Sei sulla pagina 1di 22
Provincia di Taranto & CITTA’ di GROTTAGLIE RASSEGNA STAMPA Lunedi 18 aprile 2011 18 | Cronaca AMMINISTRATIVE 2011 GROTTAGLIE Centrodestra e centrosinistra “spaccati’, 4 civiche e la novitd Fli Candidati-record: corrono in otto GROTTAGLIE candidati sindaco per il dopo Bagnardi to eats deta Tomato umm ano ge ere ano 2 pean Emme Wega Dene Beto Dna ieee xemaor ives GAUL TAGLIE [GROTTAGHE HL CEUTRODESTRASCHVERAGINNFREDA. CAMO AUCH FL. CACORTE GUIDA CARE OI SRSTRAALTERIATIEN APO «Strappo» nel Pdl Il consigliere provinciale Santoro corre da solo = Bo SEE Ganon SEE pron ean ELEZION COMUNALL GROTTAGLIE - TORRICELLA (GROTTAGLE IL CEUTROSIOISTRA oALLARGATO» TERTA Dt RICOMOUISTARE I COMUNE. SAREBBE LA QUIT VOLTA CONSECUTIVR Patto tra Pd e Ude ‘oRRICALACENTRDESTEK CRUDOR EUW DEPRSALE. 1 EFEDERANONE DLA STSTEA CUO CONTRO A MAGGIORAIZA BSCE Eil Pdl sfidai due Turco Ilsindaco, che guida il centrosinistra, contrastato da un omonimo ECP Comme Tecat Sano te ie cape Toricella Gara a tre, per la prima volta 1 Perla pina vot gf letor potamo sceghere fate {Snaton Smaace 2 queso ee po le ol smb (ata dene dla Fes Sla Stars WI Sono sad it | tern pc ln ‘See 6 endo ed cong eo- fr olga, inl peri pging te =e amin dl 2006 lS Te mano. cae Se ten foo Cte ecto: Geto © ate clogs o> ow are ps Cpl woh oe miata ale Seating dice ages ‘Go Aswan, bow we, aduomm ciereiipoeand Onsite Wala See icin con pei ok Tagua, DA Lape Fea w tolow beer le Se ESE Ciro Gianfreda sieretspammece | per il Pdl agers ~—| Pit due liste 10 dt Blo seseoits ole i al Pp dee “orotic camisole ‘iene 6 ive Boning gue edt GoGo Tetsu bona ing ia 2a police animist c= Seals su cones opp Seer tn » [ finiani di Fli schierano De Filippis aig De Eig en dius oF Pare Liber. serene soto a i fos ba stein ew Ehaioos ce ee Ben vive ete del ania ansgpna dle ie ei adit lalla evead coal consnae Una marea di nomi per Scegliere il successore di Raffaele Bagradi Entrambi | poli si sono divisi, non senza Y histe Grottaglie, otto candi Anna Rit PALMISANE oie candiuo Fi Ester Det Pon rots Centrosinistra una parte va con Alabrese (i Abe, adil in daca” per. cosine “Somsghe oe” compere ea det Vo, Se its Sia py aan Sheesigst Etta Ragusa dall’ambiente alla politica Leo Eta Rap i ele ut doo in ast bet ene snden Gla fone i ducsrea Gh Crt: | neon Bs TARANTO PROVINCIA . dati sindaco e 22 ‘| Noreagle cia fab dal | ma {| Feces ‘ta fapet | age tl pve Tune a0 pent en on po S| favepmi dlfomberte © Domenica 17 apcto| 2011 ste Sai pana elec iene f — Se erenene Pores ae ie Soc fae Sear solo 24. a a opti i oc sono offi reste pete campagne eevee CVGGETS roo nt sia a senan Quattro liste | Michele Santoro Fetetsies perLacorte _|lascia il Pal = dopo le primarie |e corre da solo Viner Late seen: | cele Soto 8 sostent- te da tatu Sa, a | to dla xa “Goth pr Tuco” “nse fellate | co Sano Bo a nimi |e Sat re ae wt tts | ce ieee tied | Seven heh Vinci ¢ Ciro Teas. 77 | eta CiroD’Al) | Unalistacivica Panes elasuacitta | didestra seine _ in movimento | per la Delli Ponti Gio DA cosets ea ore cad Ste "Rigoeaios? coms | Name earoetPow 0 od & 0010, 1 dichiare izwocam Nae sue te | MApPOione con i candidat "esto nec | det part isiuzionall det | —L Semunvati bio | ren cen Domenica 17 oprile 201) exams TARANTO PROVINCIA ‘AABRESE Cro | BREE Ceo asec 7 iscsi “Tes Hc os a Tile a ao Ieee Heme oma a Teenie [ocr aces We De Ream erste [src eo eros Sst lslalalalalslolelelel Pag vas thle felsfelmla[cjatatalelal TA GAZZETIA DELMEZZOGIORNO Domenica 17 ape 2011 Sen EA\CT4 |= IL CENTROSINISTRA COM CIRO ALABRESE PUNTA OUVIAMENTE A RICONFERMARE IL DECENWIO DI GUIDA DELLA CITTA CHEE STATO GARANTITO DAL SINDACO BAGHARG! Record di candidati: quasi 300 Inumeri-monstre di questa tornata elettorale: otto aspiranti sindaci ¢ 2imila elettori PAOLO LERARIO @ GROTTAGLIE . Sono ben otto i candidati sindact alla guida di coalizion liste uniche che, coinvolgendo oltre cinquecento candidati a con- sigliee, che chiederanno il voto a poco pit di 2imila elettor per governare il Comune di Grot- ‘aglie nei prossim cinque anni. Teri alle 12 c® stato Y'ultimo squillo di cam- penella per Ja presentaaione di simboli e can- «dati a sindaco e consigliere comunale ed il ‘primo dato, del resto gid evidentiatosi in questi ‘ultimi frenetici giorn di vigilia,é quello che la semplificaione non abita pit a Grottaglie. Os- servatoriediretti protagonist hanno per questo ricordato che a Grottaglie, in passato,coloro che aspiravano a indossare la fascia tricolore di pri- mmo cittadino non hanno mai superato i quattro, ‘Adesso invece sono otto. I! doppio. Quindi la frammentazione, o come da qualeuno definita la ‘ontesa di tutti contro tutti, & protagonista in- discussa. A destra come a sinistra. Nel centro- destra,rinsaldatele fila con “La Destra” grazie al asso indietro del suo candidato Lombardi, iPad avrd anche come avversario Michele Santoro, da tempo uomo di punta Pal a Grottaglie e che ora correrdda solo Santoro infatti scene in capo con Ja sua lista “Grottaglie prima di tutto” ed & so- stenuto da "Insieme per Grottaglie”. Mail Popolo della Liberté di Grottaglie dowra fare a ameno anche di un bagaglio di voti aggregatosiattorno allacanclidaturadi ster Dell Ponti considerata dasemprenell orbita Pal. Bperiloentrodestrac’e ancheilconftonto con Fliche,adifferencadialtre realt com iberlusconiani non ha trovatnintese, Pit complessa la geografia nel centrosinistra eriasinistra. Cio Alabrese,assessore dell uscen- ‘egiunta Bagnardi,gnida un ampio schieramen- to che comprende Pd, dy, Ude, Cattoici per il Sociale, Ap, JoSude Ambiente eLavoro, Manon otra contare innanzitutt su Sinistra Bcologiae ‘Libert. Sel, che ha espresso il candidato sindaco ‘Bnao Lacortealla guida della ovalizione Per una Grottaglie migliore, & sostenuto da Grottaglie Citta Futura, Federazione della Sinistraeda "La citté per Lacorte sindaco”. Ma la frammentazione @ evidente anche nel ‘movimento ambientalista coagulatosiattorno al “No discarica”. La sua leader storia, Btta Ra- jus, scende in campo da sola. Ma anche altri, esponenti di spicco di quel movimento hanno fatto divergere le loro sttade come Ciro D'Al®, anche lui a capo di una sua lista, ed altri espo- nenti che ora appoggiano altri candidati sin- act ‘TUTTE LE LISTE DA PAG, XVI A PAG. XXKV >> GROTTAGLE Una suggestva immagine Castello Episcopio, nel centro storico Lunedi 18 Aprile 2011 Le notizie di TarantoOggi RECORD CADIDATURE Eieteccrced Grottaglie NUMERI E... OTTO SINDACTI! A mezzogiorno di sabato il big ben ha detto stop. Otto candidati sindaci, sei uomini ¢ due donne sostenuti da 22 liste con 487 candidati. Si entra cosi in piena campa- gna elettorale con il record di candidature, nonostante le poltrone al Palazzo siano diminuite. Il Consiglio co- munale, infatti, non sara pil formato da 30 consiglieri ma bensi da 24 e una Giunta non pid di 8 assessori oltre alla solita poltrona al presidente del Consiglio. Qui di, di fatto, di poltrone pagate con emolumento mensile saranno 9: quella del Sindaco, del Presidente del Con- siglio e dei 7 assessori. I] resto lavorera gratis o quasi. A questo punto sorge spontanea la domanda: ma per- che tutta questa corsa? Un esercito di oltre 600 candi- dati per lavorare gratis, cul prodest? (a chi giova? dice- vano i latini). Uno su 24 ce la fara, Dando una prima lettura alle liste @ evidente che quasi il 50% dei nomi inseriti sono di puro riempimento e saranno causa di molti litigi nelle famiglie e nella cerchia di amicizie, in cui verranno cannibalizzati voti, con il risultato che a farce- la sara il voto clientelare e non quello di qualita. E' im- portante, perd, fare un passo indietro, ovvero all’ultimo decennio in cui si sono svolte due elezioni amministrati- ve: quella del 2001 e quella del 2006. Nel 2001 ci furo- no 6 candidati sindaci, 5 uomini ed una donna, (Raffae- le Bagnardi, Rocco Maggi, Alfonso Manigrasso, Antonio Cavallo, Sergio Sisto e Angela Sasso), stipportati da 12 liste per un totale di dj 321 candidati consiglieri. U'83,45% dei votanti mandarono al ballottaggio Bagnardi e Cavallo, il primo ce la fece con il 54,41% contro il 45, 59 %, con affluenza del 71,69% dei votanti. Nel 2006 i candidati invece scesero a 4 (Cosimo Annicchiarico, Raf- faele Bagnardi, Michele Santoro e ij] compianto Ciro Ar- cadio), messuna donna, 15 liste pari a 422 candidati consiglieri. Lilli D’Amicis [soto ate TARANTOPROVINCIA la candidatura Ecco il quadro completo i Anparita PALMISANE «Con Ia candidat di'Ca0 Gian- Adesta ia Sreda paste vn percorso di totale rinno- _conerenza sam ‘vamento non solo pe i Pil grotagie- it mating do fe. ma anche per quello provincales. Pl, sopra, un 2 dichiararo 8 stato Amaido Sala, co- prio pianod Cro trdinatore del Pal della provincia di Genkoda, Taranto. intervenuto alla conferenza —canddalo sindaco stp inde al prio a Grotaghie == [I Pdl punta su Gianfreda ne candi ture mato atesa ih Ge a8 j rein pobblica deo Losptwso parte con} igi” biete «Fae tuo oid so Je; Enzo La Cone appogsato da Se, folo ad vn giomo dalla scadenza della auspii proprio gracie alla candkatura alla ch peril bene & Grotiaghe ~ ha. Grottaglie citi. futur € Fedcrazione omens deine perch, «quanto Gin uang di spectra come Gan concn Gnies—oo amici. dela ints; He Raga soe femorso, 1 diigent dal partto hanno fed he sara dre anpio respiro aor siamo presi alla poliea pet fa: dal movimento Rinaclacivica © al- nono alfulino oh onpatwre tm propane beno su slapyo es gh ime ein dle pono” al Cave, Cua Alb est {Tal focal. Teattve non dase im ovamentr, Gianffeda, onsigiee-- "E con quella gi Glanfeds per il 10 dal movimento Sod in Movimento guinto le decisions dh Michele Sano: comupaie 6a i? ams bt sununciato Pi completa il panorama dele can-e dalle lisa Ri(Geneezine), Michele Aden sel pops cadies. She ogamma la one ty ee pltoa pincer Set, wren de. movimento taper ted ceatrodesta® sala ire- cenro Gest tat aero fue efor dina 0 Grote, In corsa con Glan: Greliaglic prima tuto dala ita ‘orate Alla consrenza siampa ban: Ge'nuove dell ita: Un programa Seda, Cro Alsse per ia coaizione "Tnseme. per Grotaglie; Ester Dell bo pes pare le alo sts Gian. She fg) alt peg slo “Grae Oe iat Pi Po pe ovine cin 1a Fredae's'Saa, anche coordinate nora il Pog, ssozae Scent is di Valo, Uso, fo Sug, Lavoro Civ; Lagt De Filypis candidao i Pal provincial Piczo Laspinuso, ston © laverste n favre delPam”. ablents Api e Cato pet Sooia- ah Fl ST commlesaro eel Pati Grose 4 . Gannee Chal epi fro ‘ines de La Desa of Sorace Gr Lina Bruno ¢’goello comurte Sli sab palit, Fablo Cancllere- Act tno « Gani non& manento Co sno Larbard ql ha faa in 5D indo gp a sua cada: Za. sndaco per sosteere con Pa Gandidato unio. Rizo ufiilizzso sehe dalla Bruno, Stato Gnu Be che op- anno Glanfeds: quella Se Pa, he de La Desa fr lita civics SGrotapliecambia > Solidatees Am bens Ears Questa campagna clorale ~ ba Venerdi 15 - Sabato 16 aprile 2011 GROTTAGLIE - “Ab. biamo sempre cereato di ricompattare la coalizio- ne e finalmente ci siamo riuseiti Cosi Ciro Gianfreda si é presentato smattina alla stampa in qualita di can. didato sindaco della co- alizione composta da Pai, La Destra e Grotta- glie cambia, solidarieta, ambiente ¢ lavoro. Tlcommissario cittadino del Pdl, Gianfranco Chiarelli ha seiolto la ri- serva ed nel salone del Hotel Gill di via Bro- dolini ha annuneiato 1a candidatura di Gianfre- da. In verit il nome del con. sigliere comunale era gia venuto fuori nelle scor- se settimane, ma il ten- tativo di ricostruire il centrodestra e recupera- re il consigliere provin- ciale Michele Santoro aveva fatto traballare Tipotesi “Purtroppo il tentative di ricostuire i rapporti con Santoro non @ andato a buon fine - dichiara Chiarelli - lui ha fatto la scelta di scendere in 13 Stamattina |'ufficializzazione. Passo indietro di Lombardi {La Destra} Gianfreda del Pdl é l’ottavo candidato campo da solo. Ora noi andiamo per la nostra strada”. Un passo indietro in fa- vore della candidatura di Gianfreda ¢ soprattutto dell'unita del centro. destra I'ha fatto, invece, Cosimo Lombardi de La Destra Stamattina alla conferen- Salvatore Lenti za @ intervenuta anche Graziana Bruno, segreta- rio provineiale del parti to di Storace: sempre invocato l’uni. tarieta del centrodestra Questa eonsapevolezza ci ha portato ad unire le forze ea decidere di fare un passo indietro. Riten- go che la nostra sia una “Abbiamo scelta giusta se vogliamo considerare 1a politica come un servizio alla gente. In questo modo pensiamo di dare un con. tributo maggiore perché ilcentrodestra possa vin- Tnizia la fase del ri vamento” hanno aj to Gianfreda ¢ Chiarelli rtiana Bruno Ospedale, i medici chiedono limpegno dei partiti politici GROTTAGLIE - “E” giunto il ecu rea Ti clalcted Cue ee sae Re se ac) een Tal eel Re Age sae RY di Grottaglie non riesce a ferma- eek aR straordinario che non mette in ee ee a Ceea Oe eee ance (eee atria oem uae sl PCR Rea eM load ee oe ny a ee PR oa day surgery. “Cari ammini- Cue ee eee te permettendo di non fare Pree eee eas eel ea ee Md Pee eee Rai POM R eRe tea aac eunt re Cer ee UM eA tenet eet ae eT reece emar sous) Pe Mears la OP tear ac ie ee eae ion) Pecos c ae aS che da domani gia an. nuneiano battaglia agli altri candidati sindaco. Otto fino ad oggi. Si trat- tadi Ciro Alabrese soste. auto da Pd, Idv, Ude, Io Sud, Unita dei Cattoliei Ambiente ¢ Lavoro ¢ Api: di Enzo Lacorte per Sel, Citta Futura e Rifon- dazione comunista; Lui- gi De Filippis di Fli. Gui- dano, invece, liste civi- che Michele Santoro (Grottaglie prima di Tut to e Insieme per Grot- taglie), Etta Ragusa (Ri. nascita civica e Citta at- tiva) e Ciro D’Alo (Sud in Movimento). Resta, invece,da confermare la scesa in campo di Ester Delli Ponti per “Civilta © Liberti Entro le ore 12 di doma- ni tutti i candidati do. vranno presentare la pro- pria candidatura e quel- la dei rispettivi candida- ticonsiglieri al protocol- Io del Comune. Ce chi ancora prepara le liste. Mai giochi dovreb- bero essere quasi conclu- si. Salvo sorprese del- Lultimo minuto. mab. CORRIERE DEL GIORNO | Sabato 16 aprile 201 GROTTAGLIE I candidato sindaco fa il “miracolo”: Lombardi rinuncia Pdi, c'é Gianfreda e La Destra “rientra” i SALVATORE SAVOIA, QQGROTTAGLIE - I candi- dati sindaco si riducono ¢ passano da nove a otto, Teri matting, infatti, nel corso della conferenza stampa di presentazione del candidato sindaco del Pdl, Ciro Gianfre- da, la segretaria provinciale de “La Destra”, Graziana Bruno, ha annunciato il paso. indietro del dottor Cosimo Lombardi. Ciro Gianfreda sara soste- ruto, quindi, dal Pdl, da “La Destra” e dalla lista civica “Grottaglie cambia. Solida- rieta, Ambiente, Lavoro”. Ingegnere e docente, Ciro Gianfreda & consigliere co- munale uscente del Pdl. Ha iniziato la sua carriera poli- tica in Forza Italia nel 1997, «Abbiamo atteso fino alfultimo ~ ha commentato Gianfreda ~ per cercare di avere una coalizione allarga- ta.a Michele Santoro. Ci sia mo attardati ad ufficialigzare Ja mia candidatura a sindaco, sulla quale c’é sempre stata unita d'intenti, soltanto per- ché fino alfultimo abbiamo sperato di ricomporre il cen- trodestra e far cambiare idea a Michele Santoro. Probabil- mente le nostre strade si in- croceranno in futuro, Con la mia candidatura a'sindaco, il Pail ha avviato una politica di rinnovamento». Per Yavvocato Gianfranco Chiarelli, commissario sezio- nale del Pal, Gianfreda «rap- presenta il rinnovamento». «Gianfreda ~ ha sottolineato Vavvocato Chiarelli - @ riu- seito ad ottenere consensi senda accampare nessuna pretesa>, «Oggi a Grottaglie - ha evi- denziato il consigliere regio- nale Arnaldo Sala ~ nasee un percorso di totale rinnova- mento del Pal. Mi auguro che Grottaglie rappresenti un punto di riferimento al quale rapportarsi, Ripartiamo da Cito Gianfreda». Alla conferenza stampa era presente anche Graziana Bruno, responsabile della se- greteria provinciale de “La Destra’”, «Noi ~ ha detto~ab- biamo sempre auspicato Cronaca_| 17 Punitarieta del partito, A noi @ sempre piaciuto il candida- to sindaco Ciro Gianfreda, giovane ma con una consoli- data esperienza amministra- tivaalle pale, Abbiamo sem- pre sperato che fosse lui il candidato sindaco: é umile, al contrario di chi ha voluto presentarsi come candidato sindaco creando delle liste ci- viche>. Soot MEZZOGORNO ‘ARANTO PROVINCIA| XI Gece ESE rresenaro UFFICIALNIENTE DAL COMBISSARIO CITTADINO DEL PDL o S Ufficiale Gianfreda il candidato sindaco del centrodestra @ GROTTAGLIE. A Ciro Gianfieda, 46en- ne, docente ¢ libero professionista in in- sgegneria civile il Pala affidato incarico Giconquistare peril entrodestrail Palazzo ai Citta di Grottaglie: La candidatura a sindaco di Gianfreda, dal 1997 consigliere comunale di. opposizione alle tre diverse atunte di centrosinistra,@ stata presentata ‘eri mattina in un hotel cittadino dal com- issario cittadino del Pal, il consigliere regionale Gianfranco Chiareli, Per rendere evidente la compattezza del Pal tarantino atiorno allindicazione del proprio candidato sindaco sono interve- nut {due coordinator! provincial “azzur- nV’, Amaldo Sala e Pietro Lospinuso. Ma anche Graziana Bruno pera “Destra’ che hha stretto anche a Grottaglie un patto di {ferro col Pdl. Tanto da convincere Cosimo ‘Lombardi, gi in corsa solitaria alla carica Ai sindaco per il partto di Storace, a fare ‘unpasso indietro ed evitare ulteriorefram- tmentazione» sullarivadestra della politica locale. Inoltre a sostegno di Gianfteda ci sara anchelalistaciviea “Grotiagliecambia”,la quale, come spiegato-dal candidato sinda- €o, 8compostada giovani professionistiedt ‘vappresentati della societa civile che non intendono etichettars sotto un partito. Ma sono esicuri della necesita di cambiare Pagina nel sistema politico nella cittav. Ciro. Gianfreda, presentandosi alla cit- tadinanza, he spiegato alcunt aspett del ‘programma elettorale, cheéall’insegna del. rinnovamenton, Rinnovare i quadri diri- genticittadin,allargarelelevedelgoverno Jocale alla pid ampia partecipazione ¢, so- pratt, riannodare le fla di una disat fezione alla politica. Resa ancor pid evi dente - ha sostenuto Gianfreda- dalla fram- ‘tmentazione mostratasi in questa tornata elettoralen. Neldettaglioaspirantesindacodi Grot tagliehaspiegato the «massimaatterizione verrd Tiservata alla discarica, ché ha ot ‘enuto !autorzzazione ’impatto ambien taleproprio col sindaco uscente Ragnar. ~tnoltre:per: Gianfreda Jo sviluppo passé dal aeropotto € dalla piatiaforina Togisti-~ ca. «Grottaélie deve riaypropriarsi del rap- porto con Alenia e fare di tutto affinché Alot sia destinato anche ai voli civil rilancio del quartiere delle ceramiche e YYadozione del Piano urbanistico generale per ilcandidato sindaco del Pall smo prio- rita del programma elettorale Sala ha pot spiegato che “questa can dlidatura é un punto di svolta nella politica locale”, mentre Lospinuso ha ricordato Yattenzione de centrodestraper Grottaglie {in quanto lui, insieme a Franzoso nella giunta regionale Fitto, hanno solecitato @¥accordo di programma per T'nsedia mento Alenia finanziandolo con oltre 600 ‘milion’ di euro lari) Da sinistra it ccandidato sindaco Ciro Gianfreda, i consigliere Grottagle, ei ‘consiglieri regional’ Pietro Lospinuso e Armatdo Sala Sabato 16 - Domenica 17 aprile 2011 72 Cronaca di Taranto ‘TaranteSera l'assessore regionale ai Trasporti Minervini sulla proposta di Air Italy: «ll 28 assemblea» «Voli da Grottaglie? Sentird il parere di Aeroporti di Puglia» TARANTO - «Sulla pro- posta riguardante l’aero- porto di Grottaglic sen- tird il parere di Acropor- (Hi di Puglia». Per rag- ‘giungere Roma in aereo, sara forse possibile uti- lizzare I’aeroporto Axlotta di Grottaglie. E infatti allo studio I'ipo- tesi del collegamento Grottaglie-Roma Fiumi- cino presentata dalla compagnia Air Italy. Oggi, Vassessore regio naie ai Trasporti Gu- gliclmo Minervini, da il suo parere in merito al- Viniziativa che promette di essere un volano per Jo sviluppo dello scalo della citta delle cerami- che. «Giovedi 28 ci sara Vassemblea di Aeropor- ti di Puglia - spiega P'as- sessore Minervini - in quella sede chiederd un parere circa questa pro- posta». Il giomo prima, quindi il 27, il Presiden- te della Provincia Gianni Florido ha convocato una riunione Gnizio ore 9.30, ndr) con il sindaco di Taranto Ippazio Stefano ¢ di Grottaglie Spee Raffaele Bagnardi con Fobiettive di approfon- dire U'argomento.. «Nei giomi scorsi ho incontra- to alcuni dirigenti della Air Italy con i quali ab- diamo iniziato adiscute- re di questa possibilita ~ spiega il Presidente del- la Provincia. Proprio mercotedi mi sono stati comunicati gli orari di partznza e ritomo, quin- Guglielmo Minervini, assessore regionalé ai Trasporti diun passo avanti nioito importante per procede- re alla discussione». Da Grottaglie si partireb- be alle ore 7,50 per arri- vare a Fiumicino alle ore 9; il ritomo sarebbe pre- visto per le ore 18,35 con arrivo a Grottagiie alle ore 19,35, «Si trata di un collegamento aereo di tutto rispetto - ha spiega- to Florido - che potreb- Te — be davvero aintarci a ri- lanciare le ambizioni deli’aeroporto Arlotta: Proprio per questa ragio- ne ho ritennto doveroso parlarne con i sindaci Stefano e Bagnardi. Quello fissato per il 27 aprile prossimo 8 insom- | ma un incontro prelimi- nare per fare il punto del-~ Ja situazione e decidere come procedere>. ® | ee «Un tavolo istituzionale per risolvere la crisi» TARANTO - «Presto un tavolo istitazionale per sal- vare le imprese dalla concorrenza sleale». E” la pro- posta lanciata da Luigi D’Isabella, segretario gene- rale della Cgil di Taranto per arginare la crisi Teleperformance. «La sitaazione sembra essere pre- cipitata ¢ su Taranto e il suo gid disastrato panorama ‘occupazionale si abbatte la tegola di 700 famiglie poste in mobilit. Cosi il sindacato chiama a rac Colta e invoca l’inversione di rotta. «Non c’é dubbio che data la rilevanza nazionale della societa Teleperformance va con forza riproposta Vesigenza di arrivare ad un confronto a livello governativo, anche predisponendo un tavolo romano sulla crisi dei call center, al fine di affrontare i nodi legislativi che in questi anni hanno deteriorato le condizioni di. lavoro del settore. Sull’argomento si registra an- che Vintervento di Sinistra Ecologia ¢ Liberta: «Chiediamo che venga ritirato avvio della proce- dura di mobilita - dicono - perché & inaccettabile che la dirigenza di Teleperformance “per ridare ef- ficienza operativa” all’azienda ¢ quindi rimanere sul mercato, decida di licenziare, scaricando di fatto le difficolté del settore sulle spalle di centinaia di la- voratrici ¢ di lavoratori. Siamo al fianco.dei dipen- denti in lotta per la difesa del posto di lavoro ¢ ci impegniamo a seguire ¢ sostenere la vertenza in tut- te le-sedi istituzionali interessate». I Giovani de- mocratici invece chiedono di: «rilanciare ¢ accele- rare l’itet parlamentare della proposta di legge Vico- Damiano che vuole tutelare e regolare il mercato dei call-center, prevedendo sistemi di incentivazioni per chi stabilizza e nuove norme per il codice degli ap- palti pubblici . E” giunto il momento di lottare affin- ché questa proposta possa diventare legge per poter sperare in un futuro pid stabile. Noi saremo sempre al fianco dei lavoratori>. ° Sabato 16 @ Domenica 17 Aprile 2011 Le notizie di TarantoOugi www-tarantooggh it [op ABROFORTE 5 CE STEFANGE BAGNAI nn Per raggiungere Roma in acres sara forse possibile uti- Hizeare laeroporto Avlotta di Grottaglie. B infatti allo studi Pipo- tesi dol collegamento Grotta- glie-Roma Fiumicino presen- tata dalla compagnia Air Ttaly. Per approfondire Par- gomento, il presidente della Provincia di Taranto, Gian- ni Flozido, ha convocato per mercoled! 27 aprile una siu- nione con i sindaci di Taran- toe Grottaglie, Ippazio Ste- fano e Raffaele Bagnard: Dopo le pressioni dell'asso: eiazione “Tarantovola’, dun- ie, pare che Patteggiamen- fordegli enti locale dolla Provincia in particolare, sia cambiato radicalmente. Dal- la perplessita si @ passa addirittura, alla fase oper: tiva. I] tutto in poco, pochis. tarci a rilanciare le ambizio- raggiungere la Svezia par- simo, tempo. ni delt'seroporto Ariotta, tendo dalle “Terre del Salen- “Nei giorni scorsi- affer- Proprio per questa ragione to". ma il presidente della Pro- ho ritenuto deveroso parlar- Per il sud della Puglia si vincia = ho incontrato alcu- ne con t sindaci Stefano e° tratta di un'occasione stra- ni dirigenti della Air Italy Bagnardi. Quello fissato per . ordinaria per promuovere in con i quali abbiamo iniziato. il 37 aprile prossimo @in- chiave tunistica i territori di 4 discutere di questa possi- somma un incontro prelimi- Brindisi, Lecce e Taranto. bilité. Proprio teri mi sono nare per fare il punto della Proprio in quest’ottica si stati comunicati gli orari di situazione e decidere come spiega ’evento tenutosi a . Partenzaeritorno, quindi un procedere”. L’incontro di- Stoccolma lined scorso, 11 razione. Obiettivo dichiara- punto della situazione an- passe avanti molto impor. mercoledi é fiseato per le ore aprile, organizzato dalle tre to: incrementare i flussi nunciare le prossime inizia- tante per andare avanti nel- 9,30, sala di presidenza di. Province delle Terre del Sa- . aprendo le porte della Puglia _ tive in programma. Si vuole la discussione. Da Grottaglie Palazzo del Governo. Fino a lento in collaborazione con ad un mercato, quello svede- _cosi dare continuita al per- sipartirebbe alle ore 7,50 per quando Grottaglie non di- V'Enit, 'agenzia-nazionale ~se appunto, particolarmente corso comune avviato sul ter- arrivare a Fiumicino alle ore _ ventera uno scalo passegge- del turismo. I rappresentan-' interessante. Lunedi prossi- reno della promozione turi- 9; il ritorno sarebbe previsto ~ ri, pero, bisognera continua. ti istituzionali pugliesi e mo, 18 aprile, i tre assessori stica; com’é noto, infatti, er le ore 18,35 con arrivo a re a guardare alle occasioni cuni opératori tunstici han- al Turismo di Brindisi, Lec- “Terre del Salento” @ il brand Grottaglie alle ore 19,35. Si fornite dall’aeroporto di no incontrato iloro omologhi ce e Taranto, Pietro Mita, ideato e presentato dalle Pro- tratta quindi di un collega- Brindisi. Grazie al volo Brin. svedesi per allacciare i pri Francesco Pacella e Giovan: vince di Brindisi, Lecce e mento aereo di tutto rispet- disi-Stoccolma della compa- mi contatti e approfondire ni Longo, terranno una con. Taranto all'ultima edizione to che potrebbe davuero aiu- gnia Ryanair ora é pitt facile eventuali ipotesi di collabo- ferenza stampa per fare il della Bit di Milano. 4 | CRONACA AEROPORTO Air Italy ha avanzato una proposta per un collegamento con la Capitale. Partenza alle 7.50, ritorno alle 18.35 Ariotta, Taranto-Roma in aereo Il 27 aprile vertice in Provincia. Florido: «I voli hanno orari comodi per I'utenza ionica» CG DaTarantoaRomainae- ff Ee Sabato 16 aprile 2001 | CORRIERE DEL GIORNO reo? Un tempo accadeva. E, forse, potrebbe succedere di nuovo. Nei giorni scorsi in tal senso c’ stato il pressing dell’associazione Taranto- vola. Al di la di queste ini- ziative, adesso anche le isti- ‘tuzioni sono concretamente al lavoro per riaprire lo sca- lo di Grottaglie ai voli civi 2B infatti allo studio Vipo- tesi del collegamento Grot taglie-Roma Fiumicino pre- sentata dalla compagnia Italy. : Per approfondire Vargo- mento, il presidente della Provincia di Taranto, Gian- ni Florido, ha convocato per ‘mercoled! 27 aprile una riu- nione con i sindact di Ta- ranto € Grottaglie, Ippazio Stefano e Raffaele Bagnar- ai, ‘Nei giorni scorsi- spiega presidente Florido- ho in- contrato alcuni dirigenti della Air Italy con i quali ab- biamo iniziato a discutere di questa possibilita. Pro- prio jeri mi sono stati co- ‘municati gli orari di parten- zae ritorno, quindi un passo avanti moito importante per andare avanti nella seussione. Da Grottaglie si partirebbe alle 7,50.per ar- rivare a Fiumicino alle 9; ritorno sarebbe previsto per te ore 18,35 con arrivo a Grottaglie alle ore 19,35». Se questi orari fossero confermati, si tratterebbe di tun collegamento molto co- modo per le esigenze- dei viaggiatori tarantini. «Un, collegamento aereo di tutto rispetto - continua Florido - che potrebbe davyero aiu- tarei arilanciare le ambizio- ni dell’aeroporto Ariotta. Proprio per questa ragione ho ritenuto doveroso par- Iarne con i sindaci Stefano e Bagnardi». Quello fissato per il prossimo 27 aprile prossimo @, insomma un in- contro preliminare per fare il punto della situazione e decidere come procedere. Lariunione si svolgera nella sala di Presidenza di Palaz- zo del Governo, a partire dalle 9.80. | Sabato 16 aprile 2olle E z A (iperesi Il presidente della Provincia Florido avvia icontatti A 1a compaeua “Air Italy” effettuerebbe i collegamenti per Fiumicino Per raggiungere Roma in aereo sara forse possibile utilizzare Taeropdrto Arlotia di Grottaglie. E infatti allo studio 'ipotesi del collegamento Grottaglie-Roma Fiumicino presentata dalla compagnia “Air Italy” ‘Una notizia che si & diffusa nella giora- ta di ieti e che ha riacceso le speranze sulla possibilita che finalmente lo scalo di Grota- ‘lie possa diventare operativo anche per il traffico passeggeri Per approfondire f argomento, il presiden- te della Provincia di Taranto, Gianni Flori- do, ha convocato per mercoledi 27 aprile ‘una siunione con i sindaci di Taranto e Grot- taglie, Ippazio Stefano e Raffaele Bagnardi ‘Nei giomi scorsi ho incontrato alcuni rigenti della Air Italy con i quali abbiamo injziato a discutere di questa possibilit Pro- prio ieri mi sono stati comunicati gli orari di partenza e ritorno, quindi un passo avanti ‘molto importante per andare avanti nella di- scussiones, ha detto il presidente della Pro- vincia. Il progetto allo studio & davvero interes- sante, anche perche gi orari sarebbero parti colarinente agevoli sia in partenza che in ri- tomo, Da Grottaglie si partrebbe alle ore 7,50 per arrivare a Fiumicino alle ore 9, Il ritomo sarebbe previsto per le ore 18,35 con amtivo a Grottaglie alle ore 19,35 «Si traterebbe quindi di un collegamento ae- reo di tutto rispetto che poitebbe davvero aiutarci a rilanciare le ambizioni del!'aero- porto “Arlotta’. Proprio. per questa ragione ho ritenuto doveroso parlarne con i sindaci Stefano ¢ Bagnardi. Quello fissato per il 27 aprile prossimo & insomma un incontro preli- minare per fare il punto della situazione ¢ decidere come provedere», ha chiatto Flori- do. La riunione della prossima settimana fissata per le ore 9,30, sala di presidenza di Palazzo del govern. E di collegamenti aerei si parlera nella Provincia di Taranto la settimana prossima, Grazie al volo Brindisi-Stoccolma della cor- vpagnia “Ryanair” ora ® infati gid pit facile Taggiungere [a Svezia partendo dalle “Terre del Salento” Per il sud della Puglia si tratté di un'ooca- sione straordinaria per promuovere in chiave turistica i tertori di Brindisi, Lecce e Taran- to. [nvolo per Roma Da Grota i Proprio in quest otica si spiega'Tevento tenutosi a Stoccolma lunedi scorso, 11 apri- le, organizzato dalle tre Province delle Terre del Salento in collaborazione con W'Enit, Pagenzia nazionale del turismo. I rappresen- tanti istituzionali pugliesi e alcuni opetatori turistici hanno incontrato’ i loro omologhi svedesi per allacciare i primi contatti ¢ ap- profondire eventuali ipotesi. di collaborazio- ne. Obiettivo dichiarato: incrementare i flus- si aprendo Je porte della Puglia ad un merca- to, quello svedese appunto, particolarmente interessante. Dopodomani, i tre assessori al turismo di Brindisi, Lecce e Taranto, Pietro Mita, Fran- cesco Pacella e Giovanni Longo, terranno una conferenza stampa per fare il punto del- 1 situazione e annunciare le prossime inizia- tive in programma. Si vuole cosi dare conti- nuit al peroorso’ comune avviato sul terreno della promozione turistica; com’é noto, infat ti, “Teme del Salento” @ il brand ideato presentato dalle Province di Brindisi, Lecce ¢ Taranto all'ultima edizione della Bit di Mi- ano. Lincontro con i giotnalisti & fissato per le ore 11,30, sala di presidenza di Palaz- 70 del govern. tuned 18 opr TARANTOsPROVINGIA 115| Greracue | I presidente dell’associazione “San Ciro” interviene sull’ospedale, bacchetta i politici ma non la Regione Resta ancora molto acceso il 1 futuro dettOspedale San Mo, Passocieione Moder seas eons Nee ee actu anto, quelio di |e ‘oliaglie. veniva Heato™ “come pedate. di base ul tue i postt te dovevano e eae ares Monta la protest per an trastor azione della Chirurgia in n “Day surgey”, e)pivlegando Mencia aes «Noi medici strumentalizzati» Imministrave, ‘Aczoglendo Havito det sine Bagnard ee ey eg ee ee farce, Elev lice iis wach lociad cis, Eonamtnstamnce Seas: Come = oy reat Rites je stava entrando gione vas! attuare, ‘Ospedale dt base! Allora perché mo essere presi in giro da que. le forse poltiche dl maggioran Inn labitto che serviva a na. Spetto del sacrifie. Come posso- Su Hnowto Ospedale dela Sie plicit perc dobhiamo 2 df Teamio ©, Gronagle di sfestarione at pot i applica dalla Regio scondeve la ver reall. no ipoltiel paar del bene dei. Chirargia, spostando tut pos! esisere a lous interpereonalt'¢ prenJersi fe propre responsabi vel spe * “Ora € flunto. Il momento Ia elt quando, per logiche di let ofdinan a Manduria Sla- ta parti quando ll vero proble- {8 aguardo al plallo del ospeda- La matioa det 9 apie = si cance i ale Tatiana un poltone Hanno "eno an re sciando 4 Groiagie solo tea. n't ehevnon viene apex fo Stn Marco.e i rolvete, f in'una nos stampa = ine por di avecites ~ continea i! arto um Ospedale Cari aman veri im Day ungey: gualhe an delbers. rogionle? Gugsine,pama che! ai 3 ‘ristmente fa wanitestazione Eomanicato = rispondsndo ni e-histaton perehe stale consenten-gnorevole he ben omprese che mente la spegaeione isede nel dele cleaiom "fate oi sole paro- interrota (voc! ufficial per tadinl e spiegando. Joro, come furebbe pit bella figura con le falto che f'astonomia speua & sido) e-noi non abbiamo ava mail pid grande pacito di mag- hosire sale operaone uilizzate chi eomandar allora non prendiar APal. OSPEDALE SAN MARCO: UINTERVENTO DELL’ASSOCIAZIONE MEDICI PER SAN CIRO Le notizie ai TarantoOgg) antooggi.tt “Facciamo autocritica” Riceviamo © pubblichis mo un intervento di Salva- tore Lenti dell’ Associazione Medici per San. Ciro ONLUS, inerente la situazio- Re del’Ospedale San, Marco ai Grottagive. 5 “ff laboratorio di Medici per San Ciro vuot continua Peo caraiteriesarsi per esos! re un punto di incontro tra Ta popolazione e le tstittezion ni affinche delle scelte sba- gliate non mettano in diffi- Colta tar salute des cittadini @ per fare cid bisogna che tutti facctamo un'autocritt- ca. In quest ultimo pertodo Gbbiamo ascoltats tantt cemnmenti ce ct hanno tan Sciato perplessi e sconforta- ti, ma il nostro Ospedale ha Gleogno. dt tutte mote prime di tutto bisogna liberarst dagli interessi personali. sima esperienza la manife- ‘Chi conosce dall’interno stazione, soprattutto perché i mondo della Sanita sa be- abbiamo visto e letta negli nigotmo che ttt partti,ci dechi delle gente la vos dt jwalsiasi tivello, concorro- difendere un patrimonio. In Moat succeset e agli insuc: Sieme a tanti Medict e Citta. Gesst del mondo sanitario. dint abbiamo passato notti Come'si pud restare oneeti insonni a leggere ea studia~ con se stessi se non lo sie re le atrategte ¢ le proposte Som i'propré cittadiné? Per- da portare avanti, tnisiando thé buteare via una bella dalla nostra autocritica dit Secasione di tutelare il'no- avere un maggior impegno Siro Ospedale, compiendo come operatort sanitari. Ab- uintautooritica costruttiva biamo sempre creduto ¢ cre- Der sentiret carichi di senso deremo nelle Istitusioné che Gi responsabilits © cambia- et guidano ¢ tutelano, come re usramente fe cove hanne fatto fimora it Sinda- ‘Sin dallinizio abbiamo co'e tb Vice Sindaco Franco raceolto Linvito, tramite it Donatelli anche nelliambito Sindaco di Grotiagiie Roffa- dellANCT. ele Bagnardi, di essere vtct. ‘Bala mattina del 9 Apri- hi alla cittadinansa edi te. le improvuisamente te ma- nere-aperto un dialogo tra nifestazione st. interrolta hutti edi cementare le opi- (voct ufficialt per if caldo) jioni det cittadint pet salva. oi_non abbiamo avuto la guardare VOspedate: bellies. poastbilite di esporre tutto -tutta sincerita che siamo . anni. Pérché dobbiamo esse Stati strumentalizzati dalla “re presi in giro da queste po- politica partiticaed abbiamo —litiche; Pagate lo scotto della nostra sistere @ lotte interperson« ingenuita di semplict Medi- lie tra partiti, quando il ef vero problema che non vie- Ma ora @ giunto il mo- ne applicata unc delibera re- ménto che anche i politict gionale. Sicuramente la spie- facciano un pd di aiutocriti- ione risiede nel fatto che ca rispondendo ai tittadini ‘spetta @ chi co- @ spiegando loro come mat manda: allora non prendia- ELpin grande partito di mag- mo in giro in cittadini, gioranza della Provincia di Faceiamo un passo indie- Taranto ¢ di Grottaglie non tro rinunciando alle poltro- riesce a fermare Voperato di ne ma tuteliamo t posti let- un-Commissario Straordi- to del nostro Ospedale che nario che non mette in pra- sulla carta ct spettano di di- tica quello che la Regione ritto; non. permettiamo che vuol attuare, sempre nel ri. politict facciano passarella spetto dei sacrifict; come elettorale e dopo le elezioni possono i politic: patlare del Si dimentichino di tutto, o; bene della citta quando per pure che trovino scuse leg: logiche di poltrone hanno ‘te a logiche non comprensi- venduto un reparto diun bili. Autocritica significa co- ello che avevamo pensato Ospedale. struire con intelligenca e sia- Ustucliate per il bene della Cart amministratori per- mo addolorati nel vedere Gittd; inolére non ci hanno ché state permetiendo di che i nostri ideali basat sub date la posstbilits di dire at non fare applicare una mis- sociale sono completamente Sittadint che il nostro Ospe- Sta cheesplicita chiaramen- messi da parte. date stave entrando in'un te che la chirurgia deifospe. "" Chieditamo alle forse po- labirinto che serviva a na- dale San Marco ha 8 posti litiche di maggioranza di scondere ia vera realta. La letto di degenza ordinaria e Taranto e Grottaglie di pren- politica ancora unavolta sta. non di Day Surgery, attri. dersi le loro responsabilita va assumendo il ruolo del buendo i nuovo codice riguardo al giallo dell’ Ospe- Leone, proprio nel momen- (160191) al San Marco come dale San Marco e dt risolve- to in cut la campagna elet- Ospedale di base. re la questione prima che st torale prendeva il sopravuen- ‘Alora perché privare il arrivia delle elesioni fatte dé to. nostro Ospedale della Chi- sole parole. Ma ta pubblicazione di rurgia, spostando tutti i po- ‘Crediamo che-i tantisei- una lettera della Regione sti letio ordinari a Mandu- mi cittadini che hanno ma- Puglia (datata'l Aprile 2011: ria e lasciando a Grottaglie nifestato sotto il sole potreb- protocollo 1540) ed indiriz. solo i ricoveri in Day Sur- bero permettersi di sentire 2ata al Commissario Straor- gery: qualche onorevole ha ancora pit caldo, ma stavol- dinario del’ASL di Taran. ben compreso che farebbe ta dentro il cuore e i nostri to Dott. Colasanto ci ha fat- pit bella figura con le nostre figli sarebbero contenti di to la forza per scriveree per ‘sale operatorie ulilizeate per ‘sapere che esistono i valori; dire quello che non cihan- interventi minori, annullan- ma soprattutto si mettereb- no permesso di esprimere do completamente la storia _ bero da parte le poltrone per quella matting del 9 Aprile, {llustre di una chirtrgia far spazio a lettt pi comodi Dobbiamo ammettere con grottagliese da oltre 45 per chi soffre”. GROTTAGLEE Ospedale: eae il dott. eae «Noi medici “usa dalla politica» {2 GROTTAGLIE - Il laboratorio di “Medici per San Ciro” ed i me- dici sono stati strumentalizzati nella vicenda relativa al piano dirior- dino ospedaliero, che ha penalizzato Yospedale “San Marco”, privan- dolo della chirurgia generale h24 e della pediatria. A sostenerlo é il dottor Salvatore Lenti, presidente delPassociazione “Medici per San Ciro onus”. «Dobbiamo ammettere con tutta sincerita ~ dichiara Lenti- che siamo stati strumentalizzati dalla politica partitica ed abbiamo pa- gato lo scotto della nostra ingenuita di semplici medici. Ma ora & giunto il momento che anche i politici facciano un po" di autocritica rispondendo ai cittadini e spiegando loro come mai il pit grande par- tito di maggioranza della Provincia di Taranto e di Grottaglie non riesce a fermare Poperato di un commissario straordinario che non mette in pratica quello che la Regione vuol attuare, sempre nel r: spetto dei sacrifici; come possono i politici parlare del bene dellacitta quando per logiche di poltrone hanno perso un reparto di un Ospe- dale. Cari amministratori perché state permettendo di non fare ap- plicare una missiva che esplicita chiaramente che la chirurgia dell’ospedale San Marco ha 8 posti letto di degenza ordinaria e non di Day Surgery, at- tribuendo il nuovo co- dice (160191) al San Marco come Ospedale di base. Allora perché privare il nostro Ospe- dale della Chirurgia, spostando tutti i posti letto ordinari a Man- duria e lasciando a Grottaglie solo i rico- veri in Day Surgery: qualche onorevole ha ben compreso che farebbe pit bella figura con le nostre sale ope- ratorie utilizzate per interventi minori, annullando coriipletamente lastoria illustre di una chirurgia grottagliese da oltre 45 anni. Perché dobbiamo essere presi in giro da queste politiche; perché dobbiamo assistere a lotte interpersonali ¢ tra partiti, quando il vero problema che non viene applicata una delibera regionale. Sicuramente la spie- gazione risiede nel fatto che I’autonomia spetta a chi comanda: allora non prendiamo in giro in cittadini». E rivolgendosi ai politici, il dottor Lenti-afferma: «Facciamo un passo indietro rinunciando alle poltrone ma tuteliamo i posti letto del nostro Ospedale che sulla carta ci spettano di diritto; non per- mettiamo che i politici facciano passerella elettorale e dopo le ele- zioni si dimentichino di tutto, oppure che trovino scuse legate a lo- giche non comprensibili. Autocritica significa costruire con intelli- genza e siamo addolorati nel vedere che i nostri ideali basati sul so- ciale sono completamente messi da parte. Chiediamo alle forze po- litiche di maggioranza di Taranto e Grottaglie di prendersi le loro responsabilita riguardo al giallo del/Ospedale San Marco e di risol- vere la questione prima che si arrivi a delle elezioni fatte di sole pa~ role». ‘«Crediamo — conclude Lenti - che i tantissimi cittadini che hanno manifestato sotto il sole potrebbero permettersi di sentire ancora pitt caldo, ma stavolta dentro il cuore e i nostri figli sarebbero con- tenti di sapere’che esistono i valori; ma soprattutto si metterebbero da parte le poltrone per far spazio a letti pitt comodi per chi soffre». (S. Sav.) 1107 oftide gy tpouny ONUOID THd AYATTAOO Mostra di Salvatore Carrozzo alla pinacoteca di Grottaglie ~ Domani alle ore 20, la Pina- coteca Comunale “Palazzo De Felice” (Piazzetta Santa Lucia - Centro Storico) a Grottaglie ac- cogliera il vernissage di Salva- tore Carrozzo sul tema “Tra lu- ci e ombre”, “dedicata a Fran- cesca”: trenta oli inediti, fra paesaggi, nature morte e com- posizioni floreali; un omaggio al loro regno, cui artista ne & interprete verista. La rassegna, promossa col patrocinio dell’Amministrazione Comu- nale di Grottaglie e con la col- laborazione di “Otilos” e del gruppo Soroptimist delluogo, sara presentata dal dirigente del locale Liceo “G. Moscati”, Guglielmo Matichecchia, e inaugurata dal primo cittadino, Raffaele Bagnar- di, Interverranno l’Assessore alla Cultura Marisa Patruno e don Cosimo Bucci, parroco della Chie- sa Matrice della vicina Montemesola, realta dove Yautore vive ed opera. Autodidatta e figurativo, Yartista & ispirato dai luoghi di origine o lungamente vissuti, fra i qualila terra del suo amato Cilento. Nato ad Alezio (Le), si trasferisce con la famiglia a Na- poli, dove alla Federico I silau- rea in Giurisprudenza e dove conosce tutto i] fascino dalla “Scuola Napoletaria” del XVII secolo. A Grottaglie, Citta dell’Arte, Salvatore Carrozzo & Giudice di Pace, Coordinatore dell Ufficio da circa 1Sanni. Qui ha condiviso, arriechendo le sue conoscenze in campo arti- stico, gli stili inconfondibili dei Maestri neorea- listi, fautori della c.d. “Scuola Grottagliese”: Le sue performance, allestite pid frequentemente dagli anni ’80 in varie citta d'Italia, si fregiano di consensi e di lusinghieri riconoscimenti. La mo- straé visitabile tutti i giomi, fino al prossimo pri- mo maggio, dalle ore 17,30 alle 21,30. 5 (NG) Lunedi 18 ope zl LA srion: Serger to Sere so a bos eo ba dang ee eeeee ies tenbeinn Fa "ESonle stents sioon A e i gato ruome it ooo del Franca reuters Shee gel, cra toot ‘ela dope ceko spranie salvecia Sti tnsete fe Mane di ‘TAMGORARINO 1 glesioe st Nato soptaral 1s fe sui, raaten ai ‘oa ctor lata pd ‘loners sae, II Grottaglie va. Retrocede il Francavilla Inuno striscione la protesta degli ultra brindisini: “Cradie ‘perl “umiliazione” ancesco OCCHIBIANCO ‘he Sev in clio ago, TAP ae dion del cto 1 Grote condanesatglotnt dl Sorrendce i pores Cito Tar ezcuonan 4 pec tlak che Rat fies prot © mein ol. Ne ‘ncaa in patina secon uno tt. legen Greg ra fem ua ‘lone logue on ln srita “Orne pet che pre ovat hap ula dace omfasione” ta tquatn oi cass wehvtafe'afa pata el 3m Peaneavaa tatparia git dal primo tempo. con fa dop- testin'? wom pe espulione isa oka Cire Angsts et prmatol nS, por wall i vent aneuzara de aca Natick lca de second tempo it rota Ti Feancavila appar volemerozo ma peeo serail poker prima sou Brana che moh fle