Sei sulla pagina 1di 1

Raccolta differenziata Ato BR/2, ecco

come si avvierà
8 gennaio 2009 – 18:52
L’ATOBR2 e l’Ati Monteco – Cogeir, dopo la firma del Contratto, hanno iniziato a lavorare per l’avvio del nuovo servizio
di gestione integrata dei rifiuti così come previsto dalla legge quadro nazionale. Per inciso l’ATO BR2 è la prima in Puglia
ad aver adempito agli obblighi di legge.
L’avvio di un nuovo servizio è una questione complessa, specie se si tratta del passaggio al porta a porta e della
conseguente sparizione dei cassonetti stradali. Il primo periodo non sarà semplice cambiare abitudini in casa ma siamo
sicuri che i cittadini oritani, così come gli utenti di tutti gli altri comuni di bacino, si comporteranno in maniera
responsabile così come farà la ditta.
Per assicurare il raggiungimento degli obiettivi previsti ed al fine di raggiungere in maniera capillare tutte le utenze del
territorio, stiamo lavorando in maniera integrata non solo con l’ATO e le Amministrazioni Comunali ma anche con le
Associazioni che operano direttamente sul territorio, in particolare FARE VERDE e LEGAMBIENTE .
Al momento stiamo avviando il servizio di raccolta del vetro presso tutte le utenze non domestiche e si prevede di
avviare quello per le utenze domestiche per fine gennaio-inizi febbraio. Gli utenti riceveranno il kit per la raccolta
composto da materiali informativi, due contenitori domestici (uno per la Frazione non Riciclabiule ed uno per la Frazione
Umida) e due pacchi di buste (per la multimateriale leggera di Plastica + Metalli e per la Carta). Il Vetro dovrà essere
conferito nelle Campane stradali e sul territorio saranno presenti dei Contenitori per la raccolta degli Indumenti Usati e
per i R.U.P. (medicinali, pile e prodotti tossici o infiammabili).
A monte di questo stiamo lavorando per la diffusione dell’informazione su larga scala prima tramite l’affissione di
striscioni e manifesti stradali, spot radiofonici e comunicati stampa. Si organizzerà, inoltre, una conferenza stampa alla
quale cercheremo di dare ampia diffusione attraverso i media presenti sul territorio. La sensibilizzazione sarà rivolta
anche alle scuole di ogni ordine e grado, a grandi e piccoli produttori locali, ecc.
Infine, stiamo predisponedo una linea di comunicazione diretta con l’azienda tramite un numero verde che verrà
pubblicato su tutti i materiali informativi e tramite internet (siamo presenti anche Facebook trove è disponibile una GUIDA
ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA che gli utenti possono scaricare).
L’intento dell’Ufficio Comunicazione è quello di assicurare agli utenti la corretta informazione e di essere presenti per
risolvere dubbi e incertezze.
La migliore forma di comunicazione però rimane il passa parola perciò chiediamo a voi tutti di contribuire alla diffusione
delle informazioni di cui siete a conoscenza, solo unendo le nostre forze riusciremo a sensibilizzare tutti verso
comportamenti eco-sostenibili e a fare bene la Raccolta Differenziata

Interessi correlati