Sei sulla pagina 1di 4

30RBS - 30RQS / 30RBSY - 30RQSY REFRIGERATORI E

POMPE DI CALORE
La gamma delle unità Aquasnap è stata specificatamente
concepita per usi commerciali (climatizzazione di uffici,
alberghi, etc.) ed industriali (raffreddamento a bassa
temperatura per esigenze di processo, etc.).
Le unità Aquasnap si avvalgono delle più recenti
innovazioni tecnologiche come:
• refrigerante R-410A
• scambiatori di calore refrigerante-aria a micro canali di
alluminio per le unità per solo raffreddamento (30RBS)
• compressori scroll
• ventilatori ad elevata silenziosità costruiti in
materiali compositi
• sistema di controllo autoadattante a microprocessore
• valvole di espansione elettroniche
• pompe a velocità variabile (optional)

Queste unità Aquasnap possono essere dotate di un modulo idronico inserito all’interno dello chassis, che riduce drasticamente
il lavoro di installazione a poche operazioni come i collegamenti alle tubazioni di mandata e ritorno del circuito dell’acqua refrigerata
ed alla linea elettrica di alimentazione.
Con un EER* fino a 2,9 e un ESEER** fino a 4,1, il refrigeratore raffreddato ad aria Aquasnap® offre indici di efficienza tra
i migliori sul mercato.
Nella versione a pompa di calore, Aquasnap® rappresenta una soluzione molto competitiva rispetto ai sistemi di riscaldamento tradizionali.
La valvola di espansione elettronica ottimizza le prestazioni del refrigeratore, consentendo un controllo efficace dell’unità
e notevoli risparmi energetici.
Le pompe a velocità variabile (opzionali) soddisfano la richiesta istantanea di acqua, consentendo una sostanziale riduzione
del consumo di acqua e dei costi energetici.
Un sistema di controllo autoadattativo garantisce la gestione intelligente della sequenza di avviamento del compressore, al fine
di prolungarne il ciclo di vita.
L’accesso diretto a tutti i componenti, tramite la semplice rimozione dei pannelli frontali, facilita le operazioni di manutenzione.
Prima della spedizione, l’unità è sottoposta ad un collaudo completo in fabbrica.
Il refrigeratore raffreddato ad aria Aquasnap® funziona perfettamente con un’ampia gamma di potenze, indipendentemente dal
clima o dalle stagioni e persino in condizioni di temperature estreme (da -20°C a +48°C). I cicli di sbrinamento delle batterie sono
effettuati solo quando è strettamente necessario. L’unità è adatta per applicazioni di riscaldamento/raffreddamento a pavimento.
Grazie al profilo snello – altezza inferiore a 1,33 m e al piccolo ingombro, il refrigeratore raffreddato ad aria Aquasnap® può
essere installato quasi ovunque.
Il modulo idronico, completo di pompa singola o doppia e serbatoio di espansione, è completamente incorporato. L’installazione
ancora più semplice e veloce rispecchia le caratteristiche di flessibilità dei refrigeratori Aquasnap®.
Il sofisticato sistema di controllo digitale Touch Pilot Junior consente di regolare ogni componente del refrigeratore con la
massima precisione, al fine di ottimizzare il risparmio energetico e ottenere sempre il livello di comfort ideale. Tutti i dati di
funzionamento sono memorizzati per una diagnostica rapida ed efficace. Touch Pilot Junior è un mix ottimale di intelligenza
operativa e di facilità di gestione. Monitorando continuamente tutti i parametri del refrigeratore e gestendo accuratamente
il funzionamento dei compressori, dei dispositivi di espansione del refrigerante, dei ventilatori e della pompa di circolazione
dell’acqua attraverso l’evaporatore, garantisce il mantenimento di un’efficienza energetica ottimale. Tra le sue caratteristiche
vi è la possibilità di inserire un doppio set point, di lavorare con una programmazione oraria, di inserire un limite dalla potenza
assorbita per il funzionamento notturno e gestire l’abbinamento in modalità master/slave. La navigazione di Touch Pilot Junior si
avvale di menù intuitivi strutturati ad albero ed ha caratteristiche del tutto analoghe a quelle dei sistemi di navigazione in Internet.
L’unità è estremamente silenziosa grazie al compressore scroll ad alta efficienza e al ventilatore assiale a basso impatto acustico.
Per ridurre ulteriormente il rumore è disponibile una versione opzionale silenziata.
Il refrigeratore raffreddato ad aria Aquasnap® è facilmente integrabile in ogni sistema di gestione di edifici (Building Manage-ment
System). Le opzioni di controllo sono compatibili con i più diffusi protocolli di comunicazione quali JBUS, BACnet e LON.
L’ingombro delle unità resta invariato indipendentemente dalle opzioni.
L’intera gamma di refrigeratori e pompe di calore è disponibile anche in versione per installazione canalizzabile (30RBSY/RQSY 039-160).

PRIMO TE
CNOLOGIA
55°C TEMPERATURA
ACQUA 55°C
AVVIAMENTO
MODULO
INCLUSO
OW
VA R

IDRONICO 65% DETRAZIONE


FL

BL
IA

(per attivazione garanzia) E W AT E R


INTEGRATO DEL 65%
Esclusa taglie 078 e 160

74 L I S T I N O 2 0 1 8
TABELLE TECNICHE - 30RBS / RQS
CARATTERISTICHE FISICHE, 30RBS
30RBS 039 045 050 060 070 080 090 100 120 140 160
Utilizzo per climatizzazione - come per norma EN14511-3 : 2013† - Standard unit
Condizione 1
Potenzialità frigorifera nominale kW 40 44 51 58 67 79 87 97 114 135 156
ESEER kW/kW 3,75 3,88 3,95 3,80 3,62 3,67 3,91 3,94 3,83 3,68 3,87
EER kW/kW 2,87 2,76 2,67 2,66 2,72 2,70 2,73 2,73 2,67 2,70 2,65
Classe Eurovent in raffreddamento C C D D C C C C D C D
Condizione 2
Potenzialità frigorifera nominale kW 53 59 69 81 85 98 114 126 151 171 194
EER kW/kW 3,44 3,32 3,12 3,31 2,97 3,06 3,18 3,09 3,10 2,99 3,01
Utilizzo per climatizzazione†† - Standard unit
Condizione 1
Potenzialità frigorifera nominale kW 40 44 52 59 68 80 87 98 115 136 157
EER kW/kW 2,95 2,84 2,75 2,74 2,80 2,78 2,79 2,79 2,73 2,77 2,72
ESEER kW/kW 3,97 4,14 4,22 4,06 3,84 3,90 4,16 4,18 4,08 3,94 4,16
Condizione 2
Potenzialità frigorifera nominale kW 54 59 69 82 86 99 115 127 152 173 196
EER kW/kW 3,59 3,47 3,26 3,47 3,08 3,19 3,28 3,19 3,21 3,09 3,12
Livelli sonori
Standard unit
Livello di potenza sonora* dB(A) 80 81 81 81 87 87 84 84 84 90 90
Livello di pressione sonora a10 m** dB(A) 49 49 49 49 55 55 52 52 52 58 58
Unità con opzione 15LS
Livello di potenza sonora* dB(A) 79 80 80 80 80 80 83 83 83 83 83
Livello di pressione sonora a10 m** dB(A) 48 48 48 48 48 48 51 51 51 51 51
Dimensioni
Lunghezza mm 1061 1061 1061 1061 1061 1061 2258 2258 2258 2258 2258
Profundità mm 2050 2050 2050 2050 2050 2050 2050 2050 2050 2050 2050
Altezza mm 1330 1330 1330 1330 1330 1330 1330 1330 1330 1330 1330
Pesi in funzione con batterie MCHE***
Unità standard senza modulo idronico kg 429 436 442 454 454 471 766 776 789 896 928
Unità standard con modulo idronico
Alta pressione pompa singola kg 459 466 472 484 484 501 798 808 825 935 967
Alta pressione pompa doppia kg 484 492 497 510 510 527 843 853 873 972 1004
Compressori Ermetici scroll, velocità di rotazione 48,3 g/s
Circuito A 2 2 2 2 2 2 3 3 3 2 2
Circuito B - - - - - - - - - 2 2
Q.tà dei gradino di potenzialità 2 2 2 2 2 2 3 3 3 4 4
Refrigerante, unità con batterie MCHE*** R-410A
Circuito A kg 4,7 5,3 5,9 6,7 6,2 7,3 10,7 10,8 11,4 6,5 7,4
Circuito B kg - - - - - - - - - 6,5 7,4
Controllo di capacità Pro-Dialog+
Capacità minima % 50 50 50 50 50 50 33 33 33 25 25
Condensatore Scambiatore a micro canali interamente costruito tutto in alluminio (MCHE)
Ventilatori Assiali tipo Flying Bird IV con convogliatore rotante
Quantità 1 1 1 1 1 1 2 2 2 2 2

FAN COIL SOLUTION


Massima Portata d’aria totale l/s 3885 3883 3687 3908 5013 5278 6940 6936 7370 10026 10556
Massima Velocità di rotazione g/s 12 12 12 12 16 16 12 12 12 16 16
Evaporatore Scambiatore di calore a piastre ad espansione diretta
Contenuto d’acqua l 2,6 3,0 3,3 4,0 4,8 5,6 8,7 9,9 11,3 12,4 14,7
Senza modulo idronico
Pressione massima d’esercizio lato acqua kPa 1000 1000 1000 1000 1000 1000 1000 1000 1000 1000 1000
Com modulo idronico (optional)
Pompa singola o doppia (come selezionata) Pompa, filtro a rete Victaulic, valvola di sicurezza, vaso d’espansione, valvole di spurgo (acqua ed
aria) e manometri
Volume del vaso di espansione l 12 12 12 12 12 12 35 35 35 35 35
Pressione del vaso di espansione**** bar 1 1 1 1 1 1 1,5 1,5 1,5 1,5 1,5
Pressione massima d’esercizio lato acqua kPa 400 400 400 400 400 400 400 400 400 400 400
Attacchi idraulici senza/con modulo idronico Victaulic
Diametro poll. 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2
Diametro esterno del tubo mm 60,3 60,3 60,3 60,3 60,3 60,3 60,3 60,3 60,3 60,3 60,3
Vernice del telaio Codice cromatico: RAL7035
† Prestazioni certificate da Eurovent secondo la norma EN14511-3: 2013.
† † Prestazioni lorde non secondo la norma EN14511-3: 2013. Esse non tengono infatti contro delle correzioni dovute alla potenza termica sviluppata e la potenza assorbita dalla pompa per vincere
le perdite di carico lato acqua dello scambiatore di calore.
Condizione 1: Modalità di raffreddamento: temp. di ingresso/uscita acqua dall’evaporatore 12/7°C, aria entrante nel condensatore a 35°C e ad un fattore di sporcamento dell’evaporatore pari a 0 m 2 K/W
Condizione 2: Modalità di raffreddamento: temp. di ingresso/uscita acqua dall’evaporatore 23/18°C, aria entrante nel condensatore a 35°C e ad un fattore di sporcamento dell’evaporatore pari a 0 m 2 K/W
Condizione 1: Modalità di riscaldamento: temp. di ingresso/uscita acqua dallo scambiatore refrigerante-acqua a 40°C/45°C, con aria entrante nello scambiatore refrigerante-aria a 7°C bs/6°C bu e
ad un fattore di sporcamento dell’evaporatore pari a 0 m2 K/W
Condizione 2: Modalità di riscaldamento: temp. di ingresso/uscita acqua dallo scambiatore refrigerante-acqua a 30°C/35°C, con aria entrante nello scambiatore refrigerante-aria a 7°C bs/6°C bu e
ad un fattore di sporcamento dell’evaporatore pari a 0 m2 K/W
* In dB rif=10-12 W, (A) ponderazione. Valori dichiarati di emissione di rumore a due cifre in conformità con la norma ISO 4871 (con un’incertezza associata di +/-3dB(A)). Misurati in conformità con
norma ISO 9614-1 e certificati da Eurovent.
** In dB rif 20 µPa, (A) ponderazione. Valori dichiarati di emissione di rumore a due cifre in conformità con la norma ISO 4871 (con un’incertezza associata di +/-3dB(A)). Per informazioni, calcolato a
partire dal livello di potenza sonora Lw(A).
*** I pesi indicati hanno carattere solo indicativo. Fare riferimento alle targhette dell’unità.
**** La pressione di precarica del vaso di espansione al momento della consegna non è necessariamente quella ottimale per l’impianto. Per assecondare le variazioni di volume dell’acqua occorre
quindi modificare la pressione di precarica portandola ad un valore prossimo a quello del battente idrostatico che grava sul vaso d’espansione stesso.

Valori certificati Eurovent

75
TABELLE TECNICHE - 30RBS / RQS
CARATTERISTICHE FISICHE, 30RQS
30RQS 039 045 050 060 070 078 080 090 100 120 140 160
Utilizzo per climatizzazione - come per norma EN14511-3 : 2013† - Standard unit
Condizione 1
Potenzialità frigorifera nominale kW 38 43 50 59 64 74 78 86 96 113 132 149
ESEER kW/kW 3,80 3,77 3,81 3,61 3,61 3,57 3,84 3,77 3,88 4,04 3,75 3,67
EER kW/kW 2,84 2,70 2,65 2,77 2,70 2,58 2,79 2,70 2,70 2,69 2,77 2,58
Classe Eurovent in raffreddamento C C D C C D C C C D C D
Condizione 2
Potenzialità frigorifera nominale kW 48 54 63 71 79 93 97 108 118 143 163 187
EER kW/kW 3,28 3,16 3,09 3,12 3,08 2,97 3,19 3,14 3,10 3,10 3,17 2,92
††
Utilizzo per climatizzazione - Standard unit
Condizione 1
Potenzialità frigorifera nominale kW 38 44 50 59 64 74 78 86 96 114 132 150
EER kW/kW 2,92 2,78 2,72 2,84 2,78 2,64 2,85 2,77 2,76 2,76 2,84 2,64
ESEER kW/kW 4,00 4,00 4,03 3,80 3,81 3,75 4,00 4,00 4,12 4,30 4,00 3,92
Condizione 2
Potenzialità frigorifera nominale kW 48 55 64 72 80 94 98 109 119 144 164 188
EER kW/kW 3,40 3,28 3,20 3,23 3,20 3,07 3,28 3,24 3,20 3,20 3,28 3,02

Utilizzo per riscaldamento - come per Norma EN14511-3: 2013 - Standard unit
Condizione 1
Potenzialità di riscaldamento nominale kW 42 47 53 61 70 78 80 93 101 117 138 158
COP kW/kW 3,08 3,05 3,03 3,03 3,06 2,87 3,08 3,02 3,09 3,06 3,07 2,97
Classe Eurovent in riscaldamento B B B B B C B B B B B C
Condizione 2
Potenzialità di riscaldamento nominale kW 43 47 55 63 71 80 83 95 103 121 141 162
COP kW/kW 3,72 3,72 3,76 3,73 3,72 3,47 3,74 3,74 3,77 3,73 3,73 3,59
††
Utilizzo per riscaldamento - Standard unit
Condizione 1
Potenzialità di riscaldamento nominale kW 42 46 53 61 69 77 79 92 100 116 137 157
COP kW/kW 3,12 3,09 3,07 3,08 3,11 2,91 3,11 3,06 3,12 3,10 3,10 3,01
Condizione 2
Potenzialità di riscaldamento nominale kW 42 47 54 63 71 79 82 94 102 120 140 161
COP kW/kW 3,80 3,80 3,83 3,81 3,80 3,53 3,80 3,80 3,84 3,80 3,80 3,65
Livelli sonori
Standard unit
Livello di potenza sonora* dB(A) 80 81 81 86 87 87 84 84 84 84 90 90
Livello di pressione sonora a10 m** dB(A) 49 49 49 55 55 55 52 52 52 52 58 58
Unità con opzione 15LS
Livello di potenza sonora* dB(A) 79 80 80 80 80 80 83 83 83 83 83 83
Livello di pressione sonora a10 m** dB(A) 48 48 48 48 48 48 51 51 51 51 51 51
Dimensioni
Lunghezza mm 1090 1090 1090 1090 1090 1090 2273 2273 2273 2273 2273 2273
Profundità mm 2109 2109 2109 2109 2109 2109 2136 2136 2136 2136 2136 2136
Altezza mm 1330 1330 1330 1330 1330 1330 1330 1330 1330 1330 1330 1330
Pesi in funzione***
Unità standard senza modulo idronico kg 497 504 533 546 547 554 739 886 894 953 1054 1072
Unità standard con modulo idronico
Alta pressione pompa singola kg 529 537 563 576 576 584 769 918 926 989 1093 1111
Alta pressione pompa doppia kg 555 563 588 602 602 610 795 963 971 1037 1130 1148
Compressori Ermetici scroll, velocità di rotazione 48,3 g/s
Circuito A 2 2 2 2 2 2 2 3 3 3 2 2
Circuito B - - - - - - - - - - 2 2
Q.tà dei gradino di potenzialità 2 2 2 2 2 2 2 3 3 3 4 4
Refrigerante*** R-410A
Circuito A kg 12,5 13,5 16,5 17,5 18,0 16,5 21,5 27,5 28,5 33,0 19,0 18,5
Circuito B kg - - - - - - - - - - 19,0 18,5
Controllo di capacità Pro-Dialog +
Capacità minima % 50 50 50 50 50 50 50 33 33 33 25 25
† Prestazioni certificate da Eurovent secondo la norma EN14511-3: 2013.
† † Prestazioni lorde non secondo la norma EN14511-3: 2013. Esse non tengono infatti contro delle correzioni dovute alla potenza termica sviluppata e la potenza assorbita dalla pompa per vincere
le perdite di carico lato acqua dello scambiatore di calore.
Condizione 1: Modalità di raffreddamento: temp. di ingresso/uscita acqua dall’evaporatore 12/7°C, aria entrante nel condensatore a 35°C e ad un fattore di sporcamento dell’evaporatore pari a 0 m 2 K/W
Condizione 2: Modalità di raffreddamento: temp. di ingresso/uscita acqua dall’evaporatore 23/18°C, aria entrante nel condensatore a 35°C e ad un fattore di sporcamento dell’evaporatore pari a 0 m 2 K/W
Condizione 1: Modalità di riscaldamento: temp. di ingresso/uscita acqua dallo scambiatore refrigerante-acqua a 40°C/45°C, con aria entrante nello scambiatore refrigerante-aria a 7°C bs/6°C bu e
ad un fattore di sporcamento dell’evaporatore pari a 0 m2 K/W
Condizione 2: Modalità di riscaldamento: temp. di ingresso/uscita acqua dallo scambiatore refrigerante-acqua a 30°C/35°C, con aria entrante nello scambiatore refrigerante-aria a 7°C bs/6°C bu e
ad un fattore di sporcamento dell’evaporatore pari a 0 m2 K/W
* In dB rif=10-12 W, (A) ponderazione. Valori dichiarati di emissione di rumore a due cifre in conformità con la norma ISO 4871 (con un’incertezza associata di +/-3dB(A)). Misurati in conformità con
norma ISO 9614-1 e certificati da Eurovent.
** In dB rif 20 µPa, (A) ponderazione. Valori dichiarati di emissione di rumore a due cifre in conformità con la norma ISO 4871 (con un’incertezza associata di +/-3dB(A)). Per informazioni, calcolato a
partire dal livello di potenza sonora Lw(A).
*** I pesi indicati hanno carattere solo indicativo. Fare riferimento alle targhette dell’unità.

Valori certificati Eurovent

76 L I S T I N O 2 0 1 8
CARATTERISTICHE FISICHE, 30RQS (CONT.)
30RQS 039 045 050 060 070 078 080 090 100 120 140 160
Scambiatore refrigerante/aria Con tubi corrugati in rame e pacco alettato in alluminio
Ventilatori Assiali tipo Flying Bird IV con convogliatore rotante
Quantità 1 1 1 1 1 1 2 2 2 2 2 2
Portata d’aria totale (alta velocità) l/s 3692 3690 3910 5285 5284 5282 7770 7380 7376 7818 10568 10568
Velocità di rotazione g/s 12 12 12 16 16 16 12 12 12 12 16 16
Scambiatore refrigerante/acqua Scambiatore di calore a piastre ad espansione diretta
Contenuto d’acqua l 2,6 3,0 4,0 4,8 4,8 5,6 8,7 8,7 9,9 11,3 12,4 14,7
Senza modulo idronico
Pressione massima d’esercizio lato acqua kPa 1000 1000 1000 1000 1000 1000 1000 1000 1000 1000 1000 1000
Com modulo idronico (optional)
Pompa singola o doppia (come selezionata) Pompa, filtro a rete Victaulic, valvola di sicurezza, vaso d’espansione, valvole di spurgo (acqua ed aria)
e manometri
Volume del vaso di espansione l 12 12 12 12 12 12 35 35 35 35 35 35
Pressione del vaso di espansione **** bar 1 1 1 1 1 1 1 1,5 1,5 1,5 1,5 1,5
Pressione massima d’esercizio lato acqua kPa 400 400 400 400 400 400 400 400 400 400 400 400
Attacchi idraulici senza/con modulo idronico Victaulic
Diametro poll. 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2
Diametro esterno del tubo mm 60,3 60,3 60,3 60,3 60,3 60,3 60,3 60,3 60,3 60,3 60,3 60,3
Vernice del telaio Codice cromatico: RAL 7035
**** La pressione di precarica del vaso di espansione al momento della consegna non è necessariamente quella ottimale per l’impianto. Per assecondare le variazioni di volume dell’acqua occorre
quindi modificare la pressione di precarica portandola ad un valore prossimo a quello del battente idrostatico che grava sul vaso d’espansione stesso.

TECNOLOGIA «VARIABILE WATERFLOW»


Una delle caratteristiche principali dei refrigeratori e delle pompe Logica di funzionamento a pieno carico
di calore Carrier è la possibilità di avere all’interno dell’unità il modulo Grazie alla funzione VWF la taratura dell’impianto a pieno carico
idronico con pompa singola o doppia, a velocità fissa o a velocità è rapida ed efficace: il sistema di controllo Touch Pilot Junior permette
variabile (VWF). di individuare la velocità della pompa in funzione della corretta portata
L’utilizzo del modulo idronico integrato consente di ottimizzare dell’impianto attraverso l’interfaccia del sistema di controllo.
gli spazi, semplificare e velocizzare le operazioni di installazione. Su un impianto dotato di pompa a velocità fissa si sarebbe dovuto
Il modulo idronico VWF, dotato quindi di pompa a velocità variabile intervenire sulle valvole di taratura per limitare la portata con la pompa
comandata opportunamente dal sistema di controllo ProDialog+, sempre alla massima velocità.
permette, in aggiunta, di fornire sempre la corretta quantità di acqua Esempio: Se la prevalenza della pompa si riducesse di un 20%,
all’impianto ottimizzando i consumi energetici. l’assorbimento energetico dalla stessa sarebbe dello stesso valore,
La funzione VWF modula continuamente la portata d’acqua per al contrario di un impianto a velocità fissa dove l’assorbimento sarebbe
rispondere puntualmente e fedelmente ai carichi variabili dell’impianto. sempre lo stesso.
Questo permette anche di minimizzare l’assorbimento della pompa
sia in condizioni di pieno carico che in condizioni di carico parziale. Logica di funzionamento a carico parziale
Il risultato viene raggiunto grazie ad uno specifico algoritmo
Carrier interfacciato ad un convertitore elettronico di frequenza. Il sistema Touch Pilot Junior prevede due modalità di funzionamento:
Il modulo idronico comprende dei trasduttori di pressione che Controllo della pressione di uscita su un valore costante.
consentono una misura intelligente della portata d’acqua nonché • La velocità della pompa varia in modo da garantire la costanza
la sua visualizzazione in tempo reale sull’interfaccia Touch Pilot Junior. della pressione dell’acqua in uscita (ideale per impianti le cui utenze
In fase di messa in marcia e di manutenzione tutti gli aggiustamenti prevedano valvole a due vie). Se la pompa fosse a velocità costante,

FAN COIL SOLUTION


necessari sono eseguibili direttamente tramite l’interfaccia grafica nel caso di chiusura di valvole legate ad alcune utenze, la velocità
del controllo velocizzando così le operazioni. dell’acqua aumenterebbe nelle derivazioni collegate alle utenze con
Poiché la funzione VWF agisce direttamente sulla pompa, l’impianto le valvole ancora aperte causando un’inutile aumento della pressione
non necessita della valvola di taratura tradizionale installata sull’uscita di uscita dalla pompa. Con il modulo VWF invece ogni derivazione
del refrigeratore. Per gli impianti con utenze controllate per mezzo del circuito è sempre alimentata uniformemente senza sprechi
di valvole a due vie occorre tuttavia prevedere un sistema di bypass di energia (consigliata per applicazioni legate a processi industriali).
per garantire la portata d’acqua minima necessaria.
Controllo del salto termico dell’acqua su un valore costante.
N O L OG • L’algoritmo della funzione VWF mantiene costante il salto termico
EC IA
T
dell’acqua riducendo la portata d’acqua al minimo necessario
indipendentemente dal carico. Ideale per impianti le cui utenze
prevedano soluzioni miste sia con valvole a due che a tre vie
OW
VA R

FL

BL
(consigliata per le applicazioni tradizionali). In questo caso il risparmio
IA

E W AT E R

energetico è ancora superiore all’impostazione precedente.


A richiesta, Carrier è in grado di quantificare il risparmio energetico
della soluzione con pompa a velocità variabile rispetto a quella
con pompa a velocità fissa.

Simulazione dei consumi energetici a pieno carico ed a carico parziale con e senza l’utilizzo della funzione VWF
Impianto con valvole di controllo a 2 vie e 30RB S100 Impianto con valvole di controllo a 3 vie e 30RB S100
A pieno carico A pieno carico A pieno carico A pieno carico
Pompa a velocità costante 1720 W (100%) 1660 W (97%) Pompa a velocità costante 1720 W (100%) 1720 W (100%)

Con uso della funzione VWF Con uso della funzione VWF
Con controllo della pressione 1380 W 1250 W Con controllo della pressione 1380 W 1380 W
Con controllo del salto termico 1380 W 760 W Con controllo del salto termico 1380 W 580 W

77