Sei sulla pagina 1di 29

Introduzione al mondo dei

microrganismi
Quanto piccolo /Quanto
grande

http://www.cellsalive.com/
howbig.htm
Antoni van Leewenhoek 1684
Forme cellulari dei batteri
bacilli
cocchi
bacilli

Spirilli-spirochete

vibrioni spirilli
Louis Pasteur, 1851 : Risoluzione della controversia sulla
generazione spontanea
    

Microrganismi come  agenti infettivi


 

 Robert Koch (1876)

 Teoria germinale della malattia


infettiva
 Postulati di Koch
I postulati di Koch
 Il microrganismo
sospetto deve essere
presente in tutti gli
individui malati ed
assente nei sani
 Il microrganismo deve
essere isolato e coltivato
 Il microrganismo
sospetto deve indurre
malattia se iniettato in
individui sani…
 …e deve poter essere
reisolato e dimostrato
identico all’originale
Rapporto tra i microrganismi e l’ospite umano

Condizioni cliniche sostenute da batteri


Batteri normalmente
residenti della flora microbica normale
Immunologia
 

L. Pasteur (1875)
P.Erlich
Metchinikoff

Chemioterapia
P.Erlich (Salvarsan, 1906)
Domagk (Prontosil rosso,
Sulfamidici)
A. Fleming (Penicillina, 1928)
Waksman (Streptomicina, 1943)
Virologia
Stanley (Virus del mosaico del tabacco, 1935)
Eagle, Earle (Colture cellulari, 1949)
Virus e neoplasie (Dulbecco,1975)
 

Era della genetica e della biologia molecolare


Esperimenti di Griffith (1929)
Caratterizzazione del DNA ( W&C, 1953)
 
 

resente e Futuro della microbiologia

ecnologia del DNA ricombinante

        Allestimento di vaccini

        Trattamento di malattie umane non infettive


Classificazione moderna degli esseri viventi (Woese, 1988)

 
Dominio Batteri
.

Il dominio dei batteri è suddiviso in cinque phila principali:


• Proteobatteri (gram negativi)
• Eubatteri (gram positivi)
• Cianobatteri
• Spirochete
• Clamidie
Proteobatteri (Batteri Gram negativi)
Eubatteri (Batteri Gram positivi)
CIANOBATTERI

Oscillatoria Nostoc Anabaena


Synechoccus
         La Terra ha 4.5 miliardi di anni
·        Sono stati ritrovati batteri fossili (stromatoliti) nelle rocce più
antiche (~ 3.8 miliardi di anni)
·        I Cianobatteri sono comparsi circa 3 miliardi di anni fa.
SPIROCHETE

A.Sez.trasv. B. Borrelia burgdorferi C. Treponema pallidum


Dominio Archea
Principali gruppi fisiologici degli Archea: alofili estremi,
metanogeni e ipertermofili

Picture courtesy Scientific American


METANOGENI ALOFILI

IPERTERMOFILI
Rapporti evolutivi tra microrganismi e altri esseri
viventi
Caratteristiche fondamentali dei microrganismi
procarioti

1. Scarsa diversità strutturale, scarsa differenziazione morfologica

2.
ALCUNI TESTI DI
MICROBIOLOGIA

• Madigan M.T., Martinko M.J. Parker J., “Brock Biologia dei


microrganismi” Volume 1 e vol.2b, Edizione CEA, 2007

2) Perry J.J., Staley J.T., Lory S., “Microbiologia” Volumi 1 e 2,


Edizione Zanichelli, 2004

3) Prescott, Harley, Klein, “Microbiologia”, McGraw-Hill, sesta


edizione
4) Tortora, Funke, Case “Elementi di Microbiologia”
Ed.Pearson

4) http://www.unipa.it/~facfarm/lezioni_docenti/home_schillaci.php

5) http://www.textbookofbacteriology.net/