Sei sulla pagina 1di 2

Alcune sperimentazioni in campo di Deafal - Marzo 2015

Il periodo a cavallo tra la fine dello scorso anno e i primi mesi del 2015 ha visto l'inizio o la
continuazione di attività di sperimentazione di Deafal insieme ad aziende agricole, università e
centri sperimentali privati.
Nel novembre 2014, presso la società agricola Le Mezzelune di Pievebovigliana (MC), sono stati
seminati circa due ettari di farro con la tecnica della semina diretta su prato stabile. Una volta
trinciato il tappeto erboso è stato seminato il farro con l'ausilio di una seminatrice su sodo, dunque
senza arare e affinare il terreno precedentemente. La finalità della prova è verificare il
comportamento e la produttività del farro in un contesto di rigenerazione del suolo, in cui le specie
che compongono il prato polifita “ospitano” il cereale, senza stravolgere l'equilibrio del suolo
attraverso le lavorazioni. In questo modo, una volta raccolto il farro, si dovrebbe potere tornare a
tagliare il prato per i consueti usi foraggeri. Nella foto è possibile vedere la buona germinazione del
farro dopo circa tre settimane dalla semina.

Sede legale Via Angera 3 – Operativa Via Angera 3 – 20125 Milano Registro Provinciale Milano n.262/2005 sezione “Relazioni Internazionali”
Tel. 0267574326 – Fax 0267574324 – Codice Fiscale 13164890157 Idoneità DG Regione Lombardia n. VIII/2104 del 15 marzo 2006
Web site www.deafal.org – www.agricolturaorganica.org Idoneità MAE con DM 2007/337/004258/4 del 5 ottobre 2007
Milano: info@deafal.org , Roma: n.pagani@deafal.org Banca Popolare di Milano IBAN IT30L0558401661000000002257
Una prova dello stesso tenore si sta avviando in queste settimane presso l'azienda agricola San
Bonifacio di Villa Bartolomea (VR), in collaborazione con la Facoltà di Agraria dell'Università di
Milano. L'esperimento, condotto dallo studente Francesco De Muso, affronterà la semina di mais e
canapa su prato stabile di trifoglio. Nelle prove verranno confrontati i risultati pedologici ed
agronomici di una parcella condotta con semina classica attraverso la lavorazione del terreno, e
due parcelle in cui saranno impiegate due diverse tipologie di macchina da semina diretta, una
delle quali modificata direttamente in azienda.

Dopo gli importanti risultati dei primi due anni, a primavera partirà la terza stagione di
sperimentazione condotta sulla vite dalla Stazione Sperimentale di Viticoltura Sostenibile (Spevis) di
Panzano in Chianti (FI). Infatti, già dal 2013, Deafal sta valutando insieme allo Spevis la risposta
della vite all'attacco delle più comuni patologie come peronospora e oidio attraverso le
applicazioni di biofertilizzante e polisolfuro di calcio. Prolungando la sperimentazione per il terzo
anno si vuole capire in che modo, e con quale grado di copertura, le viti trattate con i nostri
preparati organici e minerali riescono a difendersi dalle malattie fungine.
È importante ricordare che con la nutrizione fogliare assicurata dai preparati, non va ad agire sui
sintomi delle varie patologie, ma si mettono le piante in condizione di essere meno soggette
all'attacco delle malattie grazie a un migliore equilibrio nutritivo.

Sede legale Via Angera 3 – Operativa Via Angera 3 – 20125 Milano Registro Provinciale Milano n.262/2005 sezione “Relazioni Internazionali”
Tel. 0267574326 – Fax 0267574324 – Codice Fiscale 13164890157 Idoneità DG Regione Lombardia n. VIII/2104 del 15 marzo 2006
Web site www.deafal.org – www.agricolturaorganica.org Idoneità MAE con DM 2007/337/004258/4 del 5 ottobre 2007
Milano: info@deafal.org , Roma: n.pagani@deafal.org Banca Popolare di Milano IBAN IT30L0558401661000000002257