Sei sulla pagina 1di 3

Come e perché aprire il chakra del plesso solare

APRIRE IL CHAKRA DEL PLESSO SOLARE

Il chakra del plesso solare governa l' energia del pancreas, della
milza, del fegato e dello stomaco. Qualsiasi patologia attinente
a questi organi può manifestarsi solo quando questo chakra è
bloccato. Guarire persino da tumori in queste parti del corpo è
più facile di quel che si può credere, basta seguire le indicazioni
che riporterò di seguito.

Il chakra del plesso solare si blocca unicamente quando una persona tende a
trattenere rabbia. Secondo una recente ricerca scientifica (2013) la rabbia trattenuta
secerne acido MURIATICO, non a caso alcune malattie, tipo gastrite ed ulcera
derivano da corrosioni delle pareti dello stomaco, poi chi non ha mai sentito
parlare di reflusso acido, di acidità dello stomaco o di colite ulcerosa? Per capire la
quantità di rabbia che la persona ha trattenuto da quando è nata sino ad oggi io
faccio la domanda: "quando stai in dormiveglia o sei assolutamente tranquillo
(onde theta) ogni tanto avverti degli spasmi muscolari tipo piccole scosse elettriche
che passano attraverso gli arti ed i muscoli? Ti capita di avere degli improvvisi e
spontanei movimenti dei muscoli che durano pochi istanti? O i denti che
"drignano" da soli o tic? Se la risposta è affermativa questo vuol dire che la
persona già da piccolo viveva situazioni di sofferenza dove non sfogava la rabbia
all' esterno. Gli spasmi spontanei indicano che il corpo ha accumulato talmente
tanta rabbia che non ne può contenere altra e cerca di eliminare l' eccesso
attraverso la vibrazione spontanea del corpo. Ho avuto modo di verificare che tutte
le persone che ho "consultato" che avevano attacchi di epilessia erano
arrabbiatissimi in quanto avevano vissuto nel grembo materno la sofferenza perchè
la loro madre pensava di abortire. Quando questo punto energetico è bloccato la
persona OBBLIGATORIAMENTE si sente un po' svuotata di energia, la
sensazione più netta si avverte la mattina perchè la persona si alza dal letto già
stanca. Altro problema obbligatorio sara' la digestione un po' lenta. La persona può
mangiare anche poco e sano ma quel poco di cibo che mangia non lo digerisce per
intero e si creerà gonfiore addominale. Più c'è rabbia trattenuta più si avranno
problemi di intolleranza alimentare. (I diabetici ed i celiaci hanno certamente il
chakra del plesso solare bloccato)
Oltre il 90% delle persone che hanno il chakra del plesso solare mi comunicano
che trattengono la rabbia "PER QUIETO VIVERE" nell' ambito familiare o nel
rapporto di lavoro , sopratutto per non creare problemi agli altri. Ci sono anche
persone che temono di scalfire la loro immagine ed il giudizio degli altri se si
fanno vedere "arrabbiati" . Come ho avuto più volte modo di accennare tutti i tipi
di conflitti che causano malattie hanno una dipendenza della felicita' (o amore)
verso l' esterno e che noi veniamo sulla terra per imparare ad amarci di più e per
fare questo dobbiamo superare i problemi che la nostra anima ha scelto di
affrontare in questa vita. Ora una persona che si ama è una persona che sa farsi
valere, sa farsi rispettare, non subisce passivamente ingiustizie personali, non si fa
mettere i piedi in testa da nessuno, non fa quello che vogliono gli altri e non
permette che qualcuno gli sia d' intralcio a ciò che ama fare. Ora se è giusto
TOLLERARE le opinioni altrui per diversità politica, di fede, di cultura, di razza,
di conoscenze mediche ecc, se è giusto tollerare chi è incapace di intendere e
volere, (altrimenti dovremmo vivere da soli in una caverna), abbiamo il
diritto/dovere di ribellarci, PER AMORE DI NOI STESSI, a chi lede i nostri
principi, i nostri valori, i nostri diritti e la nostra felicità. E se per ribellarci ai
soprusi, alle ingiustizie, dopo aver tentato più volte "bonariamente" ma senza esiti
positivi, occorre adirarsi allora questa cosa è giusta farla. "anche Gesù si arrabbio'
con i mercanti del tempio". Le persone che subiscono passivamente accumulano
rabbia e quando c'è la goccia che fa traboccare il vaso esplodono con una certa ira
con scatti violenti verbali, perdono l' autocontrollo ed in quei momenti dicono cose
che neanche pensano. In tal modo inevitabilmente finiscono dalla parte del torto e
poi dopo si pentono pure per quello che hanno fatto e detto. Il "segreto" sta
unicamente nel fatto che quando viviamo una cosa che non ci sta bene dobbiamo
esprimere subito il nostro dissenso, e non, invece, tenere prima dentro e poi
esplodere. Ricordo di nuovo che la rabbia che si trattiene secerna acido muriatico,
questo vuol dire che la persona si intossica-avvelena e pagherà le conseguenze
morendo prima del tempo. Ricordo, altresì, che tutte le malattie sono solo un
segnale che non si sta procedendo nella giusta strada spirituale, ossia la persona
non sta imparando ad amarsi di più.

Come ho detto prima, quasi tutte le persone che hanno il chakra del plesso solare
bloccato confessano di subire "per quieto vivere nell' ambito familiare o nell'
ambito del lavoro. Perchè non può essere giustificato in nessun modo il subire per

1
quieto vivere? I motivi principali sono: 1) Nell' ambito spirituale la persona non
procede nel suo percorso evolutivo in quanto è venuto sulla terra per imparare ad
amarsi di più ed una persona che si ama è una persona che non si fa condizionare
ed assoggettare .dagli altri. Con il suo atteggiamento impedisce l' evoluzione anche
del cosiddetto "cattivo" perchè quasi certamente questi non cambierà mai sin
quando il debole non si ribella. Colui che manca di rispetto, il despota, colui che è
autoritario, il violento verbalmente o fisicamente può esistere solo sin quando c'è il
debole che subisce non ribellandosi quindi la colpa non è del "cattivo" ma del
debole che preferisce subire per evitare contrasti (quieto vivere). Quando il debole
si ribella può creare l' opprtunità al cattivo di farsi un esame di coscienza e
riconoscere i propri errori e quindi operare un cambiamento interiore. 2) Sul piano
fisico la persona nel trattenere la rabbia intossica il proprio corpo e questo vuol
dire che si avvierà ad una morte prematura. 3) Nell' ambito familiare danneggia
anche i propri figli. Faccio un esempio: Una mamma che subisce da un marito
violento o autoritario, con il suo atteggiamento sbagliato condizionerà il carattere
dei propri figli. (ripeto: sino all' età di 6.7.8 anni essi hanno i propri genitori come
unico punto di riferimento nel mondo). Questo vorrà dire che al 90% una figlia
imparerà a subire come ha visto fare la mamma, ed un figlio apprenderà a non
avere rispetto delle donne come ha visto fare suo padre. Nei corsi che faccio
racconto di due episodi particolari che mi sono capitati: dopo aver spiegato a delle
signore l' importanza di non subire dai loro mariti autoritari, si sono presentati nel
mio ufficio due mariti "furibondi" che mi urlavano contro il loro disappunto con
frasi alquanto ingiuriose. Le piu' gentili erano queste: " Tu distruggi le famiglie, da
quando mia moglie è venuta da te è irriconoscibile, ora non posso neanche aprire
bocca che subito mia moglie mi aggredisce! " Queste donne, poverine, avevano
subito tutta la vita ed ora stavano mettendo in pratica i miei consigli anche in
maniera "dirompente". Dopo circa venti giorni entrambi questi mariti sono ritornati
nel mio ufficio, accompagnati dalle rispettive mogli, Erano venuti entrambi a
ringraziarmi per ciò che avevo fatto perchè il loro rapporto con le rispettive mogli
non era mai stato così positivo da quando si erano sposati! Morale: Tutti
apprezzano chi si fa valere e nessuno, invece, apprezza chi non sa farsi rispettare!
Nell' ambito spirituale sostengo che tutto quello che si fa per amore di se stessi non
può avere conseguenze negative con gli altri. Continua con un esempiuo nell'
ambito del lavoro....