Sei sulla pagina 1di 3

Grandes Jorasses Dent du Géant Aiguille du Midi Mont Blanc du Tacul Mont Maudit Mont Blanc Dôme du Goûter

Mont Blanc du Tacul Mont Maudit Mont Blanc Dôme du Goûter Aiguilles de Bionnassay
4208 m 4013 m 3842 m 4248 m 4465 m 4810 m 4304 m 4052 m
Refuge des Refuge des Grands Mulets Refuge du Goûter Refuge de Tête Rousse
Cosmiques 3051 m 3835 m 3167 m
3613 m

Arête du Dôme

La Jonction

Plan de l’aiguille

! Conoscere i pericoli
La salita del monte Bianco
Chamonix Non confondere difficolt

7 vie verso il tetto delle Alpi


à e pericolo. Gli itinera
Plan de livello tecnico molto ele ri più comuni verso il mo
vato. Al contrario, raggru nte Bianco non sono di

n'impresa daUn'impresa
alpinistida alpinisti
l'Aiguille Per ridurre i rischi, biso ppano tutti i pericoli spe un
gna prima identificare cifici di questo ambiente
della giornata e le capacit ben e i pericoli del terreno, .

ue
à della propria cordata. conoscere le condizioni

Téléphériq
Non c'è un solo modo di salire il St-Gervais-
les-Bains
3
Altitudine
monte Bianco. Più si sale, più l'ossige
Per noi alpinisti, che talvolta arriviamo da lontano per salirlo, il monte Bianco respirare, perdita di app
no scarseggia. Il MAM
, mal acuto di montagn
etito, nausea, vomito, son a, incombe. Cefalea, inso
rappresenta molto più di una cima: un sogno o addirittura un mito. La bella storia della nostra les Houches 3500m. Occorre riscend o i principali sintomi che nnia, difficoltà a
TMB ere. Un'acclimatazione possono comparire fin dai
In particolare durante i periodi di forte affluenza, può essere più piacevole adeguata permette di pre

que
passione è scritta su questi pendii. Per lo sforzo intenso, la purezza dei paesaggi, l'eleganza delle Aiguille Freddo ven ire il MAM.
utilizzare itinerari meno classici. I più tecnici richiedono una grande

ri
cime, la fratellanza della cordata o il confronto ad alta quota, questa esperienza rimane unica. E du Midi

phé
esperienza. In ordine di difficoltà e soprattutto d'impegno crescente: In alta quota, a circa 500
noi tutti abbiamo voglia di trasmetterla. 2 0 m, il tempo può dete

Télé
freddo, aggravato da fort riorarsi rapidamente e
Refuge i venti, neve, brina, tem dare luogo a molti feno
des Cosmiques insistere. porali, fulmini. Occorre meni: nebbia,
Refuge des riconoscere i segni pre
Ma questo simbolo dell'alpinismo per eccellenza presenta a volte anche una cattiva 1.La via normale dal Goûter. Grands Mulets Col Smarrimento
cursori e non
Difficoltà: PD. Dislivello: 1450 + 1000 m o 800 + 1650 (notte a Tête Rousse) du Midi
immagine delle nostre attività. L’affluenza in alcune giornate, la mancanza di rispetto per Uno dei principali pericol
i del monte Bianco è que
Dormendo a Tête Rousse, il dislivello è maggiore (1650m), ma si supera il le Nid llo di perdersi nella neb
il luogo e per gli uomini, le sconfitte o i drammi degradano questa immagine. Se non si fa Mont Blanc
soprattutto in prossimità bia sopraggiunta improvv
canale al momento giusto e al ritorno si può dormire al Goûter. d'Aigle della cima e tra l’Aiguille
isamente,
attenzione, questo degrado potrebbe portare ad una limitazione della nostra libertà di poter du Tacul strumenti di orientamento e il Dôme du Goûter. Non
1 . si parte senza una map
salire questa cima. Forte di molti talenti, la comunità degli alpinisti può indicare il percorso 2.I Tre monti (Tacul, mont Maudit, mont Blanc). Refuge de
Tête Rousse
Refuge
du Goûter
Caduta
pa e i suoi

affinché il punto culminante delle Alpi rimanga un luogo esemplare, valorizzando l'esperienza Difficoltà: PD. Dislivello: 1200 Aiguille Il pericolo di caduta aum
˚
du Gôuter
enta con l'inclinazione
del monte Bianco. Più tecnico e fisico della via normale, questo itinerario conquista sempre più Mont Maudit o la cresta dei della pendenza, come
Bosses. Se una neve mor sulla cresta del Goûter,
alpinisti. La discesa si può fare per il Goûter o i Grands Mulets. Maudit diventano molto scivolos bida consente di conside sotto il Col du
Dôme i quando la neve è dura. rare con calma i bei pen
du Goûter˚ Si richiede una buona tecn dii, questi
A 4810 m, questa cima resta chiaramente un'impresa da alpinisti. Non ci 3.I Grands Mulets e la cresta del Dôme du Goûter Aiguilles de
Piton
des Italiens Col du
Abri
Vallot
Frequentazione
La presenza di altre cord
ica e un'adeguata lega
tura.
s'improvvisa candidati ad una ascensione così poco banale. Occorre prepararsi, informarsi, Difficoltà: PD+. Dislivello: 700 + 1800.
Bionnassay les Bosses ate rassicura, spesso trop
Via classica da sci e via da discesa, la via storica non è consigliabile a piedi, Col des Dôme di sicurezza. Ci si acco po, in particolare sulle
vie normali. Danno una
attrezzarsi. La padronanza delle tecniche e la conoscenza dell'ambiente richiedono tempo. Aiguilles MONT BLANC ntenta di andare avanti,
perdendo la propria cap falsa sensazione
poiché richiede di rimanere troppo a lungo sotto la minaccia dei seracchi del affluenza, i rallentamen acità di valutazione. Nei
Volendo accedere ad una natura bella e selvaggia, si accetta il rischio. Ma l'arte di scalare le Grises la Tournette ti o addirittura gli ingorgh casi di forte
i, rendono difficili gli incr
montagne consiste nel saper ridurre questo rischio. Per questa ragione, il primo approccio è
Petit Plateau. L’alternativa consiste nel salire la cresta nord del Dôme du
les Contamines-
Refuge Mont Blanc
de Courmayeur
Fatica estrema oci e possono aumentare
l'esposizione.
Goûter dal rifugio prima di raggiungere la capanna Vallot. Durier L’altitudine il freddo, il
identificare e comprendere la natura e la particolarità dei pericoli con i quali ci si confronta Montjoie Refuge Col dislivello o la mancanza
Col de
per dare risposte adeguate. 4.La voie du pape (o via delle aiguilles Grises) Miage
Gonella Refuge
Q. Sella
Eccles rinuncia. In questo caso
spetta ai compagni aum
di preparazione posson
entare l'attenzione.
o portare a stanchezza
profonda, alla
Difficoltà: PD+. Dislivello: 1300 + 1800 (o 800 + 1000) Bivouac Cr epacci
le Cugnon ia g e Eccles
Questi luoghi magnifici sono anche fragili. Lasciamo a questo luogo protetto la Via « normale » del versante italiano, è un itinerario di neve bello e lungo
Col des
I ghiacciai sono a tratti
ricchi di crepacci, in par
M

su un ghiacciaio a volte complesso. Possibilità di notte intermedia al Goûter. 5 in crepaccio sull'imbraca ticolare alla Jonction. Leg
de

Dômes tura sono indispensabili. atura appropriata e mat


sua verginità, rispettiamo la sua regolamentazione e le convenzioni di buona condotta in m eriale di soccorso
es

Dô Caduta di sera
rifugio, riportiamo tutti i nostri rifiuti, utilizziamo i bagni organizzati. 5.Traversata Miage, Bionnassay, mont Blanc Aiguille de
la Bérangère Col de I ghiacciai avanzano a cchi
Difficoltà: AD (impegnativa). Dislivello: 1450+1100 +1650 la Bérangère 6 Refuge ritmo insondabile. I sera
sotto il Mont Blanc du Tacu cchi in equilibrio posson
Realizzare l'esperienza del monte Bianco non significa soltanto aggiungere Lunga odissea con percorsi di creste molto aeree e delicate. Monzino l, al Petit Plateau e al Gra o oscillare senza preavv
nd Plateau. Evitare que iso, in particolare
Valanghe sti luoghi o non sostarv
una cima al proprio palmares, ma anche tornarne in buona salute, con tanti ricordi
eccezionali. Di fronte ad un terreno più difficile del previsto, condizioni mediocri, un
6.Lo sperone della Tournette 7 A queste altitudini, la nev
e non conosce stagione
i.
Difficoltà: AD. Dislivello: 1700 + 1400. Chalets a 30°, in particolare nel . Dop o un episodio di maltem
gruppo impreparato o non in forma, una rinuncia gestita bene diventa un successo Grande salita selvaggia con arrampicata su blocchetti da incastro e impegno. du Miage Goûter o sotto il Tacul. po, diffidiamo dei pendii
più rapida. Non dimenti In estate, la stabilizzazio superiori
Refuge Refuge care l'ARVA, pala e son ne del mantello nevoso
collettivo. Un'altra salita potrà essere più adatta in quel giorno. è generalmente
7.Cresta dell’Innominata de Tré -
la -Tête
des Conscrits
4 Caduta di piet re
da e saper aspettare.

Difficoltà: D+. Dislivello: 900+1500+800. Naturali o provocate da


La libertà, è darsi la possibilità di riprovare. Grande salita impegnativa con percorso complesso. Couloir du Goûter (vedi
altre cordate, le cadute
retro).
di pietre richiedono la
massima attenzione, in
particolare nel
con il sostegno della:

1 Prepararsi
Per affrontare il monte Bianco con
buone possibilità di successo, si deve
avere un'esperienza di alta montagna,
un allenamento regolare e un'adeguata
preparazione. Anche una buona
2 Attrezzarsi
Prendere il materiale adeguato, non dimenticare nulla
di fondamentale e non caricarsi di cose superflue, questo
fa già parte della salita.

Oltre ad un abbigliamento adatto all'alta montagna e


3 Informarsi
Le condizioni cambiano rapidamente in montagna,
il tempo ancora di più. Per prendere le giuste
decisioni, è necessario disporre d'informazioni
corrette e saperle interpretare con occhio critico.

www.coordination-montagne.fr
formazione sarà determinante. alle termperature molto basse (con guanti di ricambio),
il materiale necessario è quello
. Meteo e condizioni della montagna:
tel. 04 76 51 75 41 Ufficio di alta montagna: +33 (0)4 50 53 22 08; www.chamoniarde.com;
0 Grenoble Dal punti di vista fisico, questa cima richiede notti difficili e giornate lunghe in un universo dell'alpinista su ghiacciaio Bollettino Meteo Francia: +33 (0)8 99 71 02 74; www.meteofrance.com
3, rue Raoul Blanchard, 3800
Maison de la Montagne non soltanto una buona condizione, ma meraviglioso, ma ostile, diverso e mutevole. (piccozza, ramponi, imbracatura, corda, ecc.). Bollettino della Valle d'Aosta: +39 0165 272 333; www.regione.vda.it
La Coordination Montagne anche di averla sperimentata Bollettino montagna della Svizzera romanda: +41 (0)900 162 168; www.meteosuisse.admin.ch
in quota. L’esperienza di un primo «4000» Preparare la salita significa anche studiare il Inoltre, non dimenticare di: E io...
PGHM di Chamonix: +33 (0)4 50 55 33 72.
di ricercatori Sportsnature.or
g, Mountain Bike Foundation
(MBF).
par la Montagne, la Rete più facile e almeno una notte recente a più di terreno attraverso la lettura di mappa, guide . proteggersi: casco, occhiali, Posso venire . Rifugi:
3000 m vi darà un'idea della vostra forma. e resoconti di salita.
En Pass ant
crema solare (ARVA, paletta-sonda, in Tête Rousse: +33 (0)4 50 58 24 97; prenotazione: refugeteterousse.ffcam.fr
ione
con te?
ione Petz l, Asso ciaz
(ANCEF), la CIPRA, la Fondaz di fondo e lo scialpinismo
Centri attrezzati per lo sci Dal punto di vista tecnico, Un club vi permetterà di trovare una Goûter: +33 (0)4 50 54 40 93; prenotazione: refugedugouter.ffcam.fr
l’Associazione Nazionale dei base al percorso e alle condizioni).
.
Mou ntain Wilderness (MW),
Traversata delle Alpi (GTA), Tré la tête: +33 (0)4 50 47 01 68; www.trelatete.com
ape rta (UC PA), la Gra nde
ionale centri sportivi all'aria occorre padroneggiare l'utilizzo dei ramponi, compagna o un compagno di cordata, orientarsi: mappa, guida,
tagna (SNAM), l’Unione naz Gonella: (+39) 0165 885 101; www.rifugiogonella.com
degli accompagnatori di mon
icata e del torrentismo (SN APE C), il Sindacato nazionale l'arrampicata su terreno misto e i una prima esperienza e la bussola, altimetro, fischietto,
dei professionisti dell'arramp E), il Sindacato nazionale passaggi di creste, sapendo adattare formazione. Monzino: (+39) 0165 809 553.
gio e alloggio di tappa (SNGRG lampada frontale (GPS). Cosmiques: +33 (0)4 50 54 40 16.
. alimentarsi:
nazionale dei guardiani di rifu (SNGM), il Sindacato
o nazionale dell e guid e alpi ne la propria legatura (lunga su Una guida professionista Grands Mulets: +33 (0)4 50 53 57 10.
montagna (GHM), il Sindacat P), il Gruppo di alta
ghiacciaio, corta sulle creste, ecc.). saprà consigliarvi, prepararvi
(FFR
erazione Francese di Trekking Conscrits: +33 (0)4 79 89 09 03.
e l'Arrampicata (FFME), la Fed per la Montagna cibo, bevande calde.
e guidarvi assumendo la
. soccorrere: kit crepaccio
cese
Dal punto di vista
Fed eraz ione Fran
Durier: +33 (0)6 89 53 25 10.
tagna (FFCAM) , la
Francese Club Alpini di Mon a: La Federazione
.
rupp
responsabilità della salita.
ragg
psicologico,
creato a gennaio 201 2,
(Coordination Montagne), e dell'alpinismo
Impianti di risalita:
a
(5 moschettoni, 3 chiodi da ghiaccio,
di mon tagn
per lo sviluppo delle attività occorre essere pronti a vivere
Il Coordinamento nazionale
carrucola bloccante, 2 autobloccanti, Orario: www.compagniedumontblanc.fr
e Philippe Descamps
fettuccia, cordino), telefono o radio, Teleferica dell’aiguille du Midi: +33 (0)4 50 53 22 75.
Testi: Olivier Obin, Niels Martin
Teleferica di Bellevue: +33 (0)4 50 54 70 93.
Foto: Mario Colonel kit farmacia.
ère Collas. Mappa: JM Boudou
. Tramway del Monte Bianco: +33 (0)4 50 47 51 83.
Grafica e illustrazioni: Béreng
Trovare un club: . Informazioni turistiche:
le attività di montagna e del
l'alpinismo. www.cai.it, www.alpenverein.it Chamonix: +33 (0)4 50 53 00 24; www.chamonix.com
nazionale per lo sviluppo del rdinamento Trovare un responsabile professionista: Les Houches-Servoz: +33 (0)4 50 55 50 62; www.leshouches.com
gettato e realizzato dal Coo
Saint-Gervais-les-Bains: +33 (0)4 50 47 76 08; www.saintgervais.com
o è sta to pro
In Francia: www.sngm.fr
Qu esto doc um ent
Val Montjoie: +33 (0)4 50 47 01 58; www.lescontamines.com
In Valle d’Aosta: www.guidealtamontagna.com
Valle d’Aosta: (+39) 0165 842 060; www.lovevda.it
In Svizzera: www.4000plus-vs.ch Valais: (+41) 27 783 330; www.st-bernard.ch

!!
Le insidie I fattori che I fattori che
++
della via normale aumentano il rischio: riducono il rischio: In caso d’incidente
. Temperature superiori a zero gradi. . Temperature inferiori a zero gradi.
Nel canale del Goûter si concentra gran . Aria secca: bel tempo soleggiato. . Tempo coperto con poco sole. Se siete testimoni di un incidente, dovete rispettare
parte degli incidenti più gravi. La presenza di neve nel canale non ha le solite istruzioni di pronto soccorso:
Le ore più critiche
effetto sulla regolarità delle cadute di
sono tra blocchi. Al contrario, riduce la formazione di
Vecchio rifugio Nuovo rifugio
le 11 h e le 13 h 30. altri blocchi e attutisce i rimbalzi nel canale. PROTEGGERE
Prima di tutto, occorre evitare altri incidenti mettendo al
Per maggiori informazioni: Lo faccio..
riparo i presenti. Non si sposta mai un infortunato, a meno
Cresta Payot www.fondation-petzl.org che non sia esposto ad un pericolo imminente. In tal caso, 112
Cre

fare attenzione a mantenere l'asse tronco/collo/testa,


s ta

www. petzl-foundation.org cercando di isolarlo dal freddo.


Traversata

Ghiacciaio di Tête Rousse


del canale
.Come attraversare . Quando la neve permette di ramponare
bene si può fare a meno del cavo.
AVVISARE
Nel massiccio del Monte Bianco, il telefono passa
il canale del Goûter? generalmente come la radio sulla frequenza
In caso contrario, utilizzarlo in base alle di 150 MHz. Se nessuno strumento funziona,
Come negli altri passaggi di itinerari, la
raccomandazioni descritte (assicurazione occorre inviare una persona, possibilmente
valutazione delle condizioni del momento
in movimento con una legatura regolata accompagnata, per avvisare al rifugio più
rimane fondamentale per la scelta
Tra il 1990 e il 2011, ci sono stati 74 Quanto alla frequentazione, il numero passando un moschettone tra due membri vicino o trovare una zona di allerta. Un unico
delle tecniche da utilizzare. I principi

112
morti e 180 feriti su questo itinerario, tra i rifugi d'incidenti è almeno altrettanto importante in della cordata) numero di emergenza:
fondamentali da ricordare sono:
di Tête Rousse e del Goûter. discesa, in particolare sulla cresta. Sappiamo
Riflessioni sono in corso per limitare l'elevato inoltre che i due terzi delle vittime non sono . Avanzare sempre legati, indossando il casco.
SOCCORRERE
pericolo oggettivo legato alla cadute di pietre. in cordata, o che gli incidenti che coinvolgono . Attrezzarsi bene prima di superare il In attesa dei soccorsi, a volte è necessario intervenire molto rapidamente per liberare
Allo stato attuale dell'itinerario, gli alpinisti le persone sotto la supervisione di un canale e non sui bordi, molto esposti. le vie aeree, bloccare un'emorragia, praticare un massaggio in caso di arresto cardiaco,
devono conoscere i pericoli e prepararsi ad professionista sono molto meno numerose.
assicurare l'infortunato cosciente o incosciente. Queste manovre si imparano. Ogni
affrontarli. Uno studio effettuato nell'estate 2011 sul . Esaminare bene le condizioni del momento alpinista dovrebbe aver seguito un corso di pronto soccorso.
Circa la metà degli incidenti solo canale consente di stimare che circa un prima di decidere se superare o meno il Dirigere i soccorsi facendo una «Y» (sì) con le braccia alzate, o un SOS con una lampada
si verificano nei 100 metri migliaio di persone hanno avuto a che fare in canale. o schermo di portatile di notte. In base al terreno, cercare d'individuare una zona di
dell'attraversamento del canale qualche modo con una caduta di blocchi, sui
. Quando possibile, sorvegliare al riparo per atterraggio. Quando arriva l'elicottero, rimanere fermi e attendere le istruzioni.
e un terzo sulla cresta. La maggior 17000 passaggi stimati. Se le frane possono
parte sono causati dalla caduta dell'alpinista, verificarsi in qualsiasi momento della giornata la cordata che vi precede. . Sulla cresta, utilizzare i cavi e il loro
ancoraggio per un'assicurazione della I numeri utili:
molto spesso correlata direttamente o o della stagione, si osservano fattori che . Non rimanere indietro nel canale, ma non Soccorso Alpino Valdostano (+39) 800 319 319.
aumentano o riducono il rischio. cordata in movimento, non è una via
indirettamente alla caduta di pietre. affrettarsi. ferrata. Svizzera (Rega): 1414 o dall'estero +41 333 333 333.
Foto:

Prepararsi / Informarsi /Attrezzarsi/ Rispetto / Libertà / io


«Bene, andiamo!»

La salita del monte Bianco, un'impresa da alpinisti