Sei sulla pagina 1di 20

ESEMPIO DI PROGETTO

FORI NEI SOLAI


PROGETTO FOROMETRIA SOLAIO
I fori nei solai (e anche nelle travi) si rendono necessari per una serie di motivi.
Benché rappresentino un elemento di disturbo per la struttura, essi non hanno
sempre una rilevanza tale da necessitare di rinforzi o interventi particolari. I fori
che necessitano di interventi strutturali sono quelli di grosse dimensioni che
intercettano uno o più travetti di solaio e che servono in genere per il passaggio
di ascensori e montacarichi, provocando alle volte delle variazioni dello schema
strutturale dell’edificio.
PROGETTO FOROMETRIA SOLAIO
Non si hanno modifiche dello schema strutturale, come nel progetto in esame,
quando il foro viene realizzato disponendo nella zona intorno ad esso quattro
travi a spessore di base B=40 ÷ 50 cm in modo da formare un telaio orizzontale
atto ad assorbire tutte le sollecitazioni che la zona eliminata di solaio assorbiva
lungo il suo contorno.

L’ipotesi che si fa è di considerare che le caratteristiche della sollecitazione


corrispondenti allo schema originario di solaio siano ancora valide per la
zona di solaio che contiene il foro, e pertanto si adopera per il calcolo il
diagramma inviluppo dei momenti e dei tagli già determinati.
ESEMPIO PROGETTUALE
ESEMPIO PROGETTUALE
ESEMPIO PROGETTUALE
ESEMPIO PROGETTUALE

Dimensionamento travi
Si considerano due tipologie di trave: travi t e p, (trasversali all’orditura e
parallele). Si assegnano le dimensioni delle travi di bordo foro (b=50) che
verranno successivamente verificate. I carichi che andiamo a considerare sono
quelle derivanti dai diagrammi di inviluppo. In particolare il taglio diventa
carico verticale q per t e momento torcente T per t.
ESEMPIO PROGETTUALE
Si consideri lo schema statico semplificato della zona di
solaio interessata dal foro con le sollecitazioni
relative al solaio stesso.
ESEMPIO PROGETTUALE
Dimensionamento travi trasversali t
Il carico verticale q è il valore del taglio calcolato in corrispondenza
dell’asse della trave t, T è il momento flettente calcolato nella
medesima sezione che diviene coppia torcente per le travi t.

t
ESEMPIO PROGETTUALE
Calcolo delle sollecitazioni massime allo SLU

Si esegue una verifica della sezione resistente di


calcestruzzo e quindi il progetto dell’armatura.
ESEMPIO PROGETTUALE
ESEMPIO PROGETTUALE
ESEMPIO PROGETTUALE
Progetto e verifica a torsione travi trasversali
ESEMPIO PROGETTUALE

Progetto e verifica a torsione


travi trasversali
ESEMPIO PROGETTUALE
Progetto e verifica a torsione travi trasversali
ESEMPIO PROGETTUALE
Progetto e verifica a taglio travi trasversali
ESEMPIO PROGETTUALE
Progetto e verifica trave parallela
ESEMPIO PROGETTUALE
Progetto e verifica trave parallela
ESEMPIO PROGETTUALE
Progetto e verifica a flessione trave parallela
ESEMPIO PROGETTUALE
Verifica a taglio trave parallela