Sei sulla pagina 1di 4

UNIVERSIT DEGLI STUDI GUGLIELMO MARCONI

NOME:
CORSO:

COGNOME........

..
PROGRAMMAZIONE DI UNA LEZIONE

(Questa simulazione si riferisce ad uno degli argomenti studiati nei materiali che ti abbiamo
inviato e non alla tua disciplina dinsegnamento. I destinatari dellintervento devono essere
adattati in base alla scelta dellargomento della lezione.)
Lorganizzazione dei momenti didattici, oggi si caratterizza per l'aver spostato l'attenzione dai contenuti ai soggetti
dell'azione educativa, in termini di finalit, ossia mete da raggiungere, obiettivi, contenuti, ossia esercizi e situazioni
proposte per raggiungere gli obiettivi e le persone, ossia soggetti attivi. Laspetto pi importante della programmazione
di questi momenti tuttavia quello dellinterdipendenza fra i concetti che lega la parte pratica alla parte teorica,
rendendo pi motivante l'apprendimento. Importante la verifica. Lefficacia del lavoro determinata anche
dalladeguatezza e dalla sintonia con il metodo, la significativit e la possibilit di realizzazione (spazi, materiali, tempi).
Definiti questi obiettivi e strategie di lavoro, quindi, si pu procedere allorganizzazione della lezione che considerato un
momento di grande importanza.

Illustra, utilizzando il modello proposto, le modalit di svolgimento di una tua lezione-tipo,


ipotizzando di dover trattare con i destinatari del tuo intervento il seguente argomento:

SIMULAZIONE DI UNA LEZIONE DI

..

INDICA IL RIFERIMENTO ALLA UNITA DIDATTICA DEL CORSO

Motivazione della scelta dellargomento:

Finalit della lezione:

..

UNIVERSIT DEGLI STUDI GUGLIELMO MARCONI


Obiettivi formativi oggettivamente misurabili a cui si riferisce il tuo intervento (sono gli obiettivi di
apprendimento contestualizzati):

Destinatari del tuo intervento (non devono essere necessariamente gli alunni della tua classe):

......
Tempi:..
Modalit:

..

Strategie utilizzate:

...

Materiali utilizzati:

Spazi:

..

Raccordi interdisciplinari:

..

Introduzione al tema della lezione:

UNIVERSIT DEGLI STUDI GUGLIELMO MARCONI

Fase centrale (Esposizione sintetica dellargomento):

...

UNIVERSIT DEGLI STUDI GUGLIELMO MARCONI

Conclusione della lezione:

....

Interazione con gli studenti (precisane tempi e modi):

....

Verifica degli apprendimenti (modalit e strumenti per la rilevazione e/o misurazione degli apprendimenti)

....
...

Altro:

Data

Firma