Sei sulla pagina 1di 1

Distorsione di caviglia:

• Dolore vivo, localizzato a livello della zona anteriore del malleolo peroneale, che insorge durante la
palpazione; • Tumefazione modesta o cospicua a livello periarticolare ed articolare, segno della rottura della
piccola arteriola passante al di sopra del legamento peroneo-astragalico anteriore (segno di Robert-Jaspert); •
Limitazione funzionale causata dal dolore che il paziente avverte durante i movimenti dell’articolazione; •
Instabilità dell’ articolazione tibio-tarsica

A casa:
1) RIPOSO assoluto (non caricare l’arto per 3 giorni)
2) GHIACCIO locale pe 20 minuti ogni ora di giorno.
3) Brufen 600 mg 1 al mattino + 1 alla sera
4) FASTUM GEL prima di coricarsi.
Il tutto per 5 gg.
Valutazione ortopedica al persistere del sintomo nonostante la terapia.
Arto in scarico, borsa del ghiaccio per 3 gg 3-4 volte /die. Arto in scarico (da sdraiati a 45° per 1 ora,
la seconda mezz’ora borsa del ghiaccio, prima di scendere applicare un bendaggio e tenerlo per il
tempo di sopportazione). Carico parziale progressivo con cavigliera armata bivalve per 15 gg.

De Paola
Distorsione di tibiotarsica con interessamento di compartimento ext
Rx: ndn Si consiglia: TRATTAMENTO FUNZIONALE : per 3 giorni
Arto in scarico a gin. esteso su piano inclinato per un’ora almeno 3 volte al dì
La seconda mezz’ora borsa del ghiaccio ( ghiaccio tritato)
Prima di scendere dal piano inclinato applicare bendaggio elastico un po’ serrato e
tenere per il tempo di sopportazione. Utilizzare CAVIGLIERA ARMATA per 3
settimane
VOLTFAST GR(FASCIA C): 1 busta x 2 volte al dì per 48 ore e poi 1 al dì per
altri 7 gg
Se il dolore fosse importante , aiutarsi con bastoni appoggiando quanto concesso
dal dolore stesso.
Dal 4° giorno: frizioni con ghiaccio vivo di 7 min al dì sulla parte dolente
In caso di peggioramento dei sintomi , ripetere Rx a 5 gg per eventuali lesioni
occulte