Sei sulla pagina 1di 4

RIPASSO BASE 2

L’AVVERBIO ​CI​ LOCATIVO:

-QUANDO VAI ​IN ITALIA​?

-CI VADO MESE PROSSIMO

SEI ANDATA AL SUPERMERCATO?

SI, CI SONO ANDATA

A SAN PAOLO CI SONO ​DEI​ MUSEI

A SAN PAOLO CI SONO ​DELLE​ CHIESE FAMOSE

ALCUNI, ALCUNE = DEI, DEGLI, DELLE

DEI + CONSONANTE

DEGLI + VOCALE, Simpura,Z

DELLE + FEMMINILE

QUALCHE + SINGOLARE = A SAN PAOLO C'È QUALCHE CHIESA

IL PASSATO PROSSIMO

SI FORMA CON ESSERE/AVERE + PARTICIPIO PASSATO DEL VERBO PRINCIPALE

PARTICIPIO PASSATO:

-ARE: -ATO (MANGIARE – MANGIATO)

-ERE: - UTO (VENDERE – VENDUTO)

-IRE: -ITO (PARTIRE – PARTITO)

ESSERE​ SI USA CON I VERBI DI MOVIMENTO, STATO IN LUOGO (ESSERE, STARE, RIMANERE, RESTARE),
VERBI RIFLESSIVI (MI SONO SVEGLIATO)

AVERE​ SI USA CON I VERBI CHE HANNO UN COMPLEMENTO: HO MANGIATO LA MELA

QUANDO L’AUSILIARE È IL VERBO ESSERE, C’È LA CONCORDANZA DEL PARTICIPIO CON IL SOGGETTO
IN GENERE (MASCHILE E FEMMINILE) E NUMERO (SINGOLARE E PLURALE):
SONO ARRIVATO/A

SIAMO ANDATI/E

VOI SIETE ANDATE IN ITALIA

QUALCHE SI USA SEMPRE CON UN SOSTANTIVO AL SINGOLARE E VUOL DIRE “ALCUNI”: HO QUALCHE
AMICO ITALIANO = ALCUNI AMICI ITALIANI

I PRONOMI: LO, LA, LI, LE E ​NE

LO, LA, LI, LE SONO PRONOMI DIRETTI: IO NON MANGIO LA CARNE = IO NON LA MANGIO

NE = È UN PARTITIVO CHE VIENE ASSOCIATO AD UNA QUANTITÀ (DI QUESTO)

IO VORREI DELLE OLIVE

QUANTO NE VUOLE?

NE VORREI 3 ETTI

SI​ IMPERSONALE: IN ITALIA ​SI​ MANGIA BENE

NON SI MANGIANO ​I SALUMI​ A COLAZIONE

NON SI MANGIA ​IL DOLCE​ PRIMA DEL CONTORNO

VERBI RIFLESSIVI:

MI SVEGLIO PRESTO

SVEGLIARSI:

MI​ SVEGLIO

TI​ SVEGLI

SI​ SVEGLIA

CI​ SVEGLIAMO

VI​ SVEGLIATE

SI​ SVEGLIANO
SVEGLIARSI

MI SONO SVEGLIATO(A)

TI SEI SVEGLIATO(A)

SI È SVEGLIATO(A)

CI SIAMO SVEGLIATI(E)

VI SIETE SVEGLIATI(E)

SI SONO SVEGLIATI(E)

SICCOME: DATO CHE…

PERCHÉ: SPIEGATIVO

SICCOME FACEVA FREDDO, NON SONO ANDATO AL MARE

NON SONO ANDATO AL MARE, PERCHÉ FACEVA FREDDO

LUI MANGIA COME UN CAVALLO

PRONOMI POSSESSIVI:

MIO – MIEI

MIA – MIE

TUO – TUOI

TUA – TUE

SUO – SUOI

SUA – SUE

NON SI USA L’ARTICOLO PRIMA DI UN POSSESSIVO CHE PRECEDE UN NOME DI PARENTELA


(SINGOLARE)

MIA MADRE, MIO FRATELLO, MIA ZIA, MIO NIPOTE…