Sei sulla pagina 1di 1

Potenza 21 Sabato 24 gennaio 2009

L’Udeur cittadino aveva commissionato a un architetto lo studio di fattibilità per lo spazio interrato

Quel parcheggio sotterraneo


Immaginati due livelli e una superficie trasparente calpestabile
TRA le persone coinvolte in
progetti di riqualificazione
della città e studi di fattibili-
tà per piazza Mario Pagano
c’è l’architetto Gianluigi
Barbato, docente presso
l’Università di Basilicata e
la Federico II di Napoli. Nel
2006 fu incaricato, gratui-
tamente, dal comitato citta-
dino dell’Udeur di acquisire
informazioni attraverso
uno studio di fattibilità sul-
la possibilità di realizzare
un parcheggio interrato
sotto la piazza principale
del capoluogo. Il progetto
commissionato all’architet-
to si è avvalso dei sondaggi
geognostici della società
Italsonda SpA, consegnati
presso l’ufficio del Genio ci-
vile il 21 luglio 1970 ed ef-
fettuati per i lavori di risa-
namento di una vasta area
del centro storico di Poten-
za. E proprio sulla base di
queste informazioni è stato Piazza Mario Pagano oggi (f.Mattiacci). A sinistra un’immagine del progetto di Gae Aulenti
sviluppato uno studio di fat-
tibilità dall’architetto in col-
laborazione con la Sled spa e L’APPUNTAMENTO
la Technodata srl, società di
ingegneria. E’ lui stesso a VISTI i pareri e le opinioni discor- cata hanno consegnato ufficial-
dettagliare, oggi al Quoti-
diano.
Quali sono le caratteristi-
danti, allora «parliamone insie-
me». Così, l’amministrazione co-
munale ha deciso di incontrare i
Venerdì l’assemblea pubblica mente all’amministrazione comu-
nale.
Nei giorni scorsi proprio Conte
che alla base del proget-
to?
«A differenza degli inter-
cittadini e le associazioni per parla-
re «del futuro di piazza Mario Paga-
no».
per il confronto con i cittadini ha sottolineato «la qualità del lavo-
ro effettuato che rappresenta il pri-
mo di questo genere per il comune
venti precedenti il progetto La piazza, infatti - spiega una no- capoluogo di Regione», dichiaran-
prevede la realizzazione di ta dell’amministrazione - nell’am- Potenza, «consapevole dell’impor- ne sia la più ampia possibile». Sia dosi disponibile a collaborare an-
un garage multipiano di bito della cultura urbana, «è lo spa- tanza della partecipazione per la per conoscere in modo approfondi- che per iniziative future che inte-
circa 600 posti auto su 8 zio collettivo per eccellenza, quello condivisione dei progetti», ha pro- to il progetto di riqualificazione fir- ressino ambiti particolari e di va-
piani, più spazi commercia- dove si concentra la qualità archi- mosso, allora, un incontro dibatti- mato dall’architetto Gae Aulenti, lenza storica della città.
li e pubblici di aggregazio- tettonica e urbanistica del tessuto to sul progetto di riqualificazione «sia per meglio recepire osserva- L’assessore alle opere pubbliche,
ne, disposti su due livelli cittadino, centro di convergenza di piazza Mario Pagano. Appunta- zioni e critiche». Giovanni Fiore ha evidenziato «l’ot-
immediatamente sottostan- viario, spesso baricentro di un ter- mento per venerdì 30 gennaio Nel corso dell’incontro-dibattito timo lavoro realizzato dal Dapit che
ti la quota attuale della piaz- ritorio urbano». prossimo alle ore 18.30 presso il saranno anche illustrati gli elabo- ha utilizzato una nuova tecnologia
za, coperti in parte da una Condizione che mantiene «dagli teatro Due Torri. rati relativi al rilevamento urbano di rilevazione tridimensionale,
superficie trasparente cal- albori della storia dell’uomo e della «Sarà quella l’occasione - è l’au- e architettonico con laser scanner dell’importante ambito urbano,
pestabile e con accessi in cultura urbana», da quando gurio del sindaco Santarsiero - per 3D (tridimensionali) e con la resti- quale è Piazza Mario Pagano», sot-
piazza XVIII Agosto e uscita «nell’agorà greca e nel foro roma- illustrare il progetto di riqualifica- tuzione grafica della piazza mario tolineando «il particolare approc-
su via Mazzini o eventual- no, nella piazza medioevale e in zione di piazza Mario Pagano e per Pagano che il professore Antonio cio con il quale si è voluta affronta-
mente in via IV Novembre. quella rinascimentale, in quella ba- ascoltare valutazioni e suggeri- Conte e l’ingegnere Antonio Bixio re la riqualificazione di piazza Ma-
L’intenzione è quella di por- rocca, nella città moderna e in quel- menti da parte dei cittadini e delle del dipartimento di Architettura, rio Pagano chiedendo anche la col-
tare servizi nel cuore della la contemporanea». associazioni». pianificazione e infrastrutture dei laborazione dell’Università luca-
città permettendo una im- L’amministrazione comunale di L’auspicio «è che la partecipazio- trasporti della Università di Basili- na».
mediata fruibilità del centro
senza gravarlo di ulteriore comporterebbe non un ma- metterebbe dopo un certo
traffico. Si è previsto, in su- Come verrebbe realizzato Come si procederebbe tec- quillage della piazza ma numero di anni di essere
perficie, un delicato inter- il previsto ingresso in nicamente? una radicale rivitalizzazio- trasferita all’ente pubblico
vento di raccordo del piano piazza XVIII Agosto.? «La realizzazione dell’opera ne dell’intera area con un competente».
di calpestio con gli edifici «Un tunnel porterebbe di- prevede come si evince dallo elevato beneficio per i resi- Nel corso degli anni la poli-
circostanti. In più gli spazi rettamente nel parcheggio, studio di fattibilità la realiz- denti e tutti coloro che a va- tica si è interessata al tema.
commerciali e la piazza pub- liberando così dal traffico zazione di tunnel di accesso rio titolo fruiscono quoti- Sulla stampa, è stata più
blica sotterranea vengono anche via del Popolo, che po- e di uscita, la realizzazione dianamente del centro sto- volte ripresa la valutazione
messi in diretta connessio- trebbe diventare zona pedo- di una palificata che sareb- rico. Inoltre, l’opera per- da parte di esponenti
ne con scale mobili o ascen- nale. Differenti tariffe tra i be anche di consolidamento
sori». parcheggi decentrati e all’apparato fondazionale
Qual è l’importo per la rea- quello in piazza renderebbe- circostante, il tutto avver- dell’amministrazione nario sul gradimento del 2007, quando viene reso
lizzazione del progetto? ro valido tutto il progetto rebbe tramite uno scavo a dell’ipotesi di un parcheg- progetto del parcheggio in- pubblico il finanziamento
«Intorno ai quindici milioni già realizzato con i collega- pozzo, con accorgimenti gio interrato. Lo stesso as- terrato, per evitare scelte da un milione di euro per la
di euro. Tale iniziativa po- menti verticali». specifici per il trasferimen- sessore all’Urbanistica, “non condivise”. Sottoscri- riqualificazione di piazza
trebbe essere attuata in pro- to del materiale di risulta. Alessandro Singetta, vono questa proposta in due Mario Pagano. Il progetto
ject financing in comparte- Tale filosofia progettuale all’epoca segretario cittadi- giorni circa 1500 cittadini, porta una firma di presti-
cipazione con la pubblica no dell’Udeur, aveva orga- entusiasti dell''iniziativa e gio, quella di Gae Aulenti
amministrazione. Nella nizzato con la segreteria la desiderosi di vederla realiz- Architetti Associati.
struttura è prevista la pos- distribuzione di un questio- zata. Fino all’ottobre del al.ga.
sibilità di realizzare box au-
to in quota parte da vendere
o dare in fitto per soddisfare
le esigenze dei residenti».

Interessi correlati