Sei sulla pagina 1di 5

FRUTTA E VERDURA DI STAGIONE: MANGIARE SECONDO NATURA PER CONIUGARE SALUTE E BUONA TAVOLA

Milano, 19 luglio 2005 - Mangiare bene per sentirsi in forma significa consumare prodotti ortofrutticoli di stagione: ogni giorno 5 porzioni di frutta e verdura fresca di 5 colori diversi. Stagionalit e variet: queste le due regole alimentari che aiutano sia a ridurre di un terzo il rischio di insorgenza di malattie metaboliche e di patologie cardiovascolari, sia a prevenire alcuni tumori. uno dei temi centrali illustrati dal Professor Carlo Cannella, Direttore dellIstituto di Scienza dellAlimentazione dellUniversit La Sapienza di Roma, durante la conferenza stampa di Unaproa Dallufficio allombrellone: il benessere ha 5 colori svoltasi oggi a Milano, presso lo Sheraton Hotel. Carlo Cannella: il gusto dei prodotti ortofrutticoli di stagione Il professor Cannella ha illustrato, nel corso del suo intervento, limportanza di mangiare i prodotti ortofrutticoli freschi di stagione, perch sono pi gustosi: un frutto coltivato fuori stagione non pu eguagliare il profumo e il sapore di quello maturato naturalmente. Il clima e la natura ha affermato Cannella consentono ai consumatori di avere mese per mese una ricca scelta di alimenti che rispondono appieno alle esigenze del gusto, fornendo al contempo la possibilit di unalimentazione variata e di garantire l'apporto di vitamine e sali minerali indispensabili per una corretta nutrizione. Fabrizio Marzano: il ruolo delle innovazioni tecnologiche Oltre a tali aspetti legati alle condizioni naturali, va sottolineato anche limportanza e il ruolo svolto dalla tecnologia. Rispetto a qualche decennio fa ha spiegato Fabrizio Marzano, presidente Unaproa oggi il mercato in grado di offrire, durante tutto lanno, una maggiore e diversificata variet di prodotti ortofrutticoli freschi. Ci dovuto non soltanto alle innovazioni intervenute nel campo delle tecniche di produzione agricola, ma anche all introduzione negli ultimi anni di nuovi sistemi per la conservazione e la trasformazione dei prodotti, finalizzati a lasciare inalterate le caratteristiche del prodotto. Lesempio del pomodoro Un esempio significativo quello del pomodoro: in passato cerano due tipi (quello a pera da sugo e quello tondo da insalata), disponibili solo nei mesi caldi; oggi ne abbiamo invece numerose tipologie che differiscono per forma, colore e dimensioni ma che, a seconda della variet, del periodo di raccolta e della tecnologia di conservazione, garantiscono la presenza del pomodoro fresco sulla nostra tavola per quasi tutto lanno. E tutto ci a vantaggio del consumatore.

Le tabelle della stagionalit della frutta e della verdura fresca ci mostrano quali sono i mesi di produzione per meglio orientarci nel consumo e nellacquisto pi conveniente.

Ufficio stampa Alina Fiordellisi Elisabetta Berr Tel. 06 45437833 ufficiostampa.kpr@unaproa.com