi accettabili alle fontanelle dove abbiamo trovato tracce di alluminio, cromo e arsenico. Contaminanti Nelle minerali abbiamo cercato sostanze indesiderate dallimballaggio in plastica. Nella potabile abbiamo trovato tracce di disinfettanti (a Cagliari, Palermo e Napoli), ben al di sotto dei limiti di legge, ma sgradevoli al gusto.
Migliore del Test: ottiene i migliori risultati nelle nostre prove Miglior Acquisto: buona qualit e il miglior rapporto con il prezzo Scelta Conveniente: qualit accettabile, prezzo molto vantaggioso Ottimo Qualit buona Buono Accettabile Mediocre Pessimo

FONTANELLE PUBBLICHE

PREZZI
Durezza totale (F)

RISULTATI
Peso dellimballaggio
A A A A A A A A

in euro (al litro)

Residuo fisso a 180C (mg/l)

CITT e indirizzo

ANCONA corso Mazzini ROMA piazza S.Pietro TORINO piazza S.Carlo PADOVA piazza delle Erbe PALERMO via Notarbartolo MILANO piazza Fontana CAGLIARI piazzetta Mercede Mundula NAPOLI piazza Municipio

0,0016 0,0011 0,0014 0,0015 0,0016 0,0006 0,0015 0,0011

316 339 336 275 322 298 180 512

29 32 27 25 25 28 11 43

14,7 6,6 7,9 4,1 23,7 15,3 19,2 21,5

94,2 101 86,7 64 66,3 84,8 25,6 123

Contaminanti

Calcio (mg/l)

Sodio (mg/l)

Fluoruri

Metalli

Nitrati

B B C C B C B C

B B A B B B B B

B B B B C C C C

A A B B C B C C

La nostra scelta Acque minerali naturali


82
Mangiatorella
0,51-0,52 euro (2 l) Unacqua di origine calabrese si aggiudica il titolo di Migliore del Test. Carente solo il giudizio sullimballaggio.

80
Monteverde
0,17 euro (2 l) Questacqua toscana Migliore Acquisto grazie allottimo rapporto qualit-prezzo. Ma non indica laltezza della fonte.

76
0,16-0,17 euro (1,5 l) Miglior Acquisto nel test, premiata anche per limballaggio leggero. Non indica laltezza della fonte.

75
0,17-0,22 euro (1,5 l) Quasi gemella di Gran Guizza si aggiudica allo stesso modo il titolo di Miglior Acquisto.

Gran Guizza

Fonte Guizza

www.altroconsumo.it

Luglio-Agosto 2012 261 Altroconsumo 13

QUALIT GLOBALE (su 100)


80 77 75 72 62 57 57 56

Test
IL COSTO DI UN ANNO PER FAMIGLIA
Ipotizzando un consumo di 2 litri di acqua al giorno a testa, una famiglia media spenderebbe quasi 500 euro lanno scegliendo di dissetarsi solo con la minerale.
fisso, sono quasi tutte oligominerali. Pu variare il contenuto di sodio, comunque sempre al di sotto dei limiti; anche la durezza dellacqua (cio il suo contenuto di calcare) varia, da zona a zona di una citt, perch lacquedotto si rifornisce da pozzi diversi. Per alcuni metalli (come alluminio, cromo e arsenico) a volte i valori dellacquedotto non sono perfetti, ma pur sempre lontani dai limiti. Nulla a che vedere con i valori di arsenico piuttosto elevati riscontrati in passato in alcune zone del Lazio (e consentiti solo fino a dicembre 2012, quando scade lultima deroga concessa alla normativa). Sopravvalutare la minerale, insomma, poco ragionevole: non necessariamente migliore di quella del rubinetto. In cambio presenta almeno due svantaggi: costa molto di pi e inquina lambiente (e pesa anche trasportarla a casa).

2,86 2 litri
La spesa per la potabile il consumo ottimale al giorno a testa

Una spesa evitabile

493

La spesa per la minerale

Bere dalla bottiglia incide sul portafoglio. E per gli italiani non poco: siamo i primi consumatori europei di acqua imbottigliata. Nel 2010 ne sono stati venduti 11 miliardi di litri (186 a testa). Il divario di prezzo tra la potabile e la minerale abissale: a una famiglia le bottiglie costano 500 volte di pi rispetto allacquedotto, nonostante il costo della potabile sia aumentato negli ultimi anni (vedi il riquadro a fianco).

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE POCO UTILI


Gli slogan pubblicitari delle minerali sono molto diffusi e ormai quasi familiari. Attenzione, per: di importante e di utile la pubblicit ci dice ben poco. Anzi, a volte ci orienta male nellacquisto.

IL SALE NEL CIBO Il tormentone del sodio una delle pi vecchie armi della pubblicit. Linformazione poco rilevante: lapporto di sale nella dieta dipende quasi per intero dagli alimenti.

QUAL LA FONTE? Stambecco e ghiacciai sullo sfondo per evocare una fonte dacqua di alta montagna e quindi molto pura. Ma poi nelletichetta di Carrefour Monviso non indicata laltezza della fonte.

PER I NEONATI Molte bottiglie enfatizzano le caratteristiche che deve avere unacqua destinata ai bambini: quella che conta soprattutto il basso contenuto di nitrati.

BOTTIGLIE IN PARTE RICICLATE Lindustria fa sforzi per produrre imballaggi sempre pi leggeri e in plastica riciclata: come Levissima e San Benedetto. Si tratta per di formati da un litro, meno sostenibili per lambiente.

14 Altroconsumo 261 Luglio-Agosto 2012

www.altroconsumo.it

Anche le diverse marche hanno prezzi molto diversi, cosa difficilmente giustificabile visto che si tratta di un prodotto molto standardizzato. Eppure un litro di minerale pu costare dai 9 ai 90 centesimi, se si sceglie una bottiglia piuttosto che unaltra. Dunque, si pu spendere fino dieci volte di pi. Ma perch una simile differenza? Innanzitutto dipende dalla fonte di provenienza e quindi dal trasporto a cui soggetta lacqua. Se scegliamo una fonte straniera, unacqua francese per esempio, il prezzo lievita molto. Influisce molto sul prezzo anche il formato della confezione: pi grande la bottiglia (massimo 2 litri) meno costa in proporzione (e tra laltro sfrutta meno plastica). Le differenze di prezzo dipendono soprattutto dalla quantit di plastica usata: una bottiglia rigida, pi facile da maneggiare, pi resistente e colorata coster di pi.

Al maggiore peso ambientale che comporta il consumo di acqua minerale contribuisce ovviamente luso di plastica per le bottiglie e per gli imballaggi. Una bella differenza con la potabile, che arriva direttamente in casa e limballaggio non ce lha neanche.

Questione di gusti

Inquinare senza motivo

A risentire della distanza dalla fonte non per soltanto il portafoglio, ma soprattutto lambiente: provate a guardare quanti chilometri percorrono le bottiglie prima di raggiungere il supermercato (vedi il riquadro a pagina 11): possono essere anche pi di 1.300. Tutta questa movimentazione corrisponde ovviamente a grandi quantit di anidride carbonica emessa nellaria, con tutte le conseguenze che ben conosciamo.

In bottiglia costa anche 500 volte di pi della potabile

Il record di consumo di acqua in bottiglia nel nostro Paese non giustificato. Se si escludono episodi stagionali di siccit, limitati ad aree circoscritte, possiamo dire che abbiamo una buona qualit e disponibilit idrica, che non giustifica un massiccio ricorso alle minerali. Poi, certo, c la pubblicit, labitudine, i pregiudizi... E alla fine, molti sono disposti a spendere tanto per acquistare lacqua confezionata (e magari storcono il naso per qualche euro di aumento richiesto dallacquedotto). A parte particolari e rare eccezioni, bere dal rubinetto o dalla bottiglia una scelta soprattutto di gusto, legata al sapore ed eventualmente alla voglia di bollicine. Per chi opta per la minerale, meglio scegliere quella prodotta pi vicino a casa: si riduce il trasporto. Solo in caso di problemi di salute (come calcoli renali o difficolt di digestione), si pu ricorrere a unacqua con particolari caratteristiche, e comunque solo per il periodo necessario, sentendo il medico. Per il resto, tutta lacqua purifica lorganismo, tutta fa bene.

TROPPI I RIFIUTI PRODOTTI


Anche se negli anni lindustria delle minerali ha ridotto il peso degli imballaggi, sfruttando meno plastica, lambiente ancora molto penalizzato. A pesare sono i grandi numeri, originati dalle abitudini degli italiani, forti consumatori di acqua imbottigliata.

186

litri a testa lanno

di litri lanno in tutta Italia

11 miliardi 195 mila


tonnellate di plastica lanno

Un confronto tra le due


Vuoi sapere se lacqua del tuo rubinetto buona? E vuoi confrontarla con la minerale? Fino al 31 ottobre 2012 i soci di Altroconsumo hanno a disposizione uno speciale pacchetto di analisi dellacqua di rubinetto, che permette un confronto con i principali parametri presenti nelletichetta delle minerali. Nellacqua di rubinetto il laboratorio verificher: durezza, nitrati, sodio e residuo fisso, al costo di 48.30, tutto compreso. Togliersi i dubbi semplice, vai sul nostro sito alla pagina: http://www.altroconsumo.it/ alimentazione/acqua e compila il preventivo online.

19,4 g

di plastica per litro

www.altroconsumo.it /alimentazione/acqua

www.altroconsumo.it

Luglio-Agosto 2012 261 Altroconsumo 15