Sei sulla pagina 1di 6

ESAME DI STATO – Sessione Giugno 2005 – TEMA N.

Il traghetto completamente simmetrico prora-poppa del quale in Figura 1 è riportato il profilo


longitudinale, ha carena parallelepipeda di lunghezza L=70.000 m e larghezza B=14.000 m.
L’altezza del ponte principale (che è ponte di bordo libero ed anche ponte delle paratie) è di 4.500
m sulla linea di costruzione. Il bordo libero estivo è di 1.000 m.

ponte
principale

Figura 1

Il candidato:

1. verifichi se, con un’altezza metacentrica iniziale GM0=1.000 m (già corretta per gli eventuali
effetti di specchio liquido) la nave, caricata con passeggeri ed automezzi pesanti al bordo
libero estivo con assetto longitudinalmente e trasversalmente diritto, soddisfa ai requisiti del
Criterio di Stabilità Meteorologico di cui all’Allegato 1. Si utilizzi il profilo diametrale per il
calcolo dell’area esposta al vento e del suo centro, i dati della curva dei bracci di stabilità
geometrica riportati nella Tabella 1 ed il diagramma dell’angolo di allagamento progressivo di
Figura 2.

φ (gradi) KR (m) KR (m)


nave vacante pieno carico
0 0 0
5 0.622 0.561
10 1.250 1.127
15 1.893 1.704
20 2.561 2.300
25 3.235 2.926
30 3.788 3.555
35 4.240 4.079
40 4.617 4.447
45 4.874 4.689
50 5.024 4.838
55 5.090 4.913

Tabella 1
55

angolo di allagamento progressivo (gradi)


50

45

40

35
2000 2500 3000 3500 4000
dislocamento (tf)

Figura 2

2.1 determini il galleggiamento (longitudinalmente e trasversalmente diritto) e l’altezza del centro


di gravità nella condizione di nave vacante sapendo che il carico è costituito dagli elementi
riportati nella Tabella 2.

posizione verticale
voce peso del centro di
(tf) gravità da LC (m)
consumabili 170.830 1.190
250 passeggeri e loro 25.000 10.250
effetti
automezzi pesanti 402.420 6.350
equipaggio e suoi effetti 26.000 7.000

Tabella 2

2.2 nella condizione di nave vacante (valori della curva dei bracci si stabilità geometrica riportati
in Tabella 1) verifichi il soddisfacimento del criterio generale di stabilità:
a) L’area sottesa dalla curva dei bracci di stabilità statica A(0,30°) ≥ 0.055 m ⋅ rad ;
b) L’area sottesa dalla curva dei bracci di stabilità statica A(0, φ1 ) ≥ 0.09 m ⋅ rad ;
c) L’area sottesa dalla curva dei bracci di stabilità statica A(30,φ1 ) ≥ 0.03 m ⋅ rad ;
d) Il braccio di stabilità statica deve essere almeno 0.20 m ad un angolo di sbandamento
non minore di 30° ;
e) Il (primo) massimo della curva dei bracci di stabilità statica deve essere ad un angolo
preferibilmente maggiore di 30° ma in ogni caso non inferiore a 25° ;
f) L’altezza metacentrica iniziale GM 0 ≥ 0.15 m ;
( )
con φ1 = min 40°, φ f essendo φ f l’angolo di allagamento progressivo ricavabile dal
diagramma di Figura 2.
3.1 determini la massima lunghezza del locale apparato motore, posto simmetricamente a centro
nave, in modo che la nave in caso di allagamento non immerga la linea limite partendo dalla
condizione di pieno carico di cui al punto 1) sopra, tenendo conto che:
a) la nave è ad un compartimento allagabile;
b) la permeabilità dello spazio apparato motore viene assunta pari a 0.85 (85%).

3.2 verifichi se, con la lunghezza così ottenuta e la stabilità iniziale di cui al punto 1) sopra, la
nave in allagamento soddisfa la condizione sulla stabilità iniziale (GM ≥ 0.050 m calcolato
con il metodo a dislocamento costante)

Il candidato assuma le grandezze mancanti e le giustifichi.


Allegato 1