Sei sulla pagina 1di 8

POSTIMPRESSIONISMO(1910,PARIGI: nuova ricerca di tecniche e forme espressive, infatti gli

artisti guardano al di là dei fenomeni , antinaturalismo e viene sviluppato anche il pointilisme.


SEURAT: caratteristica- puntinismo e pittura en plein air(colori fra loro complementari si
intensificavano a vicenda se posti l'uno accanto all'altro)OPERE: Un bagno ad Asnieres(tizi
bianchi e rossi), Una domenica alla Grand-Jatte(tizia con ombrellino e lato b sporgente).

CEZANNE: caratteristica- rapporti tra colori,volumi e diverse parti della composizione, come
nature morte e paesaggi, non voleva costruire una realtà autonoma. OPERE: Tavolo da
cucina(natura morta colori caldi), Natura morta con tenda e brocca a fiori(colori freddi tranne
pesche), I giocatori di carte(ispiraz. Caravaggesca, immagine dinamica grazie a vibranti campiture
di colore,alterazione di proporzioni, simmetria della bottiglia al centro), Madame Cezanne(donna
rossa), Donna con caffettiera(donna blu), Ragazzo dal panciotto rosso(malinconia nella
composizione dovuta agli accordi cromatici e alla resa monumentale del soggetto), Le grandi
bagnanti(ispiraz. Renoir, sostanza plastica, composizione triangolare, corpi riflettono cielo e terra
e si fondono con paesaggio), La montagna s.victoire(pennellate vigorose e piatte,
sovrapposizione di tre fasce cromatiche, colori bruni sotto e fitta vegetazione sopra ed azzurro
sullo sfondo).

GAUGUIN: caratteristica-antinaturalismo ed uso simbolico e emotivo del colore, semplificazione


formale per l'influenza di Cezanne. OPERE: La visione dopo il sermone(tronco d'albero divide le
donne bretoni dall'angelo, sintetismo, elementi reali ed irreali, terreno rosso), Cristo giallo (colori
caldi e accesi, prevalgono giallo e rosso), La orana Maria(donne tahitiane, madonna con cristo
sulle spalle, vegetazione, originaria purezza e religiosità istintiva dei tahitiani), Donne di
Tahiti(sedute), Da dove veniamo,chi siamo e dove andiamo(riflessione sul senso
dell'esistenza,pre-suicidio,titolo nell'angolo in alto.sx, da dx a sx son rappresent. le varie fasi della
vita, bambino, giovane che raccoglie frutto e donna anziana con testa tra le mani, a queste si
accompagnano angosce e desideri date da figure secondarie, come dea Hina blu:aldilà e due tipi
che parlano)

VAN GOGH: olandese, caratteristica-nature morte all'inizio, pennellate veloci e distinte,stendere


colori a rapidi tocchi, ispiraz. Puntinismo. OPERE: I mangiatori di patate(miseria e degrado della
società, toni cupi) Autoritratto(accentua lo sguardo con colori freddi), Camera da letto(tre colori
fondamentali con relativi complementari, idea di riposo assoluto, prospettiva obliqua, interiorità
tormentata dell'autore), Notte stellata(dopo vari ricoveri, spirali vorticose e ondulazioni più
morbide orizzontali in contrasto con le serpentine verticali, luminosità siderale,cerchi infuocati
delle stelle,fioche luci artificiali, sentimento di fragilità), Chiesa di Auvers-sur-oise(cielo blu notte,
tipa in uno dei due sentieri, andamento ondulato,costruzione gotica e riflessi luminosi sul tetto),
Campo di grano con corvi(pennellata febbrile, brevi segmenti rapidi ed affastellati,significati
simbolici,contrasto tra giallo del campo e tinte scure del cielo,uccelli riflettono opposiz tra vita e
morte)

DIVISIONISTI: tematiche sociali, IL QUARTO STATO di PELLIZZA DA VOLPEDO ricerca di uno stile
adeguato a trasmettere ideali(tra oscurità e luce, massa di lavoratori, abitanti del luogo ritratti a
grandezza naturale, un gruppo più avanzato si dirige verso lo spettatore a cuneo, giovane operaio
al centro,uomo più anziano e donna col bambino simbolo di speranza)

MUNCH: Caratteristiche- uso non descrittivo del colore, evocazione di stati d'animo, lunghe
pennellate ondulate che danno flussi emotivi e di memoria. Al centro della sua pittura c'è
l'angoscia dell'esistenza. OPERE:bambina malata (madre tiene per mano figlia con viso pallido
che si confonde con il bianco del cuscino, senso di disperazione, grandi macchie di colore,
sentimenti di angoscia e malinconia), L'urlo (individuo terrorizzato dalla realtà che si trasfigura in
incubo, colori violenti e molto accesi, contrasto tra bagliori del cielo e oscurità del paesaggio
sottostante, pennellate nervose e distorte che mutano il propagarsi delle onde sonore dell'urlo
che attraversa la natura), Madonna (vergine come donna dai capelli sciolti e dall'aria sensuale
ritenuta uno scandalo poichè circondata da spermatozoi fluttuanti e un feto con le sembianze di
uno scheletro)

L'ART NOUVEAU: Caratteristiche- deriva dal nome di un negozio di arredi a Parigi, il primo paese
dove si diffuse fu il Belgio, stile di arredamento.

VICTOR HORTA: Maison Tassel (volume centrale sporgente, distribuita intorno ad un vano aperto,
il tutto chiuso da una calotta in vetri decorati, luce si diffonde dall'alto, ricchezza di colori e uso di
linea curva) Maison du peuple (sede del partito socialista belga, struttura in ferro sia nella
facciata che negli interni, la facciata alterna concavità e convessità per adattarsi all'andamento
della strada, quasi tutta vetrata)

VAN DEL VELDE: casa dell'architetto (luce non filtrata da vetri ma proviene solo dalle ampie
finestre sulla facciata, oltre ai mobili disegnò anche posate e vestiti per la moglie, fascino per la
vista come espressione di movimento), Villa Hohenolf (atrio d'ingresso esagonale giocato sul
contrasto tra parti inferiori di marmo scuro e quelle superiori in tinta chiara, il resto delle linee
curve si trova nei mobili)

STILE METRO': Guimard, Gallè, Lalique.

STILE LIBERTY: In Gran Bretagna fu noto come Art Nouveau insieme alle definizioni in lingua di
Modern Style o Studio Style, mentre in Germania prese il nome di Jugendstil, in Austria
Sezessionstil, nei Paesi Bassi Nieuwe Kunst, in Polonia Secesja, in Svizzera Style sapin o
Jugendstil, in Serbia e Croazia Secesija, in Russia Modern e, in Spagna, Arte modernista o
Modernismo catalano. Il nome Liberty che si diffuse in Italia deriva dai magazzini londinesi di
Arthur Liberty, che esponevano regolarmente oggetti d'arte e tessuti disegnati in stile Art
Nouveau alla fine del XIX secolo.

GAUDì: Caratteristiche- architettura fantastica e craetiva. OPERE: Facciata di casa Batlò (vaste
aperture vetrate curvilinee incorniciate da colonne, piani superiori rivestiti da mosaici colorati
fino a raggiungere le tegole di ceramica vetrificata) Casa Milà (facciate esterne movimentate che
richiamano un rilievo roccioso(come se fosse una grotta), effetto plastico dato dal ruvido della
parete e dai pilastri in pietra, superficie irregolare organizzata intorno a tre cortili mistilinei, la
terrazza sulla sommità è animata da comignoli scultorei) Sagrada familia (edificio incompiuto a
causa della sua morte che comprende cripta e facciata della natività con quattro torri
campanarie, la facciata della natività ha stile neogotico, quella della passione persone sottili e
forme inquietanti, quadro con i numeri (33), quella della gloria in progetto ma non realizzata,
effetto sabbia bagnata)

BERLAGE: Sede della borsa di Amsterdam (parete muraria dominata dal rosso caldo del mattone,
torre dell'orologio accanto all'ingresso, finestrature a più luci, pietra chiara che richiama la
tradizione locale, effetto di continuità)

SECESSIONE: Caratteristiche- movimento così chiamato per segnare la volontà di dissociarsi dalle
istituzioni ufficiali.

OLBRICH: Palazzo della secessione (ampie sale coperte da lucernari vetrati, precedute da un
avancorpo sormontato da cupola, volume rialzato, elementi decorativi, parete trattata come un
foglio su cui sono tracciate figure di alberi e fogliame, cupola sferica composta da foglie di alloro,
metallo dorato crea effetto 3D. Al suo interno si trovano alcuni dipinti di Klimt)

KLIMT: caratteristiche- estremo decorativismo, raffinatezza e cromatismi. OPERE: Nuda veritas


(verità come una venere seducente che regge uno specchio, ai suoi piedi vi è un serpente che
rappresenta la menzogna, la figura incarna simbolicamente la libertà dell'artista di esprimere
verità anche oscure), Il fregio di Beethoven (sequenza di temi tratti dalla nona sinfonia, A-figure
di supplici, umanità debole e sottomessa che induce con le sue preghiere un guerriero armato,
alle spalle di esso ci sono le figure dell'orgoglio e della compassione B-forze oscure che
ostacolano il cammino verso la felicità, sembianze di un mostro dagli occhi madre perla(TIFEO),
alla cui destra si trovano le sue tre figlie(Gorgoni) insieme a malattia follia e morte, alla sua
sinistra invece ci sono incontinenza volluttà e lussuria, più in lontananza vi è l'angoscia da sola tra
spire di serpenti C- inizia il cammino verso la felicità e vi sono Poesia simboleggiata da una donna
con la lira, un coro angelico a mezz'aria e il fregio termina con l'abbraccio di Arte e Amore)
Giuditta (ispirato all'eroina ebrea che salva il suo popolo seducendo e decapitando il
comandante dell'esercito, figura femminile di grande sensualità, volto enigmatico, sguardo
trionfante, pesante chioma di capelli come una nube minacciosa, labbra dischiuse, nudità e
trasparenze creano una tensione erotica)

AVANGUARDIE(XX secolo): caratteristiche- rappresentazione e sperimentazione di nuovi


linguaggi. Il termine avanguardia derival reparto (in ambito militare) che precede le truppe in
marcia verso il nemico, in enso metaforico indica esperienze culturali avanzate rispetto alle
concezione della propria epoca, nuova visione del mondo attraverso un linguaggio in contrasto
con la tradizione. Si divide in espressionismo cubismo e futurismo.

FAUVISMO: caratteristiche- deriva dal termine fauves ossia belve, raccoglie le ricerche di un
gruppo di artisti diversi accomunati dalla stessa concezione di pittura impegnata sul rifiuto del
disegno e sull'impiego del colore come parte preponderante della composizione, al pointillisme
sostituiscono pennellate più dense ed evidenti, colori disposti, campiture larghe e piatte come le
pitture primitive.

MATISSE: caratteristiche- campiture piatte e antinaturalistiche brillanti e decorative. OPERE:


Lusso, calma e voluttà (riprende le grandi bagnanti di Cezanne, fluidità delle linee, colore piatto
steso a tratti accostati gli uni agli altri, enfasi dei contrasti cromatici, intensa luminosità, fusione
tra spazio e aria dato dai nudi sulla spiaggia e il pino marittimo sulla destra, riprende il
puntinismo) La danza (blu-universo, arancione-persone e verde- terra, persone consapevoli di
essere presenti in un quadro infatti abbassano la testa) Stanza rossa (motivi ondulati della
tovaglia si ripetono sulla parete e anche nel paesaggio che si intravede dalla finestra, la
composizione perde volume, assumendo un'illusionistica bidimensionalità) La musica ( blu-cielo,
arancione-persone, verde-terra, i 5 musicisti guardano immobili lo spettatore, figure accostate
nella gioia di vivere, musicalità) Lo studio rosso (superficie piana e monocroma rossa dove gli
oggetti sembrano fuoriuscire dal colore, studio popolato da quadri già dipinti dall'artista che
sembrano finestre) Ritratto con la riga verde (spessa riga verde dà rilievo al ritratto e accentua la
luminosità dei toni gialli e rosa del volto, tratto continuo fatto da un pennello) Polinesia (collages
realizzati assemblando forme ritagliate da fogli di carta, colori puri accesi e vivaci, forme
ritagliate si sostituiscono alla pittura)

DIE BRUCKE: caratteristiche- significa "ponte verso il futuro", artisti impegnati nel rinnovamento
della pittura.

MEIDNER: Opere- Io e la città (senso di smarrimento e di angoscia che assale l'individuo di fronte
allo sviluppo della metropoli).

KIRCHNER: Opere- Potzdamer platz (diffuso malessere che si respira nella città attraverso linee
spezzate, segno veloce e interrotto, ritmo frenetico, contrasti tra luce e ombra, colori freddi e
acidi stesi con pennellate nervose, spazio instabile dato dalle diagonali che non convergono
verso un punto di fuga ma si proiettano in avanti) Cinque donne nella strada (donne alte e
filiformi al centro della composizione, trasmettono solitudine poichè non si rivolgono alcun
sguardo, distanza tra di loro)

IL CAVALIERE AZZURRO: caratteristiche- originalità espressiva, il blu è il principio maschile, il


giallo è il principio femminile, dolce e sensuale, mentre il rosso è la materia pesante ed è il
colore a cui tutti devono opporsi per vincerlo.

MARC: opera- Cavalli blu (il colore blu modella i corpi dei cavalli, curve flessuose del paesaggio
che li circonda, il colore è anche emozionale e simbolico)

KANDISKIJ: caratteristiche- utilizzo del colore, linee e forme con funzione ed effetti sia fisici, a
livello visivo, anche psichici. OPERE: Paesaggio con torre (forme sembrano dissolversi e le zone di
colore diventano lampi visivi rompendo i limiti dei contorni) Impressione V (paesaggio
vagamente riconoscibile a causa delle deboli figure, colori antinaturalistici che evocano accordi
psichici) Primo acquerello astratto (macchie colorate, alcune velature trasparenti, in particolare
nella parte alta del quadro, segni filiformi a china e a matita, i movimenti suggeriscono la
direzione e il ritmo delle macchie vaganti sulla carta, impulso simile a quello di un bambino,
giocoso scarabocchio infantile eseguito di getto)

KLEE: OPERE: Maschera con bandierina, cupole rosse e bianche, strada principale e strade
secondarie, ad parnassum.

CUBISMO: caratteristiche- 1907/1909 si divide in tre fasi 1 blu e rosa 2 analitico 3 sintetico,
restituire volumetria ai soggetti avvalendosi di regole prospettiche, le cose vengono riprese da
angolature multiple, tendenza a geometrizzare le forme.

PICASSO: periodo blu (colori freddi, grigio azzurro e figure malinconiche) OPERE:Poveri in riva al
mare/ periodo rosa- Ritratto di Gertrude Stein (colore più vigoroso nuovo tipo di ritratto) Les
demoiselles d'Avignon (sconvolge le regole della pittura) Ritratto di Daniel-Henry (primo esempio
di sintetismo, ritratto frastagliato da linee, sovrapposizione di più prospettive, colori grigi, figura
quasi irriconoscibile)--> COLLAGES (natura morta con sedia impagliata)

BRAQUE: OPERE: viadotto a l'estaque (1-dissolversi delle forme costruite con il solo colore e rese
evanescenti dalla luce intensa 2-solidificazione dello spazio, pennellate corpose e allungate,
riduzione della gamma cromatica)

FUTURISMO: caratteristiche- primo movimento artistico italiano, nacque grazie a MARINETTI


(1909-Milano), mirava ad un progresso e aboliva tutto ciò che riguardava il passato,
rinnovamento nelle arti e nella vita, rappresentazione della dimensione temporale infatti adotta
forme espressive come l'iterazione ossia ripetizioni di movimento. Soggetti sempre legati alla
città, simbolo della modernità.

BOCCIONI: OPERE: La città sale (grande cavallo rosso che trascina vorticosamente altri cavalli), La
risata (frammentazione di stile cubista che da movimento e colore), Stati d'animo: Gli addii
(locomotiva che si incurva attraverso linee ondulate, crea disordine) //quelli che vanno (scorrere
di oggetti e persone dato da pennellate oblique // quelli che restano (molta immobilità resa da
linee verticali che sembrano un velo di pioggia)- Forme uniche nella continuità dello
spazio(uomo avanza con energia)-Materia (ritratto della madre seduta sulla poltrona con le mani
giunte al centro, sprigiona energia in ogni direzione, l'energia della psiche, riprende il principio
dell'energia, il corpo appare attraversato da volumi prospettici)

CARRA': OPERE: I funerali di angelo galli (direttrici accumulate verso il centro provocando
dinamicità violenta) Manifestazione interventista (vortice dinamico composto da molte parole
leggibili, alcune di senso compiuto, altre onomatopeiche)

BALLA: OPERE: La mano del violinista- Bambina che corre sul balcone (ripetizione di frames)

ARCHITETTURA FUTURISTA: SANT'ELIA: caratteristiche-fantasiose architetture ispirate


alla metropoli americana, alti edifici con torri esterne di ascensori tutto in prospettiva.
OPERE: Vista di una casa ad alti gradoni, Stazione per aerei e treni.
MODIGLIANI:caratteristica-cultura simbolista,scultura essenziale e solenne,visi e colli
allungati,occhi senza pupille, affinché non avesse trovato l'anima della persona
raffigurata. OPERE:Testa di donna(eleganza), Testa( volto con naso tagliente e un solo
tratto per la bocca,occhi a mandorla),Nudo sdraiato a braccia aperte(volto della donna
con contrasto tra rosso delle labbra e nero corvino dei capelli,corpo evidenziato dal
contrasto fra il rosso della coperta ed il blu del cuscino),Ritratto di Lunia(figura
longilinea,lunghezza del collo resa evidente dai capelli raccolti sulla nuca e la scollatura
della camicetta bianca), Ritratto di Lèopold(volto malinconico dallo sguardo quasi
assente,collo lungo nascosto dalla giacca che arriva sin sotto il mento).

NEOPLASTICISMO(DE STIJL in olandese): termine utilizzato da P.Mondrian per definire


una forma d'arte astratta e geometrica, aspirazione ad un'arte basata sull'uso esclusivo
dei colori primari e non colori,nuovo senso estetico,continuo trasformarsi della realtà.

MONDRIAN: caratteristica-usare il colore per dare emotività alla composizione


geometrica. OPERE:Mulino al sole(pennellate accese di giallo e rosso,tocchi di grigio e
blu,come i fauves),Crepuscolo:Albero rosso(albero immerso in una cromia azzurro-
violetta che ne esalta le striature rosse, come posto fuori dal tempo, atmosfera simile a
quella di Van Gogh x penn.nervose,albero:simbolo della condizione esistenziale), Albero
grigio(naturalezza tende a scomparire, rami che raggiungono i bordi del dipinto in un
intreccio di linee orizzontali,verticali e curve con ellissi e semicerchi, colore grigio-
argenteo confonde terreno e cielo), Composizione 10 in BeN.Molo e oceano(struttura
ovale composta da tanti segmenti neri più fitti man mano che si procede verso l'alto,il
tutto in un'infinita distesa marina, nessun uso espressivo del colore,e scompare anche il
molo proteso nell'acqua), Comp. Con rosso,giallo e blu e Comp.2(astrazione con
equilibrio tra spazio,linee e colori ,linea retta è la sintesi di tutte le forme con lo scopo di
dare stabilità con l'angolo retto), Broadway Boogie Woogie(effetto di vitalità che
rappresenta la città americana, movimento del traffico,luci evocate dai colori
accesi,utopia di un modo di vivere più armonico).

BAUHAUS a WEIMAR(CASA DEL COSTRUIRE): diretta da W.Gropius,che voleva riunificare


scultura,pittura ed arte in un una nuova architettura,attività di laboratorio con corsi
propedeutici,creazioni realizzate con materiali diversi. Dato che venne ritenuta troppo
cosmopolita,Gropius decide di trasferire la sede nella città di Dessau: Bauhaus( in cui si
allacciano rapporti diretti con l'industria, ed ospita uffici, sale per la mensa e stanze per
gli studenti, due blocchi di 4 piani son disposti ai lati della strada ed uniti da un corpo a
ponte formato da uffici amministrativi,volume alto a cinque piani ospita gli alloggi per gli
studenti, mentre il basso fabbricato accoglie auditorium e mensa).

GROPIUS & MEYER: Fabbrica di scarpe Fagus(costruzione a 3 piani, con la novità del
vetro persino agli spigoli,facciata con mattoni giallo-dorati,pilastri e travi che chiudono
l'edificio, illuminazione naturale data dalle ampie vetrate), Fabbrica per Werkbund
(vetrate continue per uffici,volumi cilindrici ed architettura moderna), Casa
Sommerfeld(prodotta con fasciame di recupero di una vecchia nave,basamento in pietra
con tronchi disposti in orizzontale che si incastrano in 4 angoli,impiego di ferro,vetro o
cemento). Gropius infine lascerà la scuola affidandola a Meyer.

STUDIARE AL BAUHAUS:obiettivo- sviluppare soluzioni adeguate ad ogni campo di


progettazione, rapporto tra arte e tecnica,gli iscritti devono frequentare per 6 mesi un
corso preliminare in cui studiano i princìpi di forme e colori,tale corso venne affidato a
J.Itten secondo cui l'energia creativa viene stimolata dall'armonia. Il suo insegnamento
prevede lo studio della teoria dei colori,dinamiche della percezione. Gli allievi devono
eseguire esercizi ginnici e di concentrazione. Nel campo fotografico,le inquadrature
erano irregolari,inversione del rapporto luce-ombra e l'uso del fotomontaggio,la grafica
si ispira alle forme geometriche.

DADAISMO(1916 a Zurigo):caratteristica-non avere alcun programma


predefinito,adesione alla legge del caso,indipendenza formale,
assemblaggi,collage,montaggi di parole ed immagini con associazione stranianti e
meccanismi capaci di stimolare l'immaginazione,lo stesso termine “Dada” sarebbe stato
scovato per caso sfogliando le pagine del dizionario, oppure potrebbe significare la
doppia affermazione in russo, prime parole di un bambino ecc. Si servono dei manifesti
per dialogare con il pubblico.

HANS ARP: caratteristica-considera i rilievi come occasione non x descrivere la natura,


ma per dare l'idea della costante trasformazione dei corpi,collages realizzati lasciando
cadere sul supporto,pezzi di carta precedentemente ritagliati ed incollarli nella posizione
aleatoria in cui son caduti, come ad esempio-->OPERE: Quadrati secondo le leggi del
caso, Deposizione nel sepolcro di uccello e farfalla(accostamento casuale di pezzi di
legno dalle forme irregolari, fissati gli uni agli altri e dipinti con colori vivaci).

DUCHAMP: caratteristica-L'arte si trasforma in un gioco intellettuale dove la manualità


viene superata dall'idea, ispiraz.futurismo e la tecnica dei “Ready-made”, ossia pronto
all'uso,che consiste nell'assemblare oggetti comuni che apparentemente non hanno
nessun legame fra loro. OPERE: Ruota di bicicletta(ruota libera di girare incastonata in
uno sgabello di legno),Scolabottiglie, In previsione di un braccio rotto(porta la mente
verso altri livelli interpretativi poiché la pala potrebbe trasformarsi in un arto
meccanico),Fontana(firmata con lo pseudonimo di R.Mutt per creare un nuovo punto di
vista e di pensare di questo oggetto che in realtà è un orinatoio), L.H.O.O.Q(“lei ha caldo
al sedere” in francese, modifica il quadro aggiungendo barba e baffi per evidenziare il
mistero della vera identità della Gioconda,nel cui volto potrebbe celarsi un ritratto
“femminile” dello stesso Da Vinci;contesta la venerazione a cui è attribuita,per evitare di
andare oltre la bellezza e a leggerla con il pensiero di Leonardo), Rrose Sélavy( alter ego
femminile di D, fotografia scattata da Man Ray, Selavy suona come “Rose c'est la vie”,
ossia un motto ottimistico e la celebrazione del colore muliebre per eccellenza ,il rosa.),
Duchamp(sempre scattata da Man Ray, nuca di Duchamp “illuminata” da una stella a 5
punte:simbolo dell'intuizione e del genio),Il grande vetro(dichiarata incompiuta,durante
un trasporto in camion riportò gravi lesioni e D lo spegò come opera del caso,tutto
accade senza un progetto tanto da indurlo a lasciare l'opera in posizione orizzontale per
permettere alla polvere di posarsi su di essa, l'opera rappresenta la difficoltà di unire
universo maschile con quello femminile,infatti nella lastra inferiore vi sono gli scapoli
raffigurati con abiti vuoti, che cercano di raggiungere la sposa della lastra superiore
sparando nove colpi appena sotto l'estremità della nuvola:vergine,opera rompicapo)

MAN RAY: caratteristica- ready-made di Duchamp. OPERE: Regalo(ferro da stiro con una
fila di chiodi inseriti nella piastra che lo rendono inutilizzabile), Senza Titolo(componente
del mistero data dai cosiddetti “Rayogrammi”,ossia fotografie ottenute collocando vari
oggetti sulla carta fotosensibile ed esponendoli alla luce per qualche istante,creando così
sagome ambigue ed enigmatiche)

FRANK WRIGHT: caratteristica-architettura organica,ossia edificare abitazioni


immergendole nella vegetazione e quindi nella natura, chiamate anche “prairie
houses”,case della prateria, adagiate orizzontalmente sul terreno e tendono a
confondersi con lo skyline della prateria. OPERE: Robie House(lunghi muri quasi ciechi di
mattoni rossi con tetti aggettanti), Uffici Larkin, Unity Temple(primo edificio in
calcestruzzo armato,massa esterna trattata plasticamente, all'interno vi è uno spazio
monumentale iluminato dall'alto), Imperial Hotel(sopravvissuto ad un terremoto ma poi
demolito,aspetto monumentale appesantito dalla vistosa decorazione,l'esterno richiama
l'architettura militare giapponese,l'interno con decori precolombiani), La miniatura(casa-
rifugio-fortezza,uso per la prima volta dei blocchi di calcestruzzo,blocchetti esterni che
favoriscono l'appiglio alle piante rampicanti e così un'integrazione nella natura), Casa
sulla cascata(stile moderno,calcestruzzo armato per realizzare solai che si protendono a
sbalzo sulla sottostante cascata,sostenuti da murature di pietra, camino come centro
della casa),Uffici di J.Wax(isolati da pareti chiuse,mattoni rossi,al posto delle finestre vi
sono dei tubi di vetro affiancati tra loro,luce morbida all'interno), Guggenheim
Museum(dall'ingresso parte un'ascensore che porta i visitatori sino all'ultimo piano per
poi farli scendere attraverso una rampa elicoidale,quadri lungo le pareti,esterno quasi
privo di aperture che riflette il volume esterno soirgendosi verso la città).