Sei sulla pagina 1di 39

I miei pensieri stupendi

Vorrei inventare nuovi colori da dare ai miei pensieri, quando per esempio mi sento impotente di fronte alle prove che la vita ci impone: che colore dare alla rabbia? E alla cattiveria , all ingiustizia?

E appena iniziato un nuovo anno, e qualcuno (inutilmente) dice: Fortunati noi che siamo qui a vederlo Ma dove sta la fortuna? Di chi la fortuna? Nostra, che stiamo qui a combattere come Don Chisciotte contro inesorabili mulini a vento? Arrancando la vita con le unghie e con i denti, e non avere di che ricominciare quando le unghie e i denti si sono consumati? Non mi sento particolarmente fortunata tuttavia, questa vita un diritto acquisito e a volte non ci neanche dato il diritto di poterla vivere dignitosamente Da quando nasciamo, ci vengono imposte solo regole, ci insegnano a compiere il nostro dovere, non soffermandosi mai sulle difficolt e sui dolori che incontreremo. Qualcuno, potrebbe per favore insegnarci ad essere felici?

Non so spiegarmi il perch di questa forza prepotente. Non voglio pi immaginare, voglio osservare.

Inutile da dire: tutti sappiamo che, nulla cambia tra ieri e oggi. E c sempre un unico filo conduttore nei nostri destini.

Anche oggi sar una lacrima Versata, un sorriso perduto. Un bacio non dato, un respiro Che non sentir, un abbraccio Che non avr.

Da oggi, la mattina appena sveglia, ci vuole almeno un quarto dora di rigoroso silenzio per catturare le infinite percezioni di quegli istanti. Perche poi, toni di grigio si susse= guiranno, senza trovare nella giornata, la pi piccola illusione.

Voglio essere come il vento, che lo senti ma non puoi tenere in mano. Voglio appartenere alla vita, all amore e non al possesso di una persona.

Pi di ogni altra cosa cerchiamo l amore, ma non forse vero che lo cerchiamo per sentirci amati, e che nel farlo, smettiamo di amare?

Le lacrime scenderanno sul mio viso, e nel farlo lasceranno l amaro in bocca, per quel che non sar riuscita a fare.

A volte,ci si sente cullati, come fa il mare con la riva, o con una canzone che ci appaga la mente. Le cose pi belle non si vedono, n si toccano, si sentono nel cuore.

Natale passato, ma non ho ancora disfatto Il presepe, perch in verit vorrei una magia che mi facesse dire: Onorer il Natale nel mio cuore e cercher di conservarmi in questo stato d animo per tutto l anno

Nessun uomo sar pi amato e pi rinnegato, nessuno lascer dietro di s tanto amore, tanto odio o tanta rovina, perch l ascesa o la caduta, nella cronaca della vita, vanno vissute senza in alcun modo preoccuparsi dei pregiudizi.

Sar un grande 2005, perch semplicemente, non lascer che sia niente di meno.

La cattiveria il risultato necessario delle leggi di questo tempo, la vita deve trascorrere ed necessario mangiare per sopravvivere.

Sei ricolmo di amarezza, rabbia, odio e Insicurezza. E allora come posso parlarti di ci che comprensibile agli animi liberi, se prima non vuoti la tua tazza?

CON IL TEMPO HO CAPITO CHE NIENTE CANCELLA IL RICORDO, E COLUI CHE NON VIVE NON PROVA L AMORE, E TRA MILLE INCIAMPI, TRA RISA E DOLORI, MAI MI SONO FERMATO. COLUI CHE NON VIVE NON PROVA IL SAPORE CHE DA L AMORE.

La mia vita soltanto un avvicendarsi di istanti senza come o perch. Tu non hai la bench minima idea di quanto siano aspri i marciapiedi soprattutto se si calpestano, rimuginando pensieri che non esistono neppure. Io odio la solitudine, eppure evito gli altri. La circostanza ci impone di ritrovarci con persone che conosciamo, ma con le quali non scegliamo di avere un contatto: ebbene, io sono selettiva e non maleducata. Preferisco trovare sulla mia strada coloro che perlomeno possono regalarmi un pensiero.

Sii altruista con i desideri che Provengono dal cuore.

Dissolvi il dolore che accompagna gli eventi, e sii responsabile di ogni forma d ira.

Aneliamo felicit intense, quando siamo stati l origine di molte disgrazie.

AMARE IMPLICA UN CONFRONTO

eccitazione, indugio. Avvicinarsi all altro e Ritrarsi in se. Bivio fra egoismo e devozione?

NON CERCARE IL MEGLIO. POICHE IL MEGLIO ABITA DENTRO DI TE.

Tu crei pensieri, i tuoi pensieri creano le tue intenzioni, le tue intenzioni creano la tua realt.

in ciascuno di noi ce posto per l amore, se lo lasciamo entrare.

Tu sei la somma totale di ci che hai scelto fino a questo momento, fare ci che ami la prima pietra di abbondanza nella tua vita. Ricorda, l universo ti offre abbondanza, quando potrai dare gratitudine

Lass dove il cielo ha il suo Mistero e ti avvolge nel suo Manto, lass dove l arcobaleno Ha pi colore e, le stelle ti Fanno il girotondo, per te vola Il mio pensiero. Per te, che sei eterna, ma non Sei mai andata via, vola lass Questa piccola poesia.

Quando i miei occhi vagano oltre l'orizzonte, e sognano l'azzurro lontano, nelle mani che elevo al cielo ho tutta la mia gioia, tutta la mia felicit.

Pensiero e dimenticanza, ogni lacrima essenza di parole. Senza storia, la memoria, solo un grido, nell eco immota.

Hai abbracciato la tua statua, curioso ti sei insinuato fra la durezza delle sue cosce, alla ricerca della sua terra umida. Accarezzi le sue braccia, lunghi arbusti inerti, danzi intorno ai suoi fianchi, e mentre lentamente ti fai strada, tutto avvolto dal silenzio.

Vanit aspirare a vivere a lungo e darsi poco pensiero di vivere bene. Ricercare ricchezze destinate a finire e, porre in esse le nostre speranze.

Non si sazia mai l occhio di guardare, n mai l orecchio sazio di udire.

Colui che si conosce a fondo, sente di valere ben poco in se stesso, infatti a che gioverebbe avere tutta la scienza di questo mondo, ma non avere l amore? Datti pace da una smania eccessiva di sapere, in essa non troverai le risposte che stai cercando. Molti discorsi, non appagano l anima, mentre una vita buona, rinfresca la mente.

Non voler apparire profondo, manifesta piuttosto la tua ignoranza, anche se ti pare di sapere molte cose, anche se hai buona intelligenza, ricorda che sono molte di pi le cose che non sai.

La grande sapienza e la perfezione, consiste nel tenere se stessi in poco conto, e avere sempre buona e alta considerazione degli altri.

Tutti siamo fragili, ma tu non devi Ritenere nessuno pi fragile di te.

Abbiamo occhi e non vediamo, la nostra intelligenza e la nostra sensibilit, spesso ci ingannano e sono di corta veduta. Riflettiamo: a cosa giova un ampia e sottile discussione, intorno a cose per le quali, anche se le avremo ignorate, non saremo ritenuti responsabili? Mi capita sempre pi spesso di stancarmi di leggere e di ascoltare molte cose, vorrei mi fosse data la capacit di essere interiormente salda e semplice.

Nessuno sostiene una lotta pi dura, di colui che cerca di vincere se stesso.

Se devi dare un ordine, dallo con chiarezza, i sensi di colpa creano solo equivoci.

Nella vita di tutti i giorni, normale trattenere le emozioni, controllare quella parte di noi che si commuove fino alle lacrime, per ogni piccola cosa che ci tocca e ci fa vibrare. Ma sbagliato, e non ci fa bene. E cos bello lasciarsi andare e tirare fuori la nostra meravigliosa complessit

A me mancata la saggezza spicciola delle favole, cos sature di vita vissuta.. E non invidio chi ha avuto i nonni, quelli veri, che ti prendono sulle ginocchia Anche il mio di nonno, mi prendeva sulle ginocchia, e ogni volta ha rubato un poco della bambina che cera in me.

Negli anni ho imparato che bello raggiungere una meta, ma ancora pi avventuroso il percorso che ti ci porta, le soste che fai, gli imprevisti e le persone che ti accompagnano e che incontri.

C' un sogno che ci sta sognando........

L' incontro................. fatto di sguardi sfuggenti, gelo nelle parole. E sulla mia pelle l' eco di mille emozioni. Vorrei tanto lasciarmi andare in quel mare di sentimenti. che sempre mi ha cullato senza mai travolgermi.............Ora l' onda non mi afferra pi per portarmi l dove volevo arrivare, l dove solo tu sapevi condurmi..... C' l' incontro fra noi, ma non l' intesa.

La pagina perfetta, la pagina in cui nessuna parola pu essere alterata senza danno la pi precaria di tutte. Diversamente la pagina che ha una vocazione di immortalit, pu attraversare i fuochi degli sbagli, delle versioni approssimative, delle letture distratte e delle incomprensioni, senza perdere la sua anima in questa prova.

Ci sono molti amici con cui ho diviso il mio tempo... ma pochi con cui abbia potuto condividere il mio cuore

Non ho scritto io le mie canzoni, ma in ognuna di esse vi una parte di me. Ho bisogno di sentirlo, per cantarle con l'anima.

Se sei di buon umore, non ti preoccupare. Ti passer!

NON ESSERE MAI SUPERBO CON L' UMILE.

NON ESSERE MAI UMILE CON IL SUPERBO.

Il male, non che fuori si invecchia, il male che molti non rimangono giovani dentro.

La vita un lungo cammino in salita, dove, anche i migliori restano indietro a riposarsi.

Non dimenticare di tornare ad amare, e torna di tanto in tanto dentro di me. Riaffioreranno i ricordi, e vederli potrai con occhi diversi, perch saranno parte di me.

Sul marciapiede muto, sbiadiscono i colori, sotto i lampioni accesi. Luci e ombre pi non fanno festa, e soccombe ogni parola in una qualunque sera.

Prova ancora, se ne hai voglia

a coccolarmi, perch mi manchi.

A volte, coloro che permettono alla sofferenza di continuare, danno il proprio consenso al perpetuarsi degli eventi.

Accogli, osserva, prendi consapevolezza del desiderio malvagio che ti tormenta, non ripudiarlo e , spontaneamente si trasformer in gioia di vivere, virt e altruismo.

Ascoltarsi, accettarsi, ci rende liberi, capaci di provvedere all altro, perch nelle sue debolezze vedremo le nostre.

A volte vogliamo la libert troppo in fretta, indipendenza non vuole dire fare tutto da soli, ma anche trovare gli appoggi giusti per poter ripartire.

Alla fine ho capito: non reggo emozioni forti.

Non fare un duello ogni volta che qualcuno ti provoca, o ha un opi= nione diversa dalla tua. Non lasciarti coinvolgere, rischieresti di prenderti terribilmente sul serio. La certezza di essere forte ce l hai, dentro di te, e non hai bisogno di parole grosse per dimostrarla.

Il perdono a volte libera dall oppressione di un ricordo doloroso. Il rancore un peso che, mantiene vivo il dolore.

Dentro di me, oscure trame. Ed il disagio di questa vita, che mi ha dato quello che non avrei mai voluto, la sola cosa che non mi serve a niente.

Chi ha paura di abbandonarsi e soprattutto di darsi all amore, rinuncia a vivere il pi grande dono che la vita ci ha donato. In questo modo, la vita si tinger di un grigio spento, fatto di rim= pianti e di gioie non provate.

Un passo muto, in un sentiero nudo. Il vento entra, ricama il sogno e offre al volo delle nuvole il moto dei miei pensieri.

Solo le persone insicure e deboli interiormente, si sentono minacciate dall amore. Chi ama se stesso riuscir ad amare di un amore sincero e disinteressato, mentre gli insicuri, amano unicamente con lo scopo di essere riamati e non per la gioia di amare.

Con il sole di mezzogiorno, e un po di pane caldo nello stomaco, adesso il freddo ed io andiamo molto pi d accordo.

Abbiamo condiviso molte albe, in questo giardino di miserie, dove fiorisce la lotta per la sopravvivenza e la dignit.

Cosa hai detto al nuovo silenzio, che

si posato stanotte sul tuo cuscino?

Sopra l oceano, volava una Scintilla di carbone, quelle che Scelgono il mare per volare. E, che si perdono nell immenso E non sanno pi tornare.

Oggi al capo del mare, non c nulla da fare, con questa distanza senza tempo, n spazio. Questa distanza tenace, ma sempre vicina, questa distanza di pensieri furiosi, i tuoi, carnali. Che non riposano mai, e incendiano le onde, a colpi di vento.

L ombra proiettata, mette fine all oscuro. E ragione, o intuito. E sapere e accettare, che, per proseguire il viaggio, non baster pi attrarre od essere attratto. Ma servir la consapevolezza di doversi affidare al gioco infinito di luci ed ombre.

Molto del nostro dolore, scelto

da noi stessi.

Che dire di quelli, per i quali la vita non un mare, per i quali la vita una roccia, da scolpire giorno dopo giorno, a colpi di cesello?

In amore, vince chi fugge, ma importante che qualcuno ti segua.

Ogni musica nasce dall anima, riflette caratteri, ed fonte di emozioni, che nascondono forte il bisogno di comunicare sensa= zioni e sentimenti.

Le lasagne al forno riuscite male, una montagna di roba da stirare, un mare di piatti nel lavandino.. No, non provate a darmi un buon consiglio!

Sei in un angolo della mia anima..

Mentre guardo il tuo viso sereno e determinato, il coraggio, la speranza, la forza di lottare che, ieri mi avevano abbandonato, tornano piano piano a scaldarmi il cuore.

Non sono state necessarie troppe parole , per imparare a non arrendermi , bastato stringere i denti , forte dell amore che avevo per te e per la vita.

Nel buio tremendo che mi opprime, sento accendersi una luce Come ho potuto dubitare di non avere ali forti e sicure per affrontare i venti e le burrasche?

E vero, tu torni sempre da me a raccontarmi dei tuoi viaggi, dei tuoi incontri. E mi regali

ogni giorno, la tua voglia di vivere. Come ho pensato di poterne fare a meno?

Quando mi poni davanti a una scelta, io scelgo sempre te, salvo poi maledire la mia scelta, in un impulso di autolesionismo.

Taluni subiscono forti tentazioni, non voler discutere mai con i tuoi stessi pensieri, non soffermarti su queste cose, e tantomeno rispondere ai dubbi insinuati dagli altri.

Si inganna colui che, confida troppo in se stesso.

Se non vuoi essere sommerso dall abisso del dubbio, devi guardarti dall indagare.

Trasforma in occasione di pazienza, tutto ci che mi pesa e mi ostacola.

Quale meraviglia se da te io prendessi fuoco, interamente, venendo meno a me stessa, poich tu sei la mia fiamma sempre viva.

Le lacrime che vedo e la stretta del suo abbraccio, che quasi mi toglie il respiro, dicono pi di qualunque risposta.

Si abbracciano le parole, perdute e ritrovate, nell anima in tumulto. Mi tendono la mano, alla ricerca di una rima, che dia loro un significato.

Dove sei, respiro della vita, quando il sole cala sul vuoto dell anima mia?

Entrando in un sogno che non

mi appartiene, siedo e sto, nel sogno di chi sogna..

Sorrido ai tuoi occhi, che riflettono cerchi d acqua, e ridipingono nel cielo, viaggi di rondini lontane.

Un giorno mi amerai, fino ad impazzire. Mi amerai con gli occhi, guardandomi. Mi amerai con la voce, parlandomi. Mi amerai con le mani, accarezzandomi. Mi amerai con il corpo, amandomi. E se il sonno vincer, mi amerai, sognandomi.

Vorrei lavarmi di dosso, quello che di denso e appiccicoso hai costruito, prima che tutto muoia, prima che mi tolga anche l aria.

Chiss se esulti, se sorridi

Forse attendi paziente, per poi tornartene a dormire.

Immoti, coi volti solcati dalle perle di un caldo sorriso, avvinti in un amorevole abbraccio, un uomo e una donna si stagliano nel tramonto, nella folle speranza di arrestare il fluire del tempo.

Generalmente non pensiamo a sufficienza. in ogni attivit quotidiana, la cosa che pi ci preoccupa il tempo, perch il tempo ci permette di dimenticare. E il tempo che rimargina le nostre ferite, almeno temporaneamente, ed il tempo che dissipa le angosce e le frustrazioni.

La soddisfazione porta sempre con S, una certa dose di frustrazione.

Non possibile mantenere continuamente Uno stato di essere e di agire, in cui non Ci sia n sofferenza, n pentimento, n Rimorso.

La paura della pi totale solitudine, la radice stessa della nostra contraddizione.

AVETE MAI SPERIMENTATO DAVVERO LA PAURA, OPPURE LA VOSTRA MENTE NON HA MAI FATTO ALTRO CHE SFUGGIRLA?

Laddove c un senso di continuit, l amore gi morto, nel retaggio di ieri, nei tristi ricordi, nelle liti e nelle brutalit di ci che dovrebbe essere.

SI DICE CHE LA MENTE SIA LIBERA, SOLO QUANDO ABBANDONA L ACCUMULARSI DELLA MEMORIA.

Ma tu verrai, nei miei ricordi che ancora oggi canto, malgrado svanite ebbrezze e, una vita di squallore, come preghiera geme di stanco dolore.

La nostra mente e' simile a un lago, le cui onde sono sollevate dai venti dell'ignoranza e dell'odio. Capire questo significa comprendere che e'necessario accettare ci che succede senza scegliere; solo cos i venti si placano e il lago della nostra mente, non pi

agitato, s calma. Siamo noi i soli responsabili delle onde che ci agitano.

Nel corso della mia vita ho sofferto immensamente, perch non si diventa cos cinici e disincantati senza un valido motivo.

Eccomi qua, un altra giornata passata a guardare il cielo e la distesa di tetti della mia citt.

Quando sei nato, stavi piangendo e tutti intorno a te sorridevano. Vivi la tua vita in modo che quando morirai, tu sia l'unico che sorride e ognuno intorno a te piange.

L'amore comincia con un sorriso, cresce con un bacio e finisce con un the.

Puoi avere abbastanza felicit da renderti dolce, difficolt a sufficienza da renderti forte, dolore abbastanza da renderti umano, speranza sufficiente a renderti

felice.

Il miglior futuro basato sul passato dimenticato, non puoi andare bene nella vita prima di lasciare andare i tuoi fallimenti passati e tuoi dolori.

Le pi felici delle persone, non necessariamente hanno il meglio di ogni cosa; soltanto traggono il meglio da ogni cosa che capita sul loro cammino.

Mettiti sempre nei panni degli altri. Se ti senti stretto, probabilmente anche loro si sentono cos.

Sogna ci che ti va; vai dove vuoi; sii ci che vuoi essere, perch hai solo una vita e una possibilit di fare le cose che vuoi fare.

Ci sono momenti nella vita, in cui qualcuno ti manca cos tanto che vorresti proprio tirarlo fuori dai tuoi sogni per abbracciarlo davvero!

Cerca qualcuno che ti faccia sorridere perch ci vuole solo un sorriso per far sembrare brillante una giornataccia.

Trova quello che fa sorridere il tuo cuore.

Se qualcuno troppo stanco per donarti un sorriso, lasciagli il tuo.

Non cercare la salute, anche quella pu affievolirsi.

Perch i cani sono migliori degli uomini? Il padre di un cane non verr mai a cercarti Un cane apprezza i tuoi vestiti sul pavimento Il cane limita il suo tempo in bagno ad una bevutina veloce. Un cane non si aspetta che gli telefoni Un cane non se la prende se dimentichi il suo compleanno. Un cane non si preoccupa dei cani che hai avuto in precedenza. Un cane, pi fai tardi e pi felice di vederti.

Non cercare le apparenze, possono ingannare.

Ci vuole solo un minuto per offendere qualcuno, un'ora per piacergli, e un giorno per amarlo, ma ci vuole una vita per dimenticarlo.

Non importa quanto sia buona una persona, ogni tanto ti ferir. E per questo, bisogner che tu la perdoni.

Ci vogliono anni per costruire la fiducia e solo pochi secondi per distruggerla.

A volte, la persona che tu pensi ti sferrer il colpo mortale quando cadrai, invece una di quelle poche che ti aiuteranno a rialzarti.

Non dobbiamo cambiare amici, se comprendiamo che gli amici cambiano.

Le circostanze e l'ambiente hanno influenza su di noi, ma noi siamo responsabili di noi stessi.

O sarai tu a controllare i tuoi atti, o essi controlleranno te.

Ho imparato che gli eroi sono persone che hanno fatto ci che era necessario fare, affrontandone le conseguenze.

Ci sono persone che ci amano, ma che semplicemente non sanno come dimostrarlo.

La pazienza richiede molta pratica.

Solo perch qualcuno non ti ama come tu vorresti, non significa che non ti ami con tutto se stesso.

Non si deve mai dire a un bambino che i sogni sono sciocchezze, sarebbe una tragedia se lo credesse.

Non sempre sufficiente essere perdonato da qualcuno. Nella maggior parte dei casi sei tu a dover perdonare te stesso.

La miglior specie d'amico quel tipo con cui puoi stare seduto in un portico e camminarci insieme, senza dire una parola, e quando vai via senti che come se fosse stata la miglior conversazione mai avuta.

Non importa in quanti pezzi il tuo cuore si spezzato; il mondo non si ferma, aspettando che tu lo ripari.

Forse Dio vuole che incontriamo un po' di gente sbagliata prima di incontrare quella giusta, cos quando finalmente la incontriamo, sapremo come essere riconoscenti per quel regalo.

Quando la porta della felicit si chiude, un'altra si apre, ma tante volte guardiamo cos a lungo a quella chiusa, che non vediamo quella che stata aperta per noi.

La miglior specie d'amico quel tipo con cui puoi stare seduto in un portico e camminarci insieme, senza dire una parola, e quando vai via senti che come se fosse stata la miglior conversazione mai avuta.

vero che non conosciamo ci che abbiamo prima di perderlo, ma anche vero che non sappiamo ci che ci mancato prima che arrivi.

Le azioni che non sono motivate da un desiderio personale, sono azioni compiute sotto la spinta di un amore disinteressato, e hanno origine da un cuore puro.

Racconta un antica leggenda, che Dio ha separato la verit in tanti pezzi, che ha poi sparso per il mondo, cos che ognuno potesse avere la sua verit. Ma noi essere umani, abbiamo creduto che quel pezzo di cui disponevamo, fosse la verit. E ci siamo fatti a pezzi proclamando la unicit della nostra verit.

Se spargete dei semi sulla superficie del terreno, essi non germogliano, hanno bisogno di essere ricoperti dalla terra. Cos, come le parole, se restano in superficie, non diventeranno mai albero della conoscenza.

Un saggio diceva: "Non dite che siamo pochi, o che l'impegno troppo grande per noi. Forse, due o tre ciuffi di nubi sono pochi in un angolo di cielo in estate? In un momento si stendono ovunque..arrivano i lampi, scoppiano i tuoni e piove su tutto. Non dite che siamo pochi. Bastano anche pochi per cambiare tante cose".

Piantate le parole nei vostri cuori, annaffiatele con l amore, e misuratele con la fede ed il coraggio.

L uomo nasce dai desideri, e vive per appagare i suoi desideri. I suoi pensieri e i suoi desideri controllano le sue azioni, il suo destino determinato dai suoi pensieri. L amore viene per consigliare, guidare e risvegliare, ma l uomo deve anche imparare ad ascoltare ed obbedire.

Pesante sarebbe, un estate destinata a non finire mai.

Se ogni cosa non iniziasse per finire perderebbe il senso ogni attimo della nostra vita.

Lunghi furono per me i giorni di pena, lunghe furono per me le notti di solitudine; ma chi pu distaccarsi dalla sua pena e dalla sua solitudine senza rimpianto?

Non un pensiero che lascio dietro me, ma un cuore dolce, pure non potr pi a lungo indugiare. Volentieri, porterei con me tutto ci che qui. Ma come potrei? Non un abito che oggi, io getto via, ma la mia pelle che io lacero.

Una voce non pu recare con s la lingua e le labbra che le diedero le ali. Dovr da sola cercare letere.

Dal tempo vissuto ti trovi cambiata, e tutto trasforma in un battito dali, dentro al sospiro di vacui pensieri, immutati nel tempo.

Profondo lo struggimento per la terra delle mie memorie, per la dimora di ogni mio desiderio. E il tuo amore non pu trattenermi, n le tue necessit possono fermarmi.

Non dimenticate che la terra ama sentire i vostri piedi nudi e che al vento piace scherzare con i vostri capelli.

Nella Donna-Sorgente ancora una volta, cade una goccia dell'Uomo-Acqua, d vita, all'incontro, alla Pioggia-Bambino.

Mille parole d amore, mai esistite, mai sussurrate. Parola, che mi illude e che mi incanta.

Non c' niente di pi ostentato di una umilt premeditata.

Smetti di partire ed arriverai. Smetti la ricerca e troverai. Smetti di fuggire e verrai trovato.

La nostra mente molto astuta e ingannatrice: d sempre la responsabilit a qualcuno, a qualcosa, non si assume mai la responsabilit in prima persona.

Lascia perdere il passato, lascia perdere le aspettative sul futuro, e crea una sintesi tra introversione ed estroversione. E tutte le sofferenze scompariranno.

Cerco forza, per essere pronto a combattere il mio pi grande nemico: me stesso.

Altri i progetti dettati dal cuore, disciolti in attesa di una mano protesa.

Ricordi dei sensi, schiacciati e percossi, appaiono rari, a forti emozioni appesi. Ma sempre protesi a calde atmosfere, e sempre ceduti a occasioni perdute, diffuse, turbate, dove il nulla confonde e tutto ricrea.

L amore : un attimo proibito, una mite dolcezza, una felina carezza, un battito profondo.

Si deve intravedere il confine dell amore, si deve superare la fisica esistenza, di azioni riflesse nell umano sbagliare. E non un errore di testa o di cuore, ma una affettuosa convivenza, tra giusto e sbagliato, fra perduto e amato.

Non so s un difetto, non fermare di botto quel battito nel petto. Non so se un difetto, non scordare l affetto, arginare l orgoglio. Ma l amore e di fermarlo non ti riesce, perch la mente t impone, ma il cuore dispone.

Le ragazze di 50 anni, non disdegnano al destino di deviare il suo cammino. Ma san tenere le distanze, che conducono a parole, sensazioni e differenze. Emozioni, va da se, delicate discrepanze prese per mano, le stesse, invariate, sfiorando il mistero, solo ora sovviene di pensare, se esiste davvero un cuore sempre e comunque innamorato.

Non ho niente, se non la tua assenza. E il giorno trascorso ormai memoria.

Per quanto lontano tu appoggi I tuoi pensieri, essi ritornano Sempre pi veri.

Un sentimento, tener tra le dita fiocchi di vita.

Non penso e non voglio, ma avverto i segnali, brividi ardenti, ora li senti, tra rime infinite, chiuse e vaganti in occhi sognanti, ma non sorridenti.

@Lisa Cocco 2005 Ogni diritto riservato, vietata qualsiasi riproduzione.