Sei sulla pagina 1di 2

RISORSE UMANE ED OPPORTUNIT DI SVILUPPO NEL SETTORE AEROSPAZIALE

La filiera aerospaziale rappresenta lespressione pi evidente dello sviluppo nella societ della conoscenza: rappresenta un terreno di incontro privilegiato tra industria, servizi e ricerca tecnologica. In presenza di uno scenario locale che risente fortemente degli elementi di incertezza determinati dalle vicende legate al big player Alenia Aeronautica, la filiera aerospaziale campana evidentemente in una fase assai delicata. Allargando la visuale del contesto, le imprese della filiera si trovano ad operare in un ambiente caratterizzato da profondi e ciclici cambiamenti che riguardano sia i mercati, che il processo produttivo, che le tecnologie. In particolare per quanto riguarda i mercati, a livello internazionale il settore appare caratterizzato da una continua alternanza di fasi di profonde crisi e da pi o meno rapide riprese, e pertanto si presenta come un sistema pulsante in cui le grandi imprese continuamente rivedono e modificano la loro strategia di make or buy: in alcune fasi aumentano la quota di fatturato che esternalizzano alle PMI, in altre fasi prevale la tendenza a riportare all'interno le attivit. Le fasi in cui prevale il buy corrispondono a periodi di sostanziale stabilit o crescita economica a livello internazionale: in queste fasi le grandi imprese, seguendo un orizzonte di programmazione di lungo periodo possono potenzialmente sostenere la crescita delle PMI. Le fasi in cui prevale il make corrispondono a periodi di forte crisi economica: in queste fasi e quella che stiamo vivendo proprio una di queste - si riduce linterscambio e si indeboliscono i meccanismi che favoriscono la fiducia reciproca tra grande impresa e PMI. Questo induce nelle PMI comportamenti dettati dal disorientamento, e rappresenta il momento topico delle decisioni imprenditoriali pi critiche. Considerato che da vari studi sul sistema produttivo locale emerge che il know how delle imprese campane non appare allineato con le attuali esigenze e le future tendenze del settore, in questa fase le PMI del settore devono gestire un processo di cambiamento che non solo tecnologico ma anche culturale. In questo mosaico si inserisce la fondamentale tessera delle competenze delle risorse umane: per sostenere e sviluppare le potenzialit delle PMI campane che operano nellaerospazio si rende necessario un salto culturale, sostenuto da una politica di sviluppo settoriale a livello

regionale che crei le condizioni affinch le PMI siano in grado di re-allineare le loro competenze al trend di sviluppo del settore. Per dare un contributo tangibile a questo percorso di valorizzazione dellelemento competenza, il 23 novembre prossimo, alle ore 9.30 presso lAula Bobbio della Facolt di Ingegneria dellUniversit Federico II di Napoli, le Commissioni Aerospazio e Qualit e Sistemi di Gestione dellOrdine degli Ingegneri di Napoli organizzano con il Dipartimento di Ingegneria Economico-Gestionale il workshop Il settore aerospaziale: risorse umane ed opportunit di sviluppo. Al dibattito parteciperanno esponenti dellUniversit, delle istituzioni, e della Piccola e Media Impresa di settore: terreno di confronto sar proprio il tema dello sviluppo del capitale umano come elemento di competitivit e di imprescindibile valorizzazione. In apertura dellevento verr illustrata la ricerca organizzata dalle suddette Commissioni sui fabbisogni formativi delle PMI Campane dellaerospazio; se vero che lespressione di tali fabbisogni un reale indicatore degli attuali orientamenti di business delle imprese, a nostro avviso i risultati emersi dalla ricerca sono meritevoli di considerazioni critiche ma soprattutto lungimiranti e costruttive. Inoltre, ai partecipanti al workshop sar distribuita copia dello studio Piano per lo Sviluppo del Comparto Aerospaziale Regionale, ad oggi la pi accurata ed aggiornata ricerca sulle competenze possedute dalle PMI campane dellaerospazio e sul loro assetto relazionale allinterno del comparto.

Sergio Cotecchia Coordinatore Commissione Qualit e Sistemi di Gestione